Democrazia Atea

Pagina 2 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da capricorno il Gio 14 Gen - 15:27

ERRI8013 ha scritto:A me già il nome del partito non piace.

Democrazia Laica, sarebbe stato sensato.

Democrazia Atea è solo un verso fatto alla Democrazia Cristiana e noi non siamo dei "fedeli".

Anche a me il nome del partito mi sembra eccessivo e concordo col fatto che Democrazia Laica sarebbe stato più opportuno, e se mi da l'impressione che sia un estremismo a me che sono ateo figuriamoci cosa possono pensare i credenti o gli agnostici, si corre il rischio di vedersi sbeffeggiati e derisi da parte dell'opinione pubblica, e questo mi darebbe fastidio, aggiungo però che se funzionasse questo nuovo movimento ne sarei contento.

capricorno
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 529
Età : 47
Località : Saponara (ME)
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da Rasputin il Gio 14 Gen - 16:07

Io persisto. Chi altri si impegna a difendere la laicità? Con tutte le pecche che DA possa avere, c'è qualcosa di meglio in bottega?

Ripeto, questo detto da uno che non vota da oltre 25 anni

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da Ermete il Gio 14 Gen - 16:27

Quoto Blush, purtroppo non c'e davvero nessuno, e quelli che dicono di fare, non fanno una mazza!!! tipo in PD che fa ridere il deretano.....

Ermete
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 10
Età : 33
Località : Terzo |Girone dell'Inferno
Occupazione/Hobby : Musica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da davide il Gio 14 Gen - 21:44

E se fosse stato messo su proprio per sputtanare la UAAR che qualche piccolo risultato ha iniziato a raccoglierlo?

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da *Valerio* il Gio 14 Gen - 22:18

Gli auguro di andare avanti,ma la vedo dura.

E poi mi chiedo, a chi potrebbero sottrarre voti? Forse ai radicali?
Rimane il fatto che l'immobilismo non paga quindi benvengano queste iniziative.

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 43
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da vincentius il Gio 14 Gen - 22:24

claudio285 ha scritto:Fondiamo il Partito Illuminista mgreen

Io lo chiamerei piuttosto "partito razionalista",un partito indipendente da ogni confessione religiosa e come tale laico,un partito che abbia delle idee anche al riguardo dell'economia,un partito che sappia gestire un paese e farlo progredire sia culturalmente sia economicamente. Se Democrazia Atea dimostrasse di essere capace di essere la sintesi di queste due cose,allora sarebbe un ottimo partito da votare

vincentius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 234
Età : 22
Località : Catania
Occupazione/Hobby : Studente
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 10.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da Rasputin il Gio 14 Gen - 23:08

vincentius ha scritto:
claudio285 ha scritto:Fondiamo il Partito Illuminista mgreen

Io lo chiamerei piuttosto "partito razionalista",un partito indipendente da ogni confessione religiosa e come tale laico,un partito che abbia delle idee anche al riguardo dell'economia,un partito che sappia gestire un paese e farlo progredire sia culturalmente sia economicamente. Se Democrazia Atea dimostrasse di essere capace di essere la sintesi di queste due cose,allora sarebbe un ottimo partito da votare

Sì.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da AMX il Gio 14 Gen - 23:17

bhe,,, piuttosto che non votare ho votato IDV... e probabilmente lo farò ancora...

mi pare la cosa più sensata oltre ogni ragionevole dubbio.
nelle condizioni in cui ci troviamo, ritengo che non votare sia una scelta poco logica e per niente pragmatica...

AMX
------------
------------

Numero di messaggi : 44
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 24.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da *Valerio* il Gio 14 Gen - 23:33

AMX ha scritto:

mi pare la cosa più sensata oltre ogni ragionevole dubbio.
nelle condizioni in cui ci troviamo, ritengo che non votare sia una scelta poco logica e per niente pragmatica...

Potresti spiegarmi secondo il tuo punto di vista perche' la scelta (legittima) di non andare a votare e' poco logica e per niente pragmatica!?!?

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 43
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da Rasputin il Gio 14 Gen - 23:41

*Valerio* ha scritto:
AMX ha scritto:

mi pare la cosa più sensata oltre ogni ragionevole dubbio.
nelle condizioni in cui ci troviamo, ritengo che non votare sia una scelta poco logica e per niente pragmatica...

Potresti spiegarmi secondo il tuo punto di vista perche' la scelta (legittima) di non andare a votare e' poco logica e per niente pragmatica!?!?

Perchè chi è veramente coerente vota scheda bianca

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da renus il Ven 15 Gen - 8:03

con il rischio che qualche scrutatore poco onesto ci metta la x... no grazie.

astenersi è un atto simbolico, se le cose continuano così una bella astensione del 80% dell'elettorato sarebbe una dura botta al sistema, anche se per cambiare bisognerebbe usare le mazze da baseball, questi si sono tutti incollati le poltrone al culo ormai.

renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da AMX il Ven 15 Gen - 9:32

renus ha scritto:
astenersi è un atto simbolico, se le cose continuano così una bella astensione del 80% dell'elettorato sarebbe una dura botta al sistema, anche se per cambiare bisognerebbe usare le mazze da baseball, questi si sono tutti incollati le poltrone al culo ormai.

ecco, la risposta in qualche modo ve l'ha già data l'amico renus (anche se lui non vota )
personalmente sono straconvinto che un'astensione dell'80% non avverrà mai in italia (ma neanche del 50 o del 40) per cui l'unica cosa da fare, a mio avviso, è votare il partito che sta più di traverso a tutta la classe politica italiana...
inoltre, vi ricordo che per le elezioni politiche non è necessario il quorum, quindi anche una piccolissima percentuale di votanti sarebbe sufficente per eleggere una coalizione di governo...

fatte queste premesse, come si può pensare che non votare possa essere una scelta logica e pragmatica... se effettivamente si ha la voglia di cambiare le cose?

AMX
------------
------------

Numero di messaggi : 44
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 24.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da renus il Ven 15 Gen - 9:42

votare però significa simbolicamente avallare il sistema attuale come ammissibile.

renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da AMX il Ven 15 Gen - 10:15

in un certo senso si... ma anche non andare a votare, sempre simbolicamentre, per me può significare disinteressarsi del sistema di cui faccimo parte... e delegare quindi la scelta del governo agli altri senza dare nessun contributo.

AMX
------------
------------

Numero di messaggi : 44
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 24.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da AMX il Ven 15 Gen - 10:20

purtroppo gli unici strumenti democratici che abbiamo, per esprimere un dissenso verso una classe politica, sono il voto e le manifestazioni... non abbiamo altro!

AMX
------------
------------

Numero di messaggi : 44
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 24.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da renus il Ven 15 Gen - 10:23

anche la comunicazione, grazie ad internet, è uno strumento per sollevare problemi e rapportarsi in grandi numeri.

renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da Rasputin il Ven 15 Gen - 10:37

ERRI8013 ha scritto:
Blush response ha scritto:
*Valerio* ha scritto:
AMX ha scritto:

mi pare la cosa più sensata oltre ogni ragionevole dubbio.
nelle condizioni in cui ci troviamo, ritengo che non votare sia una scelta poco logica e per niente pragmatica...

Potresti spiegarmi secondo il tuo punto di vista perche' la scelta (legittima) di non andare a votare e' poco logica e per niente pragmatica!?!?

Perchè chi è veramente coerente vota scheda bianca
Argomenta...

Una scheda bianca è un voto, sottratto a tutti i partiti, ed ha influenza sulle percentuali; un non voto, no.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da AK il Ven 15 Gen - 10:39

In USA l'affluenza alle urne è circa il 50%. La cosa secondo voi è avvertita come un problema? Un "segnale forte del partito del non-voto"?

AK
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 866
Età : 40
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 13.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da renus il Ven 15 Gen - 10:47

grandicelli gli Usa...

renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da AK il Ven 15 Gen - 11:21

renus ha scritto:grandicelli gli Usa...

Le cui elezioni sono gestite "stato per stato" e il cui stato più grande ha la metà della popolazione dell'Italia.

E poi, parlando di percentuali, che c'entra la dimensione effettiva del totale? Un 50% resta un 50%.

AK
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 866
Età : 40
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 13.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da renus il Ven 15 Gen - 11:26

AK ha scritto:
E poi, parlando di percentuali, che c'entra la dimensione effettiva del totale? Un 50% resta un 50%.
non sono d'accordo, e comunque in quel caso la percentuale dei votanti dipende dall'ignoranza media, mentre qui può nascere da una sorta di sciopero dei seggi, quindi da una dichiarazione di intenti diversa.

non è che i numeri siano sufficienti a descrivere un fenomeno in maniera esaustiva.

renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da AK il Ven 15 Gen - 13:00

ERRI8013 ha scritto:
L'unica cosa sarebbe una rivoluzione, ma è difficile che una rivoluzione migliori le cose (almeno storicametne non mi pare sia mai successo).

Magari non nel breve periodo, ma quasi sempre nel lungo una rivoluzione ha migliorato la situazione.
Francia, USA, la stessa Italia e il risorgimento, o durante la caduta del fascismo, eccetera eccetera...

AK
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 866
Età : 40
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 13.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da vincentius il Ven 15 Gen - 13:27

Secondo me non andare a votare è una grande cazzata,almeno per il momento. Chi non va a votare è una forte minoranza e lascia il potere di decidere anche per lui a chi invece usufruisce del diritto al voto,per poi lamentarsi non appena sale uno che non gli piace! E' vero che la politica fa schifo,ma tra i due mali scelgo il minore,piuttosto che correre il rischio che un pugno di coglioni mi facciano governare dal peggiore

vincentius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 234
Età : 22
Località : Catania
Occupazione/Hobby : Studente
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 10.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da AMX il Ven 15 Gen - 13:32

...perchè IDV o una Lista a 5 Stelle no?

AMX
------------
------------

Numero di messaggi : 44
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 24.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Democrazia Atea

Messaggio Da Rasputin il Ven 15 Gen - 13:36

vincentius ha scritto:Secondo me non andare a votare è una grande cazzata,almeno per il momento. Chi non va a votare è una forte minoranza e lascia il potere di decidere anche per lui a chi invece usufruisce del diritto al voto,per poi lamentarsi non appena sale uno che non gli piace! E' vero che la politica fa schifo,ma tra i due mali scelgo il minore,piuttosto che correre il rischio che un pugno di coglioni mi facciano governare dal peggiore

Concordo, è quello che cercavo di spiegare io con la storia delle schede bianche. Soggiungo che, pur facendo parte anch'io di coloro i quali non votano, non corro il rischio suddetto in quanto residente all'estero mgreen

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum