Miracoli

Pagina 16 di 17 Precedente  1 ... 9 ... 15, 16, 17  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Aetius il Dom 22 Nov - 19:54

Minsky ha scritto:
Aetius ha scritto:
Minsky ha scritto:L'obiezione che occorre essere investiti da un treno (o che qualcuno sia investito da un treno) per capire che l'impatto avrà esiti fatali è semplicemente assurda. La fisica classica predice in modo accurato gli effetti dell'investimento di una persona da parte di un treno in corsa, bastando come parametro la velocità del treno. Non c'è bisogno di invocare ulteriori livelli di approfondimento. Una persona o un animale è un essere biologico macroscopico, non è un elettrone che può attraversare una barriera di potenziale per effetto tunnel o un neutrino che può "bucare" un pianeta attraversandolo da parte a parte senza interagire con i suoi atomi. L'essere macroscopico obbedisce alle leggi della fisica classica, punto e basta. E le stesse leggi stabiliscono che i "miracoli" non sono possibili, senza bisogno di altre spiegazioni. Le pippe filosofiche stanno a zero al riguardo, teologia in primis.
Ma la fisica classica stessa è fisica perché appunto alla verifica sperimentale non è mai stata falsificata nelle situazioni di tutti i giorni a livello macroscopico e a velocità comuni, perciò sposti semplicemente il problema dell'induzione alla fisica classica invece che alla verifica diretta tramite esperimento estremo.
Il problema rimane alla radice, hai semplicemente ridotto la questione in termini di costituenti più fondamentali, ovvero il comportamento di corpi generici sotto l'impatto generico di altri corpi.
Se la fisica classica tiene al prossimo esperimento, allora deduci gli effetti sul corpo nel caso particolare in cui quel corpo è una persona. Ma la tenuta della fisica classica al prossimo esperimento è basata essa stessa sull'induzione.
Il problema è fondamentale, lo si può ridurre nel dettaglio ma è parte integrante di ciò che la scienza può dirci.
E non è poco quello che ci dice, anzi, ai fini pratici l'effetto del possedere una teoria difficile da falsificare è enorme, e al di fuori dell'esperienza personale, trovo sia la strada pratica più opportuna per capire l'evolversi delle cose. Per questo alla fine sono ateo pure io in pratica.

Dunque anche per me, ateo, quando sento parlare di un miracolo, sono più spinto a ridurre il problema alle teorie scientifiche più accreditate e stabili. Ma una persona convinta che dio esiste, potrebbe effettivamente rifiutare l'induzione come universale, in quanto il suo dio, essendo di una certa potenza, potrebbe effettivamente intervenire e falsificare la scienza utilizzata per predire la prossima mossa dell'universo. Della serie, la meccanica classica tiene solitamente quando si tratta di situazioni non spirituali, però quando c'è il mio dio coinvolto, è possibile assistere a delle violazioni, violazioni che non sappiamo come replicare per confermare l'invalidità delle leggi utilizzate per fare le predizioni del caso.
E' un pò una manovra scorretta in un certo senso, perché una violazione di certe leggi da parte di dio non permette di ripetere l'esperimento in condizioni controllate e verificare che effettivamente è stata trovata una falla. Un criterio di falsificabilità esistente ma divino e inarrivabile per una creatura finita.  mgreen
Anche uno scienziato credente in un dio interventista forse potrebbe condividere queste idee e sostanzialmente non essere logicamente in contraddizione. Un pochetto ipocrita forse.
Lo faccio fuori in due parole il credente del tuo esempio: «definisci "dio"».
Ah quello son cazzi suoi carneval . Il mio discorso se vuoi è del tipo: se dio esiste(da dimostrare) ed è interventista(da dimostrare), allora non è in contraddizione con la scienza. L'utilità di questa proposizione potrebbe essere per evitare confutazioni del tipo "dio non può essere interventista perché [scienza]".
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Rasputin il Dom 22 Nov - 20:06

Aetius ha scritto:
Ah quello son cazzi suoi  carneval . Il mio discorso se vuoi è del tipo: se dio esiste(da dimostrare) ed è interventista(da dimostrare), allora non è in contraddizione con la scienza. L'utilità di questa proposizione potrebbe essere per evitare confutazioni del tipo "dio non può essere interventista perché [scienza]".

Ispettore Clouseau, a lei non si può nascondere nulla.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Minsky il Dom 22 Nov - 20:18

Aetius ha scritto:
Minsky ha scritto:
Lo faccio fuori in due parole il credente del tuo esempio: «definisci "dio"».
Ah quello son cazzi suoi  carneval . Il mio discorso se vuoi è del tipo: se dio esiste(da dimostrare) ed è interventista(da dimostrare), allora non è in contraddizione con la scienza. L'utilità di questa proposizione potrebbe essere per evitare confutazioni del tipo "dio non può essere interventista perché [scienza]".
Certo, sono cazzi suoi, ma cazzi amari, perché non appena cerca di dire cosa sia "dio" cade nella trappola dell'impossibilità ontologica.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14574
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Aetius il Dom 22 Nov - 20:22

Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:
Ma la fisica classica stessa è fisica perché appunto alla verifica sperimentale non è mai stata falsificata nelle situazioni di tutti i giorni a livello macroscopico e a velocità comuni,

Cosa vuol dire?  boxed
E' il modo con cui funziona il metodo scientifico. Si fa un ipotesi(meccanica classica, quindi eq. di newton, invarianza gruppo di galileo, ecc...), si fanno delle deduzioni(la mela cade in tot secondi) e si verifica se queste deduzioni hanno valore sperimentale. Se sono confermate, buono, le ipotesi si tengono, altrimenti vanno cambiate.
La meccanica classica ancora oggi funziona bene finché ti tieni lontano dal mondo microscopico e dalle velocità relativistiche, nel senso che difficilmente ti tradisce e viene falsificata.

Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:perciò sposti semplicemente il problema dell'induzione alla fisica classica invece che alla verifica diretta tramite esperimento estremo.

Cosa vuol dire?  boxed
L'esperimento estremo è buttarsi sotto un treno per verificare che ti fa a pezzi. Minsky giustamente dice che può essere evitato se assumiamo che le leggi della fisica classica tengono, in quanto se questo è vero, il risultato dell'esperimento è determinato.

Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:Il problema rimane alla radice, hai semplicemente ridotto la questione in termini di costituenti più fondamentali, ovvero il comportamento di corpi generici sotto l'impatto generico di altri corpi.

Grassetti 1, 2, e 3: cosa sono?
Per 1 avrei dovuto dire "più generali". Più generali perché vai a collegare un fenomeno molto specifico(treno contro persona) ad uno molto più generico(corpo massiccio contro corpo molto meno massiccio), il che evita di doversi buttare sotto un treno per verificare.
2 e 3 sono collegati ad 1.

Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:Se la fisica classica tiene al prossimo esperimento, allora deduci gli effetti sul corpo nel caso particolare in cui quel corpo è una persona. Ma la tenuta della fisica classica al prossimo esperimento è basata essa stessa sull'induzione.

Cosa significa/prego fornire riferimenti
Ogni volta che fai un esperimento e ti aspetti che qualcosa accada(lascio andare mela e mi aspetto che ci metta x secondi per toccare terra), stai assumendo, per affermare tale conclusione, che le leggi della fisica siano vere. Questa assunzione è il passo induttivo.

Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:Il problema è fondamentale, lo si può ridurre nel dettaglio ma è parte integrante di ciò che la scienza può dirci.
E non è poco quello che ci dice, anzi, ai fini pratici l'effetto del possedere una teoria difficile da falsificare è enorme, e al di fuori dell'esperienza personale, trovo sia la strada pratica più opportuna per capire l'evolversi delle cose. Per questo alla fine sono ateo pure io in pratica.

Dunque anche per me, ateo, quando sento parlare di un miracolo, sono più spinto a ridurre il problema alle teorie scientifiche più accreditate e stabili. Ma una persona convinta che dio esiste, potrebbe effettivamente rifiutare l'induzione come universale, in quanto il suo dio, essendo di una certa potenza, potrebbe effettivamente intervenire e falsificare la scienza utilizzata per predire la prossima mossa dell'universo. Della serie, la meccanica classica tiene solitamente quando si tratta di situazioni non spirituali, però quando c'è il mio dio coinvolto, è possibile assistere a delle violazioni, violazioni che non sappiamo come replicare per confermare l'invalidità delle leggi utilizzate per fare le predizioni del caso.

Me ne citeresti una (Grassetto) magari se hai un video o delle foto non sarebbe male
Ah, secondo un credente tali violazioni potrebbero essere le lacrime dalle statue, il sole rotante se non ricordo male, varie apparizioni, ecc...
Io penso siano false, ma un credente può appunto interpretarle come violazioni delle leggi della fisica.

Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:E' un pò una manovra scorretta in un certo senso, perché una violazione di certe leggi da parte di dio non permette di ripetere l'esperimento in condizioni controllate e verificare che effettivamente è stata trovata una falla. Un criterio di falsificabilità esistente ma divino e inarrivabile per una creatura finita.  mgreen
Anche uno scienziato credente in un dio interventista forse potrebbe condividere queste idee e sostanzialmente non essere logicamente in contraddizione. Un pochetto ipocrita forse.

Ah, solo un po' eh wall2
Eh che vuoi farci, per giustificare ciò in cui si crede suppongo si possa arrivare dappertutto. boh

Penso si sia notato, ma meglio fare un coming out ufficiale: sono l'avvocato del diavolo. devil2
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Rasputin il Dom 22 Nov - 20:26

sono l'avvocato del diavolo.

Allora ti si è finito il divertimento.

E nemmeno sono sicuro se non segnalarti come deliberato provocatore carneval

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Aetius il Dom 22 Nov - 20:34

Rasputin ha scritto:
sono l'avvocato del diavolo.

Allora ti si è finito il divertimento.

E nemmeno sono sicuro se non segnalarti come deliberato provocatore carneval
Che gusto c'è a discutere cose che dai per scontate in ogni caso? Dai, non pensi che anche diversi credenti possano avere delle armi che non ti aspetti? book Tentare di sostenere alcuni piccoli argomenti in maniera neutrale penso sia utile e perlomeno nasce una discussione.
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Aetius il Dom 22 Nov - 20:36

Minsky ha scritto:
Aetius ha scritto:
Minsky ha scritto:
Lo faccio fuori in due parole il credente del tuo esempio: «definisci "dio"».
Ah quello son cazzi suoi  carneval . Il mio discorso se vuoi è del tipo: se dio esiste(da dimostrare) ed è interventista(da dimostrare), allora non è in contraddizione con la scienza. L'utilità di questa proposizione potrebbe essere per evitare confutazioni del tipo "dio non può essere interventista perché [scienza]".
Certo, sono cazzi suoi, ma cazzi amari, perché non appena cerca di dire cosa sia "dio" cade nella trappola dell'impossibilità ontologica.
A cosa ti riferisci? Hai un link? thinkthank
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da invisiblemonsters il Dom 22 Nov - 20:37

La religione in sè è la morte della ragione, si può certamente discuterne, ma la cosa non cambia

invisiblemonsters
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 411
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 21.08.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Rasputin il Dom 22 Nov - 20:39

Aetius ha scritto:
Rasputin ha scritto:
sono l'avvocato del diavolo.

Allora ti si è finito il divertimento.

E nemmeno sono sicuro se non segnalarti come deliberato provocatore carneval
Che gusto c'è a discutere cose che dai per scontate in ogni caso? Dai, non pensi che anche diversi credenti possano avere delle armi che non ti aspetti?  book Tentare di sostenere alcuni piccoli argomenti in maniera neutrale penso sia utile e perlomeno nasce una discussione.

Forse pecco di presunzione, ma lo escludo al 99% wink..

Qua (E non solo) ho visto cose che voi umani...

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Rasputin il Dom 22 Nov - 20:41

Aetius ha scritto:
Minsky ha scritto:
Aetius ha scritto:
Minsky ha scritto:
Lo faccio fuori in due parole il credente del tuo esempio: «definisci "dio"».
Ah quello son cazzi suoi  carneval . Il mio discorso se vuoi è del tipo: se dio esiste(da dimostrare) ed è interventista(da dimostrare), allora non è in contraddizione con la scienza. L'utilità di questa proposizione potrebbe essere per evitare confutazioni del tipo "dio non può essere interventista perché [scienza]".
Certo, sono cazzi suoi, ma cazzi amari, perché non appena cerca di dire cosa sia "dio" cade nella trappola dell'impossibilità ontologica.
A cosa ti riferisci? Hai un link? thinkthank

Eh no eh. Prima dai tu i link a tutte le tue gommoermeneuticaepistemologiamaieuticate poi ne parliamo mgreen

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Minsky il Dom 22 Nov - 20:47

Aetius ha scritto:
Minsky ha scritto:
Aetius ha scritto:
Minsky ha scritto:
Lo faccio fuori in due parole il credente del tuo esempio: «definisci "dio"».
Ah quello son cazzi suoi  carneval . Il mio discorso se vuoi è del tipo: se dio esiste(da dimostrare) ed è interventista(da dimostrare), allora non è in contraddizione con la scienza. L'utilità di questa proposizione potrebbe essere per evitare confutazioni del tipo "dio non può essere interventista perché [scienza]".
Certo, sono cazzi suoi, ma cazzi amari, perché non appena cerca di dire cosa sia "dio" cade nella trappola dell'impossibilità ontologica.
A cosa ti riferisci? Hai un link? thinkthank
http://atei.forumitalian.com/t5558-profilo-di-un-ateo

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14574
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Aetius il Dom 22 Nov - 20:53

Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:
Minsky ha scritto:
Aetius ha scritto:
Minsky ha scritto:
Lo faccio fuori in due parole il credente del tuo esempio: «definisci "dio"».
Ah quello son cazzi suoi  carneval . Il mio discorso se vuoi è del tipo: se dio esiste(da dimostrare) ed è interventista(da dimostrare), allora non è in contraddizione con la scienza. L'utilità di questa proposizione potrebbe essere per evitare confutazioni del tipo "dio non può essere interventista perché [scienza]".
Certo, sono cazzi suoi, ma cazzi amari, perché non appena cerca di dire cosa sia "dio" cade nella trappola dell'impossibilità ontologica.
A cosa ti riferisci? Hai un link? thinkthank

Eh no eh. Prima dai tu i link a tutte le tue gommoermeneuticaepistemologiamaieuticate poi ne parliamo mgreen
Ho dato per scontate che certe nozioni basilari sul metodo scientifico fossero note. Nel caso dell'ultimo post di Minsky, non so a cosa fa riferimento di preciso.
Puoi guardare su Wikipedia per un infarinata generale, ad esempio link.
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Aetius il Dom 22 Nov - 20:53

Minsky ha scritto:
Aetius ha scritto:
Minsky ha scritto:
Aetius ha scritto:
Minsky ha scritto:
Lo faccio fuori in due parole il credente del tuo esempio: «definisci "dio"».
Ah quello son cazzi suoi  carneval . Il mio discorso se vuoi è del tipo: se dio esiste(da dimostrare) ed è interventista(da dimostrare), allora non è in contraddizione con la scienza. L'utilità di questa proposizione potrebbe essere per evitare confutazioni del tipo "dio non può essere interventista perché [scienza]".
Certo, sono cazzi suoi, ma cazzi amari, perché non appena cerca di dire cosa sia "dio" cade nella trappola dell'impossibilità ontologica.
A cosa ti riferisci? Hai un link? thinkthank
http://atei.forumitalian.com/t5558-profilo-di-un-ateo
ok
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Rasputin il Dom 22 Nov - 21:02

Aetius ha scritto:
Ho dato per scontate che certe nozioni basilari sul metodo scientifico fossero note. Nel caso dell'ultimo post di Minsky, non so a cosa fa riferimento di preciso.
Puoi guardare su Wikipedia per un infarinata generale, ad esempio link.

Guarda che hai sbagliato indirizzo, quello sul metodo scientifico è questo

https://en.wikipedia.org/wiki/Scientific_method

nemmeno qui

https://en.wikipedia.org/wiki/Scientific_method#Elements_of_the_scientific_method

A linearized, pragmatic scheme of the four points above is sometimes offered as a guideline for proceeding:[68]

Define a question
Gather information and resources (observe)
Form an explanatory hypothesis
Test the hypothesis by performing an experiment and collecting data in a reproducible manner
Analyze the data
Interpret the data and draw conclusions that serve as a starting point for new hypothesis
Publish results
Retest (frequently done by other scientists)

vedo menzione a fantomatici metodi induttivi.

Magari puoi provare ad usare un magnete

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Aetius il Lun 23 Nov - 17:16

Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:
Ho dato per scontate che certe nozioni basilari sul metodo scientifico fossero note. Nel caso dell'ultimo post di Minsky, non so a cosa fa riferimento di preciso.
Puoi guardare su Wikipedia per un infarinata generale, ad esempio link.

Guarda che hai sbagliato indirizzo, quello sul metodo scientifico è questo

https://en.wikipedia.org/wiki/Scientific_method

nemmeno qui

https://en.wikipedia.org/wiki/Scientific_method#Elements_of_the_scientific_method

A linearized, pragmatic scheme of the four points above is sometimes offered as a guideline for proceeding:[68]

Define a question
Gather information and resources (observe)
Form an explanatory hypothesis
Test the hypothesis by performing an experiment and collecting data in a reproducible manner
Analyze the data
Interpret the data and draw conclusions that serve as a starting point for new hypothesis
Publish results
Retest (frequently done by other scientists)

vedo menzione a fantomatici metodi induttivi.

Magari puoi provare ad usare un magnete
Mi riferivo al problema dell'induzione, se leggi la pagina vedi come è collegato al metodo scientifico.
Secondo Popper, l'induzione non è strettamente necessaria per fare scienza, ma ogniqualvolta vuoi utilizzare la scienza per fare delle proposizioni sulla natura, stai utilizzando l'induzione, e il discorso fatto fin ora regge.
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Rasputin il Lun 23 Nov - 17:34

Aetius ha scritto:
Mi riferivo al problema dell'induzione, se leggi la pagina vedi come è collegato al metodo scientifico.
Secondo Popper, l'induzione non è strettamente necessaria per fare scienza, ma ogniqualvolta vuoi utilizzare la scienza per fare delle proposizioni sulla natura, stai utilizzando l'induzione, e il discorso fatto fin ora regge.

Stai seguendo lo schema tipico dell'agnostico semiacculturato che cita un coglione dopo l'altro a misura che gli vengono cassati

anche il linguaggio usato segue lo stesso schema da parolai, il secondo grassettato in effetti non è che una frase senza senso, simile a quelle ad effetto dei preti.

Il metodo scientifico, che è uno, non solo è abbastanza semplice, ma perfino comprensibile, eccone qui un esempio:

- osservazione di un fenomeno

- verifica oggettiva che il fenomeno effettivamente sussiste

- ipotesi sulle possibili cause e spiegazioni

- loro verifica

- formulazione della teoria

il resto sono pippe mentali

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Aetius il Lun 23 Nov - 17:37

Ti sei dimenticato la parte in cui si fanno delle proposizioni falsificabili a partire dalle ipotesi e si verifica se queste falsificano le ipotesi o meno.
E anche la parte in cui, data una teoria, utilizzi questa per tentare di prevedere un fenomeno in anticipo(induzione).
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Rasputin il Lun 23 Nov - 17:46

Aetius ha scritto:Ti sei dimenticato la parte in cui si fanno delle proposizioni falsificabili a partire dalle ipotesi e si verifica se queste falsificano le ipotesi o meno.
E anche la parte in cui, data una teoriaun'ipotesi, utilizzi questa per tentare di prevedere un fenomeno in anticipo(induzione).

Sei in errore su tutta la linea, oppure mi mostri un riferimento.

Inoltre mi pare evidente che nemmeno sai cos'è una teoria.

Il metodo induttivo abbiamo già visto che è quello del tacchino arrosto

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Aetius il Lun 23 Nov - 17:53

Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:Ti sei dimenticato la parte in cui si fanno delle proposizioni falsificabili a partire dalle ipotesi e si verifica se queste falsificano le ipotesi o meno.
E anche la parte in cui, data una teoriaun'ipotesi, utilizzi questa per tentare di prevedere un fenomeno in anticipo(induzione).

Sei in errore su tutta la linea, oppure mi mostri un riferimento.

Inoltre mi pare evidente che nemmeno sai cos'è una teoria.

Il metodo induttivo abbiamo già visto che è quello del tacchino arrosto

Wikipedia ha scritto:Teoria: A scientific theory is a well-substantiated explanation of some aspect of the natural world that is acquired through the scientific method and repeatedly tested and confirmed through observation and experimentation.
Ciò che pensavo. Sono abbastanza stanco di tornare sulle stesse cose di continuo.
Hai presente il GPS ad esempio? Quando gli dai retta, stai assumendo che tutto l'ambaradan scientifico che c'è dietro sia vero e che quindi di conseguenza ti stia guidando propriamente e non dentro un lago.
Questa assunzione è l'induzione. Come il tacchino, assumi qualcosa per esperienza(la teoria dietro il GPS è stata testata tot volte e sembra reggere senza problemi), e deduci che tutto andrà bene.
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Rasputin il Lun 23 Nov - 18:06

Aetius ha scritto:
Wikipedia ha scritto:Teoria: A scientific theory is a well-substantiated explanation of some aspect of the natural world that is acquired through the scientific method and repeatedly tested and confirmed through observation and experimentation.
Ciò che pensavo. Sono abbastanza stanco di tornare sulle stesse cose di continuo.
Hai presente il GPS ad esempio? Quando gli dai retta, stai assumendo che tutto l'ambaradan scientifico che c'è dietro sia vero e che quindi di conseguenza ti stia guidando propriamente e non dentro un lago.
Questa assunzione è l'induzione. Come il tacchino, assumi qualcosa per esperienza(la teoria dietro il GPS è stata testata tot volte e sembra reggere senza problemi), e deduci che tutto andrà bene.

Dubito che tu sia stanco, nessuno dei tuoi molti predecessori si è arreso cosí in fretta ed ho visto altri come te specchio specchio specchio per settimane ed anche per mesi.

Ma stasera (Un po' triste, è vero) non ho di meglio da fare, quindi ti rispondo.

Quando do retta al GPS non assumo una mazza: lo faccio perché ho sufficienti valori empirici - dovuti al grassettato in inglese - e il metodo induttivo c'entra tanto quanto un posacenere su una moto.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Aetius il Lun 23 Nov - 19:00

Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:
Wikipedia ha scritto:Teoria: A scientific theory is a well-substantiated explanation of some aspect of the natural world that is acquired through the scientific method and repeatedly tested and confirmed through observation and experimentation.
Ciò che pensavo. Sono abbastanza stanco di tornare sulle stesse cose di continuo.
Hai presente il GPS ad esempio? Quando gli dai retta, stai assumendo che tutto l'ambaradan scientifico che c'è dietro sia vero e che quindi di conseguenza ti stia guidando propriamente e non dentro un lago.
Questa assunzione è l'induzione. Come il tacchino, assumi qualcosa per esperienza(la teoria dietro il GPS è stata testata tot volte e sembra reggere senza problemi), e deduci che tutto andrà bene.

Dubito che tu sia stanco, nessuno dei tuoi molti predecessori si è arreso cosí in fretta ed ho visto altri come te specchio specchio specchio per settimane ed anche per mesi.

Ma stasera (Un po' triste, è vero) non ho di meglio da fare, quindi ti rispondo.

Quando do retta al GPS non assumo una mazza: lo faccio perché ho sufficienti valori empirici - dovuti al grassettato in inglese - e il metodo induttivo c'entra tanto quanto un posacenere su una moto.

Ecco, qual'è il nesso logico tra "ho sufficienti valori empirici" e dare retta al GPS?
Ripeto, logico. Sta tutto qui il discorso.
L'induzione è esattamente fare quello che dici.
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Rasputin il Lun 23 Nov - 19:11

Aetius ha scritto:
Ecco, qual'è il nesso logico tra "ho sufficienti valori empirici" e dare retta al GPS?
Ripeto, logico. Sta tutto qui il discorso.
L'induzione è esattamente fare quello che dici.

Il nesso logico è che do retta al GPS perché finora mi ha portato a destinazione, ed ho DEdotto che ci si può fidare.

Secondo me hai - tra le altre cose - anche bisogno di una scorsa al dizionario. Vai a vedere cosa significa "Indurre", (Ad esempio con un'educazione di stampo religioso ridurre come te nelle condizioni in cui ti ritrovi  mgreen ) poi ne riparliamo

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Aetius il Lun 23 Nov - 19:23

Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:
Ecco, qual'è il nesso logico tra "ho sufficienti valori empirici" e dare retta al GPS?
Ripeto, logico. Sta tutto qui il discorso.
L'induzione è esattamente fare quello che dici.

Il nesso logico è che do retta al GPS perché finora mi ha portato a destinazione
, ed ho DEdotto che ci si può fidare.

Secondo me hai - tra le altre cose - anche bisogno di una scorsa al dizionario. Vai a vedere cosa significa "Indurre", (Ad esempio con un'educazione di stampo religioso ridurre come te nelle condizioni in cui ti ritrovi  mgreen ) poi ne riparliamo
Nel grassetto è lo stesso nesso "logico" del tacchino tutte le sere prima di venir cucinato.
Se lo hai DEdotto, allora dimostrami come. Dimostra come il passato implica logicamente il futuro.

Secondo me hai - tra le altre cose - anche bisogno di una scorsa al dizionario. Vai a vedere cosa significa "Indurre", (Ad esempio con un'educazione di stampo religioso ridurre come te nelle condizioni in cui ti ritrovi  mgreen ) poi ne riparliamo
Ha, suona un pò come il famoso "l'evoluzione è solo una teoria", perché "teoria" nel dizionario non è inteso come nelle scienze.
Allo stesso tempo, "indurre", va inteso nel seguente modo, non nel senso della lingua Italiana di tutti i giorni.
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Rasputin il Lun 23 Nov - 19:30

Aetius ha scritto:
Nel grassetto è lo stesso nesso "logico" del tacchino tutte le sere prima di venir cucinato.
Se lo hai DEdotto, allora dimostrami come. Dimostra come il passato implica logicamente il futuro.

No caro. Dimostrami tu come saltando da una finestra (Passato) NON ti sfracelli (Futuro).



Aetius ha scritto:
Ha, suona un pò come il famoso "l'evoluzione è solo una teoria", perché "teoria" nel dizionario non è inteso come nelle scienze.
Allo stesso tempo, "indurre", va inteso nel seguente modo, non nel senso della lingua Italiana di tutti i giorni.

Mi spiace ma non decidi tu cosa significa il verbo indurre bensí il dizionario.

E comunque, stando al link su wiki,

https://it.wikipedia.org/wiki/Induzione#Critiche_al_metodo_induttivo

il tacchino continui ad essere tu mgreen (A parte che perfino Popper e la troia che l'ha fatto confermano,
Quella che spesso viene spacciata come «induzione» è in realtà una deduzione, perché costruita sempre a priori; l'induzione è soltanto il suo limite negativo, e serve non a costruire ma a demolire.
)

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miracoli

Messaggio Da Aetius il Lun 23 Nov - 19:39

Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:
Nel grassetto è lo stesso nesso "logico" del tacchino tutte le sere prima di venir cucinato.
Se lo hai DEdotto, allora dimostrami come. Dimostra come il passato implica logicamente il futuro.

No caro. Dimostrami tu come saltando da una finestra (Passato) NON ti sfracelli (Futuro).
Non posso, è questo il punto!
Non puoi neanche tu però. In pratica l'esperienza ci guida e ci dice che 99.9999% delle volte(diciamo anche 100% per togliere i casi particolari) ti sfracelli, ma questa non è una dimostrazione logica del nesso tra buttarsi dalla finestra e sfracellarsi.
Hai bisogno dell'induzione per dire: ho osservato X persone sfracellarsi(casi singoli), da cui induco la legge universale secondo cui se ti butti dalla finestra allora ti sfracelli.
E' il meglio che possiamo fare per quanto ne sappia, non lo metto in dubbio.

Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:
Ha, suona un pò come il famoso "l'evoluzione è solo una teoria", perché "teoria" nel dizionario non è inteso come nelle scienze.
Allo stesso tempo, "indurre", va inteso nel seguente modo, non nel senso della lingua Italiana di tutti i giorni.

Mi spiace ma non decidi tu cosa significa il verbo indurre bensí il dizionario.

E comunque, stando al link su wiki,

https://it.wikipedia.org/wiki/Induzione#Critiche_al_metodo_induttivo

il tacchino continui ad essere tu mgreen (A parte che perfino Popper e la troia che l'ha fatto confermano,
Quella che spesso viene spacciata come «induzione» è in realtà una deduzione, perché costruita sempre a priori; l'induzione è soltanto il suo limite negativo, e serve non a costruire ma a demolire
.)

In che modo la critica di Popper all'induzione contraddice quello che dico?
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 16 di 17 Precedente  1 ... 9 ... 15, 16, 17  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum