Nasce la prima vita artificiale

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Phoenix il Ven 21 Mag - 8:32

Nasce la prima vita artificiale
"Ecco la cellula in laboratorio"
Su Science l'annuncio del gruppo guidato da Craig Venter: un batterio col Dna sintetico. "Può riprodursi". Obiettivo: creare nuovi farmaci e salvare il clima

di ELENA DUSI


ROMA - E' partito da quattro bottiglie di sostanze chimiche. Le ha mescolate in laboratorio e ha creato quella che è stata definita la prima "vita artificiale". Craig Venter, il controverso scienziato americano che da vent'anni lavora smontando e rimontando i "mattoni" del Dna, lo aveva annunciato due anni fa: "Sto per creare un essere vivente sintetico". Ieri lo ha fatto davvero.

Il primo organismo artificiale è un batterio composto da una cellula sola. Si chiamava in origine Mycoplasma mycoides, ma dopo essere stato rimodellato dalle mani di Venter si è guadagnato il nome di Mycoplasma laboratorium. E' uno degli organismi più piccoli della natura e servirebbero 3mila dei suoi Dna per fare quello di un uomo.

A un intervistatore che gli chiese se stesse giocando a fare Dio, lo scienziato rispose: "Ma io non sto affatto giocando". La dimostrazione che diceva sul serio, Venter l'ha data ieri. Nessuno quantomeno può accusarlo di essersi mosso nell'ombra: il suo esperimento (come tutte le tappe di avvicinamento degli anni scorsi) è stato pubblicato da Science, una rivista che sottopone ogni articolo al vaglio degli altri scienziati prima della pubblicazione.

Per 15 anni Venter e i suoi 20 scienziati più fidati hanno lavorato nei laboratori di Rockville prendendo batteri diversi, scambiandone i cromosomi, costruendo pezzi di Dna artificiali e sostituendoli a quelli naturali. Ma solo ieri il Mycoplasma laboratorium ha iniziato a svolgere un'attività peculiare dei viventi: si è riprodotto. Da una singola cellula artificiale si sono sviluppate colonie di un blu intenso. Si trattava della tinta scelta da Venter, che aveva arricchito il Dna con un gene per la sintesi di un pigmento di quel colore.





Le prime cellule con il genoma sintetico non servono a nulla. Ma per l'organismo di cui è padre, Venter prevede un futuro al servizio dell'umanità. Se oggi è stato inserito solo un gene capace di colorare le cellule di blu, domani potrebbe trattarsi di un frammento di Dna che permette al batterio di mangiare il petrolio in mare. Di catturare anidride carbonica dall'aria, riducendo l'effetto serra. Di rendere più efficiente la produzione di biocarburanti. O di produrre vaccini e medicinali.

Con un linguaggio preso dai computer, Venter parla del Dna da lui creato come di un "sistema operativo" in grado di far svolgere ogni funzione ai batteri. E quando parlano della loro difficoltà principale, gli scienziati di Rockville citano proprio "l'accensione dell'interruttore". Venter aveva in mano da tempo il suo Mycoplasma laboratorium, ma non riusciva a farlo riprodurre. Per anni si è scontrato con il mistero di come rendere vivo un ammasso di sostanze chimiche che del Dna avevano la forma ma non la funzione. A mancargli in fondo era il "soffio vitale" del nostro immaginario religioso. Per ottenerlo, ha dimostrato, si può anche partire da 4 bottiglie prese dallo scaffale di un laboratorio.

(21 maggio 2010)

http://www.repubblica.it/scienze/2010/05/21/news/scoperta_venter-4230433/
avatar
Phoenix
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2058
Età : 46
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Rasputin il Ven 21 Mag - 8:50

Bellissimo. Sono curioso di vedere che cosa ne dicono i gonnelloni mgreen

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50313
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Be.Human il Ven 21 Mag - 9:47

secondo me una cosa saggia, sarebbe creare bio-nanomacchine con una vita limitata, da immettere nell'atmosfera, in modo da ridurre i gas tossici... insomma una sorta di spazzini dell'aria
avatar
Be.Human
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 470
Età : 27
Località : Napoli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 25.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Phoenix il Ven 21 Mag - 9:56

Be.Human ha scritto:secondo me una cosa saggia, sarebbe creare bio-nanomacchine con una vita limitata, da immettere nell'atmosfera, in modo da ridurre i gas tossici... insomma una sorta di spazzini dell'aria

ho sentito oggi in TV che è stato proposto di creare una specie di alga per eliminare l'inquinamento da petrolio...

non credo pero che arriveranno in tempo per salvare i mari
avatar
Phoenix
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2058
Età : 46
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Phoenix il Ven 21 Mag - 10:57

VITA ARTIFICIALE: APERTURA DELLA cei

AGI) - Torino, 21 mag. - "E' un ulteriore segno della grande intelligenza dell'uomo. Non conosco dettagli, i termini precisi, ho letto oggi sui giornali i titoli, ma, certamente, se le cose sono cosi' e' un ulteriore segno dell'intelligenza, dono di Dio, per conoscere meglio il creato e poterlo meglio ordinare". Cosi' il card. Angelo Bagnasco, presidente della Cei, oggi a Torino, in visita alla Sindone con 700 pellegrini della diocesi di Genova, commenta la notizia della creazione di una cellula in laboratorio. "D'altra parte - aggiunge - l'intelligenza non e' mai senza responsabilita'. Ogni forma di intelligenza e ogni acquisizione scientifica valida in se' deve essere sempre commisurata alla dimensione etica, che ha a cuore la dignita' vera di ogni persona nella prospettiva del creato".
http://www.agi.it/cronaca/notizie/201005211158-cro-rt10095-genetica_card_bagnasco_ogni_scoperta_segno_intelligenza_umana
avatar
Phoenix
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2058
Età : 46
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Guin il Ven 21 Mag - 13:45

mavalà ha scritto:VITA ARTIFICIALE: APERTURA DELLA cei
Ma porca miseria si può avere una simile faccia tosta!? Ci dovrebbe essere un limite anche alle arrampicate sugli specchi con simultaneo giramento di frittata! :wall:
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Rasputin il Ven 21 Mag - 13:54

Loki ha scritto:
mavalà ha scritto:VITA ARTIFICIALE: APERTURA DELLA cei
Ma porca miseria si può avere una simile faccia tosta!? Ci dovrebbe essere un limite anche alle arrampicate sugli specchi con simultaneo giramento di frittata! :wall:

Con doppio avvitamento ed obbligo del secondo controfagotto ahahahahahah

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50313
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Phoenix il Ven 21 Mag - 14:06

mentre leggete quello che dice, pensate alla sua faccia:

avatar
Phoenix
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2058
Età : 46
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Rasputin il Ven 21 Mag - 14:12

mavalà ha scritto:mentre leggete quello che dice, pensate alla sua faccia:


Credevo fossi un'amica noo

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50313
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Phoenix il Ven 21 Mag - 14:19

Blush, so che fa male... ma anche la sofferenza è un "DONO DI DIO"
avatar
Phoenix
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2058
Età : 46
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Rasputin il Ven 21 Mag - 14:29

Grazie, grazie. Va sempre meglio frusta

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50313
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Phoenix il Ven 21 Mag - 14:39

dopo una lunga e profonda riflessione ho deciso "liberamente" di non allegare altre foto ai articoli:



Vita artificiale, Chiesa non chiude: E' motore, ma non è la vita

.............Parole simili a quelle pronunciate dal teologo: "L'atteggiamento di fondo della Chiesa è di attenzione e simpatia. Contrapporre a priori scienza e fede non ha senso. La preoccupazione si riassume in una domanda: ciò che sarà scientificamente possibile sarà anche eticamente giusto? C'è un parametro che unisce tutti, non solo i cristiani: la dignità della persona umana". Più cauto monsignor Domenico Mogavero, presidente del Consiglio Cei per gli affari giuridici, che rileva: "E' una potenziale bomba a orologeria, una pericolosa arma a doppio taglio di cui è impossibile immaginare le conseguenze". E anche l'Osservatore romano predica nel contempo coraggio e cautela, giudicando la scoperta "un ottimo motore", ma aggiungendo: "Non è la vita".
Benedetto XVI, intanto, mette in guardia dal "diffondersi di un confuso relativismo culturale e di un individualismo utilitaristico ed edonista indebolisce la democrazia e favorisce il dominio dei poteri forti". Rivolgendosi ai cattolici impegnati in politica il Papa chiede loro di essere coerenti "con gli insegnamenti della Chiesa", alla quale spetta per "missione dare il suo giudizio morale anche su cose che riguardano l'ordine politico, quando ciò sia richiesto dai diritti fondamentali della persona e dalla salvezza delle anime"..
http://www.diariodelweb.it/Articolo/Italia/?d=20100521&id=144047
avatar
Phoenix
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2058
Età : 46
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Guin il Ven 21 Mag - 15:36

mavalà ha scritto:
Vita artificiale, Chiesa non chiude: E' motore, ma non è la vita

.............Parole simili a quelle pronunciate dal teologo: "L'atteggiamento di fondo della Chiesa è di attenzione e simpatia. Contrapporre a priori scienza e fede non ha senso. La preoccupazione si riassume in una domanda: ciò che sarà scientificamente possibile sarà anche eticamente giusto? C'è un parametro che unisce tutti, non solo i cristiani: la dignità della persona umana". Più cauto monsignor Domenico Mogavero, presidente del Consiglio Cei per gli affari giuridici, che rileva: "E' una potenziale bomba a orologeria, una pericolosa arma a doppio taglio di cui è impossibile immaginare le conseguenze". E anche l'Osservatore romano predica nel contempo coraggio e cautela, giudicando la scoperta "un ottimo motore", ma aggiungendo: "Non è la vita".
Benedetto XVI, intanto, mette in guardia dal "diffondersi di un confuso relativismo culturale e di un individualismo utilitaristico ed edonista indebolisce la democrazia e favorisce il dominio dei poteri forti". Rivolgendosi ai cattolici impegnati in politica il Papa chiede loro di essere coerenti "con gli insegnamenti della Chiesa", alla quale spetta per "missione dare il suo giudizio morale anche su cose che riguardano l'ordine politico, quando ciò sia richiesto dai diritti fondamentali della persona e dalla salvezza delle anime"..
In pratica da una parte sono costretti a farsi vedere aperti arrampicandosi sugli specchi per non perderci la faccia, ma contemporaneamente se la stanno facendo sotto e, avendo paura di perdere ulteriormente di credibilità, giocano la carta dei "valori cristiani" rivolgendosi ai loro galoppini. Ecco così le cose sono già più normali (per il loro modus operandi chiaramente). Poveri buffoni. noo
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Werewolf il Ven 21 Mag - 19:49

Ieri sera quando ho letto sul tardi la notizia, mi sono detto:'Dò 24ore ai gonnelloni per vedere che risposta avrebbero dato a tale scoperta.' Ma và che sapevo che sarebbe stata così? Adesso vediamo se in latre 48 ci sarà quello che prevedo, ovvero un attacco al progresso scientifico da parte di altri porporati al grido: questo non è etico, va contro il bene dell'uomo e la volontà di Dio? Non se siano più noiosi o più ridicoli.
avatar
Werewolf
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 3357
Età : 28
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
68 / 7068 / 70

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da davide il Ven 21 Mag - 20:21

Werewolf ha scritto:Ieri sera quando ho letto sul tardi la notizia, mi sono detto:'Dò 24ore ai gonnelloni per vedere che risposta avrebbero dato a tale scoperta.' Ma và che sapevo che sarebbe stata così? Adesso vediamo se in latre 48 ci sarà quello che prevedo, ovvero un attacco al progresso scientifico da parte di altri porporati al grido: questo non è etico, va contro il bene dell'uomo e la volontà di Dio? Non se siano più noiosi o più ridicoli.
Ma lo hanno già fatto:
monsignor Domenico Mogavero, presidente del Consiglio Cei per gli affari giuridici ha scritto:"E' una potenziale bomba a orologeria, una pericolosa arma a doppio taglio di cui è impossibile immaginare le conseguenze".
Mentre altri negano che sia vita, ovviamente.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Paolo il Sab 22 Mag - 9:45

Loki ha scritto:
mavalà ha scritto:VITA ARTIFICIALE: APERTURA DELLA cei
Ma porca miseria si può avere una simile faccia tosta!? Ci dovrebbe essere un limite anche alle arrampicate sugli specchi con simultaneo giramento di frittata! :wall:

Hai ragine!! Ma anche io quando mia moglie mi ha scoperto con una ragazza nel mio letto ho detto che era lei ad essere pazza ad avere le visioni, e che io non la vedevo, era frutto della sua mente !!! Negare sempre e tutto, anche l'evidenza !!!! ................
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8745
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Paolo il Sab 22 Mag - 9:48

mavalà ha scritto:Blush, so che fa male... ma anche la sofferenza è un "DONO DI DIO"

Qui ti sbagli !!! Sono creature di Satana !!!!
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8745
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da SergioAD il Sab 22 Mag - 11:40

Alcune confessioni religiose affermano che l'albero della conoscenza rappresenta un albero letterale, altre dicono che sia una metafora. Anche per il serpente ci sono diverse interpretazioni, tra cui il DNA (lo so che sto romanzando).

Ecco un paio di relazioni di correlazione, albero della conoscenza + serpente implica strizza : progresso + DNA implica speranza.

É vero che il progresso può sfuggirci di mano ma, è anche vero che il progresso ci ha dato il benessere che nessuna civiltà abbia mai goduto, parlo del combustibile fossile, e malgrado tutto ci serve ancora tanto (purtroppo questa affermazione non è trattabile).

Cosi possiamo investire nella ricerca sempre di più e trasferire dal sacco delle divinità a quello della scienza pezzi di ignoto, da riprodurre su richiesta.

Peccato che i ricercatori Italiani debbano andare all'estero per esprimersi ed in Italia dove si fa maggiormente turismo e ristorazione (a prezzi non competitivi) continueranno a nutrire le loro speranze sempre di più nel sacco delle divinità.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Pape Satàn Alèppe il Dom 23 Mag - 11:52

Personalmente sono entusiasta di questa notizia, credo che aprirà numerosissime possibilità per il futuro, possibilità che forse oggi non siamo ancora neanche in grado di immaginare. Le nuove bioteconologie potrebbero portarci a guarire il cancro, a risolvere la crisi energetica, a salvare l'ambiente, a migliorare il tenore di vita di miliardi di persone.

Quanto alla CEI fa veramente schiantare dalle risate. Non riesco materialmente a rendermi conto di come si possa ritrattare in tal modo ad ogni nuovo passo della scienza che abbatte i pilastri su cui si regge la fede cristiana, dicendo ai credenti che va tutto bene e che è tutto parte del disegno di Dio. 400 anni fa non si poteva neanche dire che la Terra gira intorno al sole e non viceversa, pochi anni fa la clonazione (adesso?) era considerata una blasfemia colossale ed oggi si dicono a favore della vita artificiale, reagiscono tranquillamente al fatto che l'uomo abbia "replicato" il massimo potere del loro presunto dio, la creazione, minimizzando tale risultato, a dir poco stupefacente, come "motore", ma non vita. Mi chiedo a questo punto cosa dovrebbe essere la vita: se un essere creato in laboratorio è capace di nutrirsi e riprodursi, ma non è vita, ciò significa che qualunque animale in grado di nutrirsi e riprodursi non è vita, visto che di anima negli animali (etimologicamente una contraddizione in termini) non c'è traccia per il cristianesimo. Come facciano a non perdere migliaia di fedeli ogni giorno è l'ennesimo mistero della fede a quanto pare...
avatar
Pape Satàn Alèppe

Maschile Numero di messaggi : 3
Età : 24
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Studente
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 17.05.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Werewolf il Dom 23 Mag - 12:10

Un po' alla volta Pape, un po' alla volta li stanno perdendo, anche se lentamente, e questo anche a causa delle loro carambole dottrinali e mitologiche.
Man mano che l'umanità acquista sempre più istruzione e consapevolezza, si rende anche conto che le posizioni della chiesa(ma di tutte le religioni) sono insostenibili. Il problema è che non tutti hanno ancora accesso(e desiderio) a tale istruzione. Mi auguro che col tempo le cose cambino.

@davide: non avevo ancora letto la notizia. Visto? Sono un genio, un profeta!
(Troppo facile, in questi casi. E' come dire: c'è tutto il cielo coperto, pioverà)
Quanto mi fanno pena.
avatar
Werewolf
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 3357
Età : 28
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
68 / 7068 / 70

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da SergioAD il Mar 25 Mag - 14:22

Chi s'impossessa della tecnologia se ne serve per scopi propagandistici o mirati alla finanza. La DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency) nata per stupire l'Unione Sovietica è da sempre in primo piano, per dirne una ha creato e successivamente aperto al pubblico Internet.

DARPA appartiene al Pentagono ed esegue sperimentazioni estreme di ogni tipo, in effetti questo DNA sintetico se le sta già vedendo con il transumanesimo. Stiamo parlando della fusione permanente tra uomo e macchina, che tra le cose significa mettere mano al cervello ed alle sue interconnessioni sinaptiche che include tutta la neuroscienza e la psichiatria.

La comunità medica attualmente non sa porre rimedio a ferite, menomazioni o malfunzionamenti della materia cerebrale ma adesso le cose potrebbero cambiare. Queste tecnologie non possono andare a finire nelle mani di quelli che si considerano nemici ed allora o si negano i benefici alle masse oppure si ha un tornaconto, del tipo, “ti aggiusto il cervello danneggiato però me lo farai usare anche a me”.

Tutte le invenzioni sono buone, la scienza le fa poi le consegna a quelli che se ne servono e che le possono nascondere o usarle come ho detto già.

Avevamo detto che i poteri forti personificano dio che custodisce la vita, alcuni li possiamo percepire altri no però uno di questi poteri forti sicuramente lo conosciamo bene.

Giovanni Paolo II aveva detto che sapeva di essere in piena apocalisse, gli USA spendono soldi pubblici per salvare la finanza applicando regole socialiste che sconvolgono il capitalismo, se vediamo i danni ambientali che stiamo provocando sembra di stare vicino al punto di non ritorno. Insomma ci sono più segnali che indicano la necessità di cambiare regime.

Vogliamo tutti un nuovo ordine mondiale ma l'era industriale ha dimostrato che conviene utilizzare le macchine se possono sostituire l'uomo e pertanto, se la piramide verrà troncata, chi sta nello spazio tronco piramidale farà un brutta fine. (Impensabile lo stato sociale, eh eh!)

Come si sta evolvendo la chiesa? Da quale parte starà? Se perde i fedeli muore, muore anche perché non potrà più fare alleanze con gli altri poteri forti. Questa meretrice che siede sopra la bestia scarlatta e che ha bevuto dal calice pieno del sangue dei martiri... farà parte del nuovo ordine mondiale? E se sì allora sarà a favore oppure contro l'uomo?


Ultima modifica di SergioAD il Mer 26 Mag - 0:45, modificato 1 volta

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Rasputin il Mar 25 Mag - 22:31

SergioAD ha scritto:Chi s'impossessa della tecnologia se ne serve per scopi propagandistici o mirati alla finanza. La DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency) nata per stupire l'Unione Sovietica è da sempre in primo piano, per dirne una ha creato e successivamente aperto al pubblico Internet.

DARPA appartiene al Pentagono ed esegue sperimentazioni estreme di ogni tipo, in effetti questo DNA sintetico se le sta già vedendo con il transumanesimo. Stiamo parlando della fusione permanente tra uomo e macchina, che tra le cose significa mettere mano al cervello ed alle sue interconnessioni sinaptiche che include tutta la neuroscienza e la psichiatria.

La comunità medica attualmente non sa porre rimedio a ferite, menomazioni o malfunzionamenti della materia cerebrale ma adesso le cose potrebbero cambiare. Queste tecnologie non possono andare a finire nelle mani di quelli che si considerano nemici ed allora o si negano i benefici alle masse oppure si ha un tornaconto, del tipo, “ti aggiusto il cervello danneggiato però me lo farai usare anche a me”.

Tutte le invenzioni sono buone, la scienza le fa poi le consegna a quelli che se ne servono e che le possono nascondere o usarle come ho detto già.

Avevamo detto che i poteri forti personificano dio che custodisce la vita, alcuni li possiamo percepire altri no però uno di questi poteri forti sicuramente lo conosciamo bene.

Giovanni Paolo II aveva detto che sapeva di essere in piena apocalisse, gli USA spendono soldi pubblici per salvare la finanza applicando regole socialiste che sconvolgono il capitalismo, se vediamo i danni ambientali che stiamo provocando sembra di stare vicino al punto di non ritorno. Insomma ci sono più segnali che indicano la necessità di cambiare regime.

Vogliamo tutti un nuovo ordine mondiale ma l'era industriale a dimostrato che conviene utilizzare le macchine se possono sostituire l'uomo e pertanto, se la piramide verrà troncata, chi sta nello spazio tronco piramidale farà un brutta fine. (Impensabile lo stato sociale, eh eh!)

Come si sta evolvendo la chiesa? Da quale parte starà? Se perde i fedeli muore, muore anche perché non potrà più fare alleanze con gli altri poteri forti. Questa meretrice che siede sopra la bestia scarlatta e che ha bevuto dal calice pieno del sangue dei martiri... farà parte del nuovo ordine mondiale? E se sì allora sarà a favore oppure contro l'uomo?

Intervento del mese, nomination per intervento dell'anno. quoto.. good post

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50313
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Bho il Gio 2 Mag - 13:00

La ‘Vita artificiale’ annunciata dal gruppo di Craig Venter , ed il rumore mediatico che l’ha accompagnata, offre un’ottima occasione per ripensare ancora una volta la tensioni culturali e metodologiche che attraversano la scienza contemporanea e le loro proiezioni mediatiche. Leggendo l’articolo scientifico originale si scopre che i ricercatori hanno inserito in un batterio un DNA la cui sequenza era stata progettata a
priori
‘copiandola’ da quella di un organismo con un patrimonio genetico estremamente semplice : il micoplasma, non scrivendo dunque ex novo le informazioni genetiche. Già questo aspetto ci dovrebbe indurre a considerare il modo con cui viene usata l’impegnativa parola ‘creazione’. Inoltre, anche se gli elementi iniziali (brevi tratti di DNA) erano stati sintetizzati per via chimica, il macchinario sintetico per produrre l’intero genoma in termini di assemblaggio e riproduzione era comunque naturale, trattandosi di cellule di lievito. In pratica, la “vita artificiale” di cui stiamo parlando è più propriamente una nano macchina biomorfa, già ipotizzata da Von Neumann e Feynman a partire dagli anni 50. Si tratta dunque di un notevole avanzamento tecnologico, ma non certo di ‘vita artificiale’, e neanche di un rivoluzionario metodo di sintesi chimica.

Bho
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 17
Età : 25
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.03.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da Steerpike il Ven 3 Mag - 14:09

Il confine tra "naturale" è "artificiale" è spesso molto arbitrario, ma direi che questa cellula era assai più "artificiale" di ogni altra creata prima.
avatar
Steerpike
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2512
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
35 / 7035 / 70

Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nasce la prima vita artificiale

Messaggio Da vnd il Ven 3 Mag - 15:44

Steerpike ha scritto:Il confine tra "naturale" è "artificiale" è spesso molto arbitrario, ma direi che questa cellula era assai più "artificiale" di ogni altra creata prima.

Vita artificiale significa che qualcosa di minerale è stato trasformato in qualcosa di animale o vegetale.

O... in un virus... O... un brione....
E qui mi fermo.
avatar
vnd
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1329
SCALA DI DAWKINS :
43 / 7043 / 70

Data d'iscrizione : 12.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum