Bannato da Cattolici Romani

Pagina 1 di 13 1, 2, 3 ... 11, 12, 13  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da guitargeo il Sab 20 Dic 2008 - 15:30

L'altro ieri mi ero iscritto a quel sito con lo scopo di divertirmi un po' e magari far riflettere qualcuno...ma sono stato bannato 2 minuti dopo aver postato il seguente scritto.
Sono proprio degli intolleranti, anche quando si forniscono elementi per discutere tratti dalla bibbia stessa. Il post era il seguente (tutto tratto e riferito dalla bibbia):


(Antico Testamento, Numeri 25:4,5,6,7,8,9,10,11,12,13,16,17)

[4] Il Signore disse a Mosè: "Prendi tutti i capi del popolo e fà appendere al palo i colpevoli, davanti al Signore, al sole, perché l'ira ardente del Signore si allontani da Israele".

[5] Mosè disse ai giudici d'Israele: "Ognuno di voi uccida dei suoi uomini coloro che hanno aderito al culto di Baal-Peor".

[6] Ed ecco uno degli Israeliti venne e condusse ai suoi fratelli una donna madianita, sotto gli occhi di Mosè e di tutta la comunità degli Israeliti, mentre essi stavano piangendo all'ingresso della tenda del convegno.

[7] Vedendo ciò, Pincas figlio di Eleazaro, figlio del sacerdote Aronne, si alzò in mezzo alla comunità, prese in mano una lancia,

[8] seguì quell'uomo di Israele nella tenda e li trafisse tutti e due, l'uomo di Israele e la donna, nel basso ventre. E il flagello cessò tra gli Israeliti.

[9] Di quel flagello morirono ventiquattromila persone.

[10] Il Signore disse a Mosè:

[11] "Pincas, figlio di Eleazaro, figlio del sacerdote Aronne, ha allontanato la mia ira dagli Israeliti, perché egli è stato animato dal mio zelo fra di loro, e io nella mia gelosia non ho sterminato gli Israeliti.

[12] Perciò digli che io stabilisco con lui un'alleanza di pace,

[13] che sarà per lui e per la sua stirpe dopo di lui un'alleanza di un sacerdozio perenne, perché egli ha avuto zelo per il suo Dio e ha fatto il rito espiatorio per gli Israeliti".

[16] Poi il Signore disse a Mosè:

[17] "Trattate i Madianiti da nemici e uccideteli,


Perdonate la mia scarsa conoscenza nell'interpretazione biblica. Vorrei fare un paio di domande.
Un giorno il Signore, nella sua magnanimità, ordina a Mose di appendere al palo tutti i capi colpevoli. Poi, nella Sua infinita bontà e saggezza, si congratula con Pincas per il suo zelo nello aver scatenato una guerra di religione che ha generato 24.000 morti, e lo nomina sacerdote perenne. Dopodichè, repentino, sempre nella sua infinita bontà e saggezza, ordina a Mosè, giacchè ci si trovava, di sterminare anche i Madianiti.
La mia domanda era la seguente: sarebbe lecito oggi adottare gli stessi metodi con i Testimoni di Geova? E come mai Dio oggi non da più questi ordini? Oppure li da ancora, ma solo a chi di dovere?
Ringrazio infinitamente



Saluti a tutti, grazie per avermi invitato a questo forum

guitargeo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 64
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da capricorno il Sab 20 Dic 2008 - 15:38

Ciao Guitageo e ben ritrovato.
Sei stato bannato dal Forum dei Cattolici Romani? non è che non dormi più per questo? ahahahahahah

capricorno
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 529
Età : 48
Località : Saponara (ME)
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Fux89 il Sab 20 Dic 2008 - 16:49

Ciao, benvenuto saluto...

La notizia sarebbe se non ti avessero bannato. In quel forum è assolutamente impossibile qualunque discussione, lo so per esperienza personale.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da davide il Sab 20 Dic 2008 - 23:57

guitargeo ha scritto:L'altro ieri mi ero iscritto a quel sito con lo scopo di divertirmi un po' e magari far riflettere qualcuno...ma sono stato bannato 2 minuti dopo aver postato il seguente scritto.
Sono proprio degli intolleranti, anche quando si forniscono elementi per discutere tratti dalla bibbia stessa. Il post era il seguente (tutto tratto e riferito dalla bibbia):


(Antico Testamento, Numeri 25:4,5,6,7,8,9,10,11,12,13,16,17)

[4] Il Signore disse a Mosè: "Prendi tutti i capi del popolo e fà appendere al palo i colpevoli, davanti al Signore, al sole, perché l'ira ardente del Signore si allontani da Israele".

[5] Mosè disse ai giudici d'Israele: "Ognuno di voi uccida dei suoi uomini coloro che hanno aderito al culto di Baal-Peor".

[6] Ed ecco uno degli Israeliti venne e condusse ai suoi fratelli una donna madianita, sotto gli occhi di Mosè e di tutta la comunità degli Israeliti, mentre essi stavano piangendo all'ingresso della tenda del convegno.

[7] Vedendo ciò, Pincas figlio di Eleazaro, figlio del sacerdote Aronne, si alzò in mezzo alla comunità, prese in mano una lancia,

[8] seguì quell'uomo di Israele nella tenda e li trafisse tutti e due, l'uomo di Israele e la donna, nel basso ventre. E il flagello cessò tra gli Israeliti.

[9] Di quel flagello morirono ventiquattromila persone.

[10] Il Signore disse a Mosè:

[11] "Pincas, figlio di Eleazaro, figlio del sacerdote Aronne, ha allontanato la mia ira dagli Israeliti, perché egli è stato animato dal mio zelo fra di loro, e io nella mia gelosia non ho sterminato gli Israeliti.

[12] Perciò digli che io stabilisco con lui un'alleanza di pace,

[13] che sarà per lui e per la sua stirpe dopo di lui un'alleanza di un sacerdozio perenne, perché egli ha avuto zelo per il suo Dio e ha fatto il rito espiatorio per gli Israeliti".

[16] Poi il Signore disse a Mosè:

[17] "Trattate i Madianiti da nemici e uccideteli,


Perdonate la mia scarsa conoscenza nell'interpretazione biblica. Vorrei fare un paio di domande.
Un giorno il Signore, nella sua magnanimità, ordina a Mose di appendere al palo tutti i capi colpevoli. Poi, nella Sua infinita bontà e saggezza, si congratula con Pincas per il suo zelo nello aver scatenato una guerra di religione che ha generato 24.000 morti, e lo nomina sacerdote perenne. Dopodichè, repentino, sempre nella sua infinita bontà e saggezza, ordina a Mosè, giacchè ci si trovava, di sterminare anche i Madianiti.
La mia domanda era la seguente: sarebbe lecito oggi adottare gli stessi metodi con i Testimoni di Geova? E come mai Dio oggi non da più questi ordini? Oppure li da ancora, ma solo a chi di dovere?
Ringrazio infinitamente



Saluti a tutti, grazie per avermi invitato a questo forum
Benvenuto! wink..
Il tuo post era palesemente provocatorio (per i loro standard). Lì accettano solo preghiere e rosari...

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da giulio76 il Lun 22 Dic 2008 - 13:03

Non sei stato bannato perchè hai fatto una domanda scomoda, ma è il modo con cui l'hai chiesta. Come leggo dal tuo post tu sei entrato nel forum con l'intento di creare scompiglio e magari fare saltare la tranquillità del forum, se ti fossi posto in maniera diversa magari ti avrebbero risposto.
Puoi solo accontentarti della mia risposta, ma non te la scriverò, poichè l'animo con cui ti accosti alla sacra scrittura non è quella costruttiva ma quella distruttiva. Quando scrivi:"Un giorno il Signore, nella sua magnanimità, ordina a Mose di appendere al palo tutti i capi colpevoli. Poi, nella Sua infinita bontà e saggezza, si congratula con Pincas per il suo zelo nello aver scatenato una guerra di religione che ha generato 24.000 morti, e lo nomina sacerdote perenne." Già intravedo una persona che non vuol capire le sacre scitture, ma vuole seminare zizzania per poi completare con una innumerevole sfilza di insulti vari, per tale motivo sei stato bannato. Non so se sono stato chiaro.

giulio76
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1440
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Ludwig von Drake il Lun 22 Dic 2008 - 13:09

giulio76 ha scritto:(...)tu sei entrato nel forum con l'intento di creare scompiglio e magari fare saltare la tranquillità del forum (...) Puoi solo accontentarti della mia risposta, ma non te la scriverò(...).
Ecco chiarito in pieno il punto di vista dei cattolici.

Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Ospite il Lun 22 Dic 2008 - 13:13

guitargeo ha scritto:L'altro ieri mi ero iscritto a quel sito con lo scopo di divertirmi un po' e magari far riflettere qualcuno...ma sono stato bannato 2 minuti dopo aver postato il seguente scritto.
Sono proprio degli intolleranti, anche quando si forniscono elementi per discutere tratti dalla bibbia stessa. Il post era il seguente (tutto tratto e riferito dalla bibbia):


(Antico Testamento, Numeri 25:4,5,6,7,8,9,10,11,12,13,16,17)

[4] Il Signore disse a Mosè: "Prendi tutti i capi del popolo e fà appendere al palo i colpevoli, davanti al Signore, al sole, perché l'ira ardente del Signore si allontani da Israele".

[5] Mosè disse ai giudici d'Israele: "Ognuno di voi uccida dei suoi uomini coloro che hanno aderito al culto di Baal-Peor".

[6] Ed ecco uno degli Israeliti venne e condusse ai suoi fratelli una donna madianita, sotto gli occhi di Mosè e di tutta la comunità degli Israeliti, mentre essi stavano piangendo all'ingresso della tenda del convegno.

[7] Vedendo ciò, Pincas figlio di Eleazaro, figlio del sacerdote Aronne, si alzò in mezzo alla comunità, prese in mano una lancia,

[8] seguì quell'uomo di Israele nella tenda e li trafisse tutti e due, l'uomo di Israele e la donna, nel basso ventre. E il flagello cessò tra gli Israeliti.

[9] Di quel flagello morirono ventiquattromila persone.

[10] Il Signore disse a Mosè:

[11] "Pincas, figlio di Eleazaro, figlio del sacerdote Aronne, ha allontanato la mia ira dagli Israeliti, perché egli è stato animato dal mio zelo fra di loro, e io nella mia gelosia non ho sterminato gli Israeliti.

[12] Perciò digli che io stabilisco con lui un'alleanza di pace,

[13] che sarà per lui e per la sua stirpe dopo di lui un'alleanza di un sacerdozio perenne, perché egli ha avuto zelo per il suo Dio e ha fatto il rito espiatorio per gli Israeliti".

[16] Poi il Signore disse a Mosè:

[17] "Trattate i Madianiti da nemici e uccideteli,


Perdonate la mia scarsa conoscenza nell'interpretazione biblica. Vorrei fare un paio di domande.
Un giorno il Signore, nella sua magnanimità, ordina a Mose di appendere al palo tutti i capi colpevoli. Poi, nella Sua infinita bontà e saggezza, si congratula con Pincas per il suo zelo nello aver scatenato una guerra di religione che ha generato 24.000 morti, e lo nomina sacerdote perenne. Dopodichè, repentino, sempre nella sua infinita bontà e saggezza, ordina a Mosè, giacchè ci si trovava, di sterminare anche i Madianiti.
La mia domanda era la seguente: sarebbe lecito oggi adottare gli stessi metodi con i Testimoni di Geova? E come mai Dio oggi non da più questi ordini? Oppure li da ancora, ma solo a chi di dovere?
Ringrazio infinitamente



Saluti a tutti, grazie per avermi invitato a questo forum
...
Infatti, caro guitargeo,
tu entri dicendo sfacciatamente la verità... Non sai dunque che c'è modo e modo di dire "infame" ad un comportamento così infame ed assurdo di dio?
Non sai che, se tu lo avessi adulato un pochino, forse adesso avresti ancora l'onore di far parte di quella congrega di fanatici schizzati?
Vabbèh, sù, non ci perdere il sonno!
...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da giulio76 il Lun 22 Dic 2008 - 13:15

ERRI8013 ha scritto:
giulio76 ha scritto:(...)tu sei entrato nel forum con l'intento di creare scompiglio e magari fare saltare la tranquillità del forum (...) Puoi solo accontentarti della mia risposta, ma non te la scriverò(...).
Ecco chiarito in pieno il punto di vista dei cattolici.

No è il punto di vista di tutti, perchè se entri a casa mia con l'intento di sfottermi io ti chiudo la porta.

giulio76
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1440
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Ludwig von Drake il Lun 22 Dic 2008 - 13:18

giulio76 ha scritto:No è il punto di vista di tutti, perchè se entri a casa mia con l'intento di sfottermi io ti chiudo la porta.
Invece, se entri a casa mia con la Bibbia in mano, la apriamo e ne discutiamo.

Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da guitargeo il Lun 22 Dic 2008 - 13:33

giulio76 ha scritto:
No è il punto di vista di tutti, perchè se entri a casa mia con l'intento di sfottermi io ti chiudo la porta.

A parte il fatto che per iscriversi in quel sito bisogna fornire il nome di chi ci raccomanda...e già questo la dice lunga sull'humus culturale che impregna queste congregazioni.
L'atteggiamento scarcastico è solo l'ultimo stadio di un approccio normale che ha perso la pazienza. Non sono entrato per fare scompiglio, e non bisogna processare le intenzioni, volevo solo sottolineare un aspetto paradossale della Bibbia, che viene sempre offuscato ed archiviato con risposte senza senso, e notare le reazioni che forse in qualche caso...ahimè, sono un illuso lo so...avrebbe potuto innescare un processo di autocritica in qualcuno...

Nel mondo si può fare satira su tutto, tranne sulle religioni...e sui dittatori..e qui in Italia dovremmo essere i primi a saperlo in questo periodo..

guitargeo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 64
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Tra l'altro...

Messaggio Da guitargeo il Lun 22 Dic 2008 - 15:06

Tra l'altro vorrei ribadire l'importanza dell'enorme danno creato da questi paradossi presenti sulla Bibbia. Forse si tratta della radice di tutti i mali, o quasi. Quest'atteggiamento bellicoso, vendicativo, ed omicida del Dio del vecchio testamento da cui traspare in numerosi racconti viene quasi sempre liquidata con la seguente frase insensata, ossia:
"Tutto questo avveniva prima dell'alleanza tra Dio e l'Uomo prima dell'avvento del figlio di Dio sulla Terra".
Bene, non offenderò l'intelligenza dei credenti mettendomi a criticare una frase che esprime da sola tutta la sua mediocrità e che ha il solo fine di essere un sotterfugio da cui sgaiattolare di fronte a verità scomode. Quello che voglio mettere in evidenza è l'enorme danno creato da tutto questo. Far accettare ad un bambino l'idea che un Creatore possa abbandonarsi a scatti di ira da cui giustificare crimini orrendi nei confronti di un Umanità eternamente peccatrice ed indebitata nei suoi confronti significa innanzitutto rovinare, mettere in tilt, il suo senso critico, e quindi la base dei suoi valori etici futuri. E tutto questo pone le basi ad un metodo di ragionamento che in futuro lo renderà facile preda di chi lo vorrà schiavizzare intellettualmente e fisicamente. La sua capacità di autocritica viene annientata sul nascere ed al suo posto vengono immesse forti dosi di masochismo, senso di colpa ed incapacità di avere un etica senza che qualcuno la preconfezioni per lui.
Questo spiega ad esempio come mai in Italia oramai più del 50% accetta passivamente ogni limitazione alla propria libertà senza reagire minimamente...mentre invece le stesse limitazioni in paesi nord europei susciterebbero una forte reazione dell'opinione pubblica.

(Da qui si può anche notare come il meme virus della fede mette fuori uso il senso di autocritica dell'infettato sostituendosi ad esso completamente...esattamente come si comporta qualsiasi virus informatico, il quale prima di autoinstallarsi mette fuori uso proprio la capacità di autodifesa del pc, ossia, l'antivirus)

guitargeo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 64
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da giulio76 il Lun 22 Dic 2008 - 16:12

guitargeo ha scritto:Tra l'altro vorrei ribadire l'importanza dell'enorme danno creato da questi paradossi presenti sulla Bibbia. Forse si tratta della radice di tutti i mali, o quasi. Quest'atteggiamento bellicoso, vendicativo, ed omicida del Dio del vecchio testamento da cui traspare in numerosi racconti viene quasi sempre liquidata con la seguente frase insensata, ossia:
"Tutto questo avveniva prima dell'alleanza tra Dio e l'Uomo prima dell'avvento del figlio di Dio sulla Terra".
Bene, non offenderò l'intelligenza dei credenti mettendomi a criticare una frase che esprime da sola tutta la sua mediocrità e che ha il solo fine di essere un sotterfugio da cui sgaiattolare di fronte a verità scomode.


Già su quello che scrivi vedo che non conosci le Sacre Scritture. Poi dai un giudizio di mediocrità a noi credenti. Io di solito non discuto con chi per me è un mediocre poichè le sue risposte saranno sempre per me da mediocre e quindi non discuto con chi già in partenza non aggiunge nulla o mi arricchisce. A tal proposito apro un inciso, io non considero mai il mio interlocutore un mediocre, al massimo lo considero un individuo poco informato sugli avvenimenti, se vedo che c'è scontro in un dialogo e non c'è punto d'incontro il dialogo può terminare perchè lo ritengo poco costruttivo; chiuso l'inciso. Dove sta scritto che Dio è magnanimo? Se vedi l'Apocalisse, libro del Nuovo Testamento, con le sette coppe versate sull'umanità c'è poco da stare sereni e dire che Dio è magnanimo. Al massimo la definizione che possiamo dare a Dio e di "misericordioso" e "giusto". Non c'è nessun sotterfugio Gesù lo ribadisce nel NT, il popolo di Mosè ebbe dure leggi perchè un popolo duro di cuore. E aggiungo ma tu chi sei per giudicare l'operato di Dio? Ti ricordo che il primo che disse :"Chi come Dio?" si stava riferendo ad un tizio che ora brucia nel suo orgoglio per l'eternità.

giulio76
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1440
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Ludwig von Drake il Lun 22 Dic 2008 - 17:22

giulio76 ha scritto:a. Dove sta scritto che Dio è magnanimo?

b. E aggiungo ma tu chi sei per giudicare l'operato di Dio?
a. stai affermando che il dio che è venuto in mente a te leggendo le sacre scritture della religione cattolica non sia un dio grade d'animo, né nobile, né generoso, i cui sentimenti siano infimi e non incline al perdono? Beh, leggendo l'AT viene in mente anche a me la stessa cosa.

b. L'operato di Dio? Chi sarebbe questo Dio? Quando avrebbe operato? Non giudichiamo l'operato di Dio, poichè il dio di cui parli non ci risulta esistente. Semplicemente analizziamo le parole scritte in un testo che ascrive determinate azioni ad una presunta divinità.

Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Ospite il Lun 22 Dic 2008 - 17:47

giulio76 ha scritto:
guitargeo ha scritto:Tra l'altro vorrei ribadire l'importanza dell'enorme danno creato da questi paradossi presenti sulla Bibbia. Forse si tratta della radice di tutti i mali, o quasi. Quest'atteggiamento bellicoso, vendicativo, ed omicida del Dio del vecchio testamento da cui traspare in numerosi racconti viene quasi sempre liquidata con la seguente frase insensata, ossia:
"Tutto questo avveniva prima dell'alleanza tra Dio e l'Uomo prima dell'avvento del figlio di Dio sulla Terra".
Bene, non offenderò l'intelligenza dei credenti mettendomi a criticare una frase che esprime da sola tutta la sua mediocrità e che ha il solo fine di essere un sotterfugio da cui sgaiattolare di fronte a verità scomode.


Già su quello che scrivi vedo che non conosci le Sacre Scritture. Poi dai un giudizio di mediocrità a noi credenti. Io di solito non discuto con chi per me è un mediocre poichè le sue risposte saranno sempre per me da mediocre e quindi non discuto con chi già in partenza non aggiunge nulla o mi arricchisce. A tal proposito apro un inciso, io non considero mai il mio interlocutore un mediocre, al massimo lo considero un individuo poco informato sugli avvenimenti, se vedo che c'è scontro in un dialogo e non c'è punto d'incontro il dialogo può terminare perchè lo ritengo poco costruttivo; chiuso l'inciso. Dove sta scritto che Dio è magnanimo? Se vedi l'Apocalisse, libro del Nuovo Testamento, con le sette coppe versate sull'umanità c'è poco da stare sereni e dire che Dio è magnanimo. Al massimo la definizione che possiamo dare a Dio e di "misericordioso" e "giusto". Non c'è nessun sotterfugio Gesù lo ribadisce nel NT, il popolo di Mosè ebbe dure leggi perchè un popolo duro di cuore. E aggiungo ma tu chi sei per giudicare l'operato di Dio? Ti ricordo che il primo che disse :"Chi come Dio?" si stava riferendo ad un tizio che ora brucia nel suo orgoglio per l'eternità.
...
Caro giulio76,
stavolta non mi sei piaciuto per niente, perché -a fronte della nostra cortesìa di ospitarti in un forum in cui non siete voi "credenti" i padroni- noto nei tuoi discorsi una carica di aggressività che non ti conoscevo.
Vedo che rimproveri ad altri di essere larghi di giudizi di mediocrità e non ricordi che proprio poco fa tu -nell'altro 3D- hai fatto molto di più dando dell'ignorante ed altri epiteti non propriamente gentili agli atei tutti. E già, sull'altro topic, ho dovuto evidenziare questo fatto.
Parli poi del tuo dio difendendone le caratteristiche del suo essere vendicativo e crudele, quasi ritenendo che sia suo diritto esserlo!...
Ma dimentichi che noi non crediamo affatto in una simile entità, pensando -com'è più logico- che sia solo un'insulsa creazione umana, e quindi ci permettiamo di giudicarlo come più ci aggrada, attribuendogli quelle caratteristiche che appaiono evidenti: misantropìa, invidia, crudeltà, litigiosità, superbia, vendicatività, solo per citarne alcune...
Altro che magnanimità e misericordia... Forse stai parlando di qualcun'altro, visto che forse, in fondo in fondo, anche tu percepisci l'impossibilità dell'esistenza di un simile accrocco di infame nefandezza.
Dici: "Già su quello che scrivi vedo che non conosci le Sacre Scritture..." Tu credi davvero di conoscerle meglio di alcuni di noi?
E se questi giudizi li ritieni poco costruttivi per il dialogo, bèh, sei tu che poni premesse di incomunicabilità: fai come meglio ti aggrada. Sappi però che non sarai tu a limitare il nostro modo di porci o giudicare chicchessìa, padreterno, papa, cristo, santi e madonne comprese!
Su questo forum è così. Non siamo su CR o similia. Questo è bene che ti sia MOLTO chiaro, una volta per tutte. Così come ti deve risultare chiaro che non puoi permetterti di dire:
"...E aggiungo ma tu chi sei per giudicare l'operato di Dio? Ti ricordo che il primo che disse :"Chi come Dio?" si stava riferendo ad un tizio che ora brucia nel suo orgoglio per l'eternità"... Per quanto sopra detto, semmai sei tu che non puoi pretendere che noi si creda in queste vostre panzane di angeli caduti e che non si debba esprimere giudizi.
Se credete di avere ancora il monopolio del diritto di dire frescacce o solo ciò che vi fa piacere sentire, vi sbagliate di grosso.
...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da giulio76 il Lun 22 Dic 2008 - 18:42

Stavo spiegando all'amico bannato perchè non si può porre nella maniera di come ha postato nel forum di concorrenza. Le Sacre Scritture per noi credenti sono Sacre, quindi si ci accosta con una certa spiritualità e le cose che alla mente razionale sembrano illogiche con l'ispirazione prendono significato. Poi ognuno con la propria responsabilità, può decidere di prendere le Scare Scritture e fare le proprie considerazioni e le proprie traduzioni.
Quello che ho cercato di dire e che è inutile accostarsi alle Sacre Scritture se non si crede e fare del sarcasmo non è costruttivo. Altra situazione è invece chi nella sua condizione ateistica, cerca Dio e nella Bibbia vuole capire perchè alcuni avvenimenti hanno avuto un determinato andamento (vedi Oriana Fallaci atea sempre alla ricerca di Dio).


Ultima modifica di giulio76 il Lun 22 Dic 2008 - 18:48, modificato 2 volte

giulio76
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1440
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Ospite il Lun 22 Dic 2008 - 19:00

giulio76 ha scritto:Stavo spiegando all'amico bannato perchè non si può porre nella maniera di come ha postato nel forum di concorrenza. Le Sacre Scritture per noi credenti sono Sacre, quindi si ci accosta con una certa spiritualità e le cose che alla mente razionale sembrano illogiche con l'ispirazione prendono significato. Poi ognuno con la propria responsabilità, può decidere di prendere le Scare Scritture e fare le proprie considerazioni e le proprie traduzioni.
Quello che ho cercato di dire e che è inutile accostarsi alle Sacre Scritture se non si crede e fare del sarcasmo non è costruttivo. Altra situazione è invece chi nella sua condizione ateistica, cerca Dio e nella Bibbia vuole capire perchè alcuni avvenimenti hanno avuto un determinato andamento (vedi Oriana Fallaci atea sempre alla ricerca di Dio)
.
...
Questa è solo una vostra idea, del come occorra accostarsi alle "sacre scritture"...
Andrà bene per voi.
Ma noi possiamo farlo in altro modo (o vorresti imporci anche questo divieto?), se ce lo permetti: possiamo farlo tentandone l'analisi critica sui contenuti, sulla forma, sul messaggio eventualmente contenuto e su ogni caratteristica che a loro si riferisce.
Sarà "inutile" secondo la vostra ottica -se il vostro obiettivo è trarne conferme ed indirizzi fideistici (buon prò vi faccia!...)- ma non lo è affatto dal nostro punto di vista, perché metterne a nudo tutte le incongruenze, le contraddizioni, le infamie, le storture, l'empietà, ecc. ecc. ecc. è per noi solo l'ennesima conferma di quanto sia assurdamente banale e primitivo il messaggio ivi contenuto.
...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Ospite il Lun 22 Dic 2008 - 19:03

[...]

Mi sono quotato ho sbagliato come si fa a cancellare i messaggi?

...
Semplice:
In alto a dx, sul tuo post che vuoi modificare, c'è un pulsantino con scritto "edit". Cliccaci sopra. Poi cancella quello che vuoi.
Se non ce la fai, te lo cancello io.
...


Ultima modifica di pischello il Lun 22 Dic 2008 - 22:03, modificato 1 volta

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da davide il Lun 22 Dic 2008 - 19:17

pischello ha scritto:...
...
Ma dimentichi che noi non crediamo affatto in una simile entità, pensando -com'è più logico- che sia solo un'insulsa creazione umana, e quindi ci permettiamo di giudicarlo come più ci aggrada, attribuendogli quelle caratteristiche che appaiono evidenti: misantropìa, invidia, crudeltà, litigiosità, superbia, vendicatività, solo per citarne alcune...

...
Ne hai dimenticato una, predominante: la sessuofobia. Quel piccolo essere sponsorizzato dalle 3 religioni monoteiste è ossessionato dal sesso e da ciò che gli umani (i suoi piccoli, insignificanti giocattoli) possono farne

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da guitargeo il Lun 22 Dic 2008 - 19:56

Non cominciamo a tirare in ballo personaggi come Oriana Fallaci e magari Einstein, etc.. Dio è una parola molto vaga, ha diverse sfaccettature e quando personaggi di un certo calibro lo citano lo fanno riferendosi ad esso metaforicamente in un senso deistico o animistico, non di certo al Dio misericordioso e giusto che ogni tanto ammazzava il tempo facendo sterminare dal suo popolo eletto qualche villaggio, compresi bambini e vecchi, e magari impalare qualcuno perché aveva risposto male ai genitori.

Il concetto di sacro è un concetto soggettivo. E'un vostro problema se per voi un libro antico è sacro, non mio. Esattamente come in India considerano le vacche sacre, mentre voi ci fate lo spezzatino. Cosa fareste se vi esortassero a considerare sacra la vostra fiorentina? Oppure se io ti chiedessi di sfogliare con cura l'elenco telefonico, perché per una congregazione a cui appartengo esso viene considerato sacro?!
Ed i Pastafariani? Avete mai considerato la mancanza di rispetto nei loro confronti tutte le volte che vi approcciate a mangiare un piatto di pasta?!

Inoltre, come hanno già ben spiegato sopra, io non giudico l'operato di Dio, perché per me quel Dio non esiste. Sottolineo solo l'incoerenza di quelle persone che adottano certi concetti per me molto deleteri, perchè quei concetti vengono imposti ai bambini, contraddicendosi di continuo da soli, con le proprie sacre scritture. Scritture che gli atei conoscono molto meglio di tanti credenti, perché è proprio tale conoscenza che li ha resi tali.

guitargeo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 64
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da paolo1951 il Lun 22 Dic 2008 - 21:21

giulio76 ha scritto:Non sei stato bannato perchè hai fatto una domanda scomoda, ma è il modo con cui l'hai chiesta. Come leggo dal tuo post tu sei entrato nel forum con l'intento di creare scompiglio e magari fare saltare la tranquillità del forum, se ti fossi posto in maniera diversa magari ti avrebbero risposto.
Puoi solo accontentarti della mia risposta, ma non te la scriverò, poichè l'animo con cui ti accosti alla sacra scrittura non è quella costruttiva ma quella distruttiva. Quando scrivi:"Un giorno il Signore, nella sua magnanimità, ordina a Mose di appendere al palo tutti i capi colpevoli. Poi, nella Sua infinita bontà e saggezza, si congratula con Pincas per il suo zelo nello aver scatenato una guerra di religione che ha generato 24.000 morti, e lo nomina sacerdote perenne." Già intravedo una persona che non vuol capire le sacre scitture, ma vuole seminare zizzania per poi completare con una innumerevole sfilza di insulti vari, per tale motivo sei stato bannato. Non so se sono stato chiaro.
Caro giulio76, se sei un forumista di "Cattoliciromani" mi capiti a fagiolo... non so del caso di guitargeo, però posso invece tranquillamente parlare del mio (e se frequenti quel forum mi conosci per forza, io uso ovunque lo stesso nick).
Dunque io mi sento di affermare che amministratori e moderatori di cattoliciromani.com sono degli ipocriti, pusillanimi con la coda di paglia... che malgrado la loro fede non hanno nemmeno il coraggio di giustificare le loro azioni.
Io sono stato bannato "di fatto" da circa un mese, senza che nessuno malgrado le mie reiterate richieste mi abbia voluto fornire non dico una motivazione ma neanche una "comunicazione ufficiale".
Semplicemente (e la cosa l'hanno già fatta anche in passato) filtrano il mio indirizzo IP o bloccano il mio account, e poi magari tirano in ballo "disguidi tecnici" e altre bugie del genere...
Ripeto non hanno il coraggio di scrivermi: sei bannato per questo motivo... uno qualunque dico io!
L'ultima volta che ho ricevuto una "ammonizione" c'era scritto: "Utilizzo del MAIUSCOLO in tutto il messaggio (equivale ad urlare)"... solo che io il maiuscolo lo avevo usato solo per le iniziali dei nomi propri come prescrive la grammatica.
No questi non sono degli integralisti cattolici, sono proprio dei pagliacci!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Ospite il Lun 22 Dic 2008 - 22:04

[quote="giulio76"]
pischello ha scritto:[...]

Mi sono quotato ho sbagliato come si fa a cancellare i messaggi?

...
Semplice:
In alto a dx, sul tuo post che vuoi modificare, c'è un pulsantino con scritto "edit".Cliccaci sopra. Poi cancella quello che vuoi.
Se non ce la fai, te lo cancello io.
...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da giulio76 il Mar 23 Dic 2008 - 8:49

paolo1951 ha scritto:Caro giulio76, se sei un forumista di "Cattoliciromani" mi capiti a fagiolo... non so del caso di guitargeo, però posso invece tranquillamente parlare del mio (e se frequenti quel forum mi conosci per forza, io uso ovunque lo stesso nick).
Dunque io mi sento di affermare che amministratori e moderatori di cattoliciromani.com sono degli ipocriti, pusillanimi con la coda di paglia... che malgrado la loro fede non hanno nemmeno il coraggio di giustificare le loro azioni.
Io sono stato bannato "di fatto" da circa un mese, senza che nessuno malgrado le mie reiterate richieste mi abbia voluto fornire non dico una motivazione ma neanche una "comunicazione ufficiale".
Semplicemente (e la cosa l'hanno già fatta anche in passato) filtrano il mio indirizzo IP o bloccano il mio account, e poi magari tirano in ballo "disguidi tecnici" e altre bugie del genere...
Ripeto non hanno il coraggio di scrivermi: sei bannato per questo motivo... uno qualunque dico io!
L'ultima volta che ho ricevuto una "ammonizione" c'era scritto: "Utilizzo del MAIUSCOLO in tutto il messaggio (equivale ad urlare)"... solo che io il maiuscolo lo avevo usato solo per le iniziali dei nomi propri come prescrive la grammatica.
No questi non sono degli integralisti cattolici, sono proprio dei pagliacci!

Io non sono un amministratore del forum non saprei dirti, io pure sono stato bannato all'inizio dopo che avevo scritto un messaggio e nessuno mi ha risposto del perchè, ho dovuto cambiare nick per scrivere nel forum. Comunque penso che ognuno può gestire il forum come vuole, se non vi piace la gestione basta non andarci.

giulio76
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1440
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da paolo1951 il Mar 23 Dic 2008 - 9:26

giulio76 ha scritto:...Io non sono un amministratore del forum non saprei dirti, io pure sono stato bannato all'inizio dopo che avevo scritto un messaggio e nessuno mi ha risposto del perchè, ho dovuto cambiare nick per scrivere nel forum. Comunque penso che ognuno può gestire il forum come vuole, se non vi piace la gestione basta non andarci.
Prima di tutto grazie di avermi risposto.
Per il resto posso anche essere d'accordo con te ..."ognuno può gestire il forum come vuole".
Però quando si è "testimoni" di una ideologia... (in questo caso pur non essendo un forum "ufficiale" direi che si tratta comunque di un forum autorevole) il proprio comportamento "in pubblico" costituisce un indicatore del carattere dell'"ecclesia" che a quella ideologia si ispira.
Liberi loro di comportarsi così, libero io di trarre le mie conclusioni:
parlano di verità, di valori universali, fanno la morale agli altri... ma sono solo degli ipocriti bugiardi, che lanciano il sasso e poi nascondono la mano.
a_ntv, per esempio, scrisse proprio su quel forum che nessuno era bannato per quello che pensa, ma solo e sempre per aver violato il regolamento... e invece anche tu ti accorgi che questo non è vero, l'arbitrio, e non il regolamento scritto, è la legge di quel forum.
Tutto qui...

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da giulio76 il Mar 23 Dic 2008 - 10:01

Se sei stato bannato senza violare il regolamento hai la mia solidarietà, comunque ho visto alcuni dei tuoi interventi non mi sembrano così gravi da bannarti, ad ogni modo non risulti bannato tranne se non hanno cambiato modalità di bannare.

giulio76
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1440
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da paolo1951 il Mar 23 Dic 2008 - 10:39

giulio76 ha scritto:Se sei stato bannato senza violare il regolamento hai la mia solidarietà, comunque ho visto alcuni dei tuoi interventi non mi sembrano così gravi da bannarti, ad ogni modo non risulti bannato tranne se non hanno cambiato modalità di bannare.
Caro Giulio proprio qui sta la questione... non risulto bannato, non lo sono formalmente... però il mio account è stato bloccato... sono come quel povero ubriacone che non poteva essere scarcerato perché non risultava mai essere stato arrestato!
E io infatti avevo solo chiesto all'amministratore (e anche a a_ntv) di comunicarmi ufficialmente qualcosa... magari via e-mail, di farmi sapere possibilmente anche la motivazione, ma per lo meno di dirmi: sì, sei bannato... punto e basta!
E invece niente ... nessuna risposta.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 13 1, 2, 3 ... 11, 12, 13  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum