Bannato da Cattolici Romani

Pagina 12 di 13 Precedente  1, 2, 3 ... , 11, 12, 13  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Rasputin il Mer 13 Apr - 21:51

Nadine ha scritto:@Rasputin: No, questa l'ho capita e sbagli, i più sono pastori non lupi.

Dici?

https://it.wikipedia.org/wiki/Storia_criminale_del_cristianesimo

(Continua pure ad ignorare, rendi solo più evidente la tua malafede e disonestà)

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51153
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Minsky il Mer 13 Apr - 21:52

Nadine ha scritto:
Minsky ha scritto:
Nadine ha scritto:Non hai risposto, comunque se questo don ha scritto cose strane, spero di no, o non è un sacerdote o peggio...
Peggio di un prete cosa ci può essere? thinkthank
Un sacerdote in cattiva fede...
Quindi tutto il clero. ok

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16131
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Zeno il Mer 13 Apr - 21:53

Nadine ha scritto:Te ne dico una io... nulla di volgare riuscirai a ridere lo stesso?

Perchè San Pietro rinnegò tre volte Gesù???

Perchè... gli aveva guarito la suocera!!!
mi ricorda le vignette della settimana enigmistica  boh

comunque il crocifisso rovesciato non è un simbolo satanico, andrebbe ribattezzata la croce di Pietro  wink..
avatar
Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 34
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Minsky il Mer 13 Apr - 22:01

Nadine ha scritto:Te ne dico una io... nulla di volgare riuscirai a ridere lo stesso?

Perchè San Pietro rinnegò tre volte Gesù?

Perchè... gli aveva guarito la suocera!

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16131
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Nadine il Mer 13 Apr - 22:04

Zeno ha scritto:
Nadine ha scritto:@Zeno: È troppo sottile perché la capisca... posso ridere con te però ahahahahahah
hai detto che è uno spasso osservare un bestemmiatore, pertanto se ti frequentassi sarebbe uno spasso reciproco bestemmiare a perdifiato per la gioia delle tue orecchie ok

No, aspetta, non avevo visto questo post... ho detto che c'è uno che si diverte a veder bestemmiare gli uomini, ma non sono io...

L'immacolata concezione è un dogma riferito al concepimento di Maria, la quale è stata da Dio preservata dal peccato originale.

Nadine
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 299
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 05.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Zeno il Mer 13 Apr - 22:07

Nadine ha scritto:
Zeno ha scritto:
Nadine ha scritto:@Zeno: È troppo sottile perché la capisca... posso ridere con te però ahahahahahah
hai detto che è uno spasso osservare un bestemmiatore, pertanto se ti frequentassi sarebbe uno spasso reciproco bestemmiare a perdifiato per la gioia delle tue orecchie ok

No, aspetta, non avevo visto questo post... ho detto che c'è uno che si diverte a veder bestemmiare gli uomini, ma non sono io...

L'immacolata concezione è un dogma riferito al concepimento di Maria, la quale è stata da Dio preservata dal peccato originale.
DAVVEROOOO?!! non lo sapevo mica  yawn2 yawn2 yawn2
avatar
Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 34
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Cyrano il Mer 13 Apr - 23:00

Minsky ha scritto:
Cyrano ha scritto:Quando sull'argomento "attico di Bertone" ho citato il vangelo quando dice "Disse ancora ai suoi discepoli: "È inevitabile che avvengano scandali, ma guai a colui per cui avvengono. [2] È meglio per lui che gli sia messa al collo una pietra da mulino e venga gettato nel mare, piuttosto che scandalizzare uno di questi piccoli"


il post é stato prontamente cancellato


A nulla sono valsi messaggi pet in cui chiedevo che fosse rispettato il mio diritto costituzionalmente garantito alla libertà d'espressione


Una volta inviato un post in cui si intimava di rispettare il mio diritto alla libera espressione (post mai pubblicato) sono stato bannato per "atteggiamento aggressivo e persecutorio verso il forum"


Le mie conclusioni: sono dei poveretti, come direbbe Elio
Ehmmm... non c'è alcun "diritto alla libera espressione" sui forum. È a discrezione dell'amministrazione del forum cosa si può scrivere e cosa no. Qui cerchiamo di garantire la massima libertà di espressione a tutti, applicando soltanto i limiti che sono imposti dalla legge come indicato nel regolamento.
Guarda, non voglio esordire con una polemica ma la mia personale opinione é questa:

1) l'iscrizione ad un forum é un negozio giuridico a titolo non oneroso (o liberale, a seconda che ci sia un ritorno non patrimoniale o nessun ritorno del tutto per una delle parti), in cui una parte (diciamo l'amministrazione) eroga un servizio (la possibilità di discutere ed esprimere delle opinioni in pubblico) a dei terzi (i forumisti)

2) tale negozio si perfeziona con l'accettazione del regolamento; le clausole del regolamento fanno parte integrante del negozio giuridico

3) come tutti sanno, a norma degli art.1418 e 1339 del codice civile, le clausole di un negozio giuridico che siano contrarie ad una norma di legge imperativa o precettiva vanno tenute come nulle

4) é pacifico che, al di fuori dei casi contemplati come reato, delle provocazioni ed insulti o degli atti che disturbino la fruizione del forum da parte degli altri utenti, eventuali clausole che limitino arbitrariamente la libertà di espressione contravvengono gli art. 15 e 21 della costituzione italiana e probabilmente l'art 617 sexies del codice penale, ergo la censura immotivata di un post sarebbe una lesione di un diritto costituzionalmente rilevante

5) resta comunque impregiudicata la facoltà dell'amministrazione di sospendere l'erogazione a chicchessia del servizio in maniera del tutto discrezionale (vulgo "bannarlo"), ma non di cancellare delle libere espressioni di opinione che non violino la legge o che non pregiudichino il funzionamento del forum...

Purtroppo la tematica é piuttosto recente e, a mia conoscenza, sinora ci sono stati solo un paio di casi risolti peraltro in via stragiudiziale...poi chi si metterebbe a spendere dei soldi in avvocati per rientrare su Cattolici Romani? mgreen  

Concludo dicendo che, da una prima impressione, questo mi pare un forum assai ben gestito
avatar
Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 528
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Rasputin il Mer 13 Apr - 23:08

Cyrano ha scritto:[...]

Concludo dicendo che, da una prima impressione, questo mi pare un forum assai ben gestito

Beh grazie... Embarassed anche a nome dei collaboratori al momento non collegati ma artefici della maggior parte del lavoro.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51153
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Hara2 il Gio 14 Apr - 6:47

resta comunque impregiudicata la facoltà dell'amministrazione di sospendere l'erogazione a chicchessia del servizio in maniera del tutto discrezionale (vulgo "bannarlo"), ma non di cancellare delle libere espressioni di opinione che non violino la legge o che non pregiudichino il funzionamento del forum...

Cioè, io apro il forum " curva sud" e non posso cancellare post che mettano in dubbio  le glorie del capitano? Non ci credo.

....
Di solito bannano per Nick, non per ip
avatar
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1763
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Minsky il Gio 14 Apr - 7:18

Hara2 ha scritto:
resta comunque impregiudicata la facoltà dell'amministrazione di sospendere l'erogazione a chicchessia del servizio in maniera del tutto discrezionale (vulgo "bannarlo"), ma non di cancellare delle libere espressioni di opinione che non violino la legge o che non pregiudichino il funzionamento del forum...

Cioè, io apro il forum " curva sud" e non posso cancellare post che mettano in dubbio  le glorie del capitano? Non ci credo.
Mah, mi sembra ovvio che sì. L'amministratore del forum può decidere cosa sta bene pubblicare nel suo forum e cosa no. Tra l'altro c'è la clausola della rinuncia alla proprietà intellettuale dell'utente. Saranno poi gli utenti che premieranno o meno il forum con i loro contributi a seconda che si trovino concordi con le politiche dell'amministrazione oppure no. Nel caso di CR, è palese che la grande maggioranza dell'utenza, per non dire tutta, preferisca non leggere sia pure la minima critica ai dogmi che reputano inviolabili. Si tratta della tipica rigidità di pensiero degli integralisti / fondamentalisti. CR è il forum creato per questo genere di pubblico.

Hara2 ha scritto:....
Di solito bannano per Nick, non per ip
Sì, anche qui banniamo gli utenti molesti per nick, nelle rarissime occasioni in cui è necessario adottare dei provvedimenti sanzionatori, ma se un utente si reiscrive dopo un ban definitivo con un nuovo nickname e usa lo stesso terminale ce ne accorgiamo.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16131
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Cyrano il Gio 14 Apr - 8:46

Minsky ha scritto:
Hara2 ha scritto:
resta comunque impregiudicata la facoltà dell'amministrazione di sospendere l'erogazione a chicchessia del servizio in maniera del tutto discrezionale (vulgo "bannarlo"), ma non di cancellare delle libere espressioni di opinione che non violino la legge o che non pregiudichino il funzionamento del forum...

Cioè, io apro il forum " curva sud" e non posso cancellare post che mettano in dubbio  le glorie del capitano? Non ci credo.
Mah, mi sembra ovvio che sì. L'amministratore del forum può decidere cosa sta bene pubblicare nel suo forum e cosa no. Tra l'altro c'è la clausola della rinuncia alla proprietà intellettuale dell'utente. Saranno poi gli utenti che premieranno o meno il forum con i loro contributi a seconda che si trovino concordi con le politiche dell'amministrazione oppure no. Nel caso di CR, è palese che la grande maggioranza dell'utenza, per non dire tutta, preferisca non leggere sia pure la minima critica ai dogmi che reputano inviolabili. Si tratta della tipica rigidità di pensiero degli integralisti / fondamentalisti. CR è il forum creato per questo genere di pubblico.

Hara2 ha scritto:....
Di solito bannano per Nick, non per ip
Sì, anche qui banniamo gli utenti molesti per nick, nelle rarissime occasioni in cui è necessario adottare dei provvedimenti sanzionatori, ma se un utente si reiscrive dopo un ban definitivo con un nuovo nickname e usa lo stesso terminale ce ne accorgiamo.
Premetto: é chiaro che rispetto la tua opinione, e che la mia é solo un'opinione e non prassi assodata.

Il "busillis" é quale definizione giuridica si voglia dare a un forum:

1) una pubblicazione: allora sì, la direzione ha il controllo discrezionale su ciò che si pubblica e ciò che non si pubblica. Di converso, se un forum fosse una pubblicazione, dovrebbe seguire le norme e le leggi che regolano la pubblicistica online, e mi sembra che di solito non sia il caso

2) un club o associazione di carattere privato: in questo caso, potrebbero trovar lecita accoglienza delle norme che proibissero che all'interno dei "locali virtuali" del club certi argomenti siano proscritti. Ma anche in un club privato, il direttore del club o un suo rappresentante non viene a metterti una mano sulla bocca, e men che meno ti afferra per la giacchetta e ti espelle manu militari, se col tuo vicino di tavolo parli di argomenti "proibiti"o critichi i valori sui quali il club si regge. Se lo facesse, si beccherebbe subito una denuncia, giusto? Al massimo, possono espellerti dal club dopo apposita deliberazione, espulsione sulla quale uno avrebbe comunque diritto al ricorso amministrativo per lesione di interesse legittimo. Inoltre un forum che sia aperto in lettura non é un club privato, in quanto il frutto dello scopo o associazione e proprio quello di dare rilevanza pubblica a scritti ed opinioni.


3) il forum é un servizio erogato a titolo gratuito o liberale: in questo caso, gli articoli del regolamento costituiscono parte integrante del contratto per adesione, ed eventuali clausole contra legem (come appunto il diritto da parte dell'amministrazione di limitare la libertà di espressione in maniera arbitraria, tranne ovviamente nei casi in cui tale espressione configuri reato o disturbo concreto della fruizione collettiva del servizio) sono da ritenersi nulle e non applicabili


Faccio un esempio terra terra: il comune di Roccacannuccia mette a disposizione gratuitamente una spiaggia, con la clausola che chi vi accede non può parlare di automobili, e che comunque il bagnino può imbavagliare a sua completa discrezione chi vuole...

Se voi foste il giudice (cit. La Settimana Enigmistica mgreen) dareste ragione al comune o al bagnante?

E non trovo appropriata l'obiezione che in un caso si avrebbe violenza privata "in corpore vili" e nell'altro semplicemente un atto senza caratteristiche di violenza, in quanto la costituzione italiana mette sullo stesso piano la libertà fisica e la libertà di espressione ed opinione...a mio avviso una censura arbitraria é comunque un atto di violenza morale

Neppure l'obiezione che il comune é ente pubblico mentre la proprietà di un forum é privata mi pare che regga: in entrambe i casi, si apre un luogo (fisico o virtuale) al pubblico, in regime di diritto privato

Sulla firma di una liberatoria: i diritti fondamentali non sono rinunciabili dall'avente diritto, neanche con liberatoria; per esempio, se io rinunciassi alla mia libertà personale e mi cedessi come schiavo, firmando apposita liberatoria, tale negozio sarebbe nullo.

Ancora, l'autore che ceda i diritti di una sua opera mantiene sempre e comunque il diritto al fatto che la sua opera non venga modificata o stravolta dall'editore senza il suo accordo...comunque, in tal caso un forum andrebbe reputato "pubblicazione periodica", dovrebbe munirsi di un direttore responsabile iscritto all'ordine dei giornalisti etcetera...

L'ultima prova della verosimiglianza di quello che dico é che le persone "non integraliste" riconoscono autonomamente che censurare uno perché la pensa diverso da te é un atto eticamente sbagliato...ed alla fine, la norma non é altro che l'esplicitazione dell'etica naturale :-)


Poi alla fine magari mi sbaglio :-)
avatar
Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 528
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Minsky il Gio 14 Apr - 9:57

Cyrano ha scritto:
Minsky ha scritto:
Hara2 ha scritto:
resta comunque impregiudicata la facoltà dell'amministrazione di sospendere l'erogazione a chicchessia del servizio in maniera del tutto discrezionale (vulgo "bannarlo"), ma non di cancellare delle libere espressioni di opinione che non violino la legge o che non pregiudichino il funzionamento del forum...

Cioè, io apro il forum " curva sud" e non posso cancellare post che mettano in dubbio  le glorie del capitano? Non ci credo.
Mah, mi sembra ovvio che sì. L'amministratore del forum può decidere cosa sta bene pubblicare nel suo forum e cosa no. Tra l'altro c'è la clausola della rinuncia alla proprietà intellettuale dell'utente. Saranno poi gli utenti che premieranno o meno il forum con i loro contributi a seconda che si trovino concordi con le politiche dell'amministrazione oppure no. Nel caso di CR, è palese che la grande maggioranza dell'utenza, per non dire tutta, preferisca non leggere sia pure la minima critica ai dogmi che reputano inviolabili. Si tratta della tipica rigidità di pensiero degli integralisti / fondamentalisti. CR è il forum creato per questo genere di pubblico.

Hara2 ha scritto:....
Di solito bannano per Nick, non per ip
Sì, anche qui banniamo gli utenti molesti per nick, nelle rarissime occasioni in cui è necessario adottare dei provvedimenti sanzionatori, ma se un utente si reiscrive dopo un ban definitivo con un nuovo nickname e usa lo stesso terminale ce ne accorgiamo.
Premetto: é chiaro che rispetto la tua opinione, e che la mia é solo un'opinione e non prassi assodata.

Il "busillis" é quale definizione giuridica si voglia dare a un forum:

1) una pubblicazione: allora sì, la direzione ha il controllo discrezionale su ciò che si pubblica e ciò che non si pubblica. Di converso, se un forum fosse una pubblicazione, dovrebbe seguire le norme e le leggi che regolano la pubblicistica online, e mi sembra che di solito non sia il caso

2) un club o associazione di carattere privato: in questo caso, potrebbero trovar lecita accoglienza delle norme che proibissero che all'interno dei "locali virtuali" del club certi argomenti siano proscritti. Ma anche in un club privato, il direttore del club o un suo rappresentante non viene a metterti una mano sulla bocca, e men che meno ti afferra per la giacchetta e ti espelle manu militari, se col tuo vicino di tavolo parli di argomenti "proibiti"o critichi i valori sui quali il club si regge. Se lo facesse, si beccherebbe subito una denuncia, giusto? Al massimo, possono espellerti dal club dopo apposita deliberazione, espulsione sulla quale uno avrebbe comunque diritto al ricorso amministrativo per lesione di interesse legittimo. Inoltre un forum che sia aperto in lettura non é un club privato, in quanto il frutto dello scopo o associazione e proprio quello di dare rilevanza pubblica a scritti ed opinioni.


3) il forum é un servizio erogato a titolo gratuito o liberale: in questo caso, gli articoli del regolamento costituiscono parte integrante del contratto per adesione, ed eventuali clausole contra legem (come appunto il diritto da parte dell'amministrazione di limitare la libertà di espressione in maniera arbitraria, tranne ovviamente nei casi in cui tale espressione configuri reato o disturbo concreto della fruizione collettiva del servizio) sono da ritenersi nulle e non applicabili


Faccio un esempio terra terra: il comune di Roccacannuccia mette a disposizione gratuitamente una spiaggia, con la clausola che chi vi accede non può parlare di automobili, e che comunque il bagnino può imbavagliare a sua completa discrezione chi vuole...

Se voi foste il giudice (cit. La Settimana Enigmistica mgreen) dareste ragione al comune o al bagnante?

E non trovo appropriata l'obiezione che in un caso si avrebbe violenza privata "in corpore vili" e nell'altro semplicemente un atto senza caratteristiche di violenza, in quanto la costituzione italiana mette sullo stesso piano la libertà fisica e la libertà di espressione ed opinione...a mio avviso una censura arbitraria é comunque un atto di violenza morale

Neppure l'obiezione che il comune é ente pubblico mentre la proprietà di un forum é privata mi pare che regga: in entrambe i casi, si apre un luogo (fisico o virtuale) al pubblico, in regime di diritto privato

Sulla firma di una liberatoria: i diritti fondamentali non sono rinunciabili dall'avente diritto, neanche con liberatoria; per esempio, se io rinunciassi alla mia libertà personale e mi cedessi come schiavo, firmando apposita liberatoria, tale negozio sarebbe nullo.

Ancora, l'autore che ceda i diritti di una sua opera mantiene sempre e comunque il diritto al fatto che la sua opera non venga modificata o stravolta dall'editore senza il suo accordo...comunque, in tal caso un forum andrebbe reputato "pubblicazione periodica", dovrebbe munirsi di un direttore responsabile iscritto all'ordine dei giornalisti etcetera...

L'ultima prova della verosimiglianza di quello che dico é che le persone "non integraliste" riconoscono autonomamente che censurare uno perché la pensa diverso da te é un atto eticamente sbagliato...ed alla fine, la norma non é altro che l'esplicitazione dell'etica naturale :-)


Poi alla fine magari mi sbaglio :-)
Eh, avevamo un valentissimo esperto di legge nel forum che purtroppo è scomparso da parecchio tempo. Lui saprebbe trattare l'argomento al tuo livello di competenza. Per quanto mi riguarda mi trovo in linea di massima concorde con le tue osservazioni, ma non sono in grado di entrare nel merito dei dettagli legali.
Posso aggiungere solo che, tra gli strumenti del forum (presumo di tutti i forum), c'è una funzione di censura automatica che permette di impedire agli utenti di pubblicare post contenenti determinati vocaboli. Trattandosi di un programma di computer come lo considererebbe il legislatore? Mah. Ovviamente noi non lo usiamo.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16131
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Cyrano il Gio 14 Apr - 10:01

In effetti: dove le cose te le lasciano dire, spesso non c'é bisogno di dirle...ove invece ce ne sarebbe il bisogno, non te le lasciano dire :-)

Già questo fa capire la differenza fondamentale tra chi si riconosce in una visione atea e chi aderisce a una qualsivoglia chiesa...
avatar
Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 528
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Rasputin il Gio 14 Apr - 10:39

Hara2 ha scritto:

Cioè, io apro il forum " curva sud" e non posso cancellare post che mettano in dubbio  le glorie del capitano? Non ci credo.

....
Di solito bannano per Nick, non per ip

In linea di principio, sí. Questo perché un forum in genere ha 1 admin il quale ne è anche proprietario.

I ban si possono fare anche per Ip, eccome. Ecco cosa succede - ad esempio - a me quando dall'indice di un forum dal quale sono stato espulso (Per avere sfanculato l'admin in MP), senza tentare di collegarmi, ovvero senza inserire nome utente e password, provo a cliccare su una qualsiasi delle sezioni visibili pubblicamente anche ai non iscritti:



io comunque sono sempre stato del parere che le regole hanno un senso solo nella misura in cui si è in grado di farle rispettare, quindi...

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51153
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Minsky il Lun 25 Apr - 5:22

Scusate ma ho spostato in Area Riservata l'annuncio di Hara per evitare che venga sgamato se i Cattivi Ragazzi leggono qui.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16131
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Nadine il Mer 27 Apr - 15:18

Cos'è l'area riservata? Questa storia mi ha vagamente incuriosita... mgreen

Nadine
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 299
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 05.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Hara2 il Mer 27 Apr - 15:51

Son zozzerie, cazzi in culo e simili.
avatar
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1763
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da primaverino il Mer 27 Apr - 16:33

Nadine ha scritto:Cos'è l'area riservata? Questa storia mi ha vagamente incuriosita... mgreen

Non ascoltare Hara che tiene sei facce come lo dado (cit) (sto a scherzà fratello...)
E' un bel posto dove si può sparlare di chiunque senza farsi vedere (hihihi)
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Minsky il Mer 27 Apr - 16:42

primaverino ha scritto:
Nadine ha scritto:Cos'è l'area riservata? Questa storia mi ha vagamente incuriosita... mgreen

Non ascoltare Hara che tiene sei facce come lo dado (cit) (sto a scherzà fratello...)
E' un bel posto dove si può sparlare di chiunque senza farsi vedere (hihihi)
Eh, sì. Il problema per Nadine è che lo scopo dell'Area Riservata è non farsi vedere da Nadine...

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16131
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Nadine il Lun 2 Mag - 23:16

ballo2 Sì, ma almeno cosa ha annunciato(?) Hara lo posso sapere? Se l'aveva scritto qui vuol dire che poteva leggerlo chiunque... anca mi occhiali

Nadine
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 299
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 05.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Justine il Mar 3 Mag - 8:32

Nadine ha scritto:@Rasputin: Grazie per i link... mi preme che tu sappia che quando bestemmi, non fai male ai cristiani, né a Dio, solo a te stesso... ed è inutile dirti che c'è uno che se la gode nel vederti bestemmiare.

Non faccio tempo a tornare, che già tocca leggere castronerie?

http://www.ilmessaggero.it/societu00e0/piaceri/imprecare_bestemmiare_riduce_dolore_di_ferita-182260.html

Come state, figliuoli? Io abbastanza male, mi sono dovuta occupare di articolame, recensioni e scritture varie che sono riuscite a deprivarmi della forza di scrivere altrove...

Sto tentando di tornare in asse. M'auguro di riuscirci, altrimenti... Niente, who cares bananamix

State bene/benino?
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Minsky il Mar 3 Mag - 8:36

Nadine ha scritto:ballo2 Sì, ma almeno cosa ha annunciato(?) Hara lo posso sapere? Se l'aveva scritto qui vuol dire che poteva leggerlo chiunque... anca mi occhiali
No, ovviamente no, se mi sono affrettato a spostare in Area Riservata quello che aveva scritto qui nella zona accessibile al pubblico. Provvedimento che ho messo in atto per proteggere l'interesse di Hara, ben s'intende. Ma puoi sempre chiedere direttamente a lui con un messaggio privato se è disponibile a metterti a parte dei suoi traffici. wink..

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16131
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Minsky il Mar 3 Mag - 8:40

Justine ha scritto:

Come state, figliuoli? Io abbastanza male, mi sono dovuta occupare di articolame, recensioni e scritture varie che sono riuscite a deprivarmi della forza di scrivere altrove...

Sto tentando di tornare in asse. M'auguro di riuscirci, altrimenti... Niente, who cares bananamix

State bene/benino?
Whoa!!!

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16131
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Justine il Mar 3 Mag - 8:41

Visto? Morta e risorta! :D
Adesso spero che non mi facciano collassare con le dannate consegne, altrimenti mi tocca sparire nel vuoto di nuovo -_-

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Minsky il Mar 3 Mag - 8:45

Justine ha scritto:Visto? Morta e risorta! :D
Adesso spero che non mi facciano collassare con le dannate consegne, altrimenti mi tocca sparire nel vuoto di nuovo -_-
Eh no, stavolta ti fissiamo bene... mgreen

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16131
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 12 di 13 Precedente  1, 2, 3 ... , 11, 12, 13  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum