Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Pagina 4 di 12 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da Muriel il Lun 20 Giu - 16:27

Boccadorata ha scritto:Sei nato non credente in una famiglia di credenti? se è così sono d'accordo con te.
Io sono nata in una famiglia di credenti e andata a scuola dalle monache, ma sono rimasta agnostica perchè quello è il mio stato naturale, quando ho studiato in terza media la rivoluzione francese ho finalmente trovato il mio unico Dio: la ragione.
Se sei non credente nato in una famiglia di non credenti non fai testo, è un modo di pensare trasmesso.
ma non vedi che ragioni al contrario? tutti nasciamo non credenti, e semmai è il pensiero RELIGIOSO ad essere trasmesso. come si fa a trasmettere un non-pensiero, scusa? il non credente dice al figlio che dio non esiste solitamente allorquando il figlio gli fa domande su dio dopo averlo sentito nominare a scuola o dalle suore (è piuttosto improbabile che un bambino ipotizzi l'idea della divinità senza averne mai sentito parlare); prima di allora non glie ne parla affatto e questo perchè lo vuole crescere libero da quell'idea, come penso sia successo al nostro chef. semmai è chi crede in dio che inculca l'idea di dio, e non l'ateo ad inculcare l'idea del non-dio Rolling Eyes


ps. non sarai mica offesa con me perchè ho scritto "che palle" nel tuo thread di presentazione, vero? dai non te la prendere, ammetto che magari non è il massimo del benvenuto, ma in fondo la storia ateismo=forma di fede è davvero un po' stantìa...

Muriel
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 1760
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 30.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da mecca domenico il Lun 20 Giu - 21:14

Ma quale fede e fede.
Gli atei si fanno i cazzi loro e intervengono solo se vengono provocati.
Quando si parla di dio manitù mitra e cazzate varie le parole che escono dalle bocche degli atei "sono solo stronzate".
L'avere fede è credere in qualche cosa: dio o chi per esso; squadre di calcio; ecc.

mecca domenico
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1796
Età : 69
Località : Avigliano (PZ)
Occupazione/Hobby : fai da te di tutto di più
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 31.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da chef75 il Lun 20 Giu - 21:32

Muriel ha scritto:tutti nasciamo non credenti,



Mamma mia sta ragazza...

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7630
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da Paolo il Lun 20 Giu - 21:36

Il problema non è quello di nascere in una famiglia atea, ma quello di avere dei genitori che insegnino ai figli a ragionare con la propria testa. Al bambino deve essere insegnato ad affrontare i problemi in modo logico e razionale e a non credere a stupide superstizioni e assurde credenze. Il peggior nemico della fede è la cultura e la razionalità.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8608
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da Feynman il Lun 20 Giu - 21:48

Paolo ha scritto:Il problema non è quello di nascere in una famiglia atea, ma quello di avere dei genitori che insegnino ai figli a ragionare con la propria testa. Al bambino deve essere insegnato ad affrontare i problemi in modo logico e razionale e a non credere a stupide superstizioni e assurde credenze. Il peggior nemico della fede è la cultura e la razionalità.

Quoto ed aggiungo: Il peggior nemico della fede è una serpe in seno, cioè l'oggetto della fede stessa. Se tutti i credenti si prendessero la briga di leggere veramente i loro testi sacri e la smettessero di fare esegesi(pippe mentali), forse se ne accorgerebbero.

Feynman
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 956
Età : 42
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 30.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da Muriel il Lun 20 Giu - 22:07

chef75sp ha scritto:

Mamma mia sta ragazza...
Embarassed

Muriel
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 1760
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 30.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da Phoenix il Mar 21 Giu - 8:41

Boccadorata ha scritto:
Werewolf ha scritto:Domanda per Boccadorata: non collezionare francobolli è un hobby?
Io non colleziono francobolli, ma non metto sù un forum in merito e non scrivo sugli autobus "collezionare francobolli è una cazzata", non lo faccio e basta!
Non credere in Dio è più che legittimo, se si credesse in Dio sarebbe più logico credere negli Dei, quello che non capisco è l'energia spesa nel impresa....... boh

Magari se la fede fosse come una collezione di francobolli. Starebbe zitto zitto in una scatola senza massacrare milioni e milioni di persone.
Chi conosce la storia (basta pochissimo!!) non si sognerebbe neanche di fare tale paragone....

Phoenix
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2058
Età : 45
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da Elima il Mar 21 Giu - 8:59

Muriel ha scritto:
ah, e lasciamo stare il discorso dei tanto stimati monaci tibetani, che è meglio.
Eppure sono atei!!!
Ateo era il partito Marxista-leninista staliniano, il Kuomintang, i Khmer Rossi..........
Non c'è bisogno della scusa di un dio per formare un clero e manipolare le masse !!
Neanche Berlusconi dice che Dio è con lui .... no aspetta, questo non è vero! Lui ha dichiarato di essere "l'Unto del Signore" !!!! doh ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah

Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da jessica il Mar 21 Giu - 9:11

Were ha scritto:Un ateo non è necessariamente anticlericale, ma mentre un credente normalmente lo è, per statuto, un'ateo per coerenza lo è.
scusa, ma durante la mia assenza sei diventato siculo???
domenico ha scritto:Gli atei si fanno i cazzi loro e intervengono solo se vengono provocati.
'nzomma...

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da AteoCorporation il Mar 21 Giu - 9:53

Dio è Ateo!

AteoCorporation
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1066
Età : 27
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da Elima il Mar 21 Giu - 10:02

jessica ha scritto:
domenico ha scritto:Gli atei si fanno i cazzi loro e intervengono solo se vengono provocati.
'nzomma...
quoto..

Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da Rasputin il Mar 21 Giu - 10:05

Boccadorata ha scritto:
jessica ha scritto:
domenico ha scritto:Gli atei si fanno i cazzi loro e intervengono solo se vengono provocati.
'nzomma...
quoto..

Rispondo ad ambedue con una citazione, vediamo se qualcuna sa dirmi di chi è:

Mi sono sempre considerato un ateo tranquillo, perché l’ateismo come militanza pubblica mi sembrava qualcosa di inutile, ma ora sto cambiando idea. Alle insolenze reazionarie della Chiesa Cattolica bisogna rispondere con l’insolenza dell’intelligenza viva, del buon senso, della parola responsabile. Non possiamo permettere che la verità venga offesa ogni giorno dai presunti rappresentati di Dio in Terra; ai quali, in realtà, interessa solo il potere.

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

La ragione è la sola cosa che può salvare un essere umano da una vita miserabile (Armok).

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49372
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da Werewolf il Mar 21 Giu - 10:08

jessica ha scritto:
Were ha scritto:Un ateo non è necessariamente anticlericale, ma mentre un credente normalmente lo è, per statuto, un ateo per coerenza lo è.
scusa, ma durante la mia assenza sei diventato siculo???
Anafora del 'è'?wink..
domenico ha scritto:Gli atei si fanno i cazzi loro e intervengono solo se vengono provocati.
'nzomma...
Tendenzialmente ha ragione Domenico: vivessimo in uno stato laico, gli atei farebbero molto meno casino(come se ne facessero chissà quanto, poi...). Ma così non è. Mi pare il minimo fare casino quando i propri diritti vengono calpestati.

Werewolf
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 3357
Età : 27
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
68 / 7068 / 70

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da Elima il Mar 21 Giu - 10:18

Muriel ha scritto:
ma non vedi che ragioni al contrario? tutti nasciamo non credenti, e semmai è il pensiero RELIGIOSO ad essere trasmesso. come si fa a trasmettere un non-pensiero, scusa? il non credente dice al figlio che dio non esiste solitamente allorquando il figlio gli fa domande su dio dopo averlo sentito nominare a scuola o dalle suore (è piuttosto improbabile che un bambino ipotizzi l'idea della divinità senza averne mai sentito parlare); prima di allora non glie ne parla affatto e questo perchè lo vuole crescere libero da quell'idea, come penso sia successo al nostro chef. semmai è chi crede in dio che inculca l'idea di dio, e non l'ateo ad inculcare l'idea del non-dio Rolling Eyes
Mio cugino è anarchico, come i nostri rispettivi nonni e tutta la sua famiglia, suo figlio si è fatto prete come e una mia cugina di 2° grado suora. Si siedono a tavola con noi e hanno il buon gusto di starsi zitti anche se vengono vestiti "in divisa ufficiale". Il problema è imbavagliare mio padre.
ps. non sarai mica offesa con me perchè ho scritto "che palle" nel tuo thread di presentazione, vero? dai non te la prendere, ammetto che magari non è il massimo del benvenuto, ma in fondo la storia ateismo=forma di fede è davvero un po' stantìa...

un poco, ma ti capisco.

Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da Muriel il Mar 21 Giu - 11:04

Boccadorata ha scritto:
Muriel ha scritto:
ah, e lasciamo stare il discorso dei tanto stimati monaci tibetani, che è meglio.
Eppure sono atei!!!
Ateo era il partito Marxista-leninista staliniano, il Kuomintang, i Khmer Rossi..........
Non c'è bisogno della scusa di un dio per formare un clero e manipolare le masse !!
Neanche Berlusconi dice che Dio è con lui .... no aspetta, questo non è vero! Lui ha dichiarato di essere "l'Unto del Signore" !!!!
se permetti le ideologie marxista-leninista-stalinista-maoista e via elencando hanno ben poco a che fare con la religione: trattasi di ideologie politiche basate su una teoria socio-economica ben precisa, quella di marx, e quindi mi pare si parli di tutt'altra cosa, non certo volta a "manipolare le masse" come dici tu, ma a governarle secondo un tipo di stato diverso da quelli concepiti fino a quel momento. anche qui, per favore, non mischiamo le carte per fare confusione tra cose che vanno insieme come i cavoli a merenda.
i monaci tibetani sono atei? nel senso che non credono nel dio abramitico, forse. ma il buddhismo è a tutti gli effetti una religione, checchè se ne dica, e ha delle implicazioni spirituali, quindi tutt'altro che materialiste e razionaliste (caratteristiche che distinguono la weltanschauung degli atei, solitamente).

Mio cugino è anarchico, come i nostri rispettivi nonni e tutta la sua famiglia, suo figlio si è fatto prete come e una mia cugina di 2° grado suora. Si siedono a tavola con noi e hanno il buon gusto di starsi zitti anche se vengono vestiti "in divisa ufficiale". Il problema è imbavagliare mio padre.
e fanno bene. anche io, quando i miei dicono la preghierina prima dei pranzi e delle cene tra parenti senza chiedere affatto se posso esserne disturbata o meno, o quando fanno i loro panegirici sulle loro cretinate religiose, non mi permetto di fare scenate o di inveire contro nessuno. non è questione di ateismo, ma di civiltà ed educazione, nonchè di superiorità verso chi dimostra di fregarsene alla grande delle mie personali convinzioni.

ps. non sarai mica offesa con me perchè ho scritto "che palle" nel tuo thread di presentazione, vero? dai non te la prendere, ammetto che magari non è il massimo del benvenuto, ma in fondo la storia ateismo=forma di fede è davvero un po' stantìa...

un poco, ma ti capisco.
allora chiedo venia.

Werewolf ha scritto:Tendenzialmente ha ragione Domenico: vivessimo in uno stato laico, gli
atei farebbero molto meno casino(come se ne facessero chissà quanto,
poi...). Ma così non è. Mi pare il minimo fare casino quando i propri
diritti vengono calpestati.
infatti a domenico ci avevo dato il verde


@rasputin, l'aveva scritto werewolf mi pare... sbaglio?

Muriel
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 1760
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 30.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da Elima il Mar 21 Giu - 12:10

Muriel ha scritto: per favore, non mischiamo le carte per fare confusione tra cose che vanno insieme come i cavoli a merenda.
Le mischio perchè credo che una buona rimescolata alle carte non fa mai male, si distribuiscono meglio.
Mi pare che l'assunto fosse: " sono un ateo attivista perchè in nome di Dio si sono perpetuati e si continuano a perpetuare ogni sorta di abusi"
A questo assunto rispondo: " non c'è bisogno della scusa di un Dio, si sono perpetuati e si perpetuano anche in nome di altre cause, anche le più nobili vengono usate per perpetuare dei crimini contro l'umanità e quindi anche gli atei li commettono".
i monaci tibetani sono atei?
- I monaci Tibetani sono religiosi? ovviamente si, credono nella metempsicosi e che ogni azione si trascina nel bene e nel male nelle vite future.
- I monaci tibetani credono in dio o in qualche altra divinità che governa il mondo? No, credono solo nella responsabilità personale presente e futura e quindi sono atei.



Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da Elima il Mar 21 Giu - 12:18

AteoCorporation ha scritto:Dio è Ateo!
E su questo non ci piove: Lo è per definizione.
Se Dio esistesse per definizione sarebbe l'Essere Supremo e quindi non avrebbe nessun essere superiore a lui in cui dover o poter credere altrimenti non sarebbe Dio. prrrrr

Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da jessica il Mar 21 Giu - 12:26

Rasputin ha scritto:Rispondo ad ambedue con una citazione, vediamo se qualcuna sa dirmi di chi è:

Mi sono sempre considerato un ateo tranquillo, perché l’ateismo come militanza pubblica mi sembrava qualcosa di inutile, ma ora sto cambiando idea. Alle insolenze reazionarie della Chiesa Cattolica bisogna rispondere con l’insolenza dell’intelligenza viva, del buon senso, della parola responsabile. Non possiamo permettere che la verità venga offesa ogni giorno dai presunti rappresentati di Dio in Terra; ai quali, in realtà, interessa solo il potere.
dai cicci... l'avrai postata almeno 32 volte da quando ti "conosco"...


ww ha scritto:Tendenzialmente ha ragione Domenico: vivessimo in uno stato laico, gli atei farebbero molto meno casino(come se ne facessero chissà quanto, poi...). Ma così non è. Mi pare il minimo fare casino quando i propri diritti vengono calpestati.
mah... questo lo dici tu. forse non ho neuroni sufficienti per immaginarmi e simulare la situazione che descrivi coi tuoi se. sta di fatto che, per come siamo messi, le cose così non sono. e non mi riferisco tanto all'attività pubblica degli atei, su grande scala, organizzata, ma al modo di essere atei nel privato (con tutte le differenze che cmq esistono tra le persone). tu stesso ad esempio potrai notare, magari semplicemente controllando qualche intervento qua dentro, che talvolta il credente viene considerato come un ritardato mentale. mi pare una buona premessa per cercare lo scontro (e fare casino)

Muriel ha scritto:se permetti le ideologie marxista-leninista-stalinista-maoista e via elencando hanno ben poco a che fare con la religione: trattasi di ideologie politiche basate su una teoria socio-economica ben precisa, quella di marx, e quindi mi pare si parli di tutt'altra cosa, non certo volta a "manipolare le masse" come dici tu, ma a governarle secondo un tipo di stato diverso da quelli concepiti fino a quel momento. anche qui, per favore, non mischiamo le carte per fare confusione tra cose che vanno insieme come i cavoli a merenda.
secondo me non hai capito bene cosa intendeva dire lei: che la religione non è un elemento nè necessario nè sufficiente a fare tutte le brutte cose di cui parli. può bastare un'ideologia politica...magari nata con ben altri scopi, ma poi usata, come la religione, per altri.

i monaci tibetani sono atei? nel senso che non credono nel dio abramitico, forse. ma il buddhismo è a tutti gli effetti una religione, checchè se ne dica, e ha delle implicazioni spirituali, quindi tutt'altro che materialiste e razionaliste (caratteristiche che distinguono la weltanschauung degli atei, solitamente).
toh... finalmente qualcosa su cui tu e il raspa non siete d'accordo!
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _

ad ogni modo ribadisco quanto detto quel dì, che forse è stato addirittura quello che ha fatto nascere questo fantastico giochino.
se come fede intendete credere in un dio entità sovrannaturale signore del cielo e della terra ecc, ben, il giochino funziona.
ma di fatto, per molti, oltre un certo livello l'ateismo diventa una scelta fideistica, una presa di posizione non razionale, un modo di pensarla che ricalca proprio le modalità dei fedeli. se poi rasp mi vieni a dire che questi non sono veri atei, vabbè... ma è il solito discorso, allora i crociati, gli inquisitori e sticazzi non sono veri cristiani...

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da Paolo il Mar 21 Giu - 12:49

Io sono della idea che la definizione ateo sia oggi senza senso. Aveva un senso quando si dava per scontato l'esistenza di dio. Un a...qualcosa (alfa privativo dal greco) indica la mancanza di qualcosa, di qualcosa che si considera esistente, ovvio!! Il concetto di "privativo" si deve riferire necessariamente ad una caratteristica cui tutti fanno riferimento. Apatico, ovvero senza phatos. Tutti noi però condividiamo e consideriamo il phatos (il sentimento, l'emozione) come un qualcosa di reale e comune e tutti noi. Amorale ovvero senza morale. E tutti condividono l'esistenza di una morale comune. Anch'essa è un valore conosciuto e che tutti noi bene o male possediamo. Ci potrebbero essere mille altri esempi e in tutti i casi il concetto di privazione si riferisce ad un valore conosciuto e condiviso, quanto meno dato per esistente.

In una visione moderna, o meglio attuale, mi sembra del tutto fuori posto pensare che la religiosità, così come i valori religiosi abbiano una valenza assoluta e colui che non li conosce o li nega sia una sotto categoria. In una visione corretta ci deve essere il credente, l'asceta, il feticista, il superstizioso ecc... ma l'ateo è un concetto del tutto errato.

Conclusione: cambiate nome al forum, aggiornatevi!! Così vi ghettizzate.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8608
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da AteoCorporation il Mar 21 Giu - 12:58

Paolo ha scritto:Io sono della idea che la definizione ateo sia oggi senza senso. Aveva un senso quando si dava per scontato l'esistenza di dio.
Conclusione: cambiate nome al forum, aggiornatevi!! Così vi ghettizzate.

L'esistenza di Dio viene data per scontato ancora oggi, e ancora oggi in molti paesi vieni ucciso e perseguitato se non credi nella sua esistenza.

Ecco perché definirsi Atei è ancora necessario, ed è anche un modo per onorare tutti quelli che sono stati uccisi proprio perché volevano essere "normali", le cose cambieranno solo quando la credenza in Dio sarà considerata il frutto di una decisione personale e non qualcosa di ovvio e necessario.

AteoCorporation
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1066
Età : 27
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da Werewolf il Mar 21 Giu - 13:23

@Muriel
@rasputin, l'aveva scritto werewolf mi pare... sbaglio?
No, dovrebbe essere di Saramago la citazione.
mah... questo lo dici tu. forse non ho neuroni sufficienti per immaginarmi e simulare la situazione che descrivi coi tuoi se. sta di fatto che, per come siamo messi, le cose così non sono. e non mi riferisco tanto all'attività pubblica degli atei, su grande scala, organizzata, ma al modo di essere atei nel privato (con tutte le differenze che cmq esistono tra le persone). tu stesso ad esempio potrai notare, magari semplicemente controllando qualche intervento qua dentro, che talvolta il credente viene considerato come un ritardato mentale. mi pare una buona premessa per cercare lo scontro (e fare casino)

@jessica

E' quello che dicevo nell'altro thread: se il credente arriva all'epifania che le sue credenze sono soggettive prive di qualsiasi appiglio empirico e ogettivo, e si comporta di conseguenza, ovvero non cercando di imporre le proprie credenze agli altri, legislativamente o con altri mezzi, a me sta benissimo. Ma nel momento in cui dice stronzate tipo 'l'embrione è una persona e soffre', oppure che la terra esiste da 6000 anni, senza alcuna prova a suffragare tali tesi, ma anzi praticamente tutte a loro sfavore, perdona se, all'inizio gli dò corda e cerco di discuterne civilmente, ma dopo un po'gli rinfacci proprio l'impossibilità di avere dati oggettivi a supporto di tali tesi, che quindi hanno lo stesso valore del Flying Spaghetti Monster o del Drago invisibile in garage.
ma di fatto, per molti, oltre un certo livello l'ateismo diventa una scelta fideistica, una presa di posizione non razionale, un modo di pensarla che ricalca proprio le modalità dei fedeli.
Che ci siano moltissimi atei che sono atei semplicemente in modo irriflesso, senza alcuna ricerca razionale dietro, è verissimo, e io a Ateo Corporation, e Muriel abbiamo discusso a lungo su questo punto, ma ciò non signfica che l'ateismo sia una fede: ci si può arrivare fideisticamente, e 'crederci' per fede, ma normalmente non è così: l'ateo, a prescindere da come sia ateo, non nega o afferma nulla in contrasto con le prove empiriche, a differenza del credente tipico.

Werewolf
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 3357
Età : 27
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
68 / 7068 / 70

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da Paolo il Mar 21 Giu - 13:34

AteoC, il forum si chiama Atei Italiani e non Atei Afgani!! e la data esposta è in ritardo sono di un' ora, non di un secolo!!

P.S. Rasp, io mangio sempre gli spaghetti scotti !!! wink..

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8608
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da chef75 il Mar 21 Giu - 13:35

jessica ha scritto:
dai cicci... l'avrai postata almeno 32 volte da quando ti "conosco"...



_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7630
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da jessica il Mar 21 Giu - 13:54

ww ha scritto:E' quello che dicevo nell'altro thread: se il credente arriva all'epifania che le sue credenze sono soggettive prive di qualsiasi appiglio empirico e ogettivo, e si comporta di conseguenza, ovvero non cercando di imporre le proprie credenze agli altri, legislativamente o con altri mezzi, a me sta benissimo.
traduco: se il credente ti dice "si, tranquillo, io credo in dio ma lo so che non esiste" sta bene... vabè, grazie.

Che ci siano moltissimi atei che sono atei semplicemente in modo irriflesso, senza alcuna ricerca razionale dietro, è verissimo, e io a Ateo Corporation, e Muriel abbiamo discusso a lungo su questo punto, ma ciò non signfica che l'ateismo sia una fede: ci si può arrivare fideisticamente, e 'crederci' per fede, ma normalmente non è così: l'ateo, a prescindere da come sia ateo, non nega o afferma nulla in contrasto con le prove empiriche, a differenza del credente tipico.
più o meno è quello che sto dicendo. disaccordo solo sull'ultima parte: 1 non ho dati a sufficienza per dire che quella sia la genesi normale dell'ateismo in una persona, 2 ci sono atei che lo fanno e atei che non lo fanno, di affermare cose in contrasto con le prove empiriche, intendo. e comunque bisognerebbe capire meglio cosa vuoi dire con prove empiriche. stai confondendo l'ateismo con qualcos'altro (con l'apostrofo?).
prova empirica della mia affermazione: ci sono atei che credono agli ufo, ai complotti mondiali, all'allunaggio finto...
se poi questi non sono "veri atei", allora basta mettersi d'accordo sui termini. ma allora vale comunque quanto detto per i veri cristini...

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giochino: l'ateismo è una forma di fede

Messaggio Da Werewolf il Mar 21 Giu - 14:06

traduco: se il credente ti dice "si, tranquillo, io credo in dio ma lo so che non esiste" sta bene... vabè, grazie.
No, basterebbe che dicesse "Sì, tranquillo, io credo in Dio e so che esiste, ma solo per me". Poi, ripeto, può fare quel che vuole: non abortire, soffrire fino all'ultimo attaccato alle macchine(due esempi a caso), se questo lo fa stare bene con se stesso.

più o meno è quello che sto dicendo. disaccordo solo sull'ultima parte: 1 non ho dati a sufficienza per dire che quella sia la genesi normale dell'ateismo in una persona, 2 ci sono atei che lo fanno e atei che non lo fanno, di affermare cose in contrasto con le prove empiriche, intendo. e comunque bisognerebbe capire meglio cosa vuoi dire con prove empiriche. stai confondendo l'ateismo con qualcos'altro (con l'apostrofo?).
prova empirica della mia affermazione: ci sono atei che credono agli ufo, ai complotti mondiali, all'allunaggio finto...
1 L'ateismo in una persona normalmente nasce in base ad una riflessione personale, spesso contrastata dall'ambiente circostante: è per questo che normalmente(ma, ripeto, non sempre), è il risultato di un processo mentale razionale. E questo te lo possono confermare praticamente tutti gli atei del forum.
2Sicuramente. Come ha ben sintetizzato davide a suo tempo, ateo non significa razionalista. Il razionalista è ateo, ma l'ateo non è necessariamente razionalista(sebbene arrivi ad una conclusione razionale su quella questione che è l'esistenza di Dio). L'ateo è semplicemente chi non crede in Dio: ora, questa conclusione è razionale e non nega le prove empiriche, a prescindere dal fatto che chi arrivi a essa poi creda all'astrologia(che invece nega le prove empiriche). L'ateo quindi , in quanto ateo, è razionale, ma non lo è, per esempio, in quanto complottista. Ripasso ce soir.
bye

Werewolf
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 3357
Età : 27
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
68 / 7068 / 70

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 12 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum