Near death experience: sono panzane?

Pagina 3 di 11 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da Rasputin il Mar 7 Set - 19:41

alien72 ha scritto:Anche se la chiaroveggenza non è stata scientificamente provata, ciò non toglie (sempre che si voglia credere alle testimonianze di medici e pazienti) che si siano verificati, con ogni probabilità , fatti e fenomeni riconducibili nel concetto di chiaroveggenza.

Beh "Riconducibile", almeno per me, significa scientificamente provato.

alien72 ha scritto:A questi fatti e fenomeni non ancora si riesce a dare una spiegazione sulla base delle nostre attuali conoscenze scientifiche.

Come a molti altri. Non è una ragione per inventarsi le risposte.

alien72 ha scritto:L'esperienza di Jung non è una leggenda metropolitana, visto che ne parla lui stesso nel suo libro.

Ah. Quindi se io scrivo un libro nel quale dichiaro di aver visto volare un asino, non è una leggenda metropolitana...

alien72 ha scritto:Idem per il caso Rodonaia e altri, a meno che non abbiano inventato tutto, altrimenti ogni discussione è inutile.
Può anche darsi che alcune NDE si siano durante la fase del pre-risveglio, ma in alcuni casi si sono verificate (a quanto pare) durante fasi di EEG piatto e cervello completamente morto secondo di illustri scienziati: è il caso di Sarah Gideon, operata dal Dr. Hamilton.
Sia il Dr. Hamilton, Sia il Dr. Newton Pitcairn, un anestesista britannico che é un'autorità nel campo delle applicazioni della fisica quantistica alle scienze della coscienza, conclusero che il cervello era totalmente morto.
In particolare Sir Newton era certo che si trattasse di un caso in cui la coscienza si era separata ed era divenuta indipendente dal cervello (e siamo a tre).

Anche se fossero tremila, non aggiunge alcuna credibilità alla teoria, per sostenere la quale occorrono dati oggettivi.

alien72 ha scritto:Anche due colleghi del Dr. Hamilton giunsero alle stesse conclusioni.

E ora il fisico Claude Swanson dell'Univeristà di Princeton ( e siamo a quattro) a proposito di Teoria del Tutto, scienza e paranormale ...
http://www.psitalk.com/swanson.html

Anche se fossero quattromila, non aggiunge alcuna credibilità alla teoria, per sostenere la quale occorrono dati oggettivi.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da alien72 il Mar 7 Set - 19:48

Fux89 ha scritto:Mancano riferimenti scientifici. Dire "lo scienziato tal dei tali ha detto" non è diverso da dire "mio cugggino ha detto". L'argumentum ad auctoritatem è una fallacia logica.

P.S. La scienza deve basarsi sui fatti. "Ampliare i propri orizzonti" non significa prendere in considerazione le panzane inventate per fare sensazionalismo.

Io dico scienziato tal dei tali ? thinkthank ??? Ma se ho linkato una serie di articoli con tanto di nomi.
se per te sono fesserie per fare sensazionalismo ok, per me non lo sono.

Per Rasputin: riprenderemo il discorso.
Ciao e buona serata saluto...

alien72
------------
------------

Numero di messaggi : 25
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.05.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da nellolo il Mar 7 Set - 19:51

per me l'ateismo, la ricerca scientifica, la razionalità, lo scetticismo, sono un unico aspetto del modo di essere e di porsi nei confronti della realtà esterna, ma evidentemente il proliferare di alcuni temi (omeopatia inclusa, sia ben inteso...) dimostra che non è affatto così mad..
avatar
nellolo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1290
Età : 55
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : geologo
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 26.05.10

http://nellolomonaco.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da Ospite il Mar 7 Set - 19:56

alien72 ha scritto:Io dico scienziato tal dei tali ? thinkthank ??? Ma se ho linkato una serie di articoli con tanto di nomi.
Quindi? Se uno scienziato fa affermazioni prive di fondamento esse non acquistano valore solo perché a pronunciarle è un "esperto". Nella scienza contano le prove.
se per te sono fesserie per fare sensazionalismo ok, per me non lo sono.
Libero di pensarla come vuoi. Ma essendo affermazioni prive di alcun supporto fattuale si tratta di fesserie. Se poi vuoi crederci per fede è un problema tuo.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da Rasputin il Mar 7 Set - 19:56

nellolo ha scritto:per me l'ateismo, la ricerca scientifica, la razionalità, lo scetticismo, sono un unico aspetto del modo di essere e di porsi nei confronti della realtà esterna, ma evidentemente il proliferare di alcuni temi (omeopatia inclusa, sia ben inteso...) dimostra che non è affatto così mad..

Parole d'oro, qcq quoto..

Della serie, mangiate merda, miliardi di mosche non possono sbagliarsi diffidente

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da davide il Mar 7 Set - 21:14

Paolo ha scritto:Se fosse come descrivi perchè non avviene sempre, ma solo ad alcuni? La differenza tra il miracolo o ogni altra manifestazione sovraumana e invece tutti i fenomeni fisici è proprio questa. Il fenomeno fisico è riproducibile e quando vi sono le medesime condizioni si ripete sempre. Quando solo alcuni lo percepiscono quando e come loro dicono lascia il tempo che trova.
good post quoto..

alien72 ha scritto:Anche se la chiaroveggenza non è stata scientificamente provata, ciò non toglie (sempre che si voglia credere alle testimonianze di medici e pazienti) che si siano verificati, con ogni probabilità , fatti e fenomeni riconducibili nel concetto di chiaroveggenza. A questi fatti e fenomeni non ancora si riesce a dare una spiegazione sulla base delle nostre attuali conoscenze scientifiche.
L'esperienza di Jung non è una leggenda metropolitana, visto che ne parla lui stesso nel suo libro. Idem per il caso Rodonaia e altri, a meno che non abbiano inventato tutto, altrimenti ogni discussione è inutile.
Può anche darsi che alcune NDE si siano durante la fase del pre-risveglio, ma in alcuni casi si sono verificate (a quanto pare) durante fasi di EEG piatto e cervello completamente morto secondo di illustri scienziati: è il caso di Sarah Gideon, operata dal Dr. Hamilton.
Sia il Dr. Hamilton, Sia il Dr. Newton Pitcairn, un anestesista britannico che é un'autorità nel campo delle applicazioni della fisica quantistica alle scienze della coscienza, conclusero che il cervello era totalmente morto.
In particolare Sir Newton era certo che si trattasse di un caso in cui la coscienza si era separata ed era divenuta indipendente dal cervello (e siamo a tre).
Anche due colleghi del Dr. Hamilton giunsero alle stesse conclusioni.

E ora il fisico Claude Swanson dell'Univeristà di Princeton ( e siamo a quattro) a proposito di Teoria del Tutto, scienza e paranormale ... Royales
La scienza deve essere sempre disposta ad ampliare i propri orizzonti
http://www.psitalk.com/swanson.html
Alien, abbiamo capito che a te piace pensare che arriverà gesù a salvarci col suo disco volante e che siamo tutti potenzialmente psicopat... ehm telepatici, chiaroveggenti e pure premorti.
Mettiti il cuore in pace: nulla, fino ad oggi, fa anche soltanto venire il dubbio che esista ciò di cui parli tu, a parte gli "interessantissimi" articoli presi dai blog che posti con tanto fervore. Oh, se cerchi bene in rete sicuramente troverai delle puntate di Kazzeng... ehm di Voyager che approfondiscono il discorso...

nellolo ha scritto:per me l'ateismo, la ricerca scientifica, la razionalità, lo scetticismo, sono un unico aspetto del modo di essere e di porsi nei confronti della realtà esterna, ma evidentemente il proliferare di alcuni temi (omeopatia inclusa, sia ben inteso...) dimostra che non è affatto così mad..
good post

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da nellolo il Mer 8 Set - 7:48

ho fatto mio, molti anni fa, un principio del CICAP: prima di spiegare un fenomeno, accertarsi che esso si verifichi
avatar
nellolo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1290
Età : 55
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : geologo
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 26.05.10

http://nellolomonaco.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da Rasputin il Mer 8 Set - 8:07

nellolo ha scritto:ho fatto mio, molti anni fa, un principio del CICAP: prima di spiegare un fenomeno, accertarsi che esso si verifichi

Urka! Credo sia la prima volta che rispondo ad un tuo intervento in questo forum, però quoto..

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da alien72 il Mer 8 Set - 20:19

Per Ludwig Von Drake.
Giusto quello che scrivi: "perché ad un fatto si possa dare una spiegazione scientifica, tale fatto deve essere scientificamente osservabile".
Ossia, detto in altri termini, se vogliamo dare una spiegazione scientifica ad un fenomeno, tale fenomeno deve essere osservabile in condizioni scientificamente controllate. E' il caso dei fulmini globulari, scientificamente osservati, ma dei quali la scienza non è risucita a dare una spiegazione.
Il riferimento agli asini che volano, quindi, è inconferente.
Fatta questa premessa, non credi che nel caso di Sara Gideon il fatto sia stato scientificamente osservato proprio perchè controllato con metodi scientifici?
Forse non riesco a spiegarmi: Sara Gideon è stata operata per un'aneurisma cerebrale. Entrata in sala operatoria, è stata operata con EEG piatto, temperatura corporea a 60 gradi Farenheit (circa 16 gradi centigradi) con assenza di sangue nel cervello. Terminata l'operazione, quando l'EEG era ancora piatto, temperatura 16 gradi, cervello ancora morto, un'infermiera e i medici hanno raccontato la storia che poi Sara Gideon riferirà con dovizia di particolari.
Non credi che si tratti di un fatto scientificamente osservato perchè controllato? Il Dr. Alan Hamilton, i medici e gli infermieri che hanno operato Sara non si sono mica attenuti soltanto ed esclusivamente al dato che la paziente ha detto di aver sentito il racconto mentre era in stato di incoscienza.
Ripeto: abbiamo un medico professionista, un anestesista autorità nel settore e fisico quantistico, altri due neurologi che sono rimasti strabiliati, non certo ciarlatani:vorrà pur dire qualcosa.
Se vogliamo fidarci di quello che ci raccontano medici, infermieri e studiosi che hanno osservato il fatto ok; se poi si dice che sono visionari e hanno inventato tutto o altro, allora è inutile portare avanti qualsiasi tipo di discorso: in quest' ultimo caso, tuttavia, si rischia di pretendere che per poter etichettare un fatto come scientificamente osservabile, dovremmo essere tutti presenti nel momento in cui questo si verifica, il che mi pare francamente improponibile.
Quanto a jung non ho letto il suo libro.
E ci sono altri fisici e scienziati che affermano che la coscienza è separata dal cervello: evito di fare i nomi tranquilli wink..
Per David:
Chissà , magari gli alieni arriveranno prima di quanto possiate immaginare sto sveglio
Rigel alla ricerca degli Alieni
http://www.youtube.com/watch?v=DlytSeTez2U
Ciao

alien72
------------
------------

Numero di messaggi : 25
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.05.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da Ospite il Mer 8 Set - 20:33

alien72 ha scritto:Fatta questa premessa, non credi che nel caso di Sara Gideon il fatto sia stato scientificamente osservato proprio perchè controllato con metodi scientifici?
Chissà come mai facendo una ricerca su questa Sarah Gideon non trovo alcuna review scientifica, ma solo siti dalla dubbia (eufemismo) attendibilità Royales

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da alien72 il Mer 8 Set - 21:19

Nell’arco della storia, a ben più di uno scienziato è stata assegnata la patente di ciarlatano, come nel caso di Michael Faraday, all’atto della presentazione della sua scoperta della corrente elettrica indotta da un magnete, o dei fratelli Wright, il cui primo volo fu ridicolizzato persino dalla rivista Scientific American, la quale, mettendo in dubbio addirittura che il fatto fosse realmente accaduto, parlò di volo "presunto", basandosi su argomentazioni per le quali "un simile volo non sarebbe stato possibile.

Questa frase di Max Planck è significativa:
"Nessuna importante scoperta scientifica riesce a penetrare gradualmente nella mentalità scientifica diffusa: accade ben di rado che Mario diventi Marco. Più semplicemente, accade quasi sempre che i sostenitori della teoria precedente, ad uno ad uno, muoiono, e che le successive generazioni crescono già nella prospettiva nuova, che perciò sembrerà loro familiare, senza alcuno sforzo" sto sveglio
Quindi è inutile che io parli e scriva ... :rassegnato:
Saluti


Ultima modifica di alien72 il Mer 8 Set - 21:26, modificato 1 volta

alien72
------------
------------

Numero di messaggi : 25
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.05.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da Ospite il Mer 8 Set - 21:25

alien72 ha scritto:Nell’arco della storia, a ben più di uno scienziato è stata assegnata la patente di ciarlatano, come nel caso di Michael Faraday, all’atto della presentazione della sua scoperta della corrente elettrica indotta da un magnete, o dei fratelli Wright, il cui primo volo fu ridicolizzato persino dalla rivista Scientific American, la quale, mettendo in dubbio addirittura che il fatto fosse realmente accaduto, parlò di volo "presunto", basandosi su argomentazioni per le quali "un simile volo non sarebbe stato possibile.
Argomentazione fallace. Non esiste alcuna connessione o analogia tra i fatti riportati e quello di cui stiamo discutendo. La questione è semplice: tu vorresti far passare per vere/sensate/plausibili delle idee prive di qualsivoglia fondamento e in contrasto con la grande mole di evidenza in nostro possesso. Si tratta più o meno dello stesso procedimento usato dai religiosi per sostenere le loro tesi insostenibili.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da alien72 il Mer 8 Set - 21:32

Fux89 ha scritto:
alien72 ha scritto:Nell’arco della storia, a ben più di uno scienziato è stata assegnata la patente di ciarlatano, come nel caso di Michael Faraday, all’atto della presentazione della sua scoperta della corrente elettrica indotta da un magnete, o dei fratelli Wright, il cui primo volo fu ridicolizzato persino dalla rivista Scientific American, la quale, mettendo in dubbio addirittura che il fatto fosse realmente accaduto, parlò di volo "presunto", basandosi su argomentazioni per le quali "un simile volo non sarebbe stato possibile.
Argomentazione fallace. Non esiste alcuna connessione o analogia tra i fatti riportati e quello di cui stiamo discutendo. La questione è semplice: tu vorresti far passare per vere/sensate/plausibili delle idee prive di qualsivoglia fondamento e in contrasto con la grande mole di evidenza in nostro possesso. Si tratta più o meno dello stesso procedimento usato dai religiosi per sostenere le loro tesi insostenibili.

Chi stabilisce che siano idee prive di fondamento? La scienza ufficiale o che pretende di essere tale?
Fino a pochi anni fa la teoria dell'effetto serra e del riscaldamento globale era indiscutibile ... ora vengono fuori i primi dubbi. Pare che sia il sole il maggior artefice del clima terrestre. Banchisa antartica in aumento, nonostante i media dicano il contrario. In Tv tempo fa uno studioso provò a evidenziare alcuni fatti contro la teoria dell'effetto serra ... gli tolsero il microfono.

alien72
------------
------------

Numero di messaggi : 25
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.05.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da Ospite il Mer 8 Set - 21:36

alien72 ha scritto:Chi stabilisce che siano idee prive di fondamento? La scienza ufficiale o che pretende di essere tale?
L'evidenza dei fatti. Hai studi scientifici seri che dimostrino quanto affermi?

Sì ___

No ___

Barrare la casella.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da davide il Mer 8 Set - 22:44

Fux, non hai capito che la scienza deve ampliare i suoi orizzonti? znaika

Alien, quando arriveranno i tuoi amici offrirò loro un caffè. Però se c'è anche gesù in mezzo a loro, no: con quella sua aria da santarellino mi sta un po' sulle balle.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da nellolo il Gio 9 Set - 6:44

mi irrito sempre quando leggo "la scienza ufficiale"
perchè? esiste anche la scienza non ufficiale?
la SCIENZA è una sola e ha i suoi metodi, ma mi faccia il piacere...
avatar
nellolo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1290
Età : 55
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : geologo
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 26.05.10

http://nellolomonaco.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da holubice il Sab 3 Dic - 14:04

Silvio, ora che sei qui sulla piattaforma degli Atei Protestanti , puoi vergare questo tread e raccontarci di quella volta che eri proprio fuori di te?



P.S.
C'è una (non) anima buona che, con un MP, lo invitI qui dento da parte mia' Grazie.
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6287
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da alec il Sab 3 Dic - 14:18

holubice ha scritto: puoi vergare questo tread e raccontarci di quella volta che eri proprio fuori di te?

abuso di ketamina??
avatar
alec
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1401
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 20.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da alec il Sab 3 Dic - 14:24

bah, io son stato a cuore fermo per quasi 3 minuti e mi son svegliato col defibrillatore, non ho visto nessun tunnel e nessuna luce e neanche nessun buio se è per quello wink..
avatar
alec
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1401
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 20.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da Giampy il Sab 3 Dic - 14:46

complimenti per aver retto così tanto...
avatar
Giampy
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 393
Età : 35
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Ex paleoantropologo
SCALA DI DAWKINS :
68 / 7068 / 70

Data d'iscrizione : 04.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da Minsky il Sab 3 Dic - 14:54

Io ho avuto alcune esperienze similari quando ero più giovane. Non ero affatto in pericolo di vita (almeno credo), ma ogni volta che si sono verificate queste sensazioni ero in uno stato di stanchezza estrema, prossimo allo sfinimento.

Ora non mi succede più da molti anni, forse perché non mi assoggetto più a tour de force così intensi.

Le esperienze comprendevano uscita dal corpo, volo (o meglio librazione), attraversamento di corpi solidi (muri). Si manifestavano sempre nel dormiveglia.

Secondo me si tratta di qualche effetto dovuto al rilascio di sostanze psicotrope di origine endogena, forse rilasciate proprio dal cervello. Non ho fatto ricerche al riguardo.


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16152
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da Rasputin il Sab 3 Dic - 15:17

Minsky esistono studi al riguardo ed anche denominazioni tecniche per le varie "Esperienze", qualcuno le aveva definite meglio mi pare in questo stesso thread ma non mi ricordo né chi né dove, comunque una di quelle che ho provato anch'io (E che fa parte dei fenomeni più tipici) è quella di stare dormendo ed esserne consapevole, unita alla sensazione di essere paralizzato. Con uno sforzo di volontà si riesce a muovere un braccio o una gamba ma il risultato è che ci si sveglia.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da Ospite il Sab 3 Dic - 15:18

Minsky ha scritto:Secondo me si tratta di qualche effetto dovuto al rilascio di sostanze psicotrope di origine endogena, forse rilasciate proprio dal cervello.
È molto probabile. Se non sbaglio, esperienze simili possono essere indotte proprio attraverso l'utilizzo di determinate sostanze psicotrope.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da holubice il Sab 3 Dic - 15:37

Ohi, qualcuno glielo ha mandato questo MP a Silvio'?

Spero non vi passi in cavalleria...


avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6287
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Near death experience: sono panzane?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 11 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum