Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da Guin il Ven 13 Ago - 8:51

Ludwig von Drake ha scritto:
Neanche io, ma poichè il problema dell'inflazione esiste, non credo che sia sensato immettere nuova moneta sul mercato...
Ed infatti è per quello che ritengo sia molto più sensato far capire che l'università è un luogo per imparare e non un ufficio di collocaento, in modo che chi non è interessato utilizzi tempo e risorse in altro modo piuttosto che sprecarli in qualcosa che non gli iteressa aggravando ulteriormente il problema.
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da jessica il Ven 13 Ago - 11:25

quindi, scusatemi se ho capito male, ma state più o meno prospettando una società a fasce?
l'operaio che deve andare a batter chiodi è meglio che non studi, si faccia il suo istituto tecnico con ore di tornio e officina e lasci stare gli studi veri, riservati all'elite intellettuale?
quando è che si dovrebbe decidere quale strada deve prendere? e, soprattutto, come?
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da Guin il Ven 13 Ago - 11:44

Ludwig von Drake ha scritto:
Il problema, Loki, è che qui abbiamo davanti due soluzioni:

a. una soluzione pratica che limita l'accesso alle università tecniche alla reale necessità di competenze;

b. una soluzione teorica di difficile applicabilità che prevede il cambiamento della cultura.

Tra le due, sinceramente, preferisco la a.
Forse non mi sono spiegato bene: quella che propongo io è la soluzione a), però applicata al mondo del lavoro e non all'università. Quello che tu stai proponendo è di trasformare l'università in un anticamera del mondo del lavoro che serva per selezionare le persone competenti, io invece sostengo che bisogna fare in modo che l'uniniversità torni ad essere una cosa completamente indipendente dal mondo del lavoro, e questo secondo me si avrebbe facendo in modo che dopo che ti sei fatto il mazzo per prenderti la laurea, te lo devi fare quattro volte tanto se vuoi lavorare. Ti assicuro che non ci vorrebbe nessun cambio di cultura per fare ciò, e in questo modo si farebbero desistere tutte quelle persone che vogliono la laurea solo perchè è una scorciatoia per lavorare, impedendogli di sprecare tempo, risorse, e di inflazionare la categoria.
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da Guin il Ven 13 Ago - 11:55

jessica ha scritto:quindi, scusatemi se ho capito male, ma state più o meno prospettando una società a fasce?
l'operaio che deve andare a batter chiodi è meglio che non studi, si faccia il suo istituto tecnico con ore di tornio e officina e lasci stare gli studi veri, riservati all'elite intellettuale?
quando è che si dovrebbe decidere quale strada deve prendere? e, soprattutto, come?
Niente affatto, quello sarebbe lo scenario che si avrebbe adottando le facoltà a numero chiuso. Se l'operaio desidera studiare e imparare deve essere libero di farlo, è proprio a questo che serve l'università. Se però l'operaio vuole andare all'università solo perchè così poi diventa sicuramente medico o avvocato e guadagna di più allora è meglio che lasci perdere.
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da holubice il Ven 13 Ago - 19:27

jessica ha scritto:Per quel che riguarda il modello nordico (io conosco l'università danese) penso ci sarebbe qualcosina da dire... allora, benissimo il numero chiuso perchè le strutture hanno una capacità ricettiva limitata, poi però non mi devi far pagare le tasse come là, anzi, mi dai pure 600 euri al mese per la casa.
E brava Jessica. Perché pensi che in Danimarca, come in Finlandia etc. etc. trovino i soldi per non farti pagare nessuna tassa, per darti un pre-stipendio per tutto il periodo universitario, per risolarti le scarpe vecchie con le quali vai in facoltà... Perché 'le strutture sono limitate'. Tradotto: faccio studiare solo coloro che 'meritano', 'mi servono', mettetela come volete e poi vengono fuori i soldi per un trattamento del genere. Soldi che non sperpero spendendoli su dei perdigiorno.
jessica ha scritto:Sarebbe bello poter applicare un algoritmo semplice e lineare all'istruzione, ma non funziona così. proprio per quello che ti dicevo ieri, c'è gente che alle superiori non ha voglia di fare una mazza, esce a pelo, non trova buoni insegnanti...non so... e poi cambia, così come c'è gente diligente e preparata fino in quinta che poi capisce che lo studio non è la strada buona. gente che passa a pieni voti tutti gli esami e poi sul "lavoro" rende molto meno di altri che per laurearsi ci hanno messo il doppio del tempo previsto (e ne conosco...)
Io il compagno delle elementari zuccone l'ho ritrovato zuccone anche nel proseguo. Il problema è che l'ho ritrovato zuccone e laureato in non si un ca##o cosa (e penso che neanche lui abbia le idee chiare al riguardo). Questa è una specificità tutta nostra.
Ludwig von Drake ha scritto:
Innanzitutto, io ho corretto il tiro, parlando solo di corsi tecnici.
A me pare invece che sia vero proprio il contrario: il paese ha una gran fame di ingegneri, chimici etc. etc. e non ne trova. Perché non mi si dica che i 36 esami di ingegneria (quasi sempre scritti e orali) siano difficili come quelli di psicologia, scienze politiche, sociologia ed altre facoltà disoccupatizzanti.

avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6232
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da holubice il Sab 14 Ago - 0:19

Loki ha scritto:Sai cosa succederebbe se facessimo una cosa simile in italia? Che la laurea se la prenderebbero non i più meritevoli, ma quelli che hanno la racomandazione giusta, e non venirmi a dire basterebbe fare dei controlli ecc, perchè non servirebbe a nulla, proprio perchè gli italiani non sono finlandesi.
E su questo sono d'accordissimo con te. Tanto che, fin dal primo post, ho scritto che non va solo utilizatto il loro 'esame' ma anche, forse soprattutto, i loro stessi 'esaminatori' che, dati alla mano, primeggiano per onestà. Appena hanno finito con i loro studenti, bel volo charter, e che vengano a fare lo stesso test da noi. Magari la valanga di compiti se li portano dietro e se li correggono con calma.
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6232
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da Guin il Sab 14 Ago - 6:14

holubice ha scritto:
E su questo sono d'accordissimo con te. Tanto che, fin dal primo post, ho scritto che non va solo utilizatto il loro 'esame' ma anche, forse soprattutto, i loro stessi 'esaminatori' che, dati alla mano, primeggiano per onestà. Appena hanno finito con i loro studenti, bel volo charter, e che vengano a fare lo stesso test da noi. Magari la valanga di compiti se li portano dietro e se li correggono con calma.
Si si e poi c'è la marmotta che confeziona la cioccolata! Tu sei davvero convinto che così evititerai che qualcuno faccia il furbo? Povero illuso, tu sottovaluti e di molto l'abilità di "persuasione" delle genti italiche. Puoi prendere il finlandese più onesto che ci sia e spedirlo su Plutone a correggere i test, stai tranquillo che non servirebbe a niente. Se hai dubbi in proposito prova solo a pensare a chi governa il paese, vedrai che ti passano subito. Poi ti ripeto che per me l'università deve essere un luogo per apprendere aperto a tutti, non un organo di selezione per le carriere lavorative.
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da holubice il Sab 14 Ago - 8:00

Loki ha scritto:Tu sei davvero convinto che così evititerai che qualcuno faccia il furbo? Povero illuso, tu sottovaluti e di molto l'abilità di "persuasione" delle genti italiche. Puoi prendere il finlandese più onesto che ci sia e spedirlo su Plutone a correggere i test, stai tranquillo che non servirebbe a niente.
Anche il viaggio più lungo comincia con un passo... (Lao Tze)
Da qualche parte bisogna pure cominciare. Persuasione o non persuasione diventa molto improbabile riuscire a corrompere i professori che correggono il mare di test che farai in tutte le materie, soprattutto se il sistema funziona così:
holubice ha scritto:
Si riposa un paio di mesi e poi, se vuol continuare, viene sottoposto ad
un periodo di esami continui di tre mesi (di matematica, lettere,
lingue straniere, fisica, etc. etc.). Nessuno sa chi correggerà e valuterà il proprio compito,
poichè il mio scritto fatto a Helsinki verrà corretto (forse) da un
professore da Babbo Natale, quello fatto là lo leggono (forse) ai
confini con la Russia, se siamo in 100 esaminandi, ogni elaborato di ogni test avrà
un destino diverso.
Se poi non ci si vuole neanche provare, beh, allora è come la penso io: al di là di tante chiacchiere, le cose ci vanno bene così.
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6232
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da Guin il Sab 14 Ago - 8:55

Dunque ricapitolando secondo te si dovrebbe:

1) Richiamare un esercito di professori dalla Finlandia (conta che dovrebbero testare tutte le università tra pubbliche e private che non sono certo poche).

2) Utililizzare i loro esami (il che presuppone che gli esaminandi italiani abbiano avuto la stessa preparazione scolastica di quelli finlandesi, e qui la vedo molto dura).

3) Spedire i professori a correggere i test in antartide per evitare che ci siano fenomenoi di corruzione (che comunque puoi essere certo che ci sarebbero, o comunque stai certo che troverebbero il modo di aggirare l'ostacolo).

4) Trasformare un luogo nato secoli fa per difondere il sapere in un organo atto a sfornare una classe elitaria di lavoratori (che puoi star certo che non verrebbe creata in base alle capacità).

Non è questione di non voler risolvere un problema è che stai proponendo delle assurdità te ne rendi conto vero? Come ti ho già detto si dovrebbe trovare noi una soluzione e non copiare quella di un altro paese perchè li funziona, altrimenti si fa la fine della storia del "lavoro flessibile": importato da noi perchè in altri paesi funzionava, con cui si voleva eliminare la disoccupazione, e che invece ha solo causato un ulteriore disastro. Similmente anche supponendo di poter attuare quello che tu proponi non miglioreresti certo la situazione ma otterresti solo di distruggere ulteriormente le università che sono già messe molto male.
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da holubice il Sab 14 Ago - 9:06

Loki ha scritto:...Similmente anche supponendo di poter attuare quello che tu proponi non miglioreresti certo la situazione ma otterresti solo di distruggere ulteriormente le università che sono già messe molto male.
Loki, posso scendere sul personale?..
Quanto avevi in, nell'ordine:

Matematica....... :
Fisica............... :
Italiano............. :
Filosofia............ :


Perchè, vedi, spesso il problema sta tutto qui...
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6232
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da Guin il Sab 14 Ago - 10:08

holubice ha scritto:
Loki, posso scendere sul personale?..
Quanto avevi in, nell'ordine:

Matematica....... :
Fisica............... :
Italiano............. :
Filosofia............ :


Perchè, vedi, spesso il problema sta tutto qui...

Guarda di preciso non lo ricordo ma in matematica e in fisica cercavo sempre di avere almeno la sufficienza, nonostante abbia avuto dei grossi problemi dovuti al fatto che durante l’anno cambiavo anche 4 volte l’insegnante/supplente che si occupava di queste materie (quello di ruolo praticamente non esisteva), ma nonostante tutto sono sempre riuscito a non scendere sotto la sufficienza. In italiano andavo abbastanza bene e oscillavo da un minimo del 7 a un massimo del 9. Filosofia non l’ho fatta perché nel mio indirizzo non c’era (ero in un istituto tecnico non in un liceo). Ora sono curioso di vedere con quale assurda elucubrazione te ne salti fuori sentiamo.

P.S. prima che te ne esca fuori con una scempiaggine tipo: Andavi bene in italiano male in matematica e fisica = laurea in psicologia, scienze politiche, sociologia ed altre facoltà disoccupatizzanti. Sappi che studio nella facoltà di scienze matematiche e fisiche, corso di biologia, e indovina un po’: per entrarci ho passato il test di ammissione. wink..

avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da holubice il Sab 14 Ago - 16:54

Loki ha scritto:
P.S. prima che te ne esca fuori con una scempiaggine tipo: Andavi bene in italiano male in matematica e fisica = laurea in psicologia, scienze politiche, sociologia ed altre facoltà disoccupatizzanti. Sappi che studio nella facoltà di scienze matematiche e fisiche, corso di biologia, e indovina un po’: per entrarci ho passato il test di ammissione. wink..
7 x 8 ?
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6232
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da Guin il Sab 14 Ago - 17:29

holubice ha scritto:
7 x 8 ?
A quanto vedo pare che hai esaurito gli argomenti.
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da davide il Sab 14 Ago - 22:47

Loki ha scritto:
holubice ha scritto:
Chi ti impedisce di leggerti due o tre intere biblioteche?

Posso leggere tutti i libri che voglio, questo non vuol dire avere una
laurea, che non si prende solo leggendo libri attenzione.

holubice ha scritto: Per quanto riguarda i costi e le tasse universitarie, vale quanto ho scritto in un altro post a Jessica: hai idea di quanto costi, un'universitario, tra edificio, professori, pulizie, etc. etc.? Pensi che il bollettino che paghi ad inizio anno copra tutta la spesa?

Si lo penso, visto che dove sto io si arriva a pagare anche più di 3000 euro l'anno.

holubice ha scritto: Che senso ha fare una selezione tra 1000 laureati in medicina, scegliendone solo 10? Fai studiare solo quelli!

Sono affari di chi sceglie il corso di laurea, anzi la cosa li spingerà a dare il massimo e a scegliere una detterminata facoltà perchè gli interessa realmente, e non solo perchè porta ad un buon lavoro ben retribuito. Non puoi impedire ad una persona di seguire un percorso di studi solo perchè ci sono troppi laureati a spasso. Se io studio e pago le tasse perchè mi voglio prendere una laurea in medicina da appendere sopra al caminetto, piuttosto che esercitare la professione, sono emeriti fatti miei e devo essere libero di di farlo senza rendere conto a nessuno.
Quoto Loki, senza se e senza ma.
Rasputin ha scritto:
Loki ha scritto:
Sono affari di chi sceglie il corso di laurea, anzi la cosa li spingerà a dare il massimo e a scegliere una detterminata facoltà perchè gli interessa realmente, e non solo perchè porta ad un buon lavoro ben retribuito. Non puoi impedire ad una persona di seguire un percorso di studi solo perchè ci sono troppi laureati a spasso. Se io studio e pago le tasse perchè mi voglio prendere una laurea in medicina da appendere sopra al caminetto, piuttosto che esercitare la professione, sono emeriti fatti miei e devo essere libero di di farlo senza rendere conto a nessuno.

Cazzi.
E quoto pure il Rasp.

E se ci sono troppi laureati in giurisprudenza, scienze politiche, lettere ecc ecc disoccupati perchè non vogliono fare lavori "al di sotto" del loro livello, beh, cazzi loro. Non vedo perchè questo debba precludere lo stesso tipo di laurea ad altri.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da holubice il Dom 15 Ago - 0:18

Loki ha scritto:
holubice ha scritto:7 x 8 ?
A quanto vedo pare che hai esaurito gli argomenti.
No... non ho finito gli argomenti... Solo la speranza.
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6232
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da holubice il Dom 15 Ago - 1:33

davide ha scritto:
E se ci sono troppi laureati in giurisprudenza, scienze politiche, lettere ecc ecc disoccupati perchè non vogliono fare lavori "al di sotto" del loro livello, beh, cazzi loro. Non vedo perchè questo debba precludere lo stesso tipo di laurea ad altri.
Perché la tua università è pagata in massima parte dai cittadini di questo Stato. Le tasse che paghi ogni anno sono solo un'inezia rispetto a quanto costa alla collettività il tuo ateneo. Il denaro da impiegare è limitato, va investito sui cavalli migliori. Tu, studente universitario, prima che un internauta dello scibile umano, sei un soggetto in cui noi investiamo. Ergo, se sei una mezza se@a, occupati di qualcosa d'altro. Ribadisco il concetto: nessuno ti impedisce di fare qualsiasi facoltà ti piaccia. Devi solo dimostrarmi di avere sale in zucca. Poi, passato il mega esame di 3 mesi, di lauree te ne puoi prendere anche 10. E guarda che questa è ormai la norma quasi ovunque. Lo sarà anche da noi, da buoni ultimi, soltanto con professori selezionatori altamente corrotti.


avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6232
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da Guin il Dom 15 Ago - 8:20

holubice ha scritto:No... non ho finito gli argomenti... Solo la speranza.
Speranza di dimostrare vere le tue assurde congetture? Mi spiace. A me invece sembra proprio che tu abbia finito gli argomenti e stia postando buffonate che nulla hanno a che vedere con l'argomento del topic.
holubice ha scritto:
Perché la tua università è pagata in massima parte dai cittadini di questo Stato. Le tasse che paghi ogni anno sono solo un'inezia rispetto a quanto costa alla collettività il tuo ateneo. Il denaro da impiegare è limitato, va investito sui cavalli migliori. Tu, studente universitario, prima che un internauta dello scibile umano, sei un soggetto in cui noi investiamo. Ergo, se sei una mezza se@a, occupati di qualcosa d'altro. Ribadisco il concetto: nessuno ti impedisce di fare qualsiasi facoltà ti piaccia. Devi solo dimostrarmi di avere sale in zucca. Poi, passato il mega esame di 3 mesi, di lauree te ne puoi prendere anche 10. E guarda che questa è ormai la norma quasi ovunque. Lo sarà anche da noi, da buoni ultimi, soltanto con professori selezionatori altamente corrotti.
Daje con sta storia, ti ho già detto che è l'esatto contrario e le università ricevono i fondi invece proprio in base al numero delle matricole. Pensa che il magnifico rettore della mia universita, visto che pochissima gente si sta iscrivendo all'università (proprio come vorresti tu), vorrebbe fare la furbata di far decadere i fuoricorso in modo che quelli per non perderci gli esami e i soldi spesi si riscrivano facendo aumentare il numero delle matricole e dunque dei fondi che arrivano dallo stato.

avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da holubice il Dom 15 Ago - 8:25

Noi abbiamo una strana concezione dello Stato, da cui derivano, a cascata, molte delle nostre disgrazie. Questa faccenda mi fa ricordare una storiella che ripeteva spesso Calamandrei:
Ci sono due emigranti, Mario e Gino, che su un battello a vapore stanno andando in America. Mario fa a Gino: " Gino, lo sai che c'è un buco su stà barca?" E Gino: "E a me che me frega?... E mica è la mia!..."
Io sarei tentato di aprire un'utenza in quel forum finlandese e, se mi concedete i diritti, copincollare questi post. Per poi vedere l'effetto che fa (a loro). Così, tra l'altro, per un po' non smaciullo i maroni.

avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6232
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da Rasputin il Dom 15 Ago - 8:40

Loki ha scritto:
Daje con sta storia, ti ho già detto che è l'esatto contrario e le università ricevono i fondi invece proprio in base al numero delle matricole. Pensa che il magnifico rettore della mia universita, visto che pochissima gente si sta iscrivendo all'università (proprio come vorresti tu), vorrebbe fare la furbata di far decadere i fuoricorso in modo che quelli per non perderci gli esami e i soldi spesi si riscrivano facendo aumentare il numero delle matricole e dunque dei fondi che arrivano dallo stato.

Vediamo se ho capito giusto, se l'università riceve i fondi in base al numero delle matricole, lo fa a prescindere dal rendimento delle stesse? Premesso che sostanzialmente sono d'accordo con te, mi sembra uno spreco di soldi.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50328
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da davide il Dom 15 Ago - 8:41

holubice ha scritto:
davide ha scritto:
E se ci sono troppi laureati in giurisprudenza, scienze politiche, lettere ecc ecc disoccupati perchè non vogliono fare lavori "al di sotto" del loro livello, beh, cazzi loro. Non vedo perchè questo debba precludere lo stesso tipo di laurea ad altri.
Perché la tua università è pagata in massima parte dai cittadini di questo Stato. Le tasse che paghi ogni anno sono solo un'inezia rispetto a quanto costa alla collettività il tuo ateneo. Il denaro da impiegare è limitato, va investito sui cavalli migliori. Tu, studente universitario, prima che un internauta dello scibile umano, sei un soggetto in cui noi investiamo. Ergo, se sei una mezza se@a, occupati di qualcosa d'altro. Ribadisco il concetto: nessuno ti impedisce di fare qualsiasi facoltà ti piaccia. Devi solo dimostrarmi di avere sale in zucca. Poi, passato il mega esame di 3 mesi, di lauree te ne puoi prendere anche 10. E guarda che questa è ormai la norma quasi ovunque. Lo sarà anche da noi, da buoni ultimi, soltanto con professori selezionatori altamente corrotti.
Non sono sicuro che sia come dici tu (di fatto Loki ti smentisce), ma se anche fosse, allora applichiamo lo stesso principio alla scuola tutta: ah, che bella società ne verrebbe fuori.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da holubice il Dom 15 Ago - 9:02

davide ha scritto:
Non sono sicuro che sia come dici tu (di fatto Loki ti smentisce), ma se anche fosse, allora applichiamo lo stesso principio alla scuola tutta: ah, che bella società ne verrebbe fuori.
Questo criterio vale solo per l'università. Al diploma cercano di far arrivare quante più persone possibili. Ma poi la musica cambia e solo gli studenti più promettenti vanno avanti (senza pagare tasse di iscrizione, col posto in college assicurato, la tessera del metrò gratuita, etc. etc.). Della serie: non ti devi arrabbattare a far mille lavori per mantenerti li studi, pensiamo a tutto noi contribuenti, basta che tu ti sbrighi a finire gli studi. E per sbrigare si sbrigano, perché tutta gente fatta a posta per quel posto.
Qui spiega come è organizzata la scuola in generale, che, dai test internazionali, da i migliori risultati in assoluto Panorama
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6232
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da Guin il Dom 15 Ago - 9:03

Rasputin ha scritto:
Vediamo se ho capito giusto, se l'università riceve i fondi in base al numero delle matricole, lo fa a prescindere dal rendimento delle stesse? Premesso che sostanzialmente sono d'accordo con te, mi sembra uno spreco di soldi.
Dunque da quel che ho capito questo brillante sistema è stato introdotto con la riforma della Gelmini, il che ti fa capire quanto sia sensata sta cosa. Credo che lo abbiano fatto invece proprio per erogare meno soldi possibili alle università in modo da poterli investire da altre parti che loro ritengono più importanti, e visto che pochissimi si stanno iscrivendo alle università hanno pensato di usare il numero delle matricole come parametro. Quando hanno bisogno di soldi non è un mistero che vadano sempre a tagliare i fondi destinati alle università e quindi alla ricerca, a quelli non frega un cavolo dell'università e del suo rendimento. mgreen
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da davide il Dom 15 Ago - 9:33

holubice ha scritto:
davide ha scritto:
Non sono sicuro che sia come dici tu (di fatto Loki ti smentisce), ma se anche fosse, allora applichiamo lo stesso principio alla scuola tutta: ah, che bella società ne verrebbe fuori.
Questo criterio vale solo per l'università. Al diploma cercano di far arrivare quante più persone possibili. Ma poi la musica cambia e solo gli studenti più promettenti vanno avanti (senza pagare tasse di iscrizione, col posto in college assicurato, la tessera del metrò gratuita, etc. etc.). Della serie: non ti devi arrabbattare a far mille lavori per mantenerti li studi, pensiamo a tutto noi contribuenti, basta che tu ti sbrighi a finire gli studi. E per sbrigare si sbrigano, perché tutta gente fatta a posta per quel posto.
Qui spiega come è organizzata la scuola in generale, che, dai test internazionali, da i migliori risultati in assoluto Panorama
Sì ho capito che in Finlandia funziona così. Tra le altre cose, funziona in questo modo perchè l'università è gratuita, spesata dalle tasse. Mica pagano ricche rette come qui da noi. E sono soldoni, che tu sembri sottovalutare. Essendo soldi pubblici, giustissimo che facciano una selezione e razionalizzino. Dato che in Italia, invece, l'università se la paga chi studia, non vedo motivi per limitare tale diritto.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da holubice il Dom 15 Ago - 10:12

davide ha scritto:
Sì ho capito che in Finlandia funziona così. Tra le altre cose, funziona in questo modo perchè l'università è gratuita, spesata dalle tasse. Mica pagano ricche rette come qui da noi. E sono soldoni, che tu sembri sottovalutare. Essendo soldi pubblici, giustissimo che facciano una selezione e razionalizzino. Dato che in Italia, invece, l'università se la paga chi studia, non vedo motivi per limitare tale diritto.
In Italia anche il più attempato dei fuori corso che paga la retta più alta di tutte paga solo una minima parte di quello che costa: (voce di bilancio dello Stato dedicato all'università / numero di universitari) - bollettini pagati in tasse universitari = COSTO. Questo è il conto della serva che devi fare. Sono soldi pubblici anche da noi. Anzi, alla fine, da noi di soldi pubblici se ne spendono molto di più che da loro.
Con questo sistema mio figlio, che sarà un brillante studente, dovrà comunque pagare alte tasse di iscrizione, perché il sistema deve parcheggiare un sacco di minchioni. Se poi il minchione è mio figlio, che si guadagni il pane da subito in qualche altra maniera. Comunque, dai, vedo che ognuno rimane sulle sue posizioni. Io, comunque ho creato un'utenza 'holubice' in quel forum di studenti finlandesi. Ci appiccico i vostri contributi e vedo che reazioni hanno loro. Spero che nessuno mi quereli per questo furto.
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6232
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vorreste tutte le facoltà a numero chiuso?

Messaggio Da Guin il Dom 15 Ago - 10:29

holubice ha scritto:
In Italia anche il più attempato dei fuori corso che paga la retta più alta di tutte paga solo una minima parte di quello che costa: (voce di bilancio dello Stato dedicato all'università / numero di universitari) - bollettini pagati in tasse universitari = COSTO. Questo è il conto della serva che devi fare. Sono soldi pubblici anche da noi. Anzi, alla fine, da noi di soldi pubblici se ne spendono molto di più che da loro.
Con questo sistema mio figlio, che sarà un brillante studente, dovrà comunque pagare alte tasse di iscrizione, perché il sistema deve parcheggiare un sacco di minchioni. Se poi il minchione è mio figlio, che si guadagni il pane da subito in qualche altra maniera. Comunque, dai, vedo che ognuno rimane sulle sue posizioni.
Peccato che le tasse le si paghi in base al reddito, e aumentano in funzione di quanto ci metti a laurearti arrivando a cifre anche molto alte. Se tuo figlio sarà un brillante studente pagherà quanto si potrà permettere, anzi non pagherà nulla visto che ci sono le borse di studio.

holubice ha scritto:Io, comunque ho creato un'utenza 'holubice' in quel forum di studenti finlandesi. Ci appiccico i vostri contributi e vedo che reazioni hanno loro. Spero che nessuno mi quereli per questo furto.
A che pro? Per sentirti dire che quel sistema è il più giusto perchè da loro funziona e noi abbiamo torto? Mi pare di averti già detto che l'Italia non è la Finlandia e gli italiani non sono i finlandesi. Se poi hai bisogno a tutti i costi di sentirti dire che hai ragione fai pure, ma vedi di evitare di riportare i fatti miei.
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum