FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Messaggio Da holubice il Lun 27 Set - 9:49

Sono anni che nel nostro paese si discute di wi-fi pubblico, ovvero installare antenne che forniscano il collegamento internet ovunque, ma non si è mai andati al di là di alcune antenne installate nei più importanti siti turistici. Un gruppo di spagnoli hanno avviato un progetto il cui scopo è far condividere la propria connessione domestica tra gli aderenti la loro comunità. In altre parole voi permettete ad un altro iscritto di 'agganciarsi' al vostro router e voi potete fare lo stesso con qualsiasi altro 'foneros' (tali sono chiamati gli appartenenti alla community). In altre parole ci sono già 2.000.000 di hot-spot 'do ut des' già attivi nel mondo. Questa qui sotto è la mappa di Taiwan:



Anche in Italia sono presenti, sono senz'altro molto di meno rispetto al Giappone o la Corea, ma ci sono. La legge Pisano impone la tracciabilità dei collegamenti pubblici, a quanto so il router registra chi si è collegato e che cosa ha fatto, ma non sono certo come questi dati vengano conservati. Insomma qui da noi, allo stato dell'arte, è ancora una cosa piuttosto 'carbonara' e penso che le varie TIM, Wind, Vodafone etc. abbiano tutto l'interesse a farla restare tale.

FON: Benvenuto a la piu grande comunita wifi del mondo!
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Messaggio Da davide il Lun 27 Set - 13:09

Non avendo ancora il modem a casa, e' proprio da un hotspot BTFON che mi connetto la sera.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Messaggio Da holubice il Lun 27 Set - 13:40

davide ha scritto:Non avendo ancora il modem a casa, e' proprio da un hotspot BTFON che mi connetto la sera.
A quanto vedo la situazione a Londra è ancora più lusinghiera che a Seoul o Tokio. Sapevo che nell'iniziativa erano entrati British Telecom e, non so in che misura, anche Google. Sarebbe una gran cosa se una grossa telecom italiana faccesse altrettanto. Dopotutto è anche un calcolo conveniente: se un utente paga 20 euro per una chiavetta internet (che lo collega ovunque) certamente non va a pagare altri soldi per collegarsi in casa. Se, invece, può condividere la sua linea con quella degli altri (e quindi collegarsi ovunque) ottiene la stessa versatilità della chiavetta, ma con la robustezza e la velocità di un collegamento wi-fi (su rete fissa). Oltretutto la rete dei telefonini è già al collasso perchè sono in troppi a utilizzarla con le attuali chiavette, col risultato che o la usi alle 3 di notte, o non funziona neanche a calci.



Scusa Davide, ma tu come fai a collegarti alla comunità 'fon' se non hai un loro router (e utenza). Paghi un abbonamento da qualche altra parte o qualcun'altro ti ha dato la sua utenza?
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Messaggio Da jessica il Lun 27 Set - 14:16

beh, se può interessarti, a venezia (solo in certe zone) funge. l'unico problema è che non puoi riavviare il rooter per guardare i film su megavideo!
la tracciabilità è "garantita" dal fatto che tu usi password e nomi personali inviati sul tuo cell. se poi qualcuno ti frega il cell non so come funzioni...
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Messaggio Da holubice il Lun 27 Set - 14:37

jessica ha scritto:beh, se può interessarti, a venezia (solo in certe zone) funge. l'unico problema è che non puoi riavviare il rooter per guardare i film su megavideo!
la tracciabilità è "garantita" dal fatto che tu usi password e nomi personali inviati sul tuo cell. se poi qualcuno ti frega il cell non so come funzioni...
Tre o quattro antenne di wi-fi pubblico ci sono un po' dappertutto. C'è anche nel paesottolo dove mi sono trasferito. Il fatto è che l'aggeggio che utilizza Davide tappezza tutta Londra e, guardando le mappe, è più difficile trovare un posto non coperto, ripetto ad uno non. E, data un'utenza ed password, con la stessa navighi in Trafalgar Square, sugli Champs-Élysées o una Ramblas. Le municipalità non tirano fuori una lira e i cittadini hanno una rete capillare in ogni metro quadro del Paese. Comunque non dispero. L'avremo anche qui da noi. Vent'anni dopo degl'altri, ma lo avremo. noo
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Messaggio Da *Valerio* il Lun 27 Set - 17:57

Auspicabile.
Ma io mi terrei comunque la mia adsl (supercara) perche' devo scaricare a manetta hihihihih

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 44
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Messaggio Da davide il Lun 27 Set - 23:01

Mi connetto con username e password, comprando di volta in volta l'abbonamento.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Messaggio Da maxsar il Mar 28 Set - 13:03

L'idea è buona, ma almeno qua in Italia i leech che succhiavano sono decisamente troppi.
Un progetto è questo: http://netsukuku.freaknet.org/
Si parla di una rete senza gerarchie, criptata totalmente ed indipendente da internet (ma non sconnessa ad essa).
In pratica ognuno carica questo firmware del router il quale può collegarsi ad altri già caricati; aumentando i dispositivi aumenta la grandezza della rete, aumentando la grandezza della rete (sopra un certo numero) diventa matematicamente quasi impossibile l'intercettazione (criptazione pesante ed elementi della teoria del caos).
Oltre alla rete wireless (il cui aumento di banda è subordinato al numero di pc connessi) è possibile veicolare telefonate ed altri dati.
Ne avevo visto una dimostrazione al hackmeeting di Pisa e non era male, peccato che il progetto sia per difficoltà tecniche che etico/legali sia rimasto un po' a se.
avatar
maxsar
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1342
Età : 32
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Messaggio Da jessica il Mar 28 Set - 13:18

davide ha scritto:Mi connetto con username e password, comprando di volta in volta l'abbonamento.
ahhhh
ma quindi a pagamento??!!
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Messaggio Da maxsar il Mar 28 Set - 13:20

ahhhh
ma quindi a pagamento??!!
Non vorrei dire una cavolata, ma per gli "esterni", mi pare di si (seppur tariffe più basse).
avatar
maxsar
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1342
Età : 32
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Messaggio Da davide il Mar 28 Set - 14:29

jessica ha scritto:
davide ha scritto:Mi connetto con username e password, comprando di volta in volta l'abbonamento.
ahhhh
ma quindi a pagamento??!!
Si, ma se fai il contratto con la BT poi hai accesso gratuito a tutti gli spot del Paese.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Messaggio Da holubice il Mar 28 Set - 17:49

davide ha scritto:
jessica ha scritto:
davide ha scritto:Mi connetto con username e password, comprando di volta in volta l'abbonamento.
ahhhh
ma quindi a pagamento??!!

Si, ma se fai il contratto con la BT poi hai accesso gratuito a tutti gli spot del Paese.

Si, infatti è questa la filosofia del progetto. Io mi pago la mia adsl domestica e poi mi collego ovunque utilizzando quella di qualcun altro. Da quello che vedo dalle piantine, con l'endorsement di British Telecom quanto dico in Inghilterra è già realtà. BT ha fatto un ottimo faq che dissipa tutti i dubbi:

BT FON FAQ

In particolare questo punto è importante:
"What happens if someone uses my broadband connection to access an illegal site? Can I prove that it wasn't me accessing the sites?
When the visitor accesses the Internet it is through a independent channel and so any Internet activity will be clearly separate from your home network."

Perchè toglierebbe tutti gli alibi all'autorità delle comunicazioni italiana che ostacola tale progetto.

avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Messaggio Da Rasputin il Mar 28 Set - 19:44

Andate tutti qui, ce n'è da schiarirsi le idee:

http://www.autistici.org/it/stuff/user_howto/man_mail/privacymail.html

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50308
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Messaggio Da Feynman il Ven 1 Ott - 18:38

La provincia di Pordenone e più precisamente il comune di Pordenone è coperto da tale infrastruttura wifi, ormai da un paio d'anni.
Il presidente della regione Friuli Venezia Giulia, Riccardo Illy, provvide all'epoca a fornire tale servizio ai cittadini.
Le modalità di connessione prevedevano l'inserimento di password personale che corrisponde al codice fiscale (facilmente riproducibile se si conoscono i dati personali di un individuo).
Attualmente ignoro lo sviluppo della questione, per questo ho usato un tempo passato.
Credo che siamo su un binario morto, visto che non se ne è più sentito parlare.
avatar
Feynman
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 956
Età : 42
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 30.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Messaggio Da holubice il Sab 2 Ott - 10:09

Feynman ha scritto:La provincia di Pordenone e più precisamente il comune di Pordenone è coperto da tale infrastruttura wifi, ormai da un paio d'anni.
Il presidente della regione Friuli Venezia Giulia, Riccardo Illy, provvide all'epoca a fornire tale servizio ai cittadini.
Le modalità di connessione prevedevano l'inserimento di password personale che corrisponde al codice fiscale (facilmente riproducibile se si conoscono i dati personali di un individuo).
Attualmente ignoro lo sviluppo della questione, per questo ho usato un tempo passato.
Credo che siamo su un binario morto, visto che non se ne è più sentito parlare.
Intendi dire che Illy ha 'sponsorizzato', 'incentivato', dato evidenza espressamente a questo servizio (FON)? Non intendo una rete installata e pagata da comune o provincia, che quà e la troviamo spesso, ma espressamente questo servizio. E' un dettaglio importante, perché si ottiene un risultato molto più capillare, senza che le municipalità tirino fuori una lira (prima le scuciono loro, poi finiamo per farlo noi). La British Telecom opera anche in Italia, tramite una società acquisita di nome Albacom. Purtroppo lavorano solo su clienti business e non domestici. Io sono convinto che, nel dare le concessioni nazionali dei vari servizi, vada fatto sempre come nelle barzellette: 'ci sono un francese, un tedesco e un italiano...."
wink..
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Messaggio Da Feynman il Sab 2 Ott - 12:30

Purtroppo non ricordo i dettagli, ho riportato grosso modo l'articolo (poco più di un trafiletto) che all'epoca fu pubblicato su Il Piccolo di Trieste, il quotidiano locale.
Quello che mi stato dato da intendere però, è che i costi di tale servizio erano compresi nelle tasse comunali (molto probabilmente scalati dalle tasse sull'immondizia, notoriamente elevate )
avatar
Feynman
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 956
Età : 42
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 30.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Messaggio Da holubice il Dom 6 Dic - 9:30

Come prevedevo, alla fine il servizio è arrivato (in ritardo) anche da noi:

VODAFONE + FON

WOW FASTWEB


avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: FON: Il wi-fi pubblico 'do ut des'

Messaggio Da Justine il Dom 6 Dic - 9:34

Che si muovessero, però, a renderlo completamente gratuito a prescindere! Internet è un diritto umano, nel caso in cui non lo ricordassero

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum