Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da Cosworth117 il Mer 13 Ott - 13:05

Baalzefon ha scritto:Rasputin, al dì là che torure, delitti, ecc, li hanno commessi atei furbi e senz'anima sotto il falso-nome di credenti. Perchè mi sembra di averlo già spiegato in un'altro post: il Cattolico non è cattolico perchè fa finta di esserlo, perchè va a messa e poi se ne fotte del cattolicesimo, un prete pedofilo non è ne prete ne cattolico, è solo un bastardo ateo che ha visto bene di fare il cattolico per i propri scopi.

Allora missionario, ho capito che dello stato laico non ne vuoi sentire perchè se ci credete voi, noi dobbiamo subirci questa tortura, che tu chiami sacrificio. Per tua informazione vivi in uno stato laico, e quello che dici te contrasta con la costituzione italiana. Comunque, andiamo all'ultima che hai sparato. Mi stai dicendo che tutti i preti pedofili e i mafiosi che pregano dalla mattina alla sera per far riuscire l'ultimo colpo non sono credenti? Ergo, sono atei?. Le tue affermazioni mi colpiscono sempre più, e quel che mi preoccupa è che non sei l'unico credente che la pensa così. Quindi un mafioso che ha la casa piena di santine adesso è ateo? E quel Dio che prega chi è?. Tu hai perso sia il concetto di ateo, che definisci stupratori, terroristi e assassini, sia di cristiano, perchè un cristiano con un minimo di buon senso lo sa che vive in uno stato laico, e che quel che lui pensa può essere ben messo in discussione.

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da Werewolf il Mer 13 Ott - 13:10

Allora, Baalz, mettiamo insieme le tue ultime affermazioni e vediamo cosa se ne trae:
Were quanti soldi tuoi vengono spesi per qualcosa che non ti piace o ti offende? e su quante ti lanci come sul crocifisso?
Mi ci scaglio sempre e comunque, anche quando per esempio si vogliono fare le discariche in parchi naturali.
Qui la questione è semplicemente più grave, perché lede la neutralità che lo stato dovrebbe tenere per rappresentare tutti i suoi cittadini, me compreso(che pago le tasse esattamente come te).
Quindi se ci fosse la legge di portare il crocifisso appeso al collo, per legge lo porteresti? ah...quante leggi non hai rispettato?
Quello che ho detto ad holu è l'esatto contrario di quanto hai detto: io dico che se uno vuole indossare o mostrare i propri simboli può farlo, ed è sbagliato impedirglielo. Da lì a forzare uno ad indossarne alcuni altri, che non condivide, ce ne passa, e sarei in prima fila ad oppormi ad una legge del genere.
Te, quante leggi non hai rispettato?
l'anticlericalismo non lo rispetti perchè per te non esiste? quindi sarebbe logico che ogni cristiano non rispetti l'ateo perchè per ogni cristiano è profondamente stupido non avere un Dio?
Se leggessi con più attenzione quello che ti viene scritto, forse non dovrei rispondere e ripetere quello che ho già detto. Ho detto che non esiste, l'anticlericalismo? No, ho anzi detto che è una conseguenza ovvia di un ragionamento, che qui ti ripropongo:
(Dio non esiste=>Argomentazione basata su Dio=Argomentazione non valida). Ho parlato di idee, non di persone. Io ho massimo rispetto per i vari Ruini, Fisichella, Ratzinger come persone, ma dato che le loro idee si basano su assunti auto-referenziali e non condivisibili, non rispetto le loro idee. Punto.
Quanto al cristiano, se non rispetta le persone non solo non è un buon cristiano(e a questo punto dovresti farti un bell'esame di coscienza, visto quello che hai scritto altrove), e sarebbe in contrasto con le parole del suo Dio: porgi l'altra guancia, seguire per un altro miglio, sono frasi che non ti dicono nulla, vero?
No no la domanda la voglio così com'è, tanto siamo noi a non farci i fatti nostri, o vi sentite così superiori da non potervi mai sacrificare?
Svicola, svicola, che ti riesce bene. Sei tu, ed in generale i cristiani ad affermare di avere più grande forza etica e morale, di ispirazione divina, e che ciò deriva dall'essere cristiani. Bene, cominciate a razzolare come predicate.
Werewolf non mi prendere per il culo con frasi del tipo: "che non impongano le loro scelte, etiche, giuridiche e quant'altro a gente che non le condivide."
Che solo in questo anno gli atei di imposizioni ne hanno fatto fin troppe, e se vuoi ti faccio un'elenco...a partire dal crocifisso nelle scuole, passando dall'ora di religione facoltativa a finire all'ora di educazione civica FORZATA di quel gran rikkione di zapatero.
Guarda, la risposta di davide a questo paragrafo è forse troppo diretta, ma la condivido in toto. Io NON posso fare testamento biologico, io NON posso fare un figlio, se sterile con mia moglie grazie agli ultimi ritrovati scientifici, io NON potrei, se fossi omosessuale, informare e legalizzare il mio rapporto con un'altra persona davanti allo stato. E sai perché? Per quello che ho detto sopra: perché i cattolici impongono le loro scelte etiche a tutti, tramite le leggi, anche a chi non le condivide. Tu mi vuoi imporre il crocifisso in uno spazio che è anche mio, vuoi imporre ai miei figli l'insegnamento di qualcosa che non condivido. Se nella scuola dove mandi i tuoi figli ci fosse la mezzaluna islamica, e si facesse l'ora obbligatoria di buddhismo o di induismo, non ti opporresti? (Rispondi sinceramente). Quanto all'ora di educazione civica, bisogna vedere come la fanno. Certamente è importante capire come funziona lo stato in cui si vive, come vengono promulgate le leggi e quali sono i principi base su cui lo stato si fonda. Certo, se tali principi fossero oggetto di indottrinamento sui miei figli(per quanto possa condividere tali principi), mi opporrei.
P.S. Mi pare che Zapatero sia etero.
(edit) ha mi ero dimenticato...tutti i morti che ha fatto? ma la storia ve la studiate o conoscete solo i pezzi che vi inviano per posta quelli dell'uaar? perchè non ti dimenticare i morti che hanno fatto gli atei sui cristiani, e non parlo delle persecuzioni antiche, parlo di atei e cristiani. O devo farti un elenco anche di quelle?
Più su avevo fatto riferimento alle stragi compiute da regimi comunisti su tutti i dissidenti, politici e religiosi.(Piccola parentesi, non li ho giustificati: cosa che hai fatto tu, e hanno fatto vari credenti riguardo alle stragi da loro compiute) La storia, comincia a studiartela sul serio.
Rasputin, al dì là che torture, delitti, ecc, li hanno commessi atei furbi e senz'anima sotto il falso-nome di credenti.
San Bellarmino, Baalz, San Bellarmino. Per non parlare di San Bernardo, e San Tommaso, che anche loro giustificavano l'omicidio di eretici, streghe e vari altri. Almeno i grandi pensatori della chiesa cattolica, studiateli, prima di parlare. Assicurati di avere le carte giuste, altrimenti fai gran brutte figure.
Perchè mi sembra di averlo già spiegato in un'altro post: il Cattolico non è cattolico perchè fa finta di esserlo, perchè va a messa e poi se ne fotte del cattolicesimo, un prete pedofilo non è ne prete ne cattolico, è solo un bastardo ateo che ha visto bene di fare il cattolico per i propri scopi.
Bene, allora siete una minoranza. Ergo, via crocifissi dalle scuole, via leggi clericali, via la presenza pressoché quotidiana nei media. Piccola curiosità, con quale diritto ritieni di poter giudicare(e non parlo del prete pedofilo) la fede altrui? Quanta presunzione, quanta poca umiltà.
Matteo 7
1 Non giudicate, per non essere giudicati; 2 perché col giudizio con cui giudicate sarete giudicati, e con la misura con la quale misurate sarete misurati.
Luca 6
37 Non giudicate e non sarete giudicati; non condannate e non sarete condannati; perdonate e vi sarà perdonato; 38 date e vi sarà dato; una buona misura, pigiata, scossa e traboccante vi sarà versata nel grembo, perché con la misura con cui misurate, sarà misurato a voi in cambio.
Libro sacro tuo, non mio.
Hai veramente l'ardire di paragonarti a Gesù, detto il Cristo, figlio di Dio?
Giovanni 8
15 Voi giudicate secondo la carne; io non giudico nessuno. 16 E anche se giudico, il mio giudizio è vero, perché non sono solo, ma io e il Padre che mi ha mandato.
Quando un ladro va a rapinare una banca con la maschera da clown non ci incazziamo mica con i clown.
Vero, ma riguardo a questo ti è anche stao detto che i regimi comunisti erano sì atei, ma non di certo razionalisti. Eppure continui ad attaccare gli atei facendo l'inutile falsa equiparazione ateo=comunista, ma lasciamo perdere. E anche qui, comunuque, sono il primo a fare i corretti distinguo fra i Torquemada e i missionari in Africa(quelli che però se ne fregano, e sono non pochi, delle direttive vaticane su contraccezione e preservativo)
Stesso discorso per chi fa politica ammazzando un sacco di gente sotto una tunica e un cappelletto rosso o bianco e un crocifisso al collo, quello mica è un cattolico, è un maledetto ateo politico
Ah, davvero. Tu allora sai che dal papa in giù, sarebbero tutti complici dell'insabbiamento di stragi avvenute in Africa(vd Tutsi e Utu) e delle decine di preti pedofili in giro per il mondo, i quali hanno fatto centinaia, se non migliaia di vittime. Tutto il collegio cardinalizio è composto da atei politici? Interessante, perché sono gli stessi che hanno autorità in materia di fede. Ma tanto a questo paragrafo non risponderai, o svicolerai.
Stesso discorso per i nazisti, che usavano la parola Dio per fare i cazzi loro...te ti incazzi con Dio, io mi incazzo con i nazisti. te ti incazzi coi preti, io mi incazzo con le persone, te ti incazzi con i clown, io mi incazzo con i ladri.
Chiusa definitivamente piccola parentesi su gente atea-fintareligiosa che se ne approfitta per fare del male.
un bel po'di gente: alcuni santi, molti papi(ma sempre, secondo la chiesa cattolica, guidati dallo Spirito Santo). Per non parlare della gente citata sopra. Quanto al nazismo, l'esistenza di prove, documenti, foto che testimoniano la connivenza del cattolicesimo(e del protestantesimo) con il regime hitleriano, con quello mussoliniano, ed in generale con praticamente tutti i regimi reazionari del '900, è una mole di dati talmente grande da essere innegabile. Ripeto, tutti papi atei? Tutti falsi cristiani? La deduzione logica è che il cattolicesimo sia fondamentalmente un'enorme macchina di potere. Te la senti di arrivare fino a questo punto? (Parlo di te, non di me)
Più avanti mi metterò ad elencarle anche le belle cose degli atei, così ci divertiamo :) (o solo io visto che si sono decimati i cattolici qui dentro :) )
Aspetto, aspetto. E' l'ennesima volta che lanci questa 'minaccia', che non hai mai portato a compimento. Sono tutt'orecchi.
Jessica, l'ho già detto, non mi importa la storiella dello stato laico, io la vedo in altro modo ma non è importante alla discussione
I modi di vedere devono avere delle giustificazioni valide, altrimenti sono inutili e sterili, se non dannosi.
Sto facendo delle domande che vanno al di là del perchè dovrebbe o non dovrebbe stare in classe il crocifisso.
Per me semplicemente si nascondono dietro questo scintillante barlume di democrazia spinta, ma in fondo vogliono solo fare lo sfregio ai cattolici togliendogli il giocattolino. una guerra dei bottoni. quindi pagliacci :)
Ripeto quel che ho detto sopra: smettela di rompere le scatole, di richeder spazi che non sono esclusivamente vostri, di imporre, come ho dimostrato sopra, la vostra etica, la vostra visione del mondo a color che non la vedono come voi, e allora smetteremo di rompere a voi. Se considerate uno sfregio dover dibattere le vostre idee, siete fuori dalla democrazia, e allora non aspettatevi un trattamento di riguardo.
P.S. Noterai che il dibattito sul cattolicesimo si lancia ogni volta che si parla di leggi e di laicità dello stato. Stranamente, questo non avviene coi TdG, ad esempio, di cui si parla solo se la discussione verte direttamente su di loro. Sai perché? Perché fanno quello che ho detto qui sopra: si fanno gli affari propri, non rompono a livello giuridico le scatole, non impongono le loro scelte. Il massimo che fanno è suonarti il campanello la domenica mattina. Se li vuoi far entrare bene, altrimenti lasci chiusa la porta.

Edit: Non posto anche il tuo ultimo post, Baalz, per ilsemplice fatto che
A)Ti è già stato risposto, anche da me
B)Sono le stesse cose ridette.

Ai mod: Sebbene l'intervento sia evidentemente ad personam, ritengo che ci siano abbastanza spunti ad omnes fideles da lasciarlo pubblico. Se ritenete che ci siano alcuni punti troppo polemici, basta dirlo. Li posso cambiare o, se volete, cancellate pure il messaggio, che eventualmente rimanderò in forma privata a Baalzefon.

Werewolf
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 3357
Età : 27
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
68 / 7068 / 70

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da Rasputin il Mer 13 Ott - 13:35

Esco dalla discussione, non solo per dare un po' d'aria al povero Baalzy, ma anche perchè è stato scritto tutto (E anche meglio) quello che avrei risposto io.

Grazie a

- Jessie James mgreen

- Ww

- Cosworth, che quoto a parte perché lo merita

Werewolf ha scritto:
Ai mod: Sebbene l'intervento sia evidentemente ad personam, ritengo che ci siano abbastanza spunti ad omnes fideles da lasciarlo pubblico. Se ritenete che ci siano alcuni punti troppo polemici, basta dirlo. Li posso cambiare o, se volete, cancellate pure il messaggio, che eventualmente rimanderò in forma privata a Baalzefon.

Ho dato solo una scorsa, non mi pare di vederci nulla di eccessivo. Comunque lascerò il giudizio ad un collega perché io sono coinvolto nella discussione con baalz quindi non posso garantire l'obiettività.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49123
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da Rasputin il Mer 13 Ott - 13:41

Cosworth117 ha scritto:
Allora missionario, ho capito che dello stato laico non ne vuoi sentire perchè se ci credete voi, noi dobbiamo subirci questa tortura, che tu chiami sacrificio. Per tua informazione vivi in uno stato laico, e quello che dici te contrasta con la costituzione italiana. Comunque, andiamo all'ultima che hai sparato. Mi stai dicendo che tutti i preti pedofili e i mafiosi che pregano dalla mattina alla sera per far riuscire l'ultimo colpo non sono credenti? Ergo, sono atei?. Le tue affermazioni mi colpiscono sempre più, e quel che mi preoccupa è che non sei l'unico credente che la pensa così. Quindi un mafioso che ha la casa piena di santine adesso è ateo? E quel Dio che prega chi è?. Tu hai perso sia il concetto di ateo, che definisci stupratori, terroristi e assassini, sia di cristiano, perchè un cristiano con un minimo di buon senso lo sa che vive in uno stato laico, e che quel che lui pensa può essere ben messo in discussione.

quoto..

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49123
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da davide il Mer 13 Ott - 22:15

Baalzefon ha scritto:Mavalà stesse domande...

...
Jessica, non mi pare di aver mai detto di essere un bravo Cattolico, poi certo diranno quello che vogliono....
No no, tu non sei un bravo cattolico: secondo i tuoi standard, tu sei ateo hihihihih

edit: @lupo mannaro: hai solo risposto argomentando, non è un post ad personam.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da Cosworth117 il Gio 14 Ott - 13:08

Baalzefon ha scritto:In compenso bisogna vedere tante falci e martelli rossi...e anche voi eravate culo e camicia vero? quanti morti hanno/avete fatto? 100 milioni secondo la prima pagina di google

Non voglio infierire, ma me la spieghi questa frase che avevo tralasciato?

P.S Forse l'ho capita, però non ha senso. Adesso tutti i comunisti sono atei? Uff.. Mi sembra generalizzata la cosa. E' come dire che adesso tutti quelli di destra sono cattolici Royales

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da Phoenix il Ven 15 Ott - 8:19

Baalzefon ha scritto:Mavalà stesse domande...
Quindi se ci fosse la legge di portare il crocifisso appeso al collo, per legge lo porteresti? ah...quante leggi non hai rispettato?
non vivrei mai in un paese teocratico o fascista.

In compenso bisogna vedere tante falci e martelli rossi...e anche voi eravate culo e camicia vero? quanti morti hanno/avete fatto? 100 milioni secondo la prima pagina di google

Caro Baalzefon, chi non crede al Tuo Dio non è necessariamente un ateo
Se la religione è l'opium del popolo, allora il comunismo è il metadone.
Il ateo invece non ha bisogno di drogarsi, perché come ogni persona responsabile preferisce di guardare la realtà in faccia.
Mi dispiace, ma qui la propaganda clericale ha come tutte le bugie le gambe corte


Phoenix
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2058
Età : 45
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da BelzeBoss il Sab 16 Ott - 15:21

Baalzefon ha scritto:
Che solo in questo anno gli atei di imposizioni ne hanno fatto fin troppe, e se vuoi ti faccio un'elenco...a partire dal crocifisso nelle scuole, passando dall'ora di religione facoltativa a finire all'ora di educazione civica FORZATA di quel gran rikkione di zapatero.

Ma per te permettere alle persone di scegliere significa imporre? Che problema ti da che l'ora di religione sia facoltativa? Tu continuerai a farla fare ai tuoi figli ugualmente se lo ritieni opportuno, per quel che riguarda la tua vita non cambia niente, ti da così fastidio che a chi non la pensa come te sia permesso di fare scelte secondo la sua morale e non la tua?

Io capisco che una maggiore libertà di scelta dia fastidio ai vertici del clero, perchè porterebbe a una possibile perdita di fedeli e quindi di potere, ma a te, e quelli come te, permettere agli altri di vivere e fare scelte personal che possono essere in contrasto con le tue convinzioni religiose, che fastidio da?

Nessun ateo chiede il divieto di credere in entità sovrannaturali, e comunque legalizzare divorzio, aborto, eutanasia, unioni tra omosessuali, non impedisce a te e agli altri credenti di continuare a vivere come avete sempre fatto... se sei contrario all'aborto, nel caso tu sia donna non lo farai, se sei contrario all'eutanasia, nel caso tu fossi un malato terminale prossimo a una fine dolorosa sarai lo stesso libero di contorcerti dal dolore fino alla fine dei tuoi giorni, nessuno te lo impedirebbe, ma perchè per voi disturba così tanto che a chi non condivide le vostre idee venga data la possibilità di agire diversamente?
E può anche darsi che molti atei siano provocatori, nel mio piccolo lo sono anch'io, ma molti credenti sono prepotenti, perchè non accettano l'idea che si possa avere una morale diversa dalla loro, anche perchè a me non sembra che voi stiate difendendo la libertà di professare la vostra religione (che qui nessuno ha messo in discussione) ma la vostra "libertà" di imporla a tutti, e lo dico con tutto il rispetto che posso avere per te, perchè se tu percepisci come "imposizione" il rendere facoltativa l'ora di religione, mi porti a pensare questo.

E comunque per quel che riguarda la presenza del crocefisso nelle scuole, io lo trovo sbagliato perchè, a prescindere dal fatto che possa crederci, si tratta comunque di un simbolo, non importa se religioso, politico o altro, che rappresenta un certo gruppo di persone, ed esporlo in un luogo pubblico, e di formazione, che oltretutto fino a una certa età richiede l'obbligo di frequenza, significa dire che, come in questo caso, i cattolici sono ben accetti, e tutti gli altri sono al massimo tollerati...

e ti chiedo, tu manderesti i tuoi figli in una scuola dove in tutte le aule viene esposta la falce e il martello, con l'ora di stalinismo obbligatoria?


Ultima modifica di BelzeBoss il Sab 16 Ott - 18:27, modificato 1 volta

BelzeBoss
------------
------------

Numero di messaggi : 18
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 14.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da *Valerio* il Sab 16 Ott - 16:30

Quoto in toto il tuo post BalzeBoss,tali ragionamenti sono gia' stati fatti piu' volte al nostro "amico",ma conoscendolo so' che non prendera' per buone le tue seppur ottime argomentazioni.
Purtroppo questi ragionano dall'alto della propria presunta morale superiore, un po' come rappresentato nella mia firma la quale rende bene l'idea,dando per scontato che quello che per loro e' eticamente valido deve esserelo per forza anche per gli altri.
Forti anche del fatto che in molti sostengono alcune loro idee,sia politicamente ma anche da parte della gente comune sugli esempi da te riportati,si arrogano il diritto di esercitare una dittatura di maggioranza anche su quei temi dove vengono palesemente violate le liberta' individuali.
Purtroppo la pseudo democrazia italiana in questi anni non e' stata al passo con gli altri paesi di pari livello,un po' perche' abbiamo cio' che meritiamo,un po' perche' la politica se vuole vincere deve strizzare l'occhio a quel piccolo stato di merda che e' un vero e proprio cancro incurabile che ci portiamo dentro, geograficamente troppo vicino per non farci del male.
Se ne vantano anche,piu' volte sull'osservatore romano si legge che si compiacciono del fatto che la politica italiana e' molto influenzabile,viceversa si rammaricano rispetto a quei paesi che pur avendo una popolazione a maggioranza cattolica non presentano un terreno fertile per poter impedire l'approvazione di leggi che contrastano col loro pensiero.
Teniamo botta.

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 43
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da Rasputin il Sab 16 Ott - 16:50

Complimenti a BB per l'ottimo intervento, semplice ma esauriente e sopratutto chiaro. grazieeee

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49123
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da Cosworth117 il Sab 16 Ott - 16:55

Quoto quoto

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da BelzeBoss il Sab 16 Ott - 17:17

Vi ringrazio :)
Comunque dico la mia anche riguardo all'esempio dei rapinatori clown.
Se i rapinatori clown dovessero essere dipendenti di un certo circo, che, nonostante sia a conoscenza dei loro reati, invece di denunciarli alle autorità, li nasconde, cercando di insabbiare tutto l'insabbiabile io me la prendo con il circo eccome!

BelzeBoss
------------
------------

Numero di messaggi : 18
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 14.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da holubice il Sab 16 Ott - 19:14

BelzeBoss ha scritto:
Nessun ateo chiede il divieto di credere in entità sovrannaturali, e comunque legalizzare divorzio, aborto, eutanasia, unioni tra omosessuali, non impedisce a te e agli altri credenti di continuare a vivere come avete sempre fatto... se sei contrario all'aborto, nel caso tu sia donna non lo farai, se sei contrario all'eutanasia, nel caso tu fossi un malato terminale prossimo a una fine dolorosa sarai lo stesso libero di contorcerti dal dolore fino alla fine dei tuoi giorni, nessuno te lo impedirebbe, ma perchè per voi disturba così tanto che a chi non condivide le vostre idee venga data la possibilità di agire diversamente?
PECCATO = REATO
Il peccato non deve diventare reato. Sono d'accordissimo con te.
Ma resta comunque peccato (tranne l'eutanasia, perchè se hai un cancro che ti porterà via in 30 giorni, non penso proprio gli importi niente al Padre Eterno se teli qualche giorno prima). Ho un'idea ben diversa circa l'aborto, su cui voglio aprire un tread apposito, riportando una cosa che ho letto, titolo compreso.

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da Werewolf il Sab 16 Ott - 19:38

Come non quotarti BelzeBoss. Ti devo però avvertire, come ha fatto Valerio: sono parole al vento.

Werewolf
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 3357
Età : 27
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
68 / 7068 / 70

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da BelzeBoss il Sab 16 Ott - 20:34

Aggiungo inoltre che mi rendo conto che per quanto si possano avere argomentazioni valide, quando hai a che fare con un fanatico è tempo perso, però quel pezzo che ho quotato l'ho trovato davvero inquietante, e non ho saputo trattenermi dal rispondere...

E che davvero, faccio fatica a concepire il meccanismo mentale per cui, se mi viene concessa la possibilità di vivere la mia vita seguendo valori diversi dai loro, lo percepiscono come una mia prepotenza... è un po' come se, tra bambini, ci fosse un gruppo che desidera imporre a tutti gli altri di fare i giochi scelti da loro, per poi attegiarsi a vittima se alcuni preferiscono giocare a qualcos'altro... è davvero un assurdità, che va a prescindere del credere o no in una dvinità...

BelzeBoss
------------
------------

Numero di messaggi : 18
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 14.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da Rasputin il Sab 16 Ott - 20:41

holubice ha scritto:
PECCATO = REATO
Il peccato non deve diventare reato. Sono d'accordissimo con te.
Ma resta comunque peccato (tranne l'eutanasia, perchè se hai un cancro che ti porterà via in 30 giorni, non penso proprio gli importi niente al Padre Eterno se teli qualche giorno prima). Ho un'idea ben diversa circa l'aborto, su cui voglio aprire un tread apposito, riportando una cosa che ho letto, titolo compreso.

Ma che cazzo dici eeeeeeek

Allora mi spieghi per favore cos'è il peccato? E se peccato e reato coincidono, come in molti casi?

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49123
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da Feynman il Dom 17 Ott - 12:33

Molti anni fa, quando frequentavo il liceo, ricordo che di comune accordo con la mia classe, levammo il crocifisso ed al suo posto mettemmo "Queelo".


Nessuno ebbe mai modo di protestare, tanto era famoso il tormentone di Guzzanti.

Feynman
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 956
Età : 41
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 30.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da Feynman il Dom 17 Ott - 12:36

Rasputin ha scritto:Allora mi spieghi per favore cos'è il peccato? E se peccato e reato coincidono, come in molti casi?

Sono d'accordo!
Infatti sono favorevole alla lapidazione in caso di:
Adulterio, Mandato a fanculo i genitori, furto, masturbazione, menzogna, bestemmia ecc...

Ma andiamo.

Feynman
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 956
Età : 41
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 30.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da maxsar il Dom 17 Ott - 13:30

BelzeBoss ha scritto:

Nessun ateo chiede il divieto di credere in entità sovrannaturali, e comunque legalizzare divorzio, aborto, eutanasia, unioni tra omosessuali, non impedisce a te e agli altri credenti di continuare a vivere come avete sempre fatto... se sei contrario all'aborto, nel caso tu sia donna non lo farai, se sei contrario all'eutanasia, nel caso tu fossi un malato terminale prossimo a una fine dolorosa sarai lo stesso libero di contorcerti dal dolore fino alla fine dei tuoi giorni, nessuno te lo impedirebbe, ma perchè per voi disturba così tanto che a chi non condivide le vostre idee venga data la possibilità di agire diversamente?

Perfettamente d'accordo;
Trovo in effetti più lineare (attenzione non più sensato) per un Tdg rifiutarsi di subire una trasfusione anche nel caso in cui questo lo potrebbe portare a morte rispetto ai deliri di fondazione cattoliche sull'eliminazione della legge 194.
I primi almeno (per ora) non impongono le loro ideologie a persone estranee al loro gruppo; in Italia sapete benissimo invece come va con i secondi (a Roma si è dovuti organizzare una rete con l'associazione Luca Coscioni per garantire alle donne la possibilità di vedersi prescritto il norlevo senza intraprendere un pellegrinaggio di ore ed ore tra pronti soccorso e farmacie).

I cattolici non hanno mai fatto mistero di voler portare in politica dei principii non negoziabili (difesa "vita"dalla prima cellula fino alla tomba in qualunque condizione, ecc) volendo imporli a tutta la popolazione.
Non li vedono come impostati dal sistema socioculturale della "religione", ma bensì come iscritti in ogni uomo (strano però quando si parla di levitico e deuteronomio affermano dell'importanza di contestualizzare....e i principi universali???).
Partendo però dal presupposto che il fedele viene considerato (e si considera) un ovino nonché "fedele ed umile ai capi della chiesa, non appartenendo più a se stesso" e crede alla parola (infallibile in determinate condizioni) di un uomo che si dichiara il rappresentante legale di dio in terra...

maxsar
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1342
Età : 31
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da holubice il Lun 18 Ott - 10:57

Rasputin ha scritto:
Allora mi spieghi per favore cos'è il peccato? E se peccato e reato coincidono, come in molti casi?
I reati sono azioni che gli uomini decidono siano illeciti. I peccati sono azioni che il Padre Eterno ha deciso siano illeciti. Nessuno va costretto a rispettare i secondi con i mezzi con cui vengono fatti rispettare i primi. Resta il fatto che, per me, la punizione a cui si incorre nel secondo caso è molto peggio del primo. Questo intendevo.

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da Rasputin il Lun 18 Ott - 11:23

holubice ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Allora mi spieghi per favore cos'è il peccato? E se peccato e reato coincidono, come in molti casi?
I reati sono azioni che gli uomini decidono siano illeciti. I peccati sono azioni che il Padre Eterno ha deciso siano illeciti. Nessuno va costretto a rispettare i secondi con i mezzi con cui vengono fatti rispettare i primi. Resta il fatto che, per me, la punizione a cui si incorre nel secondo caso è molto peggio del primo. Questo intendevo.

Alla facciazza del padreterno caritatevole e misericordioso, del libero arbitrio, ecceccecc Royales

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49123
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da Minsky il Dom 3 Ago - 13:53


_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13464
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da Justine il Dom 3 Ago - 13:55

O se fosse stato linciato?
Un martirio ad hoc per ogni cristiano?
Yum!

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15337
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

http://amarantha.neocities.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da Minsky il Dom 3 Ago - 14:00

Loki ha scritto:O se fosse stato linciato?
Un martirio ad hoc per ogni cristiano?
Yum!
E se ci fosse stato lui invece di Ponzio Pilato?  mgreen 

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13464
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Svizzera: rimuove crocifisso, licenziato

Messaggio Da Justine il Dom 3 Ago - 14:03

Inibita la circolazione stradale vita natural durante! Magari più crocifissioni stimolerebbero la nascita dei jetpack... Dove si firma per una petizione?

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15337
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

http://amarantha.neocities.org/

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum