Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Pagina 12 di 13 Precedente  1, 2, 3 ... , 11, 12, 13  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da Cosworth117 il Mar 28 Dic - 9:06

2 punti perchè mi hai fatto ridere Sergio

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9096
Età : 25
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da Muriel il Dom 2 Gen - 14:51

faccio riferimento alle prime pagine della discussione per esprimere ciò che penso riguardo all'argomento del topic.
francamente non capisco se si stia parlando di sentimento religioso in quanto timor dei e volontà di soddisfare con le proprie gesta una poco plausibile entità antropomorfa, con ciò che è da intendere meramente come metafisico.
mi spiego: penso sia ovvio che i primi uomini scevri di conoscenze scientifiche attribuissero al fulmine, al tuono, alle maree e altri fenomeni naturali che ne condizionavano l'esistenza una "essenza" metafisica e trascendente. detto tra noi, nemmeno ciò a mio parere potrebbe definirsi propriamente innato, in quanto è solo una delle possibili reazioni che un uomo potrebbe avere al manifestarsi di un fenomeno a lui incomprensibile. infatti al contrario potrebbe semplicemente dedurre, come ha fatto il primo uomo che ha condotto studi opposti a questo modo di concepire i fenomeni naturali, che il fulmine sia semplicemente un prodotto del cielo, delle nuvole, o di altri fattori materiali.
detto questo, anche escludendo questa seconda possibilità, resta da stabilire se il soggetto che pensa metafisicamente debba necessariamente sviluppare un "sentimento religioso" verso l'ultraterreno, o se semplicemente non si limiti a considerare la sua presenza come costante e invariabile nonostante le sue azioni.
la compresenza di tutte queste possibilità mi spinge a credere francamente che il "sentimento religioso" non sia affatto un fenomeno innato.

Muriel
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 1760
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 30.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da Ates il Dom 2 Gen - 18:01

Premetto che non ho letto tutte le millemila risposte a questo topic perché non ne ho voglia, molto onestamente.
Detto questo vorrei dare il mio contributo e chiedo a voi di aiutarmi a trovare eventuali falle in questa mia grezza ipotesi, saltatami in mente una sera qualunque di circa un anno fa e che poi non ho più considerato finora.
Ah, nel caso si rivelasse una teoria rivoluzionaria per piacere non rubatemela!! Se invece è qualcosa che sapevano già anche i sassi tranne me, o che non sta "nè in cielo nè in terra" per piacere non pigliatemi per il cuculo!

Molti animali non raggiungono un'età tale per morire di cause naturali poiché vengono predati e mangiati da altri animali. In particolare si tratta di consumatori primari, erbivori. Essi hanno pertanto come causa primaria di morte l'essere predati.
I carnivori, consumatori secondari non vengono generalmente predati e muoiono molto piu frequentemente degli erbivori per cause naturali.
L'uomo, nel corso del suo cammino evolutivo è passato da preda a predatore e attualmente la causa della sua morte è quasi esclusivamente legata a motivi fisiologici interni. L'uomo moderno (inteso come uomo stanziale e civilizzato) è praticamente in grado di sfuggire ad ogni suo potenziale predatore grazie ad armi potenti e tecnologie avanzate. Per questo ha iniziato a vedere il momento della propria morte come un evento misterioso e apparentemente privo di senso; può a mio modesto parere sembrare più plausibile, ma soprattutto in qualche modo più accettabile il fatto di perdere la propria vita a favore della sopravvivenza del proprio carnefice.
Poco a poco l'uomo è riuscito ad avere la meglio su tutti i suoi predatori naturali, ad eccezione di parassiti e virus che non risultano però immediatamente percepibili, anzi sono piuttosto misteriosi se non conosciuti. Per questi motivi l'uomo non riesce a dare un senso alla sua morte e di riflesso inizia a interrogarsi sull'origine della vita e di ciò che lo aspetta dopo la morte. La comparsa di società organizzate permette ai "pensatori" di produrre riflessioni, non dovendosi preoccupare di cacciare o comunque lavorare a tempo pieno, insomma hanno a disposizione tempo da perdere! Tutte le loro domande però non trovano una risposta concreta, cosa che in presenza di un predatore avveniva immediatamente o perlomeno non lo poneva in condizioni di porsi il problema.
La pseudo-risposta quindi viene affidata ad una figura intangibile e infinitamente potente in grado di decidere della sorte di ognuno in maniera decisamente "telepatica".


Chiaramente questi pensieri sono da affinare un momentino e da ampliare, ma vi sembra un poco plausibile questa spiegazione?
avatar
Ates
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 31.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da Paolo il Dom 2 Gen - 18:11

Come giustamente fa notare l'amica Muriel il termine "sentimento religioso" è un po' vago e non ben definito. Tale termine è nato su questo forum per definire in modo sintetico la spinta, la necessità o il bisogno dell'uomo di avere un qualcosa di superiore in cui credere e a cui far riferimento. Il termine racchiude tutte le forme di religiosità, sia diretta che indiretta. Per riassumere quello che differenzia il credente dall'ateo.

Data questa premessa, io, sin dall'inizio della mia frequentazione a questo forum ho sostenuto, in disaccordo un po' con tutti, che l'origine di quello che abbiamo chiamato anche un po' impropriamente "sentimento" religioso non sia la paura della morte, come invece si vuol comunemente credere. Potrei illustrare nuovamente la mia posizione ma penso che appesantirei eccessivamente il mio intervento. Ritengo però che possa essere un argomento interessante e ritengo opportuno aprire un nuovo topic, andando così più diretti sull'argomento.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8776
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da Feynman il Dom 2 Gen - 18:41

SergioAD ha scritto:Ateo, amorale, alimortè... Ao!

Il Raspa dice miscredente e non ateo perché non si sa mai l'interlocutore cosa gli verrà in mente; Loki riguardo alle feste correnti dice auguri de che?; Lupo dice che la parola "credere" associata alla non violenza va spiegata; Valerio si chiede se sia il caso di farci gli auguri; Jessica va in giro con una caccavella in testa e preme ogni bottone o quasi, sa un sacco di cose e sa anche che c'è qualcosa o quasi aldilà ma quasi se non ci fosse la criptonite che a me ha quasi convinto; Davide che non sa più cosa è o non è un fuori tema ed alla fine li promuove perfino; Avalonia che rimasta senza coperta prepara all'ingegnere una torta al cioccolato (imparate donne come Eva ti riporta in paradiso); Cosworth cerca una crisi atea per diventare più ateo ancora; Feynman è un pacifista armato coi brividi nella schiena e nell'ultimo post sta in mimetica; Max ha postato babbo natale che fa lo streacking sulla neve (che ho fatto anche io anni fa) mentre quelli della vivisezione gli corrono dietro (a me furono i carabinieri); Fux89 sta vivendo dice lui un momento di sanità mentale almeno finché non viene baalzefon che è programmato per l'armageddon; Holubice che va in giro col vangelo nello spoiler e dice attenti quando aprite quella porta... ma potrei continuare eccome! L'equilibrismo dialettico per i puntini sulle U e tutti con birra e patatine, tanto casino che ci vorrebbe Pavlov.

T ha scritto:Trovo molto complesso spiegarmi, semplicemente io sono fatta così.
Benvenuta ancora signora - siam razionali in caduta libertina e complichiam le cose semplici per renderle comprensibili.
In mimetica? Dove? Ti confondi con Holu, credo.
avatar
Feynman
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 956
Età : 42
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 30.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da Rasputin il Dom 2 Gen - 21:58

Ates ha scritto:
Chiaramente questi pensieri sono da affinare un momentino e da ampliare, ma vi sembra un poco plausibile questa spiegazione?

Altroché, bio parco!

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da *Valerio* il Dom 2 Gen - 23:06

Ecco tutte quelle mail di notifica...Urka Rasp il partito si sta ingrossando!

Scusate l'OT ma sono da un po' assente

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 44
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da Rasputin il Lun 3 Gen - 8:38

*Valerio* ha scritto:Ecco tutte quelle mail di notifica...Urka Rasp il partito si sta ingrossando!

Scusate l'OT ma sono da un po' assente

Come giustamente citava Sergio altrove, la verità pura non può essere assimilata dalla folla: si deve propagare per contagio.

Assente in che senso, ah ah carneval

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da Ates il Lun 3 Gen - 11:17

Rasputin ha scritto:
Ates ha scritto:
Chiaramente questi pensieri sono da affinare un momentino e da ampliare, ma vi sembra un poco plausibile questa spiegazione?

Altroché, bio parco!



Che c'entra quella cosa???
avatar
Ates
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 31.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da Rasputin il Lun 3 Gen - 11:26

Ates ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Ates ha scritto:
Chiaramente questi pensieri sono da affinare un momentino e da ampliare, ma vi sembra un poco plausibile questa spiegazione?

Altroché, bio parco!



Che c'entra quella cosa???

Niente, era solo un cazzeggio. Prendi per buono l'altroché ok

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da Ates il Lun 3 Gen - 11:39

Sto iniziando ora a familiarizzare con l'elemento perdonami
Pensavo fosse saracastico l'altroché!
avatar
Ates
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 31.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da Rasputin il Lun 3 Gen - 11:45

Tranquillo, sono stato io ad essere poco comprensibile wink..

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da Ates il Lun 3 Gen - 11:47

Rasputin ha scritto:Tranquillo, sono stato io ad essere poco comprensibile

avatar
Ates
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 31.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da *Valerio* il Mer 5 Gen - 15:37

Tanto lungo quanto interessante anche se molto gia' ripropone cio' che e' stato detto e ridetto (stradetto) nei vari 3d.

http://www.foundalis.com/rlg/WhenceReligion.htm

Google translate per gli anglofoni come me

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 44
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da uoz il Mar 11 Gen - 12:51

Mmmm... grazie del link, ma dopo la lettura delle prime due (spassose) pagine, mi sono accorto che erano 29. Un po' troppe per leggerle tutte.
Alla fine siete giunti ad una conclusione comune?
avatar
uoz
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 777
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da Rasputin il Mar 11 Gen - 13:15

uoz ha scritto:
Mmmm... grazie del link, ma dopo la lettura delle prime due (spassose) pagine, mi sono accorto che erano 29. Un po' troppe per leggerle tutte.
Alla fine siete giunti ad una conclusione comune?

Effettivamente è stato un thread, ehm, abbastanza combattuto, una specie di conclusione si trova a pag. 21 poi a pag. 22 continua lo spasso (Vacci, proprio per te ne vale la pena ah ah), indi il thread è stato chiuso (Con ragione) da Davide alla pagina seguente. Non mi ricordo quando e perché è stato riaperto ma si è in parte proseguiti col cazzeggio a base di gatti in salmì ecc. Poi di nuovo un paio di interventi sensati da parte di utenti (Allora) nuovi a pag. 28, il resto è qui sopra.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da uoz il Mar 11 Gen - 13:55

Ok, non è stato raggiunto un accordo.
avatar
uoz
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 777
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da Rasputin il Mar 11 Gen - 14:10

uoz ha scritto:Ok, non è stato raggiunto un accordo.


ahahahahahah

Succede, specie quando ad una discussione partecipano dei credenti mgreen

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da uoz il Mar 11 Gen - 14:49

Beh, alla fine non mi sembrava ci fossero in giro posizioni particolarmente credule, ma forse ho saltato i pezzi forti.
avatar
uoz
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 777
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da uoz il Mar 11 Gen - 20:21

Ho letto un po' qua e la ma sicuramente non tutto, spero di non ripetere troppe robe già dette.

Dunque, intanto direi che la prima cosa da fare sarebbe quella di capire cosa vogliono dire questi naturale-innato-spontaneo che sono stati usati.

Che un bambino abbandonato da solo nella giungla non si mette ad adorare una qualche divinità?
Ma un bambino abbandonato nella giungla non si mette nè a camminare eretto e neanche a parlare, al massimo, se viene adottato da qualche bestia, ne apprende -ne imita- con buona approssimazione la maniera di comunicare.
Altra cosa sarebbe quella di portare un campione di bambini in una città test dove venissero comunque educati e fatti studiare, ma senza fornire loro alcuna indicazione riguardo l'esistenza od inesistenza di alcunchè.
Ma credo che su questo non si possa fare previsioni di sorta.

Comunque, qualunque cosa voglia dire innato, penso che la religione (o lo sviluppare "sentimenti" religiosi ) abbia un così vasto successo perchè si trova nel punto di convergenza di molti attitudini umane.
Dal punto di vista più profondo (a livello di "stratificazione cerebrale"):
-ricercare dei rapporti causa effetto, che un po' il meccanismo che è alla base dei rituali superstiziosi (se avevo la maglia rossa quando ho passato l'esame, al prossimo esame mi rimetto quella maglia)
-sostituire la figura dominante nel passaggio all'età adulta, che è un po' il meccanismo alla base della "stima" che si nutre per i "modelli di vita" (volendo qua si può inserire anche il capobranco di claudio)
da un punto di vista più "evoluto" si aggiungono anche
-le varie paure (è un ottimo tranquillante per allontanare pensieri relativi a cose che non sono successe ancora ma che uno già immagina: morte, sofferenza, perdite...) e, soprattutto,
-l'efficacia del concetto nella modifica dei comportamenti sociali (vado in guerra perchè me l'ha detto il capo o vado in guerra perchè me l'ha detto dio, cambia) e quindi di controllo sociale, e anche, volendo
-il "tirare fuori le ultime energie rimaste".

Messa così non so se si possa definire naturale o meno, ma ad occhio e croce direi di si (un po' come è "naturale" per i bambini avere paura del babau, se gli insegni cos'è il babau, o di qualcosa, se non glielo insegni). Quello che blocca lo svilupparsi (in media, s'intende) di forme "superstiziose" o "fantasiose" che poi portano abbastanza facilmente a forme pseudoreligiose (se non si hanno vere "religioni" da imitare) è l'ultimo aggiunto, sempre in ordine di "stratificazione cerebrale", cioè il pensiero razionale.

Non essendo uno studioso di psicologia o cervellotica varia, quanto scritto è solo un'ipotesi fatta a naso e vale ben poco, ma da quanto ne so, non credo oggi esistano strumenti in grado di andare molto oltre le opinioni "a naso" in questo campo.
avatar
uoz
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 777
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da anteo il Ven 13 Apr - 8:31

Ates ha scritto:
Rasputin ha scritto:Tranquillo, sono stato io ad essere poco comprensibile


Da quel che hai scitto ho capito che se uno a tempo da perdere può anche approfondire queste cose, altrimenti è meglio scappare
avatar
anteo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 473
Località : Firenze (prov)
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da anteo il Ven 13 Apr - 9:05

Il sentimento non è primariamente religioso, ma è un sentire (di ciascuno per se proprio) le cose che ci circondano, discriminandole tra loro sulla base delle proprie necessetà.

Questo pone primariamente i viventi (e tra questi noi umani) in rapporto con la natura: dove tutto quello che avviene in natura non è solo bene o solo male per ciascuno di noi.

Da qui l'identificazione (animistica) delle varie forze della natura non come accidenti ma come volontà (poteri di "oggetti" naturali che scientemente "vogliono" e "possono" decidere del nostro bene o del nostro male). Da qui il totemismo, ecc.

Col crescere delle civiltà umane, poi, la natura in quanto tale ha diminuito effettivamente questa "presa" sul nostro bene o male e il discorso della propria sopravvivenza individuale si è spostato sempre più all'interno delle società umane: cioè entro un discorso tra uomini, dove alcuni uomini venivano ad assumere anche il potere di vita o di morte su molti altri.

Da quel momento (lungo migliaia di anni) le divinità poste prima nella natura, vengono spostate nell'uomo e tale "dio nell'uomo" cominciò, appunto, a venir rappresentato in modo antropomorfo (se ripercorrete la religione egizia noterete appunto questo processo che sposta la rappresentazioni delle divinità da oggetti naturali-astrali e animali a figure umane di faraoni, ecc.).

Infine, secondo me, il sentimento religioso può essere considerato nulla più che una dilatazione dei sentimenti umani (oggettivati ancora in qualcosa di esterno), ma posti come senza limiti: in questo senso, dio non è altro che ciò che l'uomo desidera senza i limiti posti dalla natura.
avatar
anteo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 473
Località : Firenze (prov)
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da loonar il Dom 23 Set - 19:11

Mi è venuto in mente che Snorri Sturluson riguardo la religione norrena ...

Come storico e mitografo, Snorri è degno di nota per aver proposto la teoria (nell'Edda in prosa) che gli dèi mitologici fossero inizialmente capi militari e re i cui siti funerari avevano sviluppato propri culti (evemerismo). Le persone che vanno in battaglia, invocando il loro condottiero caduto, lentamente cominciano ad adorarne la figura, divinizzandola. Certe volte il re o il guerriero è ricordato solo come un dio. Egli propose anche che quando una tribù ne sconfiggeva un'altra, essa avrebbe poi spiegato la sua vittoria sostenendo che i propri dèi avessero sconfitto quelli degli altri, come se si fosse svolta una battaglia parallela fra le divinità.

Interessante analisi!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da Rasputin il Mer 8 Gen - 21:10

Tirosú a beneficio dei nuovi utenti.

Un thread a me caro  bacio 

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da Paolo il Gio 9 Gen - 9:38

Concordo Rasp! Di questo argomento in passato se ne è discusso molto anche perchè è il punto di partenza per poi cercare di capire e spiegare il diffondersi e il radicarsi delle religioni praticamente in tutte le parti del mondo e in tutte le culture. Questo evidenzia il fatto che vi è un qualcosa di connaturato nella mente umana che lo spinge in questa direzione.

Io mi ero espresso varie volte su questo tema e ritengo che la posizione largamente diffusa, che sitetizzo con "la paura della morte" , sia solo una concausa e non la spinta di base. Poi ognuno può avere la sua idea ovviamente.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8776
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricerca sull'origine del sentimento religioso

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 12 di 13 Precedente  1, 2, 3 ... , 11, 12, 13  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum