Predisposti alla fede?

Pagina 6 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da Avalon il Ven 12 Nov - 12:16

Quoto e bacio il tuo amico fisico, Renus.

(e ringrazio te di aver eliminato le pastinache, oh che sollievo)

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 43
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da Rasputin il Ven 12 Nov - 12:18

Jessi, ti rendi conto che da pagine non fai che ripetere a disco rotto "Non sappiamo se esiste la Befana"?

Ho memorizzato in un file di testo il tuo ultimo messaggio a me per elaborare tranquillamente la risposta, ma comincio a pensare che non ne valga la pena.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51063
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da renus il Ven 12 Nov - 12:20

jessica ha scritto:

tu mi chiedi una dimostrazione scientifica di questa mia affermazione?

esserepredisposti alla fiducia aiuta a sopravvivere (dato empirico) facendo bagaglio dell'esperienza degli altri.

ahhhhh ... eccola la dimostrazione che mi era sfuggita!

seriamente, se non è una battuta forse faresti bene a smettere di parlare di logica, principi di non contraddizione e di quello che si fa o non si fa in ambito scientifico e razionalie.
ehi perla, sai leggere?
quella che hai quotato è una domanda non un'affermazione.

del resto non hai nemmeno capito molto riguardo alla dispersione... ma non mi aspettavo di più.

vediamo se capisci:
rispondi semplicemente: tutte le ipotesi hanno lo stesso valore (in quanto ipotesi)?

ps: leggeresti un libro di zichichi?
avatar
renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da jessica il Ven 12 Nov - 12:46

renus ha scritto:
ehi perla, sai leggere?
quella che hai quotato è una domanda non un'affermazione.
ahhhh scusami. allora la risposta alla tua domanda quotata è no.
la dimostrazione (ma non necessariamente, anche semplici indizi che permettano di propendere più da l'una che dall'altra) del fatto che la cosa che ti porta a sviluppare un ambito metafisico sia in effetti solo una semplice "degenerazione" della fiducia in fede (ecc) e non ci siano altri meccanismi più complessi che comunque spingono in quella direzione.


del resto non hai nemmeno capito molto riguardo alla dispersione... ma non mi aspettavo di più.
o non hai capito la risposta... se mi parli di dispersione delle ipotesi verosimili vuol dire proprio quello che ho capito. se intendevi altro hai sbagliato parole.

vediamo se capisci:
rispondi semplicemente: tutte le ipotesi hanno lo stesso valore (in quanto ipotesi)? ps: leggeresti un libro di zichichi?
no alla prima. il libro potrei leggerlo più o meno con lo spirito con cui guardo il tg di fede o sfoglio the watch tower.


Jessi, ti rendi conto che da pagine non fai che ripetere a disco rotto "Non sappiamo se esiste la Befana"?
no. il tuo paragone si basa su presupposti sbagliati, e cioè assegni le stesse probabilità all'esistenza della befana e ad ipotesi (che pur ormai avrai capito essere prese in considerazione non solo da fanzaga zichichi e me ) plausibilissime.


Ho memorizzato in un file di testo il tuo ultimo messaggio a me per elaborare tranquillamente la risposta, ma comincio a pensare che non ne valga la pena.
fai come credi. non ti obbligo certo a rispondermi. che tu non sia d'accordo con me, l'ho capito da mo... tranquillo non penserò che la tua mancanza di post sia dovuta ad un cambio di idea. se devi rispondermi sempre le solite cose (non vedo=non esiste --> v.l'esempio delle stelle di poco sopra) puoi risparmiare la fatica.


p.s. renus, ad esempio ritieni plausibile l'esistenza di altre forme di vita nell'universo?
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6701
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da renus il Ven 12 Nov - 12:57

jessica ha scritto:

vediamo se capisci:
rispondi semplicemente: tutte le ipotesi hanno lo stesso valore (in quanto ipotesi)? ps: leggeresti un libro di zichichi?
no alla prima. il libro potrei leggerlo più o meno con lo spirito con cui guardo il tg di fede o sfoglio the watch tower.


Jessi, ti rendi conto che da pagine non fai che ripetere a disco rotto "Non sappiamo se esiste la Befana"?
no. il tuo paragone si basa su presupposti sbagliati, e cioè assegni le stesse probabilità all'esistenza della befana e ad ipotesi (che pur ormai avrai capito essere prese in considerazione non solo da fanzaga zichichi e me ) plausibilissime.


p.s. renus, ad esempio ritieni plausibile l'esistenza di altre forme di vita nell'universo?

ah, ok, leggi zichichi come quel tipo di roba, questione sul tempo sprecato a parte, in che modo difendi la sua autorevolezza relegandolo a quel tipo di svago?

fase 2: sono divertito dal vedere che tu fanzaga e zichichi abbiate delle idee in comune su temi così arditi


ps: forme di vita... è verosimile per un mero gioco probabilistico che si possano essere generate delle forme di vita nell'universo, ma viste le beffe delle statistiche è anche possibile di no... però ora contestualizzami questa domanda e dimmene il motivo.
avatar
renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da jessica il Ven 12 Nov - 13:34

fase uno: allora anche tu stai sprecando tempo a parlare con me. a parte questo, è il discorso del chirurgo pedofilo. qualcosa di suo ho dovuto andare a leggermelo e che lui (o il gruppo che ha diretto) siano stati in grado di tirar fuori dei risultati è indubbio. che poi i il deuterio gli ricordi l'empireo e quindi lui ne deduca che dal micro al macrocosmo dio esiste e lo spirito santo ha simmetria sferica, cazzi suoi(relativamente alla fisica), io mi baso sui risultati. come ti dicevo, non è che la meccanica quantistica sia una cagata solo perchè se l'è inventata un credente. se heisenberg parla di inferno, si giudica quello che ha da dire sull'inferno, se parla di funzione d'onda, si fanno i conti sulla funzione d'onda.

fase due: ne sono lieta (anche se non ne sarei così sicura)

fase tre: se non ho capito male, il tuo approccio in questo ambito è: per quel che ne sappiamo adesso, per fare un batterio servono acqua, un po' di farina e il forno, di posti in cui ci sono gli ingredienti ce ne sono tanti, probabilmente molti di più di quelli che vediamo, di tempo per provare anche, quindi non si può escludere che la risposta sia positiva anche se nessuno ha mai visto un alieno (a meno che tu non creda all'area 31 o quello che è)
chiaramente al livello attuale delle conoscenze non è possibile dare dei valori di probabilità, quali che siano, perchè ci mancano troppi dati da inserire nel gioco.
nessuno ha mai visto la vita generarsi spontaneamente e non sa calcolarne le possibilità, nessuno ha mai visto esopianeti terrestri oltre a qualche decina, nessuno ha mai capito che generi di atmosfere ci siano in quella decina, insomma non c'è evidenza proprio di un cazzo. seguendo il ragionamento di rasputin si potrebbe paragonare il tuo batterio al forno alla befana e fare la stessa implicazione: alieni mai visti-->alieni non esistono.
la risposta onesta è che non lo sappiamo, ma che allo stato attuale delle conoscenze ci pare plausibile pensarlo (o comunque che l'ipotesi non sia da cestinare seduta stante).

non capisco perchè non usi lo stesso approccio nel problema del topic.
è chiaro che se uno crede che ci siano otto geni, uno per il colore degli occhi, uno per l'altezza, tre per la pelle e tre non si sa cosa facciano, ma sono stati controllati e non ti fanno pregare, allora può venire a dirmi che si è cercato e non si è trovato, quindi l'ipotesi è sbagliata, però le cose non stanno così.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6701
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da holubice il Ven 12 Nov - 14:53

renus ha scritto:
holubice ha scritto:
Tu non ci crederai, ma anch'io dicevo al mio professore di religione che chi induceva una vecchietta a parlare con un muro (i.e. affresco) andrebbe denunciato per circonvenzione di incapace. Poi sai... uno cresce...
renus ha scritto:
la strada è ancora lunga.
Esatto figliolo... ed io ti ho tutte le sere nelle mie preghiere...
Non ti piglio per il €ulo, ti assicuro che è così. Come un pò per tutti qui dentro...
si holu, ho ben presente come voi religiosi vi volete sentire utili non facendo un cazzo (pregando) invece di rimboccarvi le maniche e provare a dedicare quel tempo a qualcuno che ne ha concretamente bisogno... sporcarvi le mani, non bla bla bla.
Se hai delle riminescenze del tempo in cui facevi il chirichetto... ;-) sai che non posso scendere nei dettagli, pena il vanificare e volatilizzare tutti i punti Miralanza fin qui acquisiti.
Spoiler:

Guardatevi dal praticare le vostre buone opere davanti agli uomini per essere da loro ammirati, altrimenti non avrete ricompensa presso il Padre vostro che è nei cieli. Quando dunque fai l'elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade per essere lodati dagli uomini. In verità vi dico: hanno gia ricevuto la loro ricompensa. Quando invece tu fai l'elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, perché la tua elemosina resti segreta; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.
Diciamo che, se, e quando, verremo divisi nelle due file pecore vs. caproni saprai se (e quanto) mi sono sporcato le mani, se (e quanto) ho scucito palanche verso chi è nel bisogno.
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6284
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da Paolo il Ven 12 Nov - 14:58

Scusa Holb. Ma cosa intendi per divisi tra pecore e caproni.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8776
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da holubice il Ven 12 Nov - 15:29

Paolo ha scritto:Scusa Holb. Ma cosa intendi per divisi tra pecore e caproni.
Scusa Paolo. Dimenticavo che tu non sei un prete s-pretato come molti, ma sei proprio un miscredente congenito... wink..
Et voiltà:

Spoiler:

Quando il Figlio dell'uomo verrà nella sua gloria con tutti i suoi angeli, si siederà sul trono della sua gloria. E saranno riunite davanti a lui tutte le genti, ed egli separerà gli uni dagli altri, come il pastore separa le pecore dai capri, e porrà le pecore alla sua destra e i capri alla sinistra. Allora il re dirà a quelli che stanno alla sua destra: Venite, benedetti del Padre mio, ricevete in eredità il regno preparato per voi fin dalla fondazione del mondo. Perché io ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere; ero forestiero e mi avete ospitato, nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, carcerato e siete venuti a trovarmi. Allora i giusti gli risponderanno: Signore, quando mai ti abbiamo veduto affamato e ti abbiamo dato da mangiare, assetato e ti abbiamo dato da bere? Quando ti abbiamo visto forestiero e ti abbiamo ospitato, o nudo e ti abbiamo vestito? E quando ti abbiamo visto ammalato o in carcere e siamo venuti a visitarti? Rispondendo, il re dirà loro: In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me. Poi dirà a quelli alla sua sinistra: Via, lontano da me, maledetti, nel fuoco eterno, preparato per il diavolo e per i suoi angeli. Perché ho avuto fame e non mi avete dato da mangiare; ho avuto sete e non mi avete dato da bere; ero forestiero e non mi avete ospitato, nudo e non mi avete vestito, malato e in carcere e non mi avete visitato. Anch'essi allora risponderanno: Signore, quando mai ti abbiamo visto affamato o assetato o forestiero o nudo o malato o in carcere e non ti abbiamo assistito? Ma egli risponderà: In verità vi dico: ogni volta che non avete fatto queste cose a uno di questi miei fratelli più piccoli, non l'avete fatto a me. E se ne andranno, questi al supplizio eterno, e i giusti alla vita eterna».
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6284
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da Avalon il Ven 12 Nov - 15:47

Io voglio stare coi caproni. Ma tu, Holu, mi sa che sei una brava persona sempre e comunque, a prescindere dalla questione metafisica in corso

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 43
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da Rasputin il Ven 12 Nov - 18:07

Avalon ha scritto:Io voglio stare coi caproni.

Anch'io. Le pecore sono soliti trombarsele mgreen

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51063
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da *Valerio* il Ven 12 Nov - 18:10

Chissa' perche' qualcuno confonde e fa esempi con il poco dimostrabile fisico con il poco dimostrabile metafisico,mettendoli sullo stesso piano

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 44
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da renus il Ven 12 Nov - 18:12

holubice ha scritto:
renus ha scritto:
holubice ha scritto:
Tu non ci crederai, ma anch'io dicevo al mio professore di religione che chi induceva una vecchietta a parlare con un muro (i.e. affresco) andrebbe denunciato per circonvenzione di incapace. Poi sai... uno cresce...
renus ha scritto:
la strada è ancora lunga.
Esatto figliolo... ed io ti ho tutte le sere nelle mie preghiere...
Non ti piglio per il €ulo, ti assicuro che è così. Come un pò per tutti qui dentro...
si holu, ho ben presente come voi religiosi vi volete sentire utili non facendo un cazzo (pregando) invece di rimboccarvi le maniche e provare a dedicare quel tempo a qualcuno che ne ha concretamente bisogno... sporcarvi le mani, non bla bla bla.
Se hai delle riminescenze del tempo in cui facevi il chirichetto... ;-) sai che non posso scendere nei dettagli, pena il vanificare e volatilizzare tutti i punti Miralanza fin qui acquisiti.
Spoiler:

Guardatevi dal praticare le vostre buone opere davanti agli uomini per essere da loro ammirati, altrimenti non avrete ricompensa presso il Padre vostro che è nei cieli. Quando dunque fai l'elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade per essere lodati dagli uomini. In verità vi dico: hanno gia ricevuto la loro ricompensa. Quando invece tu fai l'elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, perché la tua elemosina resti segreta; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.
Diciamo che, se, e quando, verremo divisi nelle due file pecore vs. caproni saprai se (e quanto) mi sono sporcato le mani, se (e quanto) ho scucito palanche verso chi è nel bisogno.
diciamo che farsi delle paranoie per gestire di nascosto è uno dei tanti aspetti della morbosità delle cazzate che credete... ma un giorno guarirete, anche a costo di farlo inevitabilmente da cadaveri.
avatar
renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da renus il Ven 12 Nov - 18:19

jessica ha scritto:
fase tre: se non ho capito male, il tuo approccio in questo ambito è: per quel che ne sappiamo adesso, per fare un batterio servono acqua, un po' di farina e il forno, di posti in cui ci sono gli ingredienti ce ne sono tanti, probabilmente molti di più di quelli che vediamo, di tempo per provare anche, quindi non si può escludere che la risposta sia positiva anche se nessuno ha mai visto un alieno (a meno che tu non creda all'area 31 o quello che è)
chiaramente al livello attuale delle conoscenze non è possibile dare dei valori di probabilità, quali che siano, perchè ci mancano troppi dati da inserire nel gioco.
nessuno ha mai visto la vita generarsi spontaneamente e non sa calcolarne le possibilità, nessuno ha mai visto esopianeti terrestri oltre a qualche decina, nessuno ha mai capito che generi di atmosfere ci siano in quella decina, insomma non c'è evidenza proprio di un cazzo. seguendo il ragionamento di rasputin si potrebbe paragonare il tuo batterio al forno alla befana e fare la stessa implicazione: alieni mai visti-->alieni non esistono.
la risposta onesta è che non lo sappiamo, ma che allo stato attuale delle conoscenze ci pare plausibile pensarlo (o comunque che l'ipotesi non sia da cestinare seduta stante).

non capisco perchè non usi lo stesso approccio nel problema del topic.
è chiaro che se uno crede che ci siano otto geni, uno per il colore degli occhi, uno per l'altezza, tre per la pelle e tre non si sa cosa facciano, ma sono stati controllati e non ti fanno pregare, allora può venire a dirmi che si è cercato e non si è trovato, quindi l'ipotesi è sbagliata, però le cose non stanno così.
tralasciando le chiacchere inutile e ridondanti degli altri punti, qui cadi davvero in basso.

forme di vita elementari o meno (area 51 (mi pare) di stocazzo a parte) si sono formate sulla terra altrimenti non staremmo qui a menarci le rispetive parti sensibili.

visto che questo mi pare evidente non c'è altro da aggiungere.

la vita può formarsi perché si è formata.

sai è come il superenalotto, potrebbero giocar i sei numeri tutte le persone del mondo, ma non esisterebbe mai la certezza che qualcuno faccia il sei.. allo stesso modo non si può escludere la possibilità che tutti i milioni di persone giochino gli stessi sei numeri.

è solo caso, caso in movimento.

noi siamo come i sei numeri estratti dopo che sono stati estratti... sembra tutto più facile guardando il risultato.
avatar
renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da renus il Ven 12 Nov - 18:30

*Valerio* ha scritto:Chissa' perche' qualcuno confonde e fa esempi con il poco dimostrabile fisico con il poco dimostrabile metafisico,mettendoli sullo stesso piano
questo è quello che definisco fumo, ma credo lo facciano inavvertitamente, a quella categoria manca il codice di decriptazione della realtà, non è tutta colpa loro.
avatar
renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da holubice il Ven 12 Nov - 18:31

renus ha scritto:
diciamo che farsi delle paranoie per gestire di nascosto è uno dei tanti aspetti della morbosità delle cazzate che credete... ma un giorno guarirete, anche a costo di farlo inevitabilmente da cadaveri.
Il piccolo principe sorrise:
"Non mi sembri molto potente... non hai neppure delle zampe... e non puoi neppure camminare..."
"Posso trasportarti piu' lontano che un bastimento", disse il serpente.
Si arrotolo' attorno alla caviglia del piccolo principe come un braccialetto d'oro:
"Colui che tocco,lo restituisco alla terra da dove e' venuto. Ma tu sei puro e vieni dauna stella..."
Il piccolo principe non rispose.
"Mi fai pena, tu cosi' debole, su questa Terra di granito. Potro' aiutarti un giorno se rimpiangerai troppo il tuo pianeta. Posso..."
"Oh! Ho capito benissimo",disse il piccolo principe, "ma perche' parli sempre per enigmi?"
"Li risolvo tutti",disse il serpente.
E rimasero in silenzio.


Anche tu rimanesti in silenzio, quando leggesti questa conversazione?...
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6284
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da holubice il Ven 12 Nov - 18:35

renus ha scritto:questo è quello che definisco fumo, ma credo lo facciano inavvertitamente, a quella categoria manca il codice di decriptazione della realtà, non è tutta colpa loro.
O, forse, non è tutto merito loro...
Spoiler:

Nessuno può venire a me, se non lo attira il Padre che mi ha mandato
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6284
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da renus il Ven 12 Nov - 18:49

il piccolo principe mi ha fatto cagare, più o meno al livello di Paolo Coelho e dei promessi sposi.

pensa che c'è ancora chi ha bisogno di affidarsi a scritture come quele del tuo spoiler, cose che voglio sembrare intelligenti, spesso scritte male... una merda al confronto di Iliade o Odissea... molto più ricche di dei ed interventi degli stessi... ma di successo purtroppo inferiore.
avatar
renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da Paolo il Ven 12 Nov - 18:54

Ho capito la pecora. Ma se vuoi che possa partecipare alla discussione dovresti essere un po' meno ermetico. Che cosa è sto piccolo principe? E di che padre parli? Scusa Holub, se continui a parlare di pecore e di pastori ti consiglierei di scrive su di un forum di zoologia. E se chi deve attirare a chi? Quale padre? Sono dei rebus per la settimana enigmistca?
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8776
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da holubice il Ven 12 Nov - 19:49

Paolo ha scritto:Ho capito la pecora. Ma se vuoi che possa partecipare alla discussione dovresti essere un po' meno ermetico. Che cosa è sto piccolo principe? E di che padre parli? Scusa Holub, se continui a parlare di pecore e di pastori ti consiglierei di scrive su di un forum di zoologia. E se chi deve attirare a chi? Quale padre? Sono dei rebus per la settimana enigmistca?
"Il piccolo principe" è un brevissimo romanzo che affascina milioni di persone. Può essere letto con diverse chiavi di lettura, sia da adolescenti che da ottuagenari. Qui te lo puoi leggere d'un soffio:

Il piccolo principe

Il suo autore era forse un mistico, forse un avviatore (come sosteneva Lucio Dalla nella sua canzone 'Come è profondo il mare')

Poi, per il riferimento al padre, beh, Paolo, se non me l'hai capita,davvero t'hanno tenuto all'oscuro più della tribù dei Pirnah amazzonica. wink..
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6284
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da jessica il Ven 12 Nov - 20:08

valerio ha scritto:Chissa' perche' qualcuno confonde e fa esempi con il poco dimostrabile fisico con il poco dimostrabile metafisico,mettendoli sullo stesso piano
puoi dirmi chi e dove?


renus ha scritto:tralasciando le chiacchere inutile e ridondanti degli altri punti,

cioè quelle che contraddicono la tua realtà immaginaria, e quindi elimini (ma non è tutta colpa tua...)

qui cadi davvero in basso.
forme di vita elementari o meno (area 51 (mi pare) di stocazzo a parte) si sono formate sulla terra altrimenti non staremmo qui a menarci le rispetive parti sensibili.
visto che questo mi pare evidente non c'è altro da aggiungere.
la vita può formarsi perché si è formata.
sai è come il superenalotto, potrebbero giocar i sei numeri tutte le persone del mondo, ma non esisterebbe mai la certezza che qualcuno faccia il sei.. allo stesso modo non si può escludere la possibilità che tutti i milioni di persone giochino gli stessi sei numeri.
è solo caso, caso in movimento.
noi siamo come i sei numeri estratti dopo che sono stati estratti... sembra tutto più facile guardando il risultato.
il punto è che le probabilità per quello di cui parli non le conosci. non sai se stai parlando di 1\10^100\galassia anno oppure miliardi di volte meno o di più. non sai se ci sono possibilità di esistenza di forme di vita in modi completamente diversi da come te li immagini, non sai se la nostra regione abbia delle peculiarità che favoriscono cose impossibili altrove, e anche qui, non sai se sei sull'unico pianeta dell'universo in cui c'è vita (e quindi la vedi...) o se la vita si è formata una, cento, mille volte anche nello stesso pianeta... ripeto, non sai un cazzo. non è possibile dare probabilità, neanche lontanamente, perchè non sai quante estrazioni hai a disposizione per il tuo superenalotto, quante persone giocano, cosa serve per vincere e quanti numeri ci sono nel sacchettino. al massimo oggi siamo arrivati a capire da quanto tempo si gioca, e anche con una certa imprecisione. eppure ti pare plausibile.
anche per quanto riguarda la genetica si sono già formate (più e più volte, per più e più speci) combinazioni che rendono innato un determinato comportamento, dai salmoni di holub a quelle che rendono sensibili le tue parti sensibili che in questo momento ti stai menando e ti spingono ad usarle, combinazioni di geni che in un modo o nell'altro determinano comportamenti complessi si possono formare perchè si sono già formati... allora dove sta la differenza? non li abbiamo isolati? neanche quelli che spingono i salmoni. invece gli alieni li hai visti?
ancora una volta, quello che ti porta alla decisione finale non è un'analisi oggettiva, ma pensare che le cose stiano come ti piacerebbe.

questo è quello che definisco fumo, ma credo lo facciano inavvertitamente, a quella categoria manca il codice di decriptazione della realtà, non è tutta colpa loro.

può darsi che per una volta tu abbia ragione se parli della realtà parallela che hai dimostrato di esserti creato,
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6701
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da renus il Ven 12 Nov - 20:12

dai bimba, pettina le barbie...

le condizioni che hanno portato la vita sulla terra sono frutto di quello che circola in tutto l'universo da sempre, se è nata qui non si può escludere che avvenga in altri fantastiliardi di luoghi come che non avvenga.

non ho fatto un calcolo probabilistico ho risposto alla tua domanda come non piace a te, dicendo le cose come stanno.
avatar
renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da renus il Ven 12 Nov - 20:15

rimane il fatto che la tua domanda è inutile alla pari di quella sui perché della vita, anche se da una parte si tratta di impossibilità pragmatica di costatazione (limiti di dimensione), mentre dall'altrà si tratta di una domanda inutile perché il perché non deve per forza esistere, anche se agli antropocentrici non va giù.
avatar
renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da jessica il Ven 12 Nov - 20:26

renus ha scritto:dai bimba, pettina le barbie...




le condizioni che hanno portato la vita sulla terra sono frutto di quello che circola in tutto l'universo da sempre, se è nata qui non si può escludere che avvenga in altri fantastiliardi di luoghi come che non avvenga.
non ho fatto un calcolo probabilistico ho risposto alla tua domanda come non piace a te, dicendo le cose come stanno.
il punto è che non lo sai come stanno, nè riguardo ad eventuali omini verdi nè riguardo a come funziona il tuo cervellino, però in un caso non hai il fiato del tuo fantasma mentale di razzingher sul collo, quindi consideri ragionevolmente entrambe le ipotesi e le ritieni plausibili :

non si può escludere che avvenga in altri fantastiliardi di luoghi come che non avvenga

nell'altro ti è scattato l'allarme catto e quindi rifiuti ipotesi plausibili perchè non ti piacciono, quindi non vuoi che esistano.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6701
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Predisposti alla fede?

Messaggio Da renus il Ven 12 Nov - 20:30

quali sono le ipotesi plausibili? teiere gravitazionali? unicorni? dei tutto miele mielino (ma piuttosto stronzi)?
avatar
renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum