Alimentazione, consumi calorici & Co.

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da Niques il Gio 9 Dic - 12:15

Rasputin ha scritto:
Niques ha scritto:
Rasputin ha scritto:

eh, se mangio sano non recupero un cavolo...


Ma proprio le patatine fritte! E' uno dei prodotti sul mercato più schifoso...

dimmi qualcos'altro che sia altrettanto buono, pesi 300 g, costi lo stesso (1 - 2 neuri), sia facile da digerire, possa essere mangiato entro 15 minuti e mi dia 1660 calorie...

Se per te le patatine fritte sono facili da digerire allora puoi mangiarti tutto senza problemi... Per i quindici minuti chiedi troppo, non si può avere la moglie ubriaca e la botte piena! Ma gli altri pasti come sono? Non riesci a ridistribuire quelle calorie?
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da holubice il Gio 9 Dic - 12:18

Dott. Rasputin, mi dia lumi...
Un medico che conosco m'ha raccontato che un esercizio fisico che voglia eliminare i grassi deve essere piuttosto blando e deve durare parecchio. In particolare m'ha rivelato che solo dopo 45 miniuti di esercizio il tuo corpo comincia ad intaccare i grassi. Ciò corrisponde a verità?

Ringrazio in anticipo.
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6244
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da Niques il Gio 9 Dic - 12:32

holubice ha scritto:Dott. Rasputin, mi dia lumi...
Un medico che conosco m'ha raccontato che un esercizio fisico che voglia eliminare i grassi deve essere piuttosto blando e deve durare parecchio. In particolare m'ha rivelato che solo dopo 45 miniuti di esercizio il tuo corpo comincia ad intaccare i grassi. Ciò corrisponde a verità?

Ringrazio in anticipo.

Gli è vero, l'ho sentito anch'io! Ci dica ci dica
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da holubice il Gio 9 Dic - 12:42

Niques ha scritto:Gli è vero, l'ho sentito anch'io! Ci dica ci dica
Poichè anche io sono uno di quelli che 'vole morì sano'... mgreen sbircio sempre l'inserto salute del Corriere, il quale ultimamente propagandava la corsa veloce: a detta loro la corsa classica è una vera e propria mina vagante per noi signori di mezza età, poichè le gambe ci dicono ancora di andare forte, ma il cuore viene sottoposto ad un stress immane (pompando all'impazzata). Inoltre solo con un esercizio blando e molto lungo si andrebbero ad intaccare le riserve di ciccia distribuite quà e là. A me piace anche fare delle nuotate lente, ma molto lunghe. La ritengo una vero 'mano santa'...
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6244
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da Rasputin il Gio 9 Dic - 13:14

Niques ha scritto:
Se per te le patatine fritte sono facili da digerire allora puoi mangiarti tutto senza problemi... Per i quindici minuti chiedi troppo, non si può avere la moglie ubriaca e la botte piena! Ma gli altri pasti come sono? Non riesci a ridistribuire quelle calorie?

Vi rispondo qui poi ci penso su se dividere l'argomento (Questo thread ha parecchie pagine, non tutte IT perchè è quanto resta dell'originale thread unico sullo sport che aveva 37 pagine). Allora, a seconda della stagione i pasti variano, d'inverno ho meno problemi ma in effetti, specie in estate, devo ridistribuire parecchio facendo proprio ció che è vietatissimo per chi deve calare, ossia mangiare poco e spesso altrimenti non riesco ad assumere tutto quello che brucio. Basicamente una persona della mia taglia ha bisogno di circa 1500 calorie giornaliere per il sostentamento, cioè senza fare attività fisica, poi viene l'eventuale consumo supplementare. Ci sono giorni in cui solo in allenamento brucio sulle 4000, + 1500 = 5500, corrisponde per darti un'idea a circa 8 piatti di pasta al burro (Senza sugo). Non si può fare, allora ripiego su alternative, mozzarelle di bufala, altri formaggi, panini imbottiti, torta tiramisù ecc. inoltre ho, anche se molto meno di altri tipi di sportivi come ad es. pesisti, scattisti ecc. bisogno di proteine quindi carne e uova, per fortuna hanno anche loro un certo valore calorico quindi compenso. Un classico è la carbonara col sanguinaccio, alla quale ricorro in casi disperati (Peso sotto i 69kg, debolezza, rischio di ipoglicemia ecc). Maggiori dettagli su consumo calorico e combustione di grassi e carboidrati qui sotto nella risposta a Holu.

holubice ha scritto:Dott. Rasputin, mi dia lumi...
Un medico che conosco m'ha raccontato che un esercizio fisico che voglia eliminare i grassi deve essere piuttosto blando e deve durare parecchio. In particolare m'ha rivelato che solo dopo 45 miniuti di esercizio il tuo corpo comincia ad intaccare i grassi. Ciò corrisponde a verità?

Ringrazio in anticipo.

Non è errato ma il buon doc ti ha dato, probabilmente non essendo un medico sportivo, una risposta incompleta (Gli hai detto che ti fai 3 km al giorno a nuoto?)

Occorre innanzitutto distinguere: l'organismo, sotto sforzo regolare e prolungato, attinge inizialmente alle sostanze più velocemente metabolizzabili, ossia i carboidrati. Tra questi su puó fare la suddivisione carboidrati "Lenti" come pane, pasta, patate, fagioli, ecc che devono venire digeriti prima di poter essere ulteriormente elaborati; in questo caso, si assumono un paio d'ore prima dello sforzo, quantità in funzione dell'intensità e durata dello stesso. Problema: per azzeccarci occorre abbastanza esperienza, altrimenti può succedere (Male minore) di assumerne troppi e/o troppo tardi, i risultati sono in genere rispettivamente saldo ad avere tra le calorie ingerite e quelle consumate, con conseguente accumulo ed eventuale trasformazione in tessuto grasso, e parziale digestione durante la prima parte dello sforzo con ruttini, borborigmi ecc. poco male insomma.

L'errore opposto invece (Che può anche non essere un errore adesso vedremo perchè), consiste nell'assunzione insufficiente dei suddetti carboidrati, con conseguente deficit durante lo sforzo e, in casi estremi, debolezza capogiri dovuti a leggera (O anche meno leggera, dipende da cosa si fa) ipoglicemia. È un probema meno simpatico ma ha la sua soluzione, ossia l'assunzione secondo necessità di carboidrati "Veloci": zucchero, tavolette di fruttosio, barrette energetiche ma anche fichi e frutta secca, tutta roba che appena deve venire digerita ed entra subito in circolazione. Poco applicabile nel tuo caso, che è quello del nuoto in acque libere, quindi in generale (Caso particolare tuo qui sotto) un leggero eccesso (Margine di sicurezza) è consigliabile.

Grassi: la storia dei 45 minuti, così a occhio senza verificare, mi pare molto generica e poco significativa. L'organismo infatti, comincia ad attingere alle riserve grasse, il cosiddetto "Substrato" quando rimane a corto di carboidrati, ma impiega più tempo a metabolizzare quindi se lo sforzo è troppo intenso vai in ipoglicemia. Ecco la ragione dello sforzo leggero ma prolungato; quanto alle calorie in se stesse invece, quella dei 45 minuti od anche dei 20 ne ho sentite di tutte, è una leggenda metropolitana. L'organismo inizia a bruciare calorie extra (Quelle di "Sostentamento" le sta già bruciando) fin dal primo istante dall'inizio dello sforzo.

Per bruciare grassi quindi, pochi carboidrati prima dello sforzo e sforzo meno intenso ma più prolungato (Un esempio quasi ideale sono le tue nuotate in mare). Nota a piè di pagina, una volta che l'organismo ha "Imparato" ad attingere dalle riserve grasse (Ci vuole un po' di tempo) lo fa sempre e costantemente, anche mentre dormi. Naturalmente occorre che anche l'attività fisica sia costante, questa è una delle ragioni per le quali a volte (In passato, adesso ho meno problemi) ho avuto difficoltà a rimanere in peso.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50764
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da Niques il Gio 9 Dic - 13:21

holubice ha scritto:
Niques ha scritto:Gli è vero, l'ho sentito anch'io! Ci dica ci dica
Poichè anche io sono uno di quelli che 'vole morì sano'... sbircio sempre l'inserto salute del Corriere, il quale ultimamente propagandava la corsa veloce: a detta loro la corsa classica è una vera e propria mina vagante per noi signori di mezza età, poichè le gambe ci dicono ancora di andare forte, ma il cuore viene sottoposto ad un stress immane (pompando all'impazzata). Inoltre solo con un esercizio blando e molto lungo si andrebbero ad intaccare le riserve di ciccia distribuite quà e là. A me piace anche fare delle nuotate lente, ma molto lunghe. La ritengo una vero 'mano santa'...

Tollererei di malagrazia 45 minuti di moto e corsetta in particolare (già, sono pigra). l'unica forma di moto che di tanto in tanto mi concedo è la corda, per puro divertimento, ma un quarto d'ora esplodo. In ogni caso un esercizio blando e molto lungo c'è quotidianamente...
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da Rasputin il Gio 9 Dic - 13:31

holubice ha scritto:
Niques ha scritto:Gli è vero, l'ho sentito anch'io! Ci dica ci dica
Poichè anche io sono uno di quelli che 'vole morì sano'... mgreen sbircio sempre l'inserto salute del Corriere, il quale ultimamente propagandava la corsa veloce: a detta loro la corsa classica è una vera e propria mina vagante per noi signori di mezza età, poichè le gambe ci dicono ancora di andare forte, ma il cuore viene sottoposto ad un stress immane (pompando all'impazzata). Inoltre solo con un esercizio blando e molto lungo si andrebbero ad intaccare le riserve di ciccia distribuite quà e là. A me piace anche fare delle nuotate lente, ma molto lunghe. La ritengo una vero 'mano santa'...

In parte ti ho già risposto, semplificando molto senza tirare in ballo grassi saturi e non, amminoacidi ecc se no è un casino inutile. Per il resto, da quanto ne so io, le cose funzionano così: il quore è un muscolo. L'età c'entra poco: l'esercizio intensivo è sconsigliabile non ai vecchi scoreggioni come noi, bensì semplicemente ai soggetti non allenati che non dispongono di una base aerobica, il cosiddetto fondo, che si costruisce appunto con sedute di almeno un'ora a pulsazioni su circa il 65 % delle pulsazioni massime. Per calcolare queste ultime, c'è una tabella, 220 - età = frequenza cardiaca massima, la famosa zona aerobica 1 corrisponde a circa il 65 % di tale massimo. Ma si tratta di valori puramente indicativi, dette frequenze sono molto individuali e per calcolarle con una certa affidabilità occorre, per i soggetti non o poco allenati, un test sotto sforzo, magari con ECG; per quelli più allenati, un test del tasso di lacido lattico (In m/mol) nel sangue in frequenza cardiaca progressiva in 4 - 5 fasi, dal quale si estrae un diagramma che tra le altre cose mostra la soglia anaerobica, ossia il punto a partire dal quale l'organismo lavora in debito di ossigeno ed uno sforzo costante a pari prestazioni non è più possibile. Perché tutto questo? Perché se si mette sotto sforzo un cuore non allenato a frequenze per lui inusuali, quello che succede è che non completa il movimento sistodiastolico, insimma lo compie a metà creando un residuo di sangue non ossigenato che permane in circolo. A frequenze più basse invece, gli si da la possibilità di completare il movimento e di rinforzarsi, preparandolo così a sollecitazioni più intensive. Ho cercato di semplifcare il più possibile e probabilmente ne ho perso in precisione, ma se ci sono domande posso anche fare un paio di ricerchine (Come forse si evince dalle risposte di jessichesca estensione, l'argomento mi avvince mgreen )

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50764
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da Rasputin il Gio 9 Dic - 13:37

Niques ha scritto:
Tollererei di malagrazia 45 minuti di moto e corsetta in particolare (già, sono pigra). l'unica forma di moto che di tanto in tanto mi concedo è la corda, per puro divertimento, ma un quarto d'ora esplodo. In ogni caso un esercizio blando e molto lungo c'è quotidianamente...

La corda è il tipico esercizio da infarto, anche i pugili professionisti ne fanno al max. pochi minuti. Quanto all'esercizio "Blando e molto lungo", non so a cosa ti riferisci, ma se è quello che si potrebbe supporre, mi sa che dovrò disilluderti. Attendo conferma/informazioni/smentita Royales

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50764
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da holubice il Gio 9 Dic - 13:39

@ Dott. Rasp

E la storia dei tanti piccoli pasti in funzione dimagrante? Me la son sentita dire anche ieri: se, al posto di 3 pasti corposi, sostituisci tanti piccole porzioni di cibo si accellera il metabolismo e si dimagrisce. Inoltre il corpo 'brucia' un tot di calorie ogni qual volta inizia una digestione, qualunche sia la quantità di cibo ingerita. Con tanti micro-pasti hai un aiuto a bruciar di più. Vero, falso, verosimile?
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6244
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da Niques il Gio 9 Dic - 13:43

Rasputin ha scritto:
Niques ha scritto:
Tollererei di malagrazia 45 minuti di moto e corsetta in particolare (già, sono pigra). l'unica forma di moto che di tanto in tanto mi concedo è la corda, per puro divertimento, ma un quarto d'ora esplodo. In ogni caso un esercizio blando e molto lungo c'è quotidianamente...

La corda è il tipico esercizio da infarto, anche i pugili professionisti ne fanno al max. pochi minuti. Quanto all'esercizio "Blando e molto lungo", non so a cosa ti riferisci, ma se è quello che si potrebbe supporre, mi sa che dovrò disilluderti. Attendo conferma/informazioni/smentita

Parlavo delle faccenduole di casa, volevo vedere le risposte dei più smaliziati . Perché, non si brucia in determinate attività?
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da holubice il Gio 9 Dic - 13:47

Rasputin ha scritto:Come forse si evince dalle risposte di jessichesca estensione, l'argomento mi avvince mgreen ...
Si capisce benissimo che ci sguazzi come una scrofa nel proprio brago...
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6244
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da Rasputin il Gio 9 Dic - 13:50

holubice ha scritto:@ Dott. Rasp

E la storia dei tanti piccoli pasti in funzione dimagrante? Me la son sentita dire anche ieri: se, al posto di 3 pasti corposi, sostituisci tanti piccole porzioni di cibo si accellera il metabolismo e si dimagrisce. Inoltre il corpo 'brucia' un tot di calorie ogni qual volta inizia una digestione, qualunche sia la quantità di cibo ingerita. Con tanti micro-pasti hai un aiuto a bruciar di più. Vero, falso, verosimile?

Io in generale direi di no, ma come sempre è tutto relativo. Io uso il trucco di mangiare poco e spesso per prendere peso, non per perderne. Poi chiaro, se mangi due foglie di insalata ogni due ore dimagrisci Royales

Il metabolismo per quanto ne so io si accelera con l'esercizio fisico, il resto sono stronzate (Salvo o che mi sbagli di grosso io, o che sia saltato fuori il solito studio meteora a smentirsi l'anno prossimo).

Una verità è quella di mangiare lentamente (Altra cosa che non mi posso permettere): si da allo stomaco il tempo di inviare al cervello il segnale che dice, stop sono sazio. Le calorie bruciate dallo stomaco in fase di digestione sono irrisorie; è vero peró che esistono alimenti dalle calorie negative, ossia ne contengono così poche (Perfetto l'esempio delle foglie di insalata) che bruci più a masticarle di quello che contengono.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50764
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da Rasputin il Gio 9 Dic - 13:55

Niques ha scritto:
Parlavo delle faccenduole di casa, volevo vedere le risposte dei più smaliziati . Perché, non si brucia in determinate attività?

Si brucia in tutte le attività. Per andare oltre le calorie di sostentamento giornaliero, occorre che le pulsazioni entrino in zona aerobica, come già detto, il 65% circa delle pulsazioni massime. Dubito che tu ci arrivi con le faccende di casa, saresti un'eccezione, nemmeno con lavori più pesanti ci si arriva. Hai presente certi muratori ciccioni, che pur essendo forti e stare spingendo carriola, svangando ecc tutto il giorno hanno il panzone?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50764
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da holubice il Gio 9 Dic - 14:01

Rasputin ha scritto:Una verità è quella di mangiare lentamente (Altra cosa che non mi posso permettere)...
E perchè? C'hai paura t'azzani il leone? ???
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6244
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

provvisorio

Messaggio Da Niques il Gio 9 Dic - 14:10

Rasputin ha scritto:Hai presente certi muratori ciccioni, che pur essendo forti e stare spingendo carriola, svangando ecc tutto il giorno hanno il panzone?


Bene, bene. Che fatica dimagrire.
Menomale che non m'abbisogna! Uiiiiiii
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da Rasputin il Gio 9 Dic - 14:48

holubice ha scritto:
Rasputin ha scritto:Una verità è quella di mangiare lentamente (Altra cosa che non mi posso permettere)...
E perchè? C'hai paura t'azzani il leone? ???

Beh la ragione è lì sotto: se già non riesco a mangiare abbastanza, di certo non ho bisogno di anticipare i segnali di sazietà...

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50764
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da Niques il Gio 9 Dic - 15:26

Rasputin ha scritto: Beh la ragione è lì sotto: se già non riesco a mangiare abbastanza, di certo non ho bisogno di anticipare i segnali di sazietà...

Ah. Mettersi d'impegno per mangiare il più possibile con porzioni belle potenti e "intense"
Credo sia il sogno di molti

Anch'io voglio essere sotto peso. Credo che perderò un paio di chilo per poi sfondarmi un pochino
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da Rasputin il Gio 9 Dic - 21:35

Niques ha scritto:
Rasputin ha scritto: Beh la ragione è lì sotto: se già non riesco a mangiare abbastanza, di certo non ho bisogno di anticipare i segnali di sazietà...

Ah. Mettersi d'impegno per mangiare il più possibile con porzioni belle potenti e "intense"
Credo sia il sogno di molti

Anch'io voglio essere sotto peso. Credo che perderò un paio di chilo per poi sfondarmi un pochino

Mi trattengo dalla risposta caustica che mi verrebbe a proposito dello sfondamento e rispondo seriamente: non è una cattiva idea. All'arrivo delle gare che faccio c'è sempre un buffet con roba ipercalorica, tortazze ecc

non hai idea di come vengono sbaffate (La doppia f non è un refuso)

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50764
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da Niques il Gio 9 Dic - 21:51

Rasputin ha scritto:Mi trattengo dalla risposta caustica che mi verrebbe a proposito dello sfondamento e rispondo seriamente: non è una cattiva idea. All'arrivo delle gare che faccio c'è sempre un buffet con roba ipercalorica, tortazze ecc

non hai idea di come vengono sbaffate (La doppia f non è un refuso)

Meglio tentare di dimagrire prima che dopo, perché se dopo non ci riesci son drammi...

Un giorno meraviglioso mi pesai ed ero 48 (l'estate, si sa) e mangiai tavole in intere di cioccolato quasi ogni giorno per diverse settimane. E' stato il periodo più bello della mia vita.

Si sa che voi sportivi siete delle buone forchette, con tutte quello che consumate ci sarebbe da meravigliarsi del contrario!
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Illuminami!

Messaggio Da Niques il Lun 13 Dic - 23:12

Mamma Rasputin, mamma Rasputin!!!
Devo farti una domanda e mi è venuto in mente, così, casualmente, di mia sponte, di postarla proprio qui, piuttosto che altrove.

Dunque, dicevo:
me stessa poco fa ha scritto: Ma il burro non è meno grasso dell'olio?

Il fatto che tu ti sia proposto di rispondermi il altra sede probabilmente significa che la risposta non si esaurisce in due righe...
Io ovviamente l'ho detto solo in base alla lettura della voce "grassi" nelle tabelli nutrizionali dell'uno e dell'altro.
Parlo di olio evo, l'unico che uso. Ma se ne sai, puoi estendere il discorso ad altri grassi usati (comunemente) in cucina come margarina e strutto.


Danke, mein Herr
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da Rasputin il Mar 14 Dic - 9:37

Allora, in gran parte ti ha già risposto Sergio nel thread della cucina, io posso aggiungere che i grassi che tu chiami non del tutto impriopriamente ma forse imprecisamente "Più grassi" sono gli acidi grassi, che possono essere saturi o meno. I grassi contenenti acidi saturi sono facili da distinguere dagli altri perché hanno la caratteristica di essere allo stato solido, ma il pH è indipendente da tale caratteristica, infatti nella lista trovi anche l'acido oleico, il quale però fa perte del gruppo degli acidi insaturi.

Qui un altro paio di linkini con tabelle:

http://www.cibo360.it/alimentazione/chimica/macronutrienti/lipidi/grassi_saturi.htm

http://www.valori-alimenti.com/cerca/acidi-grassi-saturi.php

Dovrebbero esserci tutte le risposte al tuo quesito, se no fai un fischio wink..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50764
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da Niques il Mar 14 Dic - 10:01

Rasputin ha scritto:Allora, in gran parte ti ha già risposto Sergio nel thread della cucina, io posso aggiungere che i grassi che tu chiami non del tutto impriopriamente ma forse imprecisamente "Più grassi" sono gli acidi grassi, che possono essere saturi o meno. I grassi contenenti acidi saturi sono facili da distinguere dagli altri perché hanno la caratteristica di essere allo stato solido, ma il pH è indipendente da tale caratteristica, infatti nella lista trovi anche l'acido oleico, il quale però fa perte del gruppo degli acidi insaturi.

Qui un altro paio di linkini con tabelle:

http://www.cibo360.it/alimentazione/chimica/macronutrienti/lipidi/grassi_saturi.htm

http://www.valori-alimenti.com/cerca/acidi-grassi-saturi.php

Dovrebbero esserci tutte le risposte al tuo quesito, se no fai un fischio

avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione, consumi calorici & Co.

Messaggio Da Cosworth117 il Mer 9 Gen - 21:54


_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9096
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum