Astrofilia

Pagina 6 di 27 Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 16 ... 27  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da Avalon il Lun 24 Gen - 19:04

E' colpa sua sì, se non capisce un tubo di fisica e riporta sfondoni giornalistici facendo sembrare matto un povero professore emerito ignaro... mad..

Insomma, a me i neutrini piacciono, non si faccia casino coi neutrini che me la prendo moltissimo!! mgreen

A te Sergio, solo abbracciosità, ma che dura e dura... ahahahahahah

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 43
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da SergioAD il Lun 24 Gen - 19:09

Ates ha scritto: Wow...ma perché non faccio l'astrofisico?

Ah già, faccio già fatica a calcolare l'area con gli integrali...
La fatica non ha scampo contro l'entusiasmo.

Scusa Ates ma devo modificare per prendere un grande respiro e resto 2 minuti in apnea per le meritate abbracciosità.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da Avalon il Lun 24 Gen - 19:11

mgreen

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 43
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da SergioAD il Lun 24 Gen - 19:32

Tornando alle percezioni, l'esplosione di una supernova comprime il nucleo della stella morente nelle dimensioni di una piccola città e nasce la stella di neutroni. Prima di diventare buco nero è la materia più densa nell'universo. Un cucchiaino da caffè da noi peserebbe miliardi di tonnellate.

Però ancora parlando di percezioni ecco alcune predizioni del passato sbagliate, ma proprio tanto:

  • La rivista Scientific American nel 1909 scrisse “L’automobile ha raggiunto il limite del suo sviluppo”;
  • Ken Olson il presidente del colosso di computer Digital 1977 affermò, “Il computer non servirà a casa propria”;
  • Alex Lewyt, Lewyt Corp. Nel 1955 disse, “Aspirapolvere ad energia nucleare sarà una realtà nel giro di dieci anni”;
  • H. M. Warner nel 1927 disse, “Chi diavolo vuole sentire gli attori parlare?”;
  • Thomas Edison l'inventore americano nel 1880 disse, “Il fonografo non ha alcun valore commerciale”.
  • Che sorpresa negli anni 60 sarebbe stato il cellulare?
  • Mai visto James Bond togliersi la scarpa, staccarsi il tacco, tirare su una antennina e parlare con Miss Moneypenny?
  • Che sorpresa appena poco tempo fa sarebbero stati gli schermi piatti?
  • Mai visto dei tubi a raggi catodici nelle astronavi dell'iperspazio dove l'uomo si materializza dove vuole?

E questo? ah ah
http://video.it.msn.com/watch/video/il-vero-marty-mcfly-e-in-una-foto-del-40/168bph2zi

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da cec il Mar 25 Gen - 9:33

Ben ritrovati. Intanto va detto che Betelgeuse non si trova in prossimità della nebulosa di Orione che invece è situata sul lato sinistro in basso alla cintura. E poi sto 2012 ci ha rotto, al massimo si muore tutti insieme, quindi nulla di nuovo sotto ai ponti, invece di andarcene da soli su un lettino con la fila di parenti che attende l'ultimo spiro per poi subito reclamare il diritto di prole, noi li freghiamo tutti e ce li portiamo...e ce li portiamo. Ecco uno spunto interessante, dove ce li portiamo o atei? Cosa avverrà poi...?

cec
-------------
-------------

Numero di messaggi : 67
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 09.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da Cosworth117 il Mar 25 Gen - 13:33

cec ha scritto:dove ce li portiamo o atei? Cosa avverrà poi...?

Da nessuna parte. Quando scompariremo tutti.. posso solo augurare una buona fortuna alle prossime specie

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da cec il Mar 25 Gen - 16:08

Ok, allora cominciamo insieme ad esaminare i pareri vari.
Cos...da te mi aspettavo un altro tipo di risposta, anche perchè qualcuno che tu dimostri apprezzare disse:
la materia è semplice energia condensata ad una lenta vibrazione, siamo un unica coscienza collettiva che sperimanta se stessa soggettivamente,
la morte non esiste,
la vita è solo un sogno
e noi siamo il riflesso della nostra immaginazione.

Ed ora non venirmi a dire che il fatto che ti piaccia un personaggio non significa che tu ne debba condividere ogni espressione...perchè ci sono personaggi che sembrano esistere solo per fare da cassa di risonanza ai nostri pensieri, il sopracitato ad esempio incarna sotto ogni profilo l'ideale di molti semplicemente perchè è uno di noi. Ma naturalmente posso sbagliare...sarà solo una mia idea. In tal caso chiedo scusa se sono stato prevenuto.

cec
-------------
-------------

Numero di messaggi : 67
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 09.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da SergioAD il Mar 25 Gen - 16:13

Vediamo dei cicli innestati e scanditi dal tempo.

Leggiamo vecchie storie e leggende frutto di modi di pensare.

Se fosse confermata l'orma umana del cretaceo, per esempio quella del "Burdick Trak", allora avremo un ciclo più grande da considerare, adesso è certamente unicamente fantasia (e tale deve rimanere).

Se e solo se ci fosse questo giramento nei monopoli innestati...

Ma in questo caso sbiadisce e scompare questa divinità ed emerge un Uomo super tecnologico che può tutto e che vive cicli dalla preistoria alla sua apocalisse.

Se e solo se ci fosse non mancherà il solito giramento famoso...

Ma il super uomo qualcuno di più grande lo deve aver creato, ci deve essere qualcosa lassù, che con la creta ha modellato tutte le protesi e ci ha soffiato la vita.

L'ingranaggio perverso continuerà finché come dice l'induismo o l'apocalisse, l'uomo non nascerà più perché evidentemente da sapiens sapiens diverrà erectus turgidus.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da Cosworth117 il Mar 25 Gen - 18:10

cec ha scritto:Ok, allora cominciamo insieme ad esaminare i pareri vari.
Cos...da te mi aspettavo un altro tipo di risposta, anche perchè qualcuno che tu dimostri apprezzare disse:
la materia è semplice energia condensata ad una lenta vibrazione, siamo un unica coscienza collettiva che sperimanta se stessa soggettivamente,
la morte non esiste,
la vita è solo un sogno
e noi siamo il riflesso della nostra immaginazione.

Ed ora non venirmi a dire che il fatto che ti piaccia un personaggio non significa che tu ne debba condividere ogni espressione

No ma infatti condivido anche le virgole della citazione che hai fatto. La considerazione che ho fatto precedentemente l'ha scritta un'esempio di coscienza collettiva sperimentata soggettivamente, non era fatta dal punto di vista della materia collettiva

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da cec il Mar 25 Gen - 19:01

Cosworth117 ha scritto:
cec ha scritto:Ok, allora cominciamo insieme ad esaminare i pareri vari.
Cos...da te mi aspettavo un altro tipo di risposta, anche perchè qualcuno che tu dimostri apprezzare disse:
la materia è semplice energia condensata ad una lenta vibrazione, siamo un unica coscienza collettiva che sperimanta se stessa soggettivamente,
la morte non esiste,
la vita è solo un sogno
e noi siamo il riflesso della nostra immaginazione.

Ed ora non venirmi a dire che il fatto che ti piaccia un personaggio non significa che tu ne debba condividere ogni espressione

No ma infatti condivido anche le virgole della citazione che hai fatto. La considerazione che ho fatto precedentemente l'ha scritta un'esempio di coscienza collettiva sperimentata soggettivamente, non era fatta dal punto di vista della materia collettiva

Esatto, in tal caso però le specie a venire non saranno diverse dalle precedenti, ci sarò ancora io e ci sarai ancora tu, perchè seguendo questa logica siamo stati, siamo e saremo.

cec
-------------
-------------

Numero di messaggi : 67
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 09.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da SergioAD il Gio 3 Feb - 16:45

In questo filmato la Nasa fa una predizione, una di quelle impossibili e che invece dimostra quanto siamo vulnerabili proprio per la nostra dipendenza dalla tecnologia.

Di tutte le stelle che ammiriamo e le romantiche definizioni sulla nostra appartenenza all'universo, qualsiasi cosa ci facesse il sole noi lo ameremo infinitamente.


La protezione dello scudo magnetico è indispensabile come abbiamo visto e quando potremo fare per davvero gli astronauti dovremo proteggere la astronave Enterprise.

E’ stato appena scoperto, denominato Keplero-11 e si tratta del primo sistema solare considerato alieno intorno cui ruotano ben sei pianeti cinque di questi hanno una massa poco più grande della Terra, si troverebbe a circa 2500 anni luce da noi e c’è una stella molto simile al nostro sole.

Dei sei pianeti trovati uno assomiglia per dimensioni ai nostri Nettuno o Urano, ha spiegato Jonathan Fortney, astrofisico alla UCSC, ma tre dei cinque con massa assai inferiore hanno caratteristiche che non troviamo in alcun modo nel nostro sistema solare.

E intanto dall’equipe arriva anche la precisazione che tutti e sei i pianeti hanno una densità inferiore a quella della Terra e sembra che due possano essere composti da acqua con una possibile atmosfera di idrogeno ed elio“, mentre gli altri solo da idrogeno ed elio.

A mettere a punto la scoperta il telescopio spaziale Kepler della Nasa, lanciato proprio allo scopo di trovare nuovi pianeti al di là del sistema solare, inutile dire quanto possa essere importante questa scoperta, ancor più se venisse scoperto che è simile al nostro sistema solare anche per altre caratteristiche, a quel punto trovare vita extraterrestre potrebbe essere davvero un gioco da ragazzi.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da Cosworth117 il Gio 3 Feb - 16:57

Ho appreso quest'ottima notizia al TG. E' davvero un grande passo.

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da Rasputin il Gio 3 Feb - 21:41

SergioAD ha scritto:In questo filmato la Nasa fa una predizione, una di quelle impossibili e che invece dimostra quanto siamo vulnerabili proprio per la nostra dipendenza dalla tecnologia.

Di tutte le stelle che ammiriamo e le romantiche definizioni sulla nostra appartenenza all'universo, qualsiasi cosa ci facesse il sole noi lo ameremo infinitamente.


L'audio mi pare poco credibile.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49896
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da SergioAD il Ven 4 Feb - 1:15

L'audio mi pare poco credibile.
Sintesi vocale di pessima qualità... ma l'articolo l'avevo letto tempo fa. Ieri cercavo "Nasa" tra le notizie associate a kepler 11 ed è uscito fuori questo... ed ecco... ma lo scudo magnetico protegge anche l'atmosfera terrestre, di questo volevo parlare.

Pare che stia finendo una specie di fase "calante" ed inizierà una nuova fase "crescente", come per la luna ma questa volta per il sistema solare, forse accadrà uno dei giochetti che facevamo con le calamite... questo era innestato dentro.

Fenomeno di massa a parte, anche se quelle aumentano l'audienza come fanno le trasmissioni big brother... "big brothel", aumentano anche "l'assenza di cultura" almeno in "cultura insufficiente" - un po' come fanno le religioni, ma sempre giocando.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da SergioAD il Gio 3 Mar - 2:28

Ho cercato la notizia in italiano, intrigante, provocante e la copincollo quasi senza alterazioni... perfino con l'immagine (fittizia naturalmente perché mancano i dati) ed il colore per associazioni di ogni genere.

In questi giorni, si vocifera che presto la NASA possa annunciare la scoperta di un nuovo pianeta nel nostro Sistema Solare. Quelle che erano mera fantascienza, stanno assumendo contorni sempre più reali.

Nel novembre del 2010, gli scienziati J. J. Matese e D. Whitmire della Louisiana University (LA) avevano ipotizzato, sulla rivista Icarus, di un nuovo pianeta presente ai confini del Sistema Solare - il pianeta X.

L'idea risale agli anni '80, per anomalie ai confini del Sistema Solare e le periodiche estinzioni di massa sulla Terra, a causa di bombardamenti cometari. Uno spostamento di valori di sacco fede/scienza?

Grazie all'analisi del cielo negli infrarossi, del telescopio WISE della NASA, l'ipotesi diviene consistente e se fosse confermata aprirebbe le porte a nuove teorie sulla formazione del nostro Sistema Solare.

Tyche, che prende in prestito il nome dalla dea benevola greca, potrebbe essere confermato già tra pochi mesi, dopo il rilascio dei primi dati del telescopio WISE. Tuttavia alla NASA sono prudenti, probabilmente bisognerà attendere il rilascio dei dati definitivi, previsti per il 2012.

Eppure questo articolo appare un poco allarmista, con quei termini, il colore di questo pianeta X... forzare il reinserimento delle cose nel sacco delle credenze... Ricordo che nessun canale scientifico ufficiale ha mai ammesso "credulonerie".

Date un occhiata anche qui che è più reale va.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da SergioAD il Sab 5 Mar - 11:56

Quasi ogni giorno cerco nelle notizie eventuali novità impostando come chiave di ricerca "pianeta", "stella", etc...

Oggi è venuta fuori una notizia allarmante su "Il Quotidiano Italiano" che poi leggendo meglio e facendo un giretto in rete viene voglia di lanciare una torta in faccia al giornalista che l'ha scritta.

L'articolo è di Elisabetta Paladini, lo incollo così come è.

L’Apocalisse è vicina: nel 2014 un asteroide si schianterà contro la Terra
“La fine del mondo si avvicina”, ormai è questa la frase che da qualche annetto fa “tremare” un po’ tutti. Prima con i Maya, secondo cui la catastrofe dovrebbe avvenire il 12 dicembre del 2012. Poi si è parlato di una tempesta solare di maggiori proporzioni che potrebbe generare un black out senza precedenti nel 2013. E ora, arriva un’ennesima notizia shock: il 21 marzo del 2014 un asteroide potrebbe schiantarsi contro il nostro Pianeta.
L’allarme è stato lanciato da un gruppo di astronomi americani del Lincoln Near Asteroid Research Program di Socorro, nel New Mexico (USA). Stando agli esperti, l’ asteroide in questione, chiamato «2003 Qq47», sarebbe largo oltre un chilometro e dal peso di 2.600 tonnellate e si starebbe dirigendo verso la Terra a una velocità di 30 km al secondo.

L’impatto potrebbe essere devastante e di sicuro, nel caso in cui dovesse concretizzarsi, annienterà qualsiasi forma di vita sul pianeta. Per nessuno ci sarà scampo.

Ma almeno per ora,l e probabilità di uno scontro col nostro pianeta sono basse (1 su 909,000) e si prevede che decrescano a mano a mano che le misurazioni scientifiche si facciano più numerose e accurate.

Gli studiosi americani gli hanno assegnato una valutazione di 1 su 10 nella scala Torino, una sorta di scala Mercalli del cielo che misura il rischio di impatto di comete e asteroidi con il nostro pianeta. Quindi se scendesse ancora, lo zero equivarrebbe a un evento senza conseguenze.



Allora sono andato a sito "Near Earth Asteroid Rendezvous" senza trovare nulla poi sono andato al sito Near Earth Object program, niente. Infine ho cercato nello stesso sito nei rischi, ancora nulla. Mi restava ancora una verifica e sono andato nella lista degli oggetti rimossi e finalmente trovo "2003 Qq47"... mangiamocela la torta va, che birichina la giornalista.

Epperò c'era una bella citazione di Woody Allen, «E' assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira alla vita, mentre la vita si ispira alla televisione» - penso anche la rete...

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da Rasputin il Sab 5 Mar - 12:10

Secondo me bufale del genere andrebbero segnalate alla redazione del giornale stesso, la quale molto probabilmente non ha eseguito le verifiche che hai eseguito tu...o dovevano riempire una colonna vuota.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49896
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da oddvod56 il Sab 5 Mar - 13:32

in ogni caso gli stati uniti e la russia non rimarranno certo a guardare, infatti hanno dei piani secondo cui, in caso di rischio di impatto, vengano lanciate delle bombe nucleari o altro per distruggere i meteoriti quindi non mi preoccuperei.
ma sono solo bufale
avatar
oddvod56
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1725
Età : 21
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da SergioAD il Sab 5 Mar - 15:15

oddvod56 ha scritto:in ogni caso gli stati uniti e la russia non rimarranno certo a guardare, infatti hanno dei piani secondo cui, in caso di rischio di impatto, vengano lanciate delle bombe nucleari o altro per distruggere i meteoriti quindi non mi preoccuperei.
ma sono solo bufale
Deve essere fattibile. Che l'oggetto cambi direzione oppure che venga ridotto in tanti pezzi innocui.

Se cerchi nella rete "meteoriti caduti sulla terra" troverai un sacco di riprese interessanti. Se sei andato a vedere il sito avrai notato la dimensione degli oggetti e la probabilità che la loro traiettoria intersechi quella della terra.

Dopo di che fai un profondo respiro pensando che in fondo siamo dei bravi figli di puttana a conoscere queste cose con sempre maggiore precisione, sempre maggiore capacità di controllare a nostro favore possibili eventi negativi.

Per il resto bisogna capire che l'importanza dell'aumento delle vendite o della frequentazione di un PUB o di un sito internet. Allora si ammette qualsiasi cosa ed oggi qualsiasi cosa la detta la televisione con i suoi pregi e difetti.

Chissà quante canzoni non sono piaciute ai cantanti che l'hanno cantate ma nessuno si sognerebbe di rinunciare al successo ah ah forse ho un eccezione se penso a Sid Vicious (la firma di Rasp) ma anche il Punk ha arricchito qualcuno.

My way, una canzone scritta da Claude Francois, adattata in inglese da Paul Anka ed oggi riconosciuta come sempre verde ed una delle più belle canzoni Popolari di tutti i tempi, Sid l'ha ridicolizzata affettandola come un salame, eppure...


SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da SergioAD il Gio 17 Mar - 20:32

Sabato 19 marzo, noi maschietti non si fa la barba e quando cala il sole, se il cielo lo permette, si porta la femmina a guardare la luna... a guardare il perigeo lunare, Luna piena a 356.577 chilometri, la Superluna si sarà avvicinata di 50,000 km - spettacolo astronomico perché la luna s'ingrosserà del 14%.

A proposito le Cappuccette Rosse non avranno scampo!


SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da Rasputin il Gio 17 Mar - 20:58

SergioAD ha scritto:
A proposito le Cappuccette Rosse non avranno scampo!

Eh, ci saranno in giro un sacco di Cappuccetti Grossi carneval

Adesso vi piazzo un OT grosso come il Duomo di Colonia, Sergio questo racconto dallo stile potresti averlo scritto tu

Nonno Asdrubale ha scritto:
C’era una volta una bambina brutta come un peccato grave e intelligente come una pietra pomice, che viveva in un mite villaggio situato in una qualche parte del mondo. Si chiamava Sprugna, ma siccome era solita indossare una mantellina rossa con cappuccio ed era alta un metro e venti, ma larga due, la chiamavano Cappuccetto Grosso. Gli altri bambini cercavano di accettarla, ma quando giocavano agli indiani e ai cowboy a lei toccava sempre di fare la pianta grassa; un giorno la mamma la chiamò e le disse: “ Cappuccetto, porta questo paniere pieno di focacce e vasetti di melanzane sott’olio alla nonna, che è sola e ha l’artrite e per di più abita nel Bosco della Morte Violenta, dove bazzicano i lupi, i vampiri e i politici di destra. Ti prego però di non mangiare tutto come l’altra volta, che hai mangiato il topicida che ti avevo mandato a comprare e poi sei dovuta stare a letto con il mal di pancia che sembravi la bambina dell’Esorcista. E mi raccomando: stai attenta al lupo!”. Cappuccetto, che oltre che orrida era pure scema, sorrise e rispose con un bel “Niente paura” che prometteva solo guai. Infatti non appena arrivò all’imbocco del bosco, le venne fame e svuotò il cestino nello stomaco, vasetti di vetro compresi; una volta entrata nel bosco la piccola idiota si mise a inseguire le farfalle e i ricci, che appena la vedevano scappavano e se avessero potuto l’avrebbero uccisa. A un certo punto Cappuccetto realizzò di essersi persa: “E ora come faccio?” piagnucolò “ Qui il cellulare non prende neanche, porca zozza” continuò.
Al suo piagnucolìo rispose il lupo, che sbucò da un cespuglio e disse:
“Suvvia, piccola e (oddio!) soave creatura, per qual motivo versi amare lacrime sul tuo bel (oddio!) viso?”
La piccola penso: Ma come cacchio parla questo?, ma poi disse:
“Oh caro cagnolino, aiutami perché devo andare dalla nonna che abita al centro del bosco e mi sono persa!”
“Ciccia, modera i termini: io sono un nobile lupo dal pelo grigio, non un pulcioso bastardo! Ad ogni modo, ti indicherò la giusta via: seguì il sentiero alla tua destra, scala la Collina del dolore, attraversa la Palude dei Coccodrilli e infine imbocca il Sentiero delle api Assassine e arriverai sana e salva dalla tua nonna” e detto questo scappò via.
Dopo due ore Cappuccetto stava ancora nuotando nella palude con i coccodrilli che volevano un morso di coscia, mentre il lupo aveva raggiunto la casa della nonna.
TOC TOC.
“Sì chi è?” fu la risposta che venne dall’interno.
“Sono l’idraulico, mi faccia entrare” disse il lupo.
“Oh meno male” disse la nonna “ Meno male, perché ci ho il cesso intasato da un mese e puzza da far schifo” disse la raffinata vecchietta, e aprì la porta. In un secondo il lupo le fu addossò e se la mangiò in un boccone. Poi si mise una cuffia e una camicia da notte, inforcò un paio di occhiali, ed ecco che ora il lupo era travestito da nonna, o, se vogliamo, da Giampiero Mughini in pigiama.
Si mise nel letto e dopo un’ora arrivò Cappuccetto grosso.
TOC TOC.
“Sì chi è?” disse il lupo.
“Sono Cappuccetto Grosso. Apri nonna, che sono riuscita a scappare dai vampiri della collina, dai coccodrilli della palude, dalle api assassine del sentiero, ma i politici di destra mi sono ancora dietro!”.
Quando entrò vide il lupo travestito, ma dal momento che era più deficiente di una pulce con una crisi isterica, non notò la differenza, sebbene era palese che di solito la nonna era più pelosa.
“Nonna, ma che occhi grandi che hai!” disse la bambina quando si fu avvicinata.
“Eh sai, ho cambiato collirio…” rispose scaltramente il lupo.
“Nonna, ma che orecchie grandi che hai!”
Il lupo era offeso, ma resse comunque il gioco: “Ma dai? Sarà che ho ascoltato troppe volte l’ultimo disco di Little Tony…”
“Nonna, ma che mani grandi che hai!”
Il lupo cominciava a stizzirsi, ma rispose: “Sai, con l’età un po’ di gonfiore è normale…”
“Nonna, ma quanti peli che hai!”
Il lupo era sul punto di incazzarsi, ma si trattenne: “Vorrei vedere cosa faresti te, se ti si rompesse il rasoio elettrico!”
Cappuccetto continuò imperterrita: “Nonna, ma che bocca grande che hai!”
“Cappucce’, e mo’ hai rotto le palle” strillò il lupo, e in un sol boccone mangiò Cappuccetto Grosso.
All’improvviso entrò il cacciatore, che come noto a tutti era un ficcanaso e disse:
“Ti ho visto, sai? Ora ti apro la pancia e salvo nonna e nipote!”
Ma il lupo, che era un gran negoziatore, disse in tono persuasivo: “Suvvia, lo sa anche lei, buon uomo, che quelle due erano delle rompipalle… facciamo così, io mi prendo il 30% della pensione della vecchia e lei il 70%, che ne dice?”
Il cacciatore, che aveva sedici figli e prendeva trenta euro alla settimana accettò e andò in trattoria con il lupo.


La mamma di Cappuccetto Grosso fu felice nell’apprendere che la sua figlia buona a nulla era morta e adottò un bambino prodigio che scoprì la pietra filosofale e la coprì d’oro.

I bambini amici di cappuccetto grosso furono molto addolorati dalla scomparsa della piccolina, ma poi trovarono un cactus vero e si dimenticarono di lei.

La nonna ora vaga sotto forma di anima in pena nel bosco e viene tormentata dai politici di destra ogni martedì sera.

Cappuccetto Grosso era talmente odiata che ora vaga nelle paludi del bosco e ogni tanto un coccodrillo ingoia il suo spirito.

Il lupo ha firmato un contratto con la Hanna e Barbera Production e sarà il protagonista di Lupo De Lupis- Il film.

Il cacciatore ora vive da nababbo e spara alle quaglie incinte.

Ad ogni modo, vissero tutti felici e contenti. O quasi.

FONTE

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49896
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da Werewolf il Gio 17 Mar - 21:02

Ragazzi, siete delle pesti! carneval


Inserisco qui perché la notizia è assai interessante
(ANSA)- ROMA, 16 MAR - Arriva dal telescopio spaziale Hubble la conferma alla teori a dell'espansione dell'universo e, con essa, la presenza dell'energia oscura, l'energia ancora sconosciuta e misteriosa che occuperebbe il 70% dell'universo. I nuovi dati raccolti, pubblicati sull'Astrophysical Journal, spazzano via alcune delle teorie alternative all'energia oscura. Tra queste, 'esplode' la teoria secondo la quale l'universo potrebbe essere immerso in un'enorme bolla cosmica estesa per 8 miliardi di anni luce.
avatar
Werewolf
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 3357
Età : 27
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
68 / 7068 / 70

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da SergioAD il Gio 17 Mar - 21:26

Werewolf ha scritto:Ragazzi, siete delle pesti! carneval


Inserisco qui perché la notizia è assai interessante
(ANSA)- ROMA, 16 MAR - Arriva dal telescopio spaziale Hubble la conferma alla teori a dell'espansione dell'universo e, con essa, la presenza dell'energia oscura, l'energia ancora sconosciuta e misteriosa che occuperebbe il 70% dell'universo. I nuovi dati raccolti, pubblicati sull'Astrophysical Journal, spazzano via alcune delle teorie alternative all'energia oscura. Tra queste, 'esplode' la teoria secondo la quale l'universo potrebbe essere immerso in un'enorme bolla cosmica estesa per 8 miliardi di anni luce.


Ieri Katia mi ha fatto il tonno al sugo coi fagioli, non si era accorta che aveva usato il favino nero, nota pietanza egiziana - quelle che si chiamerebbero le mezze scafe, credo, insomma in arabo si chiamano "ful"... che c'entra? Speriamo che non esca da questa bolla enorme!

Con la pietanza vegetariana ardita,
la petizione sul nucleare l'è garantita.
Ma che c'entra con le fave la petizione?
Niente se non scoregge a ripetizione!
Ogni tanto sembrano buone... Royales

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da Werewolf il Gio 17 Mar - 21:35

Ogni tanto sembrano buone...

Dipende dagli effetti sul metabolismo carneval
avatar
Werewolf
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 3357
Età : 27
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
68 / 7068 / 70

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astrofilia

Messaggio Da SergioAD il Gio 17 Mar - 21:48

Se confondiamo le meteore col meteorismo e per la confusione del nucleare con la patafisica... afro

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 27 Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 16 ... 27  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum