Rispetto per le religioni?

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Ates il Dom 23 Gen - 19:31

davide ha scritto:
Ates ha scritto:Eh caspita a questo non ci avevo pensato...

In questo caso sono costretto a dirti che non lo rispetto, però capisci che stiamo considerando degli ideali che vanno a intaccare la libertà di altre persone, se un nazista si limitasse ad avere certe idee e non metterle in atto potrei anche rispettarlo, perché si tratta comunque di un suo modo di vedere la realtà, che è diverso dal mio. Sicuramente però non stimo né idee né ciò che ne può conseguire.

Per cui mi trovo a dover perfezionare ciò che ho scritto precedentemente, ovvero rispetto qualcosa o qualcuno finché non vada a sconfinare nella mia libertà personale o in quella di chiunque altro.

davide ha scritto:
Dissento.
Il rispetto lo si deve portare fino a prova contraria.


Si davide alla fine la pensiamo esattamente allo stesso modo, ok??
avatar
Ates
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 31.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da jessica il Dom 23 Gen - 19:58

SergioAD ha scritto:
Non mi ero accorto di questa risposta...

Siccome hai tagliato quello che ho scritto che poi hai inserito tu con altre parole... con quella bella faccina a 64 denti ... devo aver fatto passare un messaggio non conforme da qualche parte, il che è probabile... forse te lo ricordi qual'era?
eh.. ohm... scusa, mi sa che non ho capito. io intendevo solo sottolineare quello che avevi detto, non controbattere... non c'era nessun tuo messaggio contrario
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da mecca domenico il Dom 23 Gen - 22:07

Qui sta il punto.
La religione viene imposta fin dalla più tenera età e non me la sento di non portare rispetto a queste persone.
Se poi con l'andare avanti con gli anni queste persone dissenzientono hanno ancor di più il mio rispetto in quanto vanno con le loro gambe.
La religione (di qualunque credo), è tramandata da moltissime generazioni e per molti versi è servita anche lei ma è chiaro che adesso la gente deve allargare i suoi orizzonti e incominciare a saper decidere.
Il rispetto bisogna meritarselo, ed io dico sempre "rispetta se vuoi essere rispettato.

mecca domenico
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1796
Età : 70
Località : Avigliano (PZ)
Occupazione/Hobby : fai da te di tutto di più
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 31.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Ludwig von Drake il Lun 24 Gen - 8:53

Per quanto concerne le idee religiose, la dimostrazione che il "meme" si possa diffondere senza imposizione è piuttosto banale: nessuno ha imposto a me e a altri che conosco il "meme" buddista. Posso fare almeno una decina di altri esempi pratici che smontano sperimentalmente la tesi, ma credo che non siano necessari.

Il resto sono opinioni strettamente personali e il decidere se rispettare/stimare oppure no persone, cose o idee risulta futile argomento di discussione.
avatar
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da jessica il Lun 24 Gen - 10:31

Ludwig von Drake ha scritto:Per quanto concerne le idee religiose, la dimostrazione che il "meme" si possa diffondere senza imposizione è piuttosto banale: nessuno ha imposto a me e a altri che conosco il "meme" buddista. Posso fare almeno una decina di altri esempi pratici che smontano sperimentalmente la tesi, ma credo che non siano necessari.

Il resto sono opinioni strettamente personali e il decidere se rispettare/stimare oppure no persone, cose o idee risulta futile argomento di discussione.

uh... questa me l'ero persa!
la scelta buddista è maturata di recente o è cosa antica? o è posizione da assistente avvocato del diavolo e che se non si conosce l'altra parte non si capisce bene la propria etc?
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Ludwig von Drake il Lun 24 Gen - 10:51

Posizione antica, maturata nel tempo.

Oggi ne condivido ancora molti valori, anche se non determinate conclusioni.
avatar
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da mecca domenico il Lun 24 Gen - 13:48

Momento, io di imposizioni religiosi, intendo dalla nascita.
Molti genitori impongono ai propri figli di andare in chiesa come anche a me da piccolo.
Fortunatamente non ero soggetto a controlli e il più delle volte marinavo la chiesa rientrando in casa circa 30 minuti dopo la funzione religiosa.

mecca domenico
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1796
Età : 70
Località : Avigliano (PZ)
Occupazione/Hobby : fai da te di tutto di più
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 31.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Rasputin il Mar 25 Gen - 11:47

Ludwig von Drake ha scritto:Per quanto concerne le idee religiose, la dimostrazione che il "meme" si possa diffondere senza imposizione è piuttosto banale: nessuno ha imposto a me e a altri che conosco il "meme" buddista. Posso fare almeno una decina di altri esempi pratici che smontano sperimentalmente la tesi, ma credo che non siano necessari.

Il resto sono opinioni strettamente personali e il decidere se rispettare/stimare oppure no persone, cose o idee risulta futile argomento di discussione.

Dico la mia sul grassetto: il meme imposto inizialmente era un'altro, poi ti sei accorto che qualcosa non quadrava e hai cambiato marca di stampelle (Jessica invece è andata nel bosco, ha segato un paio di rami e se le intagliate col coltello a serramanico)

ma sempre stampelle sono

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49974
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Cosworth117 il Mar 25 Gen - 13:45

Rasp, indovina chi ti ha dato i 2 punti..

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Ludwig von Drake il Mar 25 Gen - 13:50

A afferma: il meme religioso per diffondersi deve essere imposto;

B confuta e dimostra che il "meme" religioso può diffondersi senza essere imposto.
avatar
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Rasputin il Mar 25 Gen - 13:50

Cosworth117 ha scritto:Rasp, indovina chi ti ha dato i 2 punti..

Beh grazie, anche se non credo che per buttare giù due righe così di getto...ehi, però mi piace il totale attuale pig

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49974
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Rasputin il Mar 25 Gen - 13:51

Ludwig von Drake ha scritto:A afferma: il meme religioso per diffondersi deve essere imposto;

B confuta e dimostra che il "meme" religioso può diffondersi senza essere imposto.

Scusa ma non vedo la dimostrazione, devo essermi perso qualcosa domanda..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49974
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Cosworth117 il Mar 25 Gen - 13:55

Rasputin ha scritto:Beh grazie, anche se non credo che per buttare giù due righe così di getto...ehi, però mi piace il totale attuale pig

Il paragone del bosco è azzecatissimo

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Avalon il Mar 25 Gen - 15:42

Rasp, mi spiace, ti ho rovinato il totale... mgreen

Manca il passaggio in cui A(valon) specifica che il meme religioso può avere una minima diffusione spontanea, molto più limitata spaziotemporalmente e che soprattutto non è fonte di potere - genere alimentare molto ambito dal meme vorace.

Peraltro, la diffusione per imposizione resta la modalità preferita di colonizzazione del disgustoso mostriciattolo.

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 43
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Ludwig von Drake il Mar 25 Gen - 16:39

Avalon ha scritto:(...) Manca il passaggio in cui A(valon) specifica che il meme religioso può avere una minima diffusione spontanea (...)
Ammetto che questo mi era sfuggito e chiedo scusa per aver risposto senza aver posto, evidentemente, abbastanza attenzione.

Dunque siamo d'accordo sul fatto che l'idea religiosa possa diffondersi anche senza imposizione.
avatar
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Avalon il Mar 25 Gen - 16:44

Siamo d'accordo sul fatto che la diffusione spontanea è drammaticamente minoritaria. Oltre al fatto che non consente l'acquisizione di potere, come quella imposta.

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 43
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Ludwig von Drake il Mar 25 Gen - 16:45

Avalon ha scritto:Siamo d'accordo sul fatto che la diffusione spontanea è drammaticamente minoritaria. Oltre al fatto che non consente l'acquisizione di potere, come quella imposta.
Aspetta, per ora hai ammesso che la diffusione spontanea esiste, giusto?

Fissiamo almeno un punto, poi ci rivolgiamo agli altri.
avatar
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Ludwig von Drake il Mar 25 Gen - 16:58

Posto questo andiamo a vedere quanto la diffusione non imposta sia realmente necessariamente minoritaria, pensiamo proprio al cristianesimo.

Questa religione, nata come setta, iniziò a diffondersi, plausibilmente, nella prima metà del I secolo DC. Entro il III secolo DC, senza che la stessa fosse imposta, non è facile individuare località importanti in cui non vi siano dei cristiani.

Possiamo, ancora, valutare la diffusione del buddhismo iniziata senza imposizioni nel VI secolo AC e/o quella delle varie correnti induiste.
avatar
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Avalon il Mar 25 Gen - 17:04

Ludwig von Drake ha scritto:
Avalon ha scritto:Siamo d'accordo sul fatto che la diffusione spontanea è drammaticamente minoritaria. Oltre al fatto che non consente l'acquisizione di potere, come quella imposta.
Aspetta, per ora hai ammesso che la diffusione spontanea esiste, giusto?

Fissiamo almeno un punto, poi ci rivolgiamo agli altri.


Non credo che fissare il punto decontestualizzando sia un modo attendibile di porre la questione.

Altrimenti avresti già *ammesso* che esiste la diffusione per imposizione mgreen

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 43
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Multiverso il Mar 25 Gen - 17:05

Il vero problema, a mio avviso, non è capire come si sono diffuse ma perchè hanno un così vasto successo nel tempo.
avatar
Multiverso
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Ludwig von Drake il Mar 25 Gen - 17:12

Avalon ha scritto:
Ludwig von Drake ha scritto:
Avalon ha scritto:Siamo d'accordo sul fatto che la diffusione spontanea è drammaticamente minoritaria. Oltre al fatto che non consente l'acquisizione di potere, come quella imposta.
Aspetta, per ora hai ammesso che la diffusione spontanea esiste, giusto?

Fissiamo almeno un punto, poi ci rivolgiamo agli altri.


Non credo che fissare il punto decontestualizzando sia un modo attendibile di porre la questione.

Altrimenti avresti già *ammesso* che esiste la diffusione per imposizione
Non ci siamo.

Io ho sempre ammesso che un'idea, una dottrina e una filosofia possano essere diffuse attraverso l'imposizione delle stesse.

Non ho alcun problema ad affermarlo dentro e fuori qualsiasi contesto. Non mi hai mai chiesto se questo secondo me fosse possibile e la domanda mi parrebbe inutile, perchè la cosa è evidente.

Io, però, aggiungo e ripeto che una religione si può diffondere anche senza imposizione della stessa. Tu fin qui avevi esplicitamente negato questa possibilità (i.e. "il meme religioso *necessita* di imposizione per essere applicato e diffuso" o "quello religioso lo è per eccellenza. L'imposizione di esso consegue direttamente dalla sua applicazione"). Ora, sulla base delle evidenze storiche e materiali, sei disposta a tornare sui tuoi passi ed ammettere che sia possibile che una religione si diffonda senza imposizioni?

PS non capisco il senso degli asterischi.
avatar
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Rasputin il Mar 25 Gen - 22:26

Io aspetto ancora la dimostrazione dichiarata qui

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49974
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da delfi68 il Lun 3 Giu - 17:20

Gobinda dov'e'?
..boh..e chi lo sa!!

Questi scrivono ancora religioni in luogo di follie collettive..sciamano al posto di psicopatico..induista o cristiano invece di pazo Uno e pazzo Due..

(ASCA) - Roma, 3 giu - Un cristiano di 35 anni e' stato decapitato in
India per essersi rifiutato di convertirsi all'induismo. La notizia
viene riportata dal sito di informazioni missionarie ASIANEWS che cita i
media indiani. L'uomo, Tapas Bin, e' stato ucciso dal suo stesso
suocero e il fatto di sangue e' avvenuto nel villaggio di Teliamura
(West Tripura), nella zona nord-orientale del Paese, dove il corpo della
vittima e' stato trovato alcuni giorni fa in un ruscello. Secondo la
ricostruzione della polizia, tre anni fa Bin aveva sposato la figlia di
Gobinda Lamatiya, 55 anni, seguace della religione locale. Il giovane
cristiano era stato insegnante della figlia, Jentuly, e avevano un
bambino di un anno. Fin dal matrimonio, Gobinda aveva esercitato
pressioni su Bin perche' abbandonasse la fede cristiana e partecipasse
alla religione del villaggio. Ma Bin si era sempre rifiutato. Con
l'aiuto di uno sciamano, Gobinda ha architettato l'uccisione e la
sparizione del corpo. La polizia ha arrestato lo sciamano 42enne, ma non
e' riuscita per ora a ritrovare le tracce di Gobinda, un impiegato
governativo del dipartimento di scienze e tecnologia. Khrishnapada ha
confessato il crimine, dando una dettagliata ricostruzione
dell'uccisione. Prima dell'assassinio, Gobinda e Khrishapada avevano
eseguito una puja, la preghiera rituale. Jentuly, la moglie del defunto,
ha dichiarato alla polizia che suo padre non riconosceva il matrimonio e
continuava a esigere la conversione di Bin. ''Mio padre - ha aggiunto -
potrebbe anche uccidere me e mio figlio''.
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da Giurista pensatore il Mar 4 Giu - 1:45

Io ragiono in termini giuridici, intimamente convinto che l'etica, la morale ed il buonsenso siano variabili come il meteo, troppo malfermi per porli a base di un ragionamento solido e durevole.

Nel momento in cui si riconosce la libertà di autodeterminazione, questa implica un profilo materiale ed un profilo morale: ciascuno può, nei limiti dei diritti altrui e senza esenzione dai propri obblighi, fare della propria vita ciò che crede, assumendosene integralmente le conseguenze; inoltre, nell'esercizio di questo diritto, finché si mantiene entro i confini prefissati, non deve subire sindacato alcuno ad opera di terzi, essenzialmente per carenza d'interesse (l'autodeterminazione riguarda se stessi e non altri, per definizione). Possiamo conversare amabilmente all'infinito di stampelle, pazzia, minorato intelletto e ciance varie: il credente penserà questo dell'ateo e l'ateo penserà questo del credente. Dialogo tra sordi, come voler convincere il tifoso di una squadra a cambiare casacca... Io non avverto alcun bisogno compulsivo di "salvare" i credenti da scelte sciocche nel nome di un dio della cui esistenza e volontà non vi sono prove: se sono adulti, capaci d'agire e d'intendere e volere, dedichino pure la propria vita a rinunce, sacrifici ed autocastrazioni. E non lo dico con astio, disprezzo o superiorità: semplicemente e genuinamente, sono fatti loro, non mi tocca e non mi sento coinvolto né a convincerli né a denigrarli (tranne che si tratti di persone care intenzionate a gesti autolesionistici, che m'indurrebbe a un'opera di dissuasione dettata dall'affetto).

Ciò che veramente mi preme è che la legislazione sia basata su solide argomentazioni razionali ed evidenze scientifiche, specialmente se introduttiva di divieti o limitazioni alla libertà. Mi ripugna lo Stato etico proprio perché proteso a realizzare una tirannide ideologica, una coazione alla virtù secondo un paradigma di bontà dettato da dogmi indimostrabili e pretesi eterni ed immutabili: lo Stato si limiti a vietare l'oggettivamente dannoso, sulla scorta di riscontri empirici, pur coi margini di incertezza propri delle valutazioni politiche, e rimetta il resto all'insindacabile giudizio dei diretti interessati. A queste condizioni, l'altrui religione godrà del mio pieno rispetto, quale scelta personale di vita nella quale io, estraneo, non ho il diritto né l'interesse ad ingerirmi, non dissimile dalle altrui scelte lavorative, sportive, culturali, estetiche e sessuali, di cui parimenti mi sbatto le palle.

Giurista pensatore
-------------
-------------

Numero di messaggi : 374
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 22.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rispetto per le religioni?

Messaggio Da mix il Mar 4 Giu - 4:06

e che bel post. ok
condivido totalmente
mi piacerebbe leggerne altri. ok

magari un'integrazione con le regole che dovrebbero, secondo te, normare l'aspetto sociale delle religioni,
laddove esse mirano ad entrare nella sfera che condiziona anche i non adepti, attraverso le aderenze politiche, culturali, storiche, anche finanziarie.
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum