Pregiudizi verso il calcio

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Cosworth117 il Gio 27 Gen - 15:19

Ho notato in questo forum una certa avversione verso il calcio. 2 domande.

Perchè non vi piace?
Perchè pensate sia una stranezza seguire il calcio essendo atei?

Io, da amante della propria città e appassionato di calcio, amo l'U.S. Palermo. Non ho particolare stima per quelle persone che vivono per esempio a reggio calabria e tifano Milan, Inter o Juventus. Quest'ultime sono il cancro del calcio italiano, perchè propugnano un calcio sporco, il famoso sistema.


Ultima modifica di Cosworth117 il Gio 27 Gen - 15:42, modificato 2 volte (Motivazione : termine e ortografia)

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9096
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Rasputin il Gio 27 Gen - 15:37

Interessante quesito, il titolo non mi si addice perché a mio parere si tratta di gusti non di pregiudizi, poi ci sarà anche chi ne ha. Grazie davvero per avere aperto il topic, passo a risponderti dettagliatamente:

Cosworth117 ha scritto:Ho notato in questo forum una certa repressione verso il calcio. 2 domande.

Io la chiamerei "Avversione", ma forse la tua è stata un'imprecisione involontaria.

Cosworth117 ha scritto:Perchè non vi piace?

Non mi piace innanzitutto perché il fattore casuale è molto, troppo alto per chiamarlo sport, ove a mio parere dovrebbe quanto più possibile vincere il migliore, mentre nel calcio spesso si vede una squadra giocare bene e fallire 4-5 occasioni l'altra giocare male ed imbroccare per culo l'unica occasione. Poi tutto quanto ci orbita intorno: ultrà, scommesse (Truccate), calciomercato, la presenza ovunque, insomma un giro di tanti, troppi soldi.

Cosworth117 ha scritto:Perchè pensate sia una stranezza seguire il calcio essendo atei?

Non so a chi ti riferisci ma io non la trovo una stranezza (Non vedo la correlazione), trovo invece strano che a tante persone che considero intelligenti piaccia il calcio e di fronte alla tele durante una partita improvvisamente prendano a comportarsi come scimmioni scontenti della loro banana giornaliera.

Cosworth117 ha scritto:Io, da amante della propria città e appassionato di calcio, amo l'U.S. Palermo. Non ho particolare stima per quelle persone che vivono per esempio a reggio calabria e tifano Milan, Inter o Juventus. Quest'ultime sono il cancro del calcio italiano, perchè propugnano un calcio sporco, il famoso sistema.

Non mi intendo affatto di calcio quindi posso solo rispondere in parte. Non vedo perché non si debba essere liberi di tifare per chi ci pare a prescindere della città di appartenenza, ed anche dall'eventuale amore per la stessa, che se c'è dovrebbe a mio parere essere scollegato dallo sport, che è un, io lo chiamo così, "Valore universale", senza bandiere.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50735
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Ospite il Gio 27 Gen - 15:52

Cosworth117 ha scritto:Perchè non vi piace?
Ma a me non è tanto il calcio in sé che non piace. Guardarsi una bella partita lo posso anche trovare piacevole. Più che altro, ho passato il periodo del liceo in mezzo a gente che parlava di calcio un secondo sì e l'altro pure, e alla fine mi sono un po' rotto i coglioni
Perchè pensate sia una stranezza seguire il calcio essendo atei?
Non penso affatto sia una stranezza. È semplice questione di gusti, che non ha nulla a che vedere con il credere o meno a strani esseri soprannaturali.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Cosworth117 il Gio 27 Gen - 15:56

Rasputin ha scritto:Io la chiamerei "Avversione", ma forse la tua è stata un'imprecisione involontaria.

Non avevo in mente il vocabolo appropriato, modificato, grazie

Non mi piace innanzitutto perché il fattore casuale è molto, troppo alto per chiamarlo sport, ove a mio parere dovrebbe quanto più possibile vincere il migliore, mentre nel calcio spesso si vede una squadra giocare bene e fallire 4-5 occasioni l'altra giocare male ed imbroccare per culo l'unica occasione. Poi tutto quanto ci orbita intorno: ultrà, scommesse (Truccate), calciomercato, la presenza ovunque, insomma un giro di tanti, troppi soldi.

E qui non ti posso dar torto, tranne gli ultimi 2 righi che bisogna fare qualche precisazione.

Ultrà: Non bisogna fare di tutta l'erba un fascio. Penso tu ti riferisca agli scontri. In Italia di Ultrà che si scaldano facilmente ricordo i bergamaschi (Atalantini) e i romani (Laziali e Romanisti), ma per il resto fanno il loro bel da fare, sostenere la squadra. C'è stato qualche episodio a Catania qualche anno fa, ma comunque.

Per il resto, beh.. il giro di soldi è inevitabile dato il budget dei presidenti Il fair play finanziario sarebbe infatti una rivoluzione. Le "grandi" hanno troppo comando.

Non so a chi ti riferisci ma io non la trovo una stranezza (Non vedo la correlazione), trovo invece strano che a tante persone che considero intelligenti piaccia il calcio e di fronte alla tele durante una partita improvvisamente prendano a comportarsi come scimmioni scontenti della loro banana giornaliera.

Davide ieri si è un pò stranito della passione mia e di Lud per il calcio, la mia è pura curiosità. Per quanto riguarda la 2° parte di quello che hai scritto è vero, però il calcio può essere 2 cose: immensa gioia nel vedere la propria squadra vincere, nel mio caso la gioia è doppia perchè il palermo ha gli arbitri contro, e quindi è una doppia vittoria. La 2° cosa è invece la delusione e la rabbia, che fa venire capelli bianchi. L'alternanza di questi due però, per me, è il bello del calcio. Casualità, gioia e rabbia. Per me sono ottimi ingredienti. Poi ti riferivi alle scimmie, quando per esempio si insultano gli arbitri o uno si incazza davanti alla TV, questo non è un comportamento razionale, ma è espressione di sentimenti, che sono irrazionali. Non vedo che c'è di male.

Non mi intendo affatto di calcio quindi posso solo rispondere in parte. Non vedo perché non si debba essere liberi di tifare per chi ci pare a prescindere della città di appartenenza, ed anche dall'eventuale amore per la stessa, che se c'è dovrebbe a mio parere essere scollegato dallo sport, che è un, io lo chiamo così, "Valore universale", senza bandiere.

JaJa, certo hai ragione. Il mio parere non ha una ragione precisa infatti, però è.

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9096
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Guin il Gio 27 Gen - 16:34

Cosworth117 ha scritto:
Perchè non vi piace?
Perchè vedere 22 uomini in calzoncini che corrono dietro ad una palla lo trovo abbastanza palloso, se fossero almeno delle belle fanciulle in bikini allora potrei anche pensare di fare l'abbonamento allo stadio. Inoltre il fatto che i giocatori vengano pagati fior di quattrini semplicemente per giocare a calcio me lo rende ancora più antipatico.mgreen
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Ludwig von Drake il Gio 27 Gen - 16:35

Provate avversione per il basket allo stesso modo?
avatar
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Cosworth117 il Gio 27 Gen - 16:37

Loki ha scritto:Perchè vedere 22 uomini in calzoncini che corrono dietro ad una palla lo trovo abbastanza palloso, se fossero almeno delle belle fanciulle in bikini allora potrei anche pensare di fare l'abbonamento allo stadio. Inoltre il fatto che i giocatori vengano pagati fior di quattrini semplicemente per giocare a calcio me lo rende ancora più antipatico.

E' il mercato.

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9096
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Guin il Gio 27 Gen - 16:45

Cosworth117 ha scritto: E' il mercato.
Mah. Comunque hanno avuto culo a nascere oggi, mi sono sempre chiesto che cosa avrebbero fatto questi quà (i giocatori), se fossero nati in un' altra epoca quando il calcio non esisteva: porbabilmente sarebbero stati coltivatori di rape (con tutto rispetto per i coltivatori di rape). Per quanto riguarda il basket lo trovo molto meno noioso ma a lungo andare mi secca pure quello. In somma non mi diverto a vedere altri giocare per troppo tempo. mgreen
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Cosworth117 il Gio 27 Gen - 16:53

Loki ha scritto:mi sono sempre chiesto che cosa avrebbero fatto questi quà (i giocatori)

E' questione di fortuna e bravura. Comunque il calcio è più giovane della Bibbia, vedere Qui. Poi, come fai a sapere che non sono laureati? Certo, ci sono quelli analfabeti, ma non è una cosa tipica dei calciatori Questo discorso che hai fatto va bene per personaggi tipici di immondizzia tipo Uomini e donne (Co****ni & Tr**e), grande fratello, amici, ecc.. che fanno veramente vomitare! Ma i calciatori, adesso.. non li voglio difendere, voglio solo dire che anche in Parlamento ci stanno casi d'ignoranza. Questo non vale per programmi che ti ho elencato, che a differenza del resto esistono solo grazie all'ignoranza.

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9096
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Guin il Gio 27 Gen - 17:20

Cosworth117 ha scritto:
Poi, come fai a sapere che non sono laureati?
Cazzo è vero Vieri andava al CEPU. doh

Cosworth117 ha scritto:
Questo discorso che hai fatto va bene per personaggi tipici di immondizzia tipo Uomini e donne (Co****ni & Tr**e), grande fratello, amici, ecc.. che fanno veramente vomitare! Ma i calciatori, adesso.. non li voglio difendere, voglio solo dire che anche in Parlamento ci stanno casi d'ignoranza. Questo non vale per programmi che ti ho elencato, che a differenza del resto esistono solo grazie all'ignoranza.

Sonstanzialmente fanno parte della medesima specie, tant'è che riescono ad accoppiarsi tra di loro e a procreare...purtroppo. mgreen

Tornando seri (ma anche no): se uno ha delle capacità non ha come unico fine nella vita quello di giocare a calcio, al massimo lo pratica come passatempo come fanno tutti quelli che nella vita hanno traguardi migliori. Ma dopotutto a questi chi glielo fa fare di avere delle capacità, se tanto ci sono persone pronte a pagarli per non fare un cazzo? Viva l'Italia carneval
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Cosworth117 il Gio 27 Gen - 17:44

Loki ha scritto:Tornando seri (ma anche no): se uno ha delle capacità non ha come unico fine nella vita quello di giocare a calcio, al massimo lo pratica come passatempo come fanno tutti quelli che nella vita hanno traguardi migliori. Ma dopotutto a questi chi glielo fa fare di avere delle capacità, se tanto ci sono persone pronte a pagarli per non fare un cazzo? Viva l'Italia

Lo fanno, e se hanno fortuna e sono davvero bravi finiscono per giocare nei campionati. Il calcio non richiede particolari capacità intellettuali, se sei intelligente comunque ancora meglio. Ma chi è calciatore, non lo è sempre stato. Da piccolo magari frequentava la scuola e di pomeriggio faceva calcetto, poi ha fatto l'università e ha un pò mollato la presa, insomma.. le opzioni sono tante. Ma dire calciatore = ignorante è generalizzare. Per l'ultima cosa che hai detto, ripeto, è il mercato e il calcio non è solo in Italia, insomma è uno sport. Nessuno si lamenta di quanto guadagna Hamilton o Alonso, nessuno si lamenta di quanto guadagna un giocatore di basket. L'ignoranza del calciatore finisce per essere un luogo comune, uno dei tanti.

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9096
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Guin il Gio 27 Gen - 19:35

Cosworth117 ha scritto:
Lo fanno, e se hanno fortuna e sono davvero bravi finiscono per giocare nei campionati. Il calcio non richiede particolari capacità intellettuali, se sei intelligente comunque ancora meglio.
Vedi è proprio questo il problema: in Italia purtroppo c'è la mentalità che è più importante saper giocare a calcio piuttosto che usare il cervello, se poi si sa usare anche quello tanto di guadagnato. In teoria dovrebbe essere l'esatto contrario.wink..

Cosworth117 ha scritto: Ma chi è calciatore, non lo è sempre stato. Da piccolo magari frequentava la scuola e di pomeriggio faceva calcetto, poi ha fatto l'università e ha un pò mollato la presa, insomma.. le opzioni sono tante. Ma dire calciatore = ignorante è generalizzare.
Chi è calciatore il più delle volte è stato iscritto a scuola calcio quando ancora neanche sapeva allacciarsi le scarpe, e molto spesso gli artefici di tutto sono i padri fissati che li illudono. Poi magari uno su mille ha le capacità e diventa famoso, ricco e si tromba pure la velina, gli altri se son fortunati finiscono a giocare nei dilettanti della squadra di qualche paesello. Fidati che l'università questi non l'hanno vista neanche con i binocoli, visto che molto spesso per star dietro alle illusioni non finiscono neanche le superiori.

Cosworth117 ha scritto: Per l'ultima cosa che hai detto, ripeto, è il mercato e il calcio non è solo in Italia, insomma è uno sport. Nessuno si lamenta di quanto guadagna Hamilton o Alonso, nessuno si lamenta di quanto guadagna un giocatore di basket. L'ignoranza del calciatore finisce per essere un luogo comune, uno dei tanti.
Tralasciando che comunque Hamilton o Alonso diversamente da uno che gioca a calcio, praticano uno sport (se così si può chiamare) leggermente più rischioso, all'estero lo sport non viene visto come una cosa che dispensa da una buona formazione. Qui in italia invece se sei una capra ma sai giocare a calcio becchi i milioni, se invece ti sei fatto il culetto per prenderti la laurea ti ritrovi a fare il ricercatore sottopagato...o non pagato per nulla. wall2
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Cosworth117 il Gio 27 Gen - 19:46

Loki ha scritto:Vedi è proprio questo il problema: in Italia purtroppo c'è la mentalità che è più importante saper giocare a calcio piuttosto che usare il cervello, se poi si sa usare anche quello tanto di guadagnato. In teoria dovrebbe essere l'esatto contrario.

Parli della stessa mentalità che hanno le ragazzine che vogliono diventare veline? Su questo hai ragione.


Loki ha scritto:Chi è calciatore il più delle volte è stato iscritto a scuola calcio quando ancora neanche sapeva allacciarsi le scarpe, e molto spesso gli artefici di tutto sono i padri fissati che li illudono. Poi magari uno su mille ha le capacità e diventa famoso, ricco e si tromba pure la velina, gli altri se son fortunati finiscono a giocare nei dilettanti della squadra di qualche paesello. Fidati che l'università questi non l'hanno vista neanche con i binocoli, visto che molto spesso per star dietro alle illusioni non finiscono neanche le superiori.

Guarda, se frequentano la scuola calcio, frequentano anche la scuola di pomeriggio. Non credo che i genitori siano così incoscenti. Le opzioni sono 2:

1) Frequentano la scuola calcio, non abbandonano la scuola e si riescono a inserire nei campionati.
2) Frequentano la scuola calcio, non abbandonano la scuola, ma non riescono a inserirsi nei campionati maggiori, e al massimo in futuro giocheranno a calcio con amici o in campionati provinciali come hobby. Per il resto hanno un lavoro come gli altri.

Loki ha scritto:Tralasciando che comunque Hamilton o Alonso diversamente da uno che gioca a calcio, praticano uno sport (se così si può chiamare) leggermente più rischioso,

Il calcio è uno degli sport più pericolosi. Tu non lo segui, ma i calciatori fra allenamenti e partite ufficiali sono continuamente a rischio infortuni muscolari, per non parlare degli scontri che possono avere in campo.

Loki ha scritto:all'estero lo sport non viene visto come una cosa che dispensa da una buona formazione. Qui in italia invece se sei una capra ma sai giocare a calcio becchi i milioni, se invece ti sei fatto il culetto per prenderti la laurea ti ritrovi a fare il ricercatore sottopagato...o non pagato per nulla.

Che c'entra l'economia italiana con il calcio? Poi, come sai come viene visto il calcio all'estero?

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9096
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da *Valerio* il Gio 27 Gen - 19:47

Loki ha scritto:
Cosworth117 ha scritto:
Lo fanno, e se hanno fortuna e sono davvero bravi finiscono per giocare nei campionati. Il calcio non richiede particolari capacità intellettuali, se sei intelligente comunque ancora meglio.
Vedi è proprio questo il problema: in Italia purtroppo c'è la mentalità che è più importante saper giocare a calcio piuttosto che usare il cervello, se poi si sa usare anche quello tanto di guadagnato. In teoria dovrebbe essere l'esatto contrario.wink..

Ragion per cui esistono le veline, cosi' ambite da calciatori e capi di stato mgreen

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 44
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da rogi91 il Gio 27 Gen - 19:49

Cosworth117 ha scritto:Ho notato in questo forum una certa avversione verso il calcio. 2 domande.

Perchè non vi piace?sistema.

non mi piace innanzi tutto perchè è un gioco sporco e sleale! non c'è giustizia e a vincere non è sempre la squadra più forte o più capace ma magari quella che finge di più falli inesistenti ! inoltre ho una forte avversione verso il calcio anche perchè trovo sia uno strumento utilizzato dal governo per distrarre le persone dai veri problemi e infatti ci riesce benissimo dato che miriade di gente si riversa per le strade se la propria squadra vince lo scudetto e invece se ci abbassano la pensione non si vede nessuno in giro! la gente si occupa troppo di calcio e troppo poco di cultura e di informazione! spesso (non sempre perchè non si può generalizzare ovviamente) chi si intende di calcio di politica non ci capisce niente!

Cosworth117 ha scritto: Perchè pensate sia una stranezza seguire il calcio essendo atei? sistema.

non penso sia una stranezza, ognuno ha i suoi gusti! io ho conosciuto atei che il calcio lo seguono qual'è il problema?

Cosworth117 ha scritto:
Io, da amante della propria città e appassionato di calcio, amo l'U.S. Palermo. Non ho particolare stima per quelle persone che vivono per esempio a reggio calabria e tifano Milan, Inter o Juventus. Quest'ultime sono il cancro del calcio italiano, perchè propugnano un calcio sporco, il famoso sistema.

non capisco qual'è il problema se uno che vive in una città tifa la squadra di un'altra citta!ma magari non capisco perchè il calcio non lo seguo
avatar
rogi91

Numero di messaggi : 4
Età : 26
Località : milano
Occupazione/Hobby : corso tecniche di laboratorio biomedico università di milano
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Niques il Gio 27 Gen - 20:22

La passione per il calcio è una cosa che viene inculcata oggi fin dall'infanzia (vuoi la famiglia, vuoi i media, vuoi la società) tanto quanto la religione, la tv-dipendenza, la cultura acriticamente filoamericana...

E così si va allo stadio e si completano gli album di figurine, si fa il catechismo e ci si sposa in chiesa, si guardano i reality pubblicità comprese (per poi stigmatizzarli, magari), si compra l'i-pad o come si chiama perché fa fashion, si fa l'hip-hop con i pantaloni alle ginocchia perché è troppo fico ecc.
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Guin il Gio 27 Gen - 20:47

Cosworth117 ha scritto:Parli della stessa mentalità che hanno le ragazzine che vogliono diventare veline? Su questo hai ragione.
Esattamente la stessa mentalità che porta i "pupi" a sognare di fare i calciatori le "bimbe" le veline. Si tratta di dimorfismo sessuale, ma la mentalità che c'è dietro è la stessa.mgreen

Cosworth117 ha scritto:Guarda, se frequentano la scuola calcio, frequentano anche la scuola di pomeriggio. Non credo che i genitori siano così incoscenti. Le opzioni sono 2:

1) Frequentano la scuola calcio, non abbandonano la scuola e si riescono a inserire nei campionati.
2) Frequentano la scuola calcio, non abbandonano la scuola, ma non riescono a inserirsi nei campionati maggiori, e al massimo in futuro giocheranno a calcio con amici o in campionati provinciali come hobby. Per il resto hanno un lavoro come gli altri.
Non ti parlo di quelli che giocano per hobby, ma di quelli che fanno il ragionamento "chi me lo fa fare a studiare se tanto voglio fare il calciatore?", e bada che molto spesso questo ragionamento lo fanno proprio a causa dei padri fissati che il proprio figlio sia il nuovo Maradona. I bambini subiscono un "imprinting calcistico" sin da piccolissimi e per qualcuno questra diventa una vera e propria ossessione.diffidente

Cosworth117 ha scritto:Il calcio è uno degli sport più pericolosi. Tu non lo segui, ma i calciatori fra allenamenti e partite ufficiali sono continuamente a rischio infortuni muscolari, per non parlare degli scontri che possono avere in campo.
Lui mi sa che si è fatto più male di un infortunio muscolare:


Cosworth117 ha scritto:Che c'entra l'economia italiana con il calcio? Poi, come sai come viene visto il calcio all'estero?
E chi ha parlato di economia? Io parlo di meritocrazia. All'estero non basta saper tirare solo calci al pallone, qui invece i soldi li danno ai calciatori piuttosto che a ragazzi che hanno lavorato sodo per arrivare a laurearsi. mad..
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Cosworth117 il Gio 27 Gen - 20:54

rogi91 ha scritto:non mi piace innanzi tutto perchè è un gioco sporco e sleale! non c'è giustizia e a vincere non è sempre la squadra più forte o più capace ma magari quella che finge di più falli inesistenti !

Non sempre è un gioco sporco e sleale. Tranquillo comunque, che se una squadra è forte e capace sta in alto. E' vero invece che molte volte non c'è giustizia, e a vincere non è quella che merita, non per i falli inesistenti, ma proprio per i falli che ci sono e non vengono visti oppure per fuorigioco per esempio che ci sono e non vengono visti o viceversa. Insomma, è meglio descriverlo come ha fatto Rasp prima:

Rasputin ha scritto:Non mi piace innanzitutto perché il fattore casuale è
molto, troppo alto per chiamarlo sport, ove a mio parere dovrebbe quanto
più possibile vincere il migliore, mentre nel calcio spesso si vede una
squadra giocare bene e fallire 4-5 occasioni l'altra giocare male ed
imbroccare per culo l'unica occasione.

Ma è il calcio. Son gusti, le delusioni sono tante, ma spesso le gioie compensano molto!

rogi91 ha scritto:inoltre ho una forte avversione verso il calcio anche perchè trovo sia uno strumento utilizzato dal governo per distrarre le persone dai veri problemi e infatti ci riesce benissimo dato che miriade di gente si riversa per le strade se la propria squadra vince lo scudetto e invece se ci abbassano la pensione non si vede nessuno in giro!

Il calcio non è solo in Italia. Ci sono paesi dove il calcio è molto seguito, ma non avviene quello che hai descritto.

rogi91 ha scritto:la gente si occupa troppo di calcio e troppo poco di cultura e di informazione! spesso (non sempre perchè non si può generalizzare ovviamente) chi si intende di calcio di politica non ci capisce niente!

Qui di nuovo si generalizza. C'è una statistica a riguado? Se degli amici si incontrano al bar, proprio politica e calcio sono al centro del discorso

rogi91 ha scritto:non penso sia una stranezza, ognuno ha i suoi gusti! io ho conosciuto atei che il calcio lo seguono qual'è il problema?

Non sussiste. La mia era una curiosità.

rogi91 ha scritto:non capisco qual'è il problema se uno che vive in una città tifa la squadra di un'altra citta!ma magari non capisco perchè il calcio non lo seguo

Nono infatti! Ognuno deve tifare quel che vuole! Ora faccio una considerazione. Io tifo Palermo, in una terra dominata per anni dalla mafia, adesso un pò di meno. Tifare Palermo, e vedere la propria città che emerge, per una volta in positivo, in Italia e in Europa è per me grande motivo di orgoglio, non solo per me, ma per tutti i Palermitani. E' un modo per rifarci!

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9096
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Cosworth117 il Gio 27 Gen - 21:02

Loki ha scritto:Esattamente la stessa mentalità che porta i "pupi" a sognare di fare i calciatori le "bimbe" le veline. Si tratta di dimorfismo sessuale, ma la mentalità che c'è dietro è la stessa.

...Ma poi i bambini crescono, e scoprono che era un'illusione. L'ho visto anch'io guarda. Alle elementari conoscevo parecchi illusi, chiedevo: "Che vuoi fare da grande?" e loro: "Calciatore". Io mi mettevo a ridere, io ai tempi volevo fare tipo qualcosa l'investitore in borsa Poi crescendo comunque queste illusioni svaniscono, e si va a sbattere con la realtà.

Loki ha scritto:Non ti parlo di quelli che giocano per hobby, ma di quelli che fanno il ragionamento "chi me lo fa fare a studiare se tanto voglio fare il calciatore?", e bada che molto spesso questo ragionamento lo fanno proprio a causa dei padri fissati che il proprio figlio sia il nuovo Maradona. I bambini subiscono un "imprinting calcistico" sin da piccolissimi e per qualcuno questra diventa una vera e propria ossessione.

Esagerato, ma che film hai visto? La situazione l'ho già spiegata sopra.

Loki ha scritto:Lui mi sa che si è fatto più male di un infortunio muscolare:

Guarda, le F1 godono di molta sicurezza, negli ultimi anni sono di molto migliorate. Anche il WRC, una volta il gruppo B era spaventoso, adesso è troppo sicuro.



Loki ha scritto:E chi ha parlato di economia? Io parlo di meritocrazia. All'estero non basta saper tirare solo calci al pallone, qui invece i soldi li danno ai calciatori piuttosto che a ragazzi che hanno lavorato sodo per arrivare a laurearsi.

Non sono soldi dello Stato. Sono soldi di imprenditori che vogliono farsi un bel giocattolo. Non possono diminuirgli lo stipendio perchè è il mercato che lo decide.

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9096
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Ospite il Gio 27 Gen - 21:05

Cosworth117 ha scritto:Alle elementari conoscevo parecchi illusi, chiedevo: "Che vuoi fare da grande?" e loro: "Calciatore".
Io da piccolo (prima delle elementari) volevo fare l'astronauta...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Guin il Gio 27 Gen - 21:29

Cosworth117 ha scritto:
...Ma poi i bambini crescono, e scoprono che era un'illusione. L'ho visto anch'io guarda. Alle elementari conoscevo parecchi illusi, chiedevo: "Che vuoi fare da grande?" e loro: "Calciatore". Io mi mettevo a ridere, io ai tempi volevo fare tipo qualcosa l'investitore in borsa Poi crescendo comunque queste illusioni svaniscono, e si va a sbattere con la realtà.
Hem quando parlavo di pupi e bimbe ero ironico, é ovvio che mi riferivo a individui ben più grandicelli, anche se dal punto di vista dei ragionamenti non c'è molta differenza.mgreen

Cosworth117 ha scritto: Esagerato, ma che film hai visto? La situazione l'ho già spiegata sopra.
Si chiama Italia repubblica delle banane, vedi se lo trovi in videoteca, o in alternativa guardati meglio attorno. wink..

Cosworth117 ha scritto:Guarda, le F1 godono di molta sicurezza, negli ultimi anni sono di molto migliorate. Anche il WRC, una volta il gruppo B era spaventoso, adesso è troppo sicuro.
Può esserci tutta la sicurezza che vuoi, ma se ti schianti a 300 Km/h stai tranquillo che ci rimani comunque, una gamba spezzata per quanto dolorosa e brutta sia è sempre nulla a confronto.

Cosworth117 ha scritto:
Non sono soldi dello Stato. Sono soldi di imprenditori che vogliono farsi un bel giocattolo. Non possono diminuirgli lo stipendio perchè è il mercato che lo decide.
Questo è vero. La mia più che altro era una costatazione di come in Italia l'incapacità è premiata mentre al contrario chi ha merito nessuno se lo caga di striscio. diffidente
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Rasputin il Gio 27 Gen - 22:02

Ludwig von Drake ha scritto:Provate avversione per il basket allo stesso modo?

Ringrazio innanzitutto (Nuovamente) Cos per avere aperto un thread a mio parere tanto interessante, e ti dico il mio parere: assolutamente no. Per varie ragioni, la prima delle quali è che nel basket il fattore casuale è notevolmente ridotto: EDIT spesso si vince con punteggi di 128 a 125, e negli ultimi secondi.


Ultima modifica di Rasputin il Ven 28 Gen - 10:21, modificato 2 volte (Motivazione : specificato concetto)

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50735
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da alberto il Ven 28 Gen - 0:11

ho giocato a calcio per molto tempo, poi ho smesso e lentamente mi è scomparso dalla vita, senza traumi e senza scosse. qualche partita la guardo ancora, ma difficilmente riesco a star lì fermo 90 minuti, magari intanto leggo. non vado più allo stadio da 30 anni. un motivo da non sottovalutare è che lo trovo mortalmente noioso. ogni tanto (ma tanto tanto, diciamo <10/anno) vedo delle partite di football americano e confesso con rossore che lo trovo un magnifico sport.

a parte e oltre il calcio: a me non piace un'idea di tifo che vada al di là di una spontanea, passeggera, infantile, e sì cavolo, mutevole simpatia. l'idea di tifo divide, esaspera, crea nemici, astio, perfino odio.
Cos, come ti senti quando i "tifosi" dicono "il Palermo è una fede", "boia chi molla", "catanesi pigli di puttana", "devi morire"... è una domanda vera, eh, non una provocazione.

lo sport dovrebbe unire e non dividere. invece tutti gli sport di squadra, ma il calcio uber alles, creano abissi profondi.
e già che ci sono dico un'altra cosa che mi sta un po' sul kz come viviamo ogni sport: il culto del vincitore e il disprezzo per lo sconfitto.

alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2604
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 26.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da Ludwig von Drake il Ven 28 Gen - 8:51

alberto ha scritto:(...) a me non piace un'idea di tifo che vada al di là di una spontanea, passeggera, infantile, e sì cavolo, mutevole simpatia. l'idea di tifo divide, esaspera, crea nemici, astio, perfino odio. (...) lo sport dovrebbe unire e non dividere. (...)
Condivido tutto, tranne il valore negativo dato alla costanza del tifo verso un singolo team.
avatar
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pregiudizi verso il calcio

Messaggio Da alberto il Ven 28 Gen - 9:17

Ludwig von Drake ha scritto:
alberto ha scritto:(...) a me non piace un'idea di tifo che vada al di là di una spontanea, passeggera, infantile, e sì cavolo, mutevole simpatia. l'idea di tifo divide, esaspera, crea nemici, astio, perfino odio. (...) lo sport dovrebbe unire e non dividere. (...)
Condivido tutto, tranne il valore negativo dato alla costanza del tifo verso un singolo team.

hai ragione, non era chiara questa frase.
reclamo solo il diritto che possa essere mutevole. mentre c'è palesemente il rischio di passare per "traditore" (v. l'altro 3D) se si cambia casacca. ma traditore di che? faccio un esempio. io "sarei" dell'inter. ma se l'inter gioca male, se è una squadra fallosa e furbacchiona, ma perché mai dovrei tifare per lei? per me è evidente che a questo livello lo sport non c'entra più niente e iniziano i meccanismi di identificazione in un gruppo o in un marchio, quello che in gergo si chiama "granfalloon". sono dell'inter, vesto missoni, sono ebreo, sono italiano, sono padano, sono ciclista.
io volevo vedere una bella partita di calcio o sono disposto a tutto purché la "mia" squadra vinca? c'è una grande squadra in campo, che so, il palermo mgreen, che sta giocando assai meglio della mia e invece desidero che il loro migliore giocatore si infortuni, che prendano pali anziché fare gol, che l'arbitro sbagli a favore della mia squadra, che con qualche astuzia - magari un colpettino con la mano - riusciamo a "portare a casa la vittoria". bella vittoria, sì...
se poi dentro al mio cuore rimane comunque una velatura nerazzurra beh ci sta, siamo dei sentimentaloni... (e come detto per altre cose i condizionamenti in età giovanile sono duri a morire).

alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2604
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 26.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum