elettrone conscio ed esistenza di dio

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da chef75 il Dom 3 Apr - 22:45

Ero rimasto colpito da questo esperimento di meccanica quantistica ke farebbe pensare che l'elettrone ragioniona




poi ho trovato questo che usa l'esperimento in questione per affermare l'esistenza di dio.
Il tutto "impreziosito" da una colonna sonora degna del mio cesso.




che dire di questo?.......

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7671
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da jessica il Lun 4 Apr - 9:12

tralasciando il secondo, perchè il primo filmato dovrebbe far pensare che l'elettrone ragiona??
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6699
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da chef75 il Lun 4 Apr - 10:36

jessica ha scritto:tralasciando il secondo, perchè il primo filmato dovrebbe far pensare che l'elettrone ragiona??

Perche se osservato cambia comportamento

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7671
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da uoz il Lun 4 Apr - 13:25

Messa così, dovrebbe ragionare anche il termometro quando lo prendi in mano, visto che si accorge che lo fai e fa salire la colonnina di mercurio.
Il punto è che se nel macroscopico l'osservazione può considerarsi ininfluente sul processo fisico osservato, non è così nel microscopico, dove osservare significa per forza interagire con la cosa che osservi. Che, applicato al caso dell'elettrone in esame, vuol dire che per "vederlo" passare per la fessura che stai controllando, ci devi mandare contro almeno un fotone, cioè distruggere il suo stato (far collassare la sua funzione d'onda, come dice il dottorino del filmato) e forzarlo in uno stato definito (passaggio per la fenditura o meno). Niente scelta consapevole dell'elettrone, quindi.
avatar
uoz
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 777
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da chef75 il Lun 4 Apr - 13:46

uoz ha scritto:
Il punto è che se nel macroscopico l'osservazione può considerarsi ininfluente sul processo fisico osservato, non è così nel microscopico, dove osservare significa per forza interagire con la cosa che osservi. Che, applicato al caso dell'elettrone in esame, vuol dire che per "vederlo" passare per la fessura che stai controllando, ci devi mandare contro almeno un fotone, cioè distruggere il suo stato (far collassare la sua funzione d'onda, come dice il dottorino del filmato) e forzarlo in uno stato definito (passaggio per la fenditura o meno). Niente scelta consapevole dell'elettrone, quindi.

Ottima spiegazione.

Grazie


Ultima modifica di chef75sp il Mar 5 Apr - 0:45, modificato 1 volta

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7671
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da marcora il Lun 4 Apr - 14:31

chef75sp ha scritto:
poi ho trovato questo che usa l'esperimento in questione per affermare l'esistenza di dio. Il tutto "impreziosito" da una colonna sonora degna del mio cesso.

che dire di questo?.......

Alla fine del video il tuttologo riporta "Prossimamente una pubblicazione scientifica". Nel caso tu ne venga al corrente, potresti postarla qui'... sono curioso di sapere in quale rivista scientifica verra' pubblicato... "International Journal of Tuttology"?!? ahahahahahah
avatar
marcora
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 100
Età : 48
Località : Pasadena
Occupazione/Hobby : Neurobiologo e Bioinformatico
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 10.11.10

http://marcora.caltech.edu

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da oddvod56 il Lun 4 Apr - 15:33

chef che coincidenza io ora sto studiando gli elettroni !
chiedetemi tutto (roba di fisica quantistica esclusa) sull' argomento
avatar
oddvod56
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1725
Età : 22
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da Rasputin il Lun 4 Apr - 16:21

oddvod56 ha scritto:chef che coincidenza io ora sto studiando gli elettroni !
chiedetemi tutto (roba di fisica quantistica esclusa) sull' argomento

Ottima idea, se devi spiegare qualcosa ad altri non ti puoi permettere errori = ti tocca imparare bene prima ok

Per imparare, non c'è nulla come dover insegnare

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50721
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da uoz il Lun 4 Apr - 19:58

oddvod56 ha scritto:chef che coincidenza io ora sto studiando gli elettroni !
chiedetemi tutto (roba di fisica quantistica esclusa) sull' argomento

Ho un guscio di ferro sferico carico positivamente, ci metto un elettrone dentro, spostato verso destra rispetto al centro di metà del raggio della sfera. Da che parte viene attratto, dx o sx?
avatar
uoz
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 777
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da oddvod56 il Lun 4 Apr - 20:05

we uoz be cosi di botto non mi viene pero penso venga attratto verso destra in quanto le cariche si distribuiscono sempre verso l' esterno e mai verso l' interno, essendo la carica piu vicina alla destra andrà a destra
avatar
oddvod56
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1725
Età : 22
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da Rasputin il Lun 4 Apr - 20:06

Mooolto bene uoz, il verde te l'ho dato io adesso vediamo come Odd sa prima ricercare in rete, poi elaborare quanto trova e rispondere. ok

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50721
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da chef75 il Mar 5 Apr - 1:12

oddvod56 ha scritto:...sull' argomento

Sull'argomento...diciamo che non ho domande specifiche da porti.
Il mio è un interesse generale....di fotoni,neutroni,neutrini etc etc non è che ci capisco ancora una mazza.
Siccome sono affascinato dallo spazio e dalle leggi che lo governano,relativita di Einstein compresa,il tutto è collegato o riconducibile...sto cercando di "infarinarmi" .
Io non ero portato per lo studio,ho iniziato a lavorare presto....stò cercando di recuperare.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7671
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da uoz il Mar 5 Apr - 9:17

oddvod56 ha scritto:we uoz be cosi di botto non mi viene pero penso venga attratto verso destra in quanto le cariche si distribuiscono sempre verso l' esterno e mai verso l' interno, essendo la carica piu vicina alla destra andrà a destra

"Penso" non vale. Allora intanto speigami perchè le cariche si distribuiscono sempre verso l'esterno. E cosa vuol dire sempre.
avatar
uoz
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 777
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da oddvod56 il Mar 5 Apr - 13:12

allora per sempre intendo sempre, il motivo è semplice le cariche elettriche cercano sempre di "scaricarsi" su un altro oggetto conduttore, se la sfera è isolata e vi è solo l' aria, le cariche non ce la fanno a trasmettersi verso l' esterno in quanto l' aria diventa conduttore solo se si muove, quindi se la sfera si trova in un ambiente chiuso senza movimenti d' aria le cariche non si trasmettono in essa ma se vi è un po di vento allora si ,si trasmettono.
per farti capire meglio è come quando tu gonfi un palloncino, l' aria cerca di uscire e spinge verso i bordi del palloncino facendolo gonfiare, stessa cosa per gli elettroni che cercano di trasferirsi in qualche altro materiale.
sostanzialmente quando si parla di elettrificare un corpo si intende far variare il numero di elettroni dei nuclei aggiungendone o togliendone, se si aggiungono allora l' attrazione è positiva, se si tolgono è negativa (semplice mi sembra) .
allora chef spiegazione semplice semplice.
i neutroni: carica neutra quindi non sono ne positivi ne negativi
fotoni: particelle che viaggiano alla velocità di 300000 km/s (la luce)
elettroni:carica negativa
protoni: carica positiva
e poi ti aggiungo alcuni che mi piacciono di piu
tachioni: particelle che superano la velocità della luce P.S. mai provata la loro esistenza se non nelle formule matematiche di Einstein
bradioni: particelle che vanno piu lente della velocità della luce
spero sia chiaro
avatar
oddvod56
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1725
Età : 22
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da Ates il Mar 5 Apr - 13:18

Ma con scaricarsi intendi legarsi?
E se invece faccio il vuoto nella sfera? E' come con aria ferma? Quindi l'elettrone resta sospeso lì dove lo metto?
Oh, io non ne so niente eh, non saprei nemeno come cercare in rete.

Un'altra cosa, si chiede se l'e- va a dx o sx, ma se è una sfera dx e sx non esistono, esiste una parte di emisfero, giusto? Forse è una sottigliezza inutile, non credo ci sia il trabocchetto mgreen

Spoiler:
Comunque, così a sentimento, per non saper né leggere né scrivere, secondo me resta imbambolato al centro quindi va verso sx!
avatar
Ates
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 31.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da uoz il Mar 5 Apr - 14:09

Ates ha scritto:Ma con scaricarsi intendi legarsi?
E se invece faccio il vuoto nella sfera? E' come con aria ferma? Quindi l'elettrone resta sospeso lì dove lo metto?
Oh, io non ne so niente eh, non saprei nemeno come cercare in rete.

Un'altra cosa, si chiede se l'e- va a dx o sx, ma se è una sfera dx e sx non esistono, esiste una parte di emisfero, giusto? Forse è una sottigliezza inutile, non credo ci sia il trabocchetto

Spoiler:
Comunque, così a sentimento, per non saper né leggere né scrivere, secondo me resta imbambolato al centro quindi va verso sx!
Ates, perchè non ne sai ninete? A biologia (sei iscritto a biologia mi pare, no?) non si fa qualche corso di fisica? O c'è ma devi ancora arrivarci?
La domanda sul guscio sferico l'ho fatta (in realtà a Oddvod per aiutarlo nella sua preparazione in fisica...) perchè è collegata ad una proprietà importante dei corpi conduttori - insomma, potrebbe essere abbastanza gettonata anche in una interrogazione - che sicuramente ha studiato o sta per. Per rispondere bisogna capire quali forze agiscono sulla carica, oppure ricordando che all'interno di un conduttore il...

Tra l'altro, se il guscio è sferico e la distribuzione di massa uniforme (o sfericamente simmetrica) in questo caso la stessa proprietà vale anche per la gravità (quindi, un peso messo dentro una terra cava, dove va a finire? Perchè?)

Odd:
oddvod56 ha scritto:allora per sempre intendo sempre, il motivo è
semplice le cariche elettriche cercano sempre di "scaricarsi" su un
altro oggetto conduttore, se la sfera è isolata e vi è solo l' aria, le
cariche non ce la fanno a trasmettersi verso l' esterno in quanto l'
aria diventa conduttore solo se si muove, quindi se la sfera si trova
in un ambiente chiuso senza movimenti d' aria le cariche non si
trasmettono in essa ma se vi è un po di vento allora si ,si trasmettono.
per
farti capire meglio è come quando tu gonfi un palloncino, l' aria cerca
di uscire e spinge verso i bordi del palloncino facendolo gonfiare,
stessa cosa per gli elettroni che cercano di trasferirsi in qualche
altro materiale.
sostanzialmente quando si parla di elettrificare un
corpo si intende far variare il numero di elettroni dei nuclei
aggiungendone o togliendone, se si aggiungono allora l' attrazione è
positiva, se si tolgono è negativa (semplice mi sembra) .
allora chef spiegazione semplice semplice.
i neutroni: carica neutra quindi non sono ne positivi ne negativi
fotoni: particelle che viaggiano alla velocità di 300000 km/s (la luce)
elettroni:carica negativa
protoni: carica positiva
e poi ti aggiungo alcuni che mi piacciono di piu
tachioni:
particelle che superano la velocità della luce P.S. mai provata la loro
esistenza se non nelle formule matematiche di Einstein
bradioni: particelle che vanno piu lente della velocità della luce
spero sia chiaro
Non è chiaro. Perchè le cariche elettriche cercano di scaricarsi da qualche altra parte? Cosa le spinge? Hanno una volontà e scelgono, come suggerisce il secondo filmato dello chef, oppure possiamo attribuire questo comportamento a qualche altra "caratteristica"?
Già che fai il paragone col palloncino, cosa, nel palloncino, spine fuori l'aria?

Buon lavoro...
avatar
uoz
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 777
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da Ates il Mar 5 Apr - 14:17

uoz ha scritto:
Ates ha scritto:Ma con scaricarsi intendi legarsi?
E se invece faccio il vuoto nella sfera? E' come con aria ferma? Quindi l'elettrone resta sospeso lì dove lo metto?
Oh, io non ne so niente eh, non saprei nemeno come cercare in rete.

Un'altra cosa, si chiede se l'e- va a dx o sx, ma se è una sfera dx e sx non esistono, esiste una parte di emisfero, giusto? Forse è una sottigliezza inutile, non credo ci sia il trabocchetto

Spoiler:
Comunque, così a sentimento, per non saper né leggere né scrivere, secondo me resta imbambolato al centro quindi va verso sx!
Ates, perchè non ne sai ninete? A biologia (sei iscritto a biologia mi pare, no?) non si fa qualche corso di fisica? O c'è ma devi ancora arrivarci?
La domanda sul guscio sferico l'ho fatta (in realtà a Oddvod per aiutarlo nella sua preparazione in fisica...) perchè è collegata ad una proprietà importante dei corpi conduttori - insomma, potrebbe essere abbastanza gettonata anche in una interrogazione - che sicuramente ha studiato o sta per. Per rispondere bisogna capire quali forze agiscono sulla carica, oppure ricordando che all'interno di un conduttore il...

Tra l'altro, se il guscio è sferico e la distribuzione di massa uniforme (o sfericamente simmetrica) in questo caso la stessa proprietà vale anche per la gravità (quindi, un peso messo dentro una terra cava, dove va a finire? Perchè?)

Non ne so nulla, si sarà capito dalle domande immagino mgreen
Io faccio scienze naturali, e gli esami di chimica e fisica devo ancora darli. Che io sappia a biologia queste cose si fanno molto meglio perché si studia molto di più e meglio il microscopico. Comunque dalle lezioni seguite non ricordo nulla che mi possa aiutare ??? Men che meno dalle superiori perché ho fatto un istituto commerciale...
Uhm, considerando la cosa della gravità mi sa che non ci sono andato molto lontano!

Già che fai il paragone col palloncino, cosa, nel palloncino, spine fuori l'aria?
Questa la so! mgreen
avatar
Ates
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 31.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da uoz il Mar 5 Apr - 14:37

Ates ha scritto:Uhm, considerando la cosa della gravità mi sa che non ci sono andato molto lontano!
Non moltissimo, nel senso che non hai dato la risposta che di solito gli studenti cercano di dare intuitivamente (cioè che l'elettrone o il peso cascano contro il punto più vicino della sfera) . Ma comunque non corretta.
(Ma scusa, poi mica era un quiz... la domanda era per oddvod!)
avatar
uoz
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 777
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da Ates il Mar 5 Apr - 14:40

uoz ha scritto:
Ates ha scritto:Uhm, considerando la cosa della gravità mi sa che non ci sono andato molto lontano!
Non moltissimo, nel senso che non hai dato la risposta che di solito gli studenti cercano di dare intuitivamente (cioè che l'elettrone o il peso cascano contro il punto più vicino della sfera) . Ma comunque non corretta.
(Ma scusa, poi mica era un quiz... la domanda era per oddvod!)

ok ok mi sono fatto prendere, sorry silent
avatar
Ates
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 31.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da chef75 il Mar 5 Apr - 14:53

Domandate e rispondete che c'è da imparare

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7671
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da Fux89 il Mar 5 Apr - 18:35

uoz ha scritto:Ho un guscio di ferro sferico carico positivamente, ci metto un elettrone dentro, spostato verso destra rispetto al centro di metà del raggio della sfera. Da che parte viene attratto, dx o sx?
Se posso dare un piccolo suggerimento:

Spoiler:
basta sapere qual è il campo elettrico all'interno della sfera...

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da uoz il Mar 5 Apr - 22:17

Fux89 ha scritto:Se posso dare un piccolo suggerimento:

Spoiler:
basta sapere qual è il campo elettrico all'interno della sfera...

Eh, ma Odd latita...
avatar
uoz
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 777
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da Fux89 il Mer 6 Apr - 14:05

uoz ha scritto:
Fux89 ha scritto:Se posso dare un piccolo suggerimento:

Spoiler:
basta sapere qual è il campo elettrico all'interno della sfera...

Eh, ma Odd latita...
Già...

Forza Odd, non aver paura

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da oddvod56 il Mer 6 Apr - 14:14

il fatto che una cosa del genere non la ho mai studiata direttamente, e anche con buona volontà non riesco ad arrivarci.
avatar
oddvod56
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1725
Età : 22
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: elettrone conscio ed esistenza di dio

Messaggio Da uoz il Mer 6 Apr - 15:10

Allora ti do io le risposte, secondo me sono basate su cose che dovresti aver studiato quasi di sicuro (in che classe sei?). Vediamo se è vero.

In tutto il volume del conduttore le cariche sono libere di muoversi. Quindi quello che spinge le cariche "fuori" come l'aria dal palloncino è il fatto che fra loro avvertano una forza repulsiva.

Dentro un conduttore il potenziale elettrico è costante, sempre (insomma salvo andare a scale fuori dal nostro esempio) quindi un solo elettrone dentro un conduttore carico non sente alcuna forza (o meglio, le forze di tutte le cariche agiscono su di lui in modo da annullarsi l'una con l'altra), cioè, nell'esempio, se è fermo rimane dov'è.

Se invece metti due elettroni, succede che si comportano come non sentissero le cariche positive nel guscio, ma si sentono tra loro due, quindi si respingono e vanno a finire contro il guscio esterno. Idem per tre, quattro, otto milioni ecc. Quando sono sulla superficie del conduttore sono disposti in modo che le risultanti delle forze su ciascuno di essi siano dirette perpendicolarmente alla superficie (se no si muoverebbero sulla superficie). Questa roba dà vita allo schermaggio elettronico (gabbie di Faraday, telefonini che non prendono ecc), agli effetti di punta (parafulmini, non ripararsi sotto gli alberi durante il temporale -anche se gli alberi sono di legno e non proprio conduttori- ) ecc.

Allora, le avevi sentite o no queste robe?
avatar
uoz
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 777
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum