Paura della morte e disegno intelligente

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Paura della morte e disegno intelligente

Messaggio Da Rasputin il Ven 8 Apr - 21:06

Ates ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Io non lo so...lentamente comincio a pensare che invece il trapasso lo vorrei vivere...l'ultima esperienza.

Siamo in due, come dico sempre "si muore una volta sola, cazzo!"

Comincio anch'io a pensare che vada assaporata...come tutto.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51156
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paura della morte e disegno intelligente

Messaggio Da mecca domenico il Ven 8 Apr - 21:14

chef75sp ha scritto:
C'è la morte celebrale o coma irreversibile.

Tutto quello che vuoi anche per dissanguamento ma la morte sopraggiunge solo per arresto cardiaco.
Morte celebrale o coma irreversibile, uno continua a vivere finchè non è il cuore a fermarsi.
I polmoni danno il via alla nascita e il cuore la fine.

mecca domenico
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1796
Età : 70
Località : Avigliano (PZ)
Occupazione/Hobby : fai da te di tutto di più
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 31.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paura della morte e disegno intelligente

Messaggio Da chef75 il Sab 9 Apr - 0:20

mecca domenico ha scritto:.
Morte celebrale o coma irreversibile, uno continua a vivere finchè non è il cuore a fermarsi.

non è corretta la tua frase.
La morte cerebrale è un criterio per ottenere la diagnosi di morte.
Cè tutto su wikipedia a riguardo.


La morte ha inizio con la cessazione irreversibile di tre funzioni:

  • cardiocircolatoria: morte clinica
  • respiratoria: morte reale
  • nervosa: morte legale.

Ma è errato parlare di morte cardiaca, respiratoria o cerebrale:
rappresentando la morte un evento unitario, da qualsiasi punto di vista
la si veda, è più corretto parlare di criteri cardiologici, respiratori e neurologici.
La prima definizione di coma irreversibile fu elaborata nel 1968 da un comitato creato ad hoc dell'Harvard Medical School. I criteri di Harvard per l'accertamento della morte cerebrale sono poi diventate la base di tutte le legislazioni nazionali.
Con questi criteri si stabilisce quando è lecito "staccare la spina" e
interrompere la rianimazione perché il paziente è clinicamente morto. I
criteri di Harvard sono anche la base per le leggi in materia di
trapianti: gli organi sono espiantabili dal donatore, dopo
l'accertamento della morte cerebrale.

Aggiungo il cuore batte ma noi non ci siamo piu

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7695
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paura della morte e disegno intelligente

Messaggio Da Mr.T il Lun 11 Apr - 23:32

Rasputin ha scritto:
Ates ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Io non lo so...lentamente comincio a pensare che invece il trapasso lo vorrei vivere...l'ultima esperienza.

Siamo in due, come dico sempre "si muore una volta sola, cazzo!"

Comincio anch'io a pensare che vada assaporata...come tutto.

Anche un bel calcio nei coglioni può essere unico nella vita....e non e qualcosa che assaporo voletieri.
avatar
Mr.T
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 288
Età : 34
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 18.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paura della morte e disegno intelligente

Messaggio Da chef75 il Mar 12 Apr - 0:21

Mr.T ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Ates ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Io non lo so...lentamente comincio a pensare che invece il trapasso lo vorrei vivere...l'ultima esperienza.

Siamo in due, come dico sempre "si muore una volta sola, cazzo!"

Comincio anch'io a pensare che vada assaporata...come tutto.

Anche un bel calcio nei coglioni può essere unico nella vita....e non e qualcosa che assaporo voletieri.


_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7695
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paura della morte e disegno intelligente

Messaggio Da SergioAD il Mar 12 Apr - 4:57

Ecco un evento che nel calcolo della probabilità esce 1, probabilità 1 significa 100%. Se consideriamo che il primo istinto che abbiamo è quello della sopravvivenza be, non ci vuole molto ad affermare che la sentiamo presente anche quando lei non è molto vicina.

Molte rappresentazioni artistiche della morte mostrano l'angoscia degli altri allo scopo di stimolare le percezioni sensoriali visive e auditive attraverso libri, quadri e film. Qualcuno perde contatto con la realtà oppure con la fantasia e ne cerca l'odore ed il tatto.

Voi ne parlate come un esperienza da vivere o meno mentre la morte non si sperimenta, il suo tempo per chi la vive non passa ma giunge solo. Dopo, quando accade ancora si può parlarne per passare il tempo annoiati, ma lei è presente per chi la vuole.

Temo che per la natura stessa dell'uomo la morte abbia troppi sinonimi fantasiosi come la noia e debolezze simili ed è un peccato perché la morte merita rispetto quanto la vita che viene dall'altra parte della stessa medaglia, che è l'istinto della riproduzione.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paura della morte e disegno intelligente

Messaggio Da Avalon il Mar 12 Apr - 9:01

chef75sp ha scritto:-CUT-

PS
Spararsi in testa lo sconsiglio,non sempre si muore.


...pensa poi a chi deve pulire... Royales

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 43
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paura della morte e disegno intelligente

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum