Gesù gay, amava Giovanni: lo dice un testo Giordano

Pagina 7 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Gesù gay, amava Giovanni: lo dice un testo Giordano

Messaggio Da Mat il Mar 9 Lug - 10:50

Se anche i musulmani interpretano, non c'è una sola religione monoteista in cui si creda totalmente nel proprio libro sacro, allora xD
avatar
Mat
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 59
Occupazione/Hobby : studente
SCALA DI DAWKINS :
66 / 7066 / 70

Data d'iscrizione : 06.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gesù gay, amava Giovanni: lo dice un testo Giordano

Messaggio Da paolo1951 il Mar 9 Lug - 11:12

Mat ha scritto:Se anche i musulmani interpretano, non c'è una sola religione monoteista in cui si creda totalmente nel proprio libro sacro, allora xD
No i mussulmani sono come i TdG, per loro tutto quello che sta nel Corano va preso alla lettera... ed è proprio questo il problema!
E la cosa è ancora più disastrosa perché non hanno nemmeno una istituzione come la CCAR che in qualche modo, per convenienza o per altro... , li "moderi".
Qualunque imbecille di Iman si legge il Corano o le Sunne e poi può dirti quello che vuole Allah!
... e così Allah può fare e dire veramente quel cazzo che vuole!
Cosa che invece non è concessa al pur onnipotente Dio cristiano...
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gesù gay, amava Giovanni: lo dice un testo Giordano

Messaggio Da Mat il Mar 9 Lug - 13:01

Capisco...nel mondo musulmano è mancata quella secolarizzazione che ha contraddistinto la civiltà occidentale e, quindi, cristiana...speriamo che avvenga il più presto possibile, anche se non ne sono molto fiducioso...
avatar
Mat
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 59
Occupazione/Hobby : studente
SCALA DI DAWKINS :
66 / 7066 / 70

Data d'iscrizione : 06.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gesù gay, amava Giovanni: lo dice un testo Giordano

Messaggio Da primaverino il Mar 9 Lug - 13:07

Mat ha scritto:Capisco...nel mondo musulmano è mancata quella secolarizzazione che ha contraddistinto la civiltà occidentale e, quindi, cristiana...speriamo che avvenga il più presto possibile, anche se non ne sono molto fiducioso...

Concordo.
Resta da vedere se tale passaggio favorisca automaticamente l'instaurazione (o meno) di forme di governo democratiche.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gesù gay, amava Giovanni: lo dice un testo Giordano

Messaggio Da Niques il Mar 9 Lug - 13:20

Mat ha scritto:Capisco...nel mondo musulmano è mancata quella secolarizzazione che ha contraddistinto la civiltà occidentale e, quindi, cristiana...speriamo che avvenga il più presto possibile, anche se non ne sono molto fiducioso...

Be', sono indietro di 6-7 secoli...
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gesù gay, amava Giovanni: lo dice un testo Giordano

Messaggio Da paolo1951 il Mar 9 Lug - 13:51

Siamo OT ... ma per quel poco che conosco il mondo islamico (anzi dovrei dire l'Egitto), direi che le "forme di governo democratiche" possono solo favorire l'integralismo islamico.
Una minima secolarizzazione, fin'ora, si è avuta nei paesi islamici solo quando sono state al governo dittature militari.
Io spero per esempio che anche l'Egitto stia ritornando a questa... forma di "democrazia militare".
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gesù gay, amava Giovanni: lo dice un testo Giordano

Messaggio Da Mat il Mar 9 Lug - 18:09

Niques ha scritto:
Mat ha scritto:Capisco...nel mondo musulmano è mancata quella secolarizzazione che ha contraddistinto la civiltà occidentale e, quindi, cristiana...speriamo che avvenga il più presto possibile, anche se non ne sono molto fiducioso...

Be', sono indietro di 6-7 secoli...

 Giusto :) Nel 1300-1400, i cristiani non erano molto diversi rispetto agli attuali musulmani...
avatar
Mat
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 59
Occupazione/Hobby : studente
SCALA DI DAWKINS :
66 / 7066 / 70

Data d'iscrizione : 06.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gesù gay, amava Giovanni: lo dice un testo Giordano

Messaggio Da Mat il Mer 10 Lug - 22:56

*Valerio* ha scritto:
Mat ha scritto:
*Valerio* ha scritto:
Masada78 ha scritto:
Mat ha scritto:la sua decisione di praticare una forma di attacco all'ipocrisia della società dell'epoca in modo non violento, ma tramite le parole, non mi pare una cosa da poco...non sto dicendo che era un super-uomo, ma un uomo a cui potrei stringere la mano se me lo trovassi di fianco ora...

condivido.
soprattutto se si considerano i pochi contemporanei che avevano un taglio simile... e soprattutto se si considera l'ambiente culturale da cui venivano questi e quello da cui veniva sto gesù.

resta impressionante.


Si ma è un falso "storico".
Pagina 74, Bart Ehrmann, "Gesù non l'ha mai detto"

 Sai, dopo che mi hai citato questo libro, me lo sono scaricato per leggere la pagina 74...ma, visto che non l'avevo mai letto e che lo stile mi ha preso, ho cominciato a leggerlo...oggi mi sono fatto fuori le prime 150 pagine, conto di finirlo per domani...cavolo, quante cose che ho imparato! Ci sono più discrepanze tra le varie copie in nostro possesso del Nuovo Testamento che tutte le parole che lo compongono xD In pratica, anche citare una congiunzione diventa un problema se essa è contenuta nella Bibbia xD ... Ora aspetto di finire il libro, ma intanto devo dire che mi ha già enormemente aperto i miei orizzonti :)

Mi fa enormemente piacere sentirtelo dire.
La serietà dell'autore è indiscutibile così come i suoi meticolosi studi sulla materia. Anche a me quando lo lessi impressionò parecchio.
Ma bene, allora dopo il nuovo testamento...
Se ti garba la critica testuale e letteraria sull'AT, ti consiglio un altro testo di uno storico italiano, per me un monumento su questo tema e ti risparmio anche la fatica della ricerca del pdf mgreen 

Spoiler:

 Ho finito di leggere " Gesù non l'ha mai detto". Mi è davvero piaciuto moltissimo...l'ultimo capitolo, in cui spiega che tutti ( lettori, copisti, scribi, evangelisti stessi) hanno modificato e modificano il NT, interpretandolo, l'ho trovato davvero sublime...umanizzandolo, anche il NT trova un senso, anche in esso le incongruenze si assottigliano e si capiscono, e la sua lettura può diventare molto piacevole ed interessante...invito tutti a leggere questo libro, anche e soprattutto i cristiani: l'autore non è assolutamente di parte, è assurdamente oggettivo, e le tesi affermate, tutte supportate da prove su prove, sono assolutamente logiche e pressoché inconfutabili ( se non tutte, la maggior parte)...secondo me, un cristiano che legga questo libro, forse perderà un po' di fede, ma scoprirà innumerevoli cose sul libro su cui si basa la religione cristiana :)
avatar
Mat
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 59
Occupazione/Hobby : studente
SCALA DI DAWKINS :
66 / 7066 / 70

Data d'iscrizione : 06.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gesù gay, amava Giovanni: lo dice un testo Giordano

Messaggio Da primaverino il Mer 10 Lug - 23:08

Mat ha scritto:
Niques ha scritto:
Mat ha scritto:Capisco...nel mondo musulmano è mancata quella secolarizzazione che ha contraddistinto la civiltà occidentale e, quindi, cristiana...speriamo che avvenga il più presto possibile, anche se non ne sono molto fiducioso...

Be', sono indietro di 6-7 secoli...

 Giusto :) Nel 1300-1400, i cristiani non erano molto diversi rispetto agli attuali musulmani...

Ma i contesti sociali e politici erano ben diversi.
E comunque Internet lo "guardano" anche i musulmani.
E nel 1300-1400 Internet (e fosse solo Internet...) non c'era...
Direi che "tentare" un parallelo sia quantomeno azzardato...
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gesù gay, amava Giovanni: lo dice un testo Giordano

Messaggio Da Niques il Gio 11 Lug - 9:20

primaverino ha scritto:
Mat ha scritto:
Niques ha scritto:
Mat ha scritto:Capisco...nel mondo musulmano è mancata quella secolarizzazione che ha contraddistinto la civiltà occidentale e, quindi, cristiana...speriamo che avvenga il più presto possibile, anche se non ne sono molto fiducioso...

Be', sono indietro di 6-7 secoli...

 Giusto :) Nel 1300-1400, i cristiani non erano molto diversi rispetto agli attuali musulmani...

Ma i contesti sociali e politici erano ben diversi.
E comunque Internet lo "guardano" anche i musulmani.
E nel 1300-1400 Internet (e fosse solo Internet...) non c'era...
Direi che "tentare" un parallelo sia quantomeno azzardato...

Viviamo in mondo più progredito, è vero. Non è difficile ricercare per un islamico degli esempi "diversi" di civiltà, altri punti di riferimento. Immagino tu intenda questo... no? Perché i (loro) contesti sociali e politici dei paesi islamici sono indissolubili dalla religione stessa, anzi sono la religione.
A te, ad esempio, hanno insegnato a coprirti in pubblico, uscire vestito. Sai che ci sono tanti amanti della "filosofia" nudista, però non è che cambi facilmente idea...
Esempio orrido, lo so, ma questo m'è venuto in mente...
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gesù gay, amava Giovanni: lo dice un testo Giordano

Messaggio Da Mat il Gio 11 Lug - 10:51

primaverino ha scritto:
Mat ha scritto:
Niques ha scritto:
Mat ha scritto:Capisco...nel mondo musulmano è mancata quella secolarizzazione che ha contraddistinto la civiltà occidentale e, quindi, cristiana...speriamo che avvenga il più presto possibile, anche se non ne sono molto fiducioso...

Be', sono indietro di 6-7 secoli...

 Giusto :) Nel 1300-1400, i cristiani non erano molto diversi rispetto agli attuali musulmani...

Ma i contesti sociali e politici erano ben diversi.
E comunque Internet lo "guardano" anche i musulmani.
E nel 1300-1400 Internet (e fosse solo Internet...) non c'era...
Direi che "tentare" un parallelo sia quantomeno azzardato...

 Hai ragione, ma per cambiare i propri costumi e le proprie tradizioni, occorre tempo, molto tempo...e il ritardo che la civiltà araba ha rispetto a quella occidentale ( non parlo solo a livello religioso, anche se la componente religiosa è molto importante) può essere spiegata anche ( ma non solamente) da quei secoli di ritardo che essa ha rispetto alla nostra civiltà. Civiltà, quella occidentale, che non trova le sue radici solo sul cristianesimo, ma bensì anche sul mondo greco-romano. L'Occidente ha superato l'Oriente con il popolo greco ( prima infatti, il centro del mondo era spostato nella Mezzaluna fertile e nell'Egitto) e, salvo qualche eccezione, ha mantenuto abbastanza saldamente questo posto ( perdendolo in parte solo nei primi secoli del Medioevo a favore di Impero Bizantino ( che era un po' l'anello di congiunzione tra Occidente e Oriente) e dell'Impero Arabo), fino ad arrivare all'età moderna, quando il distacco divenne ben più sensibile. La civiltà araba, dunque, non ha alle sue spalle i tanti modelli e i tanti secoli di storia che noi ci siamo accumulati alle nostre spalle, e il suo ritardo è comprensibile. Anche Internet è un'invenzione occidentale, che si fonda sul mondo occidentale e su modelli occidentali. In Internet la secolarizzazione che ha interessato la nostra storia si fa sentire in tutto il suo peso. Un arabo può usare Internet e può scoprire cosa c'è al di fuori del suo mondo, ma sentirà sempre, sia Internet, sia il mondo esterno, estremamente distanti da sé e dal suo modo di vedere le cose. Chiaramente la mia analisi ( se così si può chiamare) è personalissima e non pretendo che si accettino le cose che ho scritto. E' solo un tentativo per cercare di mostrare che oggettivamente è comprensibile che la loro cultura sia molto distante dalla nostra e ( in un certo senso ) più indietro rispetto alla nostra. Con questo non sto dicendo che la nostra sia migliore, ma che il tempo concessole in più, le ha dato modo di progredire maggiormente. Magari tra 600-700 anni, il mondo arabo sarà molto migliore del mondo occidentale odierno e, magari, anche di quello occidentale futuro. Sempre che tra 600-700 anni, ci siano ancora la cultura occidentale e quella araba, si intende :)
avatar
Mat
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 59
Occupazione/Hobby : studente
SCALA DI DAWKINS :
66 / 7066 / 70

Data d'iscrizione : 06.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gesù gay, amava Giovanni: lo dice un testo Giordano

Messaggio Da paolo1951 il Ven 12 Lug - 10:16

Mat ha scritto:
primaverino ha scritto:
Mat ha scritto:
Niques ha scritto:
Mat ha scritto:Capisco...nel mondo musulmano è mancata quella secolarizzazione che ha contraddistinto la civiltà occidentale e, quindi, cristiana...speriamo che avvenga il più presto possibile, anche se non ne sono molto fiducioso...

Be', sono indietro di 6-7 secoli...

 Giusto :) Nel 1300-1400, i cristiani non erano molto diversi rispetto agli attuali musulmani...

Ma i contesti sociali e politici erano ben diversi.
E comunque Internet lo "guardano" anche i musulmani.
E nel 1300-1400 Internet (e fosse solo Internet...) non c'era...
Direi che "tentare" un parallelo sia quantomeno azzardato...

 Hai ragione, ma per cambiare i propri costumi e le proprie tradizioni, occorre tempo, molto tempo...e il ritardo che la civiltà araba ha rispetto a quella occidentale ( non parlo solo a livello religioso, anche se la componente religiosa è molto importante) può essere spiegata anche ( ma non solamente) da quei secoli di ritardo che essa ha rispetto alla nostra civiltà. Civiltà, quella occidentale, che non trova le sue radici solo sul cristianesimo, ma bensì anche sul mondo greco-romano. L'Occidente ha superato l'Oriente con il popolo greco ( prima infatti, il centro del mondo era spostato nella Mezzaluna fertile e nell'Egitto) e, salvo qualche eccezione, ha mantenuto abbastanza saldamente questo posto ( perdendolo in parte solo nei primi secoli del Medioevo a favore di Impero Bizantino ( che era un po' l'anello di congiunzione tra Occidente e Oriente) e dell'Impero Arabo), fino ad arrivare all'età moderna, quando il distacco divenne ben più sensibile. La civiltà araba, dunque, non ha alle sue spalle i tanti modelli e i tanti secoli di storia che noi ci siamo accumulati alle nostre spalle, e il suo ritardo è comprensibile. Anche Internet è un'invenzione occidentale, che si fonda sul mondo occidentale e su modelli occidentali. In Internet la secolarizzazione che ha interessato la nostra storia si fa sentire in tutto il suo peso. Un arabo può usare Internet e può scoprire cosa c'è al di fuori del suo mondo, ma sentirà sempre, sia Internet, sia il mondo esterno, estremamente distanti da sé e dal suo modo di vedere le cose. Chiaramente la mia analisi ( se così si può chiamare) è personalissima e non pretendo che si accettino le cose che ho scritto. E' solo un tentativo per cercare di mostrare che oggettivamente è comprensibile che la loro cultura sia molto distante dalla nostra e ( in un certo senso ) più indietro rispetto alla nostra. Con questo non sto dicendo che la nostra sia migliore, ma che il tempo concessole in più, le ha dato modo di progredire maggiormente. Magari tra 600-700 anni, il mondo arabo sarà molto migliore del mondo occidentale odierno e, magari, anche di quello occidentale futuro. Sempre che tra 600-700 anni, ci siano ancora la cultura occidentale e quella araba, si intende :)
Condivido in parte la tua analisi, ma credo ci sia anche dell'altro.
Per prima cosa noterei che l'oriente era senz'altro fino al 1000 ma anche dopo molto più progredito culturalmente dell'occidente, poi dal XVII secolo la cosa si è completamente rovesciata.
Dico questo perché di primo acchito io sarei portato a attribuire la colpa della decadenza del mondo arabo, alla sua religione, l'Islam... però qualcuno potrebbe obiettare che per quasi 1000 anni l'Islam non sembra aver dato danni così vistosi come oggi, e viceversa il Cristianesimo portò l'Occidente ad una barbarie non dissimile da quella che oggi vediamo nel mondo islamico.

Ora Cristianesimo e Islam sono 2 religioni derivate entrambe dall'Ebraismo, due religioni monoteiste e di conseguenza sostanzialmente intolleranti, politicamente teocratiche (o ierocratiche).
Come hai notato tu entrambe queste religioni vennero però a contatto con la civiltà greco-romana, e fu per entrambe un incontro-scontro... con risultati altalenanti e complessi da analizzare.

Come "origine", il Cristianesimo fu ben più dell'Islam infarcito di ellenismo, pensa al vangelo così detto di Giovanni dove il Dio cristiano è il Logos! ... mentre Allah non mai altro che il Dio guerriero del Vecchio Testamento.

Successivamente però vediamo una prima inversione di tendenza, mentre il Cristianesimo dimentica quasi completamente la civiltà greca, l'Islam (o meglio il mondo arabo...) l'assorbe come una spugna.
Però è il mondo arabo e NON l'Islam a farlo, teologicamente l'Islam rimane quello di prima!

Terza fase il mondo cristiano si riappropria (anche tramite quello arabo) della cultura greco-romano che aveva dimenticata... e l'Islam invece non fa più alcun progresso, vive di rendita per qualche secolo, ma è una rendita che diventa sempre più "magra".

E arriviamo così ai giorni nostri, l'Europa sente, come dicevi, che le sue radici culturali sono il mondo greco-romano (laico) e accetta del Cristianesimo solo quello che è conforme ad esso.
Gli Arabi e gli altri popoli arabizzati (cioè islamizzati), al contrario vedono nella religione di Muhamad, e non nell'Islam ellenizzato, le loro radici.


avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gesù gay, amava Giovanni: lo dice un testo Giordano

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 7 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum