i Dinosauri e la Bibbia

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: i Dinosauri e la Bibbia

Messaggio Da Phoenix il Gio 12 Mag - 10:05

ok allora..doppio salto mortale con piroette tripla e occhi bendati

Dinosauri: dove si collocano nella storia?

"Non credo nella Bibbia perché i dinosauri sono vissuti molto prima dell’uomo", avete mai sentito un’affermazione del genere?
Io sì, molte volte. Anzi, questa è addirittura una delle ragioni principali per cui Charles Darwin, padre della teoria dell’evoluzione, scelse di rinnegare la Bibbia. E molti dopo di lui hanno seguito le sue orme.
La maggior parte delle persone crede che l’esistenza dei dinosauri non sia conciliabile con ciò che è scritto nella Bibbia. Ma si sbagliano. Questa è una convinzione erronea basata sulla supposizione che l’unica teoria in grado di dare credito alla settimana della creazione descritta in Genesi 1 sia quella della terra giovane, secondo cui la terra avrebbe solo 6000 anni e i dinosauri avrebbero vissuto nello stesso periodo di Adamo.
Eppure molta gente non immagina nemmeno che, diversi secoli fa, gli scienziati credevano sia ai dinosauri che ad una vecchissima età della terra, e che la settimana della creazione di Genesi 1 è solo una nuova, più recente creazione. La Bibbia ha sempre parlato dell’era presente e del mondo a venire; è quindi naturale che prima dell’èra presente ce ne stata un’altra!
In effetti, molti degli studiosi che tempo fa fondarono le basi della geologia credevano sia alla Bibbia che all’ipotesi di una terra molto vecchia. Il fisico inglese Alan Hayward scrisse in merito a questi primi geologi: «Tra loro c’erano William Buckland e Adam Sedgwick. Buckland aveva la cattedra di geologia a Oxford [università in Inghilterra] all’inizio del diciannovesimo secolo, mentre Sedgwick era la sua controparte a Cambridge. Erano entrambi importanti uomini di chiesa, predicavano i solenni insegnamenti delle Scritture bibliche e sostenevano la causa della creazione...»
«Buckland mantenne rapporti stretti sia con Sedgwick sia con il famoso geologo francese Barone Cuvier... Insieme hanno fatto di tutto per convincere gli esponenti della chiesa dei primi anni del ‘900 del fatto che la terra fosse estremamente vecchia e che questo punto di vista potesse tranquillamente essere conciliato con gli insegnamenti contenuti nel libro della Genesi» (Creation and Evolution, 1985, pagg. 72-73).

Una corretta sequenza cronologica

E’ affascinante come due esperti di Bibbia del loro calibro abbiano deciso negli anni ’70 di unire le loro conoscenze e di pubblicare un libro dal titolo La Bibbia cronologica di Reese [The Reese Chronological Bible], in cui viene sostenuta la teoria della terra vecchissima e in cui viene confermata la veridicità del racconto biblico riguardo alla settimana della creazione, puntualizzando che quest’ultima, in realtà, sarebbe stato un atto di ri-creazione di una terra precedentemente devastata.
Edward Reese era docente di storia, Bibbia e catechesi al Crown College a Powell, nel Tennessee, e trascorse 20 anni della sua vita a mettere in ordine cronologico gli eventi narrati nella Bibbia. Frank Klassen, architetto e ingegnere, dopo 10 anni di studi e ricerche pubblicò anche lui un’opera dal titolo La cronologia della Bibbia [The Chronology of the Bible]. Entrambi le opere concordavano sul fatto che tra Genesi 1:1 e Genesi 1:2 fossero avvenuti degli importanti eventi biblici, e che il primo evento biblico cronologicamente parlando fosse quello descritto in Giovanni 1:1-2: «Nel principio era la Parola, e la Parola era con Dio, e la Parola era Dio. Essa era nel principio con Dio.»
Anche Herbert W. Armstrong, direttore pastorale della Chiesa di Dio del ventesimo secolo, spiegò allo stesso modo il primo vero evento nella cronologia del racconto biblico. Prima che venissero creati lo spazio, la materia e l’energia, esistevano «la Parola» divina, che sarebbe poi diventata Gesù Cristo; leggete in merito Giovanni 1:14) e Dio (che in seguito sarebbe stato chiamato «Dio Padre»).
La cronologia di Reese prosegue riportando il Salmo 90:2, che conferma l’esistenza di Dio prima della creazione della terra: «Avanti che i monti fossero nati e che tu avessi formato la terra e il mondo, anzi, da eterno in eterno, tu sei Dio.»
A questo punto si collocano gli eventi di Genesi 1:1, il primo versetto della Scrittura tradizionale: «Nel principio Iddio creò i cieli e la terra.» Questo è il brano che descrive la creazione dell’universo così come lo conosciamo noi, con le sue galassie, le stelle e i pianeti.

Devastazione e ri-creazione

Ma la parte più affascinante è il brano successivo, che cronologicamente non è Genesi 1:2 come si potrebbe pensare ma bensì Isaia 14:12-17, in cui viene narrata la caduta di Lucifero dai Cieli. Subito dopo è riportato il racconto parallelo di Ezechiele 28:13-18.
Solo adesso è il turno di Genesi 1:2: «E la terra era informe e vuota, e le tenebre coprivano la faccia dell’abisso, e lo spirito di Dio aleggiava sulla superficie delle acque». Nella Nuova Versione Internazionale della Bibbia, al termine “era” in questo versetto è stata aggiunta una nota a piè di pagina che cita: «O forse divenne».
Evidentemente è accaduto qualcosa che ha reso la terra «informe e vuota.» Dato che Dio non è portatore di caos né di tenebre (Isaia 45:18; 1 Corinzi 14:33), la logica porta a pensare che la terra sia diventata tale a causa della ribellione di Lucifero e della sua conseguente espulsione dalla terra.
Come osservò Gesù Cristo, «Io vedevo Satana cadere dal cielo come folgore» (Luca 10:18). Altre Scritture rivelano che in realtà non si trattava solo di Satana, ma che c’erano anche gli angeli decaduti che vennero scaraventati nell’abisso insieme a lui. Leggiamo in 2 Pietro 2:4 che «Dio infatti non risparmiò gli angeli che avevano peccato, ma li cacciò nel tartaro [dal greco tartaroo, un luogo di prigionia, in questo caso la Terra] tenendoli in catene di tenebre spirtuali, per esservi custoditi per il giudizio...»
Anche Apocalisse 12:3-9 parla di Satana descrivendolo come «il gran dragone che trascina la terza parte delle stelle del cielo e le scagliò sulla terra». Le «stelle» simboleggiano gli «angeli» (Apo. 1:20).
Ciò che non sappiamo è quanto tempo sia passato prima che Lucifero si ribellasse, e quanto tempo prima questo sia avvenuto rispetto al tempo della creazione di Adamo ed Eva. Pare che Satana si sia ribellato successivamente alla famosa èra dei dinosauri. I geologi concordano nel dire che, a cavallo tra l’era dei rettili e l’era dei mammiferi, la terra è stata sconvolta da una serie di eventi molto drammatici.
Come osservò una volta il famoso paleontologo G.G. Simpson, «l’evento più inspiegabile nella storia della vita sulla terra è il radicale cambiamento verificatosi tra l’era mesozoica dei rettili e l’era dei mammiferi. Immaginate di trovarvi di fronte a un palcoscenico, e che questo palcoscenico sia animato principalmente da rettili, soprattutto dinosauri, tantissimi e di tanti tipi diversi. Immaginate ora che su questo palco cali improvvisamente il sipario, che si rialza subito dopo per mostrare uno scenario completamente diverso. L’ambientazione è la stessa, ma gli attori protagonisti sono cambiati. I dinosauri sono scomparsi e al loro posto ci sono i mammiferi...» (Life Before Man, 1972, pag. 42).
Questi eventi segnano il passaggio dal mondo pre-adamitico al mondo dell’uomo. I rettili oggi non sono certo scomparsi, ma messi a confronto con quelli che hanno popolato la terra durante l’era dei dinosauri si può affermare che siano pochi, in numero e in dimensioni.
Ci sono diverse versioni della teoria della «terra vecchia» in circolazione, ma quella presentata in questo articolo sembra essere quella che più si concilia con quanto scritto nella Bibbia. E’ l’unica versione capace di sostenere in maniera logica che i giorni della settimana della creazione (o ri-creazione) fossero relativamente recenti (circa 6000 anni fa) e, allo stesso tempo, ad ammettere un periodo di tempo indefinito prima della creazione dell’uomo, che potrebbe corrispondere all’era dei dinosauri e a quelle precedenti.
A sostegno di questa ipotesi ci sono anche alcune recenti scoperte in campo geologico ed astronomico, come ad esempio l’espansione cosmica e i segni provocati dall’impatto di alcuni meteoriti caduti sulla terra tra Cretaceo e Terziario, periodo meglio conosciuto come «limite K-T».
Quindi, quando sentirete qualcuno affermare di non credere alla Bibbia per via della questione dei dinosauri, dite loro che esiste una spiegazione sensata che concilia perfettamente la storia geologica della terra con gli eventi narrati nella Bibbia.
LaBuonaNotizia.
org
https://www.labuonanotizia.org:4430/art_bn2011_02_12.html
crazy
avatar
Phoenix
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2058
Età : 46
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Tornare in alto Andare in basso

Re: i Dinosauri e la Bibbia

Messaggio Da doctor Faust il Mar 24 Mag - 19:19

I dinosauri erano animali a sangue fredo, inizialmente, come tutti i rettili.

E' stato il cambianento climatico, cioe' il passaggio da un ambiente serra a temperatura costante, ad un ambiente a temperatura variabile che ha selezionato sauri caapci di adattamento e proiettarli verso specie in grado di resistere ai cambiamenti climatici anche notevoli.

IL perche?

Perchè trasferivano la proprietà di un ambiente a temperatura costante dall'esterno, all'interno, attraverso l'attivazione di compensi del metabolismo.

Così i rettili a sangue caldo hanno dovuto inventarsi anche un nuovo modo di procreare, non piu' deponendo uova e poi abbandonaldole alla temperatura ambiente, ma trattenedo le uova dentro di se, per portarle a maturazione.

Così sono nati prima i marsupiali e poi i mammiferi.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 22.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: i Dinosauri e la Bibbia

Messaggio Da Gian dei Brughi il Mar 24 Mag - 19:42

doctor Faust ha scritto:I dinosauri erano animali a sangue fredo, inizialmente, come tutti i rettili.

E' stato il cambianento climatico, cioe' il passaggio da un ambiente serra a temperatura costante, ad un ambiente a temperatura variabile che ha selezionato sauri caapci di adattamento e proiettarli verso specie in grado di resistere ai cambiamenti climatici anche notevoli.

IL perche?

Perchè trasferivano la proprietà di un ambiente a temperatura costante dall'esterno, all'interno, attraverso l'attivazione di compensi del metabolismo.

Così i rettili a sangue caldo hanno dovuto inventarsi anche un nuovo modo di procreare, non piu' deponendo uova e poi abbandonaldole alla temperatura ambiente, ma trattenedo le uova dentro di se, per portarle a maturazione.

Così sono nati prima i marsupiali e poi i mammiferi.
Molto pressapochista. Così come hai scritto pare che il pianeta Terra in toto avesse un "clima costante" per poi passare ad un clima "variabile" e solo i dinosauri/rettili che hanno sviluppato la termoregoazione autonima siano sopravissuti, oltre alla corbelleria col botto insita in una simile affermazione in realtà le cose furono giusto un pelino più complesse. wink..
avatar
Gian dei Brughi
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 693
SCALA DI DAWKINS :
66 / 7066 / 70

Data d'iscrizione : 16.10.09

http://www.voki.com/php/viewmessage/?chsm=3bd2a5fdf25e9ddf482aa5

Tornare in alto Andare in basso

Re: i Dinosauri e la Bibbia

Messaggio Da Nizam al-Mulk il Mar 24 Mag - 21:12

Credo che chi scrive certe oscenità dovrebbe poi specificare che stà scherzando, in quel caso sarebbe anche divertente ma anche no
avatar
Nizam al-Mulk
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 162
Età : 28
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: i Dinosauri e la Bibbia

Messaggio Da Phoenix il Mer 25 Mag - 7:20

avatar
Phoenix
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2058
Età : 46
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Tornare in alto Andare in basso

Re: i Dinosauri e la Bibbia

Messaggio Da doctor Faust il Mer 25 Mag - 12:52

Gian dei Brughi ha scritto:
doctor Faust ha scritto:I dinosauri erano animali a sangue fredo, inizialmente, come tutti i rettili.

E' stato il cambianento climatico, cioe' il passaggio da un ambiente serra a temperatura costante, ad un ambiente a temperatura variabile che ha selezionato sauri caapci di adattamento e proiettarli verso specie in grado di resistere ai cambiamenti climatici anche notevoli.

IL perche?

Perchè trasferivano la proprietà di un ambiente a temperatura costante dall'esterno, all'interno, attraverso l'attivazione di compensi del metabolismo.

Così i rettili a sangue caldo hanno dovuto inventarsi anche un nuovo modo di procreare, non piu' deponendo uova e poi abbandonaldole alla temperatura ambiente, ma trattenedo le uova dentro di se, per portarle a maturazione.

Molto pressapochista. Così come hai scritto pare che il pianeta Terra in toto avesse un "clima costante" per poi passare ad un clima "variabile" e solo i dinosauri/rettili che hanno sviluppato la termoregoazione autonima siano sopravissuti, oltre alla corbelleria col botto insita in una simile affermazione in realtà le cose furono giusto un pelino più complesse.

Mi rendo conto che ho riassunto milioni di anni di evoluzione in dieci righe, ma e' per tracciare una cornice complessiva. Un appunto.

Che il clima fosse inizialmente torrido non e' un mistero, cosi come le prime terre emerse fossero una palude. e le piante tropicali dislocate fino ai poli. Tanto è vero che sotto i ghiacci del p. Nord e P. Sud ci sono immensi giacimenti di petrolio, che non si sono formati per intervento divino.

Il clima poi e' cambiato piu' volte, ma progredendo dal torrido umido e costante [effetto serra] verso il variabile secco a forti alernanze di temperatura, provocando un lento e continuo riadattamento delle specie viventi.

Dei rettili dinosauri solo alcune specie marginali e di piccole dimensioni sono riuscite a sopravvivere. Tra l'altro molte di loro hanno dovuto ricorrere allo strattagemma del letargo per superare gli inverni.

Invece si sono sviluppate quelle specie a sangue caldo, come i volatili, evoluzione diretta dei rettili, e i mammiferi, meno adattabili ma organicamente piu' complessi e percio' piu' resistenti. Fra tutti elefanti e balene.

Infatti i primi hanno mantenuto la produzione di uova esterne, ma aggiunto la cova, per ovviare ai problemi di temperatura, mentre i secondi hanno messo a punto lo strattagemma della gravidanza interna, partorendo soggetti gia' vivi.

Fra questi, gli umani, che non e' detto siano l'ultima spiecie mutata. E solo quella che ha avuto piu' successo. Delle altre sappiamo ancora pochino.

Per esempio non sappiamo se qualche primate sia meno antico della famiglia umana, perchè non conosciamo il momento esatto della comparsa degli ominidi.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 22.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: i Dinosauri e la Bibbia

Messaggio Da Feynman il Gio 26 Mag - 16:52

doctor Faust ha scritto:
Per esempio non sappiamo se qualche primate sia meno antico della famiglia umana, perchè non conosciamo il momento esatto della comparsa degli ominidi.

Perchè un momento esatto non esiste.
Abbiamo solo delle "istantanee" fossili di come apparivano in passato i nostri progenitori/cugini (?), ma transizioni più definite sono rilevabili solo dopo intervalli più grandi (anche se non sempre, vedi il celacanto)
avatar
Feynman
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 956
Età : 42
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 30.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: i Dinosauri e la Bibbia

Messaggio Da lupetta il Mer 8 Giu - 13:15

ma certo che la bibbia dice la vertità...la terra non è forse piatta e la lepre non è un ruminante?
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: i Dinosauri e la Bibbia

Messaggio Da Phoenix il Mer 8 Giu - 14:30

lupetta ha scritto:ma certo che la bibbia dice la vertità...la terra non è forse piatta e la lepre non è un ruminante?
ma certo hai ragione!!...e i serpenti strisciano per terra per punizione divina mgreen
avatar
Phoenix
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2058
Età : 46
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Tornare in alto Andare in basso

Re: i Dinosauri e la Bibbia

Messaggio Da lupetta il Mer 8 Giu - 14:32

certamente, e chi litiga con un albero (di fico) non è pazzo!
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: i Dinosauri e la Bibbia

Messaggio Da Phoenix il Mer 8 Giu - 16:44

lupetta ha scritto:certamente, e chi litiga con un albero (di fico) non è pazzo!
no anzi, è del tutto normale. ..normale come il fatto che nella Arca cera spazio per zanzare, mosche e sanguisughe ma non per questo delizioso cucciolo:
avatar
Phoenix
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2058
Età : 46
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Tornare in alto Andare in basso

Re: i Dinosauri e la Bibbia

Messaggio Da chef75 il Mer 8 Giu - 18:00

Ho trovato questo documento storico che ci fa capire quanto i dinosauri fossero integrati con noi.



Forse l'uomo ha causato la loro estinzione sfruttandoli sul lavoro,poi ha cercato di sotterrare le prove della loro esistenza non menzionandoli nelle cronache del epoca,in modo che le malefatte perpetrate ai loro danni non venissero mai alla luce.


_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7695
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: i Dinosauri e la Bibbia

Messaggio Da Giampy il Mer 8 Giu - 19:37

ragazzi mi permetto di segnalare questo

http://www.libreriauniversitaria.it/dino-veritas-guida-visione-consapevole/libro/9788890580208

già che stiamo in tema di dinosauri
avatar
Giampy
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 393
Età : 35
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Ex paleoantropologo
SCALA DI DAWKINS :
68 / 7068 / 70

Data d'iscrizione : 04.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: i Dinosauri e la Bibbia

Messaggio Da lupetta il Mer 8 Giu - 21:21

ma no! la terra è stata creata dopo i dinosauri, e la storia della bibbia comincia dopo la preistoria...a questo punto mi piacerebbe sapere se gli ominidi primitivi finiscono in paradiso o all'inferno, non essendo stati cattolici...
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: i Dinosauri e la Bibbia

Messaggio Da Phoenix il Gio 9 Giu - 6:00

chef75sp ha scritto:Ho trovato questo documento storico che ci fa capire quanto i dinosauri fossero integrati con noi.



Forse l'uomo ha causato la loro estinzione sfruttandoli sul lavoro,poi ha cercato di sotterrare le prove della loro esistenza non menzionandoli nelle cronache del epoca,in modo che le malefatte perpetrate ai loro danni non venissero mai alla luce.

vedi lo sapevo..la storia si ripete. Infatti se non cerano queste rottole di celluloide del Qumran, nessuno avrebbe mai conosciuto la verità.
ok
avatar
Phoenix
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2058
Età : 46
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Tornare in alto Andare in basso

Re: i Dinosauri e la Bibbia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum