Mucca clonata produce latte "umano"

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Mucca clonata produce latte "umano"

Messaggio Da Rasputin il Mar 14 Giu - 9:01

lupetta ha scritto:allo stesso modo un vegetariano/vegano è libero di mangiare quel che vuole senza che nessuno gli faccia la morale.

Ehm, dove vedi che qualcuno stia facendo la morale a vegetariani, vegani e spostati simili? Si stanno solo esprimendo delle considerazioni sulla fondamentale stupidità di certe bislacche ideologie prive di qualsiasi riscontro logico. La logica non è convenzionale. [...]La logica è il mezzo, indispensabile ed universale, tramite cui si può discutere e ragionare. Non è una questione di condivisione. (Copyright Werewolf)

lupetta ha scritto:quanto alla mucca che produce latte umano lo trovo scandaloso.

Perché?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50328
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mucca clonata produce latte "umano"

Messaggio Da Feynman il Mar 14 Giu - 11:48

Consideriamo la tipica mucca da latte e le dimensioni delle sue mammelle; vi sembra naturale?
Ancor prima dell'introduzione dell'ingegneria genetica, i capi di bestiame venivano selezionati in base alle loro caratteristiche specifiche, quelli che presentavano un tratto significativo per l'allevatore potevano procreare, gli altri individui invece rimanevano isolati dal pool genetico.
Un produttore di latte cosa desidera? che gli animali producano più latte.
Ed ecco perchè le mucche hanno mammelle ipertrofiche e producono più a lungo latte, fregandosene dei normali cicli fisiologici. Poi il produttore di latte si trova obbligato a mungere in continuazione la mucca, altrimenti l'animale rischia di soffrire per l'accumulo di latte.
Da quanto va avanti questa storia? Sicuramente dall'introduzione dell'allevamento, qundi da alcuni millenni, ora è quasi impossibile rimettere indietro le lancette del tempo, le caratteristiche degli animali da allevamento sono ormai fissate, possono solo diramarsi ulteriormente, specializzarsi in qualcosa d'altro, naturalmente il pagamento per ulteriori specializzazioni comporta delle deficienze in altri settori, ma questa è un'altra storia.

Ora, per saltare a piè pari l'insormontabile ostacolo delle mutazioni casuali, si introducono le "mutazioni deliberate" (le chiamo così per comodità wink..). L'ingegneria genetica serve proprio a questo. Poi non è detto che non possa nascere spontaneamente, in seguito ad una mutazione casuale, una mucca che abbia la peculiare caratteristica di Rosita, improbabile ma non impossibile. Del resto siamo anche noi il risultato del monte improbabile.

quanto alla mucca che produce latte umano lo trovo scandaloso.

Io invece non lo trovo scandaloso e ti dirò di più, se la legge lo permettesse estenderei l'ingegneria genetica anche agli esseri umani.
Sperimentazioni e conseguenti terapie geniche potrebbero eliminare molti mali dal pool genetico umano, e ciò, a mio giudizio non violerebbe la libertà di autodeterminazione dell'essere umano, sarebbe di sicuro una migliore alternativa rispetto l'eugenetica, recentemente tornata alla ribalta attraverso i deliranti discorsi di alcuni individui di spicco (vi ricordate il 3D di Bill Gates?)
avatar
Feynman
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 956
Età : 42
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 30.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mucca clonata produce latte "umano"

Messaggio Da Lotus il Ven 24 Giu - 11:35

Bah... mi ero perso questi post, dai discorsi sulla dentatura umana (mi risultano più credibili quelli degli SPOSTATI VEGETARIANI/VEGANI) al considerare il tutto una questione di stupido e irrazionale sentimentalismo, quando poche righe prima leggo che i fast food possono fare la FAME a causa degli allevamenti intensivi ecc.... come reagire? come ho sempre fatto, continuo per la mia strada senza curarmi delle opinioni altrui, ho già a che fare quasi tutti i giorni con gente che parla dei propri amici immaginari, che palle essere considerati inferiori stupidi e spostati anche in quest'altro campo... sei vegetariano perché ti ritieni erbivoro, e sei stupido perché la scienza ha ragione. sei vegetariano perché ritieni che la carne faccia male alla salute e sei cretino perché la carne fa bene anche cruda. sei vegetariano perché non tolleri la violenza agli animali (a parte le zanzare, quelle stronze) e sei uno sciocco sentimentalista (si dirà la stessa cosa per chi ha un cane/gatto, spero. A questo punto dobbiamo trattare tutti gli animali nello stesso modo o possiamo preferirne alcuni per "decorazione"?) AOOOOOOOOOOOO e che palleeeeeeeeeeeeeeeeeee mangiatevi un'emozione! ! !

Lotus
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 424
Località : Napoli
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 28.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mucca clonata produce latte "umano"

Messaggio Da SergioAD il Ven 24 Giu - 16:59

Bella quella di mangiare emozioni... ricordo vago di un romanzo forse di Gabriel Marquez dove si mangiavano gli odori. Nulla in contrario e niente da criticare sulle diverse vedute.

Come risultato della evoluzione si può accettare l'idea di nutrirsi come facciamo, se i nostri canini non sono adatti forse perché abbiamo le mani, forse abbiamo mangiato insetti a tutto spiano almeno finché non abbiamo imparato a cacciare.

Poi abbiamo scoperto che è meglio mangiare la carne quando inizia a smembrarsi appena prima della putrefazione, evitando il rigor mortis, polli e conigli 48 ore, bistecca 10-20 sino a 60 giorni dalla macellazione, anche i pesci ce l'hanno.

La frutta non vive ma è il prodotto della vita vegetale, diciamo una promessa di vita se lasciassimo i semi aprirsi nei luoghi adatti. La frutta viene mangiata ed i semi rilasciati con le feci saranno destinati alla riproduzione della pianta, semplice.

Dai nostri simili fino all'ultimo organismo di vita è commestibile ma lo è sulla base della nostra moralità, senza scendere nei dettagli degli estremi. Però vale la pena essere soddisfatti del nostro modo di vivere, allora buon appetito qualunque cosa mangiate.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mucca clonata produce latte "umano"

Messaggio Da lupetta il Sab 25 Giu - 22:08

Rasputin, la mia non era un'accusa, ho semplicemente detto che tutti devono esprimere la loro opinione, non intendevo dire che QUI si fa la morale.
trovo scandaloso che un animale non umano venga impiegato per il benessere dell'umano, sono favorevole alla sperimentazione umana, non a quella animale.
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mucca clonata produce latte "umano"

Messaggio Da davide il Sab 25 Giu - 23:23

Feynman ha scritto:
teto ha scritto:
Feynman ha scritto:Non so quanto benissimo si possa vivere senza assumere proteine animali vitamina B12, ferro e molto altro ancora non presente in vegetali.
Se non si integrano le sostanze di cui si è costituiti si va incontro a serie patologie... poi chi si avvale degli integratori neppure si chiede quale sia la loro provenienza (molto probabilmente di origine animale, ma questa è solo una mia ipotesi).
Sono d'accordo con quanto affermato da Be.Human, anche se mi sarei espresso meno aspramente, i sapiens sono onnivori da molto, molto tempo.

per i vegetariani il problema è minore perchè consumano latte e uova, per i vegani c'è il problema

Insomma, come dire: anche se non li mangiamo continuiamo a sfruttarli.
Forse i vegani sono più onesti e coerenti con le proprie convinzioni.
Solo ad un'analisi superficiale.
In realtà si limitano a spostare il paletto un po' più in là, a proprio piacimento, ma non c'è alcuna logica o coerenza. Se anche cercano di essere coerenti fino al midollo ed evitano di usare capi di lana e di cuoio (per fare un esempio), comunque usano l'auto, o i mezzi pubblici, e nella migliore delle ipotesi contribuiscono attivamente a spiaccicare qualche migliaio di insetti sui parabrezza o per terra. Od ancora, si grattano come tutti gli esseri umani, facendo olocausto dei malcapitati acari che sterminano con le loro unghiazze.
Sono esempi paradossali ma neanche tanto.
Non si può essere vegetariani, e tanto meno vegani, e pretendere di essere logici e coerenti.
(Invito tutti quelli che hanno un profilo su facebook ad iscriversi al gruppo SALVA UNA PIANTA, MANGIA UN VEGANO) mgreen

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mucca clonata produce latte "umano"

Messaggio Da Feynman il Sab 25 Giu - 23:47

C'è da scrivere un libro: Perchè non possiamo essere vegetariani (e meno che mai vegani) ahahahahahah
avatar
Feynman
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 956
Età : 42
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 30.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mucca clonata produce latte "umano"

Messaggio Da Rasputin il Dom 26 Giu - 7:38

lupetta ha scritto:Rasputin, la mia non era un'accusa, ho semplicemente detto che tutti devono esprimere la loro opinione, non intendevo dire che QUI si fa la morale.
trovo scandaloso che un animale non umano venga impiegato per il benessere dell'umano, sono favorevole alla sperimentazione umana, non a quella animale.

Lupetta ti ricordo che molte malattie sono state sconfitte e molta sofferenza è stata risparmiata alle persone proprio grazie alla sperimentazione sugli animali, visto che la sperimentazione umana si limita al volontariato ed a quando il rischio è circoscritto. Come la mettiamo?

Quoto Davide e Feynman, la penso esattamente nello stesso modo ed aggiungo di avere osservato che spesso la gente diventa ad es. vegetariana in sostituzione di qualcos'altro, il che spesso è una fede.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50328
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mucca clonata produce latte "umano"

Messaggio Da Elima il Dom 26 Giu - 8:57

Rasputin ha scritto:
Lupetta ti ricordo che molte malattie sono state sconfitte e molta sofferenza è stata risparmiata alle persone proprio grazie alla sperimentazione sugli animali, visto che la sperimentazione umana si limita al volontariato ed a quando il rischio è circoscritto. Come la mettiamo?
Da filovegetariana mi sono astenuta da ogni commento fin'ora, ma, come il ns caro Ras sa bene, davanti alle corbellerie......
Il 99,9% della sperimentazioni sugli animali è inutile, se non controproducente, inquanto non condividiamo con i ns fratelli animali il sistema immunitario. Ogni specie ha il suo che reagisce diversamente alle aggressioni patogene e non condividiamo neanche i parassiti.
Faccio esempi: il vaiolo era una patologia esclusivamente umana e come tale si è riusciti a debellarla; la poliomelite la condividiamo solo con le scimmie rhesus e finanche l' HIV non è trasmissibile ad altri animali, anche se pare che il ceppo originale sia partito da alcune scimmie e sfuggito alla ricerca; avete mai sentito di un'essere umano colpito da filiarosi che miete col morso della zanzara tante vittime tra i cani che sono invece immuni alla malaria? Tutti sanno che dividiamo le pulci con i topi ( dai quali prendiamo la peste) , ma non con i cani e i gatti....
Per il resto non sono contraria alla ricerca, ma dato che sono una Caotista convinta, voglio solo far notare che le variabili coinvolte in determinati processi sono imperscrutabili.
avatar
Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mucca clonata produce latte "umano"

Messaggio Da Rasputin il Dom 26 Giu - 9:16

Boccadorata ha scritto:
Da filovegetariana mi sono astenuta da ogni commento fin'ora, ma, come il ns caro Ras sa bene, davanti alle corbellerie......
Il 99,9% della sperimentazioni sugli animali è inutile, se non controproducente, inquanto non condividiamo con i ns fratelli animali il sistema immunitario. Ogni specie ha il suo che reagisce diversamente alle aggressioni patogene e non condividiamo neanche i parassiti.
Faccio esempi: il vaiolo era una patologia esclusivamente umana e come tale si è riusciti a debellarla; la poliomelite la condividiamo solo con le scimmie rhesus e finanche l' HIV non è trasmissibile ad altri animali, anche se pare che il ceppo originale sia partito da alcune scimmie e sfuggito alla ricerca; avete mai sentito di un'essere umano colpito da filiarosi che miete col morso della zanzara tante vittime tra i cani che sono invece immuni alla malaria? Tutti sanno che dividiamo le pulci con i topi ( dai quali prendiamo la peste) , ma non con i cani e i gatti....
Per il resto non sono contraria alla ricerca, ma dato che sono una Caotista convinta, voglio solo far notare che le variabili coinvolte in determinati processi sono imperscrutabili.

Rasputin ha scritto:
Lupetta ti ricordo che molte malattie sono state sconfitte (1) e molta sofferenza è stata risparmiata (2) alle persone proprio grazie alla sperimentazione sugli animali, visto che la sperimentazione umana si limita al volontariato ed a quando il rischio è circoscritto. Come la mettiamo?

Mi sono spiegato male: innanzitutto osserva i due grassetti, sono due cose ben diverse perché già negli anni '60 Seligman nell'ambito delle sue ricerche sulla depressione (Malattia anche quella, e pure mortale) conduceva esperimenti con cani e scimmie, crudeli ma attraverso i quali sono state salvate delle vite umane e risparmiata della sofferenza ad altre.

http://it.wikipedia.org/wiki/Martin_E._P._Seligman

come al solito in italiano non c'è un cazzo,

http://en.wikipedia.org/wiki/Martin_Seligman

Quanto a

Boccadorata ha scritto:Il 99,9% della sperimentazioni sugli animali è inutile, se non controproducente, inquanto non condividiamo con i ns fratelli animali il sistema immunitario.

specifico innanzitutto che io mi riferivo a sperimentazioni cliniche e non, ad es., per scopi cosmetici o quant'altro. Attendo un riferimento a sostegno di quanto affermi, sopratutto sull'"Imperscrutabilità" delle variabili (Quali?) coinvolte in "Determinati
processi" (Quali?)

Se no anch'io di fronte alle corbellerie Royales
wink..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50328
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mucca clonata produce latte "umano"

Messaggio Da Elima il Dom 26 Giu - 9:32

Rasputin ha scritto:
specifico innanzitutto che io mi riferivo a sperimentazioni cliniche e non, ad es., per scopi cosmetici o quant'altro. Attendo un riferimento a sostegno di quanto affermi, sopratutto sull'"Imperscrutabilità" delle variabili (Quali?) coinvolte in "Determinati
processi" (Quali?)

Se no anch'io di fronte alle corbellerie Royales
wink..
Che palle, Ras!! parlane col tuo veterinario e vedi che ti dice!!! ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
avatar
Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mucca clonata produce latte "umano"

Messaggio Da Rasputin il Dom 26 Giu - 9:48

Boccadorata ha scritto:
Rasputin ha scritto:
specifico innanzitutto che io mi riferivo a sperimentazioni cliniche e non, ad es., per scopi cosmetici o quant'altro. Attendo un riferimento a sostegno di quanto affermi, sopratutto sull'"Imperscrutabilità" delle variabili (Quali?) coinvolte in "Determinati
processi" (Quali?)

Se no anch'io di fronte alle corbellerie Royales
wink..
Che palle, Ras!! parlane col tuo veterinario e vedi che ti dice!!! ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah

No cara, io cerco i riferimenti a sostegno delle mie affermazioni, non delle tue. A quelle devi pensarci tu Royales

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50328
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mucca clonata produce latte "umano"

Messaggio Da Elima il Dom 26 Giu - 12:03

Rasputin ha scritto:
Boccadorata ha scritto:
Che palle, Ras!! parlane col tuo veterinario e vedi che ti dice!!! ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah

No cara, io cerco i riferimenti a sostegno delle mie affermazioni, non delle tue. A quelle devi pensarci tu Royales
Ti è sfuggita l'allusione al "tuo veterinario" ? carneval
Cmq: http://www.trieste.com/animali/campagne/vivisezione.html
Ho cercato una fonte che non potesse essere tacciata da fondamentalismo animalista.
Per quel che riguarda le variabili, facevo riferimento alla manipolazione genetica.
La selezione genetica è sempre esistita ma citando "tammurriata nera": riesce o non riesce è sempre grano chill ch'esce!
Al contrario la sperimentazione genetica è un'attività molto recente, e visto che gli esseri viventi sono di una complessità eccezionale per cui basta un ormone non in equilibrio per scatenare un effetto domino sull'intero organismo, mutare un gene può portare a risultati non prevedibili nel tempo con "effetto farfalla".
avatar
Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mucca clonata produce latte "umano"

Messaggio Da Rasputin il Dom 26 Giu - 19:43

Boccadorata ha scritto:
Ti è sfuggita l'allusione al "tuo veterinario" ? carneval

effettivamente sì. Ma lo prendo come un complimento wink..

Boccadorata ha scritto:Cmq: http://www.trieste.com/animali/campagne/vivisezione.html
Ho cercato una fonte che non potesse essere tacciata da fondamentalismo animalista.

La fonte no, ma chi ci scrive mi pare di sì. A parte il fatto che mischia (Intenzionalmente?) la vivisezione con gli esperimenti su animali, generalizzazioni, per non dire banalità, come "Dove sono le prove che la ricerca su animali sia utile per l'uomo?" non mi fanno ben pensare. Sul mio abituale motore di ricerca purtroppo trovo ora solo articoli per leggere i quali occorre essere registrati/soci/pagare, ma vedrai che prima o poi qualcosa trovo. Ricordami.

Boccadorata ha scritto:Per quel che riguarda le variabili, facevo riferimento alla manipolazione genetica.
La selezione genetica è sempre esistita ma citando "tammurriata nera": riesce o non riesce è sempre grano chill ch'esce!
Al contrario la sperimentazione genetica è un'attività molto recente, e visto che gli esseri viventi sono di una complessità eccezionale per cui basta un ormone non in equilibrio per scatenare un effetto domino sull'intero organismo, mutare un gene può portare a risultati non prevedibili nel tempo con "effetto farfalla".

Questo è un altro paio di maniche ed io non sono informato.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50328
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum