La morte

Pagina 2 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da Sally il Lun 5 Ago - 8:14

mix ha scritto:Sergio,
credo che tu abbia tutte le risorse intellettive, emotive e culturali per saper reimpostare la tua esistenza quotidiana anche senza le soddisfazioni ed abitudini collegate alla vita ECONOMICAMENTE produttiva.

Esatto!

L'utile non e' solo l'utile. wink.. 

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da Elima il Lun 5 Ago - 8:31

Ieri sera si è scatenato un dibattito sulle sepolture con la frase clou della figlia del mio compagno: interrata? mai!! io ci muoio!! .... ahahahahahah ahahahahahah 
Io assistevo al dibattito tra persone autodefinitesi atei su come volevano essere sepolte decisamente allibita.
Alla fine io ho detto: a me non me ne frega niente, l'ho già detto anche ai miei figli anche il cassonetto della spazzatura va bene, tanto io sono morta !!!
Tanto per essere banale cito Epicuro ( citato anche dalla grande Margherita) : dove ci sono io non c'è la morte, dove c'è la morte io non ci sono più.
avatar
Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 60
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da Ospite il Lun 5 Ago - 9:36



:si si: 

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da Avalon il Lun 5 Ago - 9:43

Posso dire che anche per me passare ad una condizione economicamente improduttiva è stata una brutta botta, dopo una vita passata nell'idea che autonomia economica è libertà di scelta.
Ero quella che io mantenuta mai  Royales   mai dire mai, eh.
Capisco Sergio, che poi non si tratta solo di produttività economica, ma soprattutto di riprogrammazione di ritmi, relazioni, integrazione nell'ambiente domestico... è quasi come affrontare un nuovo lavoro a cui non si è per nulla preparati mgreen 

Circa morte > cadavere, ho lasciato nel testamento biologico che il mio corpo serva alla scienza (oh, hanno bisogno di fare esercizio, i futuri medici, no?) e poi venga cremato. Mi pare così ridicola la sepoltura cimiteriale.

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 43
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da Ospite il Lun 5 Ago - 9:45

Avalon ha scritto:Mi pare così ridicola la sepoltura cimiteriale.
quoto.. 

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da Sally il Lun 5 Ago - 9:56

Avalon ha scritto:Posso dire che anche per me passare ad una condizione economicamente improduttiva è stata una brutta botta, dopo una vita passata nell'idea che autonomia economica è libertà di scelta.
Ero quella che io mantenuta mai  Royales   mai dire mai, eh.
Capisco Sergio, che poi non si tratta solo di produttività economica, ma soprattutto di riprogrammazione di ritmi, relazioni, integrazione nell'ambiente domestico... è quasi come affrontare un nuovo lavoro a cui non si è per nulla preparati mgreen 

Quoto, al 100%. Alcune volte mi assale (ancora dopo 2 anni!) la paura di aver fatto una c@zzata a mollare il lavoro a tempo indeterminato per seguire progetti molto meno remunerativi (ma stupendi dal punto di vista umano e di crescita personale)... allora mi devo dare due schiaffi simbolici, mi dico "riprenditi... che riprendersi la propria vita e' cosa buona e giusta!" ok 

Sotto l'aspetto economico poi, un sano downshifting e si puo' stare bene anche con meno entrate... anche se quest'anno ho speso un fottio di soldi per la nuova liberira e mi sento super in colpa... triste 

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da don alberto il Lun 5 Ago - 9:58

se è per libri e librerie:
ti assolvo
avatar
don alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Età : 66
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
7 / 707 / 70

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da Ospite il Lun 5 Ago - 10:01

don alberto ha scritto:se è per libri e librerie:
ti assolvo
Senza nemmeno farle recitare due avemarie? mgreen 

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da BestBeast il Lun 5 Ago - 10:15

don alberto ha scritto:se è per libri e librerie:
ti assolvo

Io ci andrei cauto, visto che quei libri li userà contro di te!

p.s. A meno che non siano libri di filosofia.. carneval

BestBeast
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2930
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da jillo il Lun 5 Ago - 10:22

Rasputin ha scritto:
Paolo ha scritto:Casualmente oggi un mio amico mi chiede: che cosa è per te la morte. Io gli dico che secondo me la morte non esiste. Esiste solo la fine della vita. E' la vita l'anomalia, e come tale casuale e temporanea. La morte in assoluto non esiste. E' solo un modo di dire per definire un qualcosa che non c'è. Per voi? Come la definireste?

Fine di un processo chimico.

mmmh.
nutriremo la terra che divorerà le nostre caracasse colliquate.
e saremo protagonisti di un nuovo processo chimico...

la storia continua.

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da delfi68 il Lun 5 Ago - 10:52

questo lo quoto.ok
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da Sally il Lun 5 Ago - 12:34

don alberto ha scritto:
ti assolvo

Ci sono due specie di uomini: giusti che si credono peccatori e peccatori che si credono giusti (cit.)... wink.. 








Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da Elima il Lun 5 Ago - 12:49

jillo ha scritto:
mmmh.
nutriremo la terra che divorerà le nostre caracasse colliquate.
e saremo protagonisti di un nuovo processo chimico...

la storia continua.
E anche questo è opinabile.
Se vogliamo ammettere che le nostre cellule, i nostri batteri, i nostri enzimi conservino memoria di noi allora saremo protagonisti di un nuovo processo chimico ( e si potrebbe addirittura ipotizzare una memoria regressa di una vita precedente) altrimenti: nisba, non saremo protagonisti di una emerita minchia .
Edit: fa caldo e col sudore se ne va anche la vena poetica. diffidente 
avatar
Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 60
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da don alberto il Lun 5 Ago - 12:55

comunque da bravi laici,
non venite in chiesa,
che io non so più cosa inventare
avatar
don alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Età : 66
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
7 / 707 / 70

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da Sally il Lun 5 Ago - 12:58

Boccadorata ha scritto:
jillo ha scritto:
mmmh.
nutriremo la terra che divorerà le nostre caracasse colliquate.
e saremo protagonisti di un nuovo processo chimico...

la storia continua.
E anche questo è opinabile.
Se vogliamo ammettere che le nostre cellule, i nostri batteri, i nostri enzimi conservino memoria di noi allora saremo protagonisti di un nuovo processo chimico ( e si potrebbe addirittura ipotizzare una memoria regressa di una vita precedente) altrimenti: nisba, non saremo protagonisti di una emerita minchia .
Edit: fa caldo e col sudore se ne va anche la vena poetica. diffidente 

Urge intervento dei Raeliani! ahahahahahah 

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da jillo il Lun 5 Ago - 13:42

Boccadorata ha scritto:
jillo ha scritto:
mmmh.
nutriremo la terra che divorerà le nostre caracasse colliquate.
e saremo protagonisti di un nuovo processo chimico...

la storia continua.
E anche questo è opinabile.
Se vogliamo ammettere che le nostre cellule, i nostri batteri, i nostri enzimi conservino memoria di noi allora saremo protagonisti di un nuovo processo chimico ( e si potrebbe addirittura ipotizzare una memoria regressa di una vita precedente) altrimenti: nisba, non saremo protagonisti di una emerita minchia .
Edit: fa caldo e col sudore se ne va anche la vena poetica. diffidente 

Credo sia possibile clonare un uomo anche da un cadavere.
Se così fosse, le cellule avrebbero memoria di noi.

Ma a parte questa considerazione della quale non sono certo, seconde te non si può essere protagonisti incoscienti di un processo chimico?
No?
Perchè se manca la coscienza, manca la percezione di sè, manca l'io capace di rivendicare il suo proprio. Nessun io, senza appunto coscienza, potrà mai parlare di sue cellule, suoi enzimi, batteri...
Quelle cellule, senza coscienza, diventano res nullius.
Se la titolarità non è rivendicata da nessuno, saranno ciucciate dal demanio pubblico e nella migliore delle ipotesi là dove giaceva un uomo ora è spuntato un fiore che chiunque potrà cogliere.
bleeeeea.

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da loonar il Lun 5 Ago - 13:46

jillo ha scritto:

Credo sia possibile clonare un uomo anche da un cadavere.
Se così fosse, le cellule avrebbero memoria di noi.


fossi in te non confonderei la memoria genetica con la memoria cerebrale.

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da Sally il Lun 5 Ago - 13:48

jillo ha scritto: e nella migliore delle ipotesi là dove giaceva un uomo ora è spuntato un fiore che chiunque potrà cogliere.

I.U. Tarchetti ha scritto:

Angeli e farfalle

Una vaga fanciulla in un giardino

un bruco avea trovato:

quant'era bello! avea 'l capo azzurrino,

gli occhi di perle e un mantel di broccato;

dentro un calice assiso,

vivea di fior, di rose e di narciso.



Da crudel morbo la fanciulla oppressa,

del suo gioir beato

il dolce filo, e di sua vita istessa

sapea che presto esser dovea troncato.

Poveretta! il sapea;

e spesso al bruco il mesto suon dicea:



Gentil amico a porgermi un saluto,

allor che avrai mutato

in ali di smeraldo e di velluto

quel tuo verde mantello di broccato,

verrai sulla mia croce

forse udrò dalla tomba la tua voce.



Quanto diversa vece e più pietosa

a te natura ha dato!

Tu tornerai su quel cespo di rosa

in farfalla bellissima mutato;

Io di costì partita

riviver potrò d'un'altra vita?



Morì la mesta e se ne afflisse il verme;

tre giorni ha lagrimato,

poi si pose per via solo ed inerme

e un'estate e un autunno ha camminato;

finché dal tempo affranto,

giunse vecchio e canuto al campo santo.



Ma lo spirto di lei più non vi trova,

che, in un angelo mutato,

era salito a un'esistenza nuova

il bruco ritornò farfalla al prato,

e là si giacque estinto,

...Rinacque dopo un anno in un giacinto.

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da Elima il Lun 5 Ago - 13:53

jillo ha scritto:

Credo sia possibile clonare un uomo anche da un cadavere.
Se così fosse, le cellule avrebbero memoria di noi.

Ma a parte questa considerazione della quale non sono certo, seconde te non si può essere protagonisti incoscienti di un processo chimico?
No?
Perchè se manca la coscienza, manca la percezione di sè, manca l'io capace di rivendicare il suo proprio. Nessun io, senza appunto coscienza, potrà mai parlare di sue cellule, suoi enzimi, batteri...
Quelle cellule, senza coscienza, diventano res nullius.
Se la titolarità non è rivendicata da nessuno, saranno ciucciate dal demanio pubblico
e nella migliore delle ipotesi là dove giaceva un uomo ora è spuntato un fiore che chiunque potrà cogliere.
bleeeeea.

Davvero molto difficile da accettare?
avatar
Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 60
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da loonar il Lun 5 Ago - 14:02

Boccadorata ha scritto:
jillo ha scritto:

Credo sia possibile clonare un uomo anche da un cadavere.
Se così fosse, le cellule avrebbero memoria di noi.

Ma a parte questa considerazione della quale non sono certo, seconde te non si può essere protagonisti incoscienti di un processo chimico?
No?
Perchè se manca la coscienza, manca la percezione di sè, manca l'io capace di rivendicare il suo proprio. Nessun io, senza appunto coscienza, potrà mai parlare di sue cellule, suoi enzimi, batteri...
Quelle cellule, senza coscienza, diventano res nullius.
Se la titolarità non è rivendicata da nessuno, saranno ciucciate dal demanio pubblico
e nella migliore delle ipotesi là dove giaceva un uomo ora è spuntato un fiore che chiunque potrà cogliere.
bleeeeea.

Davvero molto difficile da accettare?

penso che il suo problema sia quasi tutto lì!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da jillo il Lun 5 Ago - 14:07

Boccadorata ha scritto:
jillo ha scritto:

Credo sia possibile clonare un uomo anche da un cadavere.
Se così fosse, le cellule avrebbero memoria di noi.

Ma a parte questa considerazione della quale non sono certo, seconde te non si può essere protagonisti incoscienti di un processo chimico?
No?
Perchè se manca la coscienza, manca la percezione di sè, manca l'io capace di rivendicare il suo proprio. Nessun io, senza appunto coscienza, potrà mai parlare di sue cellule, suoi enzimi, batteri...
Quelle cellule, senza coscienza, diventano res nullius.
Se la titolarità non è rivendicata da nessuno, saranno ciucciate dal demanio pubblico
e nella migliore delle ipotesi là dove giaceva un uomo ora è spuntato un fiore che chiunque potrà cogliere.
bleeeeea.

Davvero molto difficile da accettare?

Non per me cara.
Quando il mio corpo sarà pappa e concime, io (cioè quella che intendo come coscienza-anima), sarò in vacanza.
Francamente a me di quel che resta della memoria cerebrale, genetica o storica di sè interessa veramente molto poco.

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da Elima il Lun 5 Ago - 14:16

jillo ha scritto:
Non per me cara.
Quando il mio corpo sarà pappa e concime, io (cioè quella che intendo come coscienza-anima), sarò in vacanza.
Francamente a me di quel che resta della memoria cerebrale, genetica o storica di sè interessa veramente molto poco.

Anch'io sarò in vacanza ( da vacuum = vuoto )
avatar
Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 60
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da SergioAD il Lun 5 Ago - 14:21

Intanto v'è la certezza, per quanto ci concerne, che non è possibile che esista la morte senza che vi sia una coscienza a notarla.

Naturalmente a meno dei concetti che ho espresso riguardo alla vita stessa che vede morire pezzi che la sostengono dignitosamente.

Non è la posizione economica e pertanto nemmeno sociale, in superficie, ma ciò che è proprio della coscienza di cui state parlando.

Quella è la morte che alcuni esseri umani temono all'estremo e non sono mutuamente esclusive dato che è la morte che si sente in vita.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da jillo il Lun 5 Ago - 14:22

Boccadorata ha scritto:
jillo ha scritto:
Non per me cara.
Quando il mio corpo sarà pappa e concime, io (cioè quella che intendo come coscienza-anima), sarò in vacanza.
Francamente a me di quel che resta della memoria cerebrale, genetica o storica di sè interessa veramente molto poco.

Anch'io sarò in vacanza ( da vacuum = vuoto )

Non sarà l'io ad essere svuotato. Ma quella caracassa dalla quale l'io si dipartirà.
Almeno per me.

Il tuo io, invece, non sarà più (... nemmeno vuoto).
Almeno per te.

Sottigliezze.

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da Elima il Lun 5 Ago - 14:24

jillo ha scritto:

Il tuo io, invece, non sarà più (... nemmeno vuoto).
Almeno per te.

Sottigliezze.
Ne abbiamo già tanto parlato, anche di quanta pace mi dia questo pensiero.
avatar
Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 60
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum