Religione per sempre?

Pagina 2 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da Rasputin il Mar 12 Feb - 20:40

Diva ha scritto:Anche se non lo accetti, esso continua ad agire su di te e sul resto del mondo. L'unica liberta' sta nella inconsapevolezza (leggi non-accettazione nel tuo caso).

Che stronzata.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50140
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da mix il Mar 12 Feb - 20:46

Sorel1980 ha scritto:Diciamo per persone mediamente altruiste ed egoiste valgono comunque i punti 1) e 2)
In ogni caso anche i non delinquenti hanno bisogno di espiare, di essere perdonati, o comunque di sapere che esiste un principio che potrà farlo dopo la morte...
Iosonoateo per quanto mi riguarda il mio punto di vista è un ateismo rigoroso, che però cerca di comprendere le ragioni e l'utilità della religione cristiana e della religione in particolare.
sono scioccato!
credo di potermi inserire nella categoria dei "non delinquenti"
stranamente sento come la cosa più lontana dai miei bisogni, desideri, necessità quella di espiare (per cosa mai?) di essere perdonato (per cosa? ho fatto errori che hanno fatto tanti, nessuna tragedia conseguente. bho!)

poi il concetto di "principio che potrà fare qualcosa dopo la morte" mi appare totalmente improponibile: una vera e propria cazzata col botto.
mi spiace se prenderai male queste mie parole, ma ogni cosa di meno sarebbe ipocrisia.


non riuscite a non infierire su iosonoateo?
non vi sembra già abbastanza sfortunato così, senza dovergli dare un ulteriore problema? boh
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da iosonoateo il Mar 12 Feb - 20:52

*Valerio* ha scritto:
iosonoateo ha scritto:
Sorel1980 ha scritto:Non sparirà, per le seguenti ragioni:
1) Più la scienza avanza più lascia l'uomo senza alcuna guida. La scienza non sa cosa aspetti dopo la morte dell'uomo e quindi non gli promette di rivedere i suoi cari... la religione invece sì.
2) La scienza non riesce a mantenere un saldo controllo sulle menti altrui, la religione sì. L'uomo semplice che non ama lo studio, non è in grado di comprendere la scienza, ma è in grado di comprendere la religione. La religione ti dice: comportati secondo questi elementari dettami, o otterrai la vita eterna (o comunque non incorrerai nella sanzione sociale). L'uomo iperoccupato negli affari non ha tempo di consumarsi sui libri, mentre avrà sempre il tempo di andare a messa o chi per essa.
3) Il criminale e il deviante non hanno nella scienza alcuna risorsa, mentre nella religione sì... la religione offre il perdono a bassissimo costo, ed è la cosa che maggiormente serve.
questi punti li dici da credente o da ateo? non ho ben chiaro il tuo orientamento "religioso" (se sei ateo non hai completato la scala di dawkins)

Non hai letto nessuno dei mila thread sull'agnosticismo?
No, altrimenti lo sapresti.
Invece di farti le seghe, leggi qualche topic! mgreen

uahh
si scusa hai ragione uahh uahh uahh

@sorel
non ho mai letto un mucchio di cazzate come quelle che hai scritto tu
avatar
iosonoateo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4086
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da Sorel1980 il Mar 12 Feb - 20:56

mix ha scritto:
Sorel1980 ha scritto:Diciamo per persone mediamente altruiste ed egoiste valgono comunque i punti 1) e 2)
In ogni caso anche i non delinquenti hanno bisogno di espiare, di essere perdonati, o comunque di sapere che esiste un principio che potrà farlo dopo la morte...
Iosonoateo per quanto mi riguarda il mio punto di vista è un ateismo rigoroso, che però cerca di comprendere le ragioni e l'utilità della religione cristiana e della religione in particolare.
sono scioccato!
credo di potermi inserire nella categoria dei "non delinquenti"
stranamente sento come la cosa più lontana dai miei bisogni, desideri, necessità quella di espiare (per cosa mai?) di essere perdonato (per cosa? ho fatto errori che hanno fatto tanti, nessuna tragedia conseguente. bho!)

poi il concetto di "principio che potrà fare qualcosa dopo la morte" mi appare totalmente improponibile: una vera e propria cazzata col botto.
mi spiace se prenderai male queste mie parole, ma ogni cosa di meno sarebbe ipocrisia.


non riuscite a non infierire su iosonoateo?
non vi sembra già abbastanza sfortunato così, senza dovergli dare un ulteriore problema?

Molti sentono il bisogno di espiazione oppure, se non sei d'accordo su questo concetto, hanno bisogno di dare una direzione e un senso globali alla propria esistenza, e in questo le religioni sono abili.
Forse sul dopo la morte non mi sono espresso bene: dico solamente che la religione, a differenza della scienza, ti promette che dopo la morte ci sarà qualcosa e che tu potrai rivedere i tuoi cari e non è affatto poco per un'umanità tormentata e affranta...

Sorel1980
-------------
-------------

Numero di messaggi : 188
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da mix il Mar 12 Feb - 21:05

@Sorel1980:
il pescivendolo ha sempre il pesce freschissimo
il venditore di auto usate propone sempre e solo veri gioielli con pochissimi chilometri e sempre tenute in garage
Berlusconi ci farà diventare tutti ricchissimi se lo votiamo

le tue affermazioni o quelle delle religioni, se preferisci, vanno in questa cartelletta, con queste cose.

il discorso sulle motivazioni sottostanti alle scelte religiose può essere impostato
però sintonizza il trasmettitore che per adesso si sentono solo frequenze spurie.
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da Sorel1980 il Mar 12 Feb - 21:07

Ma io non sono credente, quindi non sono il pescivendolo, sono semmai l'ispettore del mercato del pesce, che guarda cosa avviene e non partecipa.

Sorel1980
-------------
-------------

Numero di messaggi : 188
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da mix il Mar 12 Feb - 21:07

iosonoateo ha scritto:non ho mai letto un mucchio di cazzate come quelle che hai scritto tu
prova a leggere qualche tuo post boh
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da mix il Mar 12 Feb - 21:08

Sorel1980 ha scritto:Ma io non sono credente, quindi non sono il pescivendolo, sono semmai l'ispettore del mercato del pesce, che guarda cosa avviene e non partecipa.
spiegati meglio
in generale
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da Sorel1980 il Mar 12 Feb - 21:11

Nel senso che comunque non affermo che la religione sia destinata a restare perchè in effetti garantisce queste cose (immortalità, perdono, espiazione...) bensì solo che molti la percepiscono quindi a mio avviso resterà fino alla scomparsa dell'uomo stesso...

Sorel1980
-------------
-------------

Numero di messaggi : 188
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da mix il Mar 12 Feb - 21:15

Sorel1980 ha scritto:Nel senso che comunque non affermo che la religione sia destinata a restare perchè in effetti garantisce queste cose (immortalità, perdono, espiazione...) bensì solo che molti la percepiscono quindi a mio avviso resterà fino alla scomparsa dell'uomo stesso...
mi sembra che la Storia stia scrivendo pagine diverse dalle tue tesi, che gli spazi delle credenze religiose si vadano sempre più marginalizzando

prova a cercare l'argomento "crisi delle vocazioni" e analizza cosa dicono le fonti religiose
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da iosonoateo il Mar 12 Feb - 21:17

mix ha scritto:
iosonoateo ha scritto:non ho mai letto un mucchio di cazzate come quelle che hai scritto tu
prova a leggere qualche tuo post boh
cosa anno i miei post? ??? ???
avatar
iosonoateo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4086
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da mix il Mar 12 Feb - 21:18

iosonoateo ha scritto:
mix ha scritto:
iosonoateo ha scritto:non ho mai letto un mucchio di cazzate come quelle che hai scritto tu
prova a leggere qualche tuo post boh
cosa anno i miei post? ??? ???
l'hanno senza H, per esempio boh
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da Sorel1980 il Mar 12 Feb - 21:20

Non sono d'accordo... vi è un calo delle vocazioni, ma è temporaneo e transitorio, non penso possa essere una linea di tendenza generale... penso che con la crisi economica verrà rivalutato il vecchio mestiere del prete...

Sorel1980
-------------
-------------

Numero di messaggi : 188
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da mix il Mar 12 Feb - 21:25

Sorel1980 ha scritto:Non sono d'accordo... vi è un calo delle vocazioni, ma è temporaneo e transitorio, non penso possa essere una linea di tendenza generale... penso che con la crisi economica verrà rivalutato il vecchio mestiere del prete...
vai e tranquillizza la struttura religiosa, perché loro sono proccupati.
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da iosonoateo il Mar 12 Feb - 21:29

mix ha scritto:
iosonoateo ha scritto:
mix ha scritto:
iosonoateo ha scritto:non ho mai letto un mucchio di cazzate come quelle che hai scritto tu
prova a leggere qualche tuo post boh
cosa anno i miei post? ??? ???
l'hanno senza H, per esempio boh
si quella è stata una mia distrazione mgreen
avatar
iosonoateo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4086
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da *Valerio* il Mar 12 Feb - 21:31

Sorel1980 ha scritto:Non sono d'accordo... vi è un calo delle vocazioni, ma è temporaneo e transitorio, non penso possa essere una linea di tendenza generale... penso che con la crisi economica verrà rivalutato il vecchio mestiere del prete...

Insomma tu la vedi come una questione di opportunità, c'è crisi e allora il mestiere di prete diventa appetibile.
Io non credo, per me è una razza in via di estinzione, in più è quasi scientificamente dimostrato che i lavori di merda nessuno li vuole fare, prova ne è che ci sono gli extracomunitari a farsi avanti per questi, discorso che vale anche per i preti: importati dai paesi del terzo mondo.

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 44
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da mix il Mar 12 Feb - 21:33

iosonoateo ha scritto:
mix ha scritto:
iosonoateo ha scritto:
mix ha scritto:
iosonoateo ha scritto:non ho mai letto un mucchio di cazzate come quelle che hai scritto tu
prova a leggere qualche tuo post boh
cosa anno i miei post? ??? ???
l'hanno senza H, per esempio boh
si quella è stata una mia distrazione mgreen
tutti i tuoi interventi mi appaiono essere solo una distrazione
qual'è il loro contenuto sostanziale?
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da Sorel1980 il Mar 12 Feb - 21:34

*Valerio* ha scritto:
Sorel1980 ha scritto:Non sono d'accordo... vi è un calo delle vocazioni, ma è temporaneo e transitorio, non penso possa essere una linea di tendenza generale... penso che con la crisi economica verrà rivalutato il vecchio mestiere del prete...

Insomma tu la vedi come una questione di opportunità, c'è crisi e allora il mestiere di prete diventa appetibile.
Io non credo, per me è una razza in via di estinzione, in più è quasi scientificamente dimostrato che i lavori di merda nessuno li vuole fare, prova ne è che ci sono gli extracomunitari a farsi avanti per questi, discorso che vale anche per i preti: importati dai paesi del terzo mondo.

Secondo me sarà proprio così. Don Abbondio si era fatto prete solo per restare al sicuro dai potenti e avere un reddito...

Sorel1980
-------------
-------------

Numero di messaggi : 188
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da mix il Mar 12 Feb - 21:41

Sorel1980 ha scritto:Secondo me sarà proprio così. Don Abbondio si era fatto prete solo per restare al sicuro dai potenti e avere un reddito...
stai parlando di un personaggio letterario, inventato di sana pianta. boh
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da iosonoateo il Mar 12 Feb - 21:41

mix ha scritto:
qual'è il loro contenuto sostanziale?
riguardo a che cosa?
avatar
iosonoateo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4086
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da Sorel1980 il Mar 12 Feb - 21:43

mix ha scritto:
Sorel1980 ha scritto:Secondo me sarà proprio così. Don Abbondio si era fatto prete solo per restare al sicuro dai potenti e avere un reddito...
stai parlando di un personaggio letterario, inventato di sana pianta.

Sì ma sono convinto che si possa ammettere che vi siano tipi umani di quel genere...

Sorel1980
-------------
-------------

Numero di messaggi : 188
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da mix il Mar 12 Feb - 21:46

iosonoateo ha scritto:
mix ha scritto:
qual'è il loro contenuto sostanziale?
riguardo a che cosa?
ma stasera c'è una congiunzione astrale particolarmente negativa?
ma ci fate o ci siete?
perché ci fate davvero bene carneval ahahahahahah
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da iosonoateo il Mar 12 Feb - 21:49

mix ha scritto:
iosonoateo ha scritto:
mix ha scritto:
qual'è il loro contenuto sostanziale?
riguardo a che cosa?
ma stasera c'è una congiunzione astrale particolarmente negativa?
ma ci fate o ci siete?
perché ci fate davvero bene carneval ahahahahahah
thinkthank ??? ??? domanda.. domanda..
avatar
iosonoateo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4086
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da Wishop il Mer 13 Feb - 15:26

Borghese_Nero ha scritto:Altre volte penso che, in un futuro spero non troppo lontano, le religioni possano avere un drastico declino dovuto all'avanzamento tecnologico, ad un nuovo modo di pensare e vedere il tutto. Dopotutto da alcuni secoli a questa parte, c'è stato un fortissimo abbandono della fede e risveglio della mente.

Secondo voi ?

Ci penso spesso, e la penso all' incirca come te; non voglio far sembrare la categoria degli atei più intelligente del resto del mondo, però secondo me, se in futuro si alzeranno i livelli di intelligenza, apertura mentale, tolleranza e raziocinio, allora forse si concretizzerà la speranza che la religione si possa estinguere.

L' avanzamento tecnologico potrebbe aiutare, di prove contro l' esistenza di dio ce ne sono state molte, ma tutte abbastanza complicate per la mente dell' uomo medio, chissà forse ne arriverà una da prima elementare che possono capire un pò tutti...

Ma fino a quel momento (semmai arriverà) tutti i pigri mentali continueranno a crogiolarsi nella comodissima risposta standard che danno a qualsiasi cosa della vita "se è così, evidentemente è dio che lo vuole"...

Per esempio l' altro giorno un mio amcio credente mi ha domandato "...ma scusa a te chi ti ha fatto ?" ... avrei dovuto iniziare a parlargli di evoluzione, concepimento, aggregazione di asteroidi che hanno formato la Terra ecc ecc ... Come vedi loro vivono di cose semplici, non hanno voglia di esplorare l' universo, capirne i meccanismi, per loro fa tutto parte del disegno del loro amico immaginario del cuore...
avatar
Wishop
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 101
Località : Pianeta Terra
SCALA DI DAWKINS :
7 / 707 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione per sempre?

Messaggio Da Elima il Mer 13 Feb - 16:02

Wishop ha scritto:
L' avanzamento tecnologico potrebbe aiutare, di prove contro l' esistenza di dio ce ne sono state molte, ma tutte abbastanza complicate per la mente dell' uomo medio, chissà forse ne arriverà una da prima elementare che possono capire un pò tutti...
Quello che mi lascia veramente perplessa è la massiccia presenza di credenti negli USA.
Possibile che un popolo di bietoloni debba governare il mondo?
Non so chi aveva avanzato l'ipotesi che fosse dovuto alla massiccia presenza di fluoro nell'acqua potabile, ma stronzate a parte negli USA la religione viene usata come collante sociale ne più e ne meno che come nell'islam. Certo, una persona non credente non è perseguitata a livello legale, ma lo è a livello sociale. boh
avatar
Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum