10 Domande per Atei (e non)

Pagina 10 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da *Valerio* il Gio 15 Nov - 21:00

https://www.google.it/search?q=intefralismo&oq=intefralismo&sourceid=chrome&ie=UTF-8


https://www.google.it/#hl=it&safe=off&output=search&sclient=psy-ab&q=civa&oq=civa&gs_l=hp.3..0l4.1526.2648.0.3109.4.4.0.0.0.0.132.516.0j4.4.0...0.0...1c.1.wXigT7znJOM&pbx=1&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.r_cp.r_qf.&fp=cd2ef51229bb8e9c&bpcl=38625945&biw=1745&bih=868

brilli all_coholic



























































lookaround

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 43
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da mix il Gio 15 Nov - 21:57

Akka ha scritto:ma non è questione di intefralismo neanche, è che se uno si dichiara cristiano cattolica DEVE perforza essere in linea con quanto afferma la chiesa cattolica, se uno è in disaccordo, formalmente è o eretico o apostata o non so che altro

non è questione di integralismo, è una religione fatta così, che poi oggi i preti che vanno in tv vogliano apparire buonisti è un altro discorso
non è il punto di vista di un cristiano new age o di uno fai da te, che ce ne sono molti di più dei secondi che dei primi
sinceramente ho perso il filo del tuo ragionare, non capisco cosa vuoi dire boh

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da PaperJack il Ven 16 Nov - 14:32


1) Quanti anni hai? 19
2) Verso che età hai capito di essere Ateo? 16-17 ? Non ho mai davvero creduto
3) Quanto ha influito la cultura dominante sulla tua posizione? Ben poco
4) Credi che un giorno potresti credere in Dio? Non credo proprio, ma poi boh, non si sa mai. Anche mio padre era ateista ma dopo un terribile infarto ha iniziato a credere
5) Credi nell'oroscopo e nelle altre credenze più comuni? No
6) Pensi che un Ateo possa essere anche superstizioso? Si, l'ateismo non è altro che la mancanza di credenze in esseri divini. Il razionalismo è un altra storia
7) Se alla tua morte incontrerai Dio, lo accetterai? Dopo la morte? Si, ovvio. Prima? Non posso saperlo.
8) Fai tranquillamente amicizia con chi crede molto in Dio? Non molto
9) L'Ateismo può diventare una corrente filosofica? No. Il razionalismo sì pero.
10) Immagina di essere al cospetto di Dio, cosa gli diresti? "Ma lo sai che sei la persona più malvagia mai esistita? Ma come fai ad alzarti dal letto, ogni giorno, sapendo quello che hai fatto!?"


PaperJack
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 271
Età : 23
Località : Bulgaria, Sofia
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 08.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da paolo1951 il Ven 16 Nov - 18:56

1) Quanti anni hai?
61

2) Verso che età hai capito di essere Ateo?
19/20 anni ... mi sembra di ricordare

3) Quanto ha influito la cultura dominante sulla tua posizione?
Molto... talvolta però per reazione.

4) Credi che un giorno potresti credere in Dio?
Direi, oggi, di no...

5) Credi nell'oroscopo e nelle altre credenze più comuni?
No

6) Pensi che un Ateo possa essere anche superstizioso?
Tutto è possibile... resta da vedere se quell'ateo sia veramente tale.

7) Se alla tua morte incontrerai Dio, lo accetterai?
No!

8) Fai tranquillamente amicizia con chi crede molto in Dio?


9) L'Ateismo può diventare una corrente filosofica?
Credo che lo sia già o che ne abbia già generate più di una.

10) Immagina di essere al cospetto di Dio, cosa gli diresti?
Che cosa sei?


paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Guin il Ven 16 Nov - 20:11

1) Quanti anni hai?
Tanti.
2) Verso che età hai capito di essere Ateo?
Più o meno lo stesso periodo in cui ho capito di non essere un venusiano
3) Quanto ha influito la cultura dominante sulla tua posizione?
Quando ero piccolo tutti mi scherzavano…
4) Credi che un giorno potresti credere in Dio?
Demenza senile permettendo no.
5) Credi nell'oroscopo e nelle altre credenze più comuni?
Spiacente non posso rispondere, ho Saturno in dissonanza in scorpione.
6) Pensi che un Ateo possa essere anche superstizioso?
Io fingo di esserlo, almeno quando passa un carro funebre ho la scusa per darmi una grattatina.
7) Se alla tua morte incontrerai Dio, lo accetterai?
Se avrò a disposizione un’accetta si, altrimenti anche una motosega o un fucile a pompa penso vadano bene.
8) Fai tranquillamente amicizia con chi crede molto in Dio?
No sono asociale non faccio amicizia con nessuno.
9) L'Ateismo può diventare una corrente filosofica?
Una tartaruga può diventare una lavastoviglie?
10) Immagina di essere al cospetto di Dio, cosa gli diresti?
Fumi? Ami gli animali?

Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Akka il Ven 16 Nov - 20:19

mix ha scritto:
Akka ha scritto:ma non è questione di intefralismo neanche, è che se uno si dichiara cristiano cattolica DEVE perforza essere in linea con quanto afferma la chiesa cattolica, se uno è in disaccordo, formalmente è o eretico o apostata o non so che altro

non è questione di integralismo, è una religione fatta così, che poi oggi i preti che vanno in tv vogliano apparire buonisti è un altro discorso
non è il punto di vista di un cristiano new age o di uno fai da te, che ce ne sono molti di più dei secondi che dei primi
sinceramente ho perso il filo del tuo ragionare, non capisco cosa vuoi dire

chi, se si vuole stare all' ortodossia cattolica, non può esistere un cristiano fai da te, men che meno uno new age...c'è una teologia precisa e ''approvata'', cioò che hanno detto i padri della chiesa, un modo preciso per eseguire i riti e le liturgie, un' interpretazione ufficiale di ogni fatto biblico

un cattolico non può avere opinioni personali su cristo, dio, la trinità ecc ma deve affidarsi all' interpretazione della chiesa, chè l' unica vera custode del vero messaggio di cristo

certo esistono molti cattolici fai da te che non capiscono bene nemmeno la loro fede, ma se poi vai a domandare a un rappresentante ufficiale della chiesa, ti dice che non si può pensare, come fanno i new age, che il dio dei musulmani e quello degli indù sia lo stesso nostro ma con forma diversa

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 117
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da mix il Ven 16 Nov - 22:11

Akka ha scritto:chi, se si vuole stare all' ortodossia cattolica, non può esistere un cristiano fai da te, men che meno uno new age...c'è una teologia precisa e ''approvata'', cioò che hanno detto i padri della chiesa, un modo preciso per eseguire i riti e le liturgie, un' interpretazione ufficiale di ogni fatto biblico
e se invece si vuole stare alle opinioni di un cristiano fai da te, allora non c'è nessun problema a fare quello che fa.
pensa un po': anch'io trovo più accettabile l'impostazione della persona che prova quei bisogni che quella della struttura religiosa organizzata! boh
dove sta scritto, chi lo dice, con che diritto, che si debbano considerare degni di rispetto i dettami dell'ortodossia cattolica?
le persone possono fare un po' quel che gli pare?
non infrangono nessuna legge della comunità civile, mi pare. quindi è legittimissimo per chi preferisce farlo, essere cristiano fai da te
e fregarsene altamente di quel che dicono le gerarchie, io oppure tu.
tra l'altro non mi sembra un concetto molto distante dalla banalità, questo! boh


Akka ha scritto:un cattolico non può avere opinioni personali su cristo, dio, la trinità ecc ma deve affidarsi all' interpretazione della chiesa, chè l' unica vera custode del vero messaggio di cristo
ma neanche per sogno!
può farlo tranquillissimamente, senza che quello che crede lui abbia nulla di meno di quello che credono gli altri, e non sono neppure troppo affari nostri

Akka ha scritto:certo esistono molti cattolici fai da te che non capiscono bene nemmeno la loro fede, ma se poi vai a domandare a un rappresentante ufficiale della chiesa, ti dice che non si può pensare, come fanno i new age, che il dio dei musulmani e quello degli indù sia lo stesso nostro ma con forma diversa
e chissenefrega di cosa dicono i rappresentanti ufficiali della chiesa?!??!!???!!!
io non gli riconosco nessuna autorevolezza: per me dicono solo una montagna di fregnacce fantasiose che non sono tenuto, come nessuno è tenuto, a considerare sensate e men che meno vincolanti. boh

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Akka il Ven 16 Nov - 22:39

be ma guarda che nessuno ti costringe ad essere cristiano cattolico, se uno non è in linea con quanto afferma la chiesa in via ufficiale, può rivolgersi a altre confessioni o addirittura religioni

per il cattolicesimo è fondamentale la verità(la loro idea di verità ovviamente), non puoi essere cristiano se non credi nella concezione immacolata, perchè rifiuti un dogma, e allora sei apostata, non puoi essere cristiano se redi che budda abbia raggiunto il nirvana, perchè allora sei eritico

questo solo per fare due sempi, ma è così per tutto nel cattolicesimo, diverso per i protestanti, che hanno un rapporto individuale con la divinità

ma per i cattolico, per essere tale, deve credere in certe cose, se non lo fa, magari può considerersi lo stesso cattolico, ma in realtà non le è

e non è vero che un cattolico può avere opinioni personale sulle questioni della fede, per loro la fede è una cosa scientifica e razionale, o sei in accordo o no, non ci sono mezzi termini, per loro la fede è questione di ragione, anzi la ragione è incompleta senza la fede e la fede è impossibile senza la ragione, tutto questo deriva dalla scolastica di s tommaso

ho capito che a te non interessi cosa dice il rappresentante ufficiale della chiesa, neppure a me interessa, però ai cattoloci deve fregarglene

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 117
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da mix il Ven 16 Nov - 22:59

mi arrendo boh

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da paolo1951 il Ven 16 Nov - 23:36

Akka ha scritto:be ma guarda che nessuno ti costringe ad essere cristiano cattolico, se uno non è in linea con quanto afferma la chiesa in via ufficiale, può rivolgersi a altre confessioni o addirittura religioni

per il cattolicesimo è fondamentale la verità(la loro idea di verità ovviamente), non puoi essere cristiano se non credi nella concezione immacolata, perchè rifiuti un dogma, e allora sei apostata, non puoi essere cristiano se redi che budda abbia raggiunto il nirvana, perchè allora sei eritico

questo solo per fare due sempi, ma è così per tutto nel cattolicesimo, diverso per i protestanti, che hanno un rapporto individuale con la divinità

ma per i cattolico, per essere tale, deve credere in certe cose, se non lo fa, magari può considerersi lo stesso cattolico, ma in realtà non le è

e non è vero che un cattolico può avere opinioni personale sulle questioni della fede, per loro la fede è una cosa scientifica e razionale, o sei in accordo o no, non ci sono mezzi termini, per loro la fede è questione di ragione, anzi la ragione è incompleta senza la fede e la fede è impossibile senza la ragione, tutto questo deriva dalla scolastica di s tommaso

ho capito che a te non interessi cosa dice il rappresentante ufficiale della chiesa, neppure a me interessa, però ai cattoloci deve fregarglene
No Akka quello che descrivi tu è lo staff dirigenziale di cattoliciromani.com, o forse anche la quasi totalità di quel forum... non è la CCAR nella sua globalità!
Certo la dottrina "ufficiale" è quella che tu dici, ma lo è semplicemente perché l'attuale gerarchia al potere non ritiene conveniente "ufficializzare" (per il momento) una dottrina diversa, ma in realtà sono convinto che neanche questa gerarchia creda più alla maggior parte dei dogmi "cattolici", o almeno non creda nella loro "formulazione tradizionale"!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Akka il Sab 17 Nov - 12:53

ma guarda che se ti sfugge il cattolicesimo dà un importanza primaria alla gerarchia, proprio per questo c'è stato la riforma luterana, perchè questi dicevano che per i cattolici la gerarchia e il potere sono più importanti della fede e della preghiera

invece i cattolici dicono che solo attraverso la gerarchia può essere preservato il messaggio di cristo, quindi il cattolicesimo è fortemente gerarchico, le opinioni individuali dal basso non contano nulla, anzi sono fastidiose

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 117
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da paolo1951 il Dom 18 Nov - 21:52

Akka ha scritto:ma guarda che se ti sfugge il cattolicesimo dà un importanza primaria alla gerarchia, proprio per questo c'è stato la riforma luterana, perchè questi dicevano che per i cattolici la gerarchia e il potere sono più importanti della fede e della preghiera

invece i cattolici dicono che solo attraverso la gerarchia può essere preservato il messaggio di cristo, quindi il cattolicesimo è fortemente gerarchico, le opinioni individuali dal basso non contano nulla, anzi sono fastidiose
In questo concordo, la CCAR è un po' come il PCI di quando ero ragazzo (va beh... si dovrebbe dire il contrario: il PCI era come la CCAR di oggi).
Insomma la gerarchia ha "sempre ragione" anche quanto ha torto e di questo ne sono pienamente consapevoli proprio i principali gerarchi (Togliatti in primis).

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Armycast il Gio 27 Dic - 10:09

1) Quanti anni hai?
-18...
2) Verso che età hai capito di essere Ateo?
-A 16 anni...
3) Quanto ha influito la cultura dominante sulla tua posizione?
-Poco, ha influito tantissimo invece la controcultura. L'ignoranza su cui essa spesso si basa mi ha aperto gli occhi su tante cose.
4) Credi che un giorno potresti credere in Dio?
-Probabile, quando si è vecchi ci si rincoglionisce di brutto...
5) Credi nell'oroscopo e nelle altre credenze più comuni?
-No... Non credo nell'oroscopo, ai fantasmi, ai sogni premonitori, ai vampiri, a Berlusconi (xD) ne ad altro.
6) Pensi che un Ateo possa essere anche superstizioso?
In parte. Nel senso, che se si limita a dire io sono "fortunato" o io sono "sfortunato" puo' esserlo, basta che le vicende che determinano il suo grado di sfiga non le legge in chiave provvidenziale ne come eventi dettati da una sorta di destino.
7) Se alla tua morte incontrerai Dio, lo accetterai?
- Si, certo. Ma non condividerei mai il suo modo di agire a patto che non me lo spieghi dandomi giuste motivazioni.
8) Fai tranquillamente amicizia con chi crede molto in Dio?
Si ma con la stessa facilità ci litigo e mi faccio isolare.
9) L'Ateismo può diventare una corrente filosofica?
Già lo è.
10) Immagina di essere al cospetto di Dio, cosa gli diresti?
Bhè! Gli chiederei dove si trova Germano Mosconi e con lui mi darei alla poetica della bestemmia xD No, sul serio. Comincerei a tartassarlo di domande, tipo: "Perché non ti sei mai voluto manifestare a me in vita?", "La tua infinita bontà non è forse in contraddizione con la tua creazione dell'inferno e più in genere del male?", "Perché hai fatto scrivere la Bibbia all'uomo e non c'hai dato direttamente te un libro Perfetto a cui potere attingere in qualsiasi circostanza?", etc.

Armycast
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 137
Età : 23
Località : Salerno
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 08.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da paolo1951 il Gio 27 Dic - 11:29

Armycast ha scritto:...
4) Credi che un giorno potresti credere in Dio?
-Probabile, quando si è vecchi ci si rincoglionisce di brutto...
Giusto, ma anche sbagliato: ... non necessariamente una volta rincoglioniti si deve credere in Dio! Della coglioneria nessuno ha il monopolio, né a destra, né a sinistra, né gli atei, né i credenti... il buon Dio l'ha distribuita equamente e generosamente a tutti.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da loonar il Gio 27 Dic - 14:22

paolo1951 ha scritto:
Armycast ha scritto:...
4) Credi che un giorno potresti credere in Dio?
-Probabile, quando si è vecchi ci si rincoglionisce di brutto...
Giusto, ma anche sbagliato: ... non necessariamente una volta rincoglioniti si deve credere in Dio! Della coglioneria nessuno ha il monopolio, né a destra, né a sinistra, né gli atei, né i credenti... il buon Dio l'ha distribuita equamente e generosamente a tutti.
I NON credenti sono immuni dalla coglioneria!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Armycast il Gio 27 Dic - 14:30

Darrow ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
Armycast ha scritto:...
4) Credi che un giorno potresti credere in Dio?
-Probabile, quando si è vecchi ci si rincoglionisce di brutto...
Giusto, ma anche sbagliato: ... non necessariamente una volta rincoglioniti si deve credere in Dio! Della coglioneria nessuno ha il monopolio, né a destra, né a sinistra, né gli atei, né i credenti... il buon Dio l'ha distribuita equamente e generosamente a tutti.
I NON credenti sono immuni dalla coglioneria!
Hahahaha carneval ... Avete entrambi ragione. Ma purtroppo non so cosa mi accadrà in futuro, ne tanto meno quanto si deteriori il mio cervello nel corso degli anni. Qui di neuroni già ce ne sono ben pochi, da vecchio non oso immaginarmi mgreen

Armycast
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 137
Età : 23
Località : Salerno
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 08.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da delfi68 il Gio 27 Dic - 15:28

1) Quanti anni hai?
44
2) Verso che età hai capito di essere Ateo?
35
3) Quanto ha influito la cultura dominante sulla tua posizione?
Zero..mi sono salvato da solo e ho cercato i testi e le informazioni che mi servivano.
4) Credi che un giorno potresti credere in Dio?
no
5) Credi nell'oroscopo e nelle altre credenze più comuni?
no
6) Pensi che un Ateo possa essere anche superstizioso?
Se pirla si, essere ateo no significa essere immune dalla pirleria..
7) Se alla tua morte incontrerai Dio, lo accetterai?
Per forza di cose..
8) Fai tranquillamente amicizia con chi crede molto in Dio?
No
9) L'Ateismo può diventare una corrente filosofica?
No
10) Immagina di essere al cospetto di Dio, cosa gli diresti?
Porcalamadonna, ma sei negro!!


Read more: http://atei.forumitalian.com/t3208-10-domande-per-atei-e-non#ixzz2GGZfBMc1

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da The Pilot il Gio 27 Dic - 17:15

1) Quanti anni hai?
47
2) Verso che età hai capito di essere Ateo?
13-14 (sì! Anche se più che ateo "menefreghista")
3) Quanto ha influito la cultura dominante sulla tua posizione?
Meno di zero.
4) Credi che un giorno potresti credere in Dio?
Lo dubito fortemente.
5) Credi nell'oroscopo e nelle altre credenze più comuni?
No
6) Pensi che un Ateo possa essere anche superstizioso?
Anche un ateo può essere mona!
7) Se alla tua morte incontrerai Dio, lo accetterai?
Si tocca? Si vede? Sono cosciente? (non si può chiedere "si mangia?": i cattolici dicono di sì!)
8) Fai tranquillamente amicizia con chi crede molto in Dio?
Se non mi rompe il c***o anche sì.
9) L'Ateismo può diventare una corrente filosofica?
No
10) Immagina di essere al cospetto di Dio, cosa gli diresti?
Puoi assumere le forme di una bella donna? (se per caso credessi di essere Berlusconi)

The Pilot
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 901
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 17.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Rasputin il Gio 27 Dic - 18:46

Finora non ho risposto, ma ho visto una domanda interessante

9) L'Ateismo può diventare una corrente filosofica?

il giorno in cui non collezionare francobolli diventerà un hobby magari sí mgreen

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49511
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da klaus54 il Gio 27 Dic - 21:03

L'ateismo è già filosofia Rasputin. Dovresti conoscere Feuerbach wink..
Che poi....amore per la conoscenza. Se neghi in modo assoluto (come non amo questo termine...) che l'ateismo non ne faccia parte, vuol dire che il tuo assunto è "l'ateismo non è filosofia, dunque l'ateismo non ama conoscere".
Uso la maieutica con te.
Mi risulta più facile...

klaus54
-------------
-------------

Numero di messaggi : 721
Occupazione/Hobby : Medico Anestesista Rianimatore
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Rasputin il Gio 27 Dic - 21:07

klaus54 ha scritto:L'ateismo è già filosofia Rasputin.

Non collezionare francobolli è un hobby?

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49511
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da delfi68 il Gio 27 Dic - 21:13

..l'ateismo e' non credere in dio e stop. Il resto e' merda che si usa solo per smerdare anche un concetto semplice quanto definitivo.

La filosofia non e' amore per la conoscenza. Quella e' la scienza.
La filosofia e' l'arte di usare le chiacchere per forzare i concetti. Filosofi corretti forzano alla logica e alla semplificazione divulgativa dell'etica, filosofi scorretti forzano, con il sofismo, l'introduzione di falsita' nell'insieme delle verita'.

La filosofia e' come una pistola. Dipende chi la impugna.


Se neghi in modo assoluto (come non amo questo termine...) che l'ateismo non ne faccia parte, vuol dire che il tuo assunto è "l'ateismo non è filosofia, dunque l'ateismo non ama conoscere".

Read more: http://atei.forumitalian.com/t3208p240-10-domande-per-atei-e-non#ixzz2GHyf4Xj1
E questa cos'e'? una legge scolpita sulla terza tavola scomparsa di Mose'? ..oppure un esempio di come si vuole appunto imporre una definizione come vera quando non lo e'?

Il buddismo e' una filosofia e in certi aspetti una religione.
L'ateismo e' solo e solo una cosa: Non credere in Dio. Motivato dal fatto che non ci sono prove o plausibilita' a supporto.

Infatti l'ateo prende atto di dio se costui compare. Non si ostina a non prenderne atto, se dio compare, accampando arzigogoli filosofici per negarlo..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da klaus54 il Gio 27 Dic - 21:52

No Delfi, si chiama logica...
E comunque. CVD.
Non conoscete Feuerbach.

O semplicemente uno di questi.
http://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Filosofi_atei

Teodoro di Cirene, detto l'ateo (prima del 340 a.C. – circa 250 a.C.), è stato un filosofo greco antico, noto nell'antichità come "l'Ateo", per il suo atteggiamento intellettuale nei confronti della religione.

O qualcosa sfugge a me.O qualcosa sfugge a voi. O siete come quelli che tirano la sabbia controvento per recare fastidio a qualcuno...

klaus54
-------------
-------------

Numero di messaggi : 721
Occupazione/Hobby : Medico Anestesista Rianimatore
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Paolo il Gio 27 Dic - 22:02

L'ateismo è la condizione di base, di partenza della nostra mente. E' per default. Ma di sicuro non è una filosofia. Giusto per intenderci è meglio prima chiarire cosa sia, o comunque che significato diamo a tale termine. Prendo la definizione da Wiki. Se qualcuno non la ritiene corretta deve spiegare perchè e che cosa dovrebbe invece essere. Così almeno sappiamo di cosa stiamo discutendo.

La filosofia (dal greco φιλοσοφία, composto di φιλεῖν (filèin), "amare", e σοφία (sofìa), "sapienza", ossia "amore per la sapienza")[2] è un campo di studi che si pone domande e riflette sul mondo e sull'uomo, indaga sul senso dell'essere e dell'esistenza umana e si prefigge inoltre il tentativo di studiare e definire la natura, le possibilità e i limiti della conoscenza.

Mi sembra perciò evidente che l'ateismo non può certo essere definito come "campo di studi" o che chi è ateo "indaghi sul senso della vita". Perciò non vedo il motivo per il quale si dovrebbe definire l'ateismo come una filosofia. L'ateismo o deriva da una condizione di base, ovvero quello di una persona che non ha subito da piccolo il lavaggio del cervello con le relative conseguenze, o di chi si rende conto della impossibilità e della assurdità di credere in un dio. Ma è in ogni caso uno stato di essere che non si pone alcun fine. Sarà poi la logica o la filosofia che ne trarrà o scoprirà le conseguenze di questo. Ma l'ateismo rimane quello che è: una condizione di base della nostra mente.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8608
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Fux89 il Gio 27 Dic - 22:04

L'ateismo, di per sé, è la semplice e naturale condizione di non credere in alcuna divinità, quindi non è una filosofia.

Ciò non significa che non si possa costruire una filosofia basata sull'ateismo, o che non possano esserci filosofie atee.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 10 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum