Animali

Pagina 5 di 40 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 22 ... 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Paolo il Gio 25 Ago - 6:51

Dire che domina il più forte è tautologico! Chi domina è colui che in una sfida, qualunque essa sia, vince. E se vince è per definizione il più forte!
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8745
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Phoenix il Gio 25 Ago - 7:50

E' vero che l'uomo è il re degli animali, perchè la sua brutalità supera la loro. Viviamo grazie alla morte di altri. Già in giovane età ho rinnegato l' abitudine di cibarmi di carne...
- Leonardo da Vinci
avatar
Phoenix
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2058
Età : 46
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Rasputin il Gio 25 Ago - 8:23

Feynman ha scritto:
Rasputin ha scritto:Il fatto è che gli animalisti spesso dimenticano che in natura vige la legge del più forte.

ERESIA!!! eeeeeeek
Il più adatto, Rasp, il più adatto... ahahahahahah

Lo sai che io ed il "Politically correct" non andiamo troppo d'accordo carneval

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50313
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da lupetta il Gio 25 Ago - 11:05

Paolo ha scritto:Dire che domina il più forte è tautologico! Chi domina è colui che in una sfida, qualunque essa sia, vince. E se vince è per definizione il più forte!
non è che magari c'è gente che preferisce perdere le battaglie ma vincere la guerra? sei sicuro che il vincitore è sempre il più forte???
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Phoenix il Gio 25 Ago - 11:29

lupetta ha scritto:
non è che magari c'è gente che preferisce perdere le battaglie ma vincere la guerra? sei sicuro che il vincitore è sempre il più forte???
Ciao Lupetta,
mi sa che abbiamo una visione delle cose un tantino diverso della maggioranza...ma non significa che abbiamo torto. Forse hai visto sopra il pensiero di Leonardo Da Vinci.
Per me è uno dei più grande geni mai esistito sulla terra.

ecco un altro:


Verrà un tempo in cui considereremo l'uccisione di un animale con lo stesso biasimo con cui consideriamo oggi quella di un uomo.
- Leonardo da Vinci

poi un altro (che secondo me sta benissimo anche in un sito ateo) di Milan Kundera (filosofo):

Non esiste alcuna certezza che Dio abbia affidato davvero all'uomo il dominio sulle altre creature. E' invece più probabile che l'uomo si sia inventato Dio per santificare il dominio che egli ha usurpato sulla mucca o sul cavallo.
- M. Kundera - "L'insostenibile leggerezza dell'essere"
avatar
Phoenix
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2058
Età : 46
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Werewolf il Gio 25 Ago - 11:42

Concordo mavalà, ma rimane un fatto, che tale è tale rimane, che in natura gli animali si fanno fuori a vicenda, e che è decisamente innaturale che noi non lo facciamo "per rispettare gli animali" Un leone nella savana che ti trova da solo ti attacca senza tanti complimenti(o perlomeno lo faceva prima che la gente cominciasse a dargli la caccia). Un conto è rispettare la natura ed evitare di cambiarne coscientemente il corso, un conto è universalizzare una morale che semplicemente la natura non ha.
avatar
Werewolf
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 3357
Età : 28
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
68 / 7068 / 70

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Rasputin il Gio 25 Ago - 11:54

Werewolf ha scritto:Concordo mavalà, ma rimane un fatto, che tale è tale rimane, che in natura gli animali si fanno fuori a vicenda, e che è decisamente innaturale che noi non lo facciamo "per rispettare gli animali" Un leone nella savana che ti trova da solo ti attacca senza tanti complimenti(o perlomeno lo faceva prima che la gente cominciasse a dargli la caccia). Un conto è rispettare la natura ed evitare di cambiarne coscientemente il corso, un conto è universalizzare una morale che semplicemente la natura non ha.


quoto..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50313
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da teto il Gio 25 Ago - 12:01

Werewolf ha scritto:Concordo mavalà, ma rimane un fatto, che tale è tale rimane, che in natura gli animali si fanno fuori a vicenda, e che è decisamente innaturale che noi non lo facciamo "per rispettare gli animali" Un leone nella savana che ti trova da solo ti attacca senza tanti complimenti(o perlomeno lo faceva prima che la gente cominciasse a dargli la caccia). Un conto è rispettare la natura ed evitare di cambiarne coscientemente il corso, un conto è universalizzare una morale che semplicemente la natura non ha.

in natura non abbiamo le ali però abbiamo costruito gli aerei, in natura gli animali si fanno fuori a vincenda quindi dovremmo farlo anche noi tra umani nella società?
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da AteoCorporation il Gio 25 Ago - 12:12

teto ha scritto:
in natura non abbiamo le ali però abbiamo costruito gli aerei, in natura gli animali si fanno fuori a vincenda quindi dovremmo farlo anche noi tra umani nella società?

No, quello che stiamo cercando di dire è che l'uomo è un animale che fa parte della natura, di conseguenza non potete pretendere che sia capace di trascendere le leggi naturali, non può comportarsi come se non fosse un animale.

Lo considerate un semplice animale, nemmeno tanto intelligente o superiore, ma allo stesso tempo pretendete che si comporti come un Dio e che trascenda i limiti naturali!
avatar
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1066
Età : 28
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Werewolf il Gio 25 Ago - 12:18

n natura non abbiamo le ali però abbiamo costruito gli aerei, in natura gli animali si fanno fuori a vincenda quindi dovremmo farlo anche noi tra umani nella società?
Attenzione, non stiamo parlando del rapporto uomo-uomo che richiede altre modalità, in quanto la reciprocità c'è, come c'è del resto la necessità di tale reciprocità(io non ti ammazzo affinché tu non ammazzi me, detta in soldoni), stiamo parlando del rapporto uomo animale dove le modalità di approccio sono diverse: l'animale non ha reciprocità verso l'uomo, in quanto semplicemente non possiede certe concezioni. Non sto dicendo che gli animali non abbiano sensazioni e sentimenti, soltanto che gli animali non contemplano le nostre stesse categorie morali. Tornando all'esempio, tu puoi provare rispetto e anche amore per il leone, ma il leone non si fa problemi ad ammazzarti. L'uomo invece, almeno teoricamente, qualche problema ad ucciderti ce l'ha. La natura non ha morale, l'uomo sì. E' per questo che il leone che mangia i cuccioli non fa nulla di male e il branco non dice nulla, mentre se io mangio un neonato finisco in galera. Sono due mondi e due approcci diversi.
avatar
Werewolf
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 3357
Età : 28
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
68 / 7068 / 70

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da teto il Gio 25 Ago - 12:23

AteoCorporation ha scritto:
teto ha scritto:
in natura non abbiamo le ali però abbiamo costruito gli aerei, in natura gli animali si fanno fuori a vincenda quindi dovremmo farlo anche noi tra umani nella società?

No, quello che stiamo cercando di dire è che l'uomo è un animale che fa parte della natura, di conseguenza non potete pretendere che sia capace di trascendere le leggi naturali, non può comportarsi come se non fosse un animale.

Lo considerate un semplice animale, nemmeno tanto intelligente o superiore, ma allo stesso tempo pretendete che si comporti come un Dio e che trascenda i limiti naturali!


Ci sono milioni di vegetariani nel mondo, in Italia sono 7 milioni, vuol dire che sono tutti degli dei perchè riescono a trascendere le leggi naturali?

L'uomo è una specie potenzialmente molto intelligente e che potrebbe fare cose "divine" però sta sprecando le sue capacità
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Phoenix il Gio 25 Ago - 12:26

Werewolf ha scritto:Concordo mavalà, ma rimane un fatto, che tale è tale rimane, che in natura gli animali si fanno fuori a vicenda, e che è decisamente innaturale che noi non lo facciamo "per rispettare gli animali" Un leone nella savana che ti trova da solo ti attacca senza tanti complimenti(o perlomeno lo faceva prima che la gente cominciasse a dargli la caccia). Un conto è rispettare la natura ed evitare di cambiarne coscientemente il corso, un conto è universalizzare una morale che semplicemente la natura non ha.
ma certo lo fanno, come lo facevamo anche Noi una volta per sopravivere
Adesso invece non è più una faccenda di sopravvivenza ma di abbondanza.
Ti faccio un esempio banale della mia vita. Cosi magari si capisce che non sono una estremista.
Non compro carne ne al supermercato ne dal macellaio. Non è un lusso! Mangio una volta alla settimana carne e quello che mangio è della nostra produzione o di un contadino nelle vicinanze. Alla fine mangio meglio e pago meno, risparmiando ai animali una vita nei campi di concentramento della produzione di massa...non dimentichiamo che faccio al massimo 2 km con la bici per avere tutto fresco sulla tavola.
Poi se vogliamo evitare i testi suoi animali basta consultare alcuni siti per evitare il peggio. La stessa cosa vale per la cosmetica e per mille altri prodotti.
(http://tierversuchsfreie-medizin.de/)
Dovrei fare molto di più, ma ammetto che non è facile...pero ci provo.

Ma non sono solo gli animali a soffrire del nostro egoismo sfrenato..
Ti mando un video che documenta in maniere esemplare il collegamento fra maltrattamento della natura e maltrattamene del uomo
Ps. consigliato solo a stomachi forti
darwins'nightmare
http://www.youtube.com/watch?v=BOXO7kMbu84&feature=related
avatar
Phoenix
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2058
Età : 46
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Werewolf il Gio 25 Ago - 12:30

Il discorso che fai, mavalà, è diverso, e lo quoto in toto. Io non sto dicendo che sia giusto fare degli animali ciò che vogliamo, sto dicendo che è inutile e sbagliato riversare su di loro una morale che non hanno, o negare il fatto che siamo anche carnivori, quindi con certe necessità.

A stasera.
avatar
Werewolf
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 3357
Età : 28
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
68 / 7068 / 70

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da AteoCorporation il Gio 25 Ago - 12:34

teto ha scritto:
Ci sono milioni di vegetariani nel mondo, in Italia sono 7 milioni, vuol dire che sono tutti degli dei perchè riescono a trascendere le leggi naturali?
L'uomo è una specie potenzialmente molto intelligente e che potrebbe fare cose "divine" però sta sprecando le sue capacità

L'uomo non è carnivoro ma onnivoro, essere vegetariani fa parte della natura dell'uomo, non è nulla di eccezionale, ma sperare che diventi completamente vegetariano per tutelare gli animali, significa pretendere che vada contro la sua natura, inoltre cambiare così radicalmente l'uomo significa cambiare anche l'equilibrio stesso degli altri animali, perché se l'uomo non mangiasse gli altri animali, cosa che la natura ha previsto, ci sarebbe uno squilibrio notevole che potrebbe portare anche a problemi legati alla sovrappoplazione di alcune specie animali su altre.

Tu non stai dicendo semplicemente di limitarci, ma di reprimere qualcosa che ci appartiene per natura.
avatar
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1066
Età : 28
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da teto il Gio 25 Ago - 12:40

AteoCorporation ha scritto:
teto ha scritto:
Ci sono milioni di vegetariani nel mondo, in Italia sono 7 milioni, vuol dire che sono tutti degli dei perchè riescono a trascendere le leggi naturali?
L'uomo è una specie potenzialmente molto intelligente e che potrebbe fare cose "divine" però sta sprecando le sue capacità

L'uomo non è carnivoro ma onnivoro, essere vegetariani fa parte della natura dell'uomo, non è nulla di eccezionale, ma sperare che diventi completamente vegetariano per tutelare gli animali, significa pretendere che vada contro la sua natura, inoltre cambiare così radicalmente l'uomo significa cambiare anche l'equilibrio stesso degli altri animali, perché se l'uomo non mangiasse gli altri animali, cosa che la natura ha previsto, ci sarebbe uno squilibrio notevole che potrebbe portare anche a problemi legati alla sovrappoplazione di alcune specie animali su altre.

Tu non stai dicendo semplicemente di limitarci, ma di reprimere qualcosa che ci appartiene per natura.

Se è possibile farlo allora si può fare, mica i vegetariani nel mondo rischiano la morte, alcuni si ma la maggior parte no.
La natura non ci ha dotato di ali o di ruote e ci ha dotato l'onnivorismo però possiamo costruire aerei, automobili e possiamo essere completamente vegetariani

x Werewolf, mi dispiace ma io non seguo la legge del taglione ovvero se gli animali non provano niente per noi allora noi non dobbiamo provare niente per loro
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da AteoCorporation il Gio 25 Ago - 12:51

teto ha scritto:Se è possibile farlo allora si può fare, mica i vegetariani nel mondo rischiano la morte, alcuni si ma la maggior parte no.

Appunto, alcuni sì, inoltre bisogna anche considerare il fatto che la carne è molto importante per i bambini e i ragazzi fino ad una certa età, ci sono sostanze che solo la carne può dare, e questo ancora una volta lo ha stabilito la natura, tu vorresti aiutare la natura andando però contro le sue leggi, inoltre parli di auto, aerei ed altre cose che tuttavia condanni in quanto distruggono comunque la terra...e soprattutto sono cose che non fanno parte dell'uomo, sono oggetti a parte che al massimo possono aiuater l'uomo, ma non cambiano la sua natura, il corpo umano ha bisogno di alcune sostanze a prescineder dalla tecnologia, e ribadisco che è stata la natura a farci così e cambiare le cose potrebbe portare anche a dei problemi, perché è come se per la catena alimentare la specie umana sparisse, e quindi ci sarebbe uno squilibrio tra le specie esistenti.
avatar
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1066
Età : 28
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da teto il Gio 25 Ago - 13:11

AteoCorporation ha scritto:
teto ha scritto:Se è possibile farlo allora si può fare, mica i vegetariani nel mondo rischiano la morte, alcuni si ma la maggior parte no.

Appunto, alcuni sì, inoltre bisogna anche considerare il fatto che la carne è molto importante per i bambini e i ragazzi fino ad una certa età, ci sono sostanze che solo la carne può dare, e questo ancora una volta lo ha stabilito la natura, tu vorresti aiutare la natura andando però contro le sue leggi, inoltre parli di auto, aerei ed altre cose che tuttavia condanni in quanto distruggono comunque la terra...e soprattutto sono cose che non fanno parte dell'uomo, sono oggetti a parte che al massimo possono aiuater l'uomo, ma non cambiano la sua natura, il corpo umano ha bisogno di alcune sostanze a prescineder dalla tecnologia, e ribadisco che è stata la natura a farci così e cambiare le cose potrebbe portare anche a dei problemi, perché è come se per la catena alimentare la specie umana sparisse, e quindi ci sarebbe uno squilibrio tra le specie esistenti.

i giovani vegetariani sono magri, si attengono su livelli relativamente bassi nei test di altezza ma hanno una maggiore tenuta cardiorespiratoria.
Gli aerei e le automobili fanno parte dell'uomo e modificato la natura dell'uomo, l'uomo non può andare ai 100 km/h però con le automobili può farlo, le medicine vanno contro la natura perchè la natura non vuole la sovrappopolazione invece con le medicine su 9 figli sopravvivono tutti e 9.
Se scomparisse l'uomo le altre specie crescerebbero di numero ma non credo significamente, noi esseri umani siamo in 6 miliardi e come numero è esagerato, se scomparisse l'uomo non ci sarebbero 6 miliardi di volpi, orsi, lupi o altri animali
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da lupetta il Gio 25 Ago - 13:22

@ mavalà

voi altri prima però esaltate quella parte dell'uomo che non è animalesca, che non ho ancora capito quale sia, che lo rende "superiore" agli altri animali, che gli dona la consapevolezza, l'astrazione ecc...poi però giustficate l'uomo quando uccide un altro animale dicendo appunto che fa parte della natura.
se attribiute all'essere umano caratteristiche che gli altri animali non hanno, non pensate che non usare queste caratteristiche sia discutibile?
il leone uccide la gazzella perchè è "limitato", non conosce altri modi per poter mangiare, è quindi "giustificato", l'essere umano che invece è in grado di produrre pellicce sintentiche uccide ugualmente gli animali per la pelliccia, potendone fare volentieri a meno, non lo rende stupido?
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da AteoCorporation il Gio 25 Ago - 13:39

lupetta ha scritto:voi altri prima però esaltate quella parte dell'uomo che non è animalesca, che non ho ancora capito quale sia, che lo rende "superiore" agli altri animali, che gli dona la consapevolezza, l'astrazione ecc...poi però giustficate l'uomo quando uccide un altro animale dicendo appunto che fa parte della natura.

Voi considerate l'uomo un semplice animale, ma pretendete che non si comporti come tale, noi invece diciamo solo che ha delle doti uniche (moralità ecc.), ma è pur sempre un animale che fa parte della natura, quindi voi siete molto più incoerenti, perché non accettate il fatto che uccidere e mangiare è naturale tanto quanto riprodursi e invecchiare, criticate la natura per questo, non l'uomo, a maggior ragione se non lo considerate speciale.
avatar
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1066
Età : 28
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da lupetta il Gio 25 Ago - 13:44

ma se un animale ha una capacità e non la usa non può essere definito "superiore".
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da AteoCorporation il Gio 25 Ago - 13:59

lupetta ha scritto:ma se un animale ha una capacità e non la usa non può essere definito "superiore".

Voi non state dicendo solo che dovrebbe usare la sua intelligenza per limitare i danni, ed io concordo con questo, ma state andando oltre, ad esempio vorreste che l'uomo diventi completamente vegetariano, quando invece il suo corpo necessita anche di proteine animali.

L'uomo è in grado anche di mangiare una settimana sì ed una no, ma questo non significa che "se ha questa capacità allora deve usarla", lo stesso vale per l'essere vegetariani, tra l'altro è stato dimostrato che anche le piante hanno sensazioni, memoria e sentono dolore, anche loro sono esseri viventi, infatti alcuni estremisti vorrebbero andare ancora oltre all'essere vegetariani, e cibarsi solo di frutta, anche questo "si può fare", ma ci sono delle conseguenza, e non vedo perché dovremmo arrivare a questo livello se la natura ha stabilito che ci serve anche altro per una salute ottimale.
avatar
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1066
Età : 28
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da teto il Gio 25 Ago - 14:15

AteoCorporation ha scritto:
lupetta ha scritto:ma se un animale ha una capacità e non la usa non può essere definito "superiore".

Voi non state dicendo solo che dovrebbe usare la sua intelligenza per limitare i danni, ed io concordo con questo, ma state andando oltre, ad esempio vorreste che l'uomo diventi completamente vegetariano, quando invece il suo corpo necessita anche di proteine animali.

L'uomo è in grado anche di mangiare una settimana sì ed una no, ma questo non significa che "se ha questa capacità allora deve usarla", lo stesso vale per l'essere vegetariani, tra l'altro è stato dimostrato che anche le piante hanno sensazioni, memoria e sentono dolore, anche loro sono esseri viventi, infatti alcuni estremisti vorrebbero andare ancora oltre all'essere vegetariani, e cibarsi solo di frutta, anche questo "si può fare", ma ci sono delle conseguenza, e non vedo perché dovremmo arrivare a questo livello se la natura ha stabilito che ci serve anche altro per una salute ottimale.

ma scusami, 2000 anni fa nell'antica roma le persone scomode le si potevano uccidere così come se fossero oggetti, ora invece le persone scomode mica vengono uccise, oggi non c'è la pena di morte, prima si, oggi siamo onnivori, in un futuro vegetariani, è evoluzione (non superiorià, evoluzione significa cambiamento)
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da AteoCorporation il Gio 25 Ago - 14:31

teto ha scritto:
ma scusami, 2000 anni fa nell'antica roma le persone scomode le si potevano uccidere così come se fossero oggetti, ora invece le persone scomode mica vengono uccise, oggi non c'è la pena di morte, prima si, oggi siamo onnivori, in un futuro vegetariani, è evoluzione (non superiorià, evoluzione significa cambiamento)

Sono esempi con due basi differenti.

Per quanto riguarda la pena di morte, il cambiamento è stato fatto per scelta dell'uomo, non per una sua capacità acquisita, anche 2000 anni fa poteva eliminare la pena di morte, per questo esempio si può parlare al massimo di evoluzione della società umana, ma non dell'uomo stesso, invece per arrivare ad essere completamente vegetariani bisognerebbe cambiare la natura stessa dell'uomo, il quale (se non sbaglio) è stato sempre onnivoro, parliamo di un cambiamento assai radicale.

Puoi anche sperare che accade se vuoi, ma non vedo perché l'uomo dovrebbe arrivare a tanto, come ho detto prima, uccidere e nutrirsi è naturale per qualunque animale, tanto quanto riprodursi o invecchiare.
avatar
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1066
Età : 28
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da teto il Gio 25 Ago - 14:52

AteoCorporation ha scritto:
teto ha scritto:
ma scusami, 2000 anni fa nell'antica roma le persone scomode le si potevano uccidere così come se fossero oggetti, ora invece le persone scomode mica vengono uccise, oggi non c'è la pena di morte, prima si, oggi siamo onnivori, in un futuro vegetariani, è evoluzione (non superiorià, evoluzione significa cambiamento)

Sono esempi con due basi differenti.

Per quanto riguarda la pena di morte, il cambiamento è stato fatto per scelta dell'uomo, non per una sua capacità acquisita, anche 2000 anni fa poteva eliminare la pena di morte, per questo esempio si può parlare al massimo di evoluzione della società umana, ma non dell'uomo stesso, invece per arrivare ad essere completamente vegetariani bisognerebbe cambiare la natura stessa dell'uomo, il quale (se non sbaglio) è stato sempre onnivoro, parliamo di un cambiamento assai radicale.

Puoi anche sperare che accade se vuoi, ma non vedo perché l'uomo dovrebbe arrivare a tanto, come ho detto prima, uccidere e nutrirsi è naturale per qualunque animale, tanto quanto riprodursi o invecchiare.

Infatti, è cambiamento della società umana, è da millenni che filosofie-religioni diffondono il vegetarianismo, anche questa è società, questa è evoluzione morale, l'uomo può anche non mangiare carne mica si muore
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da AteoCorporation il Gio 25 Ago - 15:05

teto ha scritto:
Infatti, è cambiamento della società umana, è da millenni che filosofie-religioni diffondono il vegetarianismo, anche questa è società, questa è evoluzione morale, l'uomo può anche non mangiare carne mica si muore

Ma non vedo perché dovrebbe farlo e vivere con questo obiettivo!

Mangiare animali non è immorale, non è incivile, e soprattutto non è innaturale, ma anzi è qualcosa che fa parte della natura, da un certo punto di vista noi aiutiamo proprio la natura mangiando gli animali, perché è qualcosa che esiste da sempre, le catene alimentari c'erano ancora prima della venuta dell'uomo, quindi pensala come vuoi, ma l'uomo fa parte della natura e della catena alimentare, non c'è nulla di male nel mangiare gli animali, farlo significa seguire l'ordine naturale delle cose.
avatar
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1066
Età : 28
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 40 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 22 ... 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum