Alcune argomentazioni dei vegetariani

Pagina 2 di 29 Precedente  1, 2, 3 ... 15 ... 29  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da MattaHari il Ven 16 Set - 10:43

teto ha scritto:se uno ritiene la vita degli animali uguale a quella degli uomini



epperò io penso (e già questa è una notizia) che così è facile fare dei distinguo.

per me le zanzare hanno tutto il diritto di vivere, ma non per questo non le faccio fuori.

altre cose sono più legate al nostro modo di vivere attuale: i cani e i gatti randagi diventano aggressivi e pericolo, è davvero immorale ucciderli?



insomma, secondo me con il tempo diventeremo tutti sempre meno carnivori per altri motivi, sicuramente non perché ci fa pena il maialino.

MattaHari
------------
------------

Femminile Numero di messaggi : 17
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da teto il Ven 16 Set - 11:15

MattaHari ha scritto:
teto ha scritto:se uno ritiene la vita degli animali uguale a quella degli uomini



epperò io penso (e già questa è una notizia) che così è facile fare dei distinguo.

per me le zanzare hanno tutto il diritto di vivere, ma non per questo non le faccio fuori.

altre cose sono più legate al nostro modo di vivere attuale: i cani e i gatti randagi diventano aggressivi e pericolo, è davvero immorale ucciderli?



insomma, secondo me con il tempo diventeremo tutti sempre meno carnivori per altri motivi, sicuramente non perché ci fa pena il maialino.

Dipende, per me le zanzare e i gatti sono uguali dal punto di vista morale
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da Borghese_Nero il Ven 16 Set - 14:14

Ma mangiate una bella fiorentina o un bel piatto di ostriche con un buon vino!
Il mondo invidia la nostra cucina (provate a mangiare in Francia o in Inghilterra..) e ci si facciamo sti problemi...
La rucola lasciamola alle capre dai
avatar
Borghese_Nero
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 551
Età : 26
Occupazione/Hobby : Imprenditore
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 26.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da Rasputin il Ven 16 Set - 19:20

Borghese_Nero ha scritto:Ma mangiate una bella fiorentina o un bel piatto di ostriche con un buon vino!
Il mondo invidia la nostra cucina (provate a mangiare in Francia o in Inghilterra..) e ci si facciamo sti problemi...
La rucola lasciamola alle capre dai

Tartara

Cuore di bue crudo a fettine sottili in insalata

Fegato di vitello crudo pepe e sale

e potrei continuare wink..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49984
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da Borghese_Nero il Ven 16 Set - 20:18

Rasputin ha scritto:
Borghese_Nero ha scritto:Ma mangiate una bella fiorentina o un bel piatto di ostriche con un buon vino!
Il mondo invidia la nostra cucina (provate a mangiare in Francia o in Inghilterra..) e ci si facciamo sti problemi...
La rucola lasciamola alle capre dai

Tartara

Cuore di bue crudo a fettine sottili in insalata

Fegato di vitello crudo pepe e sale

e potrei continuare wink..

Ma appunto.
Odio sti erbivori che vanno a dire che l'abbandono della carne fa strabene al corpo,alla mente,al sangue,al vicino e allo zio della cognata solo per avere la coscienza pulita nel aver tentativo di salvare qualche mucca mgreen , poi magari sono i primi a fumare come turchi..
Avrò qualche motivo in piu io magari a stare di parte in quanto ho un'attività legata a questo settore, ma chiunque vada avanti a forza di insalate invece di ad esempio buon caviale, bhe... fatevi due domande mgreen mgreen anche tre va mgreen
avatar
Borghese_Nero
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 551
Età : 26
Occupazione/Hobby : Imprenditore
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 26.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da Rasputin il Ven 16 Set - 20:21

Borghese_Nero ha scritto:
Ma appunto.
Odio sti erbivori che vanno a dire che l'abbandono della carne fa strabene al corpo,alla mente,al sangue,al vicino e allo zio della cognata solo per avere la coscienza pulita nel aver tentativo di salvare qualche mucca mgreen , poi magari sono i primi a fumare come turchi..
Avrò qualche motivo in piu io magari a stare di parte in quanto ho un'attività legata a questo settore, ma chiunque vada avanti a forza di insalate invece di ad esempio buon caviale, bhe... fatevi due domande mgreen mgreen anche tre va mgreen

Sono solo credenti che hanno cambiato fede perché non sanno stare senza la siringa quotidiana

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49984
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da teto il Sab 17 Set - 10:14

Tomhet ha scritto:A me sembra che in fin dei conti il metro utilizzato per far valere le ragioni vegetariane sia un metro completamente soggettivo, in quanto non credo ci siano ragioni oggettive valide per non mangiare la carne.

invece ci sono ragioni oggettive valide

http://it.wikipedia.org/wiki/Problemi_di_salute_associati_al_consumo_di_carne

http://circ.ahajournals.org/content/121/21/2271.abstract



avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da Fux89 il Sab 17 Set - 10:41

teto ha scritto:invece ci sono ragioni oggettive valide

http://it.wikipedia.org/wiki/Problemi_di_salute_associati_al_consumo_di_carne

http://circ.ahajournals.org/content/121/21/2271.abstract
Sarà. Ma a me non interessa vivere da malato per morire sano.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da Andrea apateista il Sab 17 Set - 10:55

teto ha scritto:
Tomhet ha scritto:A me sembra che in fin dei conti il metro utilizzato per far valere le ragioni vegetariane sia un metro completamente soggettivo, in quanto non credo ci siano ragioni oggettive valide per non mangiare la carne.

invece ci sono ragioni oggettive valide

http://it.wikipedia.org/wiki/Problemi_di_salute_associati_al_consumo_di_carne



citazione sbagliata
i "carnivori" non mangiano solo carne ma anche verdure frutta & co.
quindi i non vegetariani sono onnivori!!(spesso i veg se lo dimenticano mgreen )
magari in america in certi casi si possono trovare persone del genere,puri carnivori, ma siamo italiani..
la dieta mediterranea?!

ci sono veg che per venire incontro a carenze tipo vitamina b12 prendono integratori.mm..

litigo spesso con i veg che si ostinano a dire che la dieta vegetariana sia palesemente migliore e altre stronzate..

se siete veg per motivazioni morali o filosofiche ok tutto il mio rispetto.
ma niente stronzate prego.



avatar
Andrea apateista
-------------
-------------

Numero di messaggi : 346
Età : 27
Occupazione/Hobby : piccolo imprenditore XD
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 10.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da Tomhet il Sab 17 Set - 11:07

teto ha scritto:
Tomhet ha scritto:A me sembra che in fin dei conti il metro utilizzato per far valere le ragioni vegetariane sia un metro completamente soggettivo, in quanto non credo ci siano ragioni oggettive valide per non mangiare la carne.

invece ci sono ragioni oggettive valide

http://it.wikipedia.org/wiki/Problemi_di_salute_associati_al_consumo_di_carne

http://circ.ahajournals.org/content/121/21/2271.abstract



Uhm, ma siamo sicuri siano tutti problemi legati direttamente alla carne in se oppure magari ai prodotti e ai parecchi trattamenti a cui sono sottoposte le carni che ci arrivano in tavola?

Comunque mi sembra che sostanzialmente questi pericoli ricadano nella categoria del non abuso, come l'alchool, l'importante poi è saper bilanciare ciò che manca alla carne con la verdura e viceversa.

Tomhet
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2672
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da teto il Sab 17 Set - 11:23


Uhm, ma siamo sicuri siano tutti problemi legati direttamente alla carne in se oppure magari ai prodotti e ai parecchi trattamenti a cui sono sottoposte le carni che ci arrivano in tavola?

Comunque mi sembra che sostanzialmente questi pericoli ricadano nella categoria del non abuso, come l'alchool, l'importante poi è saper bilanciare ciò che manca alla carne con la verdura e viceversa.

No, sono problemi legati alla carne

No, avere proprio una dieta povera di carne rossa e insaccati
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da Rasputin il Sab 17 Set - 11:32

Fux89 ha scritto:
Sarà. Ma a me non interessa vivere da malato per morire sano.

Esatto. Si chiama "Qualità della vita", e pur essendo un valore soggettivo ha sempre dei parametri, ad es. il rapporto tra durata della vita stessa ed i piaceri che ci si concedono durante.

Come se dopo la morte dovessimo restituire il corpo in buone condizioni neanche fosse un vuoto a rendere Rolling Eyes

Andrea apateista ha scritto:
se siete veg per motivazioni morali o filosofiche ok tutto il mio rispetto.
ma niente stronzate prego.

Ma neanche quello...quali motivazioni morali o filosofiche sostenibili ci possono essere?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49984
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da Borghese_Nero il Sab 17 Set - 12:47

Che dati..
Io faccio palestra, non fumo, mangio verdura e cose salutari, ma sono assolutamente un carnivo e non sono comunista... mi sapete dire cari erbivori fino a che anni vivrò?
avatar
Borghese_Nero
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 551
Età : 26
Occupazione/Hobby : Imprenditore
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 26.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da Rasputin il Sab 17 Set - 13:04

Borghese_Nero ha scritto:Che dati..
Io faccio palestra, non fumo, mangio verdura e cose salutari, ma sono assolutamente un carnivo e non sono comunista... mi sapete dire cari erbivori fino a che anni vivrò?

Senza volerlo hai sollevato un tema interessante, o forse dovrei dire che mi hai dato lo spunto per farlo.

Come è noto, la scienza da molto tempo si occupa di fare ricerche sulla longevità; nonnetti ultracentenari sul Caucaso che mangiano yogurt e non bevono alcolici ma fumano come la Montedison, altri sulla stessa età che mangiano diversamente, non fumano però si scolano un paio di bicchieri di brandy al giorno, ecc.

Cose contrastanti; pare che l'unico denominatore comune finora rilevato in persone che hanno raggiunto età avanzatissime sia la regolarità di abitudini: tutti i giorni le stesse cose alla stessa ora.

Per parte mia, la mia personalissima bilancia continua a pendere dalla parte della qualità: faccio quello che mi pare quando mi pare, anche se col tempo ho sviluppato determinate abitudini molto regolari.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49984
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da Andrea apateista il Sab 17 Set - 14:15

rasp in effetti sembra un po' una religione
con i classici divieti contro la natura umana.
avatar
Andrea apateista
-------------
-------------

Numero di messaggi : 346
Età : 27
Occupazione/Hobby : piccolo imprenditore XD
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 10.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da teto il Sab 17 Set - 14:43

Andrea apateista ha scritto:rasp in effetti sembra un po' una religione
con i classici divieti contro la natura umana.

Non è una religione, è una scelta personale che può avere un valore morale, salutistico, sociale ed ambientale
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da Rasputin il Sab 17 Set - 17:14

teto ha scritto:
Andrea apateista ha scritto:rasp in effetti sembra un po' una religione
con i classici divieti contro la natura umana.

Non è una religione, è una scelta personale che può avere un valore morale, salutistico, sociale ed ambientale

Scusa teto ma il grassettato mi ricorda qualcosa Royales

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49984
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da teto il Sab 17 Set - 17:21

Rasputin ha scritto:
teto ha scritto:
Andrea apateista ha scritto:rasp in effetti sembra un po' una religione
con i classici divieti contro la natura umana.

Non è una religione, è una scelta personale che può avere un valore morale, salutistico, sociale ed ambientale

Scusa teto ma il grassettato mi ricorda qualcosa Royales

La religione è diversa perchè dannosa, astratta e viene imposta. La dieta vegetariana/vegana non viene imposta ed è concreta, se si mangiasse poca carne si avrebbero dei risvolti positivi nell'ambiente, nella società e nella salute
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da Gian dei Brughi il Sab 17 Set - 17:37

teto ha scritto:
Rasputin ha scritto:
teto ha scritto:
Andrea apateista ha scritto:rasp in effetti sembra un po' una religione
con i classici divieti contro la natura umana.

Non è una religione, è una scelta personale che può avere un valore morale, salutistico, sociale ed ambientale

Scusa teto ma il grassettato mi ricorda qualcosa Royales

La religione è diversa perchè dannosa, astratta e viene imposta. La dieta vegetariana/vegana non viene imposta ed è concreta, se si mangiasse poca carne si avrebbero dei risvolti positivi nell'ambiente, nella società e nella salute

Quoto, e i risvolti si avrebbero pure senza divenire vegetariani ma già limitando il consumo di carne e acquistando consapevolmente.

Per il resto questo thread mi sembra la sagra dei luoghi comuni anti-vegetarianesimo. denti..
avatar
Gian dei Brughi
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 693
SCALA DI DAWKINS :
66 / 7066 / 70

Data d'iscrizione : 16.10.09

http://www.voki.com/php/viewmessage/?chsm=3bd2a5fdf25e9ddf482aa5

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da Borghese_Nero il Sab 17 Set - 17:38

E pur sempre contronatura.. i dentini appuntiti che hai in bocca servono per strappare ferocemente una carota?
Risvolti per la salute? Secondo quali dati? Dai pseudo-animalisti?
Per me ogni persona può mangiare qualsiasi cosa vuole, ma non venga a fare dati pseudo-scientifici sul perchè bisogna mangiare vegetariano, perchè qua se si parla di gusto non c'è confronto... Poi ovvio... pure gianni morandi può venirci a parlare di gusti e dati scientifici su come mantenerci giovane
avatar
Borghese_Nero
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 551
Età : 26
Occupazione/Hobby : Imprenditore
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 26.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da teto il Sab 17 Set - 18:03

Borghese_Nero ha scritto:E pur sempre contronatura.. i dentini appuntiti che hai in bocca servono per strappare ferocemente una carota?
Risvolti per la salute? Secondo quali dati? Dai pseudo-animalisti?
Per me ogni persona può mangiare qualsiasi cosa vuole, ma non venga a fare dati pseudo-scientifici sul perchè bisogna mangiare vegetariano, perchè qua se si parla di gusto non c'è confronto... Poi ovvio... pure gianni morandi può venirci a parlare di gusti e dati scientifici su come mantenerci giovane

Ah...il Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro e l'American Heart Association sono fonti e rilasciano dati pseudo-scientifici eeeeeeek eeeeeeek


P.S. comunque qui non si sta dicendo che l'uomo è erbivoro, si sta dicendo che la carne rossa e gli insaccati fanno male
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da Gian dei Brughi il Sab 17 Set - 18:20

Borghese_Nero ha scritto:E pur sempre contronatura.. i dentini appuntiti che hai in bocca servono per strappare ferocemente una carota?
Risvolti per la salute? Secondo quali dati? Dai pseudo-animalisti?
Per me ogni persona può mangiare qualsiasi cosa vuole, ma non venga a fare dati pseudo-scientifici sul perchè bisogna mangiare vegetariano, perchè qua se si parla di gusto non c'è confronto... Poi ovvio... pure gianna morandi può venirci a parlare di gusti e dati scientifici su come mantenerci giovane
Giusto per chiarire, io non ti obbligo a fare alcunché.

Contro natura una cippa. È contronatura pensare che sia contro natura perché non si hanno altri argomenti. wink..
Ricordati che la stragrande maggioranza del nostro passato evolutivo nel genere Homo e in particolare prima lo abbiamo passato prevalentemente come frughivori e carnivori in senso stretto non lo siamo mai stati e non lo saremo mai. La dieta di Homo sapiens si espande su una gamma estremamente larga di alimenti e, vista la nostra fisiologia e la capacità che abbiamo di trasmettere e generare cultura, non necessariamente deve includere particolari tipi di alimenti.
La dieta come il credere in entità supernaturali o in che modo vestirsi è un fatto culturale non esiste ciò che è "contro natura" se non nella tua testa. Con questo mi correggo con quanto sopra quotato da teto, la dieta e l'alimentazione possono e molto spesso sono imposte. Sono uno degli aspetti della cultura di noi Homo sapiens. Paese che vai dieta che trovi.

Ma a prescindere da questo avendo una dieta equilibrata si può tranquillamente limitare o evitare il consumo di carne non c'è nulla di insalutare. Che una diminuzione del consumo alimentare e una diminuzione del consumo di carne in un pianeta in cui la popolazione di Homo sapiens continua a crescere sia una delle misure possibili per salvaguardare le risorse di questo pianeta è un dato oggettivo. Che ti piaccia o meno.

Fin'ora ho evitato questo thread proprio perché sapevo che avrei trovato carnivori-religiosi. Che v'hanno fatto da piccoli per ridurvi così mgreen (tra parentesi io non sono vegetariano). Vabbé oramai sono in ballo carneval
avatar
Gian dei Brughi
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 693
SCALA DI DAWKINS :
66 / 7066 / 70

Data d'iscrizione : 16.10.09

http://www.voki.com/php/viewmessage/?chsm=3bd2a5fdf25e9ddf482aa5

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da doctor Faust il Sab 17 Set - 19:15

In poche parole vorrei esporre un punto di vista igienico e salutare.

L'uomo essendo un primate, copia il tipo di alimentazione sull'esempio degli altri primati, che sono tutti erbivori, frugivori, ad eccezione di rari pasti a base di carne, sopratutto per alcuni di questi, quali i babbuini.

L'uomno, percio', dovrebbe alimentarsi principalmente di vegetali [che comprendono cereali e legumi coma base], ortaggi vari e frutta. L'uso di carni come pesce, carni bianche o rosse e molluschi, dovrebbero essere riservati all'eccezione e non alla dieta corrente.

Anche l'uso di carne ed uova incorrono nella stessa regola.

L'uomo debole mangia vegetali. Romani 14:2

Ma vedi anche proverbi 23: 20

e interessante anche Daniele 1:12 e segg.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 22.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da Fux89 il Sab 17 Set - 19:23

Gian dei Brughi ha scritto:Ma a prescindere da questo avendo una dieta equilibrata si può tranquillamente limitare o evitare il consumo di carne non c'è nulla di insalutare.
Ovviamente è possibile seguire una dieta vegetariana (o anche vegana) del tutto salutare, così come è possibile avere una dieta equilibrata senza rinunciare a carne e pesce. E visto che la carne e il pesce mi piacciono, personalmente non ho dubbi su quale dieta seguire.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alcune argomentazioni dei vegetariani

Messaggio Da Borghese_Nero il Sab 17 Set - 19:25

Susu domani al pascolo mgreen
avatar
Borghese_Nero
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 551
Età : 26
Occupazione/Hobby : Imprenditore
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 26.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 29 Precedente  1, 2, 3 ... 15 ... 29  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum