Il futuro dell'umanità

Pagina 4 di 11 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da ros79 il Lun 30 Gen - 21:06

Fux89 ha scritto:
Borghese_Nero ha scritto:Secondo voi come sarà il futuro dell'umanità?



non solo quoto, ma me lo auguro. estinzione-totale-indolore. ovviamente tra almeno un secolo, dopo che mio figlio ha vissuto tutta la sua vita, lo so sono egoista, come tutti del resto. fuma

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka
avatar
ros79
---------------------
---------------------

Femminile Numero di messaggi : 1139
Età : 37
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da Minsky il Lun 30 Gen - 21:10

ros79 ha scritto:non solo quoto, ma me lo auguro. estinzione-totale-indolore. ovviamente tra almeno un secolo, dopo che mio figlio ha vissuto tutta la sua vita, lo so sono egoista, come tutti del resto.
Non solo dissento vigorosamente, ma anche dubito che sia vera, la tua dichiarazione di egoismo. Infatti, se ti preoccupi di tuo figlio, perché non ti dovresti preoccupare anche dei tuoi nipoti?

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da Rasputin il Lun 30 Gen - 21:20

ros79 ha scritto:
Fux89 ha scritto:
Borghese_Nero ha scritto:Secondo voi come sarà il futuro dell'umanità?



non solo quoto, ma me lo auguro. estinzione-totale-indolore. ovviamente tra almeno un secolo, dopo che mio figlio ha vissuto tutta la sua vita, lo so sono egoista, come tutti del resto. fuma

E i suoi figli?

Scritto senza leggere Minsky..mi accorgo ora

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50721
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da Borghese_Nero il Lun 30 Gen - 21:23

ros79 ha scritto:
Fux89 ha scritto:
Borghese_Nero ha scritto:Secondo voi come sarà il futuro dell'umanità?



non solo quoto, ma me lo auguro. estinzione-totale-indolore. ovviamente tra almeno un secolo, dopo che mio figlio ha vissuto tutta la sua vita, lo so sono egoista, come tutti del resto. fuma

Eehhmm... credo che ubriacarsi e provare un quasi qualsiasi tipo di suicidio sia meno indolore di uno scoppio nucleare. Poi chi sei tu per sperare nullo sterminio di oltre 8-9 miliardi di persone (se non di piu se si parla di 1 secolo) quando, col culo protetto, sei già nella bara/cenere?

Poi l'essere egoista su questo punto di vista ricade sul tuo stesso figlio in quanto credo pure lui vuole avere la stessa visione del futuro per suo figlio come tu hai del tuo. Royales
avatar
Borghese_Nero
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 551
Età : 26
Occupazione/Hobby : Imprenditore
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 26.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da Borghese_Nero il Lun 30 Gen - 21:24

Rasputin ha scritto:
ros79 ha scritto:
Fux89 ha scritto:
Borghese_Nero ha scritto:Secondo voi come sarà il futuro dell'umanità?



non solo quoto, ma me lo auguro. estinzione-totale-indolore. ovviamente tra almeno un secolo, dopo che mio figlio ha vissuto tutta la sua vita, lo so sono egoista, come tutti del resto. fuma

E i suoi figli?

Scritto senza leggere Minsky..mi accorgo ora

E' quello che le ho appena detto. ahahahahahah Donne... ahahahahahah
avatar
Borghese_Nero
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 551
Età : 26
Occupazione/Hobby : Imprenditore
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 26.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da Fux89 il Lun 30 Gen - 21:31

Magari suo figlio non vorrà figli, così il problema non si pone.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da ros79 il Lun 30 Gen - 22:34

Borghese_Nero ha scritto:
ros79 ha scritto:
Fux89 ha scritto:
Borghese_Nero ha scritto:Secondo voi come sarà il futuro dell'umanità?



non solo quoto, ma me lo auguro. estinzione-totale-indolore. ovviamente tra almeno un secolo, dopo che mio figlio ha vissuto tutta la sua vita, lo so sono egoista, come tutti del resto. fuma

Eehhmm... credo che ubriacarsi e provare un quasi qualsiasi tipo di suicidio sia meno indolore di uno scoppio nucleare. Poi chi sei tu per sperare nullo sterminio di oltre 8-9 miliardi di persone (se non di piu se si parla di 1 secolo) quando, col culo protetto, sei già nella bara/cenere?

Poi l'essere egoista su questo punto di vista ricade sul tuo stesso figlio in quanto credo pure lui vuole avere la stessa visione del futuro per suo figlio come tu hai del tuo. Royales

lo scoppio nucleare era un pretesto per pensare all'estinzione del genere umano...io chi sono? nessuno, come tutti. credo sia la visione più altruistica (questa) che si possa avere, la vita è solo un cercare di ripararsi dalla sofferenza se non esistessimo sarebbe meglio, nessun dolore.


Fux89 ha scritto:Magari suo figlio non vorrà figli, così il problema non si pone.

infatti, perchè date tutti per scontato che mio figlio avrà figli? e addirittura Borghese nero mi dici che mio figlio vorrà avere la mia stessa visione? ammazza...al diavolo la relatività eh?!

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka
avatar
ros79
---------------------
---------------------

Femminile Numero di messaggi : 1139
Età : 37
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da loonar il Lun 30 Gen - 22:38

Minsky ha scritto:
ros79 ha scritto:non solo quoto, ma me lo auguro. estinzione-totale-indolore. ovviamente tra almeno un secolo, dopo che mio figlio ha vissuto tutta la sua vita, lo so sono egoista, come tutti del resto.
Non solo dissento vigorosamente, ma anche dubito che sia vera, la tua dichiarazione di egoismo. Infatti, se ti preoccupi di tuo figlio, perché non ti dovresti preoccupare anche dei tuoi nipoti?
Magari perchè i nipoti non li conoscerà! Si è egoisticamente-altruisti con chi si conosce direttamente. Si può essere altruisti disinteressati con chi sai non saprà mai del tuo gesto altruista nei suoi confronti, oltre a non doverlo sapere nessun'altro. Rimane comunque una piccola ma significativa quota d'egoismo anche in questo caso, risiede nell'auto appagamento nel sentirsi altruisti.

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da ros79 il Lun 30 Gen - 22:40

Darrow ha scritto:
Minsky ha scritto:
ros79 ha scritto:non solo quoto, ma me lo auguro. estinzione-totale-indolore. ovviamente tra almeno un secolo, dopo che mio figlio ha vissuto tutta la sua vita, lo so sono egoista, come tutti del resto.
Non solo dissento vigorosamente, ma anche dubito che sia vera, la tua dichiarazione di egoismo. Infatti, se ti preoccupi di tuo figlio, perché non ti dovresti preoccupare anche dei tuoi nipoti?
Magari perchè i nipoti non li conoscerà! Si è egoisticamente-altruisti con chi si conosce direttamente. Si può essere altruisti disinteressati con chi sai non saprà mai del tuo gesto altruista nei suoi confronti, oltre a non doverlo sapere nessun'altro. Rimane comunque una piccola ma significativa quota d'egoismo anche in questo caso, risiede nell'auto appagamento nel sentirsi altruisti.

tuttavia non ritengo che l'egoismo sia un elemento negativo,anzi direi che è necessario in natura.francamente non mi sento in colpa ad esserlo e mi sento onesta ad ammetterlo, chi non lo ammette usa solamente una forma di ipocrisia.

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka
avatar
ros79
---------------------
---------------------

Femminile Numero di messaggi : 1139
Età : 37
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da loonar il Lun 30 Gen - 22:44

ros79 ha scritto:
Darrow ha scritto:
Minsky ha scritto:
ros79 ha scritto:non solo quoto, ma me lo auguro. estinzione-totale-indolore. ovviamente tra almeno un secolo, dopo che mio figlio ha vissuto tutta la sua vita, lo so sono egoista, come tutti del resto.
Non solo dissento vigorosamente, ma anche dubito che sia vera, la tua dichiarazione di egoismo. Infatti, se ti preoccupi di tuo figlio, perché non ti dovresti preoccupare anche dei tuoi nipoti?
Magari perchè i nipoti non li conoscerà! Si è egoisticamente-altruisti con chi si conosce direttamente. Si può essere altruisti disinteressati con chi sai non saprà mai del tuo gesto altruista nei suoi confronti, oltre a non doverlo sapere nessun'altro. Rimane comunque una piccola ma significativa quota d'egoismo anche in questo caso, risiede nell'auto appagamento nel sentirsi altruisti.

tuttavia non ritengo che l'egoismo sia un elemento negativo,anzi direi che è necessario in natura.francamente non mi sento in colpa ad esserlo e mi sento onesta ad ammetterlo, chi non lo ammette usa solamente una forma di ipocrisia.
Certo, l'egoismo è la cosa più naturale che ci sia. Anche io lo uso con un'accezione neutra.

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da Minsky il Lun 30 Gen - 22:57

ros79 ha scritto:lo scoppio nucleare era un pretesto per pensare all'estinzione del genere umano...io chi sono? nessuno, come tutti. credo sia la visione più altruistica (questa) che si possa avere, la vita è solo un cercare di ripararsi dalla sofferenza se non esistessimo sarebbe meglio, nessun dolore.
Allora, se per te non esistere è il meglio, il tuo auspicio per l'estinzione dell'umanità è fortemente altruistico, non egoistico...

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da ros79 il Lun 30 Gen - 23:01

Minsky ha scritto:
ros79 ha scritto:lo scoppio nucleare era un pretesto per pensare all'estinzione del genere umano...io chi sono? nessuno, come tutti. credo sia la visione più altruistica (questa) che si possa avere, la vita è solo un cercare di ripararsi dalla sofferenza se non esistessimo sarebbe meglio, nessun dolore.
Allora, se per te non esistere è il meglio, il tuo auspicio per l'estinzione dell'umanità è fortemente altruistico, non egoistico...

l'egoismo è nato dal pensiero verso mio figlio, paradossalmente ma comprensibilmente (per natura) non posso volere la sua fine. quindi nei suoi confronti lo sono, lo sono stata e lo sarò, ma si sa (o si dovrebbe sapere) fare figli è l'atto più egoistico che ci sia.

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka
avatar
ros79
---------------------
---------------------

Femminile Numero di messaggi : 1139
Età : 37
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da Minsky il Lun 30 Gen - 23:07

ros79 ha scritto:l'egoismo è nato dal pensiero verso mio figlio, paradossalmente ma comprensibilmente (per natura) non posso volere la sua fine. quindi nei suoi confronti lo sono, lo sono stata e lo sarò, ma si sa (o si dovrebbe sapere) fare figli è l'atto più egoistico che ci sia.
Stai scherzando? Non occorre studiare sui libri per sapere cosa sia prendersi cura dei figli... tutti siamo stati figli, prima di essere genitori! Certo che poi ad un certo punto interviene una specie di oblio, e tutto procede come se fossimo completamente ignari di quello che ci può attendere... ma ignari non lo siamo, e chi si assume una tale responsabilità non potrà mai dire che non sapeva a cosa sarebbe andato incontro!

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da SergioAD il Lun 30 Gen - 23:53

Forse in questo momento, scusatemi se metto in mezzo il sistema occidentale ma non ho riferimenti migliori, l'istinto della riproduzione è un problema.

Sapere che tra 40 anni saremo 12 miliardi quando da agosto 2011 stiamo consumando delle risorse non rinnovabili, oggi mi pare stiamo a 1.4.

"Nell'ipotesi che l'attuale linea di sviluppo continui inalterata nei cinque settori fondamentali (popolazione, industrializzazione, inquinamento, produzione di alimenti, consumo delle risorse naturali) l'umanità è destinata a raggiungere i limiti naturali dello sviluppo entro i prossimi cento anni."

(Rapporto sui limiti dello sviluppo, fu pubblicato nel 1972 da Donella Meadows, Fondazione Rockefeller.)

Uscii un romanzo http://it.wikipedia.org/wiki/Largo!_Largo! ed un film.
http://it.wikipedia.org/wiki/2022:_i_sopravvissuti

Resto ottimista perché alla fine di tutto questo, in un modo e nell'altro e chissà quanto tempo ci vorrà ma è il destino dell'umanità... qui già si fanno le prove con Masdar, la prima città che non produce CO2, andando all'aeroporto di Abu Dhabi, http://www.genitronsviluppo.com/tag/masdar/. La città è parzialmente operativa, alcuni ristoranti sono già aperti.


SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da Borghese_Nero il Mar 31 Gen - 13:57

ros79 ha scritto:
Borghese_Nero ha scritto:
ros79 ha scritto:
Fux89 ha scritto:
Borghese_Nero ha scritto:Secondo voi come sarà il futuro dell'umanità?



non solo quoto, ma me lo auguro. estinzione-totale-indolore. ovviamente tra almeno un secolo, dopo che mio figlio ha vissuto tutta la sua vita, lo so sono egoista, come tutti del resto. fuma

Eehhmm... credo che ubriacarsi e provare un quasi qualsiasi tipo di suicidio sia meno indolore di uno scoppio nucleare. Poi chi sei tu per sperare nullo sterminio di oltre 8-9 miliardi di persone (se non di piu se si parla di 1 secolo) quando, col culo protetto, sei già nella bara/cenere?

Poi l'essere egoista su questo punto di vista ricade sul tuo stesso figlio in quanto credo pure lui vuole avere la stessa visione del futuro per suo figlio come tu hai del tuo. Royales

lo scoppio nucleare era un pretesto per pensare all'estinzione del genere umano...io chi sono? nessuno, come tutti. credo sia la visione più altruistica (questa) che si possa avere, la vita è solo un cercare di ripararsi dalla sofferenza se non esistessimo sarebbe meglio, nessun dolore.


Fux89 ha scritto:Magari suo figlio non vorrà figli, così il problema non si pone.

infatti, perchè date tutti per scontato che mio figlio avrà figli? e addirittura Borghese nero mi dici che mio figlio vorrà avere la mia stessa visione? ammazza...al diavolo la relatività eh?!

Milioni di anni di evoluzioni, millenni di civiltà, vita media passata da 15 anni a 80 anni, con tanti sforzi siamo arrivati dove siamo, ci manca veramente poco per fare un salto di qualità ... e tu ci vuoi far saltare in aria. Royales
Te sei per un Armageddon ateo insomma.
avatar
Borghese_Nero
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 551
Età : 26
Occupazione/Hobby : Imprenditore
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 26.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da teto il Mar 31 Gen - 15:52

Borghese_Nero ha scritto:
Milioni di anni di evoluzioni, millenni di civiltà, vita media passata da 15 anni a 80 anni, con tanti sforzi siamo arrivati dove siamo, ci manca veramente poco per fare un salto di qualità ... e tu ci vuoi far saltare in aria.
Te sei per un Armageddon ateo insomma.

Tanto prima o poi ci estingueremo e finirà l'universo, a meno che ci siano delle leggi fisiche che permettano all'uomo di creare o spostarti in altri universi quindi salvarsi (ne dubito)
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 25
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da Borghese_Nero il Mar 31 Gen - 17:11

teto ha scritto:
Borghese_Nero ha scritto:
Milioni di anni di evoluzioni, millenni di civiltà, vita media passata da 15 anni a 80 anni, con tanti sforzi siamo arrivati dove siamo, ci manca veramente poco per fare un salto di qualità ... e tu ci vuoi far saltare in aria.
Te sei per un Armageddon ateo insomma.

Tanto prima o poi ci estingueremo e finirà l'universo, a meno che ci siano delle leggi fisiche che permettano all'uomo di creare o spostarti in altri universi quindi salvarsi (ne dubito)

Abbiamo miliardi di anni per darci una mossa.
Credo che se una specie riesce a gestire il fuoco, potenzialmente potrebbe fare quasi tutto.
avatar
Borghese_Nero
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 551
Età : 26
Occupazione/Hobby : Imprenditore
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 26.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da teto il Mar 31 Gen - 17:34

Borghese_Nero ha scritto:

Abbiamo miliardi di anni per darci una mossa.
Credo che se una specie riesce a gestire il fuoco, potenzialmente potrebbe fare quasi tutto.

Anche creare materia ed energia dal nulla? Noi possiamo solo fare le cose che le leggi della fisica ci permettono di fare.
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 25
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da SergioAD il Mar 31 Gen - 18:09

Fonte
SergioAD ha scritto:... la terra gira intorno al sole e ruota su se stessa alla velocità di 1.667 Km/ora sull'equatore.

Rallenta per la frizione che provocano le maree ed ogni secolo perde 1.7 MSec. Continuando così tra circa 2 miliardi di anni sarà come per la luna e se la luna non si troverà tra la terra ed il sole allora la terra avrà un emisfero in cui sarà sempre giorno caldissimo ed uno in cui sarà sempre notte freddissimo.

Si tratterà di temperature estreme, lontane dalla nostra capacità di sopravvivenza sia calde che fredde. Bisogna dire che attualmente la corrente del golfo mantiene in equilibrio l'aria temperata a latitudini dove sarebbe stato più difficile vivere ed allora queste temperature estreme potrebbero creare degli equilibri nuovi, allargando la zone di penombra o per effetto della condensazione dell'aria nuove caratteristiche climatiche adatte a l'uomo.

Ma l'uomo forse smetterà di creare tensioni intorno a sé e diventando terrestre si occuperà seriamente della sopravvivenza dell'umanità.

Il sole andrà in agonia e diventerà una stella gigante rossa tra 5 miliardi di anni inglobando i pianeti interni; A sua volta il moto della terra intorno al sole rallentando si sarebbe fermato dopo 23 miliardi di anni. Inoltre, tra 40 milioni di anni le forze gravitazionali porteranno Mercurio a destabilizzare il sistema solare facendo collidere la Terra con Marte. Possono accadere tante cose oppure possono accadere tante altre... si tratta anche di probabilità.

L'Universo è in espansione e sta accelerando, tra 3 trilioni esploderà anzi, si esaurirà e si spegnerà nel freddo assoluto. La morte dell'universo è sicura ma, faremo in tempo a dominare la situazione?

Due mesi fa il nostro pianeta ha smesso di colmare le risorse che consumiamo e secondo qualcuno nel 2020 ci vorranno due pianeti come il nostro per soddisfare le nostre esigenze.

Le teorie e ipotesi di migliorare la nostra civiltà sono 3:

-Civiltà n. 1: Planetaria, controlleremo vulcani, atmosfera, la natura terrestre;

-Civiltà n. 2: Stellare, controlleremo e sfrutteremo una stella;

-Civiltà n. 3: Galattica, controlleremo gli spazi intergalattici;

Intanto attualmente sopravviviamo grazie al combustibile fossile, la nostra civiltà è tipo 0.

...

Se stessimo transitando dalla civiltà di tipo 0 a quella di tipo 1...

Dovremo transitare dalla civiltà 0 alla 1 e così via... potremmo saltare indietro chissà dove, ma in avanti si va un passo per volta.

Ah ah tutta l'umanità dovrà avere lo stesso grado di civiltà... quella occidentale con tutte le deformazioni che ha. Se non sarà secolarismo potremmo transitare per altre religioni e comunque finire nel secolarismo per sopravvivere. Gli extracomunitari o periranno a saranno integrati, poi saranno integrati lo stesso ed alla fine avremo tutti la pelle color cannella e gli occhi leggermente a mandorla. Faremo quello che bisognerà fare, tutti vogliamo un nuovo ordine mondiale.

Ah ah! Anche qui si dicono le stesse cose alla fine...

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da ros79 il Mar 31 Gen - 18:47

Minsky ha scritto:
ros79 ha scritto:l'egoismo è nato dal pensiero verso mio figlio, paradossalmente ma comprensibilmente (per natura) non posso volere la sua fine. quindi nei suoi confronti lo sono, lo sono stata e lo sarò, ma si sa (o si dovrebbe sapere) fare figli è l'atto più egoistico che ci sia.
Stai scherzando? Non occorre studiare sui libri per sapere cosa sia prendersi cura dei figli... tutti siamo stati figli, prima di essere genitori! Certo che poi ad un certo punto interviene una specie di oblio, e tutto procede come se fossimo completamente ignari di quello che ci può attendere... ma ignari non lo siamo, e chi si assume una tale responsabilità non potrà mai dire che non sapeva a cosa sarebbe andato incontro!

sei tu che stai scherzando! allora...dimmi perchè fai un figlio, condanni a morte una vita umana, perchè?

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka
avatar
ros79
---------------------
---------------------

Femminile Numero di messaggi : 1139
Età : 37
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da SergioAD il Mar 31 Gen - 19:44

Non sono mica convinto, probabilmente perché il mio ruolo attuale è quello del nonno e prima era quello del padre "moderno". Comunque rispetto il sentimento di Ros così ribaltato, è un sentimento positivo.

Ora però dico quello che ho capito su quanto osservo generalmente. La riduzione della crescita demografica si basa sull'egoismo indotto dalla vita moderna. Ciò è indispensabile, altrimenti è la fine.

Esiste l'egoismo materno ma esiste sopratutto l'occidentalizzazione che sente sempre di meno l'esigenza di crescere figli ed è di più per non perdere i benefici di una vita agiata fatta di consumi e passatempi.

Abbiamo pensato di adottare un bambino del terzo mondo ma io ho soffocato il desiderio di mia moglie. Esistono culture in cui a 18 anni si abbandona la famiglia d'origine e ci si perde quasi di vista.

Sposarsi o fare figli per vedere com'è essere sposati o avere figli, questo si che è egoismo ma si tratta di persone che non posterebbero in siti come questo ed io non ne conosco di persone così ciniche.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da Minsky il Mar 31 Gen - 20:22

ros79 ha scritto:
Minsky ha scritto:
ros79 ha scritto:l'egoismo è nato dal pensiero verso mio figlio, paradossalmente ma comprensibilmente (per natura) non posso volere la sua fine. quindi nei suoi confronti lo sono, lo sono stata e lo sarò, ma si sa (o si dovrebbe sapere) fare figli è l'atto più egoistico che ci sia.
Stai scherzando? Non occorre studiare sui libri per sapere cosa sia prendersi cura dei figli... tutti siamo stati figli, prima di essere genitori! Certo che poi ad un certo punto interviene una specie di oblio, e tutto procede come se fossimo completamente ignari di quello che ci può attendere... ma ignari non lo siamo, e chi si assume una tale responsabilità non potrà mai dire che non sapeva a cosa sarebbe andato incontro!

sei tu che stai scherzando! allora...dimmi perchè fai un figlio, condanni a morte una vita umana, perchè?
La risposta di Sergio è praticamente completa. Aggiungo solo che, a me personalmente, assumermi responsabilità e correre rischi è sempre sembrato l'unico modo degno di usare la mia vita. Cercare di mettere al mondo delle persone nuove che potessero sperimentare uguali (o migliori!) esperienze, e prendermi l'incarico di fare tutto il mio meglio per metterli in grado di sviluppare le loro potenzialità è stato uno dei tanti impegni che mi sono assunto: un genere di impegno, peraltro, che non si conclude mai...

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da Rasputin il Mar 31 Gen - 20:25

ros79 ha scritto:
Minsky ha scritto:
ros79 ha scritto:l'egoismo è nato dal pensiero verso mio figlio, paradossalmente ma comprensibilmente (per natura) non posso volere la sua fine. quindi nei suoi confronti lo sono, lo sono stata e lo sarò, ma si sa (o si dovrebbe sapere) fare figli è l'atto più egoistico che ci sia.
Stai scherzando? Non occorre studiare sui libri per sapere cosa sia prendersi cura dei figli... tutti siamo stati figli, prima di essere genitori! Certo che poi ad un certo punto interviene una specie di oblio, e tutto procede come se fossimo completamente ignari di quello che ci può attendere... ma ignari non lo siamo, e chi si assume una tale responsabilità non potrà mai dire che non sapeva a cosa sarebbe andato incontro!

sei tu che stai scherzando! allora...dimmi perchè fai un figlio, condanni a morte una vita umana, perchè?

Di' un po', ma stai dando i numeri?!? Non sei contenta di essere viva? Non sei contenta che i tuoi genitori ti abbiano regalato la vita?

Se non è cosí, puoi impiccarti subito.

Io sono grato a mia madre di avermi messo al mondo, perché almeno finora mi sono goduto l'avventura, nel bene e nel male, nella gioia e nel dolore, in quanto ambe cose servono anche a ricordarmi proprio di essere vivo.

E tu, perché hai fatto un figlio?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50721
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da ros79 il Mar 31 Gen - 20:42

mah...non capisco il vostro entusiasmo.
contenta di essere viva...diciamo che ormai che ci sono cerco di godermela ma se non fossi mai esistita non mi sarei nemmeno mai sobbarcata l'ansia dell'esistenza.
a sei anni ho detto a mia madre che era meglio se non fossi mai nata, quindi proprio ringraziarli i miei non riesco...
io ho fatto un figlio perchè probabilmente da essere umano quale sono ho sentito la voglia di avere una famiglia nel momento in cui mi sono sentita davvero presa da una persona (nel caso di specie mio marito). si cresce con dei canoni e volenti o nolenti li subiamo e si cresce con l'idea di procreare non è più molto un istinto e io credo che l'essere umano lontano dal proprio istinto e raziocinante voglia esorcizzare la morte mettendo al mondo un altro essere umano.

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka
avatar
ros79
---------------------
---------------------

Femminile Numero di messaggi : 1139
Età : 37
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il futuro dell'umanità

Messaggio Da SergioAD il Mer 1 Feb - 1:04

Così come la metti e con l'avatar che mi ritrovo e mettici l'anonimato, vuoi anche che sono andato a leggere i tuoi post, come questo per esempio:
http://atei.forumitalian.com/t3507p30-presenze-femminili-e-lato-umano-del-forum#92735

Io mi sforzo a non essere troppo serio, in mezzo alle emoticon, non dimentico il prete che mi prese in giro quella volta che chiedevo aiuto in nome di chi gli ammazzavano i famigliari cristiani in Iraq.

Posso solo dire a tutti che siamo il prodotto di questo mondo e se dipingiamo di nero la nostra vita i primi ad accorgersene sono quelli che ci stanno intorno e che probabilmente ci amano di più di quanto noi amiamo loro, almeno le volte che siamo preoccupati della nostra noia.

Katia ed io mostriamo gratitudine per i nostri genitori e i nostri figli stanno facendo lo stesso con noi, io stesso mi sforzo nel mio lavoro solo per loro. Comunque se hai dei motivi seri per affermare quello che dici allora sei riuscita a trasferire la tua ansia poi però cosa ti aspetti da questo spazio virtuale?

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 11 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum