Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Pagina 5 di 26 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 15 ... 26  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Sei favorevole ad eliminare completamente il denaro contante-

22% 22% 
[ 6 ]
70% 70% 
[ 19 ]
7% 7% 
[ 2 ]
 
Totale dei voti : 27

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da holubice il Ven 2 Dic - 20:23

ROMA, 18 NOV – C’è chi dice che non potremo più fare acquisti in contante sopra i 100 euro,
chi dice che sopra i 200-300 euro saremo costretti a pagare con
bancomat e carte di credito, ma è probabile che il presidente del
Consiglio Mario Monti abbia in mente, come minimo, di proibire i
pagamenti “cash” sopra i 500 euro. La lotta al sommerso e all’evasione,
quindi, passa anche attraverso una ”stretta” sull’uso del contante. Lo
stop ai pagamenti in banconote sopra una certa soglia, annunciato
da Mario Monti nel suo intervento programmatico al Senato, potrebbe
avere infatti un effetto sul recupero di evasione. E valere quasi quanto
una manovra.

Secondo i
calcoli dell’Abi, l’associazione dei bancari italiani fortemente
interessata a un maggiore utilizzo della “moneta elettronica” che
significherebbe per le banche avere molti correntisti in più in tempi di
magra, si potrebbe recuperare dal sommerso fino al 3% del Pil, ovvero
circa 40 miliardi.

Attualmente la soglia per l’uso del contante e’ fissata a 2.500 euro.Ma tra le ipotesi che circolavano in questi giorni c’è l’abbassamento della soglia fino a 200-300 euro.
Oppure una tassazione molto più elevata per chi preleva banconote allo
sportello in banca. Si punta così a limitare al massimo i pagamenti cash
per rendere “tracciabili” i pagamenti in modo da scoraggiare i
pagamenti in nero.

Ma non è solo
il recupero dell’evasione a spingere per questa “restrizione”. Geronimo
Emili, ideatore dell’iniziativa No Cash Day che si è svolta a giugno con
il patrocinio dalla Presidenza del Consiglio e del ministero dello
Sviluppo economico, e sponsorizzata (non a caso) da Mastercard spiega: ‘‘Il
contante ha un costo: la sua gestione (stampa, trasporto, distruzione,
ecc) in Europa vale 50 miliardi di euro l’anno, 10 di questi spesi
dall’Italia
”. Inoltre, ”il contante contribuisce a gravi iniquità fiscali e sociali per i cittadini e incrementa il fenomeno del sommerso”.

Ma il cash per
gli italiani non è ”una mania: più della metà dei cittadini (il 52,1%)
lo utilizza per abitudine e la paura di frode o clonazione è un timore
solo per il 13,7%”. Spiega invece una ricerca della società Alter Ego,
che evidenzia ”un’incoerenza imputabile alla mancanza di informazione e
cultura radicata nel nostro paese nell’uso del denaro contante. Il
motivo per cui si preferisce il cash è per controllare meglio le proprie
spese (37%), per la semplicità d’uso (28,8%) e perché il pagamento è
più veloce (12,3%)”. L’Italia è così il fanalino di coda dell’Europa
nell’utilizzo dei pagamenti elettronici.

Ma quanto
“pesa” oggi il denaro? ”solo per quanto riguarda l’euro, sono oggi in
circolazione oltre 13 miliardi e 600 milioni di banconote per un valore
di 815 miliardi. Sul fronte delle monete, ne circolano 91 miliardi e
oltre 800 milioni di esemplari che valgono, in totale, quasi 22 miliardi
e che formerebbero, messe una sopra l’altra, una pila lunga come 4
volte la circonferenza della terra. Ogni anno nell’area euro vengono
rimpiazzate tra 6 e 10 milioni di banconote. E’ possibile solo
immaginarne il peso, il valore e l’impiego di risorse finalizzate
all’estrazione e alla lavorazione dei metalli utilizzati per il conio
delle monete”.
Il
direttore generale dell’Agenzia delle Entrate Attilio Befera è
d’accordo sul fatto che bisognerebbe ridurre sempre di più il contante
che circola in Italia, ma ritiene che bisognerebbe anche agire sulle
commissioni bancarie che vengono applicate alle carte di pagamento.

Intervistato
su Canale 5 da Maurizio Belpietro, Befera ha osservato che ”il problema
e’ che da noi c’e’ un uso eccessivo di contante rispetto agli altri
paesi europei” e sarebbe percio’ piu’ corretto fare maggior uso di carte
di pagamento. ”Ovviamente pero’ – ha avvertito Befera – bisogna
intervenire sulle commissioni” bancarie. Il direttore generale delle
Entrate ha concluso ricordando che con la diminuzione del contante si
avrebbe una notevole riduzione dei costi che la circolazione dei soldi
comporta.
Fonte:blitzquotidiano.it




holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da Rasputin il Ven 2 Dic - 20:34

Qualcuno mi dice cosa succede se un cliente va in banca e vuole chiudere il conto corrente. Lo arrestano come alla citybank?

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da holubice il Ven 2 Dic - 21:17

Rasputin ha scritto:Qualcuno mi dice cosa succede se un cliente va in banca e vuole chiudere il conto corrente. Lo arrestano come alla citybank?

Il problema, quel giorno, non era che qualcuno volesse chiudere il proprio conto corrente. Ma che lo volesse fare pretendendo un set cinematografico appresso a sè dentro la filiale. Riportale per intero le notizie: non fare un taglia e cuci come il peggiore dei TdG...




Ultima modifica di holubice il Sab 3 Dic - 2:16, modificato 1 volta

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da Minsky il Ven 2 Dic - 22:04

holubice ha scritto:... solo per quanto riguarda l’euro, sono oggi in circolazione oltre 13 miliardi e 600 milioni di banconote per un valore di 815 miliardi. Sul fronte delle monete, ne circolano 91 miliardi e oltre 800 milioni di esemplari che valgono, in totale, quasi 22 miliardi...
Uhmmm... 837 miliardi di euro di contante circolante che passerebbero nei conti correnti bancari... una bella iniezione di liquidità a costo zero!
Geniale, Neal! (Come dice Giovanni Muciaccia ad Art Attack)

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da holubice il Sab 3 Dic - 2:11

ocelot ha scritto:
Alla fine penso anch'io si tratti di una questione di "aggiornamento transazioni".

Infatti la postepay l'ho fatta per compiere acquisti on-line. Diverse volte ho trovato on-line cose che in giro non si trovano o costano di più. Purtroppo non ho potuto prenderle perchè l'unico metodo di pagamento accettato, per i siti che visto, è paypal.
Così ho deciso di fare la postepay+conto paypal. Intanto non ci sono canoni annui o altri costi strani.

L'abbinata PostePay + Conto PayPal sotto internet va tantissimo. E poi, a ben vedere, è utilissima anche all'estero. Prima avevo la Carta di Credito(1), ma la usavo esclusivamente per viaggiare all'estero senza contante, col risultato che, tra costi fissi annuali, spese per ogni cavolo di estratto conto mensile, mi ci volevano 50-60 euro. Così hai la stessa praticità e spensieratezza, ma senza nessun aggravio(2).

(1) La carta di credito ora non ce l'ho, e neanche la posso più avere. Mi ritrovo grosso modo nella stessa situazione del nostro Delphi, ma per ben altri motivi. Non posso, e non voglio entrare nei dettagli, diciamo che mi sono ringiovanito e che sono ritornato sbarbatello e minorenne...

(2) Ovviamente conosco il concetto del 'non esiste pasto gratis': tu apparentemente non paghi niente, le commissioni le pagano solo i commercianti, ma quest'ultimi traslano i costi sul prezzo di vendita, quindi su di te. Ma questo avviene sia che paghi cash che con moneta elettronica.





holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da alec il Sab 3 Dic - 4:59

Clonavano le carte di credito dei turisti
che compravano nel loro negozio a Rialto

Denunciati un padre e un figlio. In due anni sono riusciti
a sottrarre ai malcapitati, un centinaio, circa 400mila euro


http://www.gazzettino.it/articolo.php?id=171681&sez=NORDEST

alec
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1401
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 20.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da Rasputin il Sab 3 Dic - 7:32

holubice ha scritto:
Rasputin ha scritto:Qualcuno mi dice cosa succede se un cliente va in banca e vuole chiudere il conto corrente. Lo arrestano come alla citybank?

Il problema, quel giorno, non era che qualcuno volesse chiudere il proprio conto corrente. Ma che lo volesse fare pretendendo un set cinematografico appresso a sè dentro la filiale. Riportale per intero le notizie: non fare un taglia e cuci come il peggiore dei TdG...



Allora Holu per l'ottima dimostrazione di viscidità nonché disonestà intellettuale sviando la domanda (In grassetto) nonché per il paragone con i tdg comincio con l'affibbiarti un rosso, per quanto riguarda la Citybank la risposta è semplice: o è permesso introdurre apparecchi di riproduzione video in una banca, allora il problema era la chiusura dei conti correnti eccome, o non lo è allora si impedisce alla gente di introdurre tali apparecchi e la si lascia esercitare il suo diritto di clientela. Non mi pare che esista alcuna legge che preveda il rinchiudere i correntisti in banca per poi arrestarne alcuni

alec ha scritto:
Clonavano le carte di credito dei turisti
che compravano nel loro negozio a Rialto

Denunciati un padre e un figlio. In due anni sono riusciti
a sottrarre ai malcapitati, un centinaio, circa 400mila euro


http://www.gazzettino.it/articolo.php?id=171681&sez=NORDEST

Siamo sicuri che la notizia non sia incompleta o deliberatamente fuorviante? No perché per quanto ne so io nei casi di truffa / appropriazione indebita non riconducibili a negligenza dei titolari delle carte in genere il denaro viene rifuso dall'istituto di credito o dalla sua assicurazione (Ne ho esperienza diretta).

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da Minsky il Sab 3 Dic - 9:48

Rasputin ha scritto:
alec ha scritto:
Clonavano le carte di credito dei turisti
che compravano nel loro negozio a Rialto

Denunciati un padre e un figlio. In due anni sono riusciti
a sottrarre ai malcapitati, un centinaio, circa 400mila euro


http://www.gazzettino.it/articolo.php?id=171681&sez=NORDEST

Siamo sicuri che la notizia non sia incompleta o deliberatamente fuorviante? No perché per quanto ne so io nei casi di truffa / appropriazione indebita non riconducibili a negligenza dei titolari delle carte in genere il denaro viene rifuso dall'istituto di credito o dalla sua assicurazione (Ne ho esperienza diretta).
Sì, bisogna prima di tutto "bloccare" la carta, che verrà annullata e sostituita.
È prezioso a questo fine avere il servizio di avviso SMS che ti segnala ogni utilizzo, così puoi fermare l'uso illecito tempestivamente. Poi bisogna comunque fare una regolare denuncia in questura. Si compila infine un modulo da mandare alla banca, allegando la denuncia, e in genere la somma viene riaccreditata con il successivo estratto-conto.

La truffa rimane in carico alla banca emittente della carta di credito, che è assicurata per queste perdite. Il premio dell'assicurazione lo pagano gli utenti con il canone annuo.

Personalmente, come regola io non pago mai i rifornimenti di carburante né con il bancomat né con la carta di credito, ma solo in contanti, sia per evitare l'iniqua maggiorazione, sia perché dalle mie parti in passato ci sono stati frequentissimi casi di clonazioni e truffe proprio da parte di benzinai.


_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da Rasputin il Sab 3 Dic - 9:54

Allora l'articolo dichiara ("Riusciti
a sottrarre ai malcapitati") deliberatamente il falso.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da Minsky il Sab 3 Dic - 10:12

Rasputin ha scritto:Allora l'articolo dichiara ("Riusciti a sottrarre ai malcapitati") deliberatamente il falso.
L'affermazione si può interpretare in senso semanticamente transitivo, perché il denaro è stato effettivamente sottratto in primo luogo ai titolari delle carte, che solo in un secondo momento, mediante la contestazione degli addebiti, hanno potuto riavere le somme.
Non si può in effetti pretendere che l'estensore dell'articolo abbia interpellato tutti gli interessati per sapere se siano stati rimborsati.
In alternativa, supponiamo che il giornalista ignori che in questi casi il titolare della carta ha la facoltà di richiedere il rimborso.
Queste per esempio sono due ipotesi che escluderebbero una deliberata falsità.


Ultima modifica di Minsky il Sab 3 Dic - 10:30, modificato 1 volta

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da Rasputin il Sab 3 Dic - 10:30

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:Allora l'articolo dichiara ("Riusciti a sottrarre ai malcapitati") deliberatamente il falso.
L'affermazione si può interpretare in senso semanticamente transitivo, perché il denaro è stato effettivamente sottratto in primo luogo ai titolari delle carte, che solo in un secondo momento, mediante la contestazione degli addebiti, hanno potuto riavere le somme.
Non si può in effetti pretendere che l'estensore dell'articolo abbia interpellato tutti gli interessati per sapere se siano stati rimborsati.
In alternativa, supponiamo che il giornalista ignori che in questi casi il titolare della carta ha la facoltà di richiedere il rimborso.
Questi sono due ipotesi che escluderebbero una deliberata falsità.

Minsky mi spiace ma se il giornalista ignora cose che sappiamo anche tu ed io e/o non menziona le possibilità esistenti può cambiare mestiere.

Inoltre la buonafede mi pare poco compatibile col mestiere stesso, io tendo più a credere ad un sensazionalismo volto ad indignare la gente contro persone che in realtà, a mio parere, fregando istituti di credito ed assicurazioni, hanno fatto cosa buona e giusta.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da Minsky il Sab 3 Dic - 10:36

Rasputin ha scritto:Minsky mi spiace ma se il giornalista ignora cose che sappiamo anche tu ed io e/o non menziona le possibilità esistenti può cambiare mestiere.

Inoltre la buonafede mi pare poco compatibile col mestiere stesso, io tendo più a credere ad un sensazionalismo volto ad indignare la gente contro persone che in realtà, a mio parere, fregando istituti di credito ed assicurazioni, hanno fatto cosa buona e giusta.
Sulla tremenda ignoranza dei giornalisti concordo pienamente.

La "cosa buona e giusta" però è un reato penale, e mi sembra appena il caso di sottolineare che questo genere di fregature, lungi dal danneggiare pur minimamente gli odiati istituti di credito, si spalmano in realtà sulle tasche di tutti!

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da Rasputin il Sab 3 Dic - 10:43

Minsky ha scritto:
La "cosa buona e giusta" però è un reato penale, e mi sembra appena il caso di sottolineare che questo genere di fregature, lungi dal danneggiare pur minimamente gli odiati istituti di credito, si spalmano in realtà sulle tasche di tutti!

A me pare appena il caso di sottolineare che codice penale e giustizia sono due cose ben diverse wink..

Per il resto, vero; però tendo a sperare che esista un limite alla possibilità di spalmare sulle tasche di tutti certi danni, visto che tali danni rimangono irrilevanti anche senza spalmare nulla...e se un giorno diventassero rilevanti?

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da Minsky il Sab 3 Dic - 10:49

Rasputin ha scritto:... codice penale e giustizia sono due cose ben diverse
La spada di Zorro, l'arco di Robin Hood, la Freccia Nera... altri strumenti di giustizia così d'acchito non mi vengono alla memoria...

Rasputin ha scritto:...e se un giorno diventassero rilevanti?


_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da Rasputin il Sab 3 Dic - 11:04

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:... codice penale e giustizia sono due cose ben diverse
La spada di Zorro, l'arco di Robin Hood, la Freccia Nera... altri strumenti di giustizia così d'acchito non mi vengono alla memoria...

Eh, lo sai che sono un idealista Royales

Rasputin ha scritto:...e se un giorno diventassero rilevanti?

Minsky ha scritto:

Supponiamo che diventi, dato il progresso tecnologico, facilissimo clonare o fare truffe in altri modi con carte di credito e la cosa dilaghi tanto da non essere più né un danno irrilevante né poterlo più spalmare su tutti. Che succederebbe?

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da Minsky il Sab 3 Dic - 11:30

Rasputin ha scritto:Supponiamo che diventi, dato il progresso tecnologico, facilissimo clonare o fare truffe in altri modi con carte di credito e la cosa dilaghi tanto da non essere più né un danno irrilevante né poterlo più spalmare su tutti. Che succederebbe?
Uhmmm... il progresso tecnologico è una "corsa agli armamenti"... le tessere stanno diventando sempre più sofisticate. Si può immaginare un sistema ibrido: chip sottocutaneo, impiantato alla nascita, da associare a rilievi biometrici: impronte digitali o retiniche.
"Orwell approaching..."

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da SergioAD il Sab 3 Dic - 12:00

Vi dico cosa succede a me oggi, a parte tutte le cose già dette sulla mia reperibilità, forse non v'ho detto che transito il confine con le impronte digitali ma senza file e timbri sul passaporto così come entro in ufficio sempre ficcando un dito in un buco da polpastrello (ovvio che uso il dito medio) mostrandolo alla centralinista che per ora non dice nulla.

Qui il telefono (numero telefonico) è associato al tuo passaporto e pertanto basta dare il tuo telefono per accedere ad ogni servizio praticamente un data base di "conforto immediato". Epperò il passaporto oggi è elettronico e contiene un RFID (Radio Frequency IDentification chip) con qui se passivo siamo intercettabili alla distanza di 10 metri altrimenti sono 100, ma ho letto di robe che "sanno" ad oltre 500 metri.

Lo sforzo è quello di associare il conto corrente al passaporto o meglio alla identità delle persone e si vivrà tutti meglio. Dove sta il trucco? Che gente come me, molto scettica, ha cambiato idea ed è favorevole per la questione delle tasse. Lo avevano detto che la gente stessa avrebbe voluto questo equalizzatore sociale ma non c'è nulla che uno come me vorrebbe fare di nascosto e ora davvero chi controlla i controllori?

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da holubice il Sab 3 Dic - 12:09

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:Supponiamo che diventi, dato il progresso tecnologico, facilissimo clonare o fare truffe in altri modi con carte di credito e la cosa dilaghi tanto da non essere più né un danno irrilevante né poterlo più spalmare su tutti. Che succederebbe?
Uhmmm... il progresso tecnologico è una "corsa agli armamenti"... le tessere stanno diventando sempre più sofisticate. Si può immaginare un sistema ibrido: chip sottocutaneo, impiantato alla nascita, da associare a rilievi biometrici: impronte digitali o retiniche.
"Orwell approaching..."

Ma! Quanto siete circospetti...
Intanto vi abbandonate alle più spinte confidenze in un forum internet che, spero ne siate consci, può essere ricondotto al vostro esatto nome e cognome dal primo Tronchetti che passa:

WebmasterPoint: Intercettazioni Telecom Italia: lista persone spiate illecitamente. Si pensa a stadio per processo

"Tavaroli e alcuni funzionari di Telecom Italia che facevano parte di
una vera e propria struttura parallela all'interno di Telecom Italia per
intercettare e spiare aziende e persone illegalmente sono stati
rinviati a giudizio dai magistrati e andranno a processo.

Processo che avrà così tante parti coinvolte e interessate sotto vari
profili che i magistrati stanno pensando di celebrarlo su più settimane
addirittura in uno stadio o palazzetto sportivo.


La lista delle persone intercettate illegamente è davvero lunga: i
concorrenti come Fastweb, Vodafone, H3G,i sincadi e responsabili di
diverse associazioni consumatori, alti dirigenti di aziende come quelle
di Enel ed Eni, imprenditori come Gavio, giornalisti e responsabili di
primissimo piano a livello editoriale Vieri e Pairetto senza
dimenticare.


Alcune di questi dossier venivano inviati illegalmente ai servizi
segreti italiani o a persone ad essi collegati o altre volte venivano
utilizzata per fini aziendali."


Per non parlare di cose tipo ECHELON (link)

"Il
termine Echelon è un nome in codice che si riferisce ad una rete
informatica, segreta fino al 1997, capace di controllare l'intero globo e
di intercettare, selezionare e registrare ogni forma di comunicazione
elettronica. E' composta da satelliti artificiali, super computer (
definiti
dizionari
) e un certo
numero di stazioni a terra in grado di ricevere informazioni dai satelliti
artificiali presenti in orbita.




Esistono molti sistemi di spionaggio, ma la generalità di Echelon sta
negli obiettivi che non sono solo militari, ma anche civili, come ad
esempio governi, ambasciate, cittadini comuni di qualsiasi paese.

"


"Male non fare, paura non avere..."
.
Questa è l'unica condotta saggia da tenere...


holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da silvio il Sab 3 Dic - 12:10

Anche io ritengo che il fatto che desta preoccupazione è il nascere di una società controllata, dove il potere sull'individuo diventa assoluto, una libertà vigilata non è libertà.

E' tutto giusto lotta all'evasione, al malaffare, alla mafia e compagnia, ma a quale prezzo ? Uno immenso carcere a cielo aperto ? Non so, non voglio emetttere sentenze, ma tutto questo mi mette a disagio.

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da holubice il Sab 3 Dic - 12:19

SergioAD ha scritto:...Lo sforzo è quello di associare il conto corrente al passaporto o meglio alla identità delle persone e si vivrà tutti meglio. Dove sta il trucco? Che gente come me, molto scettica, ha cambiato idea ed è favorevole per la questione delle tasse. Lo avevano detto che la gente stessa avrebbe voluto questo equalizzatore sociale ma non c'è nulla che uno come me vorrebbe fare di nascosto e ora davvero chi controlla i controllori?

E' il solito discorso: sia quello che usa il chirurgo per salvarti da un tumore che quello che usò Jack The Ripper sono coltelli. La differenza la fa chi lo usa e come lo usa.
E comunque noi abbiamo un inconfessabile attrazione e affinità con i biscazzieri e gli intrallazzatori. Non c'è niente da fare: un amministratore bravo a far di conti, tanto onesto quanto noiso a noi proprio non va a genio...

Qn.net: Monti e la spina da staccare (link)

""Durerò e dureremo poco, non un minuto di più del tempo sull'arco del quale questo Parlamento ci accorderà la fiducia. E' mia intenzione proiettare la mia squadra di governo sulla prospettiva da qui alle elezioni. Ci sentiamo veramente in spirito di servizio, con un atteggiamento di umiltà, ma anche di determinazione, per favorire una almeno parziale deposizione delle armi:
il che speriamo possa agevolare la presa di posizioni, anche non facili
e gradevoli, nel brave periodo. Qui oggi non vi chiedo una fiducia
cieca, ma una fiducia non cieca: vigilante''.

Ma quello che Mario Monti chiede con ironia, nella sua replica alla
Camera, è di "esprimere questo concetto di profonda dipendenza dal
Parlamento con espressioni diverse da quella di 'staccare la spina'.
Ve ne sarei grato, perché non ci consideriamo un apparecchio elettrico.
E poi sarei incerto se siamo un rasoio o un polmone artificiale...". E
ancora: "Permettetemi di reagire in modo molto chiaro e netto sulla
questione conflitto d'interessi, poteri forti e altre espressioni di pura fantasia che considero offensive".
“Magari l’Italia avesse i poteri forti, io non ne conosco di poteri
porti... Ho avuto il privilegio di vedere quasi tutti questi poteri nel
mondo, nel mio ruolo di commissario alla concorrenza. Molti sono
giovani, non si ricordano” il periodo in cui “sono stato commissario
alla concorrenza ma quei poteri forti se li ricordano ancora” quei
tempi, ha sottolineato il premier ricordando quando nel giorno “in cui
proibii’ una fusione tra due società americane l’Economist scrisse che il mondo degli affari americani considera Monti il Saddam Hussein del ‘business’”.
Monti ha sottolineato più volte questo concetto: “Siamo leggermente
disturbati da queste espressioni, ma tocca a noi dare la prova che voi
non avete ragione con queste allusioni”, ha concluso Monti.
"
Non ci meritavamo quello che c'era prima. Non ci meritiamo quello che c'è ora.



holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da SergioAD il Sab 3 Dic - 12:48

silvio ha scritto:Anche io ritengo che il fatto che desta preoccupazione è il nascere di una società controllata, dove il potere sull'individuo diventa assoluto, una libertà vigilata non è libertà.

E' tutto giusto lotta all'evasione, al malaffare, alla mafia e compagnia, ma a quale prezzo ? Uno immenso carcere a cielo aperto ? Non so, non voglio emetttere sentenze, ma tutto questo mi mette a disagio.
Silvio, chi per le tasse, chi per le file e chi per ridurre i costi, ma anche chi per non avere il cliente lamentoso o la prenotazione sicura.

Tutto equalizzato... per fascia sociale.

Qui ci sono dei club esclusivi in ogni albergo... chissà quante donne rinuncerebbero a questo e quanti uomini non vorrebbero poterlo fare - quando si dice che ognuno ha un prezzo eh?



Allora Sansone, anche lui un simbolo del sole, fece la cosa giusta.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da holubice il Sab 3 Dic - 13:04

SergioAD ha scritto:
Qui ci sono dei club esclusivi in ogni albergo... chissà quante donne rinuncerebbero a questo e quanti uomini non vorrebbero poterlo fare - quando si dice che ognuno ha un prezzo eh?



Allora Sansone, anche lui un simbolo del sole, fece la cosa giusta.

Quando vedo queste scene penso proprio che sia ora di trovare una fonte energetica alternativa al petrolio. Non mi dispiacerebbe che questo signore ritornasse a commerciare %erda di cammello come i sui nonni, giusto 80 anni fa.

Chiedo venia: che c'azzecca Sansone e Helios? A' Sè, a forza de sta' laggiù in mezzo alla sabbia e al deserto te sei trasformato n'te na'...




... Sfinge?



holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da holubice il Sab 3 Dic - 13:08

Comunque di fondo, c'è sempre da tenere in mente le considerazioni del buon Kant:

"Da un legno storto, come è quello di cui è fatto l'uomo, non potrà mai venire fuori niente di perfettamente dritto"


Tradotto: questo Mondo è sempre andato così. E sempre ci andrà. C'è solo da portare un po' di pazienza, perché si tratta soltanto di un'anticamera e di un passino...



Che, che, ne dica qualcuno...



holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da SergioAD il Sab 3 Dic - 13:36

Chiedo venia: che c'azzecca Sansone e Helios? A' Sè, a forza de sta' laggiù in mezzo alla sabbia e al deserto te sei trasformato n'te na'... Sfinge?
Holo, tu non mi hai mai sentito fare questo... per primo.

Silvo, parlava di prezzo elevato e si chiedeva se valesse la pena non avere riservatezza o meglio che ci fossero dei controlli sulla nostra vita di tutti i giorni - se valesse la pena dare cosi tanto per un'ipotesi di giustizia. Io dico dipende dal costo ed il tiro verrà alzato perché non è esattamente per la giustizia che verrà ridotta la libertà. La giustizia è quella che vogliamo noi che accetteremo queste limitazioni.

Sansone, il simbolo che rappresenta, fece giustizia... io credo che chi ne è consapevole e potrà votare voterà per queste limitazioni... per una maggiore equità sociale.

Questo è il mio ultimo messaggio in questo thread, credo che andando avanti ci sia il rischio di ulteriori malintesi.
afro

La forza del sole sono i suoi raggi, Sansone è il simbolo di questa forza coi suoi capelli che li rappresentano. Inoltre, Shimshon in ebraico significa piccolo sole.

So bene che non lo fai apposta, credo di conoscerti farao . Ad ogni modo è un onore somigliare alla sfinge anche in forma derisoria sia con la testa rimpiccolita del Faraone che con la testa giusta del Leone.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Contante al bando "Costa troppo e favorisce l'evasione"

Messaggio Da holubice il Sab 3 Dic - 13:46

SergioAD ha scritto:So bene che non lo fai apposta, credo di conoscerti farao . Ad ogni modo è un onore somigliare alla sfinge anche in forma derisoria sia con la testa rimpiccolita del Faraone che con la testa giusta del Leone.

Forse, quando scherzo, è bene che non mi risparmio con le faccine...


holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 26 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 15 ... 26  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum