Il thread delle buddhanate

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Il thread delle buddhanate

Messaggio Da Rasputin il Sab 17 Dic - 18:04

Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:
Non ho capito niente,ma si dice inca e non incas
No, si dice "Incas" al plurale per indicare tutta la popolazione di quella etnia.

P.S.: ho visto ora che Rasp mi ha preceduto. ok

Magari si era confusa con "hincar" ahahahahahah

(Il bello qui è che si è quasi sempre IT hihihihih )

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49544
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il thread delle buddhanate

Messaggio Da fungus77 il Dom 18 Dic - 20:29

marisella ha scritto:
Justine ha scritto:Posto qui, tanto una buddhanata o una magicazzata vale l'altra

Un appello a tutta la gente che parla di 'realismo magico' o sterco di simile fattura:

Mettete un disclaimer sulle vostre pseudopubblicazioni, che indichi "si tratta esclusivamente di fiction per capre", ché so' stanca de prende libri in cui si spaccia per scienza "una bambina che prevede tutti i desideri del mondo", incas ed aztechi con i termometri in mercurio e plutonio in culo che salvano l'umanità, le navette ufologiche che mi entrano nelle finestre per dirmi "ciao, cara, ora ti esportiamo come semiprodotto finito sulla Kuiper Belt" e roba del genere

/end of da rant
Non ho capito niente,ma si dice inca e non incas

Ma guarda che se dice Incas, potevi chiedejelo alla ecuadoregna che te scatarra nel caffè e te lo porge la matina! bananamix

fungus77
-------------
-------------

Numero di messaggi : 91
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 08.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il thread delle buddhanate

Messaggio Da Justine il Lun 19 Dic - 6:20

Ad ogni modo ribadisco che quando parlo di cazzate tendo in forma di scherno a distorcere le parole. C'è ad esempio quell' "end of da rant" che dovrebbe essere "the rant", su

Let's not make mountains out of mole hills

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il thread delle buddhanate

Messaggio Da Justine il Gio 22 Dic - 10:16

Boiata zen letta or ora: "Ho raggiunto tale obiettività da permettermi di pensare a me stesso come fossi un altro"
Il che presuppone che gli altri siano obiettivi, ma quando mai?

Sembra un capitolo del compendio delle fallacie logiche, più che saggezza

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il thread delle buddhanate

Messaggio Da Minsky il Mar 10 Gen - 11:09


_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14040
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il thread delle buddhanate

Messaggio Da Rasputin il Mar 10 Gen - 11:28

Io sarò dannato in eterno, stamattina mi hanno suonato alla porta ed ho lasciato a metà una cagata

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49544
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il thread delle buddhanate

Messaggio Da marisella il Mer 11 Gen - 22:16

Sultan Sanai ha scritto:
Fux89 ha scritto:Sinceramente mi sfugge il senso di questo thread... Rolling Eyes


1: L'Italiano condizionato dal Cristianesimo,crede che Dio sia un uomo che ha tanto patito per salvare chissà chi e da che cosa non si sa.E proietta questa idea su tutte le altre religioni,religioni che lui non conosce.

2 : E non capisce la differenza fra nome proprio di persona e aggettivo.Per cui lui crede che Buddha sia il cognome di Siddharta Gautama e Cristo sia il cognome di Gesù il Nazareno.

3 Ma Buddha e Cristo sono 2 aggettivi,come alto,basso,bello,brutto,simpatico ecc.e Buddha significa:"Il Risvegliato" oppure"L'Illuminato"e i Risvegliati e gli Illuminati ce ne sono migliaia in questo mondo e non SOLO UNO come dice la Cristianità.Non esiste un UNICO Risvegliato che non è solo risvegliato ma anche UNICO Dio !!

4: Pertanto sia per i credenti,sia per gli Atei è inconcepibile che in questo mondo esistano migliaia di Cristi e migliaia di Buddha.Ma per gli orientali è cosa nota.

5: Allora quella poesia di Hakuin (che non ho completato) sta a significare che l'uomo nasce illuminato e poi viene accecato dalla società,da quella società che fa di lui un Cristiano,un Maomettano,un Interista o un Milanista.Cioè un cieco Anticristo.

Non è vero , Buddha e Cristo non sono aggettivi, Buddha è un epiteto, Cristo è un appellativo.La gente non è poi così ignorante, come credi. wink..

marisella
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 809
Età : 36
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il thread delle buddhanate

Messaggio Da marisella il Mer 11 Gen - 22:19

Justine ha scritto:Boiata zen letta or ora: "Ho raggiunto tale obiettività da permettermi di pensare a me stesso come fossi un altro"
Il che presuppone che gli altri siano obiettivi, ma quando mai?

Sembra un capitolo del compendio delle fallacie logiche, più che saggezza
No, no, no, non sono gli altri ad essere obiettivi, è la persona che si è distaccata da tutto che è diventata obiettiva, e mette gli altri al primo posto. ???

marisella
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 809
Età : 36
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il thread delle buddhanate

Messaggio Da Rasputin il Mer 11 Gen - 22:21

marisella ha scritto:
Non è vero , Buddha e Cristo non sono aggettivi, Buddha è un epiteto, Cristo è un appellativo.La gente non è poi così ignorante, come credi. wink..

Più di quanto penso (Io non credo, al massimo penso) io, sí.

A meno che tu non mi sappia spiegare qual'è la sostanziale differenza tra epiteto ed appellativo, specie nella fattispecie. Royales

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49544
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il thread delle buddhanate

Messaggio Da marisella il Mer 11 Gen - 22:38

Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
Non è vero , Buddha e Cristo non sono aggettivi, Buddha è un epiteto, Cristo è un appellativo.La gente non è poi così ignorante, come credi. wink..

Più di quanto penso (Io non credo, al massimo penso) io, sí.

A meno che tu non mi sappia spiegare qual'è la sostanziale differenza tra epiteto ed appellativo, specie nella fattispecie. Royales
Innanzi tutto qual è si scrive senza apostrofo, ne parlammo, fu per te una rivelazione, apristi un 3d per correggere gli errori degli altri, pensa un po', e non sapevi la differenza tra elisione e troncamento, manco ora hai imparato.L'epiteto puo' essere una caratteristica di molti, un cretino, un idiota, nel nostro caso un asceta, il Cristo è uno, è un appellativo di Gesu', si sa vuol dire l' Unto. Certamente avrai da prendermi a parolacce per le mie imbecillita'.Io vado a dormire, è tardi per me.

marisella
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 809
Età : 36
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il thread delle buddhanate

Messaggio Da Rasputin il Mer 11 Gen - 22:51

marisella ha scritto:
Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
Non è vero , Buddha e Cristo non sono aggettivi, Buddha è un epiteto, Cristo è un appellativo.La gente non è poi così ignorante, come credi. wink..

Più di quanto penso (Io non credo, al massimo penso) io, sí.

A meno che tu non mi sappia spiegare qual'è la sostanziale differenza tra epiteto ed appellativo, specie nella fattispecie. Royales
Innanzi tutto qual è si scrive senza apostrofo, ne parlammo, fu per te una rivelazione, apristi un 3d per correggere gli errori degli altri, pensa un po', e non sapevi la differenza tra elisione e troncamento, manco ora hai imparato.L'epiteto puo' essere una caratteristica di molti, un cretino, un idiota, nel nostro caso un asceta, il Cristo è uno, è un appellativo di Gesu', si sa vuol dire l' Unto. Certamente avrai da prendermi a parolacce per le mie imbecillita'.Io vado a dormire, è tardi per me.

Rimani ignorante come una capra, stronza ed arrogante nonché bisognosa di aiuto psichiatrico che probabilmente rifiuti.

Non hai risposto alla domanda, buddha e cristo sono comunque due nominativi paritari ed ora ti sbatto fuori per sempre tanto qua non abbiamo molto da perdere, e men che meno te.

Addio.

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49544
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum