Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da Cosworth117 il Mer 14 Dic - 12:03

Finalmente arriva una prima vittoria sulla tanto agognata battaglia tra il software libero e le amministrazioni pubbliche.
Difatti da pochi giorni è stato finalmente approvato un'emendamento il quale obbliga le pubbliche amministrazioni pubbliche (ossia comuni, provincie, regioni, ministeri, ecc) di valutare, in caso di bandi di gara di forniture di software, anche il software libero.

Presentato dal deputato radicale Marco Beltrandi in collaborazione con il segretario di Agorà Digitale Luca Nicotra offre quindi la possibilità alle pubbliche amministrazioni di prendere in considerazione il software libero. Purtroppo questo non porta un'obbligo di utilizzo ma porta una scelta che prima non era mai stata nemmeno presa in considerazione. I vantaggi sia economici che di libertà nei formati utilizzati porterà molti benefici. Il prossimo obbiettivo sarà di portare non solo una scelta verso il software libero ma di indicarlo come preferenza nella scelta.

Speriamo che questo nuovo emendamento porti l'avvicinamento del software libero nei principali uffici pubblici sperando che la presa in considerazione verso questo software ci sia. Purtroppo non vorrei, come già accaduto, che alcuni "furbetti" indicato che portare il software libero costi dipiù di assistenza per imparare un nuovo software che non acquistare una licenza aggiornata di Microsoft Office ed ecco quindi che il bando di gara viene vinto ancora dal software proprietario.

Ecco il testo del nuovo emendamento:

(Introduzione utilizzo software libero negli uffici della PA per la riduzione dei costi della PA)
1.All'articolo 68 della legge del 7 marzo 2005, n. 82 e successive modificazioni ,al comma 1 sostituire la lettera d) con il seguente:
"Acquisizione di programmi informatici appartenenti alla categoria del software libero o a codice sorgente aperto.

Fonte: lffl.org

Questo è un primo passo avanti che l'Italia fà verso il futuro. Qui c'è una stima del risparmio che l'Italia potrebbe fare se non continuasse a buttare i soldi in costosi software proprietari. Si parla di una cifra che gira attorno ai 15 miliardi di euro, se solo si rendesse obbligatoria l'adozione da parte della P.A. del software libero, cosa che al momento non è.

EDIT: 15 miliardi di euro l'anno, senza parlare di tutti quei miliardi che si potrebbero risparmiare ogni anno per manutenzioni, aggiornamento vari sia software che hardware.

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da idRon il Mer 14 Dic - 12:40

Era ora.

idRon
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 222
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 10.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da holubice il Mer 14 Dic - 19:51

Che io sappia, l'intera Pubblica Amministrazione della Germania e della Francia è passata, o sta passando, a Linux e altri prodotti open source. E di sicuro l'intera Cina, per legge, adotta da sempre Linux. Hanno anche una loro distribuzione, chiamata 'Red Flag' (che fantasia), questa qua:



Linux Red Flag

Non è solo questione di risparmio, ma sopratutto di sicurezza: voi sapete che cosa fa esattamente il vostro Windows XP, Vista, Seven con i dati custoditi dentro il vostro computer? Avete mai sentito parlare di una cosa chiamata ECHELON (link)?

La Cina è retta in modo dittatoriale da (mi pare) 8 ingegneri che annientano i loro connazionali e pian piano, con essi, il mondo intero. Ma su queste cose non si fanno mangiare il ca$$o dalle mosche.
Occidentali o orientali che siano.


holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da Cosworth117 il Mer 14 Dic - 22:40

holubice ha scritto:Non è solo questione di risparmio, ma sopratutto di sicurezza: voi sapete che cosa fa esattamente il vostro Windows XP, Vista, Seven con i dati custoditi dentro il vostro computer? Avete mai sentito parlare di una cosa chiamata ECHELON (link)?

Ma se intercetta il traffico telefonico o di internet, cosa cambia avere linux o windows? Ho letto male?

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da Minsky il Mer 14 Dic - 22:51

Cosworth117 ha scritto:
holubice ha scritto:Non è solo questione di risparmio, ma sopratutto di sicurezza: voi sapete che cosa fa esattamente il vostro Windows XP, Vista, Seven con i dati custoditi dentro il vostro computer? Avete mai sentito parlare di una cosa chiamata ECHELON (link)?

Ma se intercetta il traffico telefonico o di internet, cosa cambia avere linux o windows? Ho letto male?
Non dargli retta, Cos. Holu si diverte come un matto a scatenare questi piccoli attacchi di terrorismo informatico. Dì la verità, Holubice, sei tu l'autore di "Black Ice"?

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13479
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da holubice il Gio 15 Dic - 18:47

Minsky ha scritto:
Non dargli retta, Cos. Holu si diverte come un matto a scatenare questi piccoli attacchi di terrorismo informatico. Dì la verità, Holubice, sei tu l'autore di "Black Ice"?

Hai tu Minsk letto come è fatto il codice del tuo Windows Xp, Vista, Seven? Che diammine ne sai che cosa ne fa con il tuo hard disk? Che diammine ne sai che cosa trasmette nei server Microsoft?
La Cina sa che cosa succede dentro i computer all'interno dei suoi confini (forse anche troppo...) Perché essa prende i sorgenti di Linux, li fa passare in rassegna riga per riga ai suoi milioni di sviluppatori, poi li compila e assembla la propria distribuzione (Red Flag).



Vedrai se non salterà fuori che, dopo Echelon, anche Microsoft è andata sempre 'sfrociando' dentro i computer di tutto il pianeta per conto dell'Amministrazione U.S.A, carpendo segreti militari e industriali.
E, comunque, gli 8 ingegneri a capo della Cina non vogliono correre questo rischio. Né buttare dalla finestra miliardi di dollari in licenze.



holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da Minsky il Gio 15 Dic - 19:39

Holu, spiace dirlo, ma secondo me parli di cose di cui sai molto meno di quanto vuoi dare a credere.
holubice ha scritto:Hai tu Minsk letto come è fatto il codice...
Sai tu Holubice cos'è una API? Sai tu come espone le risorse una dll? Cosa ti autorizza a dire che non si possa sapere cosa fa un eseguibile non disponendo del sorgente? Hai tu qualche cognizione di architettura TCP/IP?
Se hai risposto "no" alle precedenti domande, dovresti rispondere "sì" alla seguente: vuoi tu Holubice evitare di sparare grosse fregnacce terroristiche prive di qualunque riscontro?


_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13479
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da SergioAD il Ven 16 Dic - 6:32

Io invece sono ossessionato, perfino adesso che sono a Roma sospetto che ci sia un processo in cattura del mio ufficio o della sicurezza emiratina o peggio. Nulla di male se non fosse che l'immagine che ogni tanto mi appare quando navigo da casa di Abu Dhabi parla di moralità e religione. La posto perché la vediate.


Sono possibili intercettazioni sia invasive che non invasive. Quelle non invasive sono state un mio divertimento anni 80/90. Non facevo progettazione SW ma analisi, specificazione e validazione e per verificare l'integrazione usavo dei SW in grado di catturare i pacchetti di comunicazione in rete, nello specifico usavo NETXRAY. Sapevo (potevo sapere) tutto quello che transitava oltre all'interno del sistema di trasferimento dati, oggetto di verifica, anche quello dei PC di tutti i miei colleghi anche i terminali remoti dei main frame della Digital (dinosauri magnifici VAX) - sapevo chi si preparava la tesi, chi faceva lo sozzone etc...

Accadde un fatto strano una volta mentre cercavo metodi di manipolazione del dato di quota che trasmettono gli aerei in ambito della difesa aerea (IFF Modo C, erano 12 bit che a passi di 100 piedi indicavano la quota del velivolo obbligatoriamente secondo la icao "international civil aviation organization". La chiave di ricerca che impostai mi diede dei collegamenti con estensione .gov, ci andai ed iniziai a scaricare dei PDF. Il mio PC andò in crash per due volte, usavo il comando allora manuale FTP File Transfer Protocol. Il sito non era più accessibile.

Siccome ero curioso mi ero chiesto se 1) era un caso, o 2) il protocollo di comunicazione (concesso da DARPA), o 3) un comando specifico al sistema operativo (Windows NT).

Misi in linea l'analizzatore di rete e tentai ma non c'era più quel sito che evidentemente non era più in rete e non accade più. Analizzai bit per bit la testata ethernet, internet protocol, transmission control protocol e ftp. (ah ah per esempio il link a sinistra non è intenzionale). Trovai solo dei campi apparentemente don't care o nominati senza descrizione, feci delle prove senza successo. Nulla di fatto ma...

Mentre altri installano gli UPS "uninterruptible power supply", la batteria per fare il graceful shutdown, io se cade l'alimentazione auto attivo la stringa
"reboot -ah" che ferma UNIX in pochi msec senza fare danni al disco. Basta avere i privilegi e questo lo possono fare i creatori del sistema operativo, le famose backdoor che ognuno mette durante le prove che poi lascia per comodità.

I blackberry possono notificare la posizione geografica, il nostro amministratore di rete amministra anche i cellulari. Ma nessuno credesse che oggi si riesca a parlare nell'orecchio di qualcun'altro coi mezzi di comunicazione moderni, ma a chi serve? Certo in quei momenti di privacy è bene chiuderli nel bagno, ah ah. E' una catena tra sicurezza offerta, violazione della privacy e sicurezza garantita.

Da una parte si vuole trasferire con java console il quadro tattico dal campo di battaglia sul cellulare e dall'altra garantire la Cybersecurity e fare Critical Infrastructure Protection e Law Enforcement. Queste parole che iniziano con le maiuscole sono la sfida e lo sforzo per garantire la nostra tranquillità. E' estremamente interessante ed anche questo è globalizzazione.
afro

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da Minsky il Ven 16 Dic - 18:44

SergioAD ha scritto: ...
Quella schermata l'avevo già vista anch'io! Quando sono stato a Ruwais, alloggiato in un confortevole campo-container, utilizzavo la connessione wi-fi del campo, disponibile per una modesta tariffa oraria, per tenere i contatti con casa almeno via email, visti i costi proibitivi della rete GSM.
Negli orari della preghiera, quando la rete era un po' meno sovraccarica, ho provato a navigare giusto per la curiosità di verificare a che cosa si potesse accedere.
Era quasi tutto censurato! Il porno, lo davo per scontato, ma anche cose innocentissime: social network tutti oscurati, risorse sofware, e-commerce, persino i siti delle università italiane da cui di tanto in tanto vado a pescare dispense... non funzionava praticamente quasi nulla, di tutti i miei bookmarks. Mi veniva fuori solo quella schermata con gli scarabocchi.

Durante la mia permanenza negli UAE ho utilizzato una casella email usa-e-getta, tanto per stare più sicuro che non sarebbero rimaste tracce, per quanto insignificanti.
È vero però che, se si ha la necessità di comunicare in modo riservato, bisogna adottare precauzioni molto più sofisticate.

Ovviamente non ha nessuna rilevanza usare un s.o. o l'altro. Tutto il traffico passa da un provider che in teoria può sniffare ogni singolo byte. Per questo è necessario criptare con un sistema efficiente se si vuole mantenere la riservatezza. Che sappia io non c'è altro metodo valido. E per i file da conservare: TrueCrypt. Chi sa ha capito.

Ciao!


_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13479
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da holubice il Ven 16 Dic - 19:25

SergioAD ha scritto:Da una parte si vuole trasferire con java console il quadro tattico dal campo di battaglia sul cellulare e dall'altra garantire la Cybersecurity e fare Critical Infrastructure Protection e Law Enforcement. Queste parole che iniziano con le maiuscole sono la sfida e lo sforzo per garantire la nostra tranquillità. E' estremamente interessante ed anche questo è globalizzazione.
afro

Tu Sergio come la vedi questa distro qui:

Linux Amnesic Incognito
http://www.linuxjournal.com/content/tails-projects-amnesic-incognito-live-system-tails

"Making delirious dictators worldwide quake in their boots, the Tails Project recently announced numerous improvements to its anonymity-obsessed Linux distro, The Amnesic Incognito Live System, aka Tails. Now in version 0.7, Tails is the spiritual successor of the well-known Incognito Live System and is developed with the support of the Tor Project, an onion routing project originally developed to protect US military communications. The live distro, which runs on any PC powerful enough to run Windows XP, is based on Debian Live and runs directly from CD and/or USB Flash memory. No trace is left after using Tails, thanks to many features, such as independent operation of all software and all hardware drivers from the PC's operating system, no permanent data storage and all the channeling of all Internet connections through the Tor anonymization network. "With Tails", say the distro developers, "we provide a tongue and a pen protected by state-of-the-art cryptography to guarantee...basic human rights and allow journalists worldwide to work and communicate freely and without fear of reprisal." The journalists of these pages humbly salute the valiant effort."

Mi sembra un bel prendere...

Tornando al discorso di prima, che io sappia, in Micro$oft forse solo Bill Gates ha accesso a tutto il codice dei loro prodotti.
O forse neanche lui.


holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da holubice il Ven 16 Dic - 20:14

Minsky ha scritto: Holu, spiace dirlo, ma secondo me parli di cose di cui sai molto meno di quanto vuoi dare a credere.
holubice ha scritto:Hai tu Minsk letto come è fatto il codice...
Sai tu Holubice cos'è una API? Sai tu come espone le risorse una dll? Cosa ti autorizza a dire che non si possa sapere cosa fa un eseguibile non disponendo del sorgente? Hai tu qualche cognizione di architettura TCP/IP?
Se hai risposto "no" alle precedenti domande, dovresti rispondere "sì" alla seguente: vuoi tu Holubice evitare di sparare grosse fregnacce terroristiche prive di qualunque riscontro?


LEGGERMENTE OT:

Due cose non mi piace fare quando sono sotto internet:

  1. Pavoneggiarmi scodellando termini specialistici e/o gergali
  2. Dare indizi che possano in qualche modo ricondurre alla mia professione e/o identità
Tempo fa il buon Rusp, in un momento un po' concitato, andò a leggersi il mio indirizzo I.P. e, penso con un sito che rintraccia la posizione dello stesso, scodellò all'ingrosso la regione da cui postavo. Già, per i miei gusti, è stato esporsi anche troppo.
Secondo me l'atteggiamento saggio da tenere è quello di Max: parlare volentieri del più del meno, ma essere sempre parco di dettagli sulla propria vita privata.
Ripeto, come potrebbe spiegarvi quell'ingegnere laureatosi con il massimo dei voti che non riesce a trovare lavoro perché 15 anni prima aveva postato in un forum che una sera con gli amici aveva fatto uso di LSD.

CHIUSO OT


holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da Minsky il Ven 16 Dic - 20:33

holubice ha scritto:
Tornando al discorso di prima, che io sappia, in Micro$oft forse solo Bill Gates ha accesso a tutto il codice dei loro prodotti.
O forse neanche lui.
Oh bélin che fissazione con 'sto Microsoft. Non pensare che i sorgenti siano indispensabili per sapere cosa fa un programma. Il reverse engineering del codice Windows è stato fatto fin dal '96, per esempio con la Windows Public Initiative, poi abbandonata, e attualmente esiste un porting completo di Windows a livello di API sotto linux, che si chiama WINE (link).

L'utilizzo di una live e di un proxi per navigare non è una grande novità, ma secondo me una virtual machine è molto più comoda e offre la stessa garanzia di protezione - basta ripartire ogni volta con la macchina vergine.

Detto ciò, se permetti un'osservazione di carattere personale, mi sorprende tanta attenzione per la privacy informatica da parte di uno che, solo qualche thread più in là, perorava appassionatamente l'abolizione del contante.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13479
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da Minsky il Ven 16 Dic - 20:43

holubice ha scritto:
LEGGERMENTE OT:

Due cose non mi piace fare quando sono sotto internet:

  1. Pavoneggiarmi scodellando termini specialistici e/o gergali
  2. Dare indizi che possano in qualche modo ricondurre alla mia professione e/o identità
Tempo fa il buon Rusp, in un momento un po' concitato, andò a leggersi il mio indirizzo I.P. e, penso con un sito che rintraccia la posizione dello stesso, scodellò all'ingrosso la regione da cui postavo. Già, per i miei gusti, è stato esporsi anche troppo.
Secondo me l'atteggiamento saggio da tenere è quello di Max: parlare volentieri del più del meno, ma essere sempre parco di dettagli sulla propria vita privata.
Ripeto, come potrebbe spiegarvi quell'ingegnere laureatosi con il massimo dei voti che non riesce a trovare lavoro perché 15 anni prima aveva postato in un forum che una sera con gli amici aveva fatto uso di LSD.

CHIUSO OT
Devo proprio scusarmi per la mia superficialità e disattenzione. Non avevo minimamente colto il punto che, dopo tutte le corbellerie (volutamente e per divertimento) da te sparate qua sopra, hai ottime ragioni per non rischiare di farti riconoscere. Resto perplesso per qualche esternazione non proprio coerente, ma si sa... parlando del più e del meno, non si può fare sempre attenzione al rigore logico!


_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13479
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da Cosworth117 il Ven 16 Dic - 22:00

Io penso non ci sia topic aperto da me che non finisca in un OT. Memorabile quel topic aperto sul destino dove si è finito a parlare delle tette.

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da holubice il Ven 16 Dic - 23:14

Cosworth117 ha scritto:Io penso non ci sia topic aperto da me che non finisca in un OT. Memorabile quel topic aperto sul destino dove si è finito a parlare delle tette.

Siamo rimasti abbastanza nel seminato. Sovente i thread prendo sbandate ben più grosse di questo.
Ad ogni buon conto, se ti interessa l'open source e vuoi imparare qualcosa che si rivelerà senz'altro utile nella tua vita ti consiglio di dare un occhiata al lavoro fatto da questo ingegnere:

Istituto Majorana


E' un'insegnante siciliano che si batte per la diffusione del codice aperto, fornendo in prima persona le sue guide e videoguide, tutte estremamente chiare e esaustive.



Attorno a questa iniziativa si è sviluppata una folta comunità di appassionati.





holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da Cosworth117 il Ven 16 Dic - 23:18

Lo so a memoria quel sito. Sono un paladino di linux, holu. wink..

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da SergioAD il Ven 16 Dic - 23:37

I problemi sono 3: 1) produrre codice in sicurezza; 2) attivare il codice prodotto in ambiente sicuro; e 3) salvaguardare la sicurezza cibernetica durante navigazione in rete.

Non ci sono problemi per i primi due in quanto il codice sicuro viene prodotto in ambiente completamente isolato dal mondo esterno e viene attivato all'interno di reti radio criptate con protocolli di comunicazione chiusi.

Ho detto che il terzo problema è la sfida tecnologica fatta di misure, contro misure, contro contro misure, etc... Però c'è da chiedersi cosa fa pensare ad un individuo di poter gridare i fatti suoi in pubblico senza che venga intercettato.

Chi vuole può accedere alla morsettiera della Telecom e ascoltare le comunicazioni, o con un visore infrarosso vedere dettagli sulla vita privata della gente e se puntasse una parabola connessa ad un microfono ascoltare anche i sussurrii.

Chi s'impossessa della tecnologia se ne serve per i propri scopi. La DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency) era nata nel 1958 per il Pentagono e stata lasciata al pubblico per il Protocollo Internet ed ora è anche nostra.

Io non vorrei che fosse possibile l'anonimato in rete o comunque non oltre certi livelli di guardia. Però bisogna considerare che le componenti sono 3, il sistema operativo, la piattaforma fisica e le applicazioni che sono plurali e di ogni genere.

Cloud o Applicazioni in Network tradizionale? Tutta questa roba usa del codice per girare. Non so se i sorgenti Windows XP superano 200.000 righe di codice, Windows 95 ne aveva 4000, nulla rispetto ai giga che risiedono nei nostri computer.

Open Source meglio perché costa poco e perché c'è sempre la comunità che ti aiuta quando hai problemi. Poi navighi in rete e lì c'è il serpente che attende con un cesto piene di mele rosse e succose... sei sempre tu che cedi alle tentazioni.
afro

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da holubice il Sab 17 Dic - 0:14

Ohi! Tenete conto che oramai quello che voi smanettate sotto internet ha dietro quasi sempre prodotti LAMP (Linux Apache, MySQL, PHP). Tutti Open Source. Il che significa che chi fornisce il servizio, oltre al costo del server (magari condiviso), della corrente e della banda non deve pagare più niente altro. Internet non sarebbe diventata quello che è se non avesse avuto queste scorciatoie.
Purtroppo c'è qualche pifferaio magico che riesce ad intontire gli Utenti Utonti...


A costo di attirarmi addosso l'ira irrabonda...



"Steve Jobs, il pioniere del computer inteso come una "prigione resa figa", progettata per separare gli sciocchi dalla loro libertà, è morto.
Come ha detto il sindaco di Chicago, Harold Washington, del suo corrotto predecessore Daley, "Non sono felice che sia morto, ma sono felice che sia andato". Nessuno merita di morire - non Jobs, non Bill, neanche quelli colpevole di malefatte ancor più grandi delle loro. Ma noi tutti ci meritiamo che finisca l'influenza maligna di Jobs sulla libertà informatica del popolo.
Sfortunatamente, questa influenza continua nonostante la sua assenza. Possiamo solo sperare che i suoi successori, nel tentativo di portare avanti la sua eredità, siano meno efficaci di lui.
"

(Richard Stallman, padre dell'open source, ha detto la sua riguardo alla morte di Steve Jobs, commentando con parole dure la prematura scomparsa del fondatore di Apple.



holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da davide il Sab 17 Dic - 1:00

Detto ciò, se permetti un'osservazione di carattere personale, mi sorprende tanta attenzione per la privacy informatica...
Holu e' il tipo che posta delle foto censurando la propria faccia, ma lasciando bellamente in chiaro quella di terze persone che nulla hanno a che vedere con questo spazio.
E non e' una battuta, l'ha fatto sul serio.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da Rasputin il Sab 17 Dic - 8:32

Cosworth117 ha scritto:Io penso non ci sia topic aperto da me che non finisca in un OT. Memorabile quel topic aperto sul destino dove si è finito a parlare delle tette.

Era destino.

Quoto Davide, quello si chiama fare il finocchio con il culo altrui.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49133
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da Cosworth117 il Sab 17 Dic - 9:07

Questa va dritta in citazioni.

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da SergioAD il Sab 17 Dic - 11:20

davide ha scritto:
Detto ciò, se permetti un'osservazione di carattere personale, mi sorprende tanta attenzione per la privacy informatica...
Holu e' il tipo che posta delle foto censurando la propria faccia, ma lasciando bellamente in chiaro quella di terze persone che nulla hanno a che vedere con questo spazio.
E non e' una battuta, l'ha fatto sul serio.

Rasputin ha scritto:
Cosworth117 ha scritto:Io penso non ci sia topic aperto da me che non finisca in un OT. Memorabile quel topic aperto sul destino dove si è finito a parlare delle tette.

Era destino.

Quoto Davide, quello si chiama fare il finocchio con il culo altrui.
Una mia personale possibile interpretazione.

Resta l'idea che per qualche motivo non si voglia essere riconosciuti. Come ha fatto Holo, chi è estraneo al contesto ne resta fuori comunque e se non avesse coperto la sua di immagine Holo, allora sarebbe stato meglio dire chi dei tre non era lui, ma solo per non scambiare persona.

Vero che tutti meritiamo delle risposte gentili se possibile, voglio dire che la meritava anche Minsky. Si può fare.

Ah ah, mo viene fuori che non stiamo parlando della stessa cosa in tal caso perdonatemi! Ma perdonatemi comunque se sbaglio. drunken

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da nellolo il Sab 17 Dic - 18:49

il tempo passa ma Holu è sempre lo stesso

nellolo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1290
Età : 54
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : geologo
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 26.05.10

http://nellolomonaco.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da Minsky il Sab 17 Dic - 22:16

davide ha scritto:
Detto ciò, se permetti un'osservazione di carattere personale, mi sorprende tanta attenzione per la privacy informatica...
Holu e' il tipo che posta delle foto censurando la propria faccia, ma lasciando bellamente in chiaro quella di terze persone che nulla hanno a che vedere con questo spazio.
E non e' una battuta, l'ha fatto sul serio.
Noooo! Dài, non ci posso credere!
Se ho capito bene, vuoi dire che ha postato delle foto in gruppo, cancellando la sua faccia ma non quella dei compagni? Quindi se per caso i compagni raffigurati in quelle foto, o magari altri comuni conoscenti suoi e dei compagni ritratti, dovessero vedere la foto postata qui, sicuramente o almeno con molta probabilità capirebbero che quello censurato è lui. Così, oltre a vanificare lo sforzo di non far saper in giro che frequenta il forum di Atei Italiani, cosa di cui evidentemente si vergogna alla morte, farebbe anche una figura da citrullo!

Questa sì che è una tonteria galattica!

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13479
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il software libero sarà valutato nei bandi di gara delle P.A.

Messaggio Da Rasputin il Sab 17 Dic - 23:30

Minsky confermo quanto esposto da Davide.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49133
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum