I limiti del multiculturalismo.

Pagina 15 di 15 Precedente  1 ... 9 ... 13, 14, 15

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: I limiti del multiculturalismo.

Messaggio Da Derry il Gio 3 Ott - 20:14

Mah io rimango dell'idea che un po' tutte le religioni, per dirla alla Freud, siano delle patologie psichiche, alcune, di queste religioni, sono patologicamente più gravi delle altre, le monoteistiche, soprattutto l'Islam, sono tra le più gravi e andrebbero curate.

Derry
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 17
Età : 62
Località : Lecco
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: I limiti del multiculturalismo.

Messaggio Da Ludwig von Drake il Gio 3 Ott - 20:21

Derry ha scritto:Mah io rimango dell'idea che un po' tutte le religioni, per dirla alla Freud, siano delle patologie psichiche, alcune, di queste religioni, sono patologicamente più gravi delle altre, le monoteistiche, soprattutto l'Islam, sono tra le più gravi e andrebbero curate.
Beh, qualcuno potrebbe dire allo stesso modo che ad essere afflitti da una patologia più o meno grave siano certi razionalisti. No?

Eppure, il mio dubbio e': che tipo di discorso si puo' instaurare su queste basi, se il diverso e' solo una sorta di malato?


Ultima modifica di Ludwig von Drake il Gio 3 Ott - 20:41, modificato 1 volta

Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: I limiti del multiculturalismo.

Messaggio Da silvio il Gio 3 Ott - 20:30

Derry ha scritto:Mah io rimango dell'idea che un po' tutte le religioni, per dirla alla Freud, siano delle patologie psichiche, alcune, di queste religioni, sono patologicamente più gravi delle altre, le monoteistiche, soprattutto l'Islam, sono tra le più gravi e andrebbero curate.
Il concetto di patologia psichica è difficile da delimitare, indubbiamente la religione è una illusione, ma forse noi tutti viviamo nel sogno, chi veramente è sempre consapevole e cosciente ? Io non lo sono, si a sprazzi nella giornata, ma di solito sono assorto in mille compiti e problemi pratici da risolvere.

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: I limiti del multiculturalismo.

Messaggio Da Ludwig von Drake il Gio 3 Ott - 20:38

silvio ha scritto:
Derry ha scritto:Mah io rimango dell'idea che un po' tutte le religioni, per dirla alla Freud, siano delle patologie psichiche, alcune, di queste religioni, sono patologicamente più gravi delle altre, le monoteistiche, soprattutto l'Islam, sono tra le più gravi e andrebbero curate.
Il concetto di patologia psichica è difficile da delimitare, indubbiamente la religione è una illusione, ma forse noi tutti viviamo nel sogno, chi veramente è sempre consapevole e cosciente ? Io non lo sono, si a sprazzi nella giornata, ma di solito sono assorto in mille compiti e problemi pratici da risolvere.
Eugène Minkowski
FENOMENI INTELLETTIVI (ipertrofia patologica di fattori intellettivi): [...] razionalismo morboso, geometrismo morboso.
RAZIONALISMO MORBOSO = tutti gli atti della vita vengono considerati come antitesi razionali, con il conseguente risultato della mancanza di sentimento irrazionale e di armonia con se stessi e con la vita. Le principali conseguenze di ciò sono:
 scomparsa totale del limite e della misura,
 il soggetto governa la propria vita unicamente secondo delle IDEE (tra loro sconnesse e che talvolta si sovrappongono),
 principi giusti di per sè, portano a conseguenze mostruose proprio in ragione della loro generalizzazione,
 venendo a mancare il fattore regolatore della vita (contatto vitale con la realtà) lo psichismo risulta disarmonico,
 perdita della facoltà di cogliere nella loro portata individuale le persone e gli oggetti concreti,
 scomparsa dei fattori affettivi e della durata vissuta.
GEOMETRISMO MORBOSO = generalizzazione abusiva di nozioni di ordine spaziale, di un’influenza morbosa esercitata sul pernsiero e sul comportamento da criteri matematici, che determinano il valore degli oggetti e degli avvenimenti unicamente secondo le loro dimensioni e i loro caratteri geometrici. 
https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&cad=rja&ved=0CDQQFjAA&url=http%3A%2F%2Fwww.psicologia.unipd.it%2Fhome%2Ffso%2Fmat_lezioni%2Ffava%2FLA%2520SCHIZOFRENIA%2520di%2520MINKOWSKI.ppt&ei=c9RNUq-uM4brswaC9IGoBw&usg=AFQjCNGT7JP9q8zH3pI9F1d5z1A5euMkuA&bvm=bv.53537100,d.Yms

Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: I limiti del multiculturalismo.

Messaggio Da silvio il Gio 3 Ott - 20:54

Non ho capito bene il nesso Ludwig ma è interessante

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: I limiti del multiculturalismo.

Messaggio Da Minsky il Gio 26 Nov - 18:42

Yahoo! Notizie ha scritto:Il Canton Ticino vieta burqa e niqab: multa fino a 10mila franchi per chi li indossa

Yahoo Notizie – 21 ore fa

Il Canton Ticino, in Svizzera, vieta il burqa e niqab. Multe fino a 10mila franchi (circa 9.800 €) per chi li indossa, che sia un comune cittadino o uno tra i 40mila turisti che ogni anno raggiungono la zona dal medioriente.
La legge è stata approvata, ribadendo l'esito di un referundum che, nel 2013, aveva visto i due terzi dei voti dei cittadini del Cantone andare dalla parte del divieto. Con essa è stata approvata anche l’installazione di maggiori misure di sicurezza agli ingressi del Parlamento. Il nuovo provvedimento entrerà in vigore in tempi rapidi, probabilmente dal prossimo aprile.
In realtà, va sottolineato, il governo si era dichiarato favorevole a una legge che impedisse complessivamente ogni sistema di mascheramento del volto, tra cui sciarpe e passamontagna, utilizzati da manifestanti e ultras. Ma la il Parlamento ha votato una legge che si applica solo burqa e niqab, per evitare di mettere questa tradizione sullo stesso piano di teppisti e hooligans.
Alla decisione dei cittadini svizzeri risponde l’imprenditore franco-algerino Rachid Nekkaz, che immediatamente dopo l’approvazione della legge ha dichiarato di essere disposto a pagare tutte le multe che infliggeranno alle donne musulmane che insistono a portare burqa o niqab, così come già fa per quanto accade in Belgio, in Francia e in Olanda.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13416
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: I limiti del multiculturalismo.

Messaggio Da lupetta il Gio 26 Nov - 19:14

anche io li vieterei in italia, ma per la dignità delle persone.

lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9602
Età : 41
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: I limiti del multiculturalismo.

Messaggio Da Rasputin il Gio 26 Nov - 19:14

Mi sa che gli svizzeri stavolta l'hanno pensata bella mgreen

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale e inintenzionale.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49073
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: I limiti del multiculturalismo.

Messaggio Da invisiblemonsters il Gio 26 Nov - 20:22

lupetta ha scritto:anche io li vieterei in italia, ma per la dignità delle persone.

Andrebbero vietati ovunque, e invece costruiscono le moschee

invisiblemonsters
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 411
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 21.08.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: I limiti del multiculturalismo.

Messaggio Da primaverino il Gio 26 Nov - 20:58

invisiblemonsters ha scritto:
lupetta ha scritto:anche io li vieterei in italia, ma per la dignità delle persone.

Andrebbero vietati ovunque, e invece costruiscono le moschee

Sono due cose diverse...

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: I limiti del multiculturalismo.

Messaggio Da invisiblemonsters il Gio 26 Nov - 21:02

primaverino ha scritto:
invisiblemonsters ha scritto:
lupetta ha scritto:anche io li vieterei in italia, ma per la dignità delle persone.

Andrebbero vietati ovunque, e invece costruiscono le moschee

Sono due cose diverse...
Pardon, io sono tenuta ad indossare il burqa o altre cagate in paesi musulmani, loro nei paesi occidentali lo indossano e reclamano la necessità di posti nei quali pregare, i concetti come vedi non sono poi così distanti

invisiblemonsters
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 411
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 21.08.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: I limiti del multiculturalismo.

Messaggio Da primaverino il Gio 26 Nov - 21:36

invisiblemonsters ha scritto:
primaverino ha scritto:
invisiblemonsters ha scritto:
lupetta ha scritto:anche io li vieterei in italia, ma per la dignità delle persone.

Andrebbero vietati ovunque, e invece costruiscono le moschee

Sono due cose diverse...
Pardon, io sono tenuta ad indossare il burqa o altre cagate in paesi musulmani, loro nei paesi occidentali lo indossano e reclamano la necessità di posti nei quali pregare, i concetti come vedi non sono poi così distanti

Se si ammette lo Stato laico e democratico, la libertà di culto ne consegue.
Talché uno spazio proprio di preghiera è ammesso, dato che laicità significa rispetto per tutti senza distinzione di sorta (principio peraltro contenuto anche nella nostra Costituzione, oltre che nella DUDU).
La tradizione relativa al velo integrale (burqa o niqab) non è peraltro comune a tutti gli islamici, anzi ne costituisce un'eccezione.
Si tratta sostanzialmente di un retaggio di culture tribali (anche pre-islamiche o "non islamiche"  [vedi gli Yazidi] sia detto per inciso) e ripreso solo da una parte minoritaria in seno all'Islam medesimo (salafiti).
Da notare che nel Corano non esiste alcun obbligo di copertura integrale in tal senso.
Per quanto attiene alla mia prescindibile esperienza personale, faccio notare che in 25 anni di lavoro a contatto col pubblico ho avuto modo di vedere decine (o centinaia) di donne musulmane e finora nessun burqa, tanto per dirti.
Da ultimo, tranquillizzati... Qualora tu dovessi recarti in un Paese musulmano (ne esistono circa 70 al mondo) tieni presente che in quasi nessun posto saresti costretta ad indossare il "sacco della spazzatura"... mgreen

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 15 di 15 Precedente  1 ... 9 ... 13, 14, 15

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum