Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Pagina 36 di 37 Precedente  1 ... 19 ... 35, 36, 37  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Denunceresti anche tu al 117 della Guardia di Finanza un esercente che non emetta scontrini/ricevute?

29% 29% 
[ 10 ]
44% 44% 
[ 15 ]
26% 26% 
[ 9 ]
 
Totale dei voti : 34

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da jessica il Mer 15 Mag - 14:29

primaverino ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
jessica ha scritto:...
[molti post interessanti e, alle volte, estrememente condivisibili, a mio modesto parere...]
[molti post interessanti e, alle volte, estremamente condivisibili, a mio modesto parere...]

La "notazione" riferita al Paese Normale, mi ha fatto ricordare che, in Italia esistono le "correnti" in seno alla Magistratura. Una di queste "correnti" (Magistratura Democratica) è dichiaratamente "di sinistra"... Che senso ha? Mi spiego: per quale motivo un gruppo di magistrati si sente in "dovere" di costituire una libera associazione stante il denominatore comune riferito alle simpatie politiche? Si badi bene che ciò non significa "automaticamente" che un "destrorso" o semplicemente un "non comunista" saranno giudicati colpevoli "tenendo conto anche" del loro "colore", però... Naturale a questo punto che nella patria della Dietrologia in servizio permanente effettivo, qualche adito a dubbi sia pregiudizialmente ammissibile...
Ciò premesso, tuttavia, non si deve nemmeno invertire l'automatismo se, putacaso, un noto industriale si butti in Politica stravolgendo Codici e termini di prescrizione a proprio uso e consumo, spacciandole per "necessarie riforme" alla Giustizia...
E poi; si è spesso sostenuto che la grande evasione sia da deplorarsi in modo insindacabile (perché il "mangiascontrini" potrebbe essere veramente un "morto di fame") e poi ci mettiamo a difendere un conclamato grande evasore?
Dai, Paolo, non penserai davvero che il Berlusca (che a suo tempo ho votato, lo ammetto...) sia una "mammoletta"... Ricordi il caso dei marchesi "Casati-Stampa"? La villa della poveretta sconvolta dall'omicidio-suicidio dei genitori fu letteralmente "scippata" per quattro zucche e un peperone da parte del duo "acquirente-tutore legale", ovvero il Cavaliere e l'Avv. Previti... Non ti ricordi più?
ma vaaaa, ancora credi a queste fandonie propagandate dalla sinistra disonesta?
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da paolo1951 il Mer 15 Mag - 15:05

primaverino ha scritto:....
La "notazione" riferita al Paese Normale, mi ha fatto ricordare che, in Italia esistono le "correnti" in seno alla Magistratura. Una di queste "correnti" (Magistratura Democratica) è dichiaratamente "di sinistra"... Che senso ha? Mi spiego: per quale motivo un gruppo di magistrati si sente in "dovere" di costituire una libera associazione stante il denominatore comune riferito alle simpatie politiche? Si badi bene che ciò non significa "automaticamente" che un "destrorso" o semplicemente un "non comunista" saranno giudicati colpevoli "tenendo conto anche" del loro "colore", però... Naturale a questo punto che nella patria della Dietrologia in servizio permanente effettivo, qualche adito a dubbi sia pregiudizialmente ammissibile...
Ciò premesso, tuttavia, non si deve nemmeno invertire l'automatismo se, putacaso, un noto industriale si butti in Politica stravolgendo Codici e termini di prescrizione a proprio uso e consumo, spacciandole per "necessarie riforme" alla Giustizia...
E poi; si è spesso sostenuto che la grande evasione sia da deplorarsi in modo insindacabile (perché il "mangiascontrini" potrebbe essere veramente un "morto di fame") e poi ci mettiamo a difendere un conclamato grande evasore?
Dai, Paolo, non penserai davvero che il Berlusca (che a suo tempo ho votato, lo ammetto...) sia una "mammoletta"... Ricordi il caso dei marchesi "Casati-Stampa"? La villa della poveretta sconvolta dall'omicidio-suicidio dei genitori fu letteralmente "scippata" per quattro zucche e un peperone da parte del duo "acquirente-tutore legale", ovvero il Cavaliere e l'Avv. Previti... Non ti ricordi più?
No primaverino non credo assolutamente che Berlusca sia una mommoletta, ne credo che siano sinceri né lui né Ruby quando dicono di non avere mai trombato "a pagamento", non credo neanche che Berlusconi sia innocente, eticamente parlando, in moltissimi casi...
Ma un conto è il giudizio politico o morale che si da ad una persona, un altro conto è il giudizio "legale".
Sul piano del diritto Berlusconi è innocente, almeno finora... checché ne possa dire jessica.
E sul piano politico e morale non spetta alla alla magistratura, ma agli elettori, giudicarlo.

Senza fare paragoni sui 2 personaggi, vorrei ricordare che quello che tutti gli storici ritengono il più grande statista italiano, Giovanni Giolitti non era neanche lui una mammoletta... Salvemini lo chiamava il "ministro della malavita" e per sfuggire alla giustizia dovette persino scappare dall'Italia.

Quanto alla magistratura... l'hai già detto tu, sia pure a fin di bene, la nostra è una magistratura "golpista", incapace di amministrare la giustizia ma tutta protesa e impegnatissima a far politica... molti magistrati dovrebbero essere messi sotto accusa per "attentato alla costituzione", ma li salvò proprio Berlusca che nel 2006 (mi sembra) depenalizzò di fatto questo reato per salvare il culo a Bossi.
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da jessica il Mer 15 Mag - 20:37

paolo1951 ha scritto:No primaverino non credo assolutamente che Berlusca sia una mommoletta, ne credo che siano sinceri né lui né Ruby quando dicono di non avere mai trombato "a pagamento", non credo neanche che Berlusconi sia innocente, eticamente parlando, in moltissimi casi...
Ma un conto è il giudizio politico o morale che si da ad una persona, un altro conto è il giudizio "legale".
Sul piano del diritto Berlusconi è innocente, almeno finora... checché ne possa dire jessica.
E sul piano politico e morale non spetta alla alla magistratura, ma agli elettori, giudicarlo.
vedi: sempre lo stesso problema: elettori che per loro scarsa informazione o cecità indotta dalle loro posizioni preconcette ignorano i fatti
come ti ho già scritto tre volte, ripeto, i fatti sono stati accertati, le leggi cambiate di conseguenza. in coscenza te la senti di chiamare innocente uno cosi? allora con la stessa logica nocenti anche nel caso di hitler o hussein.

are paragoni sui 2 personaggi, vorrei ricordare che quello che tutti gli storici ritengono il più grande statista italiano, Giovanni Giolitti non era neanche lui una mammoletta... Salvemini lo chiamava il "ministro della malavita" e per sfuggire alla giustizia dovette persino scappare dall'Italia.
Quanto alla magistratura... l'hai già detto tu, sia pure a fin di bene, la nostra è una magistratura "golpista", incapace di amministrare la giustizia ma tutta protesa e impegnatissima a far politica... molti magistrati dovrebbero essere messi sotto accusa per "attentato alla costituzione", ma li salvò proprio Berlusca che nel 2006 (mi sembra) depenalizzò di fatto questo reato per salvare il culo a Bossi.
dovrebbero essere messi sotto accusa - ma li salvò. si, confermo, sei un tdg.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da jessica il Mer 15 Mag - 20:38

delfi68 ha scritto:Verde a Jessica.. ok


burl e "l'a prescindere"????
forse che ti sta più in culo il berlusca di me????
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da delfi68 il Mer 15 Mag - 21:43

..no..e' che ti prendo solo un po in giro, provocandoti un po, per vedere se sei sempre reattiva come sempre..

Lo sai, scemotta, che in fondo in fondo ti apprezzo.. brilli
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da jessica il Gio 16 Mag - 0:18

in fondo in fondo infooondo
hihihihih hihihihih
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da paolo1951 il Gio 16 Mag - 7:12

jessica ha scritto:
paolo1951 ha scritto:No primaverino non credo assolutamente che Berlusca sia una mommoletta, ne credo che siano sinceri né lui né Ruby quando dicono di non avere mai trombato "a pagamento", non credo neanche che Berlusconi sia innocente, eticamente parlando, in moltissimi casi...
Ma un conto è il giudizio politico o morale che si da ad una persona, un altro conto è il giudizio "legale".
Sul piano del diritto Berlusconi è innocente, almeno finora... checché ne possa dire jessica.
E sul piano politico e morale non spetta alla alla magistratura, ma agli elettori, giudicarlo.
vedi: sempre lo stesso problema: elettori che per loro scarsa informazione o cecità indotta dalle loro posizioni preconcette ignorano i fatti
come ti ho già scritto tre volte, ripeto, i fatti sono stati accertati, le leggi cambiate di conseguenza. in coscenza te la senti di chiamare innocente uno cosi? allora con la stessa logica nocenti anche nel caso di hitler o hussein.
Certo come al solito scopri l'acqua calda! Da un punto di vista legale Hitler ed Hussein sono innocenti... il processo di Norimberga che condannò i gerarchi nazisti e quello che mandò a morte Saddam furono delle farse. La condanna di questi criminali fu invece giustamente sentenziata dalla storia, dalla politica... ma questo giudizio storico-politico non spetta alla magistratura che è invece chiamata solo ad "applicare la legge"!!! ... e il potere politico può cambiare questa legge a suo piacimento, purché lo faccia nelle forme previste dalla costituzione di quel paese. In Italia per esempio vige solo il limite che la legge penale non può essere retroattiva, ma anche questo, cara jessica, solo nel caso che ciò avvenga a danno e non a favore del reo.
Costituzione italiana ha scritto:Art. 25.


Nessuno può essere distolto dal giudice naturale
precostituito per legge.

Nessuno può essere punito se non in forza di
una legge che sia entrata in vigore prima del fatto commesso.


Nessuno può essere sottoposto a misure di sicurezza
se non nei casi previsti dalla legge.


jessica ha scritto:
are paragoni sui 2 personaggi, vorrei ricordare che quello che tutti gli storici ritengono il più grande statista italiano, Giovanni Giolitti non era neanche lui una mammoletta... Salvemini lo chiamava il "ministro della malavita" e per sfuggire alla giustizia dovette persino scappare dall'Italia.
Quanto alla magistratura... l'hai già detto tu, sia pure a fin di bene, la nostra è una magistratura "golpista", incapace di amministrare la giustizia ma tutta protesa e impegnatissima a far politica... molti magistrati dovrebbero essere messi sotto accusa per "attentato alla costituzione", ma li salvò proprio Berlusca che nel 2006 (mi sembra) depenalizzò di fatto questo reato per salvare il culo a Bossi.
dovrebbero essere messi sotto accusa - ma li salvò. si, confermo, sei un tdg.
No sei tu un TdG o se preferisci una islamica, perché non riesci a concepire che la legge positiva è ben diversa dalla "Legge divina".
Tu ti credi atea, fai uscire Dio dalla porta e subito lo fai rientrare dalla finestra
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da delfi68 il Gio 16 Mag - 8:30

Jessica NON e' un atea!
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da jessica il Gio 16 Mag - 11:05

paolo1951 ha scritto:Certo come al solito scopri l'acqua calda! Da un punto di vista legale Hitler ed Hussein sono innocenti... il processo di Norimberga che condannò i gerarchi nazisti e quello che mandò a morte Saddam furono delle farse. La condanna di questi criminali fu invece giustamente sentenziata dalla storia, dalla politica... ma questo giudizio storico-politico non spetta alla magistratura che è invece chiamata solo ad "applicare la legge"!!! ... e il potere politico può cambiare questa legge a suo piacimento, purché lo faccia nelle forme previste dalla costituzione di quel paese. In Italia per esempio vige solo il limite che la legge penale non può essere retroattiva, ma anche questo, cara jessica, solo nel caso che ciò avvenga a danno e non a favore del reo.
...

Nessuno può essere punito se non in forza di
una legge che sia entrata in vigore prima del fatto commesso.
.
aoh, ma ce fai o ce sei?
non fai che dar conferma a quanto ho scritto: hitler ed hussein sono ufficialmente innocenti, votiamoli!!!
nessuno può essere punito per una legge che non costituiva reato all'epoca dei fatti MA stai parlando di una cosa che non c'entra (sarà mica che stai cercando una scappatoia? no vero...) perchè qui stiamo parlando esattamente del viceversa: di reati considerati tali dalla legge all'epoca dei fatti che smettono di essere reati grazie ad una legge che l'imputato stesso si è fatto per sè (cioè per pararsi il culo). sarà così difficile da capire??? nooooo
e perchè paolo non lo vuole capire????

No sei tu un TdG o se preferisci una islamica, perché non riesci a concepire che la legge positiva è ben diversa dalla "Legge divina".
Tu ti credi atea, fai uscire Dio dalla porta e subito lo fai rientrare dalla finestra
si certo hai capito proprio tutto.
scrivi che i magistrati avrebbero dovuto essere messi sotto accusa (secondo paolo eh, cosa in realtà mai successa) e che berlusconi li ha salvati (da cosa se nessuno li ha accusati?) con una legge che invece ha fatto per se stesso (ma che secondo te è servita a salvare gente che non aveva bisogno di essere salvata perchè le accuse ci sono solo nella tua testa).
ma la tdg sono io ok bravo, continua pure, la lettura dei testi di teatro dell'assurdo mi piace molto
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da delfi68 il Gio 16 Mag - 11:10

QUOTONE!!!
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da paolo1951 il Gio 16 Mag - 14:15

jessica ha scritto:
paolo1951 ha scritto:Certo come al solito scopri l'acqua calda! Da un punto di vista legale Hitler ed Hussein sono innocenti... il processo di Norimberga che condannò i gerarchi nazisti e quello che mandò a morte Saddam furono delle farse. La condanna di questi criminali fu invece giustamente sentenziata dalla storia, dalla politica... ma questo giudizio storico-politico non spetta alla magistratura che è invece chiamata solo ad "applicare la legge"!!! ... e il potere politico può cambiare questa legge a suo piacimento, purché lo faccia nelle forme previste dalla costituzione di quel paese. In Italia per esempio vige solo il limite che la legge penale non può essere retroattiva, ma anche questo, cara jessica, solo nel caso che ciò avvenga a danno e non a favore del reo.
...

Nessuno può essere punito se non in forza di
una legge che sia entrata in vigore prima del fatto commesso.
.
aoh, ma ce fai o ce sei?
non fai che dar conferma a quanto ho scritto: hitler ed hussein sono ufficialmente innocenti, votiamoli!!!
nessuno può essere punito per una legge che non costituiva reato all'epoca dei fatti MA stai parlando di una cosa che non c'entra (sarà mica che stai cercando una scappatoia? no vero...) perchè qui stiamo parlando esattamente del viceversa: di reati considerati tali dalla legge all'epoca dei fatti che smettono di essere reati grazie ad una legge che l'imputato stesso si è fatto per sè (cioè per pararsi il culo). sarà così difficile da capire??? nooooo
e perchè paolo non lo vuole capire????
A me sembra che sia tu che quando sei a corto di argomenti fai finta di non capire, ... ma forse ti sopravvaluto, e può essere che tu proprio in tutta onestà non riesca a capire.
Provo a spiegartelo ancora una volta:
il potere giudiziario ha il compito di giudicare in base alla legge, la legge positiva... cioè la legge di un ben preciso stato, per fare un esempio se in quello stato la schiavitù è legale, il giudice giustamente condanna alla pena prevista dalla legge chi come John Brown aiuta gli schiavi a fuggire.
Un giudice che non lo facesse sarebbe un cattivo giudice, se un giudice in coscienza sente di non potere applicare la legge del suo stato, può dimettersi, ritirarsi a vita privata o darsi alla politica per cercare di cambiare le leggi.
Ma se cerca di "cambiare" le leggi da giudice è un golpista, un delinquente.

Viceversa chi ha il potere legislativo può legittimamente fare le leggi che vuole, e anche modificare le leggi esistenti: "Quod principi placuit legis habet vigorem".
Il principe nella repubblica italiana è il popolo sovrano che esercita il suo potere eleggendo i parlamentari, vedi l'art. 1 della Costituzione.
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da jessica il Gio 16 Mag - 14:31

paolo1951 ha scritto:
A me sembra che sia tu che quando sei a corto di argomenti fai finta di non capire, ... ma forse ti sopravvaluto, e può essere che tu proprio in tutta onestà non riesca a capire.
Provo a spiegartelo ancora una volta:
il potere giudiziario ha il compito di giudicare in base alla legge, la legge positiva... cioè la legge di un ben preciso stato, per fare un esempio se in quello stato la schiavitù è legale, il giudice giustamente condanna alla pena prevista dalla legge chi come John Brown aiuta gli schiavi a fuggire.
Un giudice che non lo facesse sarebbe un cattivo giudice, se un giudice in coscienza sente di non potere applicare la legge del suo stato, può dimettersi, ritirarsi a vita privata o darsi alla politica per cercare di cambiare le leggi.
Ma se cerca di "cambiare" le leggi da giudice è un golpista, un delinquente.

Viceversa chi ha il potere legislativo può legittimamente fare le leggi che vuole, e anche modificare le leggi esistenti: "Quod principi placuit legis habet vigorem".
Il principe nella repubblica italiana è il popolo sovrano che esercita il suo potere eleggendo i parlamentari, vedi l'art. 1 della Costituzione.

ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
e sarei io quella a corto di argomenti?????

la smetti di inventare cose che nessuno ha mai sostenuto? che giudice cerca di cambiare cosa????? cosa stai dicendo????
i fatti sono molto semplici al contrario delle astruse assurdità che stai cacciando fuori per non guardare in faccia ad una semplicissima realtà.

il falso in bilancio, la creazione di fondi neri, la corruzione giudiziaria, il finanziamento illecito ai partiti erano reati nel momento in cui sono stati commessi. fatti provati e ormai inconfutabili.
chi li ha commessi va al governo, si ammanta dell'immunità per non essere perseguito e cambia la legge a suo favore (con qualche effetto collaterale sul resto del paese del quale evidentemente a te non interessa, ti basta che il soggetto dica che l'imprenditore ha il diritto naturale di evadere le tasse).
che abbia il diritto sulla carta di farlo o meno (e non sempre l'ha avuto vista l'incostituzionalità di alcune leggi, ma l'ha fatto comunque) non mi interessa, mi interessa che un branco di caproni crede che sia un povero perseguitato politico che non ha mai fatto male ad una mosca e continua a dargli il voto permettendogli di continuare a farsi i cazzi suoi a discapito dei loro.

è un po' raccapricciante quando dici: "Viceversa chi ha il potere legislativo può legittimamente fare le leggi che vuole", cioè quello che ha detto berlusconi stesso: il popolo mi ha votato quindi faccio quel cazzo che voglio. ma anche ammesso che si possa considerare "legale" la cosa, mi aspetterei che, se quelle "leggi che vuole" corrispondono a un ombrello nel culo a tutti obbligatorio, la volta dopo la gente si sfili l'ombrello dal culo e lo rimandi a casa a calci. e invece continuate a dargli il voto perchè vi ha raccontato che l'ombrello ce l'avete nel culo per colpa dei comunisti e della magistratura e che lui ve lo leverà (dopo avervelo messo già sei volte).
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da primaverino il Gio 16 Mag - 14:43

jessica ha scritto:

e invece continuate a dargli il voto perchè vi ha raccontato che l'ombrello ce l'avete nel culo per colpa dei comunisti e della magistratura e che lui ve lo leverà (dopo avervelo messo già sei volte).

Concordo.
Però va obiettivamente detto anche che il PD si è rivelato una sòla. Il "conflitto d'interessi" non l'ha mai risolto, quando poteva. Il porcellum lo ha digerito senza fiatare (o scoreggiando blandamente... Non ci son più neanche i comunisti di una volta, gente seria e lo dico senza ironia, ricordi la cosiddetta legge-truffa?...).
E che quando parla di "colpire i ricchi" in realtà ti piglia per il culo pure lui e spaventa quelli (come me) che hanno la sfiga di avere l'asset patrimoniale sbagliato nel momento sbagliato, dato che se oggi fossi pure fallito ma avessi "in liquidi" l'equivalente del mio patrimonio immobiliare dormirei sonni tranquilli, senza bisogno di lavorare, in attesa di tempi migliori e tassato al 12,50%.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da jessica il Gio 16 Mag - 14:45

primaverino ha scritto:
Concordo.
Però va obiettivamente detto anche che il PD si è rivelato una sòla. Il "conflitto d'interessi" non l'ha mai risolto, quando poteva. Il porcellum lo ha digerito senza fiatare (o scoreggiando blandamente... Non ci son più neanche i comunisti di una volta, gente seria e lo dico senza ironia, ricordi la cosiddetta legge-truffa?...).
E che quando parla di "colpire i ricchi" in realtà ti piglia per il culo pure lui e spaventa quelli (come me) che hanno la sfiga di avere l'asset patrimoniale sbagliato nel momento sbagliato, dato che se oggi fossi pure fallito ma avessi "in liquidi" l'equivalente del mio patrimonio immobiliare dormirei sonni tranquilli, senza bisogno di lavorare, in attesa di tempi migliori e tassato al 12,50%.
ah ma su questo non ci piove. (sempre a proposito di ombrelli)
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da paolo1951 il Gio 16 Mag - 15:08

jessica ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
A me sembra che sia tu che quando sei a corto di argomenti fai finta di non capire, ... ma forse ti sopravvaluto, e può essere che tu proprio in tutta onestà non riesca a capire.
Provo a spiegartelo ancora una volta:
il potere giudiziario ha il compito di giudicare in base alla legge, la legge positiva... cioè la legge di un ben preciso stato, per fare un esempio se in quello stato la schiavitù è legale, il giudice giustamente condanna alla pena prevista dalla legge chi come John Brown aiuta gli schiavi a fuggire.
Un giudice che non lo facesse sarebbe un cattivo giudice, se un giudice in coscienza sente di non potere applicare la legge del suo stato, può dimettersi, ritirarsi a vita privata o darsi alla politica per cercare di cambiare le leggi.
Ma se cerca di "cambiare" le leggi da giudice è un golpista, un delinquente.

Viceversa chi ha il potere legislativo può legittimamente fare le leggi che vuole, e anche modificare le leggi esistenti: "Quod principi placuit legis habet vigorem".
Il principe nella repubblica italiana è il popolo sovrano che esercita il suo potere eleggendo i parlamentari, vedi l'art. 1 della Costituzione.


e sarei io quella a corto di argomenti?????

la smetti di inventare cose che nessuno ha mai sostenuto? che giudice cerca di cambiare cosa????? cosa stai dicendo????
i fatti sono molto semplici al contrario delle astruse assurdità che stai cacciando fuori per non guardare in faccia ad una semplicissima realtà.

il falso in bilancio, la creazione di fondi neri, la corruzione giudiziaria, il finanziamento illecito ai partiti erano reati nel momento in cui sono stati commessi. fatti provati e ormai inconfutabili.
chi li ha commessi va al governo, si ammanta dell'immunità per non essere perseguito e cambia la legge a suo favore (con qualche effetto collaterale sul resto del paese del quale evidentemente a te non interessa, ti basta che il soggetto dica che l'imprenditore ha il diritto naturale di evadere le tasse).
che abbia il diritto sulla carta di farlo o meno (e non sempre l'ha avuto vista l'incostituzionalità di alcune leggi, ma l'ha fatto comunque) non mi interessa, mi interessa che un branco di caproni crede che sia un povero perseguitato politico che non ha mai fatto male ad una mosca e continua a dargli il voto permettendogli di continuare a farsi i cazzi suoi a discapito dei loro.

è un po' raccapricciante quando dici: "Viceversa chi ha il potere legislativo può legittimamente fare le leggi che vuole", cioè quello che ha detto berlusconi stesso: il popolo mi ha votato quindi faccio quel cazzo che voglio. ma anche ammesso che si possa considerare "legale" la cosa, mi aspetterei che, se quelle "leggi che vuole" corrispondono a un ombrello nel culo a tutti obbligatorio, la volta dopo la gente si sfili l'ombrello dal culo e lo rimandi a casa a calci. e invece continuate a dargli il voto perchè vi ha raccontato che l'ombrello ce l'avete nel culo per colpa dei comunisti e della magistratura e che lui ve lo leverà (dopo avervelo messo già sei volte).
Rischio una giusta reprimenda dalla moderazione ma dico che sei proprio scema!
Tu dici: "...mi interessa che un branco di caproni crede che sia un povero
perseguitato politico che non ha mai fatto male ad una mosca e continua a
dargli il voto permettendogli di continuare a farsi i cazzi suoi a
discapito dei loro".
Ecco cara jessica questo è l'abc della democrazia, il contrario cioè il regime in cui è la jessica di turno a stabilire cosa sia giusto e conveniente per la massa dei "caproni" (a casa mia) si chiama dittatura!

Anche sulla parte che ho grassettato vorrei richiamare l'attenzione del forum:
se a me e a tanti altri un cazzo in culo procura piacere... devo comunque star ben zitto perché altrimenti jessica va a dire a tutti che sono un finocchio? ... e questo dice sempre jessica (e quelli come lei) è cosa sicuramente e assolutamente vergognosissima, nonché dannosa per la mia salute!
Perché il culo è mio, ma decide jessica cosa ci può entrare ... secondo giustizia (che poi magari è quello che conviene a jessica far entrare).

Seguono comunque una serie di cazzate giusto da TdG ... no, abbiamo visto che è più appropriato dire "da Islamica":
1. leggi incostituzionali? ... jessica le leggi incostituzionali NON sono quelle che tu consideri tali, ma quelle che la corte costituzionale dichiara tali, ed esse vengono automaticamente abrogate!
2. "fatti provati e ormai inconfutabili" sono quelli che una sentenza passata in giudicato ha dichiarato tali... nel caso di Berlusca quindi nessuno!
3. "falso in bilancio", ho seri dubbi che tu sappia di cosa stai parlando... comunque il falso in bilancio nelle società commerciali (a differenza delle ONLUS) resta un reato! Soltanto è perseguibile solo a seguito di querela di parte... il che vuol dire che se il mio socio mi ha fregato, io posso denunciarlo, ma tu, che con la mia società non c'entri un cazzo, NO!
Se permetti anche se sono un finocchio imbecille, il mio culo lo gestisco io, senza il tuo amorevole e disinteressato aiuto.
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da paolo1951 il Gio 16 Mag - 15:22

primaverino ha scritto:
jessica ha scritto:

e invece continuate a dargli il voto perchè vi ha raccontato che l'ombrello ce l'avete nel culo per colpa dei comunisti e della magistratura e che lui ve lo leverà (dopo avervelo messo già sei volte).

Concordo.
Però va obiettivamente detto anche che il PD si è rivelato una sòla. Il "conflitto d'interessi" non l'ha mai risolto, quando poteva. Il porcellum lo ha digerito senza fiatare (o scoreggiando blandamente... Non ci son più neanche i comunisti di una volta, gente seria e lo dico senza ironia, ricordi la cosiddetta legge-truffa?...).
E che quando parla di "colpire i ricchi" in realtà ti piglia per il culo pure lui e spaventa quelli (come me) che hanno la sfiga di avere l'asset patrimoniale sbagliato nel momento sbagliato, dato che se oggi fossi pure fallito ma avessi "in liquidi" l'equivalente del mio patrimonio immobiliare dormirei sonni tranquilli, senza bisogno di lavorare, in attesa di tempi migliori e tassato al 12,50%.
Io la ricordo la "legge truffa": era una legge maggioritaria del tipo di quelle che PD e 5 saggi di Napolitano propongono come necessarie...
E la porcellum? tante volte ho cercato di parlarne, nessuno mi ha finora spiegato perché faccia tanto schifo... forse per il nome?
Anche perché al di là del nome, pochi sanno qualcosa di più su di essa.
Idem si potrebbe dire del "conflitto d'interessi", ... qui si parla molto volentieri del "sarchiapone"...
Anch'io caro primaverino cambierei volentieri il mio conto corrente bancario con quello di una jessica... ma questo non vuol dire nulla, siamo andati a giocare e possiamo pure aver perso... dovevamo conoscere il rischio.
Però jessica che ha vinto, e dopo che noi abbiamo pagato quanto scommesso... , non venga a dirci che vuole ancora di più!
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da paolo1951 il Gio 16 Mag - 15:25

jessica ha scritto:
primaverino ha scritto:
Concordo.
Però va obiettivamente detto anche che il PD si è rivelato una sòla. Il "conflitto d'interessi" non l'ha mai risolto, quando poteva. Il porcellum lo ha digerito senza fiatare (o scoreggiando blandamente... Non ci son più neanche i comunisti di una volta, gente seria e lo dico senza ironia, ricordi la cosiddetta legge-truffa?...).
E che quando parla di "colpire i ricchi" in realtà ti piglia per il culo pure lui e spaventa quelli (come me) che hanno la sfiga di avere l'asset patrimoniale sbagliato nel momento sbagliato, dato che se oggi fossi pure fallito ma avessi "in liquidi" l'equivalente del mio patrimonio immobiliare dormirei sonni tranquilli, senza bisogno di lavorare, in attesa di tempi migliori e tassato al 12,50%.
ah ma su questo non ci piove. (sempre a proposito di ombrelli)
Non ci piove secondo te!
A me anticomunista viscerale, sembra che pensino i peggiori come Bersani siano ben meglio di quelli che invece piacciono a jessica!
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da jessica il Gio 16 Mag - 15:32

paolo1951 ha scritto:
Rischio una giusta reprimenda dalla moderazione ma dico che sei proprio scema!
Tu dici: "...mi interessa che un branco di caproni crede che sia un povero
perseguitato politico che non ha mai fatto male ad una mosca e continua a
dargli il voto permettendogli di continuare a farsi i cazzi suoi a
discapito dei loro".
Ecco cara jessica questo è l'abc della democrazia, il contrario cioè il regime in cui è la jessica di turno a stabilire cosa sia giusto e conveniente per la massa dei "caproni" (a casa mia) si chiama dittatura!
è l'abc de sto cazzo. anche hitler e mussolini sono stati votati e anche a maggioranza assoluta. a ragion veduta possiamo oggi dare dei caproni a coloro che li hanno sostenuti.
io sono per un voto libero (e va ben) ma consapevole. e nel tuo voto -lo dimostri- di consapevole non c'è proprio un accidente.
non si può votare il più bello, quello che ha più servizi su eva3000 o che racconta le barzellette migliori.

Anche sulla parte che ho grassettato vorrei richiamare l'attenzione del forum:
se a me e a tanti altri un cazzo in culo procura piacere... devo comunque star ben zitto perché altrimenti jessica va a dire a tutti che sono un finocchio? ... e questo dice sempre jessica (e quelli come lei) è cosa sicuramente e assolutamente vergognosissima, nonché dannosa per la mia salute!
Perché il culo è mio, ma decide jessica cosa ci può entrare ... secondo giustizia (che poi magari è quello che conviene a jessica far entrare).
NO! a te non procura affatto piacere (a meno che tu non sia uno dei suddetti disonoesti consapevoli elettori di berlusconi) anzi ti fa molto male, è che per tua cecità mentale non sei in grado di capire chi te lo ha infilato.

Seguono comunque una serie di cazzate giusto da TdG ... no, abbiamo visto che è più appropriato dire "da Islamica":
questo si chiama specchioriflesso, arrivi un po' in ritardo sulle mode del forum... ora va di moda scrivere che non ci sono più le mezze stagioni.

1. leggi incostituzionali? ... jessica le leggi incostituzionali NON sono quelle che tu consideri tali, ma quelle che la corte costituzionale dichiara tali, ed esse vengono automaticamente abrogate!
e infatti è andata proprio così. informati prima di scrivere minchiate. a memoria ne ricordo almeno sei.


2. "fatti provati e ormai inconfutabili" sono quelli che una sentenza passata in giudicato ha dichiarato tali... nel caso di Berlusca quindi nessuno!
ignorante. vi sono sei prescrizioni in cui la sussistenza dei fatti è dimostrata (tant' è vero che il resto delle parti in causa è in galera o ha pagato). vi sono tre sentenze in cui il fatto è dimostrato ma "non costituisce più reato" perchè l'imputato ha cambiato la legge a suo comodo. vedi che scrivi cose di cui non sai una mazza?

3. "falso in bilancio", ho seri dubbi che tu sappia di cosa stai parlando... comunque il falso in bilancio nelle società commerciali (a differenza delle ONLUS) resta un reato! Soltanto è perseguibile solo a seguito di querela di parte... il che vuol dire che se il mio socio mi ha fregato, io posso denunciarlo, ma tu, che con la mia società non c'entri un cazzo, NO!
il cazzo. sono state previste delle soglie di tolleranza (che per grandi società arrivano a centinaia di milioni di euro) fatalità utili al nostro soggetto per scapolare la condanna. non parlare di cose che ignori.

Se permetti anche se sono un finocchio imbecille, il mio culo lo gestisco io, senza il tuo amorevole e disinteressato aiuto.
permetto. il problema è che con le tue scelte idiote va a finire che decidi anche come va gestito il mio. e io cazzinculo vorrei evitare di continuare a prenderli.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da jessica il Gio 16 Mag - 15:33

paolo1951 ha scritto:
Non ci piove secondo te!
A me anticomunista viscerale, sembra che pensino i peggiori come Bersani siano ben meglio di quelli che invece piacciono a jessica!
ohhhh là... e diciamole le cose come stanno, per una volta.
a te non te ne frega un cazzo di chi fa cosa. anzi, manco lo sai, abbiamo visto.
a te interessa che nel sottotitolo del partito ci sia scritto "siamo anticomunisti", e voti, di qualsiasi merda si tratti.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da delfi68 il Gio 16 Mag - 15:46

io sono per un voto libero (e va ben) ma consapevole. e nel tuo voto -lo dimostri- di consapevole non c'è proprio un accidente.
non si può votare il più bello, quello che ha più servizi su eva3000 o che racconta le barzellette migliori.

Read more: http://atei.forumitalian.com/t3705p890-io-denuncio-e-tu-si-chiama-educazione-fiscale#ixzz2TTGJXnSU


grazieeee ..fino a spellarmi le ginocchia!
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da jessica il Gio 16 Mag - 15:48

dai delfi, non menarmela tanto.... ormai hai confessato nel 3d dei desideri insoddisfatti qual è il tuo vero scopo.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da jessica il Gio 16 Mag - 15:51

paolo1951 ha scritto:
Anch'io caro primaverino cambierei volentieri il mio conto corrente bancario con quello di una jessica... ma questo non vuol dire nulla, siamo andati a giocare e possiamo pure aver perso... dovevamo conoscere il rischio.
etttecredo.... se nella tua attività nella vita reale ragioni come qua (si, va beh.. ragioni è una parola esagerata) non ho problemi ad immaginare il colore dei tuoi conti.
forse sarà per questo che odi tanto i rossi

ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da delfi68 il Gio 16 Mag - 15:53

..si..si scoparti..evabbe' adesso lo sai, e' piu' o meno lo scopo di tutti i maschietti con cui interagisci..

Ma quelle tue due righette due, chiariscono in modo chiarissimo la malattia di cui e' sofferente la nostra democrazia parlamentare: la circonvenzione degli elettori! e il loro votare inconsapevolmente dei criminali puttanieri..
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da paolo1951 il Gio 16 Mag - 16:06

delfi68 ha scritto:..si..si scoparti..evabbe' adesso lo sai, e' piu' o meno lo scopo di tutti i maschietti con cui interagisci..

Ma quelle tue due righette due, chiariscono in modo chiarissimo la malattia di cui e' sofferente la nostra democrazia parlamentare: la circonvenzione degli elettori! e il loro votare inconsapevolmente dei criminali puttanieri..
Però una cosa non mi quadra... vedi caro Delfi, a me purtroppo l'uccello tira più poco (mia moglie dice che sarà colpa delle sigarette...), ma perché ho votato Berlusca per la prima volta proprio a 61 anni?
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da paolo1951 il Gio 16 Mag - 16:16

jessica ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
Anch'io caro primaverino cambierei volentieri il mio conto corrente bancario con quello di una jessica... ma questo non vuol dire nulla, siamo andati a giocare e possiamo pure aver perso... dovevamo conoscere il rischio.
etttecredo.... se nella tua attività nella vita reale ragioni come qua (si, va beh.. ragioni è una parola esagerata) non ho problemi ad immaginare il colore dei tuoi conti.
forse sarà per questo che odi tanto i rossi

Va bene, ma alla seconda parte della domanda (perché non ti basta e  vuoi ancora dell'altro) mica rispondi?

Per inciso proprio oggi ti ho versato imposte con il mod F24, per euro 11.100,00... quindi conto in rosso per circa 2.000 euro, scusami ma mi sembri proprio una femmina insaziabile! ... un po' di pietà per un over sessanta che si ostina a non prendere il Viagra!
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io denuncio, e tu? Si chiama educazione fiscale

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 36 di 37 Precedente  1 ... 19 ... 35, 36, 37  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum