Decrescita o cos'altro?

Pagina 3 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da loonar il Dom 22 Gen - 17:18

silvio ha scritto:Io intendo dire che da certi meccanismi non si può sfuggire, uno dei quali è il profitto, il guadagno, quindi le azioni necessarie a finchè ciò si realizzi, che è alla base del benessere di una società.
Naturale nel senso di bilancio economico positivo, razionale, funzionale, insomma matematico.
I rapporti tra umani, tra società, sono economici perchè alla base dell'economia sta il bene cibo, casa, utensile, ecc...., per farla breve la vita.
Il Capitalismo infondo è la gestione di questi beni, oggi riassunti nel denaro reale.
La borsa, la finanza, ec..., non sono per se il Caitalismo, sono una evoluzione del Capitalismo, se tali entità non funzionano e creano danno non è colpa del Capitalismo in se, ma nel modo in cui viene concepito.


Vedi che parlavamo di cose diverse?
Ma io l'ho detto da subito che la mia critica è al "dio-mercato" (nel post sopra ho spiegato meglio cosa intendo) e non a un generico capitalismo.

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da silvio il Dom 22 Gen - 17:21

Stavo ascoltando su RAI 3 una interessante intervista sulla crisi di molti musei in Italia, nati per volontà politica ed elettorale, bene nesuno pur spendendo cifre importanto ha mai pensato a come si dovessero poi mantenere queste strutture.
Nessuno ha pensato di creare delle figure profesionali e culturali in grado di promuoverli.
Qui il principio che una cosa in natura si deve mantenere se non vuol morire non è stato rispettato.


Ultima modifica di silvio il Dom 22 Gen - 17:23, modificato 2 volte

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da Avalon il Dom 22 Gen - 17:22

Silvio, non credo che il politico italiano medio abbia mai sentito parlare di entropia...

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 42
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da loonar il Dom 22 Gen - 17:26

silvio ha scritto:Stavo ascoltando su RAI 3 una interessante intervista sulla crisi di molti musei in Italia, nati per volontà politica ed elettorale, bene nesuno pur spendendo cifre importanto ha mai pensato a come si dovessero poi mantenere queste strutture.
Nessuno ha pensato di creare delle figure profesionali e culturali in grado di promuoverli.
Qui il principio che una cosa in natura si deve mantenere se non vuol morire non è stato rispettato.
Perdona, ma questo concetto mi sembra OT. A meno che non lo circostanzi meglio.

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da silvio il Dom 22 Gen - 17:27

Interessante, entropia e politica, entropia ed economia, ci penso su.

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da silvio il Dom 22 Gen - 17:30

Darrow ha scritto:
silvio ha scritto:Stavo ascoltando su RAI 3 una interessante intervista sulla crisi di molti musei in Italia, nati per volontà politica ed elettorale, bene nesuno pur spendendo cifre importanto ha mai pensato a come si dovessero poi mantenere queste strutture.
Nessuno ha pensato di creare delle figure profesionali e culturali in grado di promuoverli.
Qui il principio che una cosa in natura si deve mantenere se non vuol morire non è stato rispettato.
Perdona, ma questo concetto mi sembra OT. A meno che non lo circostanzi meglio.

Il senso è relativo alla decrescita, per dire che non è solo colpa delle borse e compagnia, ma anche dalla mancanza di una visione lungimirante delle nostre classi politiche, hanno sempre visto corto.

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da loonar il Dom 22 Gen - 17:38

Silvio mi viene il sospetto che non li leggi i post.
Decrescita come ho detto più volte non è un sinonimo di crisi economica o di inflazione o di involuzione economica.
Decrescita è un nuovo sistema economico basato non sul consumo e sul conteggio del Prodotto Interno Lordo come indice della ricchezza di un paese.
Per forza non ci capiamo. Io dico A e tu intendi B! (Solo che io che A sia A l'ho spiegato diverse volte).

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da silvio il Dom 22 Gen - 17:43

Darrow ha scritto:
Decrescita è un nuovo sistema economico basato non sul consumo e sul conteggio del Prodotto Interno Lordo come indice della ricchezza di un paese.
Per forza non ci capiamo. Io dico A e tu intendi B! (Solo che io che A sia A l'ho spiegato diverse volte).

Allora non ho capito un c....., rileggo, ma ho una scusa ho la febbre.

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da loonar il Dom 22 Gen - 17:49

silvio ha scritto:
Darrow ha scritto:
Decrescita è un nuovo sistema economico basato non sul consumo e sul conteggio del Prodotto Interno Lordo come indice della ricchezza di un paese.
Per forza non ci capiamo. Io dico A e tu intendi B! (Solo che io che A sia A l'ho spiegato diverse volte).

Allora non ho capito un c....., rileggo, ma ho una scusa ho la febbre.
Se leggi l'incipit del primo post, siamo nella stessa situazione! ok
Buona guarigione! wink..

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da Avalon il Dom 22 Gen - 18:00

Alè, tachipirina per tutti e poi si ricomincia a discutere!

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 42
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da Borghese_Nero il Lun 23 Gen - 13:21

Darrow ha scritto:Allora, io anarchico, io febbricitante, io non credente nei complotti ho pensato:
cosa c'è che non va nel mondo? Il sistema politico!
Non c'è scelta, ce lo vendono come "democratico" ma semmai lo fosse stato da quando Milton Friedman ha contaminato con le sue teorie la politica mondiale capitalista, successivamente vincente sul fallimentare comunismo reale, non c'è più stato scampo.
Tutto! Tutto il mondo si è uniformato, si è globalizzato. Così ora dappertutto regna incontrastato la mercatocrazia. Cioè il potere del libero mercato. La fiducia, il credo che il mercato da solo può riparare ogni cosa, ogni problema, anzi! Siano benvenute le crisi, gli shock, le tragedie (di qualunque tipo: umane o naturali), perchè l'uomo quando ha paura è disposto ad accettare cose che non accetterebbe in nessun caso.[A tal proposito un'immagine spiega meglio di tanti discorsi]

A "hate" potete sostituire o aggiungere anche "money" e "power".

Come se ne esce? Be' cambiando sistema, non c'è altro verso.
Il comunismo ha fallito, l'anarchia è utopia, il feudalesimo è peggio che andar di notte, allora come lo sostituiamo questo feticcio, questo Mammona che fagocita uomini e caga denaro?
Io proverei con il destinatario degli sforzi che ognuno fa per stare sulla terra: cioè il benessere psico-fisico dell'uomo e della donna, ovvio!
Come farlo? Qua si fa difficile, ma la decrescita (se non fosse per il suo poco o niente accattivante nome, e si sa quanto contino questi particolari all'apparenza insignificanti) mi sembra una delle poche se non l'unica via percorribile.

Concordo quasi su tutto ok

teto ha scritto:il comunismo sovietico ha fallito, gli altri tipi di comunismo no

Il comunismo per eccellenza è il comunismo Sovietico che per fortuna ha fallito e, nonostante i sovietici se la menavano tanto, l'Urss è durata meno di mia nonna.
Il comunismo lasciamolo alle formiche.
Giusto per nerdare un pò, nella trama di Resistance si parla di una storia alternativa dove l'Urss non è mai esistita perchè lo Zar Nicola II era riuscito a sedare la rivolta dei bolscevichi e quindi continuare la sua linea politica.
Alla fine dei anni '40 arriva però un invasione aliena dove però, dopo quasi 10 anni di guerra, ne usciamo vincitori.
Perchè ho detto ciò? Perchè tra un invasione aliena e l'avvento del comunismo scelgo sicuramente la prima Royales

Borghese_Nero
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 551
Età : 26
Occupazione/Hobby : Imprenditore
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 26.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da teto il Lun 23 Gen - 14:14

il comunismo sovietico ha fallito ma non vuol dire debbano per forza fallire tutti gli altri comunismi/socialismi

teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da Avalon il Lun 23 Gen - 14:18

Quello anarchico non ha fallito... li hanno solo sterminati tutti prima che finissero di provarci

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 42
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da Borghese_Nero il Lun 23 Gen - 16:44

teto ha scritto:il comunismo sovietico ha fallito ma non vuol dire debbano per forza fallire tutti gli altri comunismi/socialismi

Già.
Il comunismo, ripeto, nelle formiche funziona benissimo. L'unica differenza è che loro sono insetti, non hanno i gulag e non hanno fatto piu morti del nazismo,santa inquisione e guerre sante messe insieme. Royales

Borghese_Nero
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 551
Età : 26
Occupazione/Hobby : Imprenditore
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 26.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da Paolo il Lun 23 Gen - 16:49

Scusa Dar, ma riprendo solo adesso il discorso sul mercato. Il mercato non è qualcosa di astratto, ma una realtà ben concreta. A mio avviso si deve fare anche un distinguo. Un conto è il concetto di mercato un conto è poi l'applicazione di questo nella realtà sociale . Io sono della idea che i rapporti economici tra le persone debbano essere regolati dal libero mercato, inteso come libero scambio dei beni. A questo servono le regole. Perciò possiamo discutere sulle regole, non sul principio di libero mercato. E questo si contrappone alla ideologia comunista dove viene abolito il libero mercato (e libero non vuol dire selvaggio, ma basato sul principio di domanda offerta) e viene applicata la socializzazione dei beni. Ed è questo che io difendo, il diritto al libero mercato. Poi su come gestirlo se ne può discutere.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da teto il Lun 23 Gen - 18:14

Borghese_Nero ha scritto:
teto ha scritto:il comunismo sovietico ha fallito ma non vuol dire debbano per forza fallire tutti gli altri comunismi/socialismi

Già.
Il comunismo, ripeto, nelle formiche funziona benissimo. L'unica differenza è che loro sono insetti, non hanno i gulag e non hanno fatto piu morti del nazismo,santa inquisione e guerre sante messe insieme.

qui mi sembra che funzioni piuttosto bene il socialismo

http://it.wikipedia.org/wiki/Kibbutz

teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da Borghese_Nero il Lun 23 Gen - 18:21

teto ha scritto:
Borghese_Nero ha scritto:
teto ha scritto:il comunismo sovietico ha fallito ma non vuol dire debbano per forza fallire tutti gli altri comunismi/socialismi

Già.
Il comunismo, ripeto, nelle formiche funziona benissimo. L'unica differenza è che loro sono insetti, non hanno i gulag e non hanno fatto piu morti del nazismo,santa inquisione e guerre sante messe insieme.

qui mi sembra che funzioni piuttosto bene il socialismo

http://it.wikipedia.org/wiki/Kibbutz

Si ok, ma noi intendiamo un sistema politico che vada bene in una realtà grande come uno stato, un continente o ,perchè no, al mondo intero.
Linkarmi una link del genere, seppur interessante, non giustifica minimamente ciò che ha fatto l'unione sovietica con la sua politica, tenendo conto che aveva sotto mano praticamente 1/3 del pianeta.
Mi chiedo se avesse avuto il controllo intero del pianeta che sarebbe successo. wall2

Borghese_Nero
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 551
Età : 26
Occupazione/Hobby : Imprenditore
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 26.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da Paolo il Lun 23 Gen - 18:22

Si ma non è uno stato !! Inutile che ti sforzi. Tutti gli esempi che abbiamo avuto di regime comunista sono finiti in tragedie come la Cambogia o l'Unione Sovietica, o in fallimenti come tutti i pesi dell'Est. L'unico esempio di comunismo redento è la Cina che per venir fuori dalla povertà e dalla misera del periodo comunista ha dovuto iniziare una politica capitalista. Ma non ti bastano tutti questi esempi per capire che il comunismo è un regime totalitario e economicamente fallimentare? Cosa vuoi più di così?

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da Borghese_Nero il Lun 23 Gen - 18:24

Paolo ha scritto:Si ma non è uno stato !! Inutile che ti sforzi. Tutti gli esempi che abbiamo avuto di regime comunista sono finiti in tragedie come la Cambogia o l'Unione Sovietica, o in fallimenti come tutti i pesi dell'Est. L'unico esempio di comunismo redento è la Cina che per venir fuori dalla povertà e dalla misera del periodo comunista ha dovuto iniziare una politica capitalista. Ma non ti bastano tutti questi esempi per capire che il comunismo è un regime totalitario e economicamente fallimentare? Cosa vuoi più di così?

good post

Quindi pure te preferisci un invasione aliena che un instaurazione politica comunista a livello mondiale. Royales quoto..

Borghese_Nero
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 551
Età : 26
Occupazione/Hobby : Imprenditore
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 26.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da Rasputin il Lun 23 Gen - 18:25

teto ha scritto:
Borghese_Nero ha scritto:
teto ha scritto:il comunismo sovietico ha fallito ma non vuol dire debbano per forza fallire tutti gli altri comunismi/socialismi

Già.
Il comunismo, ripeto, nelle formiche funziona benissimo. L'unica differenza è che loro sono insetti, non hanno i gulag e non hanno fatto piu morti del nazismo,santa inquisione e guerre sante messe insieme.

qui mi sembra che funzioni piuttosto bene il socialismo

http://it.wikipedia.org/wiki/Kibbutz

Vero. Ma è l'unicissimo esempio

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da Paolo il Lun 23 Gen - 18:30

Rasp, ma cosa dici!! Non puoi paragonare un Kibbutz a una nazione. Non è certo un esempio di comunismo.

Borghese!! Mille volte gli omini verdi che quelli rossi. ok ok

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da Rasputin il Lun 23 Gen - 18:40

Paolo ha scritto:Rasp, ma cosa dici!! Non puoi paragonare un Kibbutz a una nazione. Non è certo un esempio di comunismo.

Borghese!! Mille volte gli omini verdi che quelli rossi. ok ok

Io non ho paragonato nulla. Ho solo detto che è quello l'unico esempio di comunismo funzionante che io conosca.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da Borghese_Nero il Lun 23 Gen - 18:47

Rasputin ha scritto:
teto ha scritto:
Borghese_Nero ha scritto:
teto ha scritto:il comunismo sovietico ha fallito ma non vuol dire debbano per forza fallire tutti gli altri comunismi/socialismi

Già.
Il comunismo, ripeto, nelle formiche funziona benissimo. L'unica differenza è che loro sono insetti, non hanno i gulag e non hanno fatto piu morti del nazismo,santa inquisione e guerre sante messe insieme.

qui mi sembra che funzioni piuttosto bene il socialismo

http://it.wikipedia.org/wiki/Kibbutz

Vero. Ma è l'unicissimo esempio

quoto..

Il rosso sta bene solo su Babbo Natale e sulle Ferrari.
Il comunismo lasciamolo ai pseudo-comunisti 15enni viziati ma ribelli con il papà avvocato o imprenditore.


Paolo ha scritto:
Borghese!! Mille volte gli omini verdi che quelli rossi. ok ok

Già mgreen però ste donne russe...tanto di cappella capello mgreen


Ultima modifica di Borghese_Nero il Lun 23 Gen - 18:51, modificato 1 volta

Borghese_Nero
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 551
Età : 26
Occupazione/Hobby : Imprenditore
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 26.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da Avalon il Lun 23 Gen - 18:48

Errico Malatesta, 1920:

Ottenere il comunismo prima dell'anarchia, cioè prima di avere completamente conquistato la libertà politica ed economica, significherebbe stabilire una tirannia così terribile, che la gente rimpiangerebbe il regime borghese, per poi tornare al sistema capitalista.

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 42
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Decrescita o cos'altro?

Messaggio Da Borghese_Nero il Lun 23 Gen - 18:50

Avalon ha scritto:Errico Malatesta, 1920:

Ottenere il comunismo prima dell'anarchia, cioè prima di avere completamente conquistato la libertà politica ed economica, significherebbe stabilire una tirannia così terribile, che la gente rimpiangerebbe il regime borghese, per poi tornare al sistema capitalista.

No. Cioè... te sei anarchica?

Borghese_Nero
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 551
Età : 26
Occupazione/Hobby : Imprenditore
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 26.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum