La mia espulsione dal forum UAAR

Pagina 43 di 43 Precedente  1 ... 23 ... 41, 42, 43

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da delfi68 il Mar 4 Dic - 14:04

Il compito di Boris e Desrocchi era semplice, per quanto complesso nei tempi di esecuzione.

Annichilire gli altri mod.
Mandare a remengo il forum cosi quando lo avrebbero chiuso, come si stanno appropinguando a fare, non ci sarebbe stato tanto casino.

Gazz s'e' fatto fuori da solo. Xabax, che purtroppo so che dispiacera' a qualcuno, ma per me era la vera e unica brava persona tra quei cialtroni, s'e' fatto da parte a giochi fatti..

Il forum e' agli sgoccioli. Sulla via della chiusura o defenestrazione.

I due pargoli dementi forse credono in uno spazio web futuro tutto per loro? ..fanno tutto senza averne coscienza? ..sono, appunto, semplicemente due pargoli dementi?

..bho..sta di fatto che ci siamo fatti fregare un po tutti...
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da ocelot il Mar 4 Dic - 15:10

Boris ormai non è più mod wink..
avatar
ocelot
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 610
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 23.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da delfi68 il Mar 4 Dic - 16:02

..infatti e' il premio che si riserva ia pargoli dementi. Nulla.
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da holubice il Mar 4 Dic - 17:01

Io credo che dopo un po' sia inevitabile, dalla cabina di comando, finire per aver gente che ti toglie il saluto...

Ci vuole un po' di comprensione.

E ci vogliono anche altri due o tre forum su cui scrivere per un po' quando si creano situazioni di maretta...


avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6287
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da airava il Mar 4 Dic - 19:37

Darrow ha scritto:Una chicca di Boris (l'ornitorinco):
"Avere un account solo per lurkare non è affatto illecito (neanche se si è uno sfigato bannato in precedenza che ora si nasconde come il ratto che è, pensando che uno non li sgama in un secondo), ergo nessun problema."

Io sono stato bannato in precedenza, ho lurkato (e anche postato, in realtà davvero poco) poi ho smesso anche di lurkare (se non ora, stimolato da Ocelot). Come ratto (senz'altro meglio di un ornitorinco) posso dire che all'uaar sono sempre i soliti cazzoni: tutte chiacchiere e distintivo! Coglioni al cubo!

Il resto del thread è una discussione fra Jael e Avaria sul fatto che uno dice che il multiaccount senza postare non è punito e l'altro dice che invece sì.
Noia allo stato puro!











ma non è vero


io
non dico che è punito, nessuno sostiene che il doppio
account debba essere sanzionato neppure...... quei
cattivoni dei mods

solo
che jael è più isterico di una femmina mestruata e
minaccia ricorsi alla magistratura

minkia
avevo trovato un passatempo per i prossimi giorni e quei
cattivoni dei mods me lo hanno chiuso
avatar
airava
-------------
-------------

Numero di messaggi : 713
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 12.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da Rasputin il Mar 4 Dic - 19:41

airava ha scritto:
solo
che jael è più isterico di una femmina mestruata

Me ne sono accorto

Vai in moto anche d'inverno? hihihihih


Ultima modifica di Rasputin il Mar 4 Dic - 19:42, modificato 1 volta

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da airava il Mar 4 Dic - 19:41

scusate la formattazione....ho l'adsl che fa le bizze :d
avatar
airava
-------------
-------------

Numero di messaggi : 713
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 12.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da delfi68 il Mar 4 Dic - 21:03

Jael e la giustizia..

avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da airava il Mar 4 Dic - 22:35

Rasputin ha scritto:
airava ha scritto:
solo
che jael è più isterico di una femmina mestruata

Me ne sono accorto

Vai in moto anche d'inverno?

guarda che mica vivo in krukolandia....
fino a meno 5 posso sopperire tranquillamente con l'abbigliamento "tecnico" e da queste parti accade 5 giorni all'anno
poi visto che in casa c'è una automobile e tre possibili utenti mi devo ingegnare
poi vuoi mettere come fa figo
avatar
airava
-------------
-------------

Numero di messaggi : 713
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 12.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da Jael il Gio 6 Dic - 2:03

airava ha scritto:
Darrow ha scritto:Una chicca di Boris (l'ornitorinco):
"Avere un account solo per lurkare non è affatto illecito (neanche se si è uno sfigato bannato in precedenza che ora si nasconde come il ratto che è, pensando che uno non li sgama in un secondo), ergo nessun problema."

Io sono stato bannato in precedenza, ho lurkato (e anche postato, in realtà davvero poco) poi ho smesso anche di lurkare (se non ora, stimolato da Ocelot). Come ratto (senz'altro meglio di un ornitorinco) posso dire che all'uaar sono sempre i soliti cazzoni: tutte chiacchiere e distintivo! Coglioni al cubo!

Il resto del thread è una discussione fra Jael e Avaria sul fatto che uno dice che il multiaccount senza postare non è punito e l'altro dice che invece sì.
Noia allo stato puro!











ma non è vero


io
non dico che è punito, nessuno sostiene che il doppio
account debba essere sanzionato neppure...... quei
cattivoni dei mods

solo
che jael è più isterico di una femmina mestruata e
minaccia ricorsi alla magistratura

minkia
avevo trovato un passatempo per i prossimi giorni e quei
cattivoni dei mods me lo hanno chiuso
Credilo pure se ne hai bisogno ;)

La cosa divertente è che è bastato menzionare una potenziale lacuna del regolamento (roba di una banalità disarmante) perché desrocchi accorresse a serrare prontamente il thread; ma di che cazzo han paura?
avatar
Jael
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 98
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da Jael il Gio 6 Dic - 2:05

Rasputin ha scritto:
airava ha scritto:
solo
che jael è più isterico di una femmina mestruata

Me ne sono accorto
Chissà se ti accorgi anche di quanto gli altri ti prendano per il culo per le idiozie che blateri in continuazione.
avatar
Jael
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 98
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da Rasputin il Gio 6 Dic - 11:20

Jael ha scritto:
Rasputin ha scritto:
airava ha scritto:
solo
che jael è più isterico di una femmina mestruata

Me ne sono accorto
Chissà se ti accorgi anche di quanto gli altri ti prendano per il culo per le idiozie che blateri in continuazione.

Guarda quello di cui mi accorgo o meno non credo ti cambi la vita, ma se la mamma ti ha beccato da ragazzo a farti le pippe non è una ragione per venire qui a spargere bile.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da delfi68 il Gio 6 Dic - 16:28

Jael ha scritto:
Rasputin ha scritto:
airava ha scritto:
solo
che jael è più isterico di una femmina mestruata

Me ne sono accorto
Chissà se ti accorgi anche di quanto gli altri ti prendano per il culo per le idiozie che blateri in continuazione.


eeeeeeek ..no, oddio..quando? dove? eeeeeeek
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da evolutionator il Sab 23 Feb - 17:19

Perché sento mi faccia apparire male. Ma non voglio rompere le palle con una "discussione" che non frega a nessuno, perciò tento di farlo sommessamente.

Spoiler:

Steerpike ha scritto:
evolutionator ha scritto:Mentre è ovvio che ci sono dei vincoli che legano le due cose, le affermazioni non sono equivalenti (forse era in merito a "puoi anche ammazzarti"? quello non c'entrava).
Intuizionista? Se non fossero equivalenti, ci sarebbero delle proposizioni che seguono da una e una sola di esse. Mostramente almeno una.
Magari ti è vietato suicidarti, ma puoi morire di vecchiaia, e puoi anche far sì che tale morte giunga molto prima con le tue forze. Se ti fosse imposto di vivere non potresti morire di vecchiaia.

Spoiler:

Steerpike ha scritto:
evolutionator ha scritto:Non concordo, l'affermazione a cui risponde è "Se non sono ufficiali, nessuno mi obbliga a riconoscerle.", il contesto: "richieste" per la partecipazione ai fourm.
Son d'accordo che "non sono ufficiali", ma quello che dico io è che questo fatto è irrilevante, perché in genere litigi e antipatie accadono, non mi interessa cosa dicano le regole.
I regolamenti non dicono e non possono dire nulla sulla frequenza in cui avvengono i flame: devono solamente regolamentarli penalmente. Il legislatore UAAR ha previsto l'eventualità di scontri, e ha posto delle richieste per quell'eventualità. Da ciò non puoi derivare in alcun modo che debba accettare anche "richieste" fatte da un'incorporea ed immanente entità morale che mi dice come dovrei comportarmi al di fuori di quel che è obbligatorio.
Premettendo che non credo di concordare con la prima parte, ove affermi che i regolamenti non dicono e non possono dire nulla sulla frequenza dei flame, e nella fattispecie perché le regole si sviluppano anche come conseguenza dei fatti, e quindi probabilmente più flame => più regole per gestire flame, sottolineo che non pretendo un forumista segua una immanente entità morale, dispenso solo consigli basati sulla mia esperienza.

Spoiler:

Steerpike ha scritto:
evolutionator ha scritto:
Non importa che sia una fallacia logica. Nonostante siano un utile strumento, non sono La Verità, perché appunto vivono solo nel mondo della logica.
Se vuoi convincermi dell'erroneità di un punto delle mie politiche di comportamento con argomentazioni logiche, devi usare le regole della logica. Se vuoi farlo con argomentazioni non logiche, risparmia pure l'usura delle impronte digitali.
Non obietto che per cambiare le regole di un sistema si gioca secondo le regole del sistema stesso, dico solo che la logica non è assoluta, esistono più logiche, applicabili in ambienti diversi.

Spoiler:

Steerpike ha scritto:
evolutionator ha scritto:non "hai solo due opzioni".
Questo non toglie che tu lo abbia scritto. Il bello (o il brutto, a seconda dei punti di vista) delle discussioni online è che tutto ciò che hai scritto resta a imperitura memoria. Queste sono le tue parole:
Trattasi solo di errore di parsing: la parte tra i doppi apici non è da interpretare come significato, ma come oggetto/opzione del contesto a cui mi stavo riferendo in

Inoltre il contenuto principale era "i casini avvengono", non "hai solo due opzioni".

Spoiler:

Steerpike ha scritto:"Vivere in pace" è un concetto che dipende fortemente da quali stimoli sei disposto a tollerare, e quindi soggettivo. Personalmente vivo molto meglio cercando di evitare i miei detrattori forumistici piuttosto che "affrontandoli" (con coltello tra i denti e coraggio indomito?). Ti faccio quindi notare la falsità della dicotomia. Al che tu rispondi:
    evolutionator ha scritto:Nel mondo della logica? Sì. In quello reale è un'altra storia.

In quello reale è un'altra storia? Che io sappia il metodo logico-induttivo è l'unico modo con cui si possono ricavare conoscenze sul mondo reale. E poi, quale concezione privilegiata di "vivere in pace" stai elevando a realtà oggettiva, propria del mondo reale?
Riassumendo, in una sola frase tu:
    a) Neghi la funzionalità della logica come metodo di inferire proposizioni sul mondo
    b) Cali un concetto soggettivo e fortemente relativistico nel mondo reale, erigendolo a realtà oggettiva e quindi passabile di affermazioni universali ad esso relative

Una combo x2 davvero magistrale, se solo fossimo su Cosenascoste.
Ma a quanto pare piuttosto che rivolgerti a me neutralmente e chiedermi come mai sembra ci sia una discordanza in quello che esprimo preferisci denigrarmi. Ci penserei sopra, fossi in te. Io non tento di prenderti in giro né di offendere.

Posso concordare che vivere in pace è soggettivo, ma fino ad un certo punto. Ci potrà essere della varietà, ma non può essere tutto accettato come "vivere in pace".
Riguardo all'affrontare le antipatie ecc, non intendo con "coraggio indomito" ma con pazienza e mettendosi in gioco (e conoscenza). Ovviamente la cosa a volte non riesce.
Ma se ci chiariamo poi non dovremo insultarci ok far rimanere delle questioni in sospeso può essere nocivo.

a) No, non sto negando la possibilità per la logica di inferire proposizioni sulla realtà, sto solo dicendo che non esiste un modello unico ed univoco per farlo;
b) mi sono espresso sul fatto che dal momento che la logica viene dedotta dai fatti, i fatti vengono prima della logica. La logica si adatta ai fatti.

Spoiler:

Steerpike ha scritto:
evolutionator ha scritto:È proprio quello che stavo dicendo... Non è il tuo caso, non sei passato inosservato.
No, non è proprio quello che stavi dicendo. Non è il mio caso perché l'abbandono è stato ben definito. Questo, come sembri ritenere anche tu, è un motivo sufficiente per spiegare il dispiacere espresso nella manciata di giorni immediatamente successiva.
A parte che lo descriverei come motivo quasi-necessario (tutto sommato dipende anche da altri fattori), e non come sufficiente, non ho capito cosa ti perplime di questo punto.

Spoiler:

Steerpike ha scritto:
evolutionator ha scritto:
Steerpike ha scritto:Non capisco il senso complessivo di questa successione di parole.
Avrei dovuto mettere qualche a capo in più...
No, non credo che sia questo il problema. Concedimi la presunzione di ritenere di aver letto sufficienti milioni di righe di testo in lingua italiana per non avere problemi di comprensione del testo tali da necessitare che si vada a capo in ogni frase. Sarebbe stata la stessa cosa.
La divisione dei paragrafi indica una divisione del soggetto. In caso di mancato andamento a capo, uno potrebbe interpretare una frase secondo un soggetto precedente quando invece quell'argomento poteva essere concluso (ma non so se sia questo il caso, non ho voglia di controllare).
Come programmatore non potrò mai affermare che la sintassi e l'ortografia possano essere in alcuni casi trascurate mgreen e se l'ho fatto è perché mi son sbagliato eeeeeeek

Spoiler:

Steerpike ha scritto:
evolutionator ha scritto:Semplicemente sto dicendo che la gente non si spreca a scrivere tanti messaggi in seguito all'abbandono di uno che non si fa vivo nel forum. Nel tuo caso hai avuto tante 'interazioni', hai dialogato con tanta gente, e di conseguenza in tanti hanno notato la tua dipartita.
Stai mettendo in relazione il numero di interazioni col livello di clamore suscitato dall'abbandono. Questo confermerebbe che ciò non dice nulla sull'effettivo livello di simpatia medio.
Vero.

Spoiler:

Steerpike ha scritto:
evolutionator ha scritto:Se questo non vale niente, allora cosa bisogna prendere in considerazione?
Per appurare cosa?
Se il volume di persone che esprime dispiacere all'abbandono di un utente non è legato a quanto l'utente è ben voluto nel forum, quali indici considerare per capirlo?

Spoiler:

Steerpike ha scritto:
evolutionator ha scritto:
Steerpike ha scritto:Ti confesso che sono rimasto meravigliato dal punto 5 di questa tua lista.
Perché non vedo in quale maniera questa si possa configurare come polemica.
Definizione di "polemica" al wikizionario:


Mi sembra che il presente dibattito rientri in questa discussione, e che esso sia fortemente voluto da una sola delle parti. La tua è una polemica, a meno di non usare il termine "polemica" con un significato diverso da quello che ha in italiano.
Non era quello il significato inteso da me in quella lista.

Spoiler:

Steerpike ha scritto:
evolutionator ha scritto:Io mi (ti) interrogo solo su che diamine sia accaduto, poi eventualmente mi esprimo sulle tue decisioni intendo, sto cercando di capire qual è il senso in quello che è successo (perché, cosa mia, non ne son persuaso).
Eh no, non puoi scrivere "io mi interrogo" buttando lì un (ti) tra parentesi come se fosse una piccola precisazione, una cosa del tutto equivalente. È una differenza fondamentale. Sono chiaramente libero di chiedermi tra me e me quali siano le motivazioni che ti abbiano indotto ad iniziare a studiare chitarra. Posso anche chiederlo a te, ma tu non sei obbligato a rispondermi. Se mi interrogo è una cosa, se ti interrogo e tengo per me le mie conclusioni è un'altra cosa, e se dopo averti interrogato e dopo che tu mi hai risposto ho da ridire per quattro settimane sulle motivazioni che ti hanno portato alle decisioni è ancora un'altra cosa. L'ultima delle tre potrebbe essere considerata da molti inopportuna, se come sia in questo caso che nel mio esempio non è una risoluzione che ti riguardi. E mi sembra che tu abbia abusato fin troppo della mia pazienza. Risponderò al tuo prossimo messaggio; una tua ipotetica replica alla mia risposta resterà invece inevasa.
La domanda principale riguarda me, la soddisfazione che voglio ottenere da questo discorso è la mia, la curiosità è la mia; tu non mi interessi, sei solo una entità/persona che emette caratteri e risponde alle mie domande. Non mi interessa se t'offendi (ma mi interessa perché succede), non mi interessa se la prendi sul personale (ma mi potrebbe interessare perché succede), non mi interessa se la cosa ti cambierà o meno. E mi aspetto lo stesso trattamento nei miei confronti (anche se evidentemente a volte non succede così) perché io son venuto su 'sti forum per dialogare e per imparare qualcosa. Ritengo quindi che questo sia un bene perché, anche se richiede un po' di impegno, significa essere neutrale e distaccato, cosa che favorisce la pulizia dell'argomentazione; se volevo tirare ad hominem a caso guardavo maria de filippi o un qualsiasi talk show.
-------------------------------------
Mi sono interrogato su quali fossero i motivi del tuo abbandono, ma non sapevo la risposta, quindi ho tentato di delegare il compito a chi poteva soddisfarlo meglio, e come occasione è capitato il diretto interessato.
Riguardo al resto, so benissimo che stiamo parlando dei cavolacci tuoi, e l'ho anche riconosciuto. Tu mi hai dato l'ok a proseguire, mi pare. Non è colpa mia se non sai compartimentalizzare le tue emozioni, per me son solo parole. Per questo in realtà i tre-quattro casi che descrivi sono per me uguali (o comunque molto simili).

Spoiler:

Steerpike ha scritto:Vale poi la pena notare che è quantomeno curioso che tu stia cercando con tanto fervore di trovare una motivazione all'evento, visto che te ne eri già data una il giorno dopo.

Nell'improbabile caso che qualche terzo ci stia ancora leggendo: evolutionator ha affermato di conoscere la causa del mio ritiro, e anche che se lo aspettava. La qual cosa di per sè non è motivo di meraviglia, dato che avevo anche in precedenza parlato di questa particolare mia norma di comportamento. Tuttavia, la causa addotta non è stata questa, ma il fatto che io sia nato in un periodo compreso tra i 13 e i 19 anni fa. Sì, da questo si può derivere il mio comportamento, anche le motivazioni addotte per questa implicazione non sono univoche. Solitamente, queste sono di due tipi.

La prima dimostrazione prende come assunto il fatto che, notoriamente, lo sviluppo della corteccia cerebrale segue una funzione di Heaviside col punto non derivabile in corrispondenza dei 20/21 anni. Di conseguenza, qualunque azione fatta prima di quell'età è totalmente incongruente e irrazionale, e cercarne una causa logica è come aggirarsi vanamente in un oscuro labirinto. Data l'umana impossibilità di risalire alle dinamiche di un tale caos, si copre tutto con la causa "adolescenza". La mia permanenza in un forum di razionalisti era pertanto appropriata quanto quella di un'ameba.

La seconda versione, più moderata, sostiene invece che nel periodo adolescenziale tutti gli individui (o solo quelli di sesso maschile, a seconda della versione) vengano automaticamente e per cause misteriose colpiti da una specie di psicosi che si manifesta in una serie di definiti sintomi comportamentali. Si tratta di una cosa talmente evidente da non aver bisogno di nessun riscontro o ricerca scientifica in suo supporto: tutti gli adolescenti hanno delle tipiche - e sgradevoli - caratteristiche in comune. L'unico motivo per cui l'OMS non ha inserito la sindrome adolescenziale nell'elenco delle malattie croniche incurabili è la singolare peculiarità del suo elenco di sintomi. In effetti non costituiscono una lista fissa, ma variano in tutto lo spettro dei possibili atteggiamenti con un andamento ancora non ben chiarito. Questo fa sì che un'altissimo range di comportamenti X possano essere, a seconda della lista di sintomi del momento, tipicamente adolescenziali: in generale, un sintomo dell'adolescenza è qualsiasi cosa che non vada già ad un adulto. Se X è un comportamento, dal punto di vista di un qualche adulto, non totalmente accettabile, X rientrerà nella sua definizione operativa per quel minuto di adolescentite. Probabilmente anche ciò che ho appena scritto non andrà giù a qualcuno, quindi l'averlo scritto rientra nell'attuale definizione di "disturbo comportamentale adolescenziale". Sappiatelo, e non avvicinatevi a più di 2,5 metri da me senza avere una camicia di forza a portata di mano.
Il mio fervore può riguardare la correttezza dell'argomentazione, la rappresentazione di me in questo forum, riguarda tante cose belle.

Ci ho messo un pochettino a capire a cosa questo pezzo è riferito, ma onestamente non credo di aver fatto nulla per meritarlo.
Gradirei fra l'altro se mantenessi quello scientifico distacco che ti contraddistingue.

Spoiler:

Steerpike ha scritto:
evolutionator ha scritto:Uè, non essere eccessivo, ora.
Non sono eccessivo. Conta.
Dal momento che l'autore di quei messaggi sono io, non serve, in quanto so che non intendo mai offendere. Se non ti andava giù qualcosa che avevo scritto allora, avresti dovuto dirmelo all'epoca.
Non posso evitare problemi però con chi legge le mie parole e non capisce quello che intendo dire; non nego che le mie abilità sociali (come la socievolezza) siano quasi inesistenti, e posso risultare a volte "stronzo". Assicuro che non è così.
avatar
evolutionator
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 125
Località : eetali
Occupazione/Hobby : informatica, informatica, informatica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da mix il Sab 23 Feb - 17:38

ti informo che Steerpike non s'è più fatto vivo da mesi
ha salutato e via, non s'è più visto nessun suo post. boh
per lo meno si è salvato da questo
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da loonar il Sab 23 Feb - 17:40

evolutionator ha scritto:Perché sento mi faccia apparire male. Ma non voglio rompere le palle con una "discussione" che non frega a nessuno, perciò tento di farlo sommessamente.
...
che è 'sta roba?
e a che serve?

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da evolutionator il Sab 23 Feb - 20:22

mix ha scritto:ti informo che Steerpike non s'è più fatto vivo da mesi
ha salutato e via, non s'è più visto nessun suo post. boh
per lo meno si è salvato da questo
Ho visto il suo profilo, ma non importa.

Darrow ha scritto:
evolutionator ha scritto:Perché sento mi faccia apparire male. Ma non voglio rompere le palle con una "discussione" che non frega a nessuno, perciò tento di farlo sommessamente.
...
che è 'sta roba?
e a che serve?
Generalmente si legge, ma non vorrei tarpare la creatività di nessuno. Potete userla come meglio pensate/desiderate.
avatar
evolutionator
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 125
Località : eetali
Occupazione/Hobby : informatica, informatica, informatica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da loonar il Sab 23 Feb - 20:23

evolutionator ha scritto:
Darrow ha scritto:
evolutionator ha scritto:Perché sento mi faccia apparire male. Ma non voglio rompere le palle con una "discussione" che non frega a nessuno, perciò tento di farlo sommessamente.
...
che è 'sta roba?
e a che serve?
Generalmente si legge, ma non vorrei tarpare la creatività di nessuno. Potete userla come meglio pensate/desiderate.
a che pro?

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da evolutionator il Sab 23 Feb - 20:48

Darrow ha scritto:
evolutionator ha scritto:Generalmente si legge, ma non vorrei tarpare la creatività di nessuno. Potete userla come meglio pensate/desiderate.
a che pro?
Quando un giorno sarai più grande capirai.

Comunque è un post, ci si fa quello che si fa con tutti i post. Puoi concordare, fregartene, confutare, cantarlo un'ottava più alta, più bassa, o in coro.
avatar
evolutionator
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 125
Località : eetali
Occupazione/Hobby : informatica, informatica, informatica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da loonar il Sab 23 Feb - 20:49

evolutionator ha scritto:
Darrow ha scritto:
evolutionator ha scritto:Generalmente si legge, ma non vorrei tarpare la creatività di nessuno. Potete userla come meglio pensate/desiderate.
a che pro?
Quando un giorno sarai più grande capirai.

conto di non crescere ma di tornare bambino (come dice Rasp)

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da adif il Gio 20 Ago - 6:39

sarò strano io, ma a me jael piaceva...
avatar
adif
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 771
Età : 43
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 05.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da Justine il Gio 20 Ago - 6:47

anche a me

ne ho letto alcuni interventi

le mie affinità sono curiose

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da adif il Gio 20 Ago - 6:49

*handshake*
avatar
adif
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 771
Età : 43
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 05.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da Justine il Gio 20 Ago - 6:50


_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: La mia espulsione dal forum UAAR

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 43 di 43 Precedente  1 ... 23 ... 41, 42, 43

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum