domande sulla materia

Pagina 10 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da delfi68 il Gio 24 Mag - 9:57

Controlla la citazione di Forza Elettrica.

Ho delle riminescenze a proposito dei solenoidi e del campo magnetico che si crea attorno al cavo elettrico in rame..

In pratica si tratta di una circolazione elettrica che esce e rientra in un metallo conduttore, creando degli effetti di trazione su atomi di metallo ferromagnetico

te' ciapa..
http://www.openfisica.com/fisica_ipertesto/openfisica4/forza_elettrica.php
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da teto il Gio 24 Mag - 10:05

delfi68 ha scritto:Controlla la citazione di Forza Elettrica.

Ho delle riminescenze a proposito dei solenoidi e del campo magnetico che si crea attorno al cavo elettrico in rame..

In pratica si tratta di una circolazione elettrica che esce e rientra in un metallo conduttore, creando degli effetti di trazione su atomi di metallo ferromagnetico

te' ciapa..
http://www.openfisica.com/fisica_ipertesto/openfisica4/forza_elettrica.php

Quindi sarebbero delle particelle cariche? (elettroni?)
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da delfi68 il Gio 24 Mag - 10:43

Ho trovato una spiegazione carina qui..

Studi moderni hanno permesso di mettere in luce che il magnetismo è un fenomeno di origine atomica, di cui si può ottenere spiegazione con le teorie della meccanica quantistica, la cui scoperta ha permesso anche di spiegare la quarta proprietà dei magneti, quella per cui il ferro diventa un magnete se viene posto in prossimità del polo magnetico.

PER SPIEGARE ULTERIORMENTE:
si può dire che i materiali sottoposti ad un campo magnetico e cioè avvicinati a una calamita possono avere reazioni diverse: essere debolmente respinti dal magnete (diamagnetici)
debolmente attratti dal magnete (paramagnetici)
fortemente attratti dal magnete (ferromagnetici)
I motivi di tale comportamento sono insiti nella struttura microscopica di questi materiali e della materia in genere.
In natura la sorgente più semplice di campo magnetico è un dipolo, cioè una spira percorsa da corrente.

Le più piccole componenti della materia (elettroni, protoni, neutroni, quarks, o particelle elementari in genere) hanno un momento magnetico di dipolo non nullo.
Il momento magnetico di un atomo o molecola è quindi dato dalla somma di tutti i momenti magnetici delle sue componenti interne ed è ciò che caratterizza la risposta di un materiale ad un campo magnetico.

In pratica ogni atomo ha un "momento" magnetico che si somma tra gli atomi e quindi le molecole hanno un "momento magnetico" che e' la somma dei momenti dei loro atomi.
Una variazione del campo elettrico, attraverso processi quantistici sposta e allinea gli atomi in una data direzione..e quindi sposta il pezzo di materia, se abbastanza leggero, verso la sorgente elettrica.

Cosa sia esattamente credo non sia mai stato chiarito, poiche' le leggi di newton e Cloumb ci dicono esattamente come agisce la forza di campo elettrico, i rapporti con quella elettromagnetica e o gravitazionale, ma cosi come non e' chiarissimo cosa sia un raggio gravitazionale ( e se esiste) non e' chiarissimo cosa avvenga tra i due oggetti ferromagnetici. Ma e' chiaro come avvenga.

Io penso che sia una delle rotture della simmetria unificata della forza..un'espressione di forza relativa a un certo ambito di grandezze, che dovrebbe al fine riunificarsi in un unica forza (teoria unificata della fisica) che e' una cosa non ancora svelata.

Entro la misura di Plank si ritiene che tutta l'energia sia regolata da un unica forza (unificata) oltre qualla misura le forze si differenziano nelle quattro a noi note, e l'energia segue regole fisiche a seconda dell'organizzazione dell'energia stessa..la quale oltre un certo limite aquista le proprieta' della materia. (massa)

Il punto cruciale e del tutto controintuitivo per la mente umana e' che le forze fisiche sono distinte nei loro modi e grandezze, ma possono ritornare ad un unica forza nel caso di un'osservazione dell'energia entro la misura di Planck.

Cosa sia l'energia ci sfugge, ma come funzioni no. Non ci sfugge.

Tutto lo sforzo delle scienze fisiche che studiano gli ambienti infinitamente piccoli e sub nucleari sarebbe proprio di riuscire a ricreare lo stato in cui le quattro forze si riunificano in una sola. Ma proprio la diversificazione dell'energia a seconda delle grandezze osservate implica la diversificazione delle leggi alla quale l'energia soggiace. Nessuna forza sostituisce l'altra ma ogni forza agisce solo in certi ambiti di grandezze e distanze.

Ad esempio, la forza che tiene coeso un atomo, probabilmente era la stessa forza che tiene in orbita i pianeti in un ambiente entro la misura di plank, ma in questo universo, forza gravitazionale e forza nucleare forte (o debole) sono assolutamente distanti, diverse e agiscono secondo "delle forze di grandezza" differenti.

Nelle considerazioni su energia e forze bisogna accettare certe realta' controintuitive e che cio' che a noi appare immutabile e certo possa invece variare in modo totale a seconda degli ambiti di grandezza con cui si osserva la materia e l'energia..
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da teto il Gio 24 Mag - 10:53

Secondo me un'altra cosa controintuitiva è l'energia cinetica, ad esempio se io a biliardo lancio la pallina bianca verso un'altra pallina questa si sposta, ma cosa fa causa questo spostamento? A livello sub atomico gli atomi della pallina bianca in movimento perchè muovono gli atomi dell'altra pallina ferma? Sembra una cosa intuitiva però sinceramente pensandoci bene mi appare controintuitiva la cosa
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da delfi68 il Gio 24 Mag - 14:16

A livello sub atomico gli atomi della pallina bianca in movimento perchè muovono gli atomi dell'altra pallina ferma?

Read more: http://atei.forumitalian.com/t3860p220-domande-sulla-materia#ixzz1vnMMZAgb

A livello sub atomico il principio e' denominato esclusione di Pauli, ossia i fermioni (particelle con spin non intero) non possono occupare lo stesso stato quantico.

In pratica come nella meccanica classica, la materia no puo' occupare lo steso punto nello spazio.

In ambito macroscopico, la cosa e' piu' a portata di mente, e si risolve facilmente pensando che le forze di coesione degli atomi sono piu' forti della forza d'urto di altri atomi e quindi non si infrangono permettendo una compenetrazione degli stessi sugli altri..

Sono anche in questo caso in gioco due forze operanti in ambiti differenti. Ambito atomico e sub atomico. presumo che entro la misura di plank, le forze che si riunificano in una simmetria perfetta, consentano in qualche modo la convivenza dell'energia nello stesso spazio. (stato massimamente entropico dell'energia)

Ma dopodicio', ritornando in ambito della meccanica classica, entrano in gioco tutte le leggi del moto, dell'inerzia, dell'isotropia dello spaziovuoto e della dimensionalita' tridimensionale di un sistema specifico di riferimento (non vuoto e non sotto influenze gravitazionali)..wow..qui mi devo arrendere poiche' si entra in un campo prettamente di calcolo e io non ho strumenti mentali sufficienti.

Ho cercato di comprendere cosa sia il moto uniforme nello spazio vuoto. Ne ho solo vaghe intuizioni che non so ancora tradurre in un linguaggio sintattico e semantico..

Ma ho incontrato un grande ostacolo che non riesco a superare, ed e' successo quando ho compreso/scoperto il moto angolare e le sue proprieta'. mi sfugge ogni tentativo di semplificazione..

Infatti non e' piu' tanto il solo contatto tra le due biglie di biliardo, che in estrema sitensi si trasmettono una quantita' X di energia, la prima ne cede un tot alla seconda..ma e' la rotazione stessa delle biglie..la quale puo' svolgersi sull'asse di rotazione oppure no..e qui le cose diventano cazzamente complesse..
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da teto il Gio 24 Mag - 15:03

delfi68 ha scritto:

Infatti non e' piu' tanto il solo contatto tra le due biglie di biliardo, che in estrema sitensi si trasmettono una quantita' X di energia, la prima ne cede un tot alla seconda..ma e' la rotazione stessa delle biglie..la quale puo' svolgersi sull'asse di rotazione oppure no..e qui le cose diventano cazzamente complesse..

Appunto, cosa sarebbe questa "energia"? Mi immagino la pallina che colpisce l'altra, cosa cambia? Questa energia "da cosa è formata"?

Un'altra domanda, i neutrini passano attraverso la materia senza "colpirla" (ogni tanto qualche collissione ) cosa vuol dire ciò? I neutrini passano attraverso le altre particelle? (entrano dentro la particella ed escono) Oppure ci passano in mezzo?
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da delfi68 il Gio 24 Mag - 15:11

L'enerigia, in meccanica Classica, e' una forza che imprime un lavoro a una massa. La forza viene espressa in calorie, Hp, Kw/h ..o altro..

Quindi qualcuno ha speso un'energia per imprimere forza alla pallina. Se e' stato un giocatore avra' consumato un tot di calorie metabolizzando zuccheri o/e grassi. Se e' stato un motore elettrico avra' assorbito una quantita' di corrente elettrica eccetera..

La biglia esegue un lavoro/moto grazie a una spesa di energia. Di quell'energia parliamo, non di un ineffabile energia come se parlassimo in termini di Meccanica quantistica o fisica sub atomica..

La biglia, con quella dotazione di moto, ricevuta grazie a un consumo di energia conserva il suo moto fintanto che l'energia imposta/spesa e' superiore alle resistenze dell'inerzia, dell'attrito o di un altro corpo che se colpito, necessita di un tot di quell'energia prodotta in origine e spesa per la prima biglia..La seconda biglia e' sempre messa in moto grazie alla spesa iniziale di energia applicata alla prima biglia.

Sono equivalenze di calcolo nel rispetto delle leggi di conservazione dell'energia in un dato sistema di riferimento (pianeta terra, biliardo)

S'e' capito qualcosa?

Un appunto: non confondere mai gli ambiti di applicazione delle forze, specialmente usare riferimenti e concetti di meccanica quantistica per misurare o discutere di circostanze di meccanica Classica! ..sarebbe come voler pesare una mela con un rilevatore del Cern..

Per non perdere un coerenza logica bisogna sempre tenere presente che le forze sono disgiunte e ognuna provevde per determinati ambiti senza invalidare le altre o sostituendole! La relativita' non sostituisce la meccanica di Newton!!
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da teto il Gio 24 Mag - 15:34

delfi68 ha scritto:
Per non perdere un coerenza logica bisogna sempre tenere presente che le forze sono disgiunte e ognuna provevde per determinati ambiti senza invalidare le altre o sostituendole! La relativita' non sostituisce la meccanica di Newton!!

Si questo sicuro, cosa ne pensi della mia domanda sui neutrini?
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da Tomhet il Gio 24 Mag - 15:43

I neutrini sono estremamente più piccoli degli elettroni e dei nuclei degli atomi e considerando l'enorme distanza, in ordini di grandezza, tra nucleo e elettroni in "orbita" c'è un mucchio di spazio in cui si possono muovere.
Inoltre, non essendo soggetti all'interazione elettromagnetica e forte, non subiscono praticamente nessun disturbo nel loro cammino.

Tomhet
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2672
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da BestBeast il Gio 24 Mag - 15:43

Provo a rispondere io, se sbalio mi corrigerete:
La struttura dell'atomo (e quindi della materia) è essenzialmente vuota.
Il neutrino, data la sua massa infinitesimamente più piccola delle altre particelle subatomiche, riesce a fare una corsa talmente lunga da incontrare statisticamente pochi nuclei o elettroni.
E come tirare una manciata di grani di pepe in una porta di calcio.
Sono così piccoli che quasi tutti oltrepasseranno la rete.

Edit veloce: Tomeht mi ha preceduto! ok

BestBeast
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2930
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da Assenzio il Ven 25 Mag - 7:19

X Teto :

Devi sapere che certe domande che tu ti poni non hanno ancora ricevuto veramente una risposta e nemmeno il fisico più illustre potrebbe MAI darti una risposta soddisfacente ed esauriente. Se ti piace leggere puoi leggerti "la strana teoria della luce e della materia" di R. Feynman, è una buona base per un buon inizio.
Per quanto riguarda la natura del tempo e dello spazio di libri ce ne sono a bizzeffe fra l'altro quello che raccoglie gli scambi sotto forma di conferenze fra Hawking e Penrose, ma in questo specifico campo i fisici stanno speculando ancora.....

Assenzio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 543
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da delfi68 il Ven 25 Mag - 7:34

Quoto Assenzio, e infatti le teorie di Hawking e Penrose sono state riviste e in parte ritirate da loro stessi!
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da Steerpike il Ven 25 Mag - 14:05

delfi68 ha scritto:L'enerigia, in meccanica Classica, e' una forza che imprime un lavoro a una massa. La forza viene espressa in calorie, Hp, Kw/h ..o altro..
Hai fatto venire un colpo all'intera AMPI (Associazione Mondiale Puntacazzisti Incalliti). Calorie e kilowattora sono unità di misura dell'energia, i cavalli vapore misurano invece la potenza. Nel SI, la forza si misura in Newton.
Il lavoro non è poi esattamente una forza applicata a una massa: la massa è già compresa nella definizione di forza; il lavoro è una forza che produce uno spostamento (micro o macroscopico).
delfi68 ha scritto:
Per non perdere un coerenza logica bisogna sempre tenere presente che le forze sono disgiunte e ognuna provevde per determinati ambiti senza invalidare le altre o sostituendole! La relativita' non sostituisce la meccanica di Newton!!
Tecnicamente, si possono fare predizioni corrette sul moto alle nostre scale anche applicando la relatività. In effetti, la teoria di Newton è il caso limite della relatività speciale, quando la velocità della luce tende all'infinito.
avatar
Steerpike
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2512
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
35 / 7035 / 70

Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da delfi68 il Ven 25 Mag - 15:35

Eh..grazie piccolo maledetto genio!
wink..

Comunque intendevo dire che una forza applicata, generata con lavoro, si puo' anche specificare con l'assorbimento o dissipazione di energia. Una ventola assorbe tot kw-h ..un motore tot Cav. eccetera..

Piuttosto, piccolo mostro Ischitano, tu le equazioni che descrivono il momento angolare le sai leggere? e se si, le sai tradurre in lingiuaggio verbale?
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da Assenzio il Ven 25 Mag - 16:07

teto ha scritto:-non ho mai capito una cosa, tutta la materia è composta da atomi, gli atomi sono composti da particelle (neutroni, protoni,elettroni, quark ecc..), ma le particelle di cosa sono fatte? Cosa sono?
Penso che nessun fisico al mondo abbia realmente la risposta a questa tua domanda, alcuni fisici pensano che siano fatte di "stringhe"
teto ha scritto:sappiamo che gli elettroni hanno carica negativa, i protoni carica positiva e i neutroni carica neutra, questo da cosa dipende?
Se le particelle sono date dalle stringhe le loro proprietà dipendono dal modo in cui la stringa vibra.

Assenzio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 543
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da mix il Ven 25 Mag - 16:17

Assenzio ha scritto:
teto ha scritto:-non ho mai capito una cosa, tutta la materia è composta da atomi, gli atomi sono composti da particelle (neutroni, protoni,elettroni, quark ecc..), ma le particelle di cosa sono fatte? Cosa sono?
Penso che nessun fisico al mondo abbia realmente la risposta a questa tua domanda, alcuni fisici pensano che siano fatte di "stringhe"
detta così si potrebbe pensare a stringhe ..... di liquirizia
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da Assenzio il Ven 25 Mag - 16:19

mix ha scritto:
Assenzio ha scritto:
teto ha scritto:-non ho mai capito una cosa, tutta la materia è composta da atomi, gli atomi sono composti da particelle (neutroni, protoni,elettroni, quark ecc..), ma le particelle di cosa sono fatte? Cosa sono?
Penso che nessun fisico al mondo abbia realmente la risposta a questa tua domanda, alcuni fisici pensano che siano fatte di "stringhe"
detta così si potrebbe pensare a stringhe ..... di liquirizia
e se continua su questa strada ci chiederà perchè il quadro non è tondo!

Assenzio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 543
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da delfi68 il Ven 25 Mag - 16:23

le particelle finche' sono osservate entro misure appena sub atomiche hanno proprieta' della materia, ossia ubbidiscono ai principi di esclusione della materia nel medesimo spazio, dopodiche' scendendo ancora nel piu' piccolo iniziano ad avere un comportamento duplice (vedi collasso di funzione d'onda) ossia hanno le proprieta' delle particelle dotate di massa (fermioni con spin 1/2 2/3 ecc. non intero) e come onde elettromagnetiche.

La massa, d'altronde e' energia! ..e l'energia ha un comportamento e delle proprieta' effimere, non misurabili in termini di misurabilita' di moto e posizione.

Quando l'energia si organizza in strutture complesse (io immagino un aggregato che prende forma) aquista proprieta' che rispettano le leggi della meccanica classica. Al di sotto di certe soglie proprieta' della meccanica quantistica.
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da delfi68 il Ven 25 Mag - 16:25

Assenzio ha scritto:
e se continua su questa strada ci chiederà perchè il quadro non è tondo!

E' un bellisimo esercizio mentale quello di teto, denota massima curiosita'. In fondo qui ci siamo passati piu' o meno tutti, o no?

Io cominciai con il voler capire di cosa era fatta una cellula..e poi giu' giu'..

A proposito del tondo poi, il P greco e' un'altro dei paradossi della misura tra i piu' evidenti.

Il cerchio e' li', ma se volgio calcolarne l'area devo ricorrere a un numero infinito...come se fosse infinito, eppure sta sul mio foglio.
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da mix il Ven 25 Mag - 16:33

delfi68 ha scritto:
Comunque intendevo dire che una forza applicata, generata con lavoro, si puo' anche specificare con l'assorbimento o dissipazione di energia. Una ventola assorbe tot kw-h ..un motore tot Cav.
già Steerpike ha appena fatto notare che il cavallo vapore, altrimenti detto CV o HP (horse power), è un'unità di misura di potenza, non di energia, neppure di lavoro; è un concetto semplice, quasi banale.
come si spiega, allora, il persistere in questo errore?
qui stiamo parlando proprio dell'ABC delle conoscenze scientifiche
sono perplesso: come può essere compatibile, per la stessa persona, cadere in questi errori e voler rappresentare, nello stesso spazio virtuale di questo forum, arditissime teorie di fisica nucleare e/o di cosmologia?
bho, grande bho
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da delfi68 il Ven 25 Mag - 16:45

ha ha..che tristezza, klaus t'ha mollato, Masada pure..adesso speri in steerpike?

Ho ribadito che non volevo parlare di energia, e l'ho ribadito, ma di spesa per mettere in moto un oggetto.
So benissimo che il cavallo vapore misura una potenza..e dimmi, cos'e' una potenza? ..cosa fa un motore per erogare potenza? brucia tua sorella? o utilizza un energia liberata da una combustione?

sei sempre due passi indietro, come i polemici del tuo stampo..

Ma ti senti solo adesso che non hai piu' amichetti con cui tentare l'assalto al delfi??

Com'e' che rimani sempre l'ultimo e con il cerino in mano? ahahahahahah
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da mix il Ven 25 Mag - 16:55

delfi68 ha scritto:ha ha..che tristezza, klaus t'ha mollato, Masada pure..adesso speri in steerpike?

Ho ribadito che non volevo parlare di energia, e l'ho ribadito, ma di spesa per mettere in moto un oggetto.
So benissimo che il cavallo vapore misura una potenza..e dimmi, cos'e' una potenza? ..cosa fa un motore per erogare potenza? brucia tua sorella? o utilizza un energia liberata da una combustione?

sei sempre due passi indietro, come i polemici del tuo stampo..

Ma ti senti solo adesso che non hai piu' amichetti con cui tentare l'assalto al delfi??

Com'e' che rimani sempre l'ultimo e con il cerino in mano?
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da delfi68 il Ven 25 Mag - 16:58

ahahahahahah
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da mix il Ven 25 Mag - 17:02

delfi68 ha scritto:
vedo che impari qualcosa, quando hai esempi da seguire
ecco, bravo, se ti limiti a questi interventi ci saranno meno assurdità sul forum
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: domande sulla materia

Messaggio Da delfi68 il Ven 25 Mag - 17:06

eh..parole sante! Royales
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 10 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum