Esistenza o inesistenza di dio

Pagina 1 di 21 1, 2, 3 ... 11 ... 21  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da Paolo il Ven 9 Mar - 21:56

Se ne è discusso a lungo in particolare con i credenti circa la possibilità/impossibilità di dimostrare l’esistenza di dio. Il ragionamento su cui si fonda la posizione dei credenti è basato principalmente sul fatto che non essendovi la possibilità di dimostrare la sua inesistenza, dio può esistere. Da questo fanno derivare il fatto che non credere alla esistenza di dio sia paragonabile a un vero atto di fede. Dal punto di vista formale è un ragionamento che può sembrare corretto, però analizzando logicamente le pretese del credente si capisce che è una questione senza senso.

Il punto da cui partire è il fatto che la mente umana non ha la possibilità di creare alcun concetto che non abbia come elementi fondati i dati che percepisce tramite i sensi dal mondo fisico con cui interagisce. Anche la mente più evoluta e capace può solo elaborare elementi conosciuti anche con innumerevoli passaggi. Ma mai la nostra mente ha creato, e può creare, un concetto di un qualcosa di cui non ne sapeva l’esistenza. Il risultato però della elaborazione può anche essere un qualcosa di inesistente ovvero “di fantasia”. Ma anche l’oggetto o l’essere più fantastico che noi possiamo pensare è sempre formato da elementi conosciuti. Dio segue la stessa logica. Nessuno di noi può avere il concetto di dio. Quello che possiamo avere è solo l’idea, intesa come l’insieme di ragionamenti ed elaborazioni di vari elementi e caratteristiche ben conosciute, e che sempre provengono dai nostri sensi e dall’interazione con il mondo fisico. La umanizzazione di dio. In sostanza dio noi lo consideriamo quello che può tutto. Dante in modo poetico per definire dio dice “…la dove si può ciò che si vuole”. E’ il potere che caratterizza ogni divinità. Il rivolgersi a lui, il pregarlo, chiedergli i miracoli vuol dire sperare che lui possa fare, in quanto onnipotente, quello che noi non possiamo fare.

Analizziamo ora il concetto di esistenza che, proprio perché è un concetto, deve fondarsi su elementi conosciuti. Noi possiamo dire solo che non c’è un qualcosa di cui ne conosciamo l’esistenza. Solo gli elementi di fantasia infatti possono non esistere anche se noi non ne abbiamo mai avuto modo di conoscerli, in quanto frutto di elaborazione soggettiva, ovvero effettuata dalla mente umana con alcuni elementi che fanno parte del bagaglio delle nostre conoscenze. Non esiste al mondo una montagna più alta dell’Everest. Non esiste a Verona la metropolitana. Non esiste la assistenza sanitaria nel Congo. Non esiste giustizia in… Non esiste rispetto di… Potrei fare mille esempi, ma ha senso parlare dell’inesistenza di un qualcosa purchè questa sia a noi conosciuta, ovvero reale, oggetto o concetto che sia. E questo è perché l'esistenza di un oggetto, o di un essere, non può derivare dalla sua definizione concettuale. E come tale non ha alcun senso parlare di non esistenza.

Si commette un cortocircuito logico dire “dimostrami che dio non esiste”! Infatti anche l’inesistenza di un qualcosa è una caratteristica di quel qualcosa. Tu hai un’ idea in mente, nel caso specifico quella di dio. E il semplice fatto che tu abbia in mente questa idea, ritieni che debba soggiacere alle regole logiche di un oggetto reale. Invece prima di essere un elemento su cui noi possiamo elaborare un ragionamento, dobbiamo avere prima dimostrato la sua esistenza. In altro caso si tratta di una fantasia. E non è possibile partire da un elemento di fantasia (inteso come elaborazione personale e senza che corrisponda ad alcun metodologia conosciuta di elementi noti) e, conferendogli dignità di elemento noto o concetto, chiedere che qualcuno ne dimostri la sua inesistenza.

Ritengo che quanto fin qui esposto sia alla base della osservazione che si fa a chi ipotizza un qualcosa, ovvero che l’onere della prova è a carico di chi ne propone la sua esistenza.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8671
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da Rasputin il Ven 9 Mar - 22:00

Paolo qual'è il tuo problema? wink..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49883
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da Cosworth117 il Ven 9 Mar - 22:02

È raro che riesca a leggere un post così lungo. Mi ricordo che tempo fà avevamo parlato di una cosa del genere. Qual'è lo spunto di discussione però?

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da Paolo il Ven 9 Mar - 22:07

Rasputin ha scritto:Paolo qual'è il tuo problema? wink..

Io non ho nessun problema. E' una risposta, o meglio una esposizione logica a chi sostiene come il Baalz, ma non solo, che dio può esistere solo perchè non se ne prova la sua inesistenza.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8671
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da loonar il Ven 9 Mar - 22:21

Paolo ha scritto:dio può esistere solo perchè non se ne prova la sua inesistenza.
E' una cazzata col botto!
Hai sprecato tutte quelle parole per scrivere un post che non ho letto ma che è semplicemente riassumibile con:
E' UNA CAZZATA COL BOTTO!
ahahahahahah

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da Cosworth117 il Ven 9 Mar - 22:26

Darrow ha scritto:
Paolo ha scritto:dio può esistere solo perchè non se ne prova la sua inesistenza.
E' una cazzata col botto!
Hai sprecato tutte quelle parole per scrivere un post che non ho letto ma che è semplicemente riassumibile con:
E' UNA CAZZATA COL BOTTO!
ahahahahahah

Darrow, mica fai come i cristiani che si scelgono le frasi della Bibbia a loro favore, senza leggerla? mgreen

Il discorso di Paolo è sensato.

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da Rasputin il Ven 9 Mar - 22:27

Cosworth117 ha scritto:
Darrow ha scritto:
Paolo ha scritto:dio può esistere solo perchè non se ne prova la sua inesistenza.
E' una cazzata col botto!
Hai sprecato tutte quelle parole per scrivere un post che non ho letto ma che è semplicemente riassumibile con:
E' UNA CAZZATA COL BOTTO!
ahahahahahah

Darrow, mica fai come i cristiani che si scelgono le frasi della Bibbia a loro favore, senza leggerla? mgreen

Il discorso di Paolo è sensato.

Limitatamente. Di norma, non ci si pone la domanda.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49883
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da loonar il Ven 9 Mar - 22:34

Cosworth117 ha scritto:
Darrow ha scritto:
Paolo ha scritto:dio può esistere solo perchè non se ne prova la sua inesistenza.
E' una cazzata col botto!
Hai sprecato tutte quelle parole per scrivere un post che non ho letto ma che è semplicemente riassumibile con:
E' UNA CAZZATA COL BOTTO!
ahahahahahah

Darrow, mica fai come i cristiani che si scelgono le frasi della Bibbia a loro favore, senza leggerla? mgreen

Il discorso di Paolo è sensato.
Non mi sono spiegato!
Baalzefon ha detto una cazzata col botto (quella sulla esistenza di dio perchè non è provata la sua inesistenza)
Paolo ha perso tempo e parole per commentarla!
L'unico commento a quello che dice Baalzefon è questo:
SONO CAZZATE COL BOTTO!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da Paolo il Ven 9 Mar - 22:36

Darrow ha scritto:
Paolo ha scritto:dio può esistere solo perchè non se ne prova la sua inesistenza.
E' una cazzata col botto!
Hai sprecato tutte quelle parole per scrivere un post che non ho letto ma che è semplicemente riassumibile con:
E' UNA CAZZATA COL BOTTO!
ahahahahahah

Ti consiglierei di leggere prima di sparare sentenze! Ho scritto:

Il ragionamento su cui si fonda la posizione dei credenti è basato principalmente sul fatto che non essendovi la possibilità di dimostrare la sua inesistenza, dio può esistere.

Se questo non è vero penso tu non abbia letto nemmeno gli interventi dei vari credenti che ogni tanto scrivono qui qualcosa.

avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8671
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da loonar il Ven 9 Mar - 22:38

Paolo ha scritto:
Darrow ha scritto:
Paolo ha scritto:dio può esistere solo perchè non se ne prova la sua inesistenza.
E' una cazzata col botto!
Hai sprecato tutte quelle parole per scrivere un post che non ho letto ma che è semplicemente riassumibile con:
E' UNA CAZZATA COL BOTTO!
ahahahahahah

Ti consiglierei di leggere prima di sparare sentenze! Ho scritto:



Se questo non è vero penso tu non abbia letto nemmeno gli interventi dei vari credenti che ogni tanto scrivono qui qualcosa.

Continuiamo a non capirci!
Il ragionamento su cui si fonda la posizione dei credenti che è basato principalmente sul fatto che non essendovi la possibilità di dimostrare la sua inesistenza, dio può esistere E' UNA CAZZATA COL BOTTO!

E' più chiaro ora?

Purtroppo l'ho letto fino allo sfinimento e ho anche perso tempo a rispondergli.
D'ora in poi invece del linguaggio da esattore fiscale userò questa formula universale (E' UNA CAZZATA COL BOTTO!) ogni volta che un credente sparerà l'ennesima cazzata illogica!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da Paolo il Ven 9 Mar - 22:41

Rasputin ha scritto:
Cosworth117 ha scritto:
Darrow ha scritto:
Paolo ha scritto:dio può esistere solo perchè non se ne prova la sua inesistenza.
E' una cazzata col botto!
Hai sprecato tutte quelle parole per scrivere un post che non ho letto ma che è semplicemente riassumibile con:
E' UNA CAZZATA COL BOTTO!
ahahahahahah

Darrow, mica fai come i cristiani che si scelgono le frasi della Bibbia a loro favore, senza leggerla? mgreen

Il discorso di Paolo è sensato.

Limitatamente. Di norma, non ci si pone la domanda.

Rasp, non porsi le domande non mi sembra un bel modo di ragionare anche se si tratta di cose apparentemente banali, che di fatto banali non sono.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8671
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da loonar il Ven 9 Mar - 22:44

Paolo ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Cosworth117 ha scritto:
Darrow ha scritto:
Paolo ha scritto:dio può esistere solo perchè non se ne prova la sua inesistenza.
E' una cazzata col botto!
Hai sprecato tutte quelle parole per scrivere un post che non ho letto ma che è semplicemente riassumibile con:
E' UNA CAZZATA COL BOTTO!
ahahahahahah

Darrow, mica fai come i cristiani che si scelgono le frasi della Bibbia a loro favore, senza leggerla? mgreen

Il discorso di Paolo è sensato.

Limitatamente. Di norma, non ci si pone la domanda.

Rasp, non porsi le domande non mi sembra un bel modo di ragionare anche se si tratta di cose apparentemente banali, che di fatto banali non sono.
La domanda me la sono posta anni e anni fa, altri prima di me se la sono posta secoli e secoli fa.
La conclusione per me e per loro con parole diverse è riconducibile comunque a questo semplicissimo concetto:
E' UNA CAZZATA COL BOTTO!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da Rasputin il Ven 9 Mar - 22:45

Paolo ha scritto:
Rasp, non porsi le domande non mi sembra un bel modo di ragionare anche se si tratta di cose apparentemente banali, che di fatto banali non sono.

Inesistenti Paolo, non banali. Ponti la domanda se esiste la Befana poi ne parliamo.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49883
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da loonar il Ven 9 Mar - 22:49

Rasputin ha scritto:
Paolo ha scritto:
Rasp, non porsi le domande non mi sembra un bel modo di ragionare anche se si tratta di cose apparentemente banali, che di fatto banali non sono.

Inesistenti Paolo, non banali. Ponti la domanda se esiste la Befana poi ne parliamo.
Se alla frase di Paolo sostituisci banali con inesistenti abbiamo una frase tipo di un credente standard.
Dottoreeee, corraaaaa... lo stiamo perdendooooo!!!!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da Paolo il Ven 9 Mar - 22:53

La questione è se tu hai voglia di dialogare o preferisci tenere la posizione di Darrw. Io non mi pongo di certo queste domande. Ma sai benissimo che qualche miliardo di persone lo fanno. Se tu preferisci rispondere a slogan io non ho nulla in contrario.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8671
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da Rasputin il Ven 9 Mar - 23:03

Paolo ha scritto:La questione è se tu hai voglia di dialogare o preferisci tenere la posizione di Darrw. Io non mi pongo di certo queste domande. Ma sai benissimo che qualche miliardo di persone lo fanno. Se tu preferisci rispondere a slogan io non ho nulla in contrario.

Guarda che io non tengo la posizione di nessuno a parte la mia Paolo.

Che qualche miliardo di persone mangi merda non mi riguarda, e per quanto ti conosco, nemmeno te...

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49883
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da Paolo il Ven 9 Mar - 23:18

Ma qui non si tratta solo dei credenti o di chi mangia la merda! In passato ne abbiamo discusso di questioni simili. Allora avevo fatto anche presente che la definizione che qui tutti si danno di atei, nome del form compreso, è del tutto priva di significato. Come fai a essere privo di una cosa che non esiste? Però continui a dichiarati ateo, anche se è un non senso. E la logica che c'è alla base è la medesima.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8671
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da loonar il Ven 9 Mar - 23:21

Paolo ha scritto:La questione è se tu hai voglia di dialogare o preferisci tenere la posizione di Darrw. Io non mi pongo di certo queste domande. Ma sai benissimo che qualche miliardo di persone lo fanno. Se tu preferisci rispondere a slogan io non ho nulla in contrario.
Ti puoi anche rivolgere direttamente a me, comunque! mgreen
Non so se ci hai fatto caso, ma i dialoghi con i credenti sono solo delle pessime imitazioni del teatro di Ionesco o Artaud! E' chiaro come il sole che questi non hanno voglia di dialogare, non hanno le basi per dialogare, non hanno letto una riga di evoluzione, di biologia, non sanno in cosa consiste il metodo scientifico, non hanno idea di cosa sia un discorso che rispetti le regole della logica. Intavolare un discorso con loro dovrebbe presupporre ore e ore di lezioni propedeutiche che li metta alla pari con un'istruzione di livello quanto meno di terza media superiore, pensi di riuscirci con qualche post su di un forum?
Se sì, auguri! mgreen

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da loonar il Ven 9 Mar - 23:22

Paolo ha scritto:Ma qui non si tratta solo dei credenti o di chi mangia la merda! In passato ne abbiamo discusso di questioni simili. Allora avevo fatto anche presente che la definizione che qui tutti si danno di atei, nome del form compreso, è del tutto priva di significato. Come fai a essere privo di una cosa che non esiste? Però continui a dichiarati ateo, anche se è un non senso. E la logica che c'è alla base è la medesima.
Infatti è uno sbaglio che io vi ho fatto notare fin dai miei primi post!
Io non sono ateo, io sono NON CREDENTE!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da Rasputin il Ven 9 Mar - 23:24

Darrow ha scritto:
Paolo ha scritto:La questione è se tu hai voglia di dialogare o preferisci tenere la posizione di Darrw. Io non mi pongo di certo queste domande. Ma sai benissimo che qualche miliardo di persone lo fanno. Se tu preferisci rispondere a slogan io non ho nulla in contrario.
Ti puoi anche rivolgere direttamente a me, comunque! mgreen
Non so se ci hai fatto caso, ma i dialoghi con i credenti sono solo delle pessime imitazioni del teatro di Ionesco o Artaud! E' chiaro come il sole che questi non hanno voglia di dialogare, non hanno le basi per dialogare, non hanno letto una riga di evoluzione, di biologia, non sanno in cosa consiste il metodo scientifico, non hanno idea di cosa sia un discorso che rispetti le regole della logica. Intavolare un discorso con loro dovrebbe presupporre ore e ore di lezioni propedeutiche che li metta alla pari con un'istruzione di livello quanto meno di terza media superiore, pensi di riuscirci con qualche post su di un forum?
Se sì, auguri! mgreen

Stiamo pisciando in mare sperando che il livello aumenti.

Difficile ma non impossibile

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49883
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da Paolo il Ven 9 Mar - 23:30

Vedi che sbagli. Se pisci in mare il livello aumenta. Sei tu che non sei in grado di percepirlo. wink..

Ma, a parte questo, io non ho mai apprezzato, e se vai a vedere i miei interventi anche contro le più assurde affermazioni, il fatto di rispondere con frasi fatte o con frasi che più che frasi sono insulti. Poi ognuno ha il suo stile e il suo modo di pensare. Non critico nessuno!!
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8671
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da Tomhet il Ven 9 Mar - 23:31

Riguardo all'ateo, il termine esige di essere ridefinito, la definizione di semplice mancanza di fede in dio è estremamente riduttiva.
Riguardo la questione, penso si tratti alla fin fine di scelte, semplicemente non si può intavolare un discorso in un certo modo con chi parla in un altro.

La citazione nella mia firma rende l'idea, non puoi giocare a scacchi con chi non segue le regole.
Io, noi, la scienza, esigiamo prove per le affermazioni che si fanno, non dovrebbe neanche essere difficile da capire per i credenti.

Un affermazione può essere vera o falsa, se ne fai una e affermi che è vera, se porti le prove allora è vera, altrimenti è falsa, non ci sono vie di mezzo.

Allora, chi gioca a scacchi?

Tomhet
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2672
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da Paolo il Ven 9 Mar - 23:43

Il gioco a scacchi presuppone che vi siano due contendenti, due avversarsi che si giocano una partita. Io per la verità non mi sento avversario di nessuno, in particolare su questi argomenti, e tanto meno ho qualche partita da giocarmi. wink..
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8671
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da Lotus il Ven 9 Mar - 23:45

Avevo intenzione di aprire un topic simile XD comunque scusate, io C-R-E-D-O che in fondo paolo sappia benissimo che E' UNA CAZZATA COL BOTTO credere nell'esistenza di un dio o fate/gnomi (li mettiamo sempre in mezzo) SOLO perché non si può dimostrare l'inesistenza... ma forse, per "porsi delle domande", non intendeva specificamente interrogarsi sull'esistenza di dio, piuttosto lo vedo come un messaggio rivolto ai credenti con la speranza di farli rinsavire XD tra l'altro i credenti raramente rispondono a questi interventi... la mia domanda resta sempre: quale sarebbe per un credente una prova dell'inesistenza di dio? e quali invece ritengono siano le prove della sua esistenza? Sono le domande che volevo porre ai credenti in una nuova discussione ma inutile aprirne un'altra, siamo in topic, no?

Lotus
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 424
Località : Napoli
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 28.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esistenza o inesistenza di dio

Messaggio Da Tomhet il Ven 9 Mar - 23:46

Avversari si può essere anche in un discorso, il termine giusto è contendenti, è ciò che è contesa è una tesi.
Il problema è contenderla con gli stessi mezzi, che è ciò che manca.

Tomhet
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2672
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 21 1, 2, 3 ... 11 ... 21  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum