vegani vegetariani fruttariani

Pagina 3 di 41 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 22 ... 41  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da loonar il Lun 2 Apr - 13:39

alec ha scritto:@ Silvia più o meno Darrow assomiglia a sto disegno



ma con in più l'espressione da matto
Qualcuno mi chiama Vangòg, in effetti!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da delfi68 il Lun 2 Apr - 13:39

Silvia1986 ha scritto:
teto ha scritto:
delfi68 ha scritto:Tuttavia, mi pare che alcuni vegani siano anche finiti in galera per aver imposto certe alimentazioni disastrose ai figli..

Viceversa io stesso sto diventando gradatuamente vegetariano, ma senza ansie e senza obblighi "superiori"
Limito un po la carne rossa perchè, sopratutto questa in commercio, fa davvero male..tutto li..ma eliminarla per una posizione dogmatica, no. Se mi capita di essere a casa di qualcuno e mi offrono polpette, me le mangio senza farmi venire le "mosse" da schizzato..

Perchè dovrebbe essere dogmatica? Se uno è contro gli allevamenti intensivi e gli sta sul cazzo il fatto di uccidere un animale per mangiarlo non mangia carne nemmeno 1 volta ogni 7 mesi o 20 anni

Meno male che qualcuno ci arriva a capirlo ...

Ho come l'impressione che molti di voi associno la scelta vegetariana/vegana a una specie di "religione" o "setta" noo

No! non diciamo sciocchezze, sarebbe come voler dire che l'anoressia è un rito dogmatico.

Si tratta di semplice nevrosi, o disturbo alimentare ansiogeno.

Voi vegani non mangiate nemmeno il parmiggiano reggiano, che come è noto è frutto del latte della vacche cresciute su erba e che vengono nutrite con prevalente fresco.
Ci sono decine di prodotti animali non provenienti da allevamenti intensivi, come le uova delle galline ruspanti di mia nonna. Il miele della api del castagneto, il formaggio caprino sardo, la carne di cavallo (che non viene allevato per il macello) ma spesso vive in campagna.
Poi ci sono allevamenti artigianali, dove macellano una mucca ogni sei emsi, dopo che queste hanno ampiamente alpeggiato per una vita..

E' una nevrosi compulsiva. Il veganesimo è una psicosi che si riflette sulla dieta. Un disturbo alimentare che racchiude un problema di disagio psicologico.

Perchè io pure no compro uova d'allevamento, ma solo da galline a terra, a me al banco del manzo a 7 euro\kg non mi ci vedi. E la mia protesta contro lo sfruttamento animale è all'aquisto oculato. Ma senza nevrosi compulsive, di chi si va a leggere i sottoprodotti e tracce di qualche derivato animale (polvere di latte in residui)
persino nelle confezioni di biscotti Plasmon..

Mangaiare carne, con moderazione non fa male. Non tutta la carne proviene da allevamenti intensivi, non tutto il formaggio proviene da vacche alla catena, molti dei prodotti naturali della fattoria sono frutto di un ricambio generazionale delle bestie da latte e da macello. Il cavallo e l'asino poi, non conoscono allevamenti intensivi.

E' una nevrosi...il veganesimo, quello che rende schiavi dell'ossessione della anche minima particella animale in un alimento è un disturbo alimentare al pari dell'anoressia.
Infatti molti genitori vegani, se scoperti dall'assistenza sociale vengono attenzionati, ed è capitato condannati, per aver attentato alla salute del bambino. AL quale concedono, bontà loro, la libertà di diventare vegani, dopo essere stati vegetariani..capirai che libertà!


Ultima modifica di delfi68 il Lun 2 Apr - 13:43, modificato 1 volta
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da loonar il Lun 2 Apr - 13:40

Silvia1986 ha scritto:
Darrow ha scritto:
Silvia1986 ha scritto:

Comunque in mp le foto restano private mgreen

La privacy vale anche in MP, non ho foto nemmeno su FB, quando mi taggano mi detaggo!

Quindi non mostri mai il tuo volto boxed ...(spero tu lo faccia se devi vedere qualcuno di persona mgreen )
Di persona la privacy non c'entra!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da Silvia1986 il Lun 2 Apr - 13:41

Darrow ha scritto:
alec ha scritto:@ Silvia più o meno Darrow assomiglia a sto disegno



ma con in più l'espressione da matto
Qualcuno mi chiama Vangòg, in effetti!


ahahahahahah Bè dai,almeno assomigli a una persona illustre! A me Van Gogh piace sto sveglio
avatar
Silvia1986
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 158
Età : 31
Località : Ferrara
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 31.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da delfi68 il Lun 2 Apr - 13:42

Qui, dopo questo struscio, ci verrebbe una battuta troppo sconcia..Silvia è troppo nuova, per oggi gliela risparmio.. carneval
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da Silvia1986 il Lun 2 Apr - 13:42

Darrow ha scritto:
Silvia1986 ha scritto:
Darrow ha scritto:
Silvia1986 ha scritto:

Comunque in mp le foto restano private mgreen

La privacy vale anche in MP, non ho foto nemmeno su FB, quando mi taggano mi detaggo!

Quindi non mostri mai il tuo volto boxed ...(spero tu lo faccia se devi vedere qualcuno di persona mgreen )
Di persona la privacy non c'entra!

Meno male! mgreen
avatar
Silvia1986
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 158
Età : 31
Località : Ferrara
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 31.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da Silvia1986 il Lun 2 Apr - 13:43

delfi68 ha scritto:Qui, dopo questo struscio, ci verrebbe una battuta troppo sconcia..Silvia è troppo nuova, per oggi gliela risparmio.. carneval

Oh,che gentile...comunque se vuoi dirla non mi scandalizzo sai ahahahahahah
avatar
Silvia1986
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 158
Età : 31
Località : Ferrara
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 31.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da delfi68 il Lun 2 Apr - 13:44

no, no..credo di averti già provocata a sufficienza con il post poco qui sopra...

http://atei.forumitalian.com/t3993p40-vegani-vegetariani-fruttariani#129781
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da alec il Lun 2 Apr - 13:52

avatar
alec
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1401
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 20.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da Silvia1986 il Lun 2 Apr - 13:53

delfi68 ha scritto:
Silvia1986 ha scritto:
teto ha scritto:
delfi68 ha scritto:Tuttavia, mi pare che alcuni vegani siano anche finiti in galera per aver imposto certe alimentazioni disastrose ai figli..

Viceversa io stesso sto diventando gradatuamente vegetariano, ma senza ansie e senza obblighi "superiori"
Limito un po la carne rossa perchè, sopratutto questa in commercio, fa davvero male..tutto li..ma eliminarla per una posizione dogmatica, no. Se mi capita di essere a casa di qualcuno e mi offrono polpette, me le mangio senza farmi venire le "mosse" da schizzato..

Perchè dovrebbe essere dogmatica? Se uno è contro gli allevamenti intensivi e gli sta sul cazzo il fatto di uccidere un animale per mangiarlo non mangia carne nemmeno 1 volta ogni 7 mesi o 20 anni

Meno male che qualcuno ci arriva a capirlo ...

Ho come l'impressione che molti di voi associno la scelta vegetariana/vegana a una specie di "religione" o "setta" noo

No! non diciamo sciocchezze, sarebbe come voler dire che l'anoressia è un rito dogmatico.

Si tratta di semplice nevrosi, o disturbo alimentare ansiogeno.

Ma sai di cosa stai parlando almeno?
A me sembra proprio di no.

L'anoressia è un disturbo alimentare gravissimo che porta una persona a mangiare sempre meno,fino ad eliminare totalmente il cibo.
E' presente anche la depressione,spesso,oltre a disturbi ossessivi-compulsivi.
Trovi una qualche correlazione nelle persone che si alimentano come me?

L'anoressia è semplicemente una malattia mentale,punto.


Voi vegani non mangiate nemmeno il parmiggiano reggiano, che come è noto è frutto del latte della vacche cresciute su erba e che vengono nutrite con prevalente fresco.

AHAHAHAHAHAHAHAHAH questa è bella! Scusa ma non ce l'ho fatta a trattenermi ahahahahahah
Se mi parli delle vacche che ha lo zio Tobia in montagna,libere di pascolare nei prati verdi,si forse potrei darti anche ragione.
Peccato che le vacche odierne siano in condizioni leggermente diverse.
Non credo di dovertelo dire io quali siano,suppongo che tu ne sia informato,e rimane il fatto che sono sfruttate fino all'ultima goccia di latte per poi finire sotto forma di bistecche.


Ci sono decine di prodotti animali non provenienti da allevamenti intensivi, come le uova delle galline ruspanti di mia nonna. Il miele della api del castagneto, il formaggio caprino sardo, la carne di cavallo (che non viene allevato per il macello) ma spesso vive in campagna.
Poi ci sono allevamenti artigianali, dove macellano una mucca ogni sei emsi, dopo che queste hanno ampiamente alpeggiato per una vita..

Si,peccato che tutte queste cose non siano così facilmente reperibili e anche se lo sono a che prezzo? Non tutti si possono permettere la carne di cavallo o il formaggio da 10 euro.
Ad ogni modo io non sono solamente contro gli allevamenti intensivi,io sono contro all'uccisione degli animali e al loro sfruttamento.


E' una nevrosi compulsiva. Il veganesimo è una psicosi che si riflette sulla dieta. Un disturbo alimentare che racchiude un problema di disagio psicologico.

Sei uno psicologo? Se non lo sei,perfavore,evita queste diagnosi senza nessun senso.

Perchè io pure no compro uova d'allevamento, ma solo da galline a terra, a me al banco del manzo a 7 euro\kg non mi ci vedi. E la mia protesta contro lo sfruttamento animale è all'aquisto oculato. Ma senza nevrosi compulsive, di chi si va a leggere i sottoprodotti e tracce di qualche derivato animale (polvere di latte in residui)
persino nelle confezioni di biscotti Plasmon..

Sono contenta che tu sia un consumatore attento,molti non fanno certe scelte.
Ad ogni modo ti ripeto che non ho nessuna nevrosi e sto benissimo,sia di fisico che testa.
A te crea qualche disturbo se mi leggo le liste ingredienti al supermercato?


Mangaiare carne, con moderazione non fa male. Non tutta la carne proviene da allevamenti intensivi, non tutto il formaggio proviene da vacche alla catena, molti dei prodotti naturali della fattoria sono frutto di un ricambio generazionale delle bestie da latte e da macello. Il cavallo e l'asino poi, non conoscono allevamenti intensivi.

E' una nevrosi...il veganesimo, quello che rende schiavi dell'ossessione della anche minima particella animale in un alimento è un disturbo alimentare al pari dell'anoressia.
Infatti molti genitori vegani, se scoperti dall'assistenza sociale vengono attenzionati, ed è capitato condannati, per aver attentato alla salute del bambino. AL quale concedono, bontà loro, la libertà di diventare vegani, dopo essere stati vegetariani..capirai che libertà!

Insomma,hai deciso che veganesimo=nevrosi.
Non c'è che dire,sei talmente fuorviato che lo psichiatra lo consiglierei caldamente a te.
Non aggiungo altro,che tanto sarebbe inutile...
avatar
Silvia1986
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 158
Età : 31
Località : Ferrara
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 31.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da BestBeast il Lun 2 Apr - 13:53

Si si, è importata legalmente e venduta nei centri commerciali "Metro" (e sicuramente anche in altre parti). Che figuraccia.
Comunque, non voglio certo sbeffeggiarti (e non ho detto che tenere i fiori sia un atto di violenza).
La cosa che non mi torna è: non si mangiano animali perchè ci dispiace che soffrano e muoiano per causa e volontà nostra quando non è indispensabile. Se davvero si ritenesse indispensabile (situazioni da bear grills, per esempio), li mangeresti? Di quali animali di dispiace la morte e la sofferenza? Non tutti, visto che gli afidi, le zanzare e le zecche sono escluse. Suppongo anche le tenie, le piattole, acari, ecc.. Quindi qual è il criterio di scelta? Solo mammiferi, pesci e anfibi? Perchè gli altri no? Non prenderla come una sfida, veramente, sono un animalista convinto, ma ogni tanto cerco di darmi una strigliata quando ho la sensazione che sto per cadere nella ritualità o nella convinzione dogmatica.

BestBeast
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2930
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da Silvia1986 il Lun 2 Apr - 13:54

delfi68 ha scritto:no, no..credo di averti già provocata a sufficienza con il post poco qui sopra...

http://atei.forumitalian.com/t3993p40-vegani-vegetariani-fruttariani#129781

Tranquillo,sono una persona generosa e lascio libertà di parola a chiunque mgreen
avatar
Silvia1986
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 158
Età : 31
Località : Ferrara
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 31.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da delfi68 il Lun 2 Apr - 13:54

alec ha scritto:

devil2

la tua calma mi disturba!!!!!




avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da davide il Lun 2 Apr - 13:57

Allora, ragazzuoli... Silvia ha accennato al suo veganesimo cosi' en passant, non lo ha fatto per fare la morale ad alcuno. Poiche' va per i 26 anni, ed e' quindi grande e vaccinata per fare le proprie scelte, direi che se ha deciso di seguire quella particolare dieta sono fondamentalmente cazzacci suoi. Punzecchiarla ha il solo scopo di creare flame, inoltre ci sono gia' diverse discussioni sull'argomento. Preferirei evitare che si sentisse accerchiata, anche perche' e' nuova ed ancora non vi conosce, ok?

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da BestBeast il Lun 2 Apr - 14:00

Se pensi che le mie domande abbiano il solo scopo di creare flame, benissimo: Silvia, puoi non rispondere (e potevi non farlo anche prima di questo messaggio, ovviamente).

BestBeast
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2930
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da delfi68 il Lun 2 Apr - 14:02

manooooo....SILIVIAAA...si fa cosi, tanto per cazzeggiare un po..vedi Alec, che è nello spirito giusto!??


Punzecchiarla ha il solo scopo di creare flame,

Read more: http://atei.forumitalian.com/t3993p60-vegani-vegetariani-fruttariani#ixzz1qtQjfe3e
eeeeeeek

Davide: Non è che fare una discussione sulle iniziative e idee di un utente nuovo debba essere sempre considerato un flame!..anzi, devo dire che ogni volta che spunta erba nuova si tenda a preservarla e adorarla in miglior modo rispetto all'erba v ecchia... Mi riferisco anche a Looop sull'altro trehad. Se uno insulta è un reato, se uno non insulta è un flame..insomma, ma sarà mica che ti sto diventando antipatico??

E poi, davide, mi pare che Silvia abbia il polso abbastanza fermo. O non ha letto il mio post, o è già abbastanza allenata.

In ogni caso, vieni in pace sorella..




Ultima modifica di delfi68 il Lun 2 Apr - 14:05, modificato 2 volte
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da Silvia1986 il Lun 2 Apr - 14:02

BestBeast ha scritto:Si si, è importata legalmente e venduta nei centri commerciali "Metro" (e sicuramente anche in altre parti). Che figuraccia.
Comunque, non voglio certo sbeffeggiarti (e non ho detto che tenere i fiori sia un atto di violenza).
La cosa che non mi torna è: non si mangiano animali perchè ci dispiace che soffrano e muoiano per causa e volontà nostra quando non è indispensabile. Se davvero si ritenesse indispensabile (situazioni da bear grills, per esempio), li mangeresti? Di quali animali di dispiace la morte e la sofferenza? Non tutti, visto che gli afidi, le zanzare e le zecche sono escluse. Suppongo anche le tenie, le piattole, acari, ecc.. Quindi qual è il criterio di scelta? Solo mammiferi, pesci e anfibi? Perchè gli altri no? Non prenderla come una sfida, veramente, sono un animalista convinto, ma ogni tanto cerco di darmi una strigliata quando ho la sensazione che sto per cadere nella ritualità o nella convinzione dogmatica.

So che può sembrare assurdo ma essere vegani non significa essere perfetti o non uccidere nessun tipo di animale.
Comunque è ovvio che non mi tengo gli scarafaggi e le formiche nelle scatole da scarpe,spruzzo i prodotti per tenerli alla larga.

Insetti esclusi agli altri ci tengo a non far nulla,ecco.

Per quanto riguarda le situazioni estreme...mah,dovrei trovarmici per saperlo.
A volte mi sono posta anche io questo quesito e non so,forse arriverei a mangiare un animale ma solo se stessi per morire davvero (ma credo che la probabilità che si presenti una situazione simile sia molto bassa).
avatar
Silvia1986
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 158
Età : 31
Località : Ferrara
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 31.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da Silvia1986 il Lun 2 Apr - 14:04

delfi68 ha scritto:manooooo....SILIVIAAA...si fa cosi, tanto per cazzeggiare un po..vedi Alec, che è nello spirito giusto!??

Davide: Non è che fare una discussione sulle iniziative e idee di un utente nuovo debba essere sempre considerato un flame!..anzi, devo dire che ogni volta che spunta erba nuova si tenda a preservarla e adorarla in miglior modo. Mi riferisco a Looop sull'altro forum. Se uno isulta è un reato, se uno non insulta è un flame..insomma, ma sarà mica che ti sto diventando antipatico??

E poi, davide, mi pare che Silvia abbia il polso abbastanza fermo. O non ha letto il mio post, o è già abbastanza allenata.

In ogni caso, vieni in pace sorella..



La risposta al tuo post di prima è nella pagina precedente,vai a leggerla.
Non ho problemi a rispondere,tranquillo sto sveglio
avatar
Silvia1986
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 158
Età : 31
Località : Ferrara
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 31.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da Silvia1986 il Lun 2 Apr - 14:05

BestBeast ha scritto:Se pensi che le mie domande abbiano il solo scopo di creare flame, benissimo: Silvia, puoi non rispondere (e potevi non farlo anche prima di questo messaggio, ovviamente).

No ma figurati,tu sei stato educato e hai chiesto per conoscere meglio la mia scelta.
Quello che non sopporto sono le domande fatte per sbeffeggiare e basta
avatar
Silvia1986
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 158
Età : 31
Località : Ferrara
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 31.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da loonar il Lun 2 Apr - 14:07

Spoiler:
Silvia1986 ha scritto:
delfi68 ha scritto:
Silvia1986 ha scritto:
teto ha scritto:
delfi68 ha scritto:Tuttavia, mi pare che alcuni vegani siano anche finiti in galera per aver imposto certe alimentazioni disastrose ai figli..

Viceversa io stesso sto diventando gradatuamente vegetariano, ma senza ansie e senza obblighi "superiori"
Limito un po la carne rossa perchè, sopratutto questa in commercio, fa davvero male..tutto li..ma eliminarla per una posizione dogmatica, no. Se mi capita di essere a casa di qualcuno e mi offrono polpette, me le mangio senza farmi venire le "mosse" da schizzato..

Perchè dovrebbe essere dogmatica? Se uno è contro gli allevamenti intensivi e gli sta sul cazzo il fatto di uccidere un animale per mangiarlo non mangia carne nemmeno 1 volta ogni 7 mesi o 20 anni

Meno male che qualcuno ci arriva a capirlo ...

Ho come l'impressione che molti di voi associno la scelta vegetariana/vegana a una specie di "religione" o "setta" noo

No! non diciamo sciocchezze, sarebbe come voler dire che l'anoressia è un rito dogmatico.

Si tratta di semplice nevrosi, o disturbo alimentare ansiogeno.

Ma sai di cosa stai parlando almeno?
A me sembra proprio di no.

L'anoressia è un disturbo alimentare gravissimo che porta una persona a mangiare sempre meno,fino ad eliminare totalmente il cibo.
E' presente anche la depressione,spesso,oltre a disturbi ossessivi-compulsivi.
Trovi una qualche correlazione nelle persone che si alimentano come me?

L'anoressia è semplicemente una malattia mentale,punto.


Voi vegani non mangiate nemmeno il parmiggiano reggiano, che come è noto è frutto del latte della vacche cresciute su erba e che vengono nutrite con prevalente fresco.

AHAHAHAHAHAHAHAHAH questa è bella! Scusa ma non ce l'ho fatta a trattenermi ahahahahahah
Se mi parli delle vacche che ha lo zio Tobia in montagna,libere di pascolare nei prati verdi,si forse potrei darti anche ragione.
Peccato che le vacche odierne siano in condizioni leggermente diverse.
Non credo di dovertelo dire io quali siano,suppongo che tu ne sia informato,e rimane il fatto che sono sfruttate fino all'ultima goccia di latte per poi finire sotto forma di bistecche.


Ci sono decine di prodotti animali non provenienti da allevamenti intensivi, come le uova delle galline ruspanti di mia nonna. Il miele della api del castagneto, il formaggio caprino sardo, la carne di cavallo (che non viene allevato per il macello) ma spesso vive in campagna.
Poi ci sono allevamenti artigianali, dove macellano una mucca ogni sei emsi, dopo che queste hanno ampiamente alpeggiato per una vita..

Si,peccato che tutte queste cose non siano così facilmente reperibili e anche se lo sono a che prezzo? Non tutti si possono permettere la carne di cavallo o il formaggio da 10 euro.
Ad ogni modo io non sono solamente contro gli allevamenti intensivi,io sono contro all'uccisione degli animali e al loro sfruttamento.


E' una nevrosi compulsiva. Il veganesimo è una psicosi che si riflette sulla dieta. Un disturbo alimentare che racchiude un problema di disagio psicologico.

Sei uno psicologo? Se non lo sei,perfavore,evita queste diagnosi senza nessun senso.

Perchè io pure no compro uova d'allevamento, ma solo da galline a terra, a me al banco del manzo a 7 euro\kg non mi ci vedi. E la mia protesta contro lo sfruttamento animale è all'aquisto oculato. Ma senza nevrosi compulsive, di chi si va a leggere i sottoprodotti e tracce di qualche derivato animale (polvere di latte in residui)
persino nelle confezioni di biscotti Plasmon..

Sono contenta che tu sia un consumatore attento,molti non fanno certe scelte.
Ad ogni modo ti ripeto che non ho nessuna nevrosi e sto benissimo,sia di fisico che testa.
A te crea qualche disturbo se mi leggo le liste ingredienti al supermercato?


Mangaiare carne, con moderazione non fa male. Non tutta la carne proviene da allevamenti intensivi, non tutto il formaggio proviene da vacche alla catena, molti dei prodotti naturali della fattoria sono frutto di un ricambio generazionale delle bestie da latte e da macello. Il cavallo e l'asino poi, non conoscono allevamenti intensivi.

E' una nevrosi...il veganesimo, quello che rende schiavi dell'ossessione della anche minima particella animale in un alimento è un disturbo alimentare al pari dell'anoressia.
Infatti molti genitori vegani, se scoperti dall'assistenza sociale vengono attenzionati, ed è capitato condannati, per aver attentato alla salute del bambino. AL quale concedono, bontà loro, la libertà di diventare vegani, dopo essere stati vegetariani..capirai che libertà!

Insomma,hai deciso che veganesimo=nevrosi.
Non c'è che dire,sei talmente fuorviato che lo psichiatra lo consiglierei caldamente a te.
Non aggiungo altro,che tanto sarebbe inutile...
quoto.. Silvia
Scusa Delfi, ma...
uno: è appena arrivata e già le dai della nevrotica? (Su che basi poi, esistono studi sulla correlazione veganesimo-nevrosi? e catalogato nel DSM, come disturbo psichico?)
Con il prossimo nuovo arrivato gli diamo del "Coglione" dopo uno o due giorni? wink..
secondo: non ci sto provando, non riesco a farlo quando sono "impegnato". mgreen

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da loonar il Lun 2 Apr - 14:09

Io penso che il problema dei vegani sia il fatto di chiamarsi vegani.
E' un'etichetta e come tutte l'etichette dice tutto e dice niente.
Ognuno fa le scelte che vuole ed è o un uomo, o una donna o un transgender.
Punto!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da delfi68 il Lun 2 Apr - 14:13

aaaahh..bene, bene..ma davide oggi è sul nervoso..devo trattarti bene per almeno 10 giorni.. mgreen
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da Silvia1986 il Lun 2 Apr - 14:15

Darrow ha scritto:Io penso che il problema dei vegani sia il fatto di chiamarsi vegani.
E' un'etichetta e come tutte l'etichette dice tutto e dice niente.
Ognuno fa le scelte che vuole ed è o un uomo, o una donna o un transgender.
Punto!

Esattamente,ogni etichetta è facilmente oggetto di pregiudizi..si sa..

Comunque attendo i documenti che attestano che il veganesimo è riconducibile a una forma di nevrosi.
Siamo su un forum di gente razionale,no? Ebbene,voglio le prove razionali di quello che va affermando così convinto ahahahahahah
avatar
Silvia1986
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 158
Età : 31
Località : Ferrara
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 31.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da delfi68 il Lun 2 Apr - 14:16

Darrow ha scritto:
Spoiler:
Silvia1986 ha scritto:
delfi68 ha scritto:
Silvia1986 ha scritto:
teto ha scritto:
delfi68 ha scritto:Tuttavia, mi pare che alcuni vegani siano anche finiti in galera per aver imposto certe alimentazioni disastrose ai figli..

Viceversa io stesso sto diventando gradatuamente vegetariano, ma senza ansie e senza obblighi "superiori"
Limito un po la carne rossa perchè, sopratutto questa in commercio, fa davvero male..tutto li..ma eliminarla per una posizione dogmatica, no. Se mi capita di essere a casa di qualcuno e mi offrono polpette, me le mangio senza farmi venire le "mosse" da schizzato..

Perchè dovrebbe essere dogmatica? Se uno è contro gli allevamenti intensivi e gli sta sul cazzo il fatto di uccidere un animale per mangiarlo non mangia carne nemmeno 1 volta ogni 7 mesi o 20 anni


Meno male che qualcuno ci arriva a capirlo ...

Ho come l'impressione che molti di voi associno la scelta vegetariana/vegana a una specie di "religione" o "setta" noo

No! non diciamo sciocchezze, sarebbe come voler dire che l'anoressia è un rito dogmatico.

Si tratta di semplice nevrosi, o disturbo alimentare ansiogeno.

Ma sai di cosa stai parlando almeno?
A me sembra proprio di no.

L'anoressia è un disturbo alimentare gravissimo che porta una persona a mangiare sempre meno,fino ad eliminare totalmente il cibo.
E' presente anche la depressione,spesso,oltre a disturbi ossessivi-compulsivi.
Trovi una qualche correlazione nelle persone che si alimentano come me?

L'anoressia è semplicemente una malattia mentale,punto.


Voi vegani non mangiate nemmeno il parmiggiano reggiano, che come è noto è frutto del latte della vacche cresciute su erba e che vengono nutrite con prevalente fresco.

AHAHAHAHAHAHAHAHAH questa è bella! Scusa ma non ce l'ho fatta a trattenermi ahahahahahah
Se mi parli delle vacche che ha lo zio Tobia in montagna,libere di pascolare nei prati verdi,si forse potrei darti anche ragione.
Peccato che le vacche odierne siano in condizioni leggermente diverse.
Non credo di dovertelo dire io quali siano,suppongo che tu ne sia informato,e rimane il fatto che sono sfruttate fino all'ultima goccia di latte per poi finire sotto forma di bistecche.


Ci sono decine di prodotti animali non provenienti da allevamenti intensivi, come le uova delle galline ruspanti di mia nonna. Il miele della api del castagneto, il formaggio caprino sardo, la carne di cavallo (che non viene allevato per il macello) ma spesso vive in campagna.
Poi ci sono allevamenti artigianali, dove macellano una mucca ogni sei emsi, dopo che queste hanno ampiamente alpeggiato per una vita..

Si,peccato che tutte queste cose non siano così facilmente reperibili e anche se lo sono a che prezzo? Non tutti si possono permettere la carne di cavallo o il formaggio da 10 euro.
Ad ogni modo io non sono solamente contro gli allevamenti intensivi,io sono contro all'uccisione degli animali e al loro sfruttamento.


E' una nevrosi compulsiva. Il veganesimo è una psicosi che si riflette sulla dieta. Un disturbo alimentare che racchiude un problema di disagio psicologico.

Sei uno psicologo? Se non lo sei,perfavore,evita queste diagnosi senza nessun senso.

Perchè io pure no compro uova d'allevamento, ma solo da galline a terra, a me al banco del manzo a 7 euro\kg non mi ci vedi. E la mia protesta contro lo sfruttamento animale è all'aquisto oculato. Ma senza nevrosi compulsive, di chi si va a leggere i sottoprodotti e tracce di qualche derivato animale (polvere di latte in residui)
persino nelle confezioni di biscotti Plasmon..

Sono contenta che tu sia un consumatore attento,molti non fanno certe scelte.
Ad ogni modo ti ripeto che non ho nessuna nevrosi e sto benissimo,sia di fisico che testa.
A te crea qualche disturbo se mi leggo le liste ingredienti al supermercato?


Mangaiare carne, con moderazione non fa male. Non tutta la carne proviene da allevamenti intensivi, non tutto il formaggio proviene da vacche alla catena, molti dei prodotti naturali della fattoria sono frutto di un ricambio generazionale delle bestie da latte e da macello. Il cavallo e l'asino poi, non conoscono allevamenti intensivi.

E' una nevrosi...il veganesimo, quello che rende schiavi dell'ossessione della anche minima particella animale in un alimento è un disturbo alimentare al pari dell'anoressia.
Infatti molti genitori vegani, se scoperti dall'assistenza sociale vengono attenzionati, ed è capitato condannati, per aver attentato alla salute del bambino. AL quale concedono, bontà loro, la libertà di diventare vegani, dopo essere stati vegetariani..capirai che libertà!

Insomma,hai deciso che veganesimo=nevrosi.
Non c'è che dire,sei talmente fuorviato che lo psichiatra lo consiglierei caldamente a te.
Non aggiungo altro,che tanto sarebbe inutile...
quoto.. Silvia
Scusa Delfi, ma...
uno: è appena arrivata e già le dai della nevrotica? (Su che basi poi, esistono studi sulla correlazione veganesimo-nevrosi? e catalogato nel DSM, come disturbo psichico?)
Con il prossimo nuovo arrivato gli diamo del "Coglione" dopo uno o due giorni? wink..
secondo: non ci sto provando, non riesco a farlo quando sono "impegnato". mgreen



Ho argomentato che le premure dei vegani sono state ritenute malattie mentali e oggetto di sentenze anche dai giudici penali..

Se uno è contro gli allevamenti intensivi, non vedo cosa abbia di male se si magia un pezzetto di grana padano eccetera..ho fatto esempi precisi nel mio post, ma sia tu che davide non li leggete nemmeno, tanto è forte la preoccupazione di tenersi la nuova utentessa..

Se è per cortesia mi sta bene, ma se mi devi dire che la schizzofrenia del vegano non esiste, allora peppiacere..va...


Ultima modifica di delfi68 il Lun 2 Apr - 14:18, modificato 1 volta
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: vegani vegetariani fruttariani

Messaggio Da BestBeast il Lun 2 Apr - 14:17

Bravo Delfi, in fin dei conti anche tu sei un vegano, non uccidi alcuni animali! La giraffa ed il coccodrillo non li uccidi mica! Qua si scherza Silvia! mgreen

Vorrei essere vegetariano, da una vita, solo per una cosa: non sentirmi responsabile quando vedo foto di allevamenti intensivi. Però, come dice Delfi, il problema non si porrebbe se si facesse come dice.. Invece, pelle e pellicce li aborro, evito sempre di comprare. Le pellicce poi mi fanno schifo, soprattutto se penso all'italiano che mediamente le indossa. (sto generalizzando, scusate).


Ultima modifica di BestBeast il Lun 2 Apr - 14:22, modificato 1 volta

BestBeast
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2930
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 41 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 22 ... 41  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum