Cristianesimo.....che delusione!!

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da Paolo il Gio 12 Apr 2012 - 21:24

Io non ho mai approfondito e analizzato i vari valori e principi cristiani. Da quando frequento questo forum, poco più di due anni, ho avuto modo di sapere e capire molte cose che non mi ero mai preoccupato di approfondire. E ...che delusione boxed boxed .

Per prima cosa ho cercato di capire come un cristiano riesce a coniugare l'idea di un dio amoroso e misericordioso con la sofferenza che alcune persone assolutamente innocenti, ovvero i bambini, a volte vengono colpiti da eventi o malattie che li fa soffrire per poi mandarli in contro a morte certa. Nessuno mi ha mai detto niente di accettabile. Il massimo è stato quello di tirare in ballo il famoso "peccato originale", e il libero arbitrio. Poi, visto che nemmeno il più convinto credente riesce a sostenerlo ti tirano furori l'asso nella manica: "disegno imperscrutabile di dio" e poi tanto andranno in paradiso. Ma questi qui non hanno dei figli? Non auguro a nessuno che si possano ammalare però.......che delusione boxed

Poi ho cercato di capire come fosse possibile per un credente sostenere la creazione, per di più nei tempi e nelle modalità come scritto nelle scritture, nonostante in un qualunque museo di scienze naturali trovi milioni di reperti che dimostrano in modo inequivocabile che le cose non sono andate così. Per tutta risposta ti dicono che la teoria, che poi teoria non è più, evoluzionistica è mancate di questo o quell'anello, che le ossa o i peli, cazzate su cazzate........ che delusione boxed

Nel discutere poi circa l'universo, nel far presente ad un credente che sia molto difficile pensare che il loro buon dio abbia creato centomila miliardi di miliardi di stelle, con tutti i pianeti connessi, buchi neri, stelle di ogni tipo e forse una massa nera che potrebbe superare la già incredibilmente già spaventosamente enorme delle stelle, per poi metterci su di un insignificante pianetino l'uomo solo perchè lo adori e canti le sue lodi, è del tutto insostenibile. Per tutta risposta il cristiano ti dice che è un "disegno imperscrutabile di dio" e l'uomo non può capirlo. In parole povere lui fa quel cazzo che vuole e tu non sei nessuno per capire .......che delusione boxed

Ho cercato poi di capire su cosa si fondi la morale cristiana. E qui ti ti tirano fuori il loro pezzo forte: ama il prossimo tuo come te stesso, con tutte le relative varianti. Io faccio però presente che, oltre essere un principio assolutamente inattuabile, si basa poi su un presupposto inaccettabile: che l'amore, il più nobile dei sentimenti, sia "on demand" ovvero che si possa esternare a richiesta o a imposizione. Ama ! Imperativo. E poi, l'amore è tutta un'altra cosa. E chi è, o è stato innamorato lo sa. Chi ha dei figli lo sa!! Svilire così l'amore ....... che delusione boxed

Ma la cosa che mi ha più sconcertato è stato quello di scoprire adesso a 57 anni (sarò io che sono scemo ma non lo sapevo !! mgreen ) che Cristo si sarebbe sacrificato sulla croce per mondare i peccati del mondo!! Giuro che non ci credo ancora adesso. Pensare che una religione che per quassi duemila anni ha condizionato la nostra cultura e il nostro modo di vivere, quanto meno dell'occidente, si fonda su una cazzata cosi ha dell'incredibile. Inoltre chi conosce bene le scritture mi ha confermato che non risulta da nessuna parte il fatto che Cristo abbia mai detto di voler essere il capro espiatorio, o cose simili, e tanto meno, nessun altro lo dice. E poi pensare che la morte di una persona sia un evento purificate ........che delusione boxed

Behh forse altri qui avranno avuto la loro "delusione" .A me le mie sono già sufficienti per dire che ......che cazzata !! E poi mi sono limitato, perchè ne potrei scrivere tante altre di delusioni, ma sarebbe tedioso wink..
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8694
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da silvio il Gio 12 Apr 2012 - 23:09

A volte mi chiedo se noi tutti in fondo speriamo oppure abbiamo veramente sperato in un Dio Padre e Misericordioso, o in un Gesù che ci desse conforto.

Poi delusi dal silenzio, dalla dura realtà del mondo, dallo sconcerto, e via dicendo, abbiamo dovuto ammettere a noi stessi che oltre alla nostra esistenza temporanea fatta di carne non ci sia nulla su cui sperare.

La delusione è una amara conclusione, siamo pezzi di carne e ossa in un mondo ostile, freddo, e Dei che vivono solo nel nostro desiderio, in un intermundia, disinteressati alle cose, a noi, a tutto.
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 57
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da silvio il Gio 12 Apr 2012 - 23:13

A tal proposito feci il corso prematrimoniale in parrocchia, alla fine ci diedero un questionario, dove alla fine c'era la domanda: dopo questo corso senti più vicino l'amore di Dio ? rimasi sconcertato e risposi, io non sento proprio Dio, dove è ? Chi lo conosce ?

Mi chiedo il prete che cosa ha pensato.
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 57
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da Tomhet il Gio 12 Apr 2012 - 23:13

Il cristianesimo è la prova vivente di come sia facile attaccarsi alle illusioni quando ci si fa l'abitudine, volenti o nolenti. E che illusioni poi, roba che neanche l'immaginazione dei bambini può produrre, oltre alla delusione è anche abbastanza patetica la cosa.
Un movimento che oggi nonostante tutto sopravvive, in un modo o nell'altro ma che per fortuna sembra in crisi nera.
Speriamo bene. bounce

Tomhet
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2672
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da Paolo il Gio 12 Apr 2012 - 23:23

La vera delusione, almeno per me, è capire che le basi su cui si fonda il credo cristiano sono a dir poco ridicole, se non fosse per i danni che ha provocato. E' logico che sia colpa di chi ci abbocca, però la mia sorpresa è vedere come su questioni assolutamente improponibili o del tutto risibili, si fonda addirittura uno stato ed esistono università che studiano teologia!! Più ci penso e meno mi capacito come possa essere così.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8694
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da silvio il Gio 12 Apr 2012 - 23:32

Alla base c'è la disperazione, la disperazione esistenziale, così si spera, ci si attacca a tutto pur di avere una speranza, poi la cosa viene sfruttata ma questa è un'altra storia.

A me in certi momenti difficili è capitato di pensare, Dio Aiutami, ti prego, è umano, molto umano.
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 57
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da AteoCorporation il Ven 13 Apr 2012 - 10:13

avatar
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1066
Età : 28
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da Roberto84 il Ven 13 Apr 2012 - 12:22

Paolo bel post ok

la cosa che mis concerta è che il tuo ragionamento non fa una piega, ma nemmeno una. Mi chiedo perchè non comincino a farlo tutti.
avatar
Roberto84
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 40
Età : 33
Località : Assemini
Occupazione/Hobby : Studente universitario, modellismo, musica
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.04.12

http://ateo-libero.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da Paolo il Ven 13 Apr 2012 - 13:10

Ti ringrazio Roby. Abbiamo sempre discusso molto sul perchè le persone siano credenti, ma molto poco sui contenuti. Ho perciò iniziato a valutare non tanto perchè ma il cosa. E, come ho espresso, è stata una vera delusione.

Potrà sembrare strano ma fino ad oggi non mi ero mai soffermato a "pesare" i contenuti della dottrina cristiana in quanto, per la verità, la conosco in modo superficiale. Il fatto qui di discuterne mi ha permesso di capire l' inconsistenza dei valori e dei principi su cui si fonda la fede cristiana. Mi convinco ancora una volta di più che è del tutto inutile dibattere su tali argomenti,... siamo nel mondo della fantasia!!
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8694
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da nellolo il Ven 13 Apr 2012 - 14:57

delusione... non tanto per la teoria, della quale non mi frega più che della bella addormentata della favola, semmai delusione per un genere umano così coglione... e questo sarebbe il meglio che dio è riuscito a fare? ma mi faccia il piacere....
avatar
nellolo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1290
Età : 55
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : geologo
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 26.05.10

http://nellolomonaco.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da delfi68 il Ven 13 Apr 2012 - 15:24

A volte mi chiedo se noi tutti in fondo speriamo oppure abbiamo veramente sperato in un Dio Padre e Misericordioso, o in un Gesù che ci desse conforto.


Read more: http://atei.forumitalian.com/t4038-cristianesimoche-delusione#ixzz1rvXCA0UA

io sono diventato ateo, solo e quando ho veramente cercato dio..quando ne ho avuto veramente bisogno mi ci sono attaccato, e appena mi ci sono attaccato ho dovuto e voluto sapere a cosa mi attaccavo.

Più ho cercato dio, più sono finito lontano da dio, come dio abramitico prima e come dio assoluto poi..

Ma vi confesso che no ho mai smesso di cercare dio..anche se ad oggi, non solo non l'ho trovato, ma mi preoccupa perfino di che razza dio potrei rischiare di scoprire..

Se c'è una cosa che ho da subito odiato, nella ricerca di dio, è stata la scienza, la matematica, la logica..tutti modelli che, insensibili del mio dolore e della mia speranza, mi sbattevano in faccia delle orrende verità..

Posso dirlo?..odio la scienza e la matematica, che insensibile e senza cuore, non tiene conto delle mie speranze. Ma non posso non ammettere che la scienza e la matematica mi parla e mi spiega in modo oggettivo. Assegnandosi i suoi limiti, certo..ma entro i limiti della scienza le risposte che essa da, sono grandemente sufficienti a darmi molte più prove e spiegazioni sulla natura e sulla vita. Risposte che non coincidono per nulla con le mie aspettative e speranze, ma delle quali non trovo nessuna contraddizione.

Le risposte della teologia sono fin troppo accondiscendenti con le mie richieste e speranze, la teologia e le dottrine mistiche in generale, sono cosi viscidamente disponibili a darmi ragioni e speranze che mi sembra di aver a che fare con il gentilissimo prestasoldi che non vede l'ora di farmi firmare la cambiale.

Non è più importante per me, il mio mondo, ma ho accettato di fare parte del mondo che mio non è, ma di cui faccio parte. Secondo le sue regole, non le mie.

Sarei stato moolto più felice a trovare tracce di dio, avrei molti meno problemi ad accettare lo scorrere del tempo, ad affrontare i sacrifici impostomi dagli altri, più potenti di me, accetterei con serenità la morte di chiunque..

Capisco i credenti che ci odiano, che odiano la scienza, che odiano la razionalità della logica scientifica e che impongono delle previsioni alle osservazioni per validare una teoria..gli roviniamo il sogno più bello, quello dell'illusione, della pace interiore..il sogno che non li fa mai sentire egoisti, ingiusti, cattivi..un sogno che li assolve e li salva!

Ma poi..adesso che mi sono abituato a non essere l'attore principale della vita, ma una semplice comparsa nel cosmo, inizio a calmarmi e ad osservare il caleidoscopio di colori, suoni, emozioni e cose incredibili che stanno sul palco del mondo..

Poi muoio. Mi dispiace davvero, anche quando mi sento poco bene ricordo a me stesso che sta arrivando l'ora di mollare, e mi girano le palle..vorrei poter gridare a qualcuno lassù: "oh!! cazzo basta scherzi tirami su..abbiamo scherzato, salvami.."

Ma poi tutto ciò sarebbe cosi ridicolo, e oltre a morire, dovrei subire anche l'onta della vigliaccheria e della pavidità..macchecazzo, io quando muoio, voglio morire a testa alta..


Ultima modifica di delfi68 il Ven 13 Apr 2012 - 16:37, modificato 1 volta
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da nellolo il Ven 13 Apr 2012 - 15:47

Delfi, sono sempre più curioso di conoscerti
avatar
nellolo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1290
Età : 55
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : geologo
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 26.05.10

http://nellolomonaco.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da delfi68 il Ven 13 Apr 2012 - 16:36

..per un mesetto sto a milano, poi vado a Belgrado e paro la trattoria "Rugantino"!!
E mi trasferisco li..sembra che abbiamo deciso finalmente per il nostro futuro..

Ci vieni??? ok
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da nellolo il Ven 13 Apr 2012 - 16:48

il 9 e 10 maggio sono a Pavia per accertamenti medici, vado e torno da Linate, chissà che non ci si veda per un caffè... per Belgrado sinceramente non sono entusiasta, se mi avessi proposto un'altra meta ci avrei almeno pensato... comunque può far sempre comodo avere un buon posto dove mangiare a Belgrado ti scrivo un MP
avatar
nellolo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1290
Età : 55
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : geologo
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 26.05.10

http://nellolomonaco.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da silvio il Ven 13 Apr 2012 - 19:27

[quote="delfi68"]

io sono diventato ateo, solo e quando ho veramente cercato dio..quando ne ho avuto veramente bisogno mi ci sono attaccato, e appena mi ci sono attaccato ho dovuto e voluto sapere a cosa mi attaccavo.

Più ho cercato dio, più sono finito lontano da dio, come dio abramitico prima e come dio assoluto poi..

Ma vi confesso che no ho mai smesso di cercare dio..anche se ad oggi, non solo non l'ho trovato, ma mi preoccupa perfino di che razza dio potrei rischiare di scoprire..

Se c'è una cosa che ho da subito odiato, nella ricerca di dio, è stata la scienza, la matematica, la logica..tutti modelli che, insensibili del mio dolore e della mia speranza, mi sbattevano in faccia delle orrende verità..

Posso dirlo?..odio la scienza e la matematica, che insensibile e senza cuore, non tiene conto delle mie speranze. Ma non posso non ammettere che la scienza e la matematica mi parla e mi spiega in modo oggettivo. Assegnandosi i suoi limiti, certo..ma entro i limiti della scienza le risposte che essa da, sono grandemente sufficienti a darmi molte più prove e spiegazioni sulla natura e sulla vita. Risposte che non coincidono per nulla con le mie aspettative e speranze, ma delle quali non trovo nessuna contraddizione.

Le risposte della teologia sono fin troppo accondiscendenti con le mie richieste e speranze, la teologia e le dottrine mistiche in generale, sono cosi viscidamente disponibili a darmi ragioni e speranze che mi sembra di aver a che fare con il gentilissimo prestasoldi che non vede l'ora di farmi firmare la cambiale.

Non è più importante per me, il mio mondo, ma ho accettato di fare parte del mondo che mio non è, ma di cui faccio parte. Secondo le sue regole, non le mie.

Sarei stato moolto più felice a trovare tracce di dio, avrei molti meno problemi ad accettare lo scorrere del tempo, ad affrontare i sacrifici impostomi dagli altri, più potenti di me, accetterei con serenità la morte di chiunque..

Capisco i credenti che ci odiano, che odiano la scienza, che odiano la razionalità della logica scientifica e che impongono delle previsioni alle osservazioni per validare una teoria..gli roviniamo il sogno più bello, quello dell'illusione, della pace interiore..il sogno che non li fa mai sentire egoisti, ingiusti, cattivi..un sogno che li assolve e li salva!

Ma poi..adesso che mi sono abituato a non essere l'attore principale della vita, ma una semplice comparsa nel cosmo, inizio a calmarmi e ad osservare il caleidoscopio di colori, suoni, emozioni e cose incredibili che stanno sul palco del mondo..

Poi muoio. Mi dispiace davvero, anche quando mi sento poco bene ricordo a me stesso che sta arrivando l'ora di mollare, e mi girano le palle..vorrei poter gridare a qualcuno lassù: "oh!! cazzo basta scherzi tirami su..abbiamo scherzato, salvami.."

Ma poi tutto ciò sarebbe cosi ridicolo, e oltre a morire, dovrei subire anche l'onta della vigliaccheria e della pavidità..macchecazzo, io quando muoio, voglio morire a testa alta..

Quoto tutto, infatti quando ti inseguono per ammazzarti, quando tuo figlio è malato, quando sei solo in una cella che le guardie ti hanno gonfiato, quando non sai come pagare i debiti, quando stai male, chiami Dio, chiami tutto, ma è silenzio, solo silenzio.
Però qualche essere umano lo trovi a volte che ti risponde e ti da una mano, come tu se puoi la dai volentieri.
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 57
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da Paolo il Ven 13 Apr 2012 - 23:00

Behh Silvio è sicuramente umano. Io però mi sono trovato più volte nella merda e l'ultima cosa che mi è venuta in mente è chiamare un qualche dio. Mi sono sempre arrangiato da solo e con le mie forze, consapevole che sono le uniche su cui puoi fare affidamento!
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8694
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da Cosworth117 il Ven 13 Apr 2012 - 23:52

Paolo ha scritto:Per prima cosa ho cercato di capire come un cristiano riesce a coniugare l'idea di un dio amoroso e misericordioso con la sofferenza che alcune persone assolutamente innocenti, ovvero i bambini, a volte vengono colpiti da eventi o malattie che li fa soffrire per poi mandarli in contro a morte certa. Nessuno mi ha mai detto niente di accettabile. Il massimo è stato quello di tirare in ballo il famoso "peccato originale", e il libero arbitrio. Poi, visto che nemmeno il più convinto credente riesce a sostenerlo ti tirano furori l'asso nella manica: "disegno imperscrutabile di dio" e poi tanto andranno in paradiso. Ma questi qui non hanno dei figli? Non auguro a nessuno che si possano ammalare però.......che delusione boxed

Vuoi mettere una malattia con il paradiso? Loro sono privilegiati perchè Dio li mette alla prova, ma la loro ricompensa sarà ancora più grande.

Paolo ha scritto:Poi ho cercato di capire come fosse possibile per un credente sostenere la creazione, per di più nei tempi e nelle modalità come scritto nelle scritture, nonostante in un qualunque museo di scienze naturali trovi milioni di reperti che dimostrano in modo inequivocabile che le cose non sono andate così. Per tutta risposta ti dicono che la teoria, che poi teoria non è più, evoluzionistica è mancate di questo o quell'anello, che le ossa o i peli, cazzate su cazzate........ che delusione boxed

Attraverso l'evoluzione, Dio ha realizzato la sua più grande opera.

Paolo ha scritto:Nel discutere poi circa l'universo, nel far presente ad un credente che sia molto difficile pensare che il loro buon dio abbia creato centomila miliardi di miliardi di stelle, con tutti i pianeti connessi, buchi neri, stelle di ogni tipo e forse una massa nera che potrebbe superare la già incredibilmente già spaventosamente enorme delle stelle, per poi metterci su di un insignificante pianetino l'uomo solo perchè lo adori e canti le sue lodi, è del tutto insostenibile. Per tutta risposta il cristiano ti dice che è un "disegno imperscrutabile di dio" e l'uomo non può capirlo. In parole povere lui fa quel cazzo che vuole e tu non sei nessuno per capire .......che delusione boxed

L'Universo è stato creato per noi. Di conseguenza anche le stelle. Le stelle sono le luci che illuminano la Terra, l'opera di Dio.

Paolo ha scritto:Ho cercato poi di capire su cosa si fondi la morale cristiana. E qui ti ti tirano fuori il loro pezzo forte: ama il prossimo tuo come te stesso, con tutte le relative varianti. Io faccio però presente che, oltre essere un principio assolutamente inattuabile, si basa poi su un presupposto inaccettabile: che l'amore, il più nobile dei sentimenti, sia "on demand" ovvero che si possa esternare a richiesta o a imposizione. Ama ! Imperativo. E poi, l'amore è tutta un'altra cosa. E chi è, o è stato innamorato lo sa. Chi ha dei figli lo sa!! Svilire così l'amore ....... che delusione boxed

L'amore non esclude diversi livelli di amore. Quello di cui parla la Bibbia è il livello base.

Paolo ha scritto:Ma la cosa che mi ha più sconcertato è stato quello di scoprire adesso a 57 anni (sarò io che sono scemo ma non lo sapevo !! mgreen ) che Cristo si sarebbe sacrificato sulla croce per mondare i peccati del mondo!! Giuro che non ci credo ancora adesso. Pensare che una religione che per quassi duemila anni ha condizionato la nostra cultura e il nostro modo di vivere, quanto meno dell'occidente, si fonda su una cazzata cosi ha dell'incredibile. Inoltre chi conosce bene le scritture mi ha confermato che non risulta da nessuna parte il fatto che Cristo abbia mai detto di voler essere il capro espiatorio, o cose simili, e tanto meno, nessun altro lo dice. E poi pensare che la morte di una persona sia un evento purificate ........che delusione boxed

Si è sacrificato per la nostra tendenza nel compiere il male (Peccato originale). Come vedete, il male è diminuito da quando è morto Lui, dovremmo ringraziarlo. E Voi cosa fate? eeeeeeek

Paolo ha scritto:Behh forse altri qui avranno avuto la loro "delusione" .A me le mie sono già sufficienti per dire che ......che cazzata !! E poi mi sono limitato, perchè ne potrei scrivere tante altre di delusioni, ma sarebbe tedioso wink..

È solo la Tua opinione. Dio ti ama lo stesso. Gesù è morto per tollerare quelli come Te.

Siete ancora in tempo per Salvarvi! balla



lookaround

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da silvio il Sab 14 Apr 2012 - 0:49

Paolo ha scritto:



Behh Silvio è sicuramente umano. Io però mi sono trovato più volte nella merda e l'ultima cosa che mi è venuta in mente è chiamare un qualche dio. Mi sono sempre arrangiato da solo e con le mie forze, consapevole che sono le uniche su cui puoi fare affidamento!

Il cristiano risponde aiutati che dio ti aiuta, altra cazzata immane.
Certo è così, solo su noi stessi e su altri esseri umani possiamo contare, tu sei una persona forte, ma non tutti hanno la stessa tempra, a volte si cede.

avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 57
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da Paolo il Sab 14 Apr 2012 - 8:27

Cosworth117 ha scritto:
Paolo ha scritto:Per prima cosa ho cercato di capire come un cristiano riesce a coniugare l'idea di un dio amoroso e misericordioso con la sofferenza che alcune persone assolutamente innocenti, ovvero i bambini, a volte vengono colpiti da eventi o malattie che li fa soffrire per poi mandarli in contro a morte certa. Nessuno mi ha mai detto niente di accettabile. Il massimo è stato quello di tirare in ballo il famoso "peccato originale", e il libero arbitrio. Poi, visto che nemmeno il più convinto credente riesce a sostenerlo ti tirano furori l'asso nella manica: "disegno imperscrutabile di dio" e poi tanto andranno in paradiso. Ma questi qui non hanno dei figli? Non auguro a nessuno che si possano ammalare però.......che delusione boxed

Vuoi mettere una malattia con il paradiso? Loro sono privilegiati perchè Dio li mette alla prova, ma la loro ricompensa sarà ancora più grande.

Paolo ha scritto:Poi ho cercato di capire come fosse possibile per un credente sostenere la creazione, per di più nei tempi e nelle modalità come scritto nelle scritture, nonostante in un qualunque museo di scienze naturali trovi milioni di reperti che dimostrano in modo inequivocabile che le cose non sono andate così. Per tutta risposta ti dicono che la teoria, che poi teoria non è più, evoluzionistica è mancate di questo o quell'anello, che le ossa o i peli, cazzate su cazzate........ che delusione boxed

Attraverso l'evoluzione, Dio ha realizzato la sua più grande opera.

Paolo ha scritto:Nel discutere poi circa l'universo, nel far presente ad un credente che sia molto difficile pensare che il loro buon dio abbia creato centomila miliardi di miliardi di stelle, con tutti i pianeti connessi, buchi neri, stelle di ogni tipo e forse una massa nera che potrebbe superare la già incredibilmente già spaventosamente enorme delle stelle, per poi metterci su di un insignificante pianetino l'uomo solo perchè lo adori e canti le sue lodi, è del tutto insostenibile. Per tutta risposta il cristiano ti dice che è un "disegno imperscrutabile di dio" e l'uomo non può capirlo. In parole povere lui fa quel cazzo che vuole e tu non sei nessuno per capire .......che delusione boxed

L'Universo è stato creato per noi. Di conseguenza anche le stelle. Le stelle sono le luci che illuminano la Terra, l'opera di Dio.

Paolo ha scritto:Ho cercato poi di capire su cosa si fondi la morale cristiana. E qui ti ti tirano fuori il loro pezzo forte: ama il prossimo tuo come te stesso, con tutte le relative varianti. Io faccio però presente che, oltre essere un principio assolutamente inattuabile, si basa poi su un presupposto inaccettabile: che l'amore, il più nobile dei sentimenti, sia "on demand" ovvero che si possa esternare a richiesta o a imposizione. Ama ! Imperativo. E poi, l'amore è tutta un'altra cosa. E chi è, o è stato innamorato lo sa. Chi ha dei figli lo sa!! Svilire così l'amore ....... che delusione boxed

L'amore non esclude diversi livelli di amore. Quello di cui parla la Bibbia è il livello base.

Paolo ha scritto:Ma la cosa che mi ha più sconcertato è stato quello di scoprire adesso a 57 anni (sarò io che sono scemo ma non lo sapevo !! mgreen ) che Cristo si sarebbe sacrificato sulla croce per mondare i peccati del mondo!! Giuro che non ci credo ancora adesso. Pensare che una religione che per quassi duemila anni ha condizionato la nostra cultura e il nostro modo di vivere, quanto meno dell'occidente, si fonda su una cazzata cosi ha dell'incredibile. Inoltre chi conosce bene le scritture mi ha confermato che non risulta da nessuna parte il fatto che Cristo abbia mai detto di voler essere il capro espiatorio, o cose simili, e tanto meno, nessun altro lo dice. E poi pensare che la morte di una persona sia un evento purificate ........che delusione boxed

Si è sacrificato per la nostra tendenza nel compiere il male (Peccato originale). Come vedete, il male è diminuito da quando è morto Lui, dovremmo ringraziarlo. E Voi cosa fate? eeeeeeek

Paolo ha scritto:Behh forse altri qui avranno avuto la loro "delusione" .A me le mie sono già sufficienti per dire che ......che cazzata !! E poi mi sono limitato, perchè ne potrei scrivere tante altre di delusioni, ma sarebbe tedioso wink..

È solo la Tua opinione. Dio ti ama lo stesso. Gesù è morto per tollerare quelli come Te.

Siete ancora in tempo per Salvarvi! balla



lookaround

Grazie Padre Cosworth! Le tue sono state parole preziose e mi hanno fatto aprire gli occhi !! Finalmente vedo la verità infondo al mio cuore Royales

Ma tu Padre di che parrocchia sei?
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8694
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da Cosworth117 il Sab 14 Apr 2012 - 9:16

Paolo ha scritto:Grazie Padre Cosworth! Le tue sono state parole preziose e mi hanno fatto aprire gli occhi !! Finalmente vedo la verità infondo al mio cuore Royales

Ma tu Padre di che parrocchia sei?

Mi fa piacere caro Paolo. Di che parrocchia? Ehm... Io... Viaggio. lookaround Sono missionario. Ma vieni...

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da PaperJack il Sab 14 Apr 2012 - 17:38

Più imparo sul mondo, le scienze, arte, filosofia, e più mi è difficile capire le persone religiose, e più mi rendo conto di quanto siano idiote.
avatar
PaperJack
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 271
Età : 24
Località : Bulgaria, Sofia
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 08.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da nellolo il Sab 14 Apr 2012 - 18:10

avatar
nellolo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1290
Età : 55
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : geologo
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 26.05.10

http://nellolomonaco.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da Paolo il Sab 14 Apr 2012 - 18:21

nellolo ha scritto:

Ehhh nello dalle nostre parti dicono che saresti " té set en bel lasaù" ...tradotto: sei un bel lazzarone !! Ti metti sempre a ruota, sei simpatico, approvi ...ma fai fare il lavoro agli altri. Ma tu??? Mai !! mgreen mgreen mgreen
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8694
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da nellolo il Sab 14 Apr 2012 - 18:27

Paolo, mai preteso di essere simpatico nè lo penso, e mi pare di aver scritto parecchie volte, la tua accusa mi sembra ingiustificata; in ogni caso, ognuno fa del forum l'uso che preferisce, c'è chi scrive poemi e chi magari legge senza scrivere mai, o ci sono regole ed evangelizzazioni anche qui?
avatar
nellolo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1290
Età : 55
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : geologo
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 26.05.10

http://nellolomonaco.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cristianesimo.....che delusione!!

Messaggio Da Paolo il Sab 14 Apr 2012 - 18:44

Noo nello la mia era solo una battuta!!! Mi dispiace se l'hai capita male!!!! Non era certo una critica ..anzi ci scherzavo sopra. ho messo apposta tre faccine per non essere frainteso, ma.... behh mi dispiace.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8694
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum