Legalizzare la prostituzione?

Pagina 2 di 11 Precedente  1, 2, 3, ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da silvio il Ven 20 Apr - 20:57

Io sono favorevole alla legalizzazione, meno malavita e sfruttamento, il sesso a pagamento è sempre esistito non c'è nulla di riprovevole, ma in generale sono per la legalizzazione di tutto ciò che non fa del male al prossimo.
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 57
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da Griiper McCloubit il Sab 21 Apr - 11:36

Anche io mai usufruito (per carenza di fondi, porcapupazza) ma assolutamente d'accordo.
La prostituzione sulle strade è abbastanza squallida, non igienica e anche degradante.
Strutture apposite, igiene e, non ultimo, il pagamento delle tasse.
Un beneficio per tutti in tutti i sensi.
avatar
Griiper McCloubit
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 977
Età : 56
Occupazione/Hobby : in viaggio nello spazio-tempo
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 14.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da gedeone il Sab 21 Apr - 17:50

silvio ha scritto:Io sono favorevole alla legalizzazione, meno malavita e sfruttamento, il sesso a pagamento è sempre esistito non c'è nulla di riprovevole, ma in generale sono per la legalizzazione di tutto ciò che non fa del male al prossimo.


quoto al 100%
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da Rasputin il Sab 21 Apr - 17:57

gedeone ha scritto:
silvio ha scritto:Io sono favorevole alla legalizzazione, meno malavita e sfruttamento, il sesso a pagamento è sempre esistito non c'è nulla di riprovevole, ma in generale sono per la legalizzazione di tutto ciò che non fa del male al prossimo.


quoto al 100%

Sigarette illegali? Royales

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50813
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da Sally il Sab 21 Apr - 18:14

Borghese_Nero ha scritto:
Susu ammettilo...hai aperto questa discussione facendo finta di voler parlare in generale della prostituzione, per poi chiedere prezzi ed altre informazioni in quanto ne sei interessata. Sbaglio di molto o di poco?

Uhm... interessata ad usufruirne, dici?

No, semplicemente perche' non ne ho bisogno. Pero' non ci trovo nulla di moralmente riprovevole in chi invece lo fa. Solitamente si tende a pensare alla prostituta come una donna che batte la strada, che fa sesso in una viuzza buia col cliente, piglia i soldi e se ne va... ma ci sono tanti altri tipi di prostituzione: dall'impiegata che la da al capo in cambio di una promozione, alla tipa che va col vecchio riccone in cambio di una vita lussuosa, alla casalinga che orma, in la' con gli anni e non piu' professionalmente appetibile, e' costretta a concederla al marito pur di vivere sotto lo stesso tetto... insomma la cosa e' assai semplice: tu hai una cosa che io voglio, io ne ho una che tu vuoi... e ce la si scambia. E per questo, come tutte le attivita' a scopo di lucro, dovrebbe essere regolarmente tassata.

@ Ras: infatti poi e' stato cosi, ha preso qualcun'altro. So che la discriminazione in ambito lavorativo esiste, ma tu, se ne fossi vittima, non ti sentiresti umiliato? Considerare un figlio alla stregua di un handicap e' umanamente aberrante.


Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da Rasputin il Sab 21 Apr - 18:21

Diva ha scritto:
Borghese_Nero ha scritto:
Susu ammettilo...hai aperto questa discussione facendo finta di voler parlare in generale della prostituzione, per poi chiedere prezzi ed altre informazioni in quanto ne sei interessata. Sbaglio di molto o di poco?

Uhm... interessata ad usufruirne, dici?

No, semplicemente perche' non ne ho bisogno. Pero' non ci trovo nulla di moralmente riprovevole in chi invece lo fa. Solitamente si tende a pensare alla prostituta come una donna che batte la strada, che fa sesso in una viuzza buia col cliente, piglia i soldi e se ne va... ma ci sono tanti altri tipi di prostituzione: dall'impiegata che la da al capo in cambio di una promozione, alla tipa che va col vecchio riccone in cambio di una vita lussuosa, alla casalinga che orma, in la' con gli anni e non piu' professionalmente appetibile, e' costretta a concederla al marito pur di vivere sotto lo stesso tetto... insomma la cosa e' assai semplice: tu hai una cosa che io voglio, io ne ho una che tu vuoi... e ce la si scambia. E per questo, come tutte le attivita' a scopo di lucro, dovrebbe essere regolarmente tassata.

@ Ras: infatti poi e' stato cosi, ha preso qualcun'altro. So che la discriminazione in ambito lavorativo esiste, ma tu, se ne fossi vittima, non ti sentiresti umiliato? Considerare un figlio alla stregua di un handicap e' umanamente aberrante.


Il punto è, ti ha licenziato per prendere qualcun altro? Se no non mi pare si possa parlere di discriminazione.

Quoto il resto

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50813
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da Sally il Sab 21 Apr - 18:26

Rasputin ha scritto:

Il punto è, ti ha licenziato per prendere qualcun altro? Se no non mi pare si possa parlere di discriminazione.

Quoto il resto

Io mi sono licenziata dalla posizione di dipendente per problemi miei, ma con la promessa di un contratto di collaborazione a progetto... e nel parlare delle condizioni e' saltata fuori questa cosa... alla fine il progetto non e' andato in porto (anche per un'altra serie di motivi), ma sicuramente -per sua stessa ammissione- il fatto che io abbia una figlia ha giocato un ruolo nella sua decisione. mad..

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da Rasputin il Sab 21 Apr - 18:28

Direi che non sei stata discriminata direttamente

Furba la tipa diffidente

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50813
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da Sally il Sab 21 Apr - 18:35

Rasputin ha scritto:Direi che non sei stata discriminata direttamente

Cazzarola, piu' discriminazione di questa!!

Ricordo ancora la conversazione: alla mia domanda "allora se a parita' di requisiti ci fosse un'altro candidato alla posizione, ma senza figli, tu sceglieresti l'altro?"... la risposta e' stata "mi questo ovvio!"... insomma, nemmeno la decenza di non dirmelo in faccia. Ti ricordo che per legge il datore di lavoro non e' nemmeno tenuto a chiedere se la lavoratrice, o aspirante tale, ha o meno figli...
Guarda, se una in una situazione del genere non si deve sentire umiliata, dopo essersi fatta il culo (pardon my french) in un'azienda per 3 anni, sottopagata e spesso nemmeno pagata... Royales

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da Rasputin il Sab 21 Apr - 18:46

Diva ha scritto:
Rasputin ha scritto:Direi che non sei stata discriminata direttamente

Cazzarola, piu' discriminazione di questa!!

Ricordo ancora la conversazione: alla mia domanda "allora se a parita' di requisiti ci fosse un'altro candidato alla posizione, ma senza figli, tu sceglieresti l'altro?"... la risposta e' stata "mi questo ovvio!"... insomma, nemmeno la decenza di non dirmelo in faccia. Ti ricordo che per legge il datore di lavoro non e' nemmeno tenuto non ha diritto di chiedere se la lavoratrice, o aspirante tale, ha o meno figli...
Guarda, se una in una situazione del genere non si deve sentire umiliata, dopo essersi fatta il culo (pardon my french) in un'azienda per 3 anni, sottopagata e spesso nemmeno pagata... Royales

Faccio l'avvocato del diavolo, chi non era tenuta a rispondere eri tu (Nela cso fosse stata posta la domanda)

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50813
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da Sally il Sab 21 Apr - 19:35

Ma che cosa vuol dire? Se lavoravo la' da 3 anni, e' ovvio che sapeva la composizione del mio nucleo familiare... sai com'e', dopo tanto tempo si crea anche un rapporto di fiducia e non si tengono nascoste cose importanti del tipo l'avere un figlio. Ribadisco comunque che non ho praticamente mai usufruito di permessi per i figli per tutto il periodo in cui ho lavorato per lei. Comunque va beh, e' acqua passata e in fin dei conti non c'ho perso un gran che... parlo piu' che altro dell'umiliazione, non della perdita in termini economici. Tanto e' vero che sono addirittura contenta che sia andata cosi... almeno ora sto facendo una cosa che mi piace, avessi ottenuto quel posto sarei pretty miserable right now.
Stai ben sicuro pero' che la prossima volta mi avvalgo del diritto di non rispondere, nel caso mi fosse posta una domanda del genere.

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da Rasputin il Dom 22 Apr - 7:50

Diva ha scritto:Ma che cosa vuol dire? Se lavoravo la' da 3 anni, e' ovvio che sapeva la composizione del mio nucleo familiare... sai com'e', dopo tanto tempo si crea anche un rapporto di fiducia e non si tengono nascoste cose importanti del tipo l'avere un figlio. Ribadisco comunque che non ho praticamente mai usufruito di permessi per i figli per tutto il periodo in cui ho lavorato per lei. Comunque va beh, e' acqua passata e in fin dei conti non c'ho perso un gran che... parlo piu' che altro dell'umiliazione, non della perdita in termini economici. Tanto e' vero che sono addirittura contenta che sia andata cosi... almeno ora sto facendo una cosa che mi piace, avessi ottenuto quel posto sarei pretty miserable right now.
Stai ben sicuro pero' che la prossima volta mi avvalgo del diritto di non rispondere, nel caso mi fosse posta una domanda del genere.

Esatto. Vista cosí, è stata un po' colpa tua per esserti fidata di una persona che credevi di conoscere bene, invece lei è rimasta quello che era: una datrice di lavoro che innanzitutto fa i suoi interessi.

Nemmeno si tratta di fiducia o meno, si tratta di tenere ben separate la vita professionale da quella privata, a maggior ragione se si è in una posizione di maggiore vulnerabilità wink..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50813
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da Sally il Dom 22 Apr - 9:14

Rasputin ha scritto:
Diva ha scritto:Ma che cosa vuol dire? Se lavoravo la' da 3 anni, e' ovvio che sapeva la composizione del mio nucleo familiare... sai com'e', dopo tanto tempo si crea anche un rapporto di fiducia e non si tengono nascoste cose importanti del tipo l'avere un figlio. Ribadisco comunque che non ho praticamente mai usufruito di permessi per i figli per tutto il periodo in cui ho lavorato per lei. Comunque va beh, e' acqua passata e in fin dei conti non c'ho perso un gran che... parlo piu' che altro dell'umiliazione, non della perdita in termini economici. Tanto e' vero che sono addirittura contenta che sia andata cosi... almeno ora sto facendo una cosa che mi piace, avessi ottenuto quel posto sarei pretty miserable right now.
Stai ben sicuro pero' che la prossima volta mi avvalgo del diritto di non rispondere, nel caso mi fosse posta una domanda del genere.

Esatto. Vista cosí, è stata un po' colpa tua per esserti fidata di una persona che credevi di conoscere bene, invece lei è rimasta quello che era: una datrice di lavoro che. innanzitutto fa i suoi interessi.

Nemmeno si tratta di fiducia o meno, si tratta di tenere ben separate la vita professionale da quella privata, a maggior ragione se si è in una posizione di maggiore vulnerabilità wink..

Concordo con te al 100%... Nella vita non si e' mai finito di imparare... certamente la prossima volta non mi fregheranno piu'. ok

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da SergioAD il Dom 22 Apr - 11:56

Qualche volta non è possibile ovvero c'è da scegliere.

Qualche anno fa, dovevo portare a termine un progetto. Lavoravo anche alle 3 del mattino e durante gli scioperi restavo a casa e lavoravo senza remunerazione, avevo sacrificato la mia vita privata per il successo di quel progetto.

Se qualcuno non veniva per malattia o qualunque altra cosa facevo io il loro lavoro, insomma avevo il terrore che nel mio team ci fosse gente non motivata a sufficienza. Chi era dentro doveva restare sino alla fine del lavoro. Ecco.

Queste sono attività, temporanee ovviamente, per cui non si può essere consorti o genitori. Andare in maternità significa pesare sull'obbiettivo finale del gruppo - quando vincere non è un'opzione si può scegliere solo all'inizio.

C'è una scala di priorità. Non essere disonesti, non essere rudi e non essere accentratori, costa molto perché è più facile promettere il falso, maltrattare la gente, raccogliere gli onori e formare un nuovo gruppo di lavoro.

Secondo me oggi è possibile stimare e mitigare i rischi.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da jessica il Lun 23 Apr - 9:49

favorevole.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6701
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da anteo il Lun 23 Apr - 12:02

Diva ha scritto:Mi sposto dalla iscussione sulla legalizzazione delle droghe e chiudo l'OT aprendo un thread apposito... come da titolo: siete favorevoli o contrari alla legalizzazione della prostituzione? Si, no, perche'...

Il problema non è quello di legalizzare la prostituzione (mica è illegale prostituirsi) ma lo sfruttamento, ed io sono contrario. Mentre sono favorevole a fare in modo che chi si prostituisce lo possa fare e sia difes* nella sua integrità fisica e morale.
avatar
anteo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 473
Località : Firenze (prov)
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da ocelot il Lun 23 Apr - 12:30

Diva ha scritto:Mi sposto dalla iscussione sulla legalizzazione delle droghe e chiudo l'OT aprendo un thread apposito... come da titolo: siete favorevoli o contrari alla legalizzazione della prostituzione? Si, no, perche'...

favorevole!

immagino che la domanda chieda implicitamente "siete favorevoli alla riapertura delle case chiuse?".

sì!
maggiore igiene sia per le ragazze sia per i clienti, controlli sanitari obbligatori a frequenza regolare per le ragazze, ispezioni dei luoghi di incontro da parte degli enti preposti, le ragazze sarebbero meno a rischio per quanto riguarda le rapine da parte di fuori di testa, il lavoro delle operatrici del sesso sarebbe riconosciuto legalmente e quindi ci sarebbe un contributo all'economia del paese.

p.s. mai usufruito di prestazioni sessuali a pagamento.
avatar
ocelot
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 610
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 23.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da EVO il Lun 23 Apr - 14:30

Favorevole alla regolamentazione della prostituzione per molti motivi, alcuni dei quali già esposti.
Da ex puttaniere incallito e di lunga carriera sia nazionale che internazionale noto che anche qui gli ometti sono tutti verginelli. hihihihih
La mia è una provocazione, se dite di non essere mai andati a puttane ovviamente Vi credo, ma rilevo che, nonostante la notte le strade brulichino di indaffarati puttanieri, le "pause pranzo" siano in realtà molto spesso delle "pause a troie", e gli appartamentini non facciano che aprire e chiuder l'uscio ad ogni ora del giorno e della notte per smaltire il grande traffico di puttanieri, poi, quando se ne parla non c'è uno che vada a puttane. boh
Nella vita reale, naturalmente la cosa è ancor più rilevabile.
C'è un bigottismo diffuso secondo cui andare a puttane è sconcio, ma c'è anche un finto orgoglio maschile per cui andare a puttane è da sfigati, così molti rimangono a masturbarsi spiando la vicina oppure, oggi più freqeunte, sui siti porno. Per me è stato sempre come bermi una birra: mai una necessità, ma sempre un grande piacere. W la puttane! brilli
avatar
EVO
-----------
-----------

Numero di messaggi : 902
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da Tomhet il Lun 23 Apr - 14:36

Verde ahahahahahah
Comunque sono favorevolissimo anch'io, chi guadagna col culo deve pagare le tasse come gli altri. mgreen

Tomhet
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2672
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da EVO il Lun 23 Apr - 14:38

Tomhet ha scritto:Verde ahahahahahah
Comunque sono favorevolissimo anch'io, chi guadagna col culo deve pagare le tasse come gli altri. mgreen
Mi hai ricordato un motto di un amico: chi guadagna col culo, li spende col cazzo! ahahahahahah
avatar
EVO
-----------
-----------

Numero di messaggi : 902
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da anteo il Lun 23 Apr - 14:50

E la fedeltà?

I buoni fedeltà servono ad avero lo sconto
avatar
anteo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 473
Località : Firenze (prov)
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da Tomhet il Lun 23 Apr - 14:50

ahahahahahah

Tomhet
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2672
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da Ates il Lun 23 Apr - 17:19

Io sono contrario, bisogna darla gratis.
Oppure con offerta libera, come nelle chiese Royales

Mai fatto ricorso a una prostituta, la cosa mi imbarazzerebbe molto, ma non per motivi morali.
Le prostitute si fanno pagare al momento dell'atto sessuale. Le brave ragazze si fanno strapagare in maniera indiretta per settimane o mesi prima di mollarla a uno dei vari corteggiatori e tante volte non ti fanno nemmeno un pompino. Almeno delle puttane apprezzo la sincerità.
Certo, una volta conquistata la brava ragazza probabilmente ti ama per un po', cosa che la puttana non fa. Dipende da cosa si cerca nella vita o in un certo momento.

Quindi si alle puttane, se fosse una cosa accettata moralmente da tutti e che può essere fatto "alla luce del sole" sicuramente per pigrizia ci andrei anche io ogni tanto. Chiaramente con il massimo delle precauzioni e con certificati di idoneità alla professione.
avatar
Ates
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 31.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da Rasputin il Lun 23 Apr - 18:38

Ates ha scritto:
Le prostitute si fanno pagare al momento dell'atto sessuale. Le brave ragazze si fanno strapagare in maniera indiretta per settimane o mesi prima di mollarla a uno dei vari corteggiatori e tante volte non ti fanno nemmeno un pompino. Almeno delle puttane apprezzo la sincerità.

quoto..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50813
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Legalizzare la prostituzione?

Messaggio Da ------rwed il Mar 22 Mag - 0:23

Rasputin ha scritto:
Personalmente ho solo 2 esperienze dirette (Più che altro, tentativi); in ambe le occasioni - mi pare di averlo già scritto altrove - ho fatto cillecca, mi sa che non ho la testa giusta ho bisogno di una che lo faccia perché le piace e vuole non perché la pago...in tempi di carestia potrebbe considerarsi un handicap.

la prostituzione prevede una schizofrenia volontaria, che diventa schizofrenia INVOLONTARIA dopo poco. separare corpo e desiderio fa male alla psiche, specialmente in zone delicate come quelle erogene. schizo = separare in greco.
non fa bene, no, fa proprio male... e chi lo fa "naturalmente" ha gia' qualche problema di suo, che siano abusi sessuali subiti nell'infanzia, psiche danneggiata, abuso di droga, disperazione.

ecco perche' a Rasputone non ha tirato la mazza: e' sano di mente.

non andate a puttane, fatevi un pesce in mano in piu', piuttosto. e non date retta a chi vi dice che la prostituzione e' naturale QUINDI giusta... naturale lo e', per qualche forma di baratto/disperazione, ma giusta proprio no, nuoce alla psiche.

anche se in Olanda e' stata legalizzata la prostituzione, esiste tuttora la tratta illegale delle est-europee e delle nigeriane, che vengono costrette a prostituirsi. cosi' come la legalizzazione della droga leggera, che in Olanda esiste da tempo, non ha fermato lo spaccio di eroina e altre droghe pesanti.

purtroppo non ci sono cazzi, certe attivita' illegali continuano ad esserlo anche se vengono legalizzate.

e chi subisce soffre...
avatar
------rwed
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 449
Occupazione/Hobby : libero pensatore non credente
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 11 Precedente  1, 2, 3, ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum