Gli agnostici sono credenti

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Cyrano il Ven 15 Apr - 19:29

Rasputin ha scritto:
Cyrano ha scritto:
Lo scettico non è colui che non crede a nulla, ma colui che crede ad una cosa per volta, ed è pronto a cambiare idea quando emergano nuove evidenze :-)

Se devo dire la mia: non credo proprio che emergeranno nuove evidenze in favore dell'esistenza del porco...ops di dio ma non posso escluderlo al 100%

PS e festeggiare la festa di non compleanno? :-D


Lo scettico è colui che non crede a nulla bensí prende atto dei fatti, opinione mia eh.

Comunque se vuoi puoi andare a farti 4 risate, dei avere pazienza e scorere le prime 2-3 pagine:

http://atei.forumitalian.com/t4916-a-tutti-i-sedicenti-agnostici

Beh dai a me mi hai trattato benissimo...
avatar
Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 528
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Rasputin il Ven 15 Apr - 19:41

Cyrano ha scritto:

Beh dai a me mi hai trattato benissimo...

Anche tu me. Al momento ho le palle ancora intere, crude e senza strani rigonfiamenti



carneval

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51029
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Cyrano il Ven 15 Apr - 20:04

Forse perchè tra persone ragionevoli ci si intende subito senza bisogno di troppe sofisticazioni

Comunque leggendo qua e là (cit. La settimana enigmistica) comincio a capire perchè i sedicenti agnostici ti stanno sulle palle: perchè con la scusa della "gnoseologia del metasistema" propugnano il "rispetto delle religioni"

A scanso di equivoci, il mio agnosticismo prevede che l'ultimo tiranno venga impiccato con le budella dell'ultimo prete
avatar
Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 528
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Rasputin il Ven 15 Apr - 20:10

Cyrano ha scritto:Forse perchè tra persone ragionevoli ci si intende subito senza bisogno di troppe sofisticazioni

Comunque leggendo qua e là (cit. La settimana enigmistica) comincio a capire perchè i sedicenti agnostici ti stanno sulle palle: perchè con la scusa della "gnoseologia del metasistema" propugnano il "rispetto delle religioni"

A scanso di equivoci, il mio agnosticismo prevede che l'ultimo tiranno venga impiccato con le budella dell'ultimo prete

E va beh...allora è una questione etimologica (Sono passato anche per questo, ahimè) ed il "Tuo" agnosticismo nulla ha a che vedere con quanto nel dizionario...

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51029
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Minsky il Ven 15 Apr - 20:11

Cyrano ha scritto:Forse perchè tra persone ragionevoli ci si intende subito senza bisogno di troppe sofisticazioni

Comunque leggendo qua e là (cit. La settimana enigmistica) comincio a capire perchè i sedicenti agnostici ti stanno sulle palle: perchè con la scusa della "gnoseologia del metasistema" propugnano il "rispetto delle religioni"

A scanso di equivoci, il mio agnosticismo prevede che l'ultimo tiranno venga impiccato con le budella dell'ultimo prete
«Ridurre una tradizione religiosa, cristianesimo, islam o mitologia norrena che sia, a delle favole decontestualizzate, ridicolizzarle a priori, senza alcun approfondimento antropologico o testuale, senza i mezzi culturali adatti ad analizzare un fenomeno complesso e ancestrale come il sentimento religioso, da sempre presente nell'umanità. Senza uno straccio di approccio antropologico. Ecco la definizione di fondamentalismo ateista.
Trovo patetica l'arroganza con cui dei sedicenti tolleranti si prendono gioco di scelte personali di milioni di persone e di tradizioni millenarie ben più complesse e meritevoli di attenzioni che vengono ridotte a fumetti o becere caricature.
Il problema, o meglio, uno dei problemi fondamentali su cui poi si impernia uno dei più grossi malintesi, è la sovrapposizione fra tradizione religiosa in quanto tale, col suo corpus, le sue dottrine, i suoi maestri ecc; e la religione intesa come istituzione. Se non si capisce questa differenza non si va da nessuna parte. I crocifissi in classe li appende l'istituzione, non sta scritto da nessuna parte che bisogna metterceli. Non ha senso prendere per il culo l'intero apparato religioso per scagliarsi contro il prete pedofilo o il bigotto di paese. È indice di scarsa elasticità mentale proprio come quella del bigotto.
Io ho parlato di "tradizioni religiose" al plurale, l'esatto opposto di quello che farebbe un cattolico tradizionalista. Il solo legame che ho con le religioni è accademico/antropologico. I pregiudizi possono essere di varia natura e multidirezionali, per esempio possono essere teocentrici o ateocentrici. Nel caso di questi simpatici e sagaci esseri il pregiudizio è chiaramente del secondo tipo, e non è da biasimare meno del pregiudizio del bigotto.
Tendo a distinguere su una base, come già detto, antropologica. Sul lavoro di decodifica filologica, sulla storia, sulle ripercussioni sociali sia diacroniche che sincroniche. Tutto questo è studio, non c'entrano nulla gli dei che camminano sull'acqua o la razionalità del culto stesso. Ma cazzo, non è che se uno studia l'Odissea dà per certa l'esistenza di Polifemo. Però nemmeno che prendo per il culo quel coglione di Omero che si inventava i mostri. Niente, torniamo a parlare di quanto siamo intelligenti a prendere per il culo la nonna che va a messa va, che è meglio.
Non ho religioni, mi piacciono tutte. Non mi piace quando le si considerano dominio dell'imbecillità.
»

E l'antani con lo scappellamento a destra, ovviamente. mgreen

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15943
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Rasputin il Ven 15 Apr - 20:14

Minsky ha scritto:
«[...]
Non ho religioni, mi piacciono tutte. Non mi piace quando le si considerano dominio dell'imbecillità.
»

E l'antani con lo scappellamento a destra, ovviamente. mgreen

If you're not part of the solution, you're part of the problem wink..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51029
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Cyrano il Ven 15 Apr - 20:23

Minsky ha scritto:
Cyrano ha scritto:Forse perchè tra persone ragionevoli ci si intende subito senza bisogno di troppe sofisticazioni

Comunque leggendo qua e là (cit. La settimana enigmistica) comincio a capire perchè i sedicenti agnostici ti stanno sulle palle: perchè con la scusa della "gnoseologia del metasistema" propugnano il "rispetto delle religioni"

A scanso di equivoci, il mio agnosticismo prevede che l'ultimo tiranno venga impiccato con le budella dell'ultimo prete
«Ridurre una tradizione religiosa, cristianesimo, islam o mitologia norrena che sia, a delle favole decontestualizzate, ridicolizzarle a priori, senza alcun approfondimento antropologico o testuale, senza i mezzi culturali adatti ad analizzare un fenomeno complesso e ancestrale come il sentimento religioso, da sempre presente nell'umanità. Senza uno straccio di approccio antropologico. Ecco la definizione di fondamentalismo ateista.
Trovo patetica l'arroganza con cui dei sedicenti tolleranti si prendono gioco di scelte personali di milioni di persone e di tradizioni millenarie ben più complesse e meritevoli di attenzioni che vengono ridotte a fumetti o becere caricature.
Il problema, o meglio, uno dei problemi fondamentali su cui poi si impernia uno dei più grossi malintesi, è la sovrapposizione fra tradizione religiosa in quanto tale, col suo corpus, le sue dottrine, i suoi maestri ecc; e la religione intesa come istituzione. Se non si capisce questa differenza non si va da nessuna parte. I crocifissi in classe li appende l'istituzione, non sta scritto da nessuna parte che bisogna metterceli. Non ha senso prendere per il culo l'intero apparato religioso per scagliarsi contro il prete pedofilo o il bigotto di paese. È indice di scarsa elasticità mentale proprio come quella del bigotto.
Io ho parlato di "tradizioni religiose" al plurale, l'esatto opposto di quello che farebbe un cattolico tradizionalista. Il solo legame che ho con le religioni è accademico/antropologico. I pregiudizi possono essere di varia natura e multidirezionali, per esempio possono essere teocentrici o ateocentrici. Nel caso di questi simpatici e sagaci esseri il pregiudizio è chiaramente del secondo tipo, e non è da biasimare meno del pregiudizio del bigotto.
Tendo a distinguere su una base, come già detto, antropologica. Sul lavoro di decodifica filologica, sulla storia, sulle ripercussioni sociali sia diacroniche che sincroniche. Tutto questo è studio, non c'entrano nulla gli dei che camminano sull'acqua o la razionalità del culto stesso. Ma cazzo, non è che se uno studia l'Odissea dà per certa l'esistenza di Polifemo. Però nemmeno che prendo per il culo quel coglione di Omero che si inventava i mostri. Niente, torniamo a parlare di quanto siamo intelligenti a prendere per il culo la nonna che va a messa va, che è meglio.
Non ho religioni, mi piacciono tutte. Non mi piace quando le si considerano dominio dell'imbecillità.
»

E l'antani con lo scappellamento a destra, ovviamente. mgreen

In sostanza il fatto che milioni di mosche abbiano mangiato, e tuttora mangino, merda, dovrebbe insegnarci a non voler dogmaticamente asserire che la merda puzza e fa schifo al cazzo

Chapeau a questo "sedicente agnostico"...questo è un poveretto, direbbe Elio
avatar
Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 528
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Rasputin il Ven 15 Apr - 20:25

Cyrano ha scritto:
In sostanza il fatto che milioni di mosche abbiano mangiato, e tuttora mangino, merda, dovrebbe insegnarci a non voler dogmaticamente asserire che la merda puzza e fa schifo al cazzo

Chapeau a questo "sedicente agnostico"...questo è un poveretto, direbbe Elio


_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51029
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum