Gli agnostici sono credenti

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Cosworth117 il Sab 28 Apr - 18:54

Bella AC! Ora mi vado a leggere per bene tutta la fonte.

Comunque si sa che gli agnostici mi stanno sulle balle più dei credenti, non per questo il mio è un atteggiamento da troll. Non a caso sto ancora chiedendo spiegazioni. Io non sto sostenendo alcuna tesi.

Rasputin ha scritto:Un agnostico è un credente che si vergogna di esserlo.

In cosa crede?


Ultima modifica di Cosworth117 il Sab 28 Apr - 19:01, modificato 1 volta (Ragione : ortografia)

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.
avatar
Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9087
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da ------rwed il Sab 28 Apr - 19:43

Rasputin ha scritto:
------rwed ha scritto:
una critica parte da un presupposto di soggettivita', per esempio "secondo me gli agnostici sono credenti PERCHE'...", ma scrivere "gli agnostici sono credenti" e' un'affermazione, non una critica. un'affermazione che non risponde a verita', perche' essere agnostici significa accettare il dubbio, mentre molti atei il dubbio proprio vogliono toglierselo a costo di comportarsi come degli assolutisti di staminchia. e a me non piace essere vagliato da un metro assolutistico di staminchia, visto che per me l'agnosticismo e' razionale.

Siamo alle solite: per essere coerente, un agnostico lo dovrebbe essere nei confronti di tutto quanto non si abbia l'assoluta certezza che non esiste.

Sei agnostico anche nei confronti di Topo Gigio?


non sono un computer e certe cavillaggini mi sembra persino ridicolo tirarle in ballo...
avatar
------rwed
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 449
Occupazione/Hobby : libero pensatore non credente
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Cosworth117 il Sab 28 Apr - 19:48

Fra Dio e Tipo Gigio non c'è alcuna differenza. Entrambi sono personaggi di fantasia, ergo la domanda di Rasp è legittima. Voi agnostici date troppa rilevanza a Dio, come se aveste paura di porVi la domanda sul serio.

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.
avatar
Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9087
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da ------rwed il Sab 28 Apr - 20:05

Cosworth117 ha scritto:Fra Dio e Tipo Gigio non c'è alcuna differenza. Entrambi sono personaggi di fantasia, ergo la domanda di Rasp è legittima. Voi agnostici date troppa rilevanza a Dio, come se aveste paura di porVi la domanda sul serio.


ti posso dare la risposta alla "domanda" come la dici tu: io non ci credo in dio. credo che il concetto di dio sia DANNOSO. ma vuoto quantistico o meno, mi ritengo impossibilitato a dare una risposta al "da dove veniamo" e "dove andiamo", a parte le risposte che mi da' la scienza. la parola ateo non mi suona bene, preferisco agnostico, nell'accezione scientifica del termine. es claro amigo?


P.S. A PARTE CHE TOPO GIGIO ESISTE, NON DICIAMO CAZZATE SU'... DIO NON E' MAI APPARSO IN TV FACENDO BALLETTI E CANTANDO CON VOCETTA TENEROSA SCUOTENDO I BAFFI... ALMENO USATE BENE LA LOGICA ;)


Ultima modifica di ------rwed il Sab 28 Apr - 20:12, modificato 1 volta
avatar
------rwed
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 449
Occupazione/Hobby : libero pensatore non credente
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Cosworth117 il Sab 28 Apr - 20:12

------rwed ha scritto:ti posso dare la risposta alla "domanda" come la dici tu: io non ci credo in dio. credo che il concetto di dio sia ridicolo. ma vuoto quantistico o meno, mi ritengo impossibilitato a dare una risposta al "da dove veniamo" e "dove andiamo", a parte le risposte che mi da' la scienza. la parola ateo non mi suona bene, preferisco agnostico, nell'accezione scientifica del termine. es claro amigo?

Da dove vediamo? L'evoluzione ci ha portato fin qui.
Dove andiamo? Io fra poco vado a fare uno spuntino.

Queste sono le grandi risposte. Ma molte domande sono senza senso, tipo "Che senso ha tutto questo?", ecc... Perchè nulla ha un senso e siamo noi a darglielo.

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.
avatar
Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9087
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da luna il Sab 28 Apr - 20:13

Infatti! I religiosi e anche gli agnostici si fanno troppe seghe mentali!
avatar
luna
-------------
-------------

Numero di messaggi : 546
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da ------rwed il Sab 28 Apr - 20:14

Cosworth117 ha scritto:
------rwed ha scritto:ti posso dare la risposta alla "domanda" come la dici tu: io non ci credo in dio. credo che il concetto di dio sia ridicolo. ma vuoto quantistico o meno, mi ritengo impossibilitato a dare una risposta al "da dove veniamo" e "dove andiamo", a parte le risposte che mi da' la scienza. la parola ateo non mi suona bene, preferisco agnostico, nell'accezione scientifica del termine. es claro amigo?

Da dove vediamo? L'evoluzione ci ha portato fin qui.
Dove andiamo? Io fra poco vado a fare uno spuntino.

Queste sono le grandi risposte. Ma molte domande sono senza senso, tipo "Che senso ha tutto questo?", ecc... Perchè nulla ha un senso e siamo noi a darglielo.


senti, se vuoi sentirti arrivato a 19 anni fai pure, ma almeno non mi trattare come se le tue "risposte" fossero l'assoluto, perche' pisci di fuori a livello umano. poi se trovi anche il 99% dei forumisti che ti da' ragione, affari vostri. le mie domande sono le mie domande e le risposte non le conosco tutte, ma soprattutto non le impongo agli altri.

e ripeto: TOPO GIGIO ESISTE
avatar
------rwed
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 449
Occupazione/Hobby : libero pensatore non credente
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Cosworth117 il Sab 28 Apr - 20:19

Io non sono arrivato, io sono normale. pianto2

Oh comunque ok. Hai risposto. carneval

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.
avatar
Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9087
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da luna il Sab 28 Apr - 20:28

Topo gigio esiste infatti! Ci sono foto e riprese che lo testimoniano, è un pupazzetto di gommapiuma animato da esseri umani! ahahahahahah
avatar
luna
-------------
-------------

Numero di messaggi : 546
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da davide il Dom 29 Apr - 0:21

Beh se esiste topo gigio, per gli stessi identici motivi esiste anche dio. Quindi comunque l'agnosticismo non senso wink..

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da SergioAD il Dom 29 Apr - 5:18

Davide, aye aye Sir!

Una cosa esiste nel momento i cui c'è qualcuno che interagisce con essa.

Oggettivamente puoi prendere atto che esistono gli agnostici come i gay, i negri e tutti gli altri che sono diversi da te. Esistono anche un sacco di leggende.

Dire che una cosa, o peggio un concetto, non abbia senso ha due significati, la forma espressiva stessa e quello a cui essa si rivolge. Esiste il concetto ateismo/teismo.

Dawkins ha classificato il pensiero degli umani in una scala e gli umani non si sopportano sulla base dell'appartenenza. Qui è pieno perfino sulla grammatica.

È ovvio che i miei post sono correlati. Però io salirei (o scenderei) nel foro per sostenere gli agnostici che pendono verso il "teismo" come per "l'ateismo".

Non ha senso forse ma la classificazione ha ulteriori significati oltre la provocatoria "vergogna di mostrarsi teista" e che devo dire coglie impreparata la gente.

L'esistenza stessa del sito Atei Italiani è per l'esistenza del teismo. Senza Dio noi saremmo Ex Atei Italiani e le istituzioni atee creerebbero un dio per sopravvivere.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da holubice il Dom 29 Apr - 7:05

BestBeast ha scritto:Sono d'accordo sul fatto che ci siano persone autodefinite "agnostiche" che in realtà non si pongono come linea di pensiero nell'esatta centralità statistica di esistenza-inesistenza (anche perchè non esiste quell'esatta metà) ma che dentro di loro sperimentano l'esistenza di un ente creatore ed ordinatore, che non sanno spiegare e che non vogliono spiegarsi.

Proprio perchè "sentono" che c'è dell'altro, rifiutano a priori un approccio logico, schierandosi incoerentemente come chi compie un atto di fede.
Qualcuno di loro, si autodefinisce "agnostico" anzichè debolmente credente, panteista, ecc.. anche per timore (fondato) di essere
etichettato come sempliciotto, credulone, ignorante o peggio scemo.

Prendono giustamente le distanze dallo stereotipo del credente adoratore di statuine, cacciatore di miracoli da fiera e idolatra di fenomeni da baraccone, ma non se la sentono di rifiutare il concetto di dio, perchè troppo profondamente radicato in loro, frutto escusivo del loro condizionamento in tenera età.

Un agnostico riuscirebbe ad eliminre il concetto di dio solo quando gli si porterebbero prove della non esistenza di dio, e per definizione non possono esistere prove di non esistenza (ad esempio, non ci sono prove che paperino sia frutto della fantasia).
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6178
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Rasputin il Dom 29 Apr - 8:31

Cosworth117 ha scritto:Bella AC! Ora mi vado a leggere per bene tutta la fonte.

Comunque si sa che gli agnostici mi stanno sulle balle più dei credenti, non per questo il mio è un atteggiamento da troll. Non a caso sto ancora chiedendo spiegazioni. Io non sto sostenendo alcuna tesi.

Rasputin ha scritto:Un agnostico è un credente che si vergogna di esserlo.

In cosa crede?

Non ne ha la minima idea, ancora meno di coloro che si dichiarano credenti

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickock)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49705
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Rasputin il Dom 29 Apr - 9:31

------rwed ha scritto:
Rasputin ha scritto:
------rwed ha scritto:
una critica parte da un presupposto di soggettivita', per esempio "secondo me gli agnostici sono credenti PERCHE'...", ma scrivere "gli agnostici sono credenti" e' un'affermazione, non una critica. un'affermazione che non risponde a verita', perche' essere agnostici significa accettare il dubbio, mentre molti atei il dubbio proprio vogliono toglierselo a costo di comportarsi come degli assolutisti di staminchia. e a me non piace essere vagliato da un metro assolutistico di staminchia, visto che per me l'agnosticismo e' razionale.

Siamo alle solite: per essere coerente, un agnostico lo dovrebbe essere nei confronti di tutto quanto non si abbia l'assoluta certezza che non esiste.

Sei agnostico anche nei confronti di Topo Gigio?


non sono un computer e certe cavillaggini mi sembra persino ridicolo tirarle in ballo...

C'entra sega. Se sospendi il giudizio su una divinità per mancanza di prove, per coerenza lo devi sospendere su tutto ciò di cui non si hanno prove: Befana, la fatina dei dentini, Spiderman, ecc.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickock)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49705
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Cosworth117 il Dom 29 Apr - 10:16

Rasputin ha scritto:Non ne ha la minima idea, ancora meno di coloro che si dichiarano credenti

Ok. Adesso ci siamo. wink..

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.
avatar
Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9087
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Vix il Dom 29 Apr - 11:14

Salve ragazzi, ho trovato per caso questa interessantissima discussione e per la quale ho deciso di iscrivermi al forum. Vorri apportare il mio contributo da agnostico a questo argomento.

Parlerò in prima persona per semplicità. Vorrei premettere che l'essere agnostico, per me, non vuol dire affatto dare un briciolo di possibilità che qualcosa, ad esempio della religione cattolica, possa essere vero. Questo deve essere assolutamente chiaro, in quanto essere agnostici non comporta non discernere ciò che è sicuramente falso da ciò cui non si può dimostrare, altrimenti saremmo agnostici pure sull'esistenza della Befana!

Dopotutto, al pari di ogni religione, anche l'ateismo è una sorta di religione, ovvero l'affermazione totalitaria e la negazione di qualsiasi forma di Dio.
Se per esempio posso tranquillamente affermare che la religione Cattolica (prendo questa a mo di esempio) è un grandissimo falso storico (lo dice la storia, lo dice tutto), se posso quindi affermare, al pari della storia di cappuccetto rosso, che anche il Dio della Bibbia è un'invenzione "letteraria", non posso certo affermare che, a prescindere da ogni tipo di religione, non possa esistere una mente superiore perchè, purtroppo, non posso provarlo, così come non ne posso nemmeno provare l'esistenza.
Quindi l'agnosticismo, per quanto mi riguarda, non è affatto una forma di credenza "debole", io non sono credente e non lo sono nella maniera più assoluta. Non credo nella favola dell'anima nè di tutte le altre belle favole. Se le basi di ogni religione possono essere smontate con la razionalità, purtroppo la stessa razionalità non ci da strumenti per eliminare completamente dall'universo l'esistenza di una mente superiore (che non è certo da identificarsi negli dei umanizzati delle religioni) nè tantomeno la possibilità di provarla. Non mi faccio seghe mentali, so per certo che le religioni nascono dalle mente dell'uomo, l'unica cosa che mi rende agnostico e non ateo è proprio la mia estrema razionalità che mi impedisce di escludere, a priori, l'esistenza di un'entità superiore, sebbene questa non sia da identificarsi, ovviamente, nelle divinità umane.
Per me scrivere "essere agnostici e' essere credenti" è un'offesa.
Questa, almeno, è la mia opinione.

Vix

Numero di messaggi : 1
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da alberto il Dom 29 Apr - 11:21

ok allora, come me, sei ateo. mgreen

io credo che questa distinzione sia assai più formale che sostanziale, un ateo e un agnostico "veri" si comportano esattamente allo stesso modo riguardo alle religioni/superstizioni/novelle.

c'è un cavillo filosofico che dice che sarebbe altrettanto "religioso" affermare senza prove che non c'è alcun dio.

e allora si riparte con le teiere, i mostri di spaghetti, babbo natale...

yawn2

è una fisima, è un vezzo.

l'unica cosa che mi dispiace un po' è che a cavallo di questi vezzi continuiamo a dividerci e a sentirci "diversi da", anziché costituire un fronte "realista", ossia privo di qualsiasi sovrastruttura religiosa/superstiziosa, più compatto e quindi più influente.

alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2604
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 26.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Rasputin il Dom 29 Apr - 11:27

Vix innanzitutto benvenuto.

Poi direi che il tuo ragionamento fila solo se si accettano i significati da te attribuiti ai termini "Ateo" e "Agnostico"; se invece si accettano i significati convenzionalmente riconosciuti e condivisi, crolla.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickock)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49705
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Fux89 il Dom 29 Apr - 11:34

Vix ha scritto:Dopotutto, al pari di ogni religione, anche l'ateismo è una sorta di religione, ovvero l'affermazione totalitaria e la negazione di qualsiasi forma di Dio.
Semplicemente, non è così.

Benvenuto.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Cosworth117 il Dom 29 Apr - 11:44

Ma tutte queste cose non sono state appena discusse? Gli argomenti e le relative risposte sono sempre le stesse. Anzi, è stato aggiunto un grosso errore rispetto alle precedenti pagine, ossia quello quotato da Fux.

Comunque, benvenuto.

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.
avatar
Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9087
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da Tomhet il Dom 29 Apr - 14:37

Se per esempio posso tranquillamente affermare che la religione Cattolica (prendo questa a mo di esempio) è un grandissimo falso storico (lo dice la storia, lo dice tutto), se posso quindi affermare, al pari della storia di cappuccetto rosso, che anche il Dio della Bibbia è un'invenzione "letteraria", non posso certo affermare che, a prescindere da ogni tipo di religione, non possa esistere una mente superiore perchè, purtroppo, non posso provarlo, così come non ne posso nemmeno provare l'esistenza.

Chi ti dice che la mente superiore di cui parli non sia in realtà esattamente quella di cui parla la bibbia, come fai ad esserne sicuro che il dio della bibbia sia sbagliato?

Tomhet
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2672
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da teto il Dom 29 Apr - 14:45

Tra l'altro puoi parlare di "mente superiore" perchè nella nostra cultura esiste il concetto di divinità, se nella nostra cultura ci fosse il concetto di conigli bianchi giganti diresti "conigli bianchi superiori"
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da SergioAD il Lun 30 Apr - 8:49

Fux89 ha scritto:
Vix ha scritto:Dopotutto, al pari di ogni religione, anche l'ateismo è una sorta di religione, ovvero l'affermazione totalitaria e la negazione di qualsiasi forma di Dio.
Semplicemente, non è così.

Benvenuto.
Assolutamente come dice Fux ed è importante.

Si ammette che in qualche posto si compilano moduli in cui di deve scegliere la religione d'appartenenza e quando c'è la possibilità della scelta areligiosa la si trova lì.

Si sceglie l'ateismo in contrapposizione al teismo e non alla fede nella miscredenza se non perché si crede che sia giusto essere non credente. Noti la differenza?

In un contesto superficiale, poco impegnativo e politicamente coretto essere agnostico non comporta spiegazioni perché si manifesta una posizione neutra.

Nel momento in cui si approfondisce la propria posizione continuare a tenere sospesa la scelta per mancanza di conoscenza è sospettare dell'esistenza di Dio.

Allora mentre il credente non discute la fede perché fa un percorso diverso, l'agnostico fa lo stesso ragionamento dell'ateo ma conclude diversamente.

Così tra "Dio c'è" e "Dio non c'è" esce fuori un "No so", una, due e infinite volte e ciò è imbarazzante a meno che non ammetta di non averci pensato.

Resta vaga anche la definizione di Dio perché avere una coscienza e pensare che non conoscendone i limiti questa possa essere infinita vale un Dio.

Nei confronti delle divinità di tutte le religioni se non si è teisti si è atei, l'agnosia ha la stessa etimologia di ignoranza - cosa serve per sapere qualcosa?

Un caloroso benvenuto a Vix!

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da ------rwed il Lun 30 Apr - 11:42

Vix ha scritto:Salve ragazzi, ho trovato per caso questa interessantissima discussione e per la quale ho deciso di iscrivermi al forum. Vorri apportare il mio contributo da agnostico a questo argomento.

Parlerò in prima persona per semplicità. Vorrei premettere che l'essere agnostico, per me, non vuol dire affatto dare un briciolo di possibilità che qualcosa, ad esempio della religione cattolica, possa essere vero. Questo deve essere assolutamente chiaro, in quanto essere agnostici non comporta non discernere ciò che è sicuramente falso da ciò cui non si può dimostrare, altrimenti saremmo agnostici pure sull'esistenza della Befana!

Dopotutto, al pari di ogni religione, anche l'ateismo è una sorta di religione, ovvero l'affermazione totalitaria e la negazione di qualsiasi forma di Dio.
Se per esempio posso tranquillamente affermare che la religione Cattolica (prendo questa a mo di esempio) è un grandissimo falso storico (lo dice la storia, lo dice tutto), se posso quindi affermare, al pari della storia di cappuccetto rosso, che anche il Dio della Bibbia è un'invenzione "letteraria", non posso certo affermare che, a prescindere da ogni tipo di religione, non possa esistere una mente superiore perchè, purtroppo, non posso provarlo, così come non ne posso nemmeno provare l'esistenza.
Quindi l'agnosticismo, per quanto mi riguarda, non è affatto una forma di credenza "debole", io non sono credente e non lo sono nella maniera più assoluta. Non credo nella favola dell'anima nè di tutte le altre belle favole. Se le basi di ogni religione possono essere smontate con la razionalità, purtroppo la stessa razionalità non ci da strumenti per eliminare completamente dall'universo l'esistenza di una mente superiore (che non è certo da identificarsi negli dei umanizzati delle religioni) nè tantomeno la possibilità di provarla. Non mi faccio seghe mentali, so per certo che le religioni nascono dalle mente dell'uomo, l'unica cosa che mi rende agnostico e non ateo è proprio la mia estrema razionalità che mi impedisce di escludere, a priori, l'esistenza di un'entità superiore, sebbene questa non sia da identificarsi, ovviamente, nelle divinità umane.
Per me scrivere "essere agnostici e' essere credenti" è un'offesa.
Questa, almeno, è la mia opinione.


Ciao Vix benvenuto sul forum! Finalmente un altro agnostico! =) Pero' l'ateismo non e' una religione.

Teto ha scritto: Tra l'altro puoi parlare di "mente superiore" perchè nella nostra cultura esiste il concetto di divinità, se nella nostra cultura ci fosse il concetto di conigli bianchi giganti diresti "conigli bianchi superiori"

I conigli bianchi superiori esistono, sono quelli che stanno cercando di boicottare il mondo umano mangiucchiando i cavi telefonici e tagliandoci fuori dalle comunicazioni prima della guerra totale! Possono produrre centinaia di guerrieri in pochissimo tempo!
avatar
------rwed
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 449
Occupazione/Hobby : libero pensatore non credente
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli agnostici sono credenti

Messaggio Da BestBeast il Lun 30 Apr - 19:38

Hai mai pensato di essere semplicemente ateo ma che per qualche oscura ragione ti sta sulle palle il termine e lo rifiuti come tua etichetta e sei costretto ad usarne uno affine?

Molte persone si schierano (e votano) una certa fazione esclusivamente perchè "a pelle" sta sulle balle il concetto di quella opposta. Hai mai parlato con una persona che si dichiara fortemente aderente alle idee partitiche "di X" quando in realtà condivide la maggior parte delle idee di Y? E' chiaro che ha subito un condizionamento e che rifiuta di essere etichettato in quel modo, allo stesso modo si comporta chiunque abbia appreso che gli atei sono brutti sporchi e cattivi ma di fatto è uno di loro. Sono sicuro questo riguarda molti agnostici.

BestBeast
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2930
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum