Stati atei nel mondo

Pagina 6 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da jessica il Gio 7 Giu - 10:22

renus ha scritto:ok, sulla la parte informatica bocciata, in architettura e valutazione di progettazione idem... però la scrollatina ti è venuta bene.
hihihihih si te piacerebbe...
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da delfi68 il Gio 7 Giu - 10:49

renus ha scritto:non insistere, non sei il mio tipo, le logorroiche le tratto sempre male.

mi inserisco quando vedo stronzate galleggiare nell'aria...

per il discorso topic se vuoi farmi un riassunto poi decido se intervenire,
ma sii sintetica ti prego.


HAHAHA..e' un classico, quando pesta una merda ti mostra la suola e insiste ottusa: Ma non l'ho schiacciata tutta! La suola e' pultita! Guarda qui, qui e qua..e' pulita'..gne', gne' gne'..la suola e' pulita..la suola e' pulita..

avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da jessica il Gio 7 Giu - 10:55

delfi68 ha scritto:
HAHAHA..e' un classico, quando pesta una merda ti mostra la suola e insiste ottusa: Ma non l'ho schiacciata tutta! La suola e' pultita! Guarda qui, qui e qua..e' pulita'..gne', gne' gne'..la suola e' pulita..la suola e' pulita..
visto che non posso parlargli direttamente, siate così cortesi da chiedergli la gentilezza di indicarmi quale sarebbe la merda pestata, magari per una volta riesce a rispondere qualcosa di sensato senza perdersi in interventi che non vogliono dire una sega e si appellano alla fantasia del lettore.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da delfi68 il Gio 7 Giu - 12:40

veramente sei tu che insisti a voler aver ragione, pur avendo torto.

Read more: http://atei.forumitalian.com/t4154p120-stati-atei-nel-mondo#ixzz1x6vHM6TT

Questa! Come ultima..

Ma in genere, ti rendi conto che e' un leit-motiv il tuo contro chiunque?? Io almeno qualche amico e qualcuno che mi apprezza ce l'ho anche..con molti "nemici" ho trovato ottimi e ragionevoli punti di accordo..tu? citamene uno..

Sei sempre e solo in polemica con tutti..
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da jessica il Gio 7 Giu - 13:20

delfi68 ha scritto:Ma in genere, ti rendi conto che e' un leit-motiv il tuo contro chiunque?? Io almeno qualche amico e qualcuno che mi apprezza ce l'ho anche..con molti "nemici" ho trovato ottimi e ragionevoli punti di accordo..tu? citamene uno..
Sei sempre e solo in polemica con tutti..
tu almeno qualche amico ce l'hai, io no... sola e triste a vomitare il mio odio sul mondo vomito
porello... siamo alla frutta se dopo averle provate tutte sei passato ai giudizi psyco sulla mia triste e solitaria esistenza in guerra col resto del mondo... ahahahahahah

p.s. ma non mi stavi ignorando? cazzo da quando mi hai scritto che mi ignoravi hai parlato più di me che del resto...
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da Steerpike il Gio 7 Giu - 16:17

jessica ha scritto:
come sto cercando di dirti da 3 post non è necessaria una influenza diretta sui neuroni (te lo richiedo: la fede influenza direttamente i neuroni? eppure modifica lo stesso il comportamento).
La fede emerge dai neuroni; la melanina no.
jessica ha scritto:
ti ringrazio anche per la bella lezioncina sulla scienza... lo so, questa è una delle belle illusioni di chi la guarda da fuori...
Hai fornito tu il controesempio. Non mi risulta che la comunità scientifica accetti questa affermazione di Watson.
jessica ha scritto:
E quali sarebbero i dati che affermano che la religione favorisce lo sviluppo, di grazia?
dove l'ho scritto, di grazia? beh dai, ti posso fare contento, lo scrivo ora: direi che è un ipotesi da non scartare, anzi, storicamente mi pare pure plausibile.
Molto bene, per quali motivi?
jessica ha scritto:
Che strano, allora le statistiche che ho trovato in vari siti sulla composizione etnica di Cile e Argentina (95,4% e 88,9% degli abitanti di origine europea) sono palesemente sbagliate!
non è strano, le motivazioni possono essere diverse, può darsi che i cileni siano 300 milioni invece che 30 e tutti i bianchi chiari li tengano rinchiusi in un posto segreto quindi quando vai là vedi solo quelli più scuri. o magari che hai sbagliato ad interpretare quei numeri e "di origine europea" vuol dire che hanno anche (ma non solo) antenati europei. a differenza di ciò che succede nelle religioni, nella scienza le opinioni degli scienziati non contano un bel niente se non suffragate da prove sperimentali, pertanto se leggi su wiki che il 99% sono pallidi e quando ci vai vedi tutti abbronzati non credo tu sia disposto a credere più a wiki che ai tuoi occhi.
Assodiamolo pure; guarda invece la Moldavia.
Steerpike ha scritto:
Non ho mai detto questo, mi sembra invece plausibile l'ipotesi inversa (lo sviluppo ha effetti negativi sulla diffusione della religione). L'ISU è determinato da tantissimi fattori, e anche se la religione incide il suo effetto si sommerà a quello di tutte le altre variabili. L'indice di sviluppo umano può però dare un feedback alla religione, e non dirmi che incide anche sul livello di melanina (il benessere economico porta la popolazione ad andare di più al mare abbronzandosi)?
non ho capito cosa non hai mai detto.
Non ho mai detto che esista un rapporto causale in cui la causa "presenza della religione" provoca l'effetto "sottosviluppo", anche se è un'ipotesi che non scarto.
avatar
Steerpike
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2512
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
35 / 7035 / 70

Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da BestBeast il Gio 7 Giu - 17:51

tu almeno qualche amico ce l'hai, io no... sola e triste a vomitare il mio odio sul mondo

Ammesso e non concesso che non sia il tuo caso, data la frequenza con cui lo fai, un consiglio:
Hai mai giocato seriamente a poker? A volte qualcuno, di punto in bianco, se ne esce con avvisi tipo: "attenzione gente, passate la mano, mi è entrato un full".
Il sorriso sarcastico e compiaciuto successivo, evidenzia il convincimento di aver sviato l'attenzione e portato fuori strada gli altri avversari, avendogli dato l'informazione più improbabile che si aspetterebbero: quella vera.


BestBeast
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2930
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da Rasputin il Gio 7 Giu - 19:22

BestBeast ha scritto:
tu almeno qualche amico ce l'hai, io no... sola e triste a vomitare il mio odio sul mondo

Ammesso e non concesso che non sia il tuo caso, data la frequenza con cui lo fai, un consiglio:
Hai mai giocato seriamente a poker? A volte qualcuno, di punto in bianco, se ne esce con avvisi tipo: "attenzione gente, passate la mano, mi è entrato un full".
Il sorriso sarcastico e compiaciuto successivo, evidenzia il convincimento di aver sviato l'attenzione e portato fuori strada gli altri avversari, avendogli dato l'informazione più improbabile che si aspetterebbero: quella vera.


La verità, se ben articolata, è la miglior bugia. Le donne lo sanno bene.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50060
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da Akka il Gio 7 Giu - 20:17

ma io devo ancora ben capire la visione del mondo di jessica...qualcuno può riassumermela in due righe??
avatar
Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 117
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da Rasputin il Gio 7 Giu - 20:21

Akka ha scritto:ma io devo ancora ben capire la visione del mondo di jessica...qualcuno può riassumermela in due righe??

Non l'ha capita nessuno finora mi pare...e dubito che lei sia in grado di riassumertela men che meno in 2 righe Royales

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50060
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da renus il Gio 7 Giu - 20:25

Akka ha scritto:ma io devo ancora ben capire la visione del mondo di jessica...qualcuno può riassumermela in due righe??
mgreen ora ricomincia la pippa... povero a te frusta

se lo sapesse sarebbe chiaro da un pezzo è che le piace far credere che la figa ce l'abbia solo lei quindi la tiene al buio. (giusto per rendere la cosa attraverso metafore).

ma poi, anche tu credi sia importante ai fini di un qualunque dialogo capire un minimo chi si ha di fronte?... ma dai... (ironic mode ON) hihihihih

il punto, rientrando in topic, è che qualcuno possa pensare che le azioni di censura, di costruzione della realtà in base ad assunti religiosi (praticamente tutti smentiti al giorno d'oggi), di negazione e persecuzione delle persone che hanno dato il via al metodo scientifico e al progresso che oggi possiamo godere etc etc si possa avere ancora dubbi sulla domanda iniziale.
avatar
renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da delfi68 il Gio 7 Giu - 20:43

Akka ha scritto:ma io devo ancora ben capire la visione del mondo di jessica...qualcuno può riassumermela in due righe??

Che a prescindere lei ha ragione e tu torto. Come si procede? ..tu scrivi qualunque cosa ti passi per la mente, vera, falsa, logica, illogica..quello che ti pare.
Lei sosterra' il contrario.

Se poi invece la cosa che hai esposto e' inconfutabilmente vera, allora cerca una sola singola parola dell'intero post, la estrapola dal contesto e ci costruisce sopra una polemica. Perche'?

perche' se pure si trova di fronte a una ragione altrui, assolutamente inconfutabile, inizia a fare il giochino dei bambini dell'asilo pernacchiando sordamente l'interlocutore e saltellando su quell'unica e sola parola che ha estrapolato e rimaneggiato al fine di usarla con il suo significato inverso e procedere cosi all'incasinamento totale del ragionamento che non puo' sostenere..

non e' chiaro?

allora ti posto un rarissimo filmato amatoriale di jessica al mare che chiarisce piu' d'ogni spiegazione..

avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da Rasputin il Gio 7 Giu - 20:48

delfi68 ha scritto:
allora ti posto un rarissimo filmato amatoriale di jessica al mare che chiarisce piu' d'ogni spiegazione..


Per adesso rido, però aspetta che lo veda poi sono cazzi tuoi carneval

E smettila di insultarla porcamadonna wall2

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50060
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da delfi68 il Gio 7 Giu - 20:50

Insulti???? nessun insulto, ho qui con me la Treccani con tutto l'elenco degli insulti a norma di legge!!!!

Ma poi e' semplice goliardia!!!!
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da Rasputin il Gio 7 Giu - 20:57

delfi68 ha scritto:Insulti???? nessun insulto, ho qui con me la Treccani con tutto l'elenco degli insulti a norma di legge!!!!

Ma poi e' semplice goliardia!!!!

Stavolta ti becchi un rosso. Amichevole, ma di quel colore frusta

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50060
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da jessica il Gio 7 Giu - 23:38

renus ha scritto:ma poi, anche tu credi sia importante ai fini di un qualunque dialogo capire un minimo chi si ha di fronte?... ma dai... (ironic mode ON)

eh, lo vedi che sempre là si va a parare? non c'hai la ram che funziona, devi comprimere, jpeggare, ricondurti a casi noti, non puoi affrontare la fatica cerebrale di capire quello che l'interlocutore scrive e giudicarne il senso, devi sapere chi dice cosa, così risparmi la fatica di sapere cosa dice e giudichi senza sforzo sulla base della persona... te lo ripeto, è un problema tuo. pigliati del fosforo. prova col gingseng...

delfi68 ha scritto:
Che a prescindere lei ha ragione e tu torto. Come si procede? ..tu scrivi qualunque cosa ti passi per la mente, vera, falsa, logica, illogica..quello che ti pare.
Lei sosterra' il contrario.Se poi invece la cosa che hai esposto e' inconfutabilmente vera, allora cerca una sola singola parola dell'intero post, la estrapola dal contesto e ci costruisce sopra una polemica. Perche'?perche' se pure si trova di fronte a una ragione altrui, assolutamente inconfutabile, inizia a fare il giochino dei bambini dell'asilo pernacchiando sordamente l'interlocutore e saltellando su quell'unica e sola parola che ha estrapolato e rimaneggiato al fine di usarla con il suo significato inverso e procedere cosi all'incasinamento totale del ragionamento che non puo' sostenere..
eh si... come tieni ragione... dunque, fammi un po' pensare alle cose inconfutabilmente vere delle quali ho sostenuto il contrario osando darti torto... uhmmm... dunque... così su due piedi mi vengono quella che la testa ti rimane attaccata al collo per forza di gravità, quella che meno si crede più le carceri si svuotano, quella che vi sono due ordini di grandezza di differenza tra forza elettromagnetica e forza elettrica e basta, poi mi ricordo di un centinaio di blablabla che hai deciso di postare nel tuo periodo troll... si sì avrei dovuto darti ragione su queste cose INCONFUTABILMENTE vere! ma sono proprio una bastiancontraria!
e fortuna che ho evitato di intervenire nei tuoi mirabili post cosmologici, quantistici e subnucleari...



a steer che mi pare un tantinello più serio dei gemelli diversi qui sopra rispondo domani... notte
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da renus il Ven 8 Giu - 6:26

jessica ha scritto:
renus ha scritto:ma poi, anche tu credi sia importante ai fini di un qualunque dialogo capire un minimo chi si ha di fronte?... ma dai... (ironic mode ON)

eh, lo vedi che sempre là si va a parare? non c'hai la ram che funziona, devi comprimere, jpeggare, ricondurti a casi noti, non puoi affrontare la fatica cerebrale di capire quello che l'interlocutore scrive e giudicarne il senso, devi sapere chi dice cosa, così risparmi la fatica di sapere cosa dice e giudichi senza sforzo sulla base della persona... te lo ripeto, è un problema tuo. pigliati del fosforo. prova col gingseng...
eh patatina, è che con la vita si impara a non fidarsi e la stessa affermazione fatta da due persone diverse può avere diverse valenze per quello che può sottointendere, altrimenti non avrebbe senso avere un nome, un avatar e qualunqe forma di individualità riconoscibile... ma con la cpu 286 che ti ritrovi fai fatica a capirlo.
avatar
renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da delfi68 il Ven 8 Giu - 8:46

delfi68 ha scritto:
Che a prescindere lei ha ragione e
tu torto. Come si procede? ..tu scrivi qualunque cosa ti passi per la
mente, vera, falsa, logica, illogica..quello che ti pare.
Lei
sosterra' il contrario.Se poi invece la cosa che hai esposto e'
inconfutabilmente vera, allora cerca una sola singola parola dell'intero
post, la estrapola dal contesto e ci costruisce sopra una polemica.
Perche'?perche' se pure si trova di fronte a una ragione altrui,
assolutamente inconfutabile, inizia a fare il giochino dei bambini
dell'asilo pernacchiando sordamente l'interlocutore e saltellando su
quell'unica e sola parola che ha estrapolato e rimaneggiato al fine di
usarla con il suo significato inverso e procedere cosi all'incasinamento
totale del ragionamento che non puo' sostenere..

Read more: http://atei.forumitalian.com/t4154p140-stati-atei-nel-mondo#ixzz1xBniVNPm


In questo caso la parolina e' RAM!

Amici, signore e signori, state pronti..Jeee..quale sara' la prossima parolina???
Aspettiamo di vederlo assieme dopo la pubblicita'!


avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da jessica il Ven 8 Giu - 10:54

Steerpike ha scritto:La fede emerge dai neuroni; la melanina no.
non vedo il problema, la correlazione si.
Hai fornito tu il controesempio. Non mi risulta che la comunità scientifica accetti questa affermazione di Watson.
invece ti risulta che accetti qualche teoria sul come correlare religione e isu?
Molto bene, per quali motivi?
trovo plausibile che una spinta di origine "superiore" motivi le folle in maniera ben più forte. hai presente, crociate, guerresante, dio è dalla nostra... e i paesi che si sono evoluti di più sono stati quelli più aggressivi. viceversa e più indietro nel tempo, la figura del sacerdote (sciamano, mago, quelcazzochevuoi) pare nascere da quelle fette di popolazione che sono liberate dai compiti di mera sopravvivenza, perchè la società in cui vivoono comincia a produrre un surplus di risorse e può mantenere anche gente "inattiva", pertanto, in questo caso, la causa e ffetto sarebbe inversa.

Assodiamolo pure; guarda invece la Moldavia.
rientra nelle fluttuazioni statistiche. lasciando stare la cina in cui è difficile definire cosa è religione e cosa no, e per restare a parità di gente, che mi dici dell'irlanda dove la teoria melaninica funziona alla grande, quella della religione un po' meno? o gli eau? accazzo, qua fallisce pure la melanina!
dovresti però spiegarmi perchè per invalidare la mia "interpolazione" tu mi faccia notare che c'è un punto da 5 milioni di persone troppo fuori e non ti accorga di averne uno da 300 fuori nella tua, che invece resta una buona interpolazione...
Steerpike ha scritto:Non ho mai detto che esista un rapporto causale in cui la causa "presenza della religione" provoca l'effetto "sottosviluppo", anche se è un'ipotesi che non scarto.
ah. ok io non scarto quella della melanina. ma in sincerità mi sembri troppo sveglio per voler continuare con questa farsa, come ti dicevo l'intervento non era per te, anzi, per la quarta volta mi riautoquoto: il punto è che le cose funzionano così: tu la butti là, qualcun altro vede i grafici e nel giro di tre passaggi è diventato scientificamente dimostrato che la religione impedisce lo sviluppo. questo perchè non abbiamo problemi ad assumere per veri gli elementi che confermano le idee che ci piacciono. così come un razzista che leggesse il mio post vedrebbe rafforzate le sue convinzioni.


BestBeast ha scritto:Ammesso e non concesso che non sia il tuo caso, data la frequenza con cui lo fai, un consiglio:
Hai mai giocato seriamente a poker? A volte qualcuno, di punto in bianco, se ne esce con avvisi tipo: "attenzione gente, passate la mano, mi è entrato un full".
Il sorriso sarcastico e compiaciuto successivo, evidenzia il convincimento di aver sviato l'attenzione e portato fuori strada gli altri avversari, avendogli dato l'informazione più improbabile che si aspetterebbero: quella vera.
non ho capito bene in che consiste il consiglio, ma grazie in anticipo. maaaa... chi ha detto che non è il mio caso? non ho amici, nessuno mi vuole, sono brutta ed antipatica... quindi? in che modo ciò entra nel topic?

renus ha scritto:eh patatina, è che con la vita si impara a non fidarsi e la stessa affermazione fatta da due persone diverse può avere diverse valenze per quello che può sottointendere, altrimenti non avrebbe senso avere un nome, un avatar e qualunqe forma di individualità riconoscibile... ma con la cpu 286 che ti ritrovi fai fatica a capirlo.
eh, gli insegnamenti della vita! voi uomini vissuti... hanno perso lo stampo di quelli come voi...
allora fa così: non sono una credente devota, tieni conto che dico di non sapere cosa c'è "di là", se c'è un di là, e come funziona, ma mi piacerebbe che qualcosa ci fosse. magari alto, moro e con gli occhi verdi. ok? ora che conosci queste importanti info sul mio credo puoi avere il quadro completo della valenza delle mie affermazioni e non rischi di impelagarti in risposte ad affermazioni non univoche. adesso che ho fatto outing e "l'evento forumistico dell'anno" è avvenuto, buona prosecuzione...

ah, invece non ti tedierò ancora facendoti notare l'affare dello specchioriflesso nel tuo intervento...


Ultima modifica di jessica il Ven 8 Giu - 11:05, modificato 1 volta
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da jessica il Ven 8 Giu - 11:05

delfi68 ha scritto:
delfi68 ha scritto:
Che a prescindere lei ha ragione e
tu torto. Come si procede? ..tu scrivi qualunque cosa ti passi per la
mente, vera, falsa, logica, illogica..quello che ti pare.
Lei
sosterra' il contrario.Se poi invece la cosa che hai esposto e'
inconfutabilmente vera, allora cerca una sola singola parola dell'intero
post, la estrapola dal contesto e ci costruisce sopra una polemica.
Perche'?perche' se pure si trova di fronte a una ragione altrui,
assolutamente inconfutabile, inizia a fare il giochino dei bambini
dell'asilo pernacchiando sordamente l'interlocutore e saltellando su
quell'unica e sola parola che ha estrapolato e rimaneggiato al fine di
usarla con il suo significato inverso e procedere cosi all'incasinamento
totale del ragionamento che non puo' sostenere..
papà rasputin mi ha detto che solo i credini si autoquotano...

In questo caso la parolina e' RAM!
Amici, signore e signori, state pronti..Jeee..quale sara' la prossima parolina???

la prossima per te? schede perforate
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da renus il Ven 8 Giu - 11:11

jessica ha scritto:

renus ha scritto:eh patatina, è che con la vita si impara a non fidarsi e la stessa affermazione fatta da due persone diverse può avere diverse valenze per quello che può sottointendere, altrimenti non avrebbe senso avere un nome, un avatar e qualunqe forma di individualità riconoscibile... ma con la cpu 286 che ti ritrovi fai fatica a capirlo.
eh, gli insegnamenti della vita! voi uomini vissuti... hanno perso lo stampo di quelli come voi...
allora fa così: non sono una credente devota, tieni conto che dico di non sapere cosa c'è "di là", se c'è un di là, e come funziona, ma mi piacerebbe che qualcosa ci fosse. magari alto, moro e con gli occhi verdi. ok? ora che conosci queste importanti info sul mio credo puoi avere il quadro completo della valenza delle mie affermazioni e non rischi di impelagarti in risposte ad affermazioni non univoche. adesso che ho fatto outing e "l'evento forumistico dell'anno" è avvenuto, buona prosecuzione...

ah, invece non ti tedierò ancora facendoti notare l'affare dello specchioriflesso nel tuo intervento...
2300 messaggi per arrivare ad ottenere questa rivelazione banale... non oso immaginare cosa debba sudare un tuo moroso per qualche servizietto extra.

evidentemente devi vergognartene un po' se ci è voluto così tanto, sento gli scazzottamenti tra la tua parte razionale e quella farfallona perfino da qui.

davvero non credi che ai fini della discussione sia opportuno sapere se uno verifica seriamente quello che afferma, o ha delle visioni soffre di allucinazioni mistiche etc...? a me pare rilevante.

comunque stai tranquill, Murphy mi ha detto che il tuo dio è donna, e alle sue leggi non si sfugge.
avatar
renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da delfi68 il Ven 8 Giu - 11:27

Papa' Rasputin???

E' un nonno pervertito!
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da jessica il Ven 8 Giu - 13:32

renus ha scritto:2300 messaggi per arrivare ad ottenere questa rivelazione banale... non oso immaginare cosa debba sudare un tuo moroso per qualche servizietto extra.
evidentemente devi vergognartene un po' se ci è voluto così tanto, sento gli scazzottamenti tra la tua parte razionale e quella farfallona perfino da qui.
dipende dal servizietto.
beh, ora non vorrei deluderti ancora una volta, ma penso di aver elargito questa banale rivelazione alla folla dal terzo giorno di permanenza sul forum...
purtroppo tu non c'eri ancora o eri in un periodo di pausa, quindi quando sei tornato lo smaronamento con fux, rasp, were, davide, blunt e max era già bello che finito. ho semplicemente ritenuto inutile ricominciarne uno (tale e quale) con te, con borghese nero, akka, giurista... e mi spiace, ma la tua propensione a psicanalizzare i tuoi interlocutori cercando di capire perchè agiscono in un determinato modo, qual è il problema che li porta a credere, a rivelare la propria fede, a studiare filosofia piuttosto che astronomia o a darla, non sembra dare frutti troppo buoni. ti consiglio di rivedere i tuoi parametri di psicognosi...

davvero non credi che ai fini della discussione sia opportuno sapere se uno verifica seriamente quello che afferma, o ha delle visioni soffre di allucinazioni mistiche etc...? a me pare rilevante.
se parli di ciò in cui credo io, lo è. ma se parli di stati atei nel mondo, omosessualità, educazione dei figli, tasse, origine del sentimento religioso, universo statico, universo stitico, terremoto, aborto, infinito, metodo sperimentale, fede, fine del mondo, ior, pirati indiani, clima, islam, scienziati, creazionismo, figa, no. o almeno tanto quanto non lo è per me, pur considerando la sessualità una parte importante dell'essere umano, sapere, quando discuto con te di correlazione tra sviluppo umano e religione, se sei gay o etero, se ti piace farti legare e frustare o preferisci la coprofagia, o se hai rinunciato alle gioie del sesso perchè destabilizzano il corretto uso del cervello...
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da renus il Ven 8 Giu - 13:50

non ti quoto per non allungare:
prima parte, credo di riuscire a valutare abbastanza bene chi mi sta di fronte, non serve che fai le capriole per provare a contraddire una cosa del genere.

seconda parte, dalla tua posizione non puoi renderti conto di quanto invece sia rilevante appartenere alle categorie che cito su nelle macro-decisioni prese dai vari paesi... ma non te ne faccio una colpa.
avatar
renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stati atei nel mondo

Messaggio Da jessica il Ven 8 Giu - 15:20

renus ha scritto:non ti quoto per non allungare:
prima parte, credo di riuscire a valutare abbastanza bene chi mi sta di fronte, non serve che fai le capriole per provare a contraddire una cosa del genere.
non sto facendo le capriole. ho solo messo insieme quello che dici qui e quello che mi hai detto la nostra prima volta (oh che romantici).

seconda parte, dalla tua posizione non puoi renderti conto di quanto invece sia rilevante appartenere alle categorie che cito su nelle macro-decisioni prese dai vari paesi... ma non te ne faccio una colpa.
eh sai noi poveri ignoranti, ignari del grande sistema che ci sta sopra. scusa, colpa mia, non avevo capito lavorassi per la cia, pensavo che sapere se sono credente o no ti servisse per rispondermi sul forum. scema io... ahahahahahah
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum