Visione in treno...

Pagina 5 di 11 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da Paolo il Dom 17 Giu - 21:21

Circa l'efficacia o la validità dei vaccini si può discutere a lungo. In effetti mio padre ne era contrario e non ha voluto farmi vaccinare. Nè battesimo nè vresima nè vaccini!! Anche mia moglie non è sempre favorevole (fa il medico di base). Ritiene che molti vaccini come quello della viaria sono molto discutibili se non pericolosi. Secondo lei si devono vaccinare solo persone a rischio (anziani, immunodepressi, bambini piccoli .... ) ma non una vaccinazione generalizzata. E' ovviamente una sua personale opinione!! Ci sono studi anche non del tutto campati in aria che sostengono che alcune malattie come l'aids possono aver avuto origine proprio dai vaccini. Mahh di tutto c'è sempre il suo contrario.

In effetti penso che se ne sia fatto un certo abuso e caso esemplare è stato proprio l'ultima assurdità della campagna fatta per la viaria, ove hanno sprecato milioni per nulla. E' stato un caso di speculazione/corruzione. Ma questo non fa regola.

Ma qui non è questo il punto. Ovvero io penso che nessun trattamento può essere imposto. Però la vaccinazione è una profilassi e come tale non rientra tra le cure perchè chi si vaccina è sano. E poco conta se la malattia sia infettiva o pandemica. E' in ogni caso una forma preventiva e di igiene. Devi poi considerare che i vaccini si fanno normalmente ai bambini, ovvero a minorenni. Qui chi deve decidere? La cosa è ben più complessa.

Però mi sembra del tutto OT!!

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8608
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da Sabre03 il Dom 17 Giu - 21:44

Odis smettila potrei morderti. Non ho voglia di postarti alcunché.
Avete ragione, i vaccini sono sicurissimi...... Ma se volete approfondire e volete guarire vostro figlio partite dai miei link. Stop.

Sabre03
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 683
Età : 55
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da Akka il Dom 17 Giu - 21:50

paolo vedo che continuiamo a non capirci, quando dicevo che sto vaccino o elisir o formula magica, chiamalo come vuoi, avrebbe l' effetto di eliminare le tendenze prevaricatrici, le guerre, il lato stupido e ottuso dell' uomo ecc ecc, le ho datte solo perchè credevo più o meno fossero cose che tutti potessero condividere, evidentemente, visto che ti sei impuntato proprio su queste, per te non è così

comunque ho chiarito pure questo passo nel post qui sotto che ti invito a leggere



Akka ha scritto:
comunque non ci siamo capiti, io non parlo di valori assoluti, mai fatto in questa discussione! dico solo che il pensiero è una funzione del cervello, che si è sviluppato attraverso l' evoluzione da forme più primitive, su questo almeno concordi?

ok, una volta stabilito che questa funzione del cervello, il pensiero, allo stato attuale presenta dei malfunzionamenti, se fossimo in grado di migliorarli allora perchè non farlo?

cioè, è come notare che i denti del giudizio in molti casi possono dare problemi, allora li si togle no? l' esempio è riduttivo ma rende l' idea, cioè, se certi aspetti del nostro pensiero ci inducono in errori logici e controsensi e assurdità talvolta eclatanti, perchè non migliorarlo se possibile?

è come una calcolatrice che fa un errore, se si può ripararla perche non farlo? meglio avere risultati corretti se possibile o no?

io non parlo di valori assoluti, ma solo della correttezza logica del pensiero,un pensiero illogico dovrebbe essere chiaramente distinguibile da uno logico no? se così non fosse come fai a dire che le religioni sono illogiche?

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 117
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da loonar il Dom 17 Giu - 22:03

@Paolo: Come ha giustamente fatto Akka anche io ti invito a rileggere i post da cui parte il thread, non è che tu puoi cambiare i termini della questione e poi pretendere che tutti rispondano ai tuoi. Tu ti sei incaponito nel parlare di cose che non c'entrano niente con l.assunto di base da cui parte l'ipotesi di Akka.

Sorvoliamo sull'OT dei vaccini!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da Odis89 il Dom 17 Giu - 22:47

Sabre03 ha scritto:Odis smettila potrei morderti.
Temo di non poterti accontentare.

Non ho voglia di postarti alcunché.
Avete ragione, i vaccini sono sicurissimi......
Ci sono studi che lo dimostrano.

Ma se volete approfondire e volete guarire vostro figlio partite dai miei link. Stop.
E un bell'Ave Maria no?

Darrow ha scritto:Sorvoliamo sull'OT dei vaccini!
Potremmo spostarci altrove...

Odis89
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 727
Occupazione/Hobby : Putrefatto
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da Lotus il Dom 17 Giu - 22:51

Darrow, perdonami... ho riletto il primo post di Akka, e dice testuali parole

Akka ha scritto:se a un certo punto la scienza ci offrisse un vaccino per eliminare il lato stupido e ottuso dell uomo,
ecc...


Paolo per me ha fatto benissimo a chiedere chiarimenti, cosa si intende par lato stupido? se prima non si risolve questo dilemma non ci si può spostare sull'argomento principale, ossia ritenere giusta o sbagliata una determinata azione, l'ho già scritto nel mio precedente post... ti immagini l'intero topic pieno di consensi? tutti a dire sì sì, io sarei favorevole... intanto però abbiamo tutti una concezione diversa di "lato stupido", a quel punto che senso tutta la faccenda... dal mio punto di vista (quindi decido cos'è PER ME il lato stupido delle persone) sarei favorevole solo nei casi in cui ci sia qualcuno che possa mettere in pericolo altre persone... ma a tutti con la forza no, nella maniera più assoluta, ognuno è libero di restare deficiente quanto gli pare, magari nella sua mente è la persona più intelligente di questo mondo...

Lotus
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 424
Località : Napoli
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 28.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da Sabre03 il Dom 17 Giu - 23:03

Purtroppo l'ave Maria e' il consiglio della medicina ufficiale...... La Stella Maris di Calambrone (Pisa) per la precisione, che prende soldi senza capirci un cazzo.
Il protocollo dan parte da altri presupposti, quelli giusti.
Non ho bisogno di postarti alcunché perché per mio figlio e' stato così e per quello dei figli di tanti amici di sventura.
Vaccini + antibiotici et voila' la disperazione......
Il mercurio e' stato bandito nel 1998.....? No solo dalle etichette dei vaccini.
Ma perché insisti? Ti interessa l'argomento? Ti ho dato ragione, hai l'ufficialità dalla tua parte.... Io solo i genitori e la sentenza di Rimini.

Sabre03
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 683
Età : 55
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da klaus54 il Dom 17 Giu - 23:04

La tua visione è già stata espressa al cinema. Il film è Equilibrium. A parte le arti marziali (bello e godevole direi come film, un pò in stile matrix) la trama tratta proprio questo argomento:

http://it.wikipedia.org/wiki/Equilibrium_(film)

OT. Vaccinate i vostri figli e lasciate perdere le fantasie new age che ogni tanto si sentono in giro. Si chiama rischio beneficio. Bassissime probabilità di rischio dovuto ai vaccini vs alto beneficio di una vaccinazione. Se qualcuno porta a vaccinare il proprio figlio in corso di infezione, non è colpa poi certo dei vaccini. Per questo si consiglia di non farlo quando il neonato ha febbre o sta assumendo altre terapie.
Ps: vaccini ed antibiotici è come dire zucchine con amarene.Agiscono in modi diversi e non hanno nessuna interferenza farmacodinamica.


Ultima modifica di klaus54 il Dom 17 Giu - 23:08, modificato 1 volta

klaus54
-------------
-------------

Numero di messaggi : 721
Occupazione/Hobby : Medico Anestesista Rianimatore
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da Odis89 il Dom 17 Giu - 23:08

Sabre03 ha scritto:Ma perché insisti? Ti interessa l'argomento? Ti ho dato ragione, hai l'ufficialità dalla tua parte.... Io solo i genitori e la sentenza di Rimini.
Più che altro è che mi dà fastidio chi mette a rischio la salute delle persone gettando sterco sulla Medicina.

Ti ho postato studi che dimostrano che i vaccini con l'autismo non c'entrano: i problemi di tuo figlio non dipendono da vaccini+antibiotico.

Dovresti fartene una ragione.

Odis89
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 727
Occupazione/Hobby : Putrefatto
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da klaus54 il Dom 17 Giu - 23:10

Ah...ottimo si parlava di autismo,io pensavo degli effetti collaterali noti (di tipo neurologico periferico,peraltro reversibili) che si possono avere quando il neonato è vaccinato durante uno stress immunitario già in atto.
Odis, ovviamente appoggio. L'autismo non c'entra nulla con i vaccini.

klaus54
-------------
-------------

Numero di messaggi : 721
Occupazione/Hobby : Medico Anestesista Rianimatore
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da Sabre03 il Dom 17 Giu - 23:29

Odis
Non getto sterco sulla medicina..... Ma sul sistema che invece di ricercare si arrocca a difesa di interessi fortissimi. Basta fare il test del mineralogramma (100 euro). Fino a qualche anno fa in Europa si faceva solo a Parigi o Londra.
Si prende una ciocca di capelli da dietro la nuca ed in laboratorio si constata il livello di metalli pesanti presenti nel bambino autistico.
Sono altissimi? si, quindi e' malato si o no? Ovviamente si e dunque si avvia la chelazione....
Perché la medicina ufficiale non prende neanche in considerazione la possibilità di un simile test ?
E potrei aggiungerti altri test che solo per la testardaggine del dott. Balzola primario alle Molinette di Torino tanto per fare un nome di un medico dan si riescono a fare ma che la medicina ufficiale italiana (e non solo) financo ignora.


Sabre03
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 683
Età : 55
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da klaus54 il Dom 17 Giu - 23:31

Signora.l'autismo è genetico. Non lo dico io, che tra le altre cose sono un medico, ma l'evidenza scientifica:

http://journals.cambridge.org/action/displayAbstract;jsessionid=D8EE252089DA5FAB315A0B179B461635.journals?fromPage=online&aid=5025556

Comunque.Siccome si stava parlando di fantascienza,futuro distopico ecc ecc. vi lascio un documentario del national geographic su come sarebbe l'archeologia dopo la nostra civiltà.
http://documentarivideo.info/?vid=9608

klaus54
-------------
-------------

Numero di messaggi : 721
Occupazione/Hobby : Medico Anestesista Rianimatore
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da Sabre03 il Dom 17 Giu - 23:39

Non c'è nessuna evidenza scientifica, informati meglio. Se ci fosse non farei parte dello studio che si sta conducendo a Pisa proprio su autismo e genetica.
Se lo fosse non avremmo guarigioni.

Sabre03
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 683
Età : 55
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da klaus54 il Dom 17 Giu - 23:58

Mi scusi, ma usa un tono supponente. E preferisco dare del lei, in talune situazioni. Come l'ho usato io,può usarlo lei con me, non tanto per il mio titolo, quanto per il fatto che non abbiamo mai pranzato insieme.
Sul fatto di informarmi meglio, potrei dirle (vincendo facile) che ho passato tutta una vita ad informarmi, tanto da avere una laurea in medicina (che di fatto mi mette in una situazione più autorevole delle sue affermazioni) e una specializzazione, anche se non in campo neuropsichiatrico infantile.
Conosco l'autismo ( o preferisce chiamarla DSA, visto che comprende anche le forme di Asperger e altre anomalie dello sviluppo psicosociale dell'individuo quale la sindrome di Rett?), ormai l'evidenza è talmente solida che non deve convincere me o qualsiasi altra persona avente un modo di osservare i fenomeni e le correlazione senza pregiudizi ma usando ciò che si chiama appunto "evidenza medica". Ci sono talmente tanti studi che tirerei fuori pagine sull'argomento.
Guarire dall'autismo è come guarire dai tumori con il metodo Di Bella.
Lungi dal sembrarle arrogante, le porgo le mie scuse se tal posso sembrare. Ma la maleducazione che ha usato nel tono non ammette giustificazioni. Come non ammette giustificazioni il terrorizzare giovani coppie dall'uso dei vaccini su supposizioni infondate scientificamente, esponendo ad un rischio altissimo gli infanti (lei non ha mai visto una polmonite morbillare in un bambino di 3 mesi, io sì).
Notte.

Anzi. Perchè non mettere queste evidenze. Tanto per citarne alcuni. Tratte dal British Medical Journal. Meglio di Donna Moderna, almeno credo.

http://www.bmj.com/content/342/bmj.c5258
http://briandeer.com/solved/solved.htm
http://www.bmj.com/content/342/bmj.c5347.full
http://www.bmj.com/content/342/bmj.c7001.full


Ultima modifica di klaus54 il Lun 18 Giu - 0:07, modificato 3 volte

klaus54
-------------
-------------

Numero di messaggi : 721
Occupazione/Hobby : Medico Anestesista Rianimatore
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da loonar il Lun 18 Giu - 0:06

Lotus ha scritto:Darrow, perdonami... ho riletto il primo post di Akka, e dice testuali parole

Akka ha scritto:se a un certo punto la scienza ci offrisse un vaccino per eliminare il lato stupido e ottuso dell uomo,
ecc...


Paolo per me ha fatto benissimo a chiedere chiarimenti, cosa si intende par lato stupido? se prima non si risolve questo dilemma non ci si può spostare sull'argomento principale.

http://www.giovis.com/cipolla.htm

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da Sabre03 il Lun 18 Giu - 0:48

Klaus... Mi scusi. Se crede di aver ragione, va benissimo....Non verro' da lei.
Il mio non e' un tono supponente.

Il Protocollo Dan viene da anni di studi che hanno impegnato centinaia di ricercatori per lo più statunitensi. Niente a che vedere con un di bella. Porta alla guarigione dell'autismo in un'alta percentuale di casi. Chi ha necessita può informarsi su quei link.

La medicina ufficiale invece e' talmente "fuori" da ignorare persino il punto primo di tale protocollo, ossia
Via il latte

Bastano infatti pochi giorni senza che si assuma latte per avere un evidente miglioramento del quadro autistico nella gran parte dei soggetti. Una cura a costo zero e banale quanto nessun'altra.

Una sola curiosità, se puo', se vuole.....
Davanti ad una diagnosi di autismo perché non fare un test del mineralogramma per osservare il livello di intossicazione del bambino ed iniziare eventualmente una chelazione? Perché e' ufficialmente una malattia genetica senza speranza?


Sabre03
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 683
Età : 55
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da Sabre03 il Lun 18 Giu - 1:14


Per quel che vale, non intendo terrorizzare nessuno sui vaccini come il signor Klaus lascia intendere. La recente sentenza di Rimini riapre un dibattito che non e' solo nella mia fantasia malata.

http://www.ilcambiamento.it/medicina/vaccinazione_mpr_autismo_sentenza_riaccende_dibattito.html

Sabre03
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 683
Età : 55
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da Odis89 il Lun 18 Giu - 6:14

Sabre03 ha scritto:
Spoiler:
Klaus... Mi scusi. Se crede di aver ragione, va benissimo....Non verro' da lei.
Il mio non e' un tono supponente.

Il Protocollo Dan viene da anni di studi che hanno impegnato centinaia di ricercatori per lo più statunitensi. Niente a che vedere con un di bella. Porta alla guarigione dell'autismo in un'alta percentuale di casi. Chi ha necessita può informarsi su quei link.

La medicina ufficiale invece e' talmente "fuori" da ignorare persino il punto primo di tale protocollo, ossia
Via il latte

Bastano infatti pochi giorni senza che si assuma latte per avere un evidente miglioramento del quadro autistico nella gran parte dei soggetti. Una cura a costo zero e banale quanto nessun'altra.

Una sola curiosità, se puo', se vuole.....
Davanti ad una diagnosi di autismo perché non fare un test del mineralogramma per osservare il livello di intossicazione del bambino ed iniziare eventualmente una chelazione? Perché e' ufficialmente una malattia genetica senza speranza?
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/6896512

Capisco che sia difficile accettare la cosa, capisco che sia meglio credere che una cura ci sia e sia tanto semplice... ma temo che i dati disponibili dicano il contrario; quindi, se non sbaglio il protocollo DAN! ha molti, troppi degli elementi di quelle truffe che sono le "medicine alternative":
-i dati disponibili ne smentiscono la validità e/o la base teorica
-viene propagandato come valido nonostante questa validità non sia mai stata dimostrata
-nè è mai stata dimostrata la validità dei princìpi di base
-lamenta l'ostilità della "Medicina ufficiale"
-è una terapia semplice e di facile attuazione contro un problema molto complesso e spiacevole

Capisco che sia difficile, ma purtroppo temo che sia così.

La "Medicina ufficiale" però non è cieca nè inattiva riguardo al problema, ed offre, ad esempio, questo:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19933766

che, a differenza del DAN!, pare funzionare.

P.S. Ne parla anche il solito MedBunker
http://medbunker.blogspot.it/2010/09/autismo-introduzione-unepidemia-i-parte.html
http://medbunker.blogspot.it/2010/09/autismo-vaccini-colpevoli-o-innocenti.html
http://medbunker.blogspot.it/2010/09/autismo-lillusione-dellalternativo-iii.html

Odis89
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 727
Occupazione/Hobby : Putrefatto
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da SergioAD il Lun 18 Giu - 7:18

Se si riesce a parlare a favore dell'argomento e non contro le persone allora è Forum.

Un vaccino per non essere idioti, ma chi decide quando si è idioti? Eppure quando si aspetta un bambino chi non si chiede se qualcosa va male? E perché si fanno i controlli dal pediatra alla ricerca di ogni disturbo.

Avete svaccato un argomento interessante sulle patologie della nostra epoca con un po' di superficialità, un po' di rigidità e un po' di abitudine a fare i bastian contrari o costruire schieramenti da gioco di ruolo, ah ah.




I casi di autismo infantile sono aumentati negli anni 1990, da 1 su 5000 a 1 su 150 bambini. Volevo parlarne qui - avremmo potuto, parlarne ah ah. Nell'epoca delle grandi scoperte e delle interdiscipline ognuno avrebbe potuto portare il proprio contributo in fondo. Credete?

Quando sono andato a visitare Pompei ho visto i tubi di piombo degli impianti idrici, ho collegato il termine "plumber" che in inglese significa stagnino ma il termine indica "piombaro". Eppure c'è chi dice che il saturnismo contribui alla caduta dell'impero. Il sospetto è forte!

Le cose cambiano, colpevolizzare chi ha investito male e non vuole perdere denaro è giusto ma niente altro. Questo filmato finisce con quello che penso ovvero "this science was good science at that time". Infine, è sbagliato fare del bioterrorismo che si fa più "rumore"


SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da Sabre03 il Lun 18 Giu - 7:55

Odis.... L'Aba non nasce certo nell'ambito della "medicina ufficiale" tanto è vero che ancora oggi se già trovi un esperto pagandolo profumatamente sei più che fortunato.

La "medicina ufficiale" di cui parli, il protocollo che il tuo pediatra DEVE farti seguire è quella che mi da un supporto psicologico in un centro di riabilitazione zeppo di psicologi che mi dicono:

signore, se suo figlio è autistico è colpa della madre......

signore, se suo figlio è autistico è perchè alla sua nascita c'era una qualche identità negativa che lo ha reso tale (non sto scherzando.....)



Attenzione.... IO non sono un fanatico del protocollo Dan in se e lo guardo con molto sospetto da ateo razionalista quale sono. Condivido perfettamente quello che dici, tanto è vero che dopo essere stato dal prof. Verzella ho fatto un passo indietro. Non tutti recuperano ed alcune sostanze IO mi rifiuto di darle....Ma il punto non è questo....

Il punto è che la "medicina ufficiale" ignora le cose più semplici e banali:

che una dieta senza latte e glutine può avere in un gran numero di casi di autismo conseguenze "miracolistiche". Davanti ad una condanna senza appello cosa vuoi che sia un banale sacrificio di questo tipo.... si prova e se si ottiene. Che senso ha negare l'evidenza di un figlio che all'improvviso dopo aver smaltito il glutine ti parla e torna a guardarti negli occhi? Nessuno

Che senso ha negare l'evidenza di un legame fra celiachia ed autismo? Nessuno

Eppure la "medicina ufficiale" non vuole che un bimbo autistico faccia un test per la celiachia....

La medicina ufficiale è ferma li.... alla causa genetica e ti dice arrangiati.

Sabre03
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 683
Età : 55
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da nellolo il Lun 18 Giu - 8:01

mi girano sempre i coglioni quando sento parlare di medicina ufficiale o di scienza ufficiale in genere, come se ce ne fosse una non ufficiale, o meglio c'è ma si chiama magia, e sarebbe auspicabile che in un forum di atei si trovassero persone che hanno fatto del razionalismo e dell'empirismo un metodo di vita e non soltanto un approccio al concetto di divinità solo apparente, per elevare a divinità (di fatto) altre cazzate irrazionali e indimostrabili

nellolo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1290
Età : 55
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : geologo
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 26.05.10

http://nellolomonaco.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da alberto il Lun 18 Giu - 8:15

sergio onestamente non vedo svacchi della discussione.
evidentemente l'argomento autismo tocca tasti sensibili REALI e mi pare che nonostante questo l'evoluzione del 3d sia stata civile; per quanto mi riguarda ha offerto numerosi spunti e riferimenti concreti.

invece, visto che il 3d si è assai sviluppato, provo a commentare.
1. si parte da una ipotesi per assurdo.

l'equivalente di "se a un certo punto venisse provato che dio esiste".

2. sull'assurdo ci si mette sopra anche una fettina di soggettività: "stupido e ottuso", oltre che, non so,

Akka ha scritto:
"non desiderare di arricchirsi a scapito degli altri, o comunue non più di quanto sia davvero necessario per vivere dignitosamente"
.

infine, su questo impianto si propongono azioni invece "realistiche", come somministrare con la forza, opporsi.

spero che questo mio commento non sembri una critica ad Akka, che ha esposto il suo "sogno" e ha dato vita a una discussione di più di 10 pagine, ma questo è quello che intendo quando, parlando di filosofia, non riesco a prenderla troppo sul serio. Il gioco con le parole pone, già solo col primo assunto, un ambiente socio-storico-culturale completamente diverso da quello che ci fa ADESSO decidere "sì" o "no" sulla somministrazione. Magari si è finalmente riusciti a portare consocenza e cultura priva di superstizioni a tutti, e tutti sono in grado di procedere logicamente su una scala di costi-benefici e accettare spontaneamente la somministrazione. Tanto, siamo a inventare! ci posso mettere anche babbo natale se mi ci aggrada...

perché non mettere allora "un vaccino in grado di dare a tutti piena libertà nel rispetto di quella degli altri"? Un vaccino OBBLIGATORIO per darti però la massima libertà socialmente sostenibile...

in più nel seguito si mettono fattori di ambiguità che rendono difficilmente leggibile il quadro teorico. "un vaccino contro la disonestà" forse avrebbe un maggior numero di sostenitori, eppure anche il concetto di onestà è ambiguo... dovremmo di nuovo disaggregare, e così via, fino ad arrivare a... indovinate dove... ai FATTI. Ai comportamenti reali e specifici. "un vaccino per non rapire bambini e asportargli gli organi". Che sia un comportamento disonesto, violento, stupido o quant'altro sono generalizzazioni, locuzioni sintetiche per parlare in astratto. Innalzare queste locuzioni al rango di FATTI è quello che crea confusione.

insomma: per me una proposta sì fatta è molto ambigua e, in modo assolutamente involontario, ne sono certo, ingannevole.

alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2604
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 26.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da nellolo il Lun 18 Giu - 8:20

concordo Alberto, è la base di partenza che è assurda e si presta a troppe pippe, però è pure vero che nell'ambito di queste pippe sono emersi spunti di altre conversazioni che hanno un senso compiuto e si reggono a prescindere dalle pippe

nellolo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1290
Età : 55
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : geologo
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 26.05.10

http://nellolomonaco.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da alberto il Lun 18 Giu - 8:30

Sabre03 ha scritto:
La "medicina ufficiale" di cui parli, il protocollo che il tuo pediatra DEVE farti seguire è quella che mi da un supporto psicologico in un centro di riabilitazione zeppo di psicologi che mi dicono:

signore, se suo figlio è autistico è colpa della madre......

signore, se suo figlio è autistico è perchè alla sua nascita c'era una qualche identità negativa che lo ha reso tale (non sto scherzando.....)

non stai scherzando ma non credo che tu possa dire che questa è la terapia medica. è un supporto psicologico e, parlando di psicologia, già siamo in una fascia molto periferica della medicina, psicologia non è psichiatria (almeno per me).


Sabre03 ha scritto:
che una dieta senza latte e glutine può avere in un gran numero di casi di autismo conseguenze "miracolistiche". Davanti ad una condanna senza appello cosa vuoi che sia un banale sacrificio di questo tipo.... si prova e se si ottiene. Che senso ha negare l'evidenza di un figlio che all'improvviso dopo aver smaltito il glutine ti parla e torna a guardarti negli occhi? Nessuno

beh se non esiste l'OBBLIGO di somministrare latte e glutine puoi liberamente provare no?

Sabre03 ha scritto:
Che senso ha negare l'evidenza di un legame fra celiachia ed autismo? Nessuno

se sono stati fatti studi in merito ci saranno dati e risultati. in scienza non si nega mai un'evidenza. a volte si parte da una presunta evidenza e si scopre che i meccanismi causali sono altri. Il concetto di falsa correlazione è un importante causa di errore.

Sabre03 ha scritto:
Eppure la "medicina ufficiale" non vuole che un bimbo autistico faccia un test per la celiachia....

e tu glielo fai lo stesso, mica sarà un test dannoso per il figlio no?
non starai confondendo "medico" con "stronzo"?

Sabre03 ha scritto: La medicina ufficiale è ferma li.... alla causa genetica e ti dice arrangiati.

sabre io sono malato di sindrome post-polio e la scienza mi ha detto arrangiati. Ma mi ha anche spiegato BENE il perché. E io... mi arrangio. La tua posizione è difficile e ti fa onore cercare nuove strade, sempre nel rispetto di tuo figlio e senza abboccare alle esche miracolose. La scienza, e la medicina con essa, sa di non sapere. Se trovi un atteggiamento diverso diffida ma non della medicina, della persona. Vai a sentire altre campane, amplia il tuo orizzonte.
Ti faccio in ogni caso i migliori auguri, quel che conta è il risultato finale.

alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2604
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 26.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visione in treno...

Messaggio Da loonar il Lun 18 Giu - 8:37

@Alberto: sarà ambiguo come dici, ma se parliamo di eliminare la stupidità, stiamo parlando della stupidità, cioè di chi con il suo comportamento reca danno a se stesso e agli altri. Non mi sembra poi così ambiguo!
La domanda di Akka era semplice, se esistesse un vaccino in grado di eliminare la tara genetica che induce a comportarsi in modo nocivo per se e per gli altri, riterreste giusto somministrarlo coattivamente, con tutti gli evidenti benefici che ne conseguirebbero o per amore di libertà preferireste continuare a far scorrazzare gli stupidi per il mondo, ritenendo la stupidaggine non una patologia curabile, ma un'espressione comportamentale dell'individuo degna di rispetto e quindi di essere "tutelata" nella sua integrità?

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 11 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum