2050: Tutti vegetariani per forza

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da Cosworth117 il Mar 28 Ago - 10:56

SergioAD ha scritto:Minchiate! In realtà quando c'è fame si mangiano perfino le blatte, ben presentate e confezionate sono certo che saranno buonissime e costeranno meno del mais fatto in modo di somigliare ad una bistecca.


I quella notizia questa fase è stata saltata per non apparire terroristi della comunicazione. Chi fa l'olio d'oliva non si da pace a leggere i prezzi cosi bassi dell'extravergine industriale, dicono la "chimica che c'è" - nessuno è contrario alla chimica eppure...

Ehm, Sergio io non mangio né verdure, né legumi come fave o piselli. Figuriamoci mangiare quella merda. Abbi fede, non la mangerei. wink.. Ci saranno comunque delle alternative, altrimenti, come sopra.

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da loonar il Mar 28 Ago - 11:10

Dicono che alcuni insetti sanno di mandorle, il che depone a loro favore!
Quando sgranocchio gamberetti li immagino sempre come dei grossi insettoni marini.
Penso che non avrei grossi problemi, dopo una leggere impasse iniziale, a mangiare locuste e similia.

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da SergioAD il Mar 28 Ago - 11:13

Cos,

Ambe due sono opinioni, la mia sembra più verosimile... fai che hai 200 grammi di carne e tuo figlio che ha fame, che fai?

Cos, se muori tu muore tuo figlio, se la mangi tu la carne, da come ragioni gli dai la merda da mangiare a tuo figlio... il ragionamento lo devi fare sulla forza di volontà, se non abbiamo una grande considerazione degli anoressici, ipocondriaci, etc... è così. Io vorrei essere l'ultimo a cedere ed in qualche modo sento di avere la disponibilità di compartire... e decidere per gli altri anche.

Credo anche tu, se ho capito bene, ah ah.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da Cosworth117 il Mar 28 Ago - 11:18

SergioAD ha scritto:Cos,

Ambe due sono opinioni, la mia sembra più verosimile... fai che hai 200 grammi di carne e tuo figlio che ha fame, che fai?

Cos, se muori tu muore tuo figlio, se la mangi tu la carne, da come ragioni gli dai la merda da mangiare a tuo figlio... il ragionamento lo devi fare sulla forza di volontà, se non abbiamo una grande considerazione degli anoressici, ipocondriaci, etc... è così. Io vorrei essere l'ultimo a cedere ed in qualche modo sento di avere la disponibilità di compartire... e decidere per gli altri anche.

Credo anche tu, se ho capito bene, ah ah.

Mio figlio? Non voglio ragionare in questi termini. Mai parlato di voler avere figli.

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da SergioAD il Mar 28 Ago - 11:43

Ok, ti chiedo scusa. Facevo un discorso sul genere umano e sulle regole della selezione, sopravvivenza e riproduzione.

Ai primi a cui accade (ovviamente diversi da te, che da quel che dici il discorso lo sistemeresti anche con tua sorella e mamma) saranno costretti a fare qualcosa, una parte perisce per incapacità o debolezza nei confronti dei più forti - quelli che scampano genocidi hanno tutti delle storie di questo tipo, lo avevo detto tempo fa.

Quelli che restano gestiranno il cambiamento e quelli dopo non sapranno nulla della vera carne, per esempio io so dei datteri di mare o il mosciame di delfino ma i miei figli no.

I miei sono esempi, la carne che mangiamo oggi viene fuori dall'industria alimentare e sarà sempre peggio finché non mangeremo noi il loro mangime e con il mais possiamo fare perfino del carburante se serve.

Comunque devo essere sincero, quando parli di te personalmente con me funziona per simpatia altrimenti non rispondo certo a chi ne fa un discorso così personale da preferire l'estinzione agli istinti primordiali.

Ok allora.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da Cosworth117 il Mar 28 Ago - 11:52

Ah, non avevo capito che facessi un discorso generale. Beh sì, gli altri si adatteranno, essendo l'unica opzione possibile. Io parlavo per me... wink..

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da Akka il Mar 28 Ago - 12:09

se non ci sarà più cibo si mangerà di meno alcuni probabilmente moriranno di fame...maaa guarda caso è una coa che succede già ora!! dove non c'è cibo si muore di fame, dove non c'è acqua si muore di sete, dove non ci sono gli antibiotici si muore di tbc...ma perchè vi preoccupate di cosa succederà tra trenta o più anni, non vedete che sono tutte cosa che già oggi nel mondo si verificano continuamente? perchè fantasticare sul futuro quando basta vedere cosa succede nel burkina faso o in sierra leone, bangladesh ecc...

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 116
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da Sally il Mar 28 Ago - 12:20

Ho visto il video... interessante, ma non spiega come dovrebbero sostentarsi tutte quelle persone nelle scatole verdi. Non ci sono abbastanza risorse per tutti e avere sempre piu' bocche da sfamare diventa un problema. La mortalita' infantile sotto questo punto di vista aiuta (e' aberrante, lo so). Se in Africa si fanno 6 figli per coppia e 2 muoiono in tenera eta', matematicamente e' come se ne avessero generati soltanto 4. Allora perche' non diminuire il numero, oltre che diminuire la mortalita'? Per me sono due aspetti che DEVONO andare di pari passo. Umanamente e logicamente e' piu' accettabile che si facciano meno figli e che si cerchi di dare ad essi un futuro il piu' dignitoso possibile.

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da teto il Mar 28 Ago - 13:01

Diva ha scritto:Ho visto il video... interessante, ma non spiega come dovrebbero sostentarsi tutte quelle persone nelle scatole verdi. Non ci sono abbastanza risorse per tutti e avere sempre piu' bocche da sfamare diventa un problema. La mortalita' infantile sotto questo punto di vista aiuta (e' aberrante, lo so). Se in Africa si fanno 6 figli per coppia e 2 muoiono in tenera eta', matematicamente e' come se ne avessero generati soltanto 4. Allora perche' non diminuire il numero, oltre che diminuire la mortalita'? Per me sono due aspetti che DEVONO andare di pari passo. Umanamente e logicamente e' piu' accettabile che si facciano meno figli e che si cerchi di dare ad essi un futuro il piu' dignitoso possibile.

fanno 6 figli perchè vogliono più forza-lavoro

teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da teto il Mar 28 Ago - 13:03

Darrow ha scritto:
teto ha scritto:
Comunque che peccato, potevamo entrare nell'era spaziale invece ci distruggiamo così, 200.000 anni di esistenza per nulla
Cosa sarebbe cambiato per noi comunque?

Tutto

teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da SergioAD il Mar 28 Ago - 13:24

Il grafico con le bolle serve di più per i miei gusti.

www.bit.ly/LIKKhk

seleziona -

sulle ordinate, "children per woman (total fertility)"

sulle ascisse, "income per person (gdp capita, ppp$ inflation adjusted)"


Diva ha scritto:Ho visto il video... interessante, ma non spiega come dovrebbero sostentarsi tutte quelle persone nelle scatole verdi. Non ci sono abbastanza risorse per tutti e avere sempre piu' bocche da sfamare diventa un problema. La mortalita' infantile sotto questo punto di vista aiuta (e' aberrante, lo so). Se in Africa si fanno 6 figli per coppia e 2 muoiono in tenera eta', matematicamente e' come se ne avessero generati soltanto 4. Allora perche' non diminuire il numero, oltre che diminuire la mortalita'? Per me sono due aspetti che DEVONO andare di pari passo. Umanamente e logicamente e' piu' accettabile che si facciano meno figli e che si cerchi di dare ad essi un futuro il piu' dignitoso possibile.

Come faranno? Lottando per la sopravvivenza. Ma lo sai che ho visto, ah ah, coi miei occhi dei ragazzini a Mumbai cercare in mezzo alla strada nello sterco degli elefanti e buoi per qualche seme! Io gli portavo dei panini ma oggi è diverso, l'India ha ridotto il gap, c'è da fare molto ma ci sorpasseranno di sicuro. Qui da noi si va al cinema per vedere l'albero degli zoccoli e il nostro mondo ci sembra americano, poi vedi come il grafico dice che non è così, ma nemmeno rispetto agli altri europei, vedi Francia e Inghilterra, ma non solo.

I cinesi che si comprano la Volvo, comprerebbero tutto... ma lo sai che cinicamente la soluzione più veloce è fare la guerra? Solo che non sono sicuro come i vincitori considerino l'Italia, anzi ah ah se non ci fosse il Vaticano e non lo so mica... Ora gli amici di Monti parlano bene ma fai che tornino i partiti... scusate il fuori tema.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da Steerpike il Mar 28 Ago - 13:39

Qualche tempo fa dei ricercatori inglesi riprodussero il tessuto muscolare bovino a partire da cellule staminali (con molto disappunto della C.H.I.E.S.A.).
Sviluppando questa tecnologia, si potrebbe ovviare al problema.

Steerpike
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2512
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
35 / 7035 / 70

Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da renus il Mar 28 Ago - 14:05

Akka ha scritto:se non ci sarà più cibo si mangerà di meno alcuni probabilmente moriranno di fame...maaa guarda caso è una coa che succede già ora!! dove non c'è cibo si muore di fame, dove non c'è acqua si muore di sete, dove non ci sono gli antibiotici si muore di tbc...ma perchè vi preoccupate di cosa succederà tra trenta o più anni, non vedete che sono tutte cosa che già oggi nel mondo si verificano continuamente? perchè fantasticare sul futuro quando basta vedere cosa succede nel burkina faso o in sierra leone, bangladesh ecc...
verde.

è che far vedere dei salti di diversi anni sortisce effetti mediatici più clamorosi... in realtà ci si abituerà gradualmente a sprecare meno, trasportare meno e consumare e produrre differentemente, come sta già avvenendo grazie a una coscienza gradualmente sempre più informata e resa partecipe... e quando vuoi fare lo sborone e fottertene ci pensa il benzinaio a riportarti alla realtà.

renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da Tomhet il Mar 28 Ago - 14:37

Gian dei Brughi ha scritto:
Cosworth117 ha scritto:
Anno 2050. Barbecue con gli amici e, sulla piastra a sfrigolare, niente braciole ma solo mais. Tutti a sgranocchiare ravanelli e masticare lattuga senza poter più assaporare la succulenta consistenza delle carni. In sostanza, saremo tutti vegetariani e non per scelta.
Questo lo scenario previsto tra trentotto anni da un rapporto dello Stockholm international water institute pubblicato in occasione della Settimana mondiale dell'acqua, conferenza annuale organizzata con i principali esperti dall'istituto svedese.
Due le cause di quest'obbligo alimentare che costringerà giocoforza a rinunciare alle bistecche: l'aumento demografico e la scarsità d'acqua.
Non ci saranno risorse idriche sufficienti
Sono stati elaborati diversi scenari di consumi di cibo, confrontandoli con le stime sulla disponibilità d'acqua e sull'incremento demografico previsto, ricordando che per produrre un chilo di carne servono migliaia di litri d'acqua.
Malik Falkenmark, autrice del capitolo del rapporto sul tema ha dichiarato: "Non ci sarà abbastanza acqua per produrre il cibo necessario ai due miliardi di persone in più che ci saranno nel 2050 soprattutto se si manterranno i trend attuali, che vedono il mondo avvicinarsi a una dieta di tipo occidentale con il 20 per cento delle proteine assunte derivanti dagli animali".
Riduzione drastica
L'unico scenario sostenibile, secondo quanto scritto nel documento, vedrebbe un consumo di carne corrispondente al massimo al 5 per cento del totale e l'introduzione di un sistema di commercio alimentare che faccia in modo che i paesi con un surplus d'acqua riescano ad aiutare quelli che affrontano episodi di siccità.

Fonte: Tgcom.


Un po' di morigeratezza alimentare in particolare proteica non la vedo assolutamente male da una prospettiva globale.
C'è comunque ancora una vastissima fonte di proteine animali generalmente più efficiente di quelle utilizzate fin'ora nel bilancio mangime/proteine-generate che però è stata per il momento grandemente snobbata su vasta scala:

Spoiler:


Oddio io che sono entomofobo sono fottuto. mgreen

Akka ha scritto:se non ci sarà più cibo si mangerà di meno alcuni probabilmente moriranno di fame...maaa guarda caso è una coa che succede già ora!! dove non c'è cibo si muore di fame, dove non c'è acqua si muore di sete, dove non ci sono gli antibiotici si muore di tbc...ma perchè vi preoccupate di cosa succederà tra trenta o più anni, non vedete che sono tutte cosa che già oggi nel mondo si verificano continuamente? perchè fantasticare sul futuro quando basta vedere cosa succede nel burkina faso o in sierra leone, bangladesh ecc...
Si ma non succede qui, è questa la cosa che fa pensare, finché una cosa non ti capita personalmente non la si vede in tutta la sua potenza distruttiva, imho.

Tomhet
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2672
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da loonar il Mar 28 Ago - 15:47

teto ha scritto:
Darrow ha scritto:
teto ha scritto:
Comunque che peccato, potevamo entrare nell'era spaziale invece ci distruggiamo così, 200.000 anni di esistenza per nulla
Cosa sarebbe cambiato per noi comunque?

Tutto
Non mi sono spiegato, con "noi" intendevo io e te, come individui. Cosa cambia che fra 100 anni i nostri "nipoti" potrebbero colonizzare Marte o che fra 100 anni ci saranno guerre tribali a livello planetario?
Io e te saremo comunque morti e sepolti.

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da Elima il Mar 28 Ago - 16:08

Gian dei Brughi ha scritto:
Un po' di morigeratezza alimentare in particolare proteica non la vedo assolutamente male da una prospettiva globale.
C'è comunque ancora una vastissima fonte di proteine animali generalmente più efficiente di quelle utilizzate fin'ora nel bilancio mangime/proteine-generate che però è stata per il momento grandemente snobbata su vasta scala:

Spoiler:


Non ti credere, anche quella va a finire.
Le locuste erano apprezzatissime (mio fratello ne scambiava un secchiello per un uovo), poi sono arrivati gli avvelenatori folli e hanno cominciato a spruzzare insetticidi.
Risultato? Le locuste continuano a far scomparire le coltivazioni e in compenso non sono più edibili, così le popolazioni interessate muoiono di fame....

Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da teto il Mar 28 Ago - 16:42

Darrow ha scritto:
Non mi sono spiegato, con "noi" intendevo io e te, come individui. Cosa cambia che fra 100 anni i nostri "nipoti" potrebbero colonizzare Marte o che fra 100 anni ci saranno guerre tribali a livello planetario?
Io e te saremo comunque morti e sepolti.

Niente, una soddisfazione prima di morire, se avessi un figlio ci terrei a lui anche prima di morire, non che dico "ok sto morendo ora non mi frega più niente di te, addio"

teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da Minsky il Mar 28 Ago - 20:06

SergioAD ha scritto:Il grafico con le bolle serve di più per i miei gusti.

www.bit.ly/LIKKhk

seleziona -

sulle ordinate, "children per woman (total fertility)"

sulle ascisse, "income per person (gdp capita, ppp$ inflation adjusted)"
Molto interessante quel grafico, Sergio. Davvero spettacolare. Un particolare che si nota quando si prova a muovere lo slider lentamente da sinistra (passato) a destra (presente): i pallicchi prima scendono, poi si spostano verso destra. In altri termini più rigorosi: prima diminuisce la natalità, poi aumenta la ricchezza (PIL pro capite). Non può essere che la correlazione causa/effetto sia inversa rispetto a quanto si crede, cioè che sia necessario diminuire la sovrappopolazione per generare benessere? Io penso proprio di sì!


_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13439
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da SergioAD il Mar 28 Ago - 21:55

E' proprio così. Ogni tanto penso come sarebbe stato se non ci fosse stato questo o se ci fosse stato quello e salvo il rallentamento che impone il mercato per sfruttare le risorse su cui ha investito, c'è una compressione del tempo in cui si vede il progresso esponenziale.

Da sapiens transiteremo in cumscirens ovvero terminata l'acquisizione dello stato di consapevolezza non resterà che raggiungere lo stato di coscienza, dei "saperi insieme". Ah ah! Le interdiscipline, per me c'è più poesia qui che in quello che s'impara in lettere e filosofia.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da mix il Mer 29 Ago - 0:10

non è che l'anticipo sui tempi tra diminuzione della natalità e aumento della ricchezza pro capite dipende dal fatto che nella vita si generano prima i figli che il grosso della ricchezza?
quindi prima diminuisce la progressione del numero dei nati, concentrando la ricchezza suddividendola tra meno elementi, poi quando i mancati genitori multipli arrivavano al culmine delle carriere, della loro produzione di ricchezza, questa risultava innalzata pro capite per questo secondo motivo?
di quanti anni è lo sfasamento notato?

veramente interessanti quelle rappresentazioni, chiare nonostante le variabili multiple in gioco, dense di informazioni fruibili con un certo agio

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da SergioAD il Mer 29 Ago - 5:53

mix ha scritto:non è che l'anticipo sui tempi tra diminuzione della natalità e aumento della ricchezza pro capite dipende dal fatto che nella vita si generano prima i figli che il grosso della ricchezza?

La ricchezza è venuta col progresso tecnologico che ha favorito il progresso sociale sulla base del progresso economico - la qualità della vita dipende dalla quantità di denaro disponibile nel modello sociale. Si è entrati nel modello con più figli dove per stare meglio si doveva ridurre i componenti della famiglia.

quindi prima diminuisce la progressione del numero dei nati, concentrando la ricchezza suddividendola tra meno elementi, poi quando i mancati genitori multipli arrivavano al culmine delle carriere, della loro produzione di ricchezza, questa risultava innalzata pro capite per questo secondo motivo?
di quanti anni è lo sfasamento notato?
Sono gli aggiustamenti che la popolazione ha fatto sulla base del modello sociale, non è una selezione che si basa sull'intelligenza individuale ma sul "disegno intelligente" implicito nei meccanismi del modello sociale.

Lo sfasamento dovrebbe essere letto in periodi generazionali, l'inversione di tendenza avviene con i primi eventi per esempio l'educazione, l'aggregazione sociale, la moda. Ah ah! Comprese le aberrazioni.

veramente interessanti quelle rappresentazioni, chiare nonostante le variabili multiple in gioco, dense di informazioni fruibili con un certo agio

Suppongo che è qui che si distingue la separazione tra l'istinto di sopravvivenza da quello della riproduzione. In poche parole ci sono sempre più cose da fare prima di mettere su famiglia, lo studio, gli interessi, l'entrata nella società.

Si è consapevoli che non è sufficiente affermare che dove si mangia in tre si può mangiare in quattro mentre si riconosce un modello sociale e la sua linea di tendenza e si tende a seguirlo ed inseguirlo anche maniacalmente.

Gli anni '60 sono stati rappresentativi per noi, c'è stato il boom economico e tante cose che potevano sembrare superficiali due generazioni prima sono diventate il nuovo stile di vita, dal grafico si vede che non è stato determinante.

Determinanti sono stati l'era industriale, l'archivio dei dati (nelle diocesi, poi nei comuni).

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da mix il Mer 29 Ago - 13:53

forse c'è stato un parziale malinteso
il mio post era specificamente riferito a quello di Minsky che notava uno sfasamento temporale fra diminuzione della natalità e aumento della ricchezza
non ho ancora fatto l'analisi di cui parla Minsky, non conosco l'entità dello sfasamento, se sta entro i 30 anni oppure è di 50 oppure un secolo o ancor di più
avviso ai naviganti: è anche possibile che quella mia ipotesi non abbia molto peso nel fenomeno

uno pur tutta via lo dovrebbe inevitabilmente avere, anche solo matematico: la ricchezza procapite ha al denominatore la quantità di individui, perciò è influenzata positivamente dalla diminuzione della natalità, non sono indici completamente autonomi tra loro
il primo è matematicamente influenzato dal secondo
il secondo, la natalità, è influenzato culturalmente dal primo, ma dovrebbe a quel punto avere uno sfasamento in ritardo, non in anticipo, come afferma che dica il grafico Minsky.

quindi potrei essere in errore; non sono pienamente convinto di vederci chiaro tra cause effetti e interrelazioni con altro. lavori in corso.

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da SergioAD il Mer 29 Ago - 16:23

L'unica cosa da non fare è pensare di essere in torto, si può essere meno precisi. Per questo avevo citato il boom degli anni sessanta eppure l'Italia sta insieme ad un gruppo che ha avuto la stessa linea di tendenza. Ci sono eventi concomitanti, l'unico che è davvero comune a tutti è il progresso.

Predi in controllo diretto i paesi del golfo, inculi Egitto e Libia e nota come il benessere non gli cambia un gran che' facevano da 7 a 9 figli, superati gli anni sessanta iniziano a calare per attestarsi tutti a tre figli per donna. Gli mancava la vita moderna in famiglia.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da SergioAD il Mer 29 Ago - 18:31

Correzione necessaria

SergioAD ha scritto:L'unica cosa da non fare è pensare di essere in torto, si può essere meno precisi. Per questo avevo citato il boom degli anni sessanta eppure l'Italia sta insieme ad un gruppo che ha avuto la stessa linea di tendenza. Ci sono eventi concomitanti, l'unico che è davvero comune a tutti è il progresso.

Prendi in controllo diretto i paesi del golfo, inculi includi Egitto e Libia e nota come il benessere non gli cambia un gran che' facevano da 7 a 9 figli, superati gli anni sessanta iniziano a calare per attestarsi tutti a tre figli per donna. Gli mancava la vita moderna in famiglia.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2050: Tutti vegetariani per forza

Messaggio Da loonar il Ven 31 Ago - 8:50

teto ha scritto:
Darrow ha scritto:
Non mi sono spiegato, con "noi" intendevo io e te, come individui. Cosa cambia che fra 100 anni i nostri "nipoti" potrebbero colonizzare Marte o che fra 100 anni ci saranno guerre tribali a livello planetario?
Io e te saremo comunque morti e sepolti.

Niente, una soddisfazione prima di morire, se avessi un figlio ci terrei a lui anche prima di morire, non che dico "ok sto morendo ora non mi frega più niente di te, addio"
Questa (avere una progenie) è l'unica differenza.
Io non ne ho e non intendo averne.

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum