concetto di matematica e razionalità

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da iosonoateo il Mar 2 Ott - 20:54

come per la famosa domanda:è nato prima l uovo o la gallina? mi viene il dubbio:nasce prima il concetto matematico o il concetto di razionalità? perche è vero che il risultato di un operazione matematica è dato dalla razionalità dei calcoli,però è anche vero che per definire un calcolo razionale devi prima fare dei calcoli.non so se sono stato chiaro
avatar
iosonoateo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4086
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da silvio il Mar 2 Ott - 20:58

Forse è nato prima il "concetto matematico" cioè il contare, il valutare la realtà attraverso un approccio dimensionale poi numerico.
Dopo si è fatta strada la "razionalità" come elemento culturale.
Credo..
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 57
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da iosonoateo il Mar 2 Ott - 21:07

però la razionalità esiste nell uomo fin dalla sua nascita ma per definire un concetto razionale bisogna usare in molti casi la matematica
avatar
iosonoateo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4086
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da Tomhet il Mar 2 Ott - 21:26

Più che matematica direi la logica in se, da cui derivi il linguaggio razionale e rigoroso della matematica con cui esprimi la razionalità in concetti più astratti e complessi.

Tomhet
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2672
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da iosonoateo il Mar 2 Ott - 21:36

Tomhet ha scritto:Più che matematica direi la logica in se, da cui derivi il linguaggio razionale e rigoroso della matematica con cui esprimi la razionalità in concetti più astratti e complessi.
quindi simbolicamente sono nati insieme?
avatar
iosonoateo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4086
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da silvio il Mar 2 Ott - 21:44

forse si
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 57
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da Tomhet il Mar 2 Ott - 21:52

Secondo me la razionalità sta un gradino più in basso della matematica e del contare, penso sia ancora più intrinseca e radicata ad un livello più primitivo ancora.

Tomhet
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2672
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da mix il Mar 2 Ott - 22:32

Tomhet ha scritto:Secondo me la razionalità sta un gradino più in basso della matematica e del contare, penso sia ancora più intrinseca e radicata ad un livello più primitivo ancora.
più in basso inteso come più basilare, che nasce prima?
secondo me la matematica è un prodotto della rappresentazione razionale della realtà.
nella sua forma più basilare, i numeri, già si basa su convenzioni razionali utili ed efficaci
nei suoi sviluppi più avanzati le premesse convenzionali, costruite indubbiamente su assunti razionali, assumono ancora più peso
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da iosonoateo il Mar 2 Ott - 22:41

io penso che sia nata prima la razionalità dopotutto l uomo primitivo ha constatato che la ruota girava e basta senza farci i calcoli
avatar
iosonoateo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4086
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da SergioAD il Mer 3 Ott - 1:06

Nasce prima l'esigenza di contare, la necessità.

Per quanto mi riguarda sentire pesantezza dopo aver mangiato tante uova non può che venire prima di pensare di contarle le uova per non superare la soglia del malessere... sei uova col bacon si può ancora fare.

La gallina è nata prima dell'uovo a causa della proteina ovocledidina17 (OC-17), necessaria per la trasformazione del carbonato di calcio in cristalli di calcite. Pare che solo le ovaie della coccodè la possa produrre...

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da mix il Mer 3 Ott - 1:44

SergioAD ha scritto:Nasce prima l'esigenza di contare, la necessità.
contare si può già definire matematica?
secondo me siamo sulla linea di confine tra attività istintiva e razionale
già il concetto di numero è appena appena definibile come razionale, forse in alcuni contesti già si potrebbe opinarlo (animali che "contano" fino a piccoli numeri)

in effetti la domanda del 3D non è banale
e ciò è in contrasto con la dichiarata inesperienza dell'utente in merito ai forum
oppure sto confondendo io tra 2 nuovi ingressi di questi giorni? boh
non è importante, in ogni caso
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da SergioAD il Mer 3 Ott - 5:53

Be, se contare non è matematica e prima di farlo deve venire la necessità ovvero un motivo razionale, a maggior ragione la matematica che viene ancora dopo dimostra che cronologicamente viene prima la razionalità.

Sarebbe come dire che in ingegneria viene elaborata la soluzione del requisito prima di conoscere il requisito stesso.

Per studiare ciò che riguarda quantità, dimensioni dello spazio, dei moti e del tempo ci deve essere una ragione.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da iosonoateo il Mer 3 Ott - 13:47

SergioAD ha scritto:Nasce prima l'esigenza di contare, la necessità.

Per quanto mi riguarda sentire pesantezza dopo aver mangiato tante uova non può che venire prima di pensare di contarle le uova per non superare la soglia del malessere... sei uova col bacon si può ancora fare.

La gallina è nata prima dell'uovo a causa della proteina ovocledidina17 (OC-17), necessaria per la trasformazione del carbonato di calcio in cristalli di calcite. Pare che solo le ovaie della coccodè la possa produrre...
quella della gallina non la sapevo me la spieghi meglio?
avatar
iosonoateo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4086
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da Steerpike il Mer 3 Ott - 14:15

Per lo sviluppo della matematica propriamente detta, serve la capacità di ragionare logicamente.
Per sviluppare la capacità di ragionare logicamente non c'è bisogno della matematica (anche se aiuta molto), basta l'evoluzione.
avatar
Steerpike
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2512
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
35 / 7035 / 70

Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da SergioAD il Mer 3 Ott - 14:22

http://www.focus.it/scienza/e-nato-prima-l-uovo-o-la-gallina-le-risposte-della-scienza6352_71577_827_C12.aspx

Ma quello che sarebbe diventato l'essere della gallina e non era ancora gallina doveva somigliare di più all'uovo...



Questa immagine dice che la gallina è nata da un uovo di dinosauro.

La storia della proteina parla di "calcio" perché ipotizziamo l'uovo così come lo conosciamo noi...

Si chiamano pippi mostruosamente mentali!


SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da iosonoateo il Mer 3 Ott - 14:29

SergioAD ha scritto:http://www.focus.it/scienza/e-nato-prima-l-uovo-o-la-gallina-le-risposte-della-scienza6352_71577_827_C12.aspx

Ma quello che sarebbe diventato l'essere della gallina e non era ancora gallina doveva somigliare di più all'uovo...



Questa immagine dice che la gallina è nata da un uovo di dinosauro.

La storia della proteina parla di "calcio" perché ipotizziamo l'uovo così come lo conosciamo noi...

Si chiamano pippi mostruosamente mentali!

però se la gallina è l evoluzione di una specie di dinosauro per essere gallina effettiva deve nascere dalla sua pre evoluzione e evolvere nell uovo per poi nascere gallina e fare un altro uovo di gallina quindi in teoria nasce prima l uovo dalla pre evoluzione della gallina e poi la gallina
avatar
iosonoateo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4086
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da jessica il Mer 3 Ott - 14:33

iosonoateo ha scritto:come per la famosa domanda:è nato prima l uovo o la gallina? mi viene il dubbio:nasce prima il concetto matematico o il concetto di razionalità? perche è vero che il risultato di un operazione matematica è dato dalla razionalità dei calcoli,però è anche vero che per definire un calcolo razionale devi prima fare dei calcoli.non so se sono stato chiaro
bisognerebbe capire come definisci matematica e razionalità, comunque a occhio direi che per lo sviluppo di un pensiero razionale (almeno in determinati ambiti) la matematica è comoda ma non necessaria.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6705
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da iosonoateo il Mer 3 Ott - 14:36

jessica ha scritto:
iosonoateo ha scritto:come per la famosa domanda:è nato prima l uovo o la gallina? mi viene il dubbio:nasce prima il concetto matematico o il concetto di razionalità? perche è vero che il risultato di un operazione matematica è dato dalla razionalità dei calcoli,però è anche vero che per definire un calcolo razionale devi prima fare dei calcoli.non so se sono stato chiaro
bisognerebbe capire come definisci matematica e razionalità, comunque a occhio direi che per lo sviluppo di un pensiero razionale (almeno in determinati ambiti) la matematica è comoda ma non necessaria.
è legata al fatto del matematico che dice che la matematica è in tutte le cose come la scienza dice che tutto è razionale
avatar
iosonoateo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4086
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da SergioAD il Mer 3 Ott - 14:42

La differenza è che la matematica è una disciplina mentre la razionalità è la logica, la ragionevolezza.

La matematica è figlia della razionalità.

Quello che avevo scritto sul requisito - si cattura con la razionalità e si risolve con la matematica.

Osservazione è pratica.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da iosonoateo il Mer 3 Ott - 14:45

quindi la razionalità è prima della matematica?
avatar
iosonoateo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4086
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da SergioAD il Mer 3 Ott - 14:51

Il pensiero deve partire prima delle discipline.

La necessità fa partire il pensiero.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da mix il Mer 3 Ott - 15:03

mi sembra che tutti siamo concordi: matematica frutto ed alimento della razionalità

x la gallina: mi sembra un quesito proto-religioso
le cose non "sono"
le cose "diventano", c'è un processo evolutivo in un cui punto c'é la formazione di un rivestimento solido attorno all'embrione in crescita; l'embrione in crescita ha comunque una superficie di delimitazione/separazione dal mondo esterno (nei mammiferi la placenta potrebbe esserne l'equivalente?)
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da silvio il Mer 3 Ott - 19:32

Secondo me se consideriamo la razionalità anteriore alla matematica rischiamo di dare alla razionalità un significato metafisico, cioè innato nell'essere umano.
Invece mi sembra più logico partire dall'esperienza pratica degli individui, che per un serie di accidenti di percorso hanno sviluppato la facoltà di descrivere la realtà circostante, tra cui anche il contare.
La razionalità, ancor meglio la logica si sono sviluppate di conseguenza divenendo sempre più avanzate.
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 57
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da SergioAD il Mer 3 Ott - 19:54

Con quale stimolo avresti messo in piedi una disciplina?

Cosa avrebbe potuto spingere l'essere umano a costruire la ruota?


SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da silvio il Mer 3 Ott - 20:12

Immaginando un essere primitivo non riesco a coglierne una capacità logica se non elementare.
L'Istinto nasce da una serie di tentativi di sopravvivere, con una somma di fallimenti probabilmente di molto superiore ai successi.
I pochissimi sopravvissuti hanno poi sviluppato l'istinto, forse è nella somma di istinti valevoli di essere mantenuti pena la morte, si sono connessi a sviluppare un embrione di razionalità.
Non so se riesco a spiegarmi, ma può essere spiegato come una serie di tentativi a sopravvivere e muoversi verso stati di coscienza sempre più avanzati.
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 57
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: concetto di matematica e razionalità

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum