10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Pagina 2 di 14 Precedente  1, 2, 3 ... 8 ... 14  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da jillo il Ven 5 Ott - 9:31

Perchè non proporre invece 10 domande intelligenti a cui ogni cristiano deovrebbe rispondere?

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da mix il Ven 5 Ott - 12:01

jillo ha scritto:Perchè non proporre invece 10 domande intelligenti a cui ogni cristiano deovrebbe rispondere?
OK

una potrebbe essere incentrata su perché preferire Dio ad Allah oppure Khrisna e il Pantheon indù o Yahvè o Manitou oppure una delle altre entità equivalenti di altri posti ed altri tempi: cos'ha di più vero una rispetto alle altre (motivando razionalmente le proposizioni date) ?

un'altra sulle caratteristiche precise dell'entità divina adorata
con tutti gli elementi di verifica di realtà delle varie affermazioni proposte

un'altra ancora se si pensa ad un'ipotetica situazione di naufragio su un'isola deserta (molto ospitale) di persone molto giovani (3 anni) cinesi o indiane, allora il culto di Dio che possibilità avrebbe di emergere e quali implicazioni questa situazione farebbe risultare in merito agli assunti religiosi (peccato, salvezza, sacramenti, ....) oppure agli sviluppi multietnici delle società moderne occidentali
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da jillo il Ven 5 Ott - 14:36

mix ha scritto:
jillo ha scritto:Perchè non proporre invece 10 domande intelligenti a cui ogni cristiano deovrebbe rispondere?
OK

una potrebbe essere incentrata su perché preferire Dio ad Allah oppure Khrisna e il Pantheon indù o Yahvè o Manitou oppure una delle altre entità equivalenti di altri posti ed altri tempi: cos'ha di più vero una rispetto alle altre (motivando razionalmente le proposizioni date) ?

un'altra sulle caratteristiche precise dell'entità divina adorata
con tutti gli elementi di verifica di realtà delle varie affermazioni proposte

un'altra ancora se si pensa ad un'ipotetica situazione di naufragio su un'isola deserta (molto ospitale) di persone molto giovani (3 anni) cinesi o indiane, allora il culto di Dio che possibilità avrebbe di emergere e quali implicazioni questa situazione farebbe risultare in merito agli assunti religiosi (peccato, salvezza, sacramenti, ....) oppure agli sviluppi multietnici delle società moderne occidentali

già risposi a questa domanda in qualche angolo sperduto della sezione "confronto fede ateismo".
In sintesi risposi "sono cattolico perchè nato in una nazione a tradizione culturale cattolica".
Fossi nato in Iran sarei io mussulmano, tu non saresti ateo. Tutti e due saremmo stati convertiti in un modo o nell'altro all'islam dalla persuasiva propaganda del governo teocratico iraniano.
"Il servo che, conoscendo la volontà del padrone, non avrà disposto o agito secondo la sua volontà, riceverà molte percosse; quello invece che, non conoscendola, avrà fatto cose meritevoli di percosse, ne riceverà poche.
A chiunque fu dato molto, molto sarà chiesto; a chi fu affidato molto, sarà richiesto molto di più".
Essere cattolico, l'aver accolto la Parola che Dio ci affida, fa di me credente il "servo" (come da parabola. ricordo che agli occhi di Dio non siamo servi ma figli) al quale Dio chiederà di più. A chi, dalla Parola non è stato raggiunto (penso al bambino che in questo momento è appena venuto al mondo in Iran e mai accolglierà la Parola di Dio così come nei Vangeli) sarà chiesto ma con più indulgenza.

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da Multiverso il Ven 5 Ott - 15:05

jillo ha scritto:
Fossi nato in Iran sarei io mussulmano, tu non saresti ateo. Tutti e due saremmo stati convertiti in un modo o nell'altro all'islam dalla persuasiva propaganda del governo teocratico iraniano.

No, io sarei stato ateo fingendomi credente e tu saresti stato per davvero credente in Allah, perché la mia mente razionale è diversa dalla tua credulona, e non basterebbe un regime teocratico a far nascere in me la fede nell'irrazionale. I regimi generano finti adepti, come durante il ventennio fascista in cui tutti erano formalmente fascisti.
avatar
Multiverso
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da Assenzio il Ven 5 Ott - 15:31

jillo ha scritto:Essere cattolico, l'aver accolto la Parola che Dio ci affida, fa di me credente il "servo" (come da parabola. ricordo che agli occhi di Dio non siamo servi ma figli) al quale Dio chiederà di più. A chi, dalla Parola non è stato raggiunto (penso al bambino che in questo momento è appena venuto al mondo in Iran e mai accolglierà la Parola di Dio così come nei Vangeli) sarà chiesto ma con più indulgenza.
Un dio veramente giusto dovrebbe dare a tutti le stesse basi di partenza e permettere a tutte le sue creature di scegliere in cognizione di causa.
Secondo la tua credenza il tuo dio chiederà di più a chi conosce la sua volontà e molto meno a coloro che non l'hanno conosciuta, di primo acchito potrebbe sembrare una soluzione equa, ma in realtà, se approfondisci bene devi comprendere che dio DEVE dare (ne ha l'obligo morale e la responsabilità perchè è stato lui a crearli) la stessa possibilità a tutti gli esseri viventi di conoscere la sua volontà, senza fare differenze.
Il tuo dio avrebbe quindi figli e figliastri. O forse il tuo dio, tanto antropomorfo, ha piani imperscrutabili?
Secondo la mitologia giudeo-cristiana il tuo dio ha creato anche gli angeli, che sono alla sua presenza, non hanno bisogno, come noi, di credere in lui per fede, prendono atto della sua esistenza come io prendo atto dell'esistenza della tastiera su cui digito. Perchè si rivelerebbe così facilmente ad alcune delle sue creature e metterebbe le altre alla prova delle fede?
Non ti rendi conto che il tuo dio è tanto miserabile, contorto e basso quanto era bassa, contorta e miserabile la mentalità di coloro che lo hanno inventato?
Se per assurdo ci fosse un creatore dell'Universo è certezza massima che non potrebbe essere quell'assurdità in cui tu credi.
A mio parere quello che è grave non è tanto credere nell'esistenza di un creatore soprannaturale e trascendente, anche se io non ci credo perchè non ci sono prove a favore, anzi tutt'altro! posso essere comunque disposto a discuterne, quello che è realmente grave è credere che quell'entità soprannaturale, se mai esistesse, potrebbe essere quella porcheria che è il protagonista della bibbia!!!

Assenzio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 543
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da remigio il Ven 5 Ott - 16:44

Girando nei vari forum noto che gli atei si sono concentrati in questi dieci domande ,e continuano a ripetizione a citarli in ogni occasione di discorso,come a dire che hanno messo in gabbia il credente non sapendo cosa rispondere.
VOLETE LE RISPOSTE?
Ve li dà la bibbia le risposte ,e voi lo sapete benissimo.
Comunque una domanda a ripetizione potrei farvela anche io,stupida ma sempre efficace :CHI E NATO PRIMA, L'UOVO O LA GALLINA??
Non c'è risposta a questa domanda perche non la sanno dare neanche i migliori scienziati.
avatar
remigio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 359
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 05.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da Multiverso il Ven 5 Ott - 16:48

Adonai ha scritto:

1 – 2) Gli amputati e le persone che muoiono di fame, è quasi certo che andranno in Paradiso. Per questo Dio non le guarisce, altrimenti è molto probabile che andrebbero all’Inferno. Il dolore ci avvina sempre più al Paradiso, come dice Gesù, la gioia, ahimé, ce ne allontana.

E chi ha una paralisi agli arti inferiori non è pure quasi certo che andrà in paradiso? Stando al tuo ragionamento sì, eppure qualche rarissimo caso di guarigione da tale patologia si è verificata a Lourdes. Come mai dio li avrebbe guariti? Per farli andare all'inferno? Non credo... pertanto il tuo ragionamento giustificativo, fondato sul dolore salvifico, non regge proprio e resta il fatto che alcune tipologie di guarigioni non si sono mai verificate.

Il nocciolo della questione è tutto qui, perchè alcune malattie sì e perché altre no, essendo dio onnipotente e avendo promesso che con la fede avrebbe compiuto ogni sorta di guarigione? La risposta più logica è perché dio non esiste e il cosiddetto miracolo non può proviene da un essere immaginario, bensì da potenzialità latenti del cervello ancora sconosciute, messe in moto da forti sollecitazioni di stampo emotivo, in soggetti particolarmente predisposti. Essendo potenzialità limitate, possono indurre ad un autoguarigione attraverso l'attivazione di meccanismi immunitari e di ripristino, ma non possono creare ciò che non esiste, come un braccio, una gamba o un naso.

Ecco come si spiega, logicamente, l'impotenza di un dio onnipotente.


Adonai ha scritto:
3-5) Se si riferisce all’Antico Testamento (come sicuramente si riferisce), dico sempre che la maggior parte dei fatti NON E’ REALE, perché è un poema, scritto da uomo, anche se ispirato da Dio;

Quindi se dio ispira chi scrive ma poi la maggior parte dei fatti non sono reali perché trascritti da uomini, anche i Vangeli sono poemi e quindi non reali. Perché allora tu credi che l'AT sia un poema e il NT una narrazione di fatti realmente accaduti? Il criterio da te utilizzato non dovrebbe valere solo per i testi ispirati che fanno comodo a te ma per tutti, e quindi anche i Vangeli diventano un resoconto di fatti non reali.


Adonai ha scritto: 4) Quali sarebbero? La creazione dell’Universo? Anche questo non è vero: la Bibbia và interpretata, come vanno interpretate altre opere religiose (ma non sacre) quale la Divina Commedia.

E mi spiegheresti quale sarebbe il criterio interpretativo da adottare? Come fai a sapere cosa va interpretato alla lettera e cosa invece è allegoria? E come mai la storia dell'allegoria viene fuori solo da poco tempo, mentre per millenni chi non credeva alla creazione in sei giorni o alla storiella di Adamo ed Eva, veniva spedito dalla Chiesa prima sul rogo e poi all'inferno?




Adonai ha scritto:6) Perché le persone buone, essendo buone, devono andare in Paradiso, e perciò devono soffrire in Terra, perché, come dice Gesù, non si può avere una bella vita e poi l’eternità di Paradiso. Invece, le persone “cattive” non hanno mai una vita bruttissima, perché sono destinate all’Inferno;

Perché uno non può essere buono e non soffire nella vita? Sai quanti papi nella storia della Chiesa non hanno sofferto godendo di ottima salute fino alla morte? Che significa, che erano destinati all'inferno pure loro?

Adonai ha scritto:7-8) Perché se Gesù avrebbe lasciato prove certe, sarebbe certo che egli fosse stato il figlio di Dio, e allora tutti sarebbero credenti; ma Dio vuole mettere alla prova la nostra fede, e perciò non può darci prove se non molto confutabili della sua esistenza.

Allora mi spieghi che differenza c'è tra Dio, Allah, Vishnu, Buddha o la Trimurti? Considerato che nessuno si è mai mostrato ma tutti ci credono, perchè senza prove il tuo dio dovrebbe valere più di un altro? Spiegami perchè tu credi che il Vangelo sia verità divina e il Corano solo verità attribuita a dio.

Adonai ha scritto:9) Perché mangiando il suo corpo e bevendo il suo sangue egli viene, per un tempo limitato naturalmente, dentro di noi, ci purifica dall’interno. Ed inoltre è memoriale per il suo sacrificio.

E perché per un tempo limitato? Giusto il tempo di digerire Gesù per poi andarlo e depositare nella tazza del cesso? Se quello fosse davvero il corpo di Dio dovrebbe santificarci per sempre e non avere la funzione del Confetto Falqui, utile fino a quando non ci fa correre verso il primo water disponibile.

Adonai ha scritto:10) Perché non sono veri cristiani. Dei cristiani, ci sono quelli veri (che amano veramente Dio e seguono la legge) e quelli falsi (che non amano veramente Dio e non seguono la sua legge).

Quindi anche quelli che almeno una volta nella vita hanno scopato prima del matrimonio, hanno usato il profilattico, hanno detto bugie, si sono ritrovati con l'uccello duro quando hanno visto la donna di un altro in minigonna, hanno saltato una messa, hanno desiderato vendicarsi, hanno parlato male del capoufficio e non l'hanno amato come se stessi o non hanno porto l'altra guancia di fronte ad uno sganassone, non posso definirsi veri cristiani? Sempre seguendo il tuo ragionamento, in giro non ci sarebbe neppure un vero cristiano, visto che nessuno segue in toto la sua legge.

Non sarà forse la legge divina un concentrato di cazzate teoriche e inattuabili, create solo per tenere l'uomo soggiogato al peccato che genera sensi di colpa e rende bisognosi di assoluzione che, guarda caso, solo la Chiesa è autorizzata a dare?


Adonai ha scritto: So che, agli occhi di un ateo, queste risposte possono sembrare incredibilmente stupide....eppure, sono la realtà.
...eppure sono proprio incredibilimente stupide!

Adonai ha scritto: Se non si è cristiani, non si possono ben comprendere.

Se non si è creduloni, irrazionali e ingenui non si possono proprio ben comprendere.


Ultima modifica di Multiverso il Ven 5 Ott - 16:49, modificato 1 volta
avatar
Multiverso
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da Nomercy il Ven 5 Ott - 16:49

remigio ha scritto:Girando nei vari forum noto che gli atei si sono concentrati in questi dieci domande ,e continuano a ripetizione a citarli in ogni occasione di discorso,come a dire che hanno messo in gabbia il credente non sapendo cosa rispondere.
VOLETE LE RISPOSTE?
Ve li dà la bibbia le risposte ,e voi lo sapete benissimo.
Comunque una domanda a ripetizione potrei farvela anche io,stupida ma sempre efficace :CHI E NATO PRIMA, L'UOVO O LA GALLINA??
Non c'è risposta a questa domanda perche non la sanno dare neanche i migliori scienziati.

veramente gli scienziati già l'hanno data la risposta...nessuno dei 2! :)

Nomercy
-------------
-------------

Numero di messaggi : 122
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.09.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da Multiverso il Ven 5 Ott - 16:55

remigio ha scritto:Comunque una domanda a ripetizione potrei farvela anche io,stupida ma sempre efficace :CHI E NATO PRIMA, L'UOVO O LA GALLINA??
Non c'è risposta a questa domanda perche non la sanno dare neanche i migliori scienziati.

E' nato prima l'uovo. La risposta a questo apparente paradosso l'ha già data da molto tempo la scienza. Naturalmente l'uovo va inteso tra virgolette, perchè si parla di processi evoluzionistici.


Ultima modifica di Multiverso il Ven 5 Ott - 16:57, modificato 1 volta
avatar
Multiverso
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da remigio il Ven 5 Ott - 16:55

Nomercy ha scritto:
remigio ha scritto:Girando nei vari forum noto che gli atei si sono concentrati in questi dieci domande ,e continuano a ripetizione a citarli in ogni occasione di discorso,come a dire che hanno messo in gabbia il credente non sapendo cosa rispondere.
VOLETE LE RISPOSTE?
Ve li dà la bibbia le risposte ,e voi lo sapete benissimo.
Comunque una domanda a ripetizione potrei farvela anche io,stupida ma sempre efficace :CHI E NATO PRIMA, L'UOVO O LA GALLINA??
Non c'è risposta a questa domanda perche non la sanno dare neanche i migliori scienziati.

veramente gli scienziati già l'hanno data la risposta...nessuno dei 2! :)

Questa è una risposta?? applaudi applaudi
avatar
remigio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 359
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 05.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da remigio il Ven 5 Ott - 16:58

Multiverso ha scritto:
remigio ha scritto:Comunque una domanda a ripetizione potrei farvela anche io,stupida ma sempre efficace :CHI E NATO PRIMA, L'UOVO O LA GALLINA??
Non c'è risposta a questa domanda perche non la sanno dare neanche i migliori scienziati.

E' nato prima l'uovo. La risposta a questo apparente paradosso l'ha già data da molto tempo la scienza. Naturalmente l'uovo va inteso tra virgolette, perchè si parla di processi evoluzionistici.

comunque non è una risposta soddisfacente...


Ultima modifica di remigio il Ven 5 Ott - 17:03, modificato 1 volta
avatar
remigio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 359
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 05.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da *Valerio* il Ven 5 Ott - 17:01

Nomercy ha scritto:
remigio ha scritto:Girando nei vari forum noto che gli atei si sono concentrati in questi dieci domande ,e continuano a ripetizione a citarli in ogni occasione di discorso,come a dire che hanno messo in gabbia il credente non sapendo cosa rispondere.
VOLETE LE RISPOSTE?
Ve li dà la bibbia le risposte ,e voi lo sapete benissimo.
Comunque una domanda a ripetizione potrei farvela anche io,stupida ma sempre efficace :CHI E NATO PRIMA, L'UOVO O LA GALLINA??
Non c'è risposta a questa domanda perche non la sanno dare neanche i migliori scienziati.

veramente gli scienziati già l'hanno data la risposta...nessuno dei 2! :)

Link?

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 43
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da remigio il Ven 5 Ott - 17:02

scusa nomercy è un credente??
avatar
remigio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 359
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 05.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da *Valerio* il Ven 5 Ott - 17:05

remigio ha scritto:scusa nomercy è un credente??

No e' un vegano o vegequalcosa.

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 43
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da Nomercy il Ven 5 Ott - 17:11

*Valerio* ha scritto:
Nomercy ha scritto:
remigio ha scritto:Girando nei vari forum noto che gli atei si sono concentrati in questi dieci domande ,e continuano a ripetizione a citarli in ogni occasione di discorso,come a dire che hanno messo in gabbia il credente non sapendo cosa rispondere.
VOLETE LE RISPOSTE?
Ve li dà la bibbia le risposte ,e voi lo sapete benissimo.
Comunque una domanda a ripetizione potrei farvela anche io,stupida ma sempre efficace :CHI E NATO PRIMA, L'UOVO O LA GALLINA??
Non c'è risposta a questa domanda perche non la sanno dare neanche i migliori scienziati.

veramente gli scienziati già l'hanno data la risposta...nessuno dei 2! :)

Link?

http://en.wikipedia.org/wiki/Evolution

Nomercy
-------------
-------------

Numero di messaggi : 122
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.09.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da teto il Ven 5 Ott - 17:11

l'uovo
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da remigio il Ven 5 Ott - 17:16

teto ha scritto:l'uovo

Si,e dentro l'uovo magari ci stavano due pulcini di sesso diverso hihihihih hihihihih
avatar
remigio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 359
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 05.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da teto il Ven 5 Ott - 17:18

remigio ha scritto:
teto ha scritto:l'uovo

Si,e dentro l'uovo magari ci stavano due pulcini di sesso diverso hihihihih hihihihih

no, si chiama evoluzione
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da Nomercy il Ven 5 Ott - 17:20

*Valerio* ha scritto:
remigio ha scritto:scusa nomercy è un credente??

No e' un vegano o vegequalcosa.


Nomercy
-------------
-------------

Numero di messaggi : 122
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.09.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da remigio il Ven 5 Ott - 17:22

teto ha scritto:
remigio ha scritto:
teto ha scritto:l'uovo

Si,e dentro l'uovo magari ci stavano due pulcini di sesso diverso hihihihih hihihihih

no, si chiama evoluzione

non regge,il discorso evoluzione,...sentiamo spiegami teoricamente il processo evolutivo dell'uovo e la gallina.
avatar
remigio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 359
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 05.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da Nomercy il Ven 5 Ott - 17:25

remigio ha scritto:
teto ha scritto:
remigio ha scritto:
teto ha scritto:l'uovo

Si,e dentro l'uovo magari ci stavano due pulcini di sesso diverso

no, si chiama evoluzione

non regge,il discorso evoluzione,...sentiamo spiegami teoricamente il processo evolutivo dell'uovo e la gallina.

te lo spiego ma prima spiegami a parole tue che cos'è il processo evolutivo

Nomercy
-------------
-------------

Numero di messaggi : 122
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.09.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da teto il Ven 5 Ott - 17:29

remigio ha scritto:

non regge,il discorso evoluzione,...sentiamo spiegami teoricamente il processo evolutivo dell'uovo e la gallina.

l'evoluzione è lenta e graduale, visto che ogni uovo viene da un essere vivente la gallina viene da un uovo lasciato da una "quasi gallina"
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da Tomhet il Ven 5 Ott - 17:29

Remigio uovo e gallina non "compaiono", il sistema riproduttivo della gallina si è evoluto in quella direzione da qualcos'altro, un "non-gallina" che lo ha preceduto nel ramo evolutivo.
Sarebbe la stessa cosa chiedere è nato prima l'utero o l'essere umano?

Tomhet
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2672
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da remigio il Ven 5 Ott - 17:30

Nomercy ha scritto:
remigio ha scritto:
teto ha scritto:
remigio ha scritto:
teto ha scritto:l'uovo

Si,e dentro l'uovo magari ci stavano due pulcini di sesso diverso

no, si chiama evoluzione

non regge,il discorso evoluzione,...sentiamo spiegami teoricamente il processo evolutivo dell'uovo e la gallina.

te lo spiego ma prima spiegami a parole tue che cos'è il processo evolutivo


IO sono per la creazione,quindi tu mi dovresti spiegare a parole che cosa è il processo evolutivo.
avatar
remigio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 359
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 05.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 domande a cui ogni cristiano intelligente dovrebbe rispondere

Messaggio Da remigio il Ven 5 Ott - 17:32

[quote="Tomhet"]Remigio uovo e gallina non "compaiono", il sistema riproduttivo della gallina si è evoluto in quella direzione da qualcos'altro, un "non-gallina" che lo ha preceduto nel ramo evolutivo.
Sarebbe la stessa cosa chiedere è nato prima l'utero o l'essere umano?[/quote

Appunto,bravo, è solo un esempio ,ma si parla di tutta la multi specie vivente.
avatar
remigio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 359
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 05.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 14 Precedente  1, 2, 3 ... 8 ... 14  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum