Abroghiamo il matrimonio

Pagina 2 di 11 Precedente  1, 2, 3, ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da lupetta il Mer 24 Ott - 9:58

a me del matrimonio piacciono solamente i vestiti da sposa.

lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9602
Età : 41
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da mix il Mer 24 Ott - 12:14

lupetta ha scritto:a me del matrimonio piacciono solamente i vestiti da sposa.
avrei pensato anche l'impegno pubblico alla fedeltà fatto dal coniuge, che aiuta per chi tiene a questa cosa mgreen

@davide: continuo a non capire cosa non capisci
sono sicuro che nella tua testa hai le idee chiare, ma se non le riporti qui io non posso immaginarmele
con questi tuoi messaggi ultrasintetici non sono riuscito a capirlo
ma non è importante. fai, naturalmente, come più ti piace.

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da iosonoateo il Mer 24 Ott - 13:26

io non so dove,quando e come sia nato il matrimonio comunque penso che il matrimonio in realtà sia solo quello religioso cattolico perche ipotizzo che sia nato secoli fa per chiedere il permesso a dio di poter amare un altra persona oltre a lui e per questo hanno inventato il rito del matrimonio che prima era concesso solo ai nobili poi piano piano si é esteso anche al popolo e piano piano nei secoli si é sempre celebrato non perche le persone lo volessero ma perche in molti lo vedono come un obbligo(vedi le persone che dicono di doversi sposare non di volersi sposare) infatti la maggior parte delle persone crede che se ci si ama ci sia bisogno per forza del matrimonio e molti di quelli che lo pensano non sono religiosi ecco perche é nato il matrimonio civile che non serve a niente se realmente il matrimonio nasce come rito religioso.per non parlare del fatto che é vero che siamo tutti liberi di sposarci o no però é anche vero che se non lo fai oppure lo fai ma non in chiesa le persone ti guardano male(soprattutto le vecchiette).

iosonoateo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4086
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da jessica il Mer 24 Ott - 14:12

iosonoateo ha scritto:io non so dove,quando e come sia nato il matrimonio comunque penso che il matrimonio in realtà sia solo quello religioso cattolico perche ipotizzo che sia nato secoli fa per chiedere il permesso a dio di poter amare un altra persona oltre a lui e per questo hanno inventato il rito del matrimonio che prima era concesso solo ai nobili poi piano piano si é esteso anche al popolo e piano piano nei secoli si é sempre celebrato non perche le persone lo volessero ma perche in molti lo vedono come un obbligo(vedi le persone che dicono di doversi sposare non di volersi sposare) infatti la maggior parte delle persone crede che se ci si ama ci sia bisogno per forza del matrimonio e molti di quelli che lo pensano non sono religiosi ecco perche é nato il matrimonio civile che non serve a niente se realmente il matrimonio nasce come rito religioso.per non parlare del fatto che é vero che siamo tutti liberi di sposarci o no però é anche vero che se non lo fai oppure lo fai ma non in chiesa le persone ti guardano male(soprattutto le vecchiette).
ma la pratica del matrimonio è ben più vecchia dei cristiani e diffusa praticamente ovunque (anche se magari poligamico o roba simile) anche in tribù imboscate nella giungla e lontane dal mondo.
mix, davide sta dicendo che, comunque, riconoscendo particolari diritti a una coppia che i singoli o i gruppi non possono avere, puoi pure non chiamarlo matrimonio, ma nei fatti non cambia un casso.

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da Avalon il Mer 24 Ott - 14:13

'Matrimonio' è una parola, è un concetto.

Dipende da quello che ci si mette dentro, se ha senso che esista, che permanga, o che si perda negli scarti della storia della morale umana.

Nella mia parola, in quella che uso ora, ci metto dentro idee lontane dalla normalità ma efficaci e funzionali nella realtà delle relazioni.

Niente 'per sempre' - grazie, me ne sono accorta sulla mia pelle e su quella del mio ex marito, che dire il per sempre non rientra nelle possibilità umane... si può dire 'più a lungo possibile', e sarà un impegno sincero se e solo se ogni giorno il proprio impegno più sentito è lavorare sulla relazione - e comunque le certezze non esistono e non devono esistere in questo ambito: si chiamano alibi. Più a lungo possibile, a me va bene.

Niente fedeltà sessuale; è un'invenzione assurda per dare/avere false sicurezze. Io voglio alleanza, lealtà e rispetto, nella mia coppia. Essere l'unica donna con la quale il mio compagno possa fare l'amore non mi pare affatto un vantaggio, anzi: le costrizioni sono sempre nocive. Insieme, ma liberi, a me va bene.

Niente cavolate teistiche. Sacro, sì, quale impegno esplicito e fondamentale assunto con se stessi e il proprio compagno; sacro quanto è sacra la propria parola data. Sacro alla radice del quotidiano - in una primitiva accezione del tutto laica. Un impegno onorevole, a me va bene.

Uguaglianza dei doveri e dei diritti nella diversità; sia per ciò che dipende esclusivamente dalla coppia (chi porta giù la spazzatura, chi lava i piatti, chi racconta la favola della buonanotte o cambia il pannolino...) sia per ciò che compete alla società (chi riceve permessi per genitorialità, chi ha titolo a riconoscimenti economici o legali...). Alla pari in pubblico e in privato, a me va bene.

In compagnia: ho usato sinora il termine coppia, ma nulla dovrebbe imporre che si parli solo di due... Quanti si vuole, in quanti si sta bene, di qualunque orientamento sessuale di desideri. Numericamente liberi, a me va bene.

Liberi, soprattutto. A me va bene.

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 42
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da jessica il Mer 24 Ott - 14:18

Avalon ha scritto:In compagnia: ho usato sinora il termine coppia, ma nulla dovrebbe imporre che si parli solo di due... Quanti si vuole, in quanti si sta bene, di qualunque orientamento sessuale di desideri. Numericamente liberi, a me va bene.
basta che non si parli di reversibilità di gruppo delle pensioni...

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da Avalon il Mer 24 Ott - 14:25

jessica ha scritto:
Avalon ha scritto:In compagnia: ho usato sinora il termine coppia, ma nulla dovrebbe imporre che si parli solo di due... Quanti si vuole, in quanti si sta bene, di qualunque orientamento sessuale di desideri. Numericamente liberi, a me va bene.
basta che non si parli di reversibilità di gruppo delle pensioni...



...grandi mutamenti sociali in arrivo

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 42
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da jessica il Mer 24 Ott - 14:33

Avalon ha scritto:
jessica ha scritto:
Avalon ha scritto:In compagnia: ho usato sinora il termine coppia, ma nulla dovrebbe imporre che si parli solo di due... Quanti si vuole, in quanti si sta bene, di qualunque orientamento sessuale di desideri. Numericamente liberi, a me va bene.
basta che non si parli di reversibilità di gruppo delle pensioni...



...grandi mutamenti sociali in arrivo
che io sappia (o meglio, che wikipedia sappia) questi sono gli unici documentati a celebrare matrimoni di gruppo (intendo, non le varie coppie che vengono sposate tutte assieme da elvis a las vegas, ma unione di più di tre persone di sessi vari assieme) ma non credo si usi la pensione da loro...

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da lupetta il Mer 24 Ott - 14:45

mix ha scritto:
lupetta ha scritto:a me del matrimonio piacciono solamente i vestiti da sposa.
avrei pensato anche l'impegno pubblico alla fedeltà fatto dal coniuge, che aiuta per chi tiene a questa cosa
non esiste l'impegno pubblico alla fedeltà, o sei una persona fedele o non lo sei.

lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9602
Età : 41
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da Avalon il Mer 24 Ott - 14:49

L'impegno pubblico alla fedeltà esiste... se sei una persona fedele è sincero, se non lo sei è ipocrisia.

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 42
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da Avalon il Mer 24 Ott - 14:50

Jessicaaaaa e mi vuoi fare leggere un paginone in portoghese?!

Fosse spagnolo almeno, che non ci capisco un tubo e invece 'sti kaingang mi interessano... study

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 42
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da mix il Mer 24 Ott - 15:08

jessica ha scritto:mix, davide sta dicendo che, comunque, riconoscendo particolari diritti a una coppia che i singoli o i gruppi non possono avere, puoi pure non chiamarlo matrimonio, ma nei fatti non cambia un casso.
la situazione attuale italiana è una ed è data, non ne possiamo trascendere se vogliamo essere seri. se vogliamo solo cazzeggiare OK. basta dirlo.
in Italia, per la legge, il matrimonio è un unione esclusiva tra due persone di sesso diverso che da diritto ad alcuni benefici predisposti per favorire tale organizzazione sociale, denominata famiglia.

altre unioni tra persone, con caratteristiche differenti, non sono allo stesso modo incentivate

secondo me è una sperequazione.

la si può eliminare o ridurre in due modi (almeno 2, poi forse di più): o abolendo il matrimonio, nono

oppure allargando le maglie della rete di protezione/incentivo delle unioni tra le persone a casi fino ad oggi non rientranti nella casistica classica del matrimonio ok

anche allargando ipoteticamente i casi di unioni differenti tra le persone che verrebbero favoriti dalla legge, non è che la parola matrimonio non identifica più precisamente una ben precisa situazione: essa continua ad identificare una coppia con opzione di presenza di "figli" (naturali o adottivi)
non identificherà unioni fra consanguinei o sodali o una comunità di 3 o più persone che consensualmente si impegnano a formare e "rappresentare" un nucleo familiare, con i suoi diritti ed i suoi doveri.
oggi non si può accedere ai benefici di legge predisposti se non in presenza di matrimonio, ma le cose cambiano e già in altre nazioni si è in presenza di situazioni differenti. è un "work in progress"

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da mix il Mer 24 Ott - 15:14

lupetta ha scritto:
mix ha scritto:
lupetta ha scritto:a me del matrimonio piacciono solamente i vestiti da sposa.
avrei pensato anche l'impegno pubblico alla fedeltà fatto dal coniuge, che aiuta per chi tiene a questa cosa
non esiste l'impegno pubblico alla fedeltà, o sei una persona fedele o non lo sei.
peccato per la tua tesi che l'infedeltà sia motivo valido (e punito) di addebito in sede di lite legale in caso di separazione/divorzio
la fedeltà è ufficialmente promessa e ha un costo legale infrangere quella promessa
è una clausola chiaramente definita dal "contratto"

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da mix il Mer 24 Ott - 15:24

Avalon ha scritto:Jessicaaaaa e mi vuoi fare leggere un paginone in portoghese?!

Fosse spagnolo almeno, che non ci capisco un tubo e invece 'sti kaingang mi interessano... study
anche a me interessa
ed una traduzione spannometrica come posso fare io non mi soddisfa
sarebbe proprio utile una versione in italiano o almeno inglese

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da jessica il Mer 24 Ott - 15:36

hmmm
chiedete a renus una tradzione... tanto il portoghese è quasi veneziano

beh a parte questo non ho trovato (nè cercato a dire il vero) molto in rete.
http://www.britannica.com/EBchecked/topic/247131/group-marriage qui dove li chiama in causa

sorry

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da AteoCorporation il Mer 24 Ott - 16:31

Tratto dal programma politico di Democrazia Atea.

Punto N.4
Abrogazione delle parole “fondata sul matrimonio” dall’art. 29 della Costituzione: “La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale”.

Con questo sono a quota 1000 messaggi. king

AteoCorporation
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1066
Età : 27
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da jessica il Mer 24 Ott - 16:47

più o meno it

http://youmedia.fanpage.it/video/UIbJ2uSwH7JqPKvq



spettacolari le facce delle vecchie dietro:

http://www.repubblica.it/esteri/2012/10/24/foto/francia_il_bacio_saffico_nella_piazza_degli_antiomosessuali-45228876/1/?ref=fbpr

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da lupetta il Mer 24 Ott - 17:33

Avalon ha scritto:L'impegno pubblico alla fedeltà esiste... se sei una persona fedele è sincero, se non lo sei è ipocrisia.
ma nessuno può promettere una cosa che, nella maggior parte dei casi non può mantenere.

mix ha scritto:
peccato per la tua tesi che l'infedeltà sia motivo valido (e punito) di addebito in sede di lite legale in caso di separazione/divorzio
la fedeltà è ufficialmente promessa e ha un costo legale infrangere quella promessa
è una clausola chiaramente definita dal "contratto"
questo si, ma nel momento in cui ci si stufa dell'altro, si prende il tradimento come pretesto, di solito si resta cornuti più o meno consapevoli e felici/infelici.
ma chi caspita è che crede ancora alla promessa di fedeltà?
essere fedeli è un modo di essere.come essere atei o credenti.

lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9602
Età : 41
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da Raskol`nikov il Mer 24 Ott - 18:32

mix ha scritto:

infatti il matrimonio è un contratto che offre benefici definiti dalle leggi a chi vi si adatta/attiene/concorda/piace, ma significa anche dei mancati benefici a chi, pur ugualmente aggregandosi con presupposti simili (sostegno reciproco su più piani a tempo indeterminato, comunione degli oneri e degli apporti economici, ..... , altro), non gode di pari benefici pubblici, pagandone comunque il conto con le tasse oppure i contributi previdenziali come tutti gli altri


Mix, fa attenzione perché il matrimonio non è un contratto, bensì un negozio giuridico (o atto negoziale) in quanto non prevede contenuto patrimoniale.



Inoltre: Art. 153 - Effetti prodotti dal matrimonio. Vi sono riferimenti all’aspetto patrimoniale. Il matrimonio non crea/modifica/estingue un rapporto giuridico patrimoniale. Effettuato il matrimonio, scatta l’obbligo di produrre reddito. Non c’è un rapporto giuridico (ossia un rapporto che riguarda i diritti reali e diritti di credito); non sorgono delle obbligazioni, ma degli obblighi.
Se io non rispetto gli obblighi del matrimonio, come la fedeltà, c’è la separazione, la quale è una sanzione di carattere personale (non ha risarcimenti dal punto di vista patrimoniale).
Quindi l’inadempimento ai diritti/doveri derivati dal matrimonio, non produce sanzioni dal punto di vista patrimoniale.
I diritti che conseguono al matrimonio non sono diritti reali e diritti di credito.


mix ha scritto:

oppure, qui ed ora, caso ben più diffuso, non lo possono fare legalmente neppure se sono due persone dello stesso sesso (matrimoni gay)


Nonostante in Italia non ci sia il riconoscimento per le coppie formate da persone dello stesso sesso, alcuni comuni hanno acconsentito alla celebrazione di matrimoni gay contravvenendo al diritto che ne vieta l'ufficiatura.




Proprio come quelli di Chef, anche i miei genitori sono divorziati. Non vedo perché bisogni abrogare il matrimonio: chi si vuole sposare è libero di farlo, così come di non farlo.
Personalmente, vista la mia esperienza familiare, non mi sposerò mai per evitare sofferenze a probabili figli.

Raskol`nikov
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 211
Età : 24
Località : Milano
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da jessica il Mer 24 Ott - 18:56

Raskol`nikov ha scritto:

...Se io non rispetto gli obblighi del matrimonio, come la fedeltà, c’è la separazione, la quale è una sanzione di carattere personale (non ha risarcimenti dal punto di vista patrimoniale).
Quindi l’inadempimento ai diritti/doveri derivati dal matrimonio, non produce sanzioni dal punto di vista patrimoniale.
I diritti che conseguono al matrimonio non sono diritti reali e diritti di credito.
scusa, puoi spiegarti meglio? da dove derivano i vari "mantenimenti"?


Personalmente, vista la mia esperienza familiare, non mi sposerò mai per evitare sofferenze a probabili figli.

uh... intendi che non farai figli o che li farai ma fuori dal matrimonio?

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da Raskol`nikov il Mer 24 Ott - 19:06

Derivano da obblighi di assistenza familiare.

Raskol`nikov
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 211
Età : 24
Località : Milano
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da delfi68 il Mer 24 Ott - 19:28

renus ha scritto:
chef75 ha scritto:Concordo col titolo..per quanto riguarda l'unione una specie di "contratto" (un bel modulo da compilare) che regolamenti i doveri tipo mantenimento del eventuale prole reversibilità della pensione ecc ecc a mio avviso è necessario...diciamo che si potrebbe semplificare il tutto con un autocertificazione firmata dalla coppia e depositata in comune.
quindi cambiamogli nome e basta.

Quoto e rilancio!

Aboliamo il matrimonio RELIGIOSO! ..che non serve a un emerito cazzo. Anzi impedisce a due persone, che si amano e stimano, ma incidentalmente dello stesso sesso, di organizzarsi in un modo civile e civico e poter progettare una vita in comunione d'intenti familiari..

Il matrimonio religioso e' un'inutilita' storica che prevede lo zampino dei potentati clericali fin dentro le famiglie...

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da Cosworth117 il Mer 24 Ott - 19:31

mix ha scritto:così di primo acchito, e giusto per stimolare la discussione, faccio notare che il matrimonio ha una potente funzione stabilizzatrice sociale.

Una chiara dimostrazione sono l'aumento di divorzi in questi anni. mgreen

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da mix il Mer 24 Ott - 19:34

Raskol`nikov ha scritto:Derivano da obblighi di assistenza familiare.
OK Rask, (posso abbreviare? ti disturba?) metti contratto tra virgolette, non mi sembra che il senso non si capisca lo stesso
ma se invece fosse, che non si capisce, lo spiego più semplicemente:
personalmente non sono contrario al matrimonio (è un'opzione non vincolante, non obbligatoria, ognuno è libero di fare questa scelta, oppure di non farla; non ci vedo controindicazioni per chi non è coinvolto)
in caso di esiti indesiderati è possibile separarsi/diviorziare

invece sono contrario a che altri tipi di relazioni attualmente fuori da quella catalogazione non possano usufruire degli stessi benefici ed incentivi se fondati su equivalenti impegni reciproci e sociali

fare due errori
(1= non agevolare coppie -o gruppi, forse- "diverse" e
2= abolire il matrimonio)
non compensa il primo errore: crea solo 2 negatività invece che 1.

@lupetta: non capisco cosa tu stia dicendo boh


Ultima modifica di mix il Mer 24 Ott - 20:16, modificato 1 volta

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abroghiamo il matrimonio

Messaggio Da mix il Mer 24 Ott - 19:38

Cosworth117 ha scritto:
mix ha scritto:così di primo acchito, e giusto per stimolare la discussione, faccio notare che il matrimonio ha una potente funzione stabilizzatrice sociale.

Una chiara dimostrazione sono l'aumento di divorzi in questi anni. mgreen
dimostrazione di cosa?
bada, non ho davvero capito, sto solo chiedendo cosa intendi, è una domanda neutra.

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 11 Precedente  1, 2, 3, ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum