Animali

Pagina 38 di 40 Precedente  1 ... 20 ... 37, 38, 39, 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Rasputin il Ven 19 Lug - 11:09

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
lupetta ha scritto:
davide ha scritto:
No niq, non è la tua opinione personale, è un dato di fatto.
quindi a te tocca subirmi mentre urlo al ristorante..sai sono un essere umano!

Sí.

Relativamente... Se "esageri" ti butto fuori...mgreen 

Ovvio, ovvio wink.. 

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50308
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Niques il Ven 19 Lug - 12:12

lupetta ha scritto:
Niques ha scritto:
Mia opinione personale: sì, ti tocca.
Ma mica perché è migliore o altro, ma perché vivete entrambi in una società/comunità/habitat di uomini.
quindi io devo stare in cucina perchè donna, a mio fratello devono piacere le donne perchè maschio ecc....
pensa che i padroni delle città sono i topi...avrebbero più diritto loro di te:ok: 

Certo, lo sanno tutti che l'habitat naturale dei topi sono le struttre di cemento armato, difatti a me la casa l'ha costruita il maestro Splinter...

E dai, non fare la gnorri...
e poi non ho capito i tuoi nessi (cucina, essere maschio)

Io dico solo che se in città un cane ti morde lo abbattono, se vai in un bosco a farti sbranare dai lupi peggio per te, anzi, passo loro gli stuzzicadenti.
Il fatto che noi accudiamo i cani, anziché mangiarceli e farci pellicce, non deve farti dimenticare che sono "ospiti"...

Parlavo di questo.


Ultima modifica di Niques il Ven 19 Lug - 13:25, modificato 1 volta (Motivazione : l'italiano (magari, dico magari, eh))
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da jessica il Ven 19 Lug - 12:37

guarda massi, facciamola breve:
non mi interessa fare analisi psicologiche per scoprire le intenzioni segrete esoteriche e i diesideri reconditi. io quello che pensi lo posso capire solo da quello che scrivi, se scrivi cose che non pensi o che pensi in maniera diversa prenditela con te stesso, non con me, perchè in quello che hai scritto hai paragonato bestie e uomini. punto.

ora, dopo il capitolo "fraintendimenti" ti avrei risposto che andava tutto benissimo e ti avrei quindi chiesto, una volta riconosciuta l'inattuabilità del paragone baby-negozio pet-negozio, di motivare la necessità di ingresso cani in un negozio.
ma, c'è un ma:

dopo un megapistolotto su quello che tu NON pensi dei cani e che io ti ascrivo immeritatamente, con cosa mi torni fuori?

sel'esempio che ho usato per l'argomento "ingresso nei negozi" è sbagliato, non lo è il concetto. la bestia che è al fianco del padrone non è un bambino. ma non è neanche un oggetto. non è una cesta di giochi del mare che puoi appoggiar sulla panchina. non è una borsetta di tela coi panni sporchi che puoi lasciare nel cestino della bici. è qualcosa di più (per me MOLTO di più, per te magari poco di più) che va gestito in maniera diversa, come se fosse un umano. questo non vuol dire che lo sia. ma che si applica all'oggetto una legge come se lo fosse. questo non vuol dire che io povero idiota che vivo nel mondo dei chiuaua dorati, penso a torto che il cane non possa essere laciato fuori. questo significa che io padrone di cani ho il diritto di entrare col cane come tu lo hai di entrare con tuo figlio.o con tutto quello che non sia espressamente vietato. qui il paragone non è tra tuo figlio e il cane,ma tra te e me (non proprio te e me, intendevo come due soggetti). se si sente l'esigenza sociale ( e quindi non solo mia perchè sono un po sciroccato e vivo nel mio mondo di bestioline danzanti) di regolare la materia tramite il legislatore, vuol dire che la sensazione è più che undebole prurito di pochi sfigati. ma che è diventata un'esigenza da tutelare sa per il numero di persone che vivono con questo bisogno sia perchè l'oggetto della regolamentazione è una situazione vera, non una fantasia di menti malate.

cioè secondo me il tuo coinvolgimento emotivo con la bestia pelosa è ormai talmente forte che non lo fai apposta, semplicemente ti viene naturale, lo consideri un dato di fatto, che debba essere trattato come un uomo.
in questo quote qual è la giustificazione al tuo diritto di entrare con la bestia nel negozio?
scrivilo a chiare lettere così vediamo una buona volta se ci capiamo: perchè ti senti in diritto di portare il cane dentro un negozio di scarpe anche se al padrone o agli altri clienti del negozio i cani non vanno bene? senza esempi\paragoni\è come se... solo la motivazione.


a lupetta ormai rinuncio. è evidente che per lei mangiare fesa di tacchino o chiappa di uomo è uguale, sono solo due specie animali diverse.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da massi76 il Ven 19 Lug - 17:14

in questo quote qual è la giustificazione al tuo diritto di entrare con la bestia nel negozio?
scrivilo a chiare lettere così vediamo una buona volta se ci capiamo: perchè ti senti in diritto di portare il cane dentro un negozio di scarpe anche se al padrone o agli altri clienti del negozio i cani non vanno bene? senza esempi\paragoni\è come se... solo la motivazione.


perchè non c'è nessun motivo al mondo (se il cane è educato e io pure, se il negozio non produce cibi o assiste ammalati, cose che ho già ripeutto all'infinito) che me lo vieti. non c'è nessun motivo logico se non la paura di chi i cani non li conosce.
avatar
massi76
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1385
Località : Massa
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 27.09.12

http://massalinux.forumfree.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da massi76 il Ven 19 Lug - 17:17

I genitori dovrebbero capire che anche se non c'è nessuna legge che vieti di portare i figli ovunque certe situazioni che creano disagio innanzi tutto ai propri figli e poi agli altri dovrebbero essere evitate.

qui si ritorna al nodo cruciale: il problema non è il figlio ma il figlio maleducato. e c'è una legge che tutela i terzi si chiama schiamazzi e rumori molesti, che tra persone civili sono da evitare. solo che perchè le fa un bambino allora son giuste e me le devo puppare. col cazzo. come col cazzo mi devo sorbire un ululato di cane o col cazzo devo stare vicino ad un cane che morde. però sui problemi degli animali siam tutti d'accordo su quelli provocati dai bambini no. son io quello di parte???
avatar
massi76
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1385
Località : Massa
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 27.09.12

http://massalinux.forumfree.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da davide il Ven 19 Lug - 20:57

Sui cani non siamo tutti d'accordo.
Lupetta va per conto proprio hihihihih 

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Lyallii il Sab 20 Lug - 9:04

massi76 ha scritto:I genitori dovrebbero capire che anche se non c'è nessuna legge che vieti di portare i figli ovunque certe situazioni che creano disagio innanzi tutto ai propri figli e poi agli altri dovrebbero essere evitate.

qui si ritorna al nodo cruciale: il problema non è il figlio  ma il figlio maleducato. e c'è una legge che tutela i terzi si chiama schiamazzi e rumori molesti, che tra persone civili sono da evitare. solo che perchè le fa un bambino allora son giuste e me le devo puppare. col cazzo. come col cazzo mi devo sorbire un ululato di cane o col cazzo devo stare vicino ad un cane che morde. però sui problemi degli animali siam tutti d'accordo su quelli provocati dai bambini no. son io quello di parte???

Il pianto di un neonato che piange ogni tre ore perchè vuole essere allattato non è il risultato di una maleducazione ma il solo modo che ha il neonato di comunicare che ha fame, il suo linguaggio prima di imparare a parlare e comunicare sono i gridolini e i pianti, perchè ha fame, perche ha una colichetta...
Tu li chiami schiamazzi ma non lo sono. Anche tu li facevi, come tutti noi e non perchè eri maleducato.
Un bimbo di tre anni ben educato dice ' mamma ho fame ' un neonato piange.
Non c entra l educazione massi...

Un bambino se ben educato col tempo non piangerà per comunicare, domanderà, dirà grazie e diventerà un piccolo adulto, magari ogni tanto farà un capriccio specialmente quando entra in un negozio e vuole tutto quello che vede, ma deve capire che non è possibile, deve avere una lezione di vita... Che può capire solo entrando in quel negozio, desiderare una cosa e non averla, la mamma deve imparare a gestire il capriccio del figlio e il figlio ad autoconsolarsi e piano piano accettare il no senza capriccio, ma non è possibile questo senza la pratica, senza entrare nel negozio.
E se vogliamo adulti per bene, educati ecc dobbiamo dare la possibilità ( cosa che per legge è garantita ) alle mamme di svolgere il loro compito di educatrici, io non posso accontentar sempre mio figlio per evitare un pianto fastidioso, per chi non ha figli ' schiamazzo ' e non lo voglio nemmeno, se lo facessi crescerebbe un adulto viziato ed egocentrico.

Tutto ciò ovviamente non c entra niente con l ululato del cane, infatti non si può paragonare l ululato del cane al pianto di un bambino.




avatar
Lyallii
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4703
Età : 33
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da lupetta il Sab 20 Lug - 10:15

davide ha scritto:Sui cani non siamo tutti d'accordo.
Lupetta va per conto proprio hihihihih 
sbagli...sono in ottima compagnia...ok 
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Fux89 il Sab 20 Lug - 10:19

lupetta ha scritto:sbagli...sono in ottima compagnia...ok 
O pessima, a seconda dei punti di vista. lookaround

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da lupetta il Sab 20 Lug - 10:31

Lyallii ha scritto:

Il pianto di un neonato che piange ogni tre ore perchè vuole essere allattato non è il risultato di una maleducazione ma il solo modo che ha il neonato di comunicare che ha fame, il suo linguaggio prima di imparare a parlare e comunicare sono i gridolini e i pianti, perchè ha fame, perche ha una colichetta...
Tu li chiami schiamazzi ma non lo sono. Anche tu li facevi, come tutti noi e non perchè eri maleducato.

Tutto ciò ovviamente non c entra niente con l ululato del cane, infatti non si può paragonare l ululato del cane al pianto di un bambino.
....
ecco qui la differenza:
per te il neonato che piange è "piacevole" (concedimi il termine), per me è un rumore fastidiosissimo, a prescindere.
e mi dispiace che la gente non lo capisca che non è un rumore piacevole per tutti, non sono la sola a restarne infasitidita.
non puoi venire al ristorante col neonato perchè non puoi obbligare gli altri a sentirlo piangere, anche se a te piace.

l'ululato del cane/il suo abbaio/i versi che fa... per me sono suoni piacevoli, per te è un rumore fastidiosissimo a prescindere.
non posso venire al ristorante col cane che ulula perchè non posso obbligarti a sentirlo ululare, anche se a me piace.

a parte che l'ululato è in genere una comunicazione, come il pianto di un bambino...se vi piace tanto paragonare i generi.

io vengo al ristorante con un cane silenzioso, tu vieni al ristorante con un bambino silenzioso, se è neonato non ci venire, se il mio cane è un cucciolo non vengo al ristorante.
poi che tu tolleri i bambini e io i cani e non ci interessa se nel ristorante ci sono bambini/cani rumorosi è un altro discorso, ma oggettivamente gli elementi di disturbo (e ci sto includendo anche i cani eh!) vanno trattati alla stessa maniera.
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Fux89 il Sab 20 Lug - 10:34

lupetta ha scritto:poi che tu tolleri i bambini e io i cani e non ci interessa se nel ristorante ci sono bambini/cani rumorosi è un altro discorso, ma oggettivamente gli elementi di disturbo (e ci sto includendo anche i cani eh!) vanno trattati alla stessa maniera.
Oggettivamente non è così.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da lupetta il Sab 20 Lug - 10:39

Fux89 ha scritto:
Oggettivamente non è così.
questa discussione ti sta dimostrando che lo è. che gli elementi di disturbo sono vari, non solamente uno.
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Fux89 il Sab 20 Lug - 10:40

lupetta ha scritto:
Fux89 ha scritto:
Oggettivamente non è così.
questa discussione ti sta dimostrando che lo è.
Assolutamente no.
che gli elementi di disturbo sono vari, non solamente uno.
Il che non implica in alcun modo che tutti gli "elementi di disturbo" vadano trattati allo stesso modo.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da lupetta il Sab 20 Lug - 10:42

Fux89 ha scritto:
Il che non implica in alcun modo che tutti gli "elementi di disturbo" vadano trattati allo stesso modo.
si, la mia libertà finisce dove comincia la tua, non devo disturbarti a prescindere, e tu non devi disturbare me.ok 
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Fux89 il Sab 20 Lug - 10:44

lupetta ha scritto:si, la mia libertà finisce dove comincia la tua, non devo disturbarti a prescindere, e tu non devi disturbare me.ok
Fux89 ha scritto:Il che non implica in alcun modo che tutti gli "elementi di disturbo" vadano trattati allo stesso modo.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da lupetta il Sab 20 Lug - 10:49

Fux89 ha scritto:
lupetta ha scritto:si, la mia libertà finisce dove comincia la tua, non devo disturbarti a prescindere, e tu non devi disturbare me.ok
Fux89 ha scritto:Il che non implica in alcun modo che tutti gli "elementi di disturbo" vadano trattati allo stesso modo.
vediamo..a me piace la musica..quindi al ristorante puoi venire col cane e con lo stereo a tutto volume.
a pincopalla piacciono i bambini, al ristorante puoi venire col bimbo che urla, ma non col cane che ulula o la musica a tutto volume
a pincopallo piace solo la musica, quindi puoi venire al ristorante con lo stereo a palla, ma non col cane o bimbo.
a salcazzo non piace niente, al ristorante devi venire senza musica, senza cane, senza bambino.
....
non è che magari invece potresti venire con la musica negli auricolari, con un bimbo silenzioso e un cane silenzioso??? no eh!
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Fux89 il Sab 20 Lug - 10:53

Puoi fare tutti gli esempi ad minchiam che vuoi, ma resta il fatto che non tutti quelli che chiami "elementi di disturbo" possono essere considerati uguali. In particolare, non ha alcun senso mettere sullo stesso piano esseri umani e animali non umani.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Lyallii il Sab 20 Lug - 11:27

lupetta ha scritto:
Lyallii ha scritto:

Il pianto di un neonato che piange ogni tre ore perchè vuole essere allattato non è il risultato di una maleducazione ma il solo modo che ha il neonato di comunicare che ha fame, il suo linguaggio prima di imparare a parlare e comunicare sono i gridolini e i pianti, perchè ha fame, perche ha una colichetta...
Tu li chiami schiamazzi ma non lo sono. Anche tu li facevi, come tutti noi e non perchè eri maleducato.

Tutto ciò ovviamente non c entra niente con l ululato del cane, infatti non si può paragonare l ululato del cane al pianto di un bambino.
....
ecco qui la differenza:
per te il neonato che piange è "piacevole" (concedimi il termine), per me è un rumore fastidiosissimo, a prescindere.
e mi dispiace che la gente non lo capisca che non è un rumore piacevole per tutti, non sono la sola a restarne infasitidita.
non puoi venire al ristorante col neonato perchè non puoi obbligare gli altri a sentirlo piangere, anche se a te piace.

Il pianto del neonato non deve esser piacevole, deve comunicare disagio per far capire alla mamma che ha fame sete ecc, il fastidio della gente è un problema loro non della mamma o del neonato.
Io posso venire al ristorante col neonato e se a te da fastidio il pianto per fame di mio figlio, il tempo che esco la tetta e lo placo, puoi uscire dal ristorante e poi rientrare, se resti per quei cinque minuti ( il tempo di uscire la tetta o il biberon) sei obbligata a sentirlo
.

l'ululato del cane/il suo abbaio/i versi che fa... per me sono suoni piacevoli, per te è un rumore fastidiosissimo a prescindere.
non posso venire al ristorante col cane che ulula perchè non posso obbligarti a sentirlo ululare, anche se a me piace.

Ma chi tha detto che l ululato m infastidisce :) ?
Il cane al ristorante m infastidisce se scodinzola o si gratta e i suoi peli mi finiscono nel piatto.


a parte che l'ululato è in genere una comunicazione, come il pianto di un bambino...se vi piace tanto paragonare i generi.

A me non piace, infatti non lo faccio, ho parlato a massi solo della differenza fra bimbo che piange e rompe perchè capriccioso e pianto del neonato, suo unico mezzo di comunicazione di disagio, infatti non ti rispondo per il paragone ' ululato cane, pianto bambino' perche son due cose non paragonabili, che non centrano niente l una con l altra.

io vengo al ristorante con un cane silenzioso, tu vieni al ristorante con un bambino silenzioso, se è neonato non ci venire, se il mio cane è un cucciolo non vengo al ristorante.

Io vengo al ristorante col bambino silenzioso e col neonato, se il mio neonato che piange per cinque minuti, il tempo di prendere il giochino che si sta annoiando, il biberon che ha fame, o che gli cambi il pannolino sporco, ti infastidisce, puoi alzarti uscire e rientrare quando s'è calmato, il tuo disagio non è, in questo caso, un problema mio, vengo anche col bambino che chiacchera e non è silenzioso perchè è un mio diritto e anche di mio figlio e non cè niente di male, il silenzio lo puoi pretendere al cinema, non in pizzeria.
Poi tu col tuo cucciolo se vuoi vai dove puoi, non vedo che centri con me e mio figlio.

poi che tu tolleri i bambini e io i cani e non ci interessa se nel ristorante ci sono bambini/cani rumorosi è un altro discorso, ma oggettivamente gli elementi di disturbo (e ci sto includendo anche i cani eh!) vanno trattati alla stessa maniera.

Il bambino non è un elemento di disturbo e nemmeno il cane per me, poi dipende...
Anche un adulto puo essere un elemento di disturbo o il cellulare che squilla...

Ma non puoi paragonare il bambino in tutte le sue espressioni e modi di comunicazione con i cani perche il cane non è umano.
avatar
Lyallii
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4703
Età : 33
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da massi76 il Sab 20 Lug - 11:36

Il pianto di un neonato che piange ogni tre ore perchè vuole essere allattato non è il risultato di una maleducazione ma il solo modo che ha il neonato di comunicare che ha fame, il suo linguaggio prima di imparare a parlare e comunicare sono i gridolini e i pianti, perchè ha fame, perche ha una colichetta...
Tu li chiami schiamazzi ma non lo sono. Anche tu li facevi, come tutti noi e non perchè eri maleducato.


questo è il mio ultimo intervento di questo genere, poi smetto di dover spiegare quanto ho detto (o non detto): dove ho detto che il pianto del neonato che ha fame è maleducazione? io ho parlato di bambini molesti che scassano il cazzo, con la palla, con il gioco esagerato . non ho mai tirato fuori neonati e poppanti . la maleducaione è l'esagerazione da una parte e dall'altra.leggete i miei post....
avatar
massi76
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1385
Località : Massa
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 27.09.12

http://massalinux.forumfree.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da massi76 il Sab 20 Lug - 11:38

Puoi fare tutti gli esempi ad minchiam che vuoi, ma resta il fatto che non tutti quelli che chiami "elementi di disturbo" possono essere considerati uguali. In particolare, non ha alcun senso mettere sullo stesso piano esseri umani e animali non umani.


se si parla SOLO riguardo al diritto alla quiete, si lo sono. ed è quello che cerco di dire dall'inizio.
il mio diritto a non avere rompimenti di cazzo vale rispetto a qualsiasi rompimento di cazzo (un neonato che piange per la poppata, vedi post sopra, non lo è). anche se una certa dose di educazione consiglia di non portare un neonato dove può rompere i coglioni....
avatar
massi76
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1385
Località : Massa
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 27.09.12

http://massalinux.forumfree.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Lyallii il Sab 20 Lug - 11:50

Massi vedi che si sta parlando così he, non puntualizzo su tutto quello che dici ;) anche se tu non hai parlato dei neonati volevo dire una cosa in piu io.

Cmq sulla buona dose di educazione di non portare il neonato dove rompe, son d accordo, non lo porterei mai al cinema o ad un convegno o all ospedale in linea di massima, n'è troppo piccolo in pizzerie affollate, non è nemmeno giusto nei suoi confronti.
Ma al mare nelle ore non di punta, tipo dalle sei in poi si, in giro, bar, negozi, parchi, ristoranti poco affollati...
Lo porto.
avatar
Lyallii
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4703
Età : 33
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Sally il Sab 20 Lug - 11:51

Ho letto alcuni degli ultimi interventi e mi pare che tutta la questione potrebbe essere tranquillamente risolta usando semplicemente il BUON SENSO! Con un minimo di attenzione per le esigenze dell'altro si puo' sistemare tutto in maniera pacifica. Certo e' che arroccarsi sulle proprie posizioni non porta a nulla di buono. A me e' successo di essere al ristorante e che mia figlia facesse i capricci perche' non voleva stare al tavolo, mi sono scusata, sono uscita, l'ho calmata e siamo rientrate. Stessa cosa se una persona si sedesse al tavolo con il cane e questo iniziasse ad abbaiare, potrebbe semplicemente uscire e tranquillizzarlo... Poi sinceramente a me ne' il bimbo, ne' il cane danno fastidio, sono tollerante nei confronti dei loro "rumori", soprattutto se vedo che il padrone o il genitore si preoccupano del fastidio che potrebbero arrecare e si scusano. Quello che non sopporto e' la strafottenza, il voler far valere il diritto a fare caciara fine a se' stesso. Si tratta in ogni caso di pensare "questa cosa potrebbe dare fastidio a chi sta cenando in santa pace?"... se tutti invece pensano che stare al ristorante con il cane che abbaia o il bambino che strilla e' un loro diritto, perche' se agli altri da fastidio e' un problema loro, ovviamente si crea solo una situazione di chiusura in cui e' impossibile trovare una conciliazione.

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da massi76 il Sab 20 Lug - 12:44

Lyallii ha scritto:Massi vedi che si sta parlando così he, non puntualizzo su tutto quello che dici ;) anche se tu non hai parlato dei neonati volevo dire una cosa in piu io.

Cmq sulla buona dose di educazione di non portare il neonato dove rompe, son d accordo, non lo porterei mai al cinema o ad un convegno o all ospedale in linea di massima, n'è troppo piccolo in pizzerie affollate, non è nemmeno giusto nei suoi confronti.
Ma al mare nelle ore non di punta, tipo dalle sei in poi si, in giro, bar, negozi, parchi, ristoranti poco affollati...
Lo porto.

neanche io porto mai il cane al mercato o al ristorante se è chiuso (lo porto se ha tavoli all'esterno). non perchè non posso ma perchè non voglio rompimenti di palle quando esco (quelle rare volte che ce la faccio). al mare poi ce lo porto d'inverno e al fiume d'estate. son tutte piccole accortezze che mi evitano scocciature e mi fan passare due ore tranquillo. ma questo non c'entra con quel che si può o non si può...
avatar
massi76
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1385
Località : Massa
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 27.09.12

http://massalinux.forumfree.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da Mandalay il Sab 20 Lug - 15:31

Attenzione !!!!!!!!!!!!!!!!!

Per ora solo quelli che gli abbandonano

DOMANI CHISSA!!!!!!!!!!!!!!


https://www.facebook.com/photo.php?v=10201511604811672
avatar
Mandalay
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 486
Età : 56
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : tentare di capire
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 10.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali

Messaggio Da massi76 il Sab 20 Lug - 15:37

l'ho sempre detto o no che è il mio dio, rocco? che omo.... a averne.... meno donne acide e l'italia che domina il mondo...mgreen 
avatar
massi76
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1385
Località : Massa
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 27.09.12

http://massalinux.forumfree.it/

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 38 di 40 Precedente  1 ... 20 ... 37, 38, 39, 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum