Ilva

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Ilva

Messaggio Da delfi68 il Mar 4 Dic - 15:40

..ha ragione Paolo.

E' dura ammetterlo, ma se altrimenti sarebbe come dire che anche la mafia e la camorra danno lavoro.

Il lavoro non puo' essere la scusa per delinquere.

Il famigerato lavoro, in realta' ha reso molto di piu' ai Riva che ai lavoratori stessi, che anzi, oltre che a lavorare per quattro soldi in condizioni malsane, costruivano e investivano le loro vite familiari ed economiche su un lavoro ILLEGALE.

I Riva non dovrebbero pagare solo per lo scempio ecologico, ma anche per tentata e riuscita estorsione ai danni dello stato.

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ilva

Messaggio Da interessato2 il Mar 4 Dic - 15:42

io nazionalizzerei l acciaiweria e confischerei i guadagli ai riva negli ultiumi 10 anni, userei i soldi per rimette r aposto l ilva e tra 2 anni la rivenderei come impianto rimesso a nuovo

interessato2
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 151
Località : Alemania
Occupazione/Hobby : ricerca
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 27.11.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ilva

Messaggio Da delfi68 il Mar 4 Dic - 15:43

Purtroppo al governo ci sono i banchieri. E Riva e' forse il piu' grosso correntista italiano della storia moderna, secondo solo agli Agnelli..forse.

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ilva

Messaggio Da interessato2 il Mar 4 Dic - 15:45

delfi68 ha scritto:Purtroppo al governo ci sono i banchieri. E Riva e' forse il piu' grosso correntista italiano della storia moderna, secondo solo agli Agnelli..forse.

che palle, smifdollati dappertutto.
Dovevan investire 20 anni fa sulla messa in sicurezza, un po all anno, e si avrebbe avuto una transizione indolore, e oggi avrebbero vinto gli operai (lavoran e vivon in un ambiente migliore) la dirigenza (continuato a produrre) e lo stato (continuato add incassare)

interessato2
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 151
Località : Alemania
Occupazione/Hobby : ricerca
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 27.11.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ilva

Messaggio Da delfi68 il Mar 4 Dic - 16:00

I Riva non sono diversi da un Provenzano qualsiasi..solo che ci hanno insegnato a definire delinquenti quelli che sparano direttamente alle loro vittime e che fanno soldi senza coinvolgere il sistema.

Riva ha ammazzato molta piu' gente di di Riina, ha causato danni sociali e ambientali a Taranto molto piu' della Camorra a Napoli. ( e non ha creato molti posti di lavoro in piu' rispetto alla "ndrangheta in calabria)
Tuttavia facciamo fatica a "leggere" Riva come un criminale..e invece immediatamente riconosciamo in un Altieri o un Cutolo il ruolo di delinquente.

Un po come la storia di quelli che criminalizzano i lavavetri e inscenano le battaglie contro i Rom che causano danni per qualche decina di migliaia di euro all'anno, quando quell'altro in regione lombardia o lazio causa danni economici per qualche milione l'anno..

Prospettive sbagliate a cui sono da sempre educati i "manzi" della stalla sociale..e noi, sigh, siamo dei manzi..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ilva

Messaggio Da Minsky il Mar 23 Dic - 16:11

Yahoo! Notizie ha scritto:Renzi: decreto su Ilva non può essere visto da Ue come aiuto di Stato

ROMA (Reuters) - Il decreto legge sulla riqualificazione ambientale dell'impianto siderurgico Ilva di Taranto non potrà essere visto dall'Unione europea come aiuto di Stato, secondo il premier Matteo Renzi.
"Stavamo facendo una discussione sul decreto per Taranto e i dirigenti del governo hanno detto attenzione perché potrebbe esserci l'accusa dell'Unione europea di aiuti di Stato", ha detto oggi Renzi in una intervista a Rtl 102.5.
"Con tutti i morti di tumore che ci sono stati, potrete permettermi di mettere i soldi per riqualificare l'ambiente... Io trovo che se l'Europa vuole impedire di salvare i bambini di Taranto ha perso la strada per tornare a casa e comunque io sono fedele agli impegni che ho con i bambini di Taranto molto più che non con gli impegni con qualche regolamento assoluto Ue".
L'Ilva di Taranto della famiglia Riva è la più grande azienda siderurgica europea ed è stata posta sotto commissione straordinaria l'anno scorso dopo essere rimasta coinvolta in una inchiesta per disastro ambientale.
La chiusura dell'impianto che perde decine di milioni di euro al mese metterebbe a rischio il posto di lavoro di oltre 16.000 dipendenti.
Domani il governo dovrebbe approvare un decreto che permetterebbe la creazione di una bad company a cui affidare il peso di eventuali risarcimenti e contenziosi per l'inquinamento prodotto in decenni da Ilva e scalvalcare gli attuali proprietari dell'azienda.
L'obiettivo del governo sembra essere quello di risanare l'azienda con un intervento pubblico per poi venderla ad azionisti privati.
Tra le ipotesi, avanzate nei giorni scorsi dal commissario straordinario Piero Gnudi, è spuntata anche quella di "affittare" un ramo di azienda, a cui siano affidati tutti gli asset produttivi.
Per l'acquisto si è già candidato il gigante mondiale della siderurgia ArcelorMittal, insieme al gruppo italiano Marcegaglia, la cui co-Ad Emma Marcegaglia è attualmente presidente dell'Eni.
Renzi ha detto più volte che agli stati Ue dovrebbe essere consentito di scorporare dal computo del deficit gli investimenti produttivi.
"Bisogna avere la saggezza del buon padre di famiglia, smettere di vivere le regole come un assillo burocratico", ha detto oggi.
Ilva ha risentito del calo della domanda di acciaio registrata in Europa dalla crisi finanziaria del 2008. Il suo impianto principale ha una capacità produttiva di oltre 11 milioni di tonnellate ma nel 2013 ne ha prodotte solo 5,7.
(Giselda Vagnoni)

https://it.notizie.yahoo.com/renzi-decreto-su-ilva-non-pu-essere-visto-115448027.html

no! La chiuderanno.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13510
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili
» Ilva

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum