Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Pagina 5 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da loonar il Dom 9 Dic - 1:10

*Valerio* ha scritto:
------rwed ha scritto:

A parte che non vedo nessuna firma,


Darrow, rientro ora, e vedo che sei spoglio di avatar, firma e informazioni varie...mi spieghi che cos'è successo? lookaround

piccolo reset
mi stavo allargando troppo, meglio filare dritto e non lasciarsi andare.

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da *Valerio* il Dom 9 Dic - 1:18

Darrow ha scritto:
*Valerio* ha scritto:
------rwed ha scritto:

A parte che non vedo nessuna firma,


Darrow, rientro ora, e vedo che sei spoglio di avatar, firma e informazioni varie...mi spieghi che cos'è successo? lookaround

piccolo reset
mi stavo allargando troppo, meglio filare dritto e non lasciarsi andare.

Stai andando benissimo per quanto mi riguarda ok

E restando in topic, oggi ho sfiorato la pazzia...
Ho appena ordinato l'ultimo regalo, aspetto una decina di corrieri nei prossimi giorni eeeeeeek

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 43
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da loonar il Dom 9 Dic - 1:22

*Valerio* ha scritto:
Ho appena ordinato l'ultimo regalo, aspetto una decina di corrieri nei prossimi giorni eeeeeeek
Io in topic con un altro thread invece ho deciso che da oggi (ieri) comncerò a donare le mie cose, quelle che non m servono più e che magari ad altri piacciono o servono.
Non alimento il consumismo e mi libero della schiavitù dalle cose materiali (un po' alla san francesco o buddha... ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah )ma io lo faccio per vivere meglio ora, non per una ricompensa futura!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da *Valerio* il Dom 9 Dic - 1:30

Ah, si, ho visto il thread di sfuggita.
Beh, è ok, e se ti fa star meglio va benissimo. Basta che, come S.Francesco, non ti metta a parlare con gli animali, per questo ci siamo noi sul forum mgreen

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 43
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da delfi68 il Dom 9 Dic - 9:33

------rwed ha scritto:
Vabè lasciamo perdere, comunque ribadisco che la malattia mentale secondo me non c'entra con l'ateismo e la religione, anche se effettivamente la religione ci assomiglia.

Bene hai detto la tua. Grazie.

Se magari ci informavi anche delle motivazioni che ti portano a questa tua conclusione, forse ci saremmo sentiti tutti piu' soddisfatti, ma eviodentemente dobbiamo farci bastare la sentenza, il dispositivo, mentre per le motivazioni faremo richiesta in carta bollata..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da Paolo il Dom 9 Dic - 10:18

davide ha scritto:
Paolo ha scritto:Delfi io l'ho scritto nel topic su babbo natale. E' solo questione di cultura e educazione. Chi racconta la favola di babbo natale, della befana o di santa lucia ...come veri facendolo realmente credere al bambino che sia così crea un disturbo mentale che te lo porti dietro tutta la vita! Non c'è scampo!!
Questa sì, che è una minchiata megagalattica noo

Eh no caro Davide. Non dico che non si possa "guarire"!! Ma se non hai le possibilità socio culturali o delle sufficienti capacità intellettive non ce ne vieni fuori. Stanne certo.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da Paolo il Dom 9 Dic - 10:34

------rwed ha scritto:
Darrow ha scritto:
------rwed ha scritto:Tecnicamente quelli che "lavano il culo ai vecchi" sono gli OSS o gli ADB, gli infermieri sono più informati, o meglio dovrebbero esserlo. Comunque il punto non è tanto infermieri o che altro, il punto che intendo sottolineare è solo che la malattia mentale non c'entra con ateismo e religione.
Anche perchè malattia mentale non vuol dire niente.

vedi firma.

A parte che non vedo nessuna firma, ma malattia mentale vuole dire molte cose diverse. Nel caso leggiti la definizione che dà wikipedia.

http://it.wikipedia.org/wiki/Malattia_mentale

Rewd, stai facendo confusione tra disturbo mentale e malattia mentale. Sono due cose del tutto diverse. Il disturbo è anche un semplice mutamento dell'umore per cause minime o addirittura inesistenti. E' la tendenza alla aggressività, l'eccessiva timidezza, una personalità bipolare. E avanti così. Si potrebbero fare mille esempi. Disturbi cui tutti noi siamo soggetti. Ma non per questo ci possiamo definire tutti pazzi!! Un disturbo classico sono le forme maniacali minori. Chi è superstizioso, chi scaramantico, sessuofobico, chi non sopporta il disordine, la diversità ...e via dicendo. In questa ottica il credente si inquadra perfettamente. Fin quando la sua mania rimane in ambito personale e in forma bilanciata con le altre esigenze del vivere la si può identificare con il normale credente che è la stra grande maggioranza. Poi da li la forma maniacale può aumentare di livello fino a diventare patologica, creando così gli integralisti, i religiosi per professione, i martiri o i presunti santi, gli eremiti. Tutti per lo più gente che si potrebbe definire comunemente originali o volgarmente fuori di testa!

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da davide il Dom 9 Dic - 11:25

Eh no caro Davide. Non dico che non si possa "guarire"!! Ma se non hai le possibilità socio culturali o delle sufficienti capacità intellettive non ce ne vieni fuori. Stanne certo.
Cosa che è antitetica a quanto hai scritto prima.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da Paolo il Dom 9 Dic - 13:14

davide ha scritto:
Eh no caro Davide. Non dico che non si possa "guarire"!! Ma se non hai le possibilità socio culturali o delle sufficienti capacità intellettive non ce ne vieni fuori. Stanne certo.
Cosa che è antitetica a quanto hai scritto prima.

Behh forse non hai inteso in modo corretto quello che intendevo, o comunque mi sono espresso male. Ma spero che messo così il concetto sia chiaro!

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da ------rwed il Dom 9 Dic - 15:20

Paolo ha scritto:
------rwed ha scritto:
Darrow ha scritto:
------rwed ha scritto:Tecnicamente quelli che "lavano il culo ai vecchi" sono gli OSS o gli ADB, gli infermieri sono più informati, o meglio dovrebbero esserlo. Comunque il punto non è tanto infermieri o che altro, il punto che intendo sottolineare è solo che la malattia mentale non c'entra con ateismo e religione.
Anche perchè malattia mentale non vuol dire niente.

vedi firma.

A parte che non vedo nessuna firma, ma malattia mentale vuole dire molte cose diverse. Nel caso leggiti la definizione che dà wikipedia.

http://it.wikipedia.org/wiki/Malattia_mentale

Rewd, stai facendo confusione tra disturbo mentale e malattia mentale. Sono due cose del tutto diverse. Il disturbo è anche un semplice mutamento dell'umore per cause minime o addirittura inesistenti.

Strano, eppure mi sembrava di aver linkato una pagina di wikipedia che
spiegasse proprio questo punto. Vediamo un po' cosa c'è scritto:

Una malattia mentale, o disturbo mentale (in inglese: mental disorder), è un'affezione che colpisce il pensiero, i sentimenti o il comportamento
di una persona in modo sufficientemente forte da rendere la sua
integrazione sociale problematica, o da causargli sofferenza personale.

Guarda un po', "Disturbo mentale" e "Malattia mentale" sono sinonimi.

Paolo ha scritto: E' la tendenza alla aggressività, l'eccessiva timidezza, una personalità
bipolare. E avanti così. Si potrebbero fare mille esempi. Disturbi cui
tutti noi siamo soggetti. Ma non per questo ci possiamo definire tutti
pazzi!! Un disturbo classico sono le forme maniacali minori. Chi è superstizioso, chi scaramantico, sessuofobico, chi non sopporta il disordine, la diversità ...e via dicendo. In questa ottica il credente si inquadra perfettamente. Fin quando la sua mania rimane in ambito personale e in forma bilanciata con le altre esigenze del vivere la si può identificare con il normale credente che è la stra grande maggioranza. Poi da li la forma maniacale può aumentare di livello fino a diventare patologica, creando così gli integralisti, i religiosi per professione, i martiri o i presunti santi, gli eremiti. Tutti per lo più gente che si potrebbe definire comunemente originali o volgarmente fuori di testa!

Di quelli che hai citato solo la personalità bipolare è un disturbo/malattia mentale. Ma purtroppo credo che tu stia parlando di qualcosa che non conosci nemmeno da lontano. Come tanti, purtroppo. L'ignoranza a proposito dei problemi mentali è comune, ed è diffusa anche dalla televisione e dal cinema.

Certo tutti hanno una forma di nevrosi, che è quello che tu intendi quando dici "ambito personale" ma per malattia mentale si intende la psicosi, che è invece quella che non permette alle persone che ne sono affette di vivere serenamente, e procura molto dolore.

Gli integralisti e i religiosi per professione non sono per forza affetti da una psicosi, ma si possono essere semplicemente approfittati della religione per esprimere la violenza che vorrebbero esercitare in altri modi, ma che non gli è permesso. Questo non significa essere malati di mente, ma furbi.

Mentre i martiri e i presunti santi, gli eremiti, forse possono essere considerati più nella psicosi (e quindi nella malattia/disturbo mentale), anche se ci sono semplicemente degli introversi che finiscono con l'essere eremiti (anche urbani, pur mescolandosi alla gente ogni giorno).

Chi sente le voci è pazzo? La risposta è: non necessariamente. Chi intraprende traversate oceaniche in solo spesso ode voci dopo settimane che non ha più alcun contatto con la civiltà. Il famoso "canto delle sirene" deriva proprio da questa risposta del cervello a una condizione di stress estremo, che può succedere a chiunque in quelle condizioni, ma torna nella norma appena tornato nella civiltà.

Per cui non abusate della vostra smania di bollare qualcuno come malato di mente, perché non ne sapete granché della materia.

------rwed
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 449
Occupazione/Hobby : libero pensatore non credente
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da loonar il Dom 9 Dic - 15:22

--------rwed sei uno psichiatra?

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da ------rwed il Dom 9 Dic - 15:25

delfi68 ha scritto:
------rwed ha scritto:
Vabè lasciamo perdere, comunque ribadisco che la malattia mentale secondo me non c'entra con l'ateismo e la religione, anche se effettivamente la religione ci assomiglia.

Bene hai detto la tua. Grazie.

Se magari ci informavi anche delle motivazioni che ti portano a questa tua conclusione, forse ci saremmo sentiti tutti piu' soddisfatti, ma eviodentemente dobbiamo farci bastare la sentenza, il dispositivo, mentre per le motivazioni faremo richiesta in carta bollata..

Intanto ti ripropongo quanto ho già scritto qui: http://atei.forumitalian.com/t4759p70-thomas-bruderer-leader-dei-piraten-svizzeri-dice-che-la-religione-e-un-disturbo-mentale#190962

e aggiungo che sono 8 anni che ho a che fare con persone con problemi mentali, psichiatri, psicoterapeuti e studio/mi aggiorno in merito. Inoltre sono Operatore Sociale e Tecnico dei Servizi Sociali (OS TSS) che equivale circa ad assistente sociale. Per cui so di cosa parlo sia per studio che per esperienza personale e confronto con altri addetti ai lavori e pazienti.

------rwed
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 449
Occupazione/Hobby : libero pensatore non credente
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da ------rwed il Dom 9 Dic - 15:27

Darrow ha scritto:--------rwed sei uno psichiatra?

Semplicemente faccio volontariato. Sono stato da entrambe le parti della barricata, purtroppo anche come paziente.

------rwed
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 449
Occupazione/Hobby : libero pensatore non credente
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da loonar il Dom 9 Dic - 15:38

OK, diciamo che Bruderer avrebbe dovuto dire così:
"i religiosi sono persone che hanno dei contatti con la realtà assai labili se non inesistenti"

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da Paolo il Dom 9 Dic - 16:02

------rwed ha scritto:

Di quelli che hai citato solo la personalità bipolare è un disturbo/malattia mentale. Ma purtroppo credo che tu stia parlando di qualcosa che non conosci nemmeno da lontano. Come tanti, purtroppo. L'ignoranza a proposito dei problemi mentali è comune, ed è diffusa anche dalla televisione e dal cinema.

Ti sbagli di grosso. Sono problemi che conosco bene e da vicino. Avrò girato almeno 10 psichiatri negli ultimo 20 anni, sono stato anche in terapia per vari mesi in un centro specialistico a Milano. E ancora oggi mi curo. Non sono psichiatra ma ti assicuro che di problemi e disturbi psichici ne se abbastanza. Inoltre mia moglie e un medico e insieme valutiamo terapie e dosaggi!!!




------rwed ha scritto:

Chi sente le voci è pazzo? La risposta è: non necessariamente. Chi intraprende traversate oceaniche in solo spesso ode voci dopo settimane che non ha più alcun contatto con la civiltà. Il famoso "canto delle sirene" deriva proprio da questa risposta del cervello a una condizione di stress estremo, che può succedere a chiunque in quelle condizioni, ma torna nella norma appena tornato nella civiltà.

Per cui non abusate della vostra smania di bollare qualcuno come malato di mente, perché non ne sapete granché della materia.

Giusto !!! Infatti vuol dire che non è sordo!! mgreen

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da ------rwed il Dom 9 Dic - 16:07

Paolo ha scritto:
------rwed ha scritto:

Di quelli che hai citato solo la personalità bipolare è un disturbo/malattia mentale. Ma purtroppo credo che tu stia parlando di qualcosa che non conosci nemmeno da lontano. Come tanti, purtroppo. L'ignoranza a proposito dei problemi mentali è comune, ed è diffusa anche dalla televisione e dal cinema.

Ti sbagli di grosso. Sono problemi che conosco bene e da vicino. Avrò girato almeno 10 psichiatri negli ultimo 20 anni, sono stato anche in terapia per vari mesi in un centro specialistico a Milano. E ancora oggi mi curo. Non sono psichiatra ma ti assicuro che di problemi e disturbi psichici ne se abbastanza. Inoltre mia moglie e un medico e insieme valutiamo terapie e dosaggi!!!

Da come ne parli non sembra che tu abbia molta conoscenza dell'argomento, forse sei specializzato sul tuo tipo di problema.

------rwed
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 449
Occupazione/Hobby : libero pensatore non credente
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da Paolo il Dom 9 Dic - 16:22

Si in parte hai ragione. Io mi curo per una forma bipolare che un tempo era abbastanza seria, adesso per fortuna è lieve! Ma tieni conto che quando fai i colloqui e la psicoterapia si discutono proprio di tutti questi problemi.

Sicuramente io ho voluto estremizzare il ragionamento circa i disturbi mentali per dare più incisività alla mia spiegazione. Però ritengo che la base logica sia quella. Poi non c'è materia più discutibile della psichiatria! Ognuno può avere le sue opinioni perchè di certezze ce ne sono molto poche.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da loonar il Dom 9 Dic - 16:22

-------rwed in base alla tua esperienza personale e professionale mi potresti dire come valuteresti un paziente che ti si rivolgesse affermando che:
"i morti si rialzano dalle tombe e per questo lui deve dire una formula magica affinchè possa anche lui rialzarsi dopo morto. Quella formula magica però ha più effetto se recitata davanti ad una piccola ghigliottina in miniatura con la statuetta di un uomo decapitato, che rappresenta un uomo che è in realtà un dio cioè il creatore di ogni cosa esistente. Ancora più effetto ha quella formula magica se la profferisce in un tempio costruito appositamente per permettere agli uomini di incontrare colui che è morto ghigliottinato e ha costruito l'universo e hanno la possibilità di diventare essi stessi dei, ma senza nessuna prerogativa divina, mangiando una cialda che se opportunamente trattata con riti sciamanici si trasforma nella vera carne (non in una rappresentazione) del tipo ghigliottinato. Perchè tutto abbia effetto però lo sciamano deve essere vestito con una tonica apposita e essere uomo."

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da Paolo il Dom 9 Dic - 16:27

Dar questo è niente! Pensa che c'è gente che vota Berusconi! mgreen

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da loonar il Dom 9 Dic - 16:33

Paolo ha scritto:Dar questo è niente! Pensa che c'è gente che vota Berusconi! mgreen
Anche questo sarebbe un bel caso da far analizzare a -----------rwed.

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da Steerpike il Dom 9 Dic - 16:49

La cosa è sostenuta dai tempi di Freud.

Steerpike
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2512
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
35 / 7035 / 70

Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da ------rwed il Dom 9 Dic - 17:05

Darrow ha scritto:-------rwed in base alla tua esperienza personale e professionale mi potresti dire come valuteresti un paziente che ti si rivolgesse affermando che:
"i morti si rialzano dalle tombe e per questo lui deve dire una formula magica affinchè possa anche lui rialzarsi dopo morto. Quella formula magica però ha più effetto se recitata davanti ad una piccola ghigliottina in miniatura con la statuetta di un uomo decapitato, che rappresenta un uomo che è in realtà un dio cioè il creatore di ogni cosa esistente. Ancora più effetto ha quella formula magica se la profferisce in un tempio costruito appositamente per permettere agli uomini di incontrare colui che è morto ghigliottinato e ha costruito l'universo e hanno la possibilità di diventare essi stessi dei, ma senza nessuna prerogativa divina, mangiando una cialda che se opportunamente trattata con riti sciamanici si trasforma nella vera carne (non in una rappresentazione) del tipo ghigliottinato. Perchè tutto abbia effetto però lo sciamano deve essere vestito con una tonica apposita e essere uomo."

Allora il punto non è questo, bisogna che lo mettiate in contesto un momento.

Chi è credente non ha questo "treno di pensieri", ovvero non si mette ad analizzare punto per punto che i morti si rialzano, e tutte le altre cazzate (perché è giusto chiamarle con il loro nome). Semplicemente i credenti hanno il dogma, ovvero prendono questo come un dato di fatto da non analizzare nemmeno. Certamente chi lo ha proposto qualche problema doveva averlo, ma ci si è costruito talmente tanto sopra che ormai veramente in pochi si mettono ad analizzarlo, e se lo fanno lo fanno tramite il dogma e non tramite la razionalità. Se uno viene da me e mi dice che crede che tutta quella roba sia la verità, ovviamente è in uno stato di "frammentazione dell'ego", ma il punto focale è che i credenti non lo analizzano e quindi nemmeno loro sanno di preciso in cosa credono. Sono come in un limbo di ignoranza e credulità cieca, è come se il prete fosse diventato il loro padre, la loro famiglia e loro dei bambini, esiste un fenomeno che si chiama "sospensione della incredulità" ed è quello che ti permette di guardare un film fantasy o di fantascienza senza scoppiare a ridere e cambiare canale urlando alla stronzata ogni 2 secondi, ovvero se la storia è raccontata bene etc. etc. tu hai tutto il vantaggio nel lasciarti trasportare dalla trama, proprio come un bambino potrebbe fare nei confronti della favola di Babbo Natale quando raccontata dai suoi genitori (che sono gli elementi che più lo possono influenzare a quell'età), per cui non contesta ma si lascia incantare: andate a messa e guardate in faccia alla gente, vedrete che annuiscono, con aria grave e seria, a ciò che dice il prete durante l'omelia.

Per cui, se uno dice "ah i morti si risvegliano e il vino è in realtà sangue" sta facendo un processo mentale totalmente diverso che un prete che dice "il corpo e il sangue di Cristo nella transustanziazione". A forza di ripeterlo passa inosservato. Ricordatevi del Mein Kampf: "qualsiasi bugia se ripetuta abbastanza a lungo diventa verità". È la base della propaganda. È la base dell'ipnosi, della suggestione.

E non mi fate ste domande lunghe che poi non finisco più di scrivere! ;)

------rwed
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 449
Occupazione/Hobby : libero pensatore non credente
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da Minsky il Dom 9 Dic - 17:13

------rwed ha scritto:...
Rwed, hai appena finito di dire che i credenti sono una massa di malati mentali che hanno perso il contatto con la realtà. Se va bene per te...

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13487
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da loonar il Dom 9 Dic - 17:13

Ok, ma un conto è guardare Il signore degli anelli e divertirsi anche parlandone (come se fosse vero) con gli appassionati del genere, un altro è pensare che Il signore degli anelli abbia degli effetti sulla realtà in base alle leggi interne del romanzo. Non credi?

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da ------rwed il Dom 9 Dic - 17:15

Minsky ha scritto:
------rwed ha scritto:...
Rwed, hai appena finito di dire che i credenti sono una massa di malati mentali che hanno perso il contatto con la realtà. Se va bene per te...

Secondo me non hai capito la sottile differenza che passa tra un concetto e un incapsulamento... ovvero la transustanziazione è un incapsulamento di concetti assolutamente folli, ma passano inosservati proprio a causa dell'incapsulamento in quell'etichetta.

------rwed
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 449
Occupazione/Hobby : libero pensatore non credente
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum